Diocesi di Zacapa e Santo Cristo de Esquipulas

diocesi della Chiesa cattolica in Guatemala
(Reindirizzamento da Diocesi di Zacapa)
Diocesi di Zacapa e Santo Cristo de Esquipulas
Dioecesis Zacapensis et Sanctissimi Domini Nostri Iesu Christi de Esquipulas
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Santiago di Guatemala
Vescovo Ángel Antonio Recinos Lemus
Vicario generale Edwin René Portillo De Paz (Zacapa)
Héctor Sosa Paz, O.S.B. (Esquipulas)
Sacerdoti 53 di cui 30 secolari e 23 regolari
11.427 battezzati per sacerdote
Religiosi 56 uomini, 74 donne
Abitanti 793.845
Battezzati 605.616 (76,3% del totale)
Superficie 5.598 km² in Guatemala
Parrocchie 29
Erezione 10 marzo 1951 (Zacapa)
16 settembre 1956 (Esquipulas)
unite aeque principaliter il 24 giugno 1986
Rito romano
Cattedrale San Pietro (Zacapa)
Cristo Nero (Esquipulas)
Santi patroni Beata Maria Vergine del Santissimo Rosario di Fatima (Zacapa)
Santo Cristo (Esquipulas)
Indirizzo 3ª Calle 3-07, Zona 1, 19001 Zacapa, Guatemala;
Basílica de Esquípulas, 20007 Esquípulas, Depto. Chiquimula, Guatemala
Sito web www.diocesisdezacapa.org
Dati dall'Annuario pontificio 2020 [1] (ch · gc)
Chiesa cattolica in Guatemala

La diocesi di Zacapa e Santo Cristo de Esquipulas (in latino: Dioecesis Zacapensis et Sanctissimi Domini Nostri Iesu Christi de Esquipulas) è una sede della Chiesa cattolica in Guatemala suffraganea dell'arcidiocesi di Santiago di Guatemala. Nel 2019 contava 605.616 battezzati su 793.845 abitanti. È retta dal vescovo Ángel Antonio Recinos Lemus.

La basilica cattedrale del Cristo Nero di Esquipulas.

TerritorioModifica

La diocesi comprende i dipartimenti guatemaltechi di Zacapa e di Chiquimula.

Sede vescovile è la città di Zacapa, dove si trova la cattedrale di San Pietro. A Esquipulas sorge la basilica cattedrale del Cristo Nero (Iglesia Basílica Santuario del Santo Cristo Crucificado de Esquipulas).

Il territorio si estende per un totale su 5.598 km²: la diocesi di Zacapa per 5.066 km² e la prelatura per 532 km². È suddiviso in 29 parrocchie: 23 appartengono alla diocesi di Zacapa e 6 alla prelatura territoriale di Santo Cristo de Esquipulas.

StoriaModifica

La diocesi di Zacapa fu eretta il 10 marzo 1951 con la bolla Omnium in catholico di papa Pio XII, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Guatemala (oggi Santiago di Guatemala).

Il 16 settembre 1956, in forza della bolla Cum Christus dello stesso Pio XII, cedette una porzione di territorio, comprensivo della città di Esquipulas, a vantaggio dell'erezione della prelatura territoriale di Santo Cristo de Esquipulas, che fu contestualmente unita aeque principaliter all'arcidiocesi di Guatemala; tale unione rimase fino al 1986.

Il 30 marzo 1957, con la lettera apostolica Quod de Beatissima, papa Pio XII proclamò la Beata Maria Vergine del Santissimo Rosario di Fatima patrona principale della diocesi di Zacapa.[2]

Il 30 aprile 1968 la diocesi di Zacapa cedette un'ulteriore porzione di territorio a vantaggio dell'erezione dell'amministrazione apostolica di Izabal (oggi vicariato apostolico).

Dal 24 giugno 1986 la diocesi di Zacapa e la prelatura territoriale di Santo Cristo de Esquipulas sono state unite aeque principaliter in forza della bolla Qui pro munere di papa Giovanni Paolo II. Da quel momento i vescovi portano il doppio titolo di "vescovo di Zacapa" e "prelato di Santo Cristo de Esquipulas".

CronotassiModifica

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

Vescovi di ZacapaModifica

Arcivescovi di Guatemala e prelati di Santo Cristo de EsquipulasModifica

Vescovi di Zacapa e prelati di Santo Cristo de EsquipulasModifica

StatisticheModifica

La diocesi e la prelatura nel 2019 su una popolazione totale di 793.845 persone contavano 605.616 battezzati, corrispondenti al 76,3% del totale.

Diocesi di ZacapaModifica

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1966 450.000 500.000 90,0 34 6 28 13.235 13 34 20
1970 233.500 250.025 93,4 28 14 14 8.339 1 20 55 14
1976 233.500 264.972 88,1 25 12 13 9.340 2 25 34 15
1980 251.600 284.500 88,4 24 12 12 10.483 2 19 39 18
1990 343.000 390.500 87,8 22 10 12 15.590 2 23 45 20
1999 408.000 480.000 85,0 27 17 10 15.111 1 23 47 22
2000 419.400 493.400 85,0 33 23 10 12.709 1 24 48 25
2001 438.000 516.000 84,9 36 26 10 12.166 1 18 49 25
2002 408.000 480.000 85,0 32 21 11 12.750 1 12 47 23
2003 442.200 535.000 82,7 41 18 23 10.785 1 44 59 29
2004 436.000 547.000 79,7 34 16 18 12.823 1 38 47 28
2010 514.000 617.500 83,2 40 24 16 12.850 1 34 67 24
2014 528.000 613.000 86,1 32 22 10 16.500 1 16 52 23
2017[3] 575.982 758.481 75,9 49 28 21 11.754 57 51 28
2019 542.400 723.160 75,0 42 30 12 12.914 1 14 42 23

Prelatura territoriale di Santo Cristo de EsquipulasModifica

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2014 43.000 56.900 75,6 9 1 8 4.778 22 19 6
2019 63.616 70.685 90,0 11 11 5.783 42 32 6

NoteModifica

  1. ^ In questo prospetto sono stati sommati per comodità i dati della diocesi di Zacapa e della prelatura territoriale di Santo Cristo de Esquipulas, che l'Annuario pontificio mantiene distinti.
  2. ^ (LA) Lettera apostolica Quod de Beatissima, AAS 50 (1958), pp. 146-147.
  3. ^ L'Annuario pontificio del 2018 ha considerato insieme i dati della diocesi di Zacapa e della prelatura territoriale di Santo Cristo de Esquipulas.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica