Apri il menu principale

Diocesi di Macao

diocesi della Chiesa cattolica in Cina
Diocesi di Macao
Dioecesis Macaonensis
Chiesa latina
Mocathedral.JPG
Mappa della diocesi
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Vescovo Stephen Lee Bun Sang
Vescovi emeriti José Lai Hung-seng
Sacerdoti 69 di cui 19 secolari e 50 regolari
439 battezzati per sacerdote
Religiosi 98 uomini, 195 donne
Abitanti 646.800
Battezzati 30.314 (4,7% del totale)
Superficie 19 km² a Macao
Parrocchie 9
Erezione 23 gennaio 1576
Rito romano
Cattedrale Natività di Maria
Indirizzo Paco Episcopal, C.P. 324, Largo da Se, Macao
Sito web www.catholic.org.mo
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica a Macao

La diocesi di Macao (in latino: Dioecesis Macaonensis) è una sede della Chiesa cattolica in Cina immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2016 contava 30.314 battezzati su 646.800 abitanti. È retta dal vescovo Stephen Lee Bun Sang.

Indice

TerritorioModifica

La diocesi comprende la città di Macao, dove si trovano la cattedrale della Natività di Maria e l'ex cattedrale di San Lazzaro.

Il territorio è suddiviso in 9 parrocchie.

StoriaModifica

Il primo vescovo a visitare Macao fu Melchior Carneiro, il vescovo titolare di Nicea, che vi giunse nel giugno del 1568 su istruzioni che papa Pio V aveva dato con il breve Ex Litteris carissimis.[1] Ebbe l'incarico di amministratore apostolico nella regione fino all'arrivo di Leonardo de Sá nel 1581.

La diocesi è stata eretta il 23 gennaio 1576 con la bolla Super specula di papa Gregorio XIII, ricavandone il territorio, comprensivo di Cina, Giappone e Tonchino, dalla diocesi di Malacca (oggi arcidiocesi di Singapore). Inizialmente era suffraganea dell'arcidiocesi di Goa (oggi arcidiocesi di Goa e Damão).

Il 19 febbraio 1588 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Funay, che estendeva la sua giurisdizione su tutto il Giappone.

Il 9 settembre 1659 ha ceduto un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione del vicariato apostolico del Tonchino (oggi arcidiocesi di Hanoi).

Nello stesso anno 1659 ha ceduto un'ulteriore porzione di territorio a vantaggio dell'erezione del vicariato apostolico di Nanchino (oggi arcidiocesi). La cessione fu confermata il 10 aprile 1690, data in cui furono erette le diocesi di Nanchino e di Pechino (oggi arcidiocesi).

L'11 maggio 1848 ha ceduto ancora una porzione di territorio a vantaggio dell'erezione del vicariato apostolico di Guangdong-Guangxi (oggi arcidiocesi di Guangzhou).

Il 4 settembre 1940 ha ceduto ulteriormente una porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Dili.

Il 1º gennaio 1976 in forza della bolla Ad nominum di papa Paolo VI divenne diocesi immediatamente soggetta alla Santa Sede.

In virtù del concordato fra Santa Sede e Portogallo del 1886, le parrocchie di San Pietro a Malacca e di San Giuseppe a Singapore furono soggette alla giurisdizione dei vescovi di Macao fino al 1981.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Diego Nunes de Figueira † (26 gennaio 1576 - 1578 ?) (vescovo eletto)
  • Leonardo Fernandes de Sá, O.Cist. † (27 ottobre 1578 - 15 settembre 1597 deceduto)
    • Sede vacante (1597-1604)
  • João Pinto da Piedade, O.P. † (30 agosto 1604 - 26 agosto 1624 dimesso)
    • Diego Correia Valente, S.J. † (27 agosto 1626 - 28 ottobre 1633 deceduto) (amministratore apostolico)
    • Sede vacante (1633-1690)
  • João de Casal † (10 aprile 1690 - 20 settembre 1735 deceduto)
  • Eugénio Trigueiros, O.E.S.A. † (20 settembre 1735 succeduto - 19 dicembre 1740 nominato arcivescovo di Goa)
  • Hilário de Santa Rosa, O.F.M.Ref. † (19 dicembre 1740 - 13 gennaio 1753 dimesso)
  • Bartolomeu Manoel Mendes dos Reis † (29 gennaio 1753 - 8 marzo 1773 nominato vescovo di Mariana)
  • Alexandre da Silva Pedrosa Guimarães † (8 marzo 1773 - 7 settembre 1789 dimesso)
  • Marcelino José da Silva † (14 dicembre 1789 - 16 settembre 1802 dimesso)
  • Manuel Santo Galdino, O.F.M.Disc. † (20 dicembre 1802 - 20 agosto 1804 nominato vescovo coadiutore di Goa)
  • Francisco Chachim, O.F.M.Disc. † (20 agosto 1804 - 31 gennaio 1828 deceduto)
    • Sede vacante (1828-1843)
  • Nicolaus Rodrigues Pereira de Borja, C.M. † (19 giugno 1843 - 28 marzo 1845 deceduto)
  • Jerónimo José de Mata, C.M. † (28 marzo 1845 succeduto - 25 settembre 1862 dimesso)
  • João Pereira Bothelho de Amaral y Pimentel † (8 gennaio 1866 - 22 dicembre 1871 nominato vescovo di Angra)
  • Manuel Bernardo de Sousa Enes (Ennes) † (15 giugno 1874 - 9 agosto 1883 nominato vescovo di Bragança e Miranda)
  • Antônio Joaquim de Medeiros † (13 novembre 1884 - 7 gennaio 1897 deceduto)
  • José Manuel de Carvalho † (19 aprile 1897 - 9 giugno 1902 nominato vescovo di Angra)
  • João Paulino de Azevedo e Castro † (9 giugno 1902 - 17 febbraio 1918 deceduto)
  • José da Costa Nunes † (16 dicembre 1920 - 11 dicembre 1940 nominato arcivescovo di Goa e Damão)
  • João de Deus Ramalho, S.J. † (24 settembre 1942 - 9 dicembre 1953 dimesso)
  • Policarpo da Costa Vaz † (29 gennaio 1954 - 9 luglio 1960 nominato vescovo di Guarda)
  • Paulo José Tavares † (19 agosto 1961 - 12 giugno 1973 deceduto)
  • Arquimínio Rodrigues da Costa † (20 gennaio 1976 - 6 ottobre 1988 dimesso)
  • Domingos Lam Ka Tseung † (6 ottobre 1988 succeduto - 30 giugno 2003 ritirato)
  • José Lai Hung-seng (30 giugno 2003 succeduto - 16 gennaio 2016 dimesso)
  • Stephen Lee Bun Sang, dal 16 gennaio 2016

StatisticheModifica

La diocesi al termine dell'anno 2016 su una popolazione di 646.800 persone contava 30.314 battezzati, corrispondenti al 4,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 23.000 4.800.000 0,5 76 46 30 302 47 70 28
1970 26.000 169.299 15,4 79 44 35 329 53 209 21
1978 39.010 300.636 13,0 73 38 35 534 53 201 8
1990 21.539 456.000 4,7 72 38 34 299 47 158 8
1999 28.015 430.500 6,5 83 41 42 337 49 179 11
2000 29.139 438.000 6,7 87 42 45 334 56 176 6
2001 29.850 438.000 6,8 72 27 45 414 62 176 8
2002 19.903 435.000 4,6 70 27 43 284 61 183 8
2003 18.122 441.600 4,1 76 24 52 238 64 171 8
2004 18.122 446.000 4,1 76 24 52 238 62 183 8
2013 29.611 582.000 5,1 88 23 65 336 124 188 9
2016 30.314 646.800 4,7 69 19 50 439 98 195 9

NoteModifica

  1. ^ Cfr. Ángel Santos Hernández, Jesuitas y obispados: Los jesuitas obispos misioneros y los obispos jesuitas de la extinción, Madrid 2001, vol. 2, p. 48. (ES)

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi