Dipartimento del Basso Po

dipartimento della Repubblica Cispadana, della Repubblica Cisalpina, della Repubblica Italiana e infine del Regno d'Italia
Dipartimento del Basso Po
Informazioni generali
Capoluogo Ferrara
Dipendente da Flag of Repubblica Cispadana.jpg Repubblica Cispadana
Flag of Italy.svg Repubblica Cisalpina
Flag of the Italian Republic (1802).svg Repubblica Italiana
Flag of the Napoleonic Kingdom of Italy.svg Regno d'Italia
Amministrazione
Forma amministrativa Dipartimento
Rappresentanti 12 legislatori (8+4)
Evoluzione storica
Inizio 1797
Causa Invasione napoleonica
Fine 1814
Causa Congresso di Vienna
Preceduto da Succeduto da
Legazione di Ferrara Legazione di Ferrara

Il Dipartimento del Basso Po fu un dipartimento della Repubblica Cispadana, della Repubblica Cisalpina, della Repubblica Italiana e infine del Regno d'Italia, dal 1797 al 1815. Prendeva il nome dal fiume Po e aveva come capoluogo Ferrara.

StoriaModifica

Il dipartimento fu creato alla nascita della Repubblica Cispadana il 5 gennaio 1797, come dipartimento di Ferrara, poi del Po. Alla nascita della Repubblica Cisalpina fu chiamato del Basso Po per distinguerlo dall'altro dipartimento in precedenza omonimo, poi chiamato Alto Po. L'8 giugno 1805 alcuni comuni del dipartimento entrarono nel Mincio, mentre altri entrarono nel dipartimento dell'Adriatico nel dicembre 1807. Questo dipartimento esistette di nuovo tra aprile e maggio del 1815, alla riconquista di alcune regioni dell'Italia da parte di Gioacchino Murat.

Voci correlateModifica