Dipartimento del tesoro degli Stati Uniti d'America

dipartimento esecutivo federale degli USA

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti d'America abbreviato USDT (in inglese: United States Department of the Treasury) è un Dipartimento Federale del Governo degli Stati Uniti d'America responsabile delle politiche finanziarie sul suolo statunitense. È responsabile per la gestione del debito pubblico, per la stampa della moneta, per il sistema tributario e per la supervisione degli istituti finanziari del paese.

United States Department of the Treasury
Dipartimento del tesoro degli Stati Uniti d'America
Stemma del Dipartimento del tesoro
Sede del Dipartimento del tesoro
StatoBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Istituito2 settembre 1789
SegretarioJanet Yellen
VicesegretarioWally Adeyemo
Bilancio14 miliardi di dollari USA (2013)[1]
Impiegati115 897 (2007)
Sedepalazzo del Dipartimento del tesoro degli Stati Uniti d'America
Sito webwww.ustreas.gov

A capo del dipartimento c'è il segretario al tesoro, membro del gabinetto presidenziale. Attualmente, nell'amministrazione Biden, è Janet Yellen.

Storia modifica

Il Dipartimento del tesoro è stato, insieme al Dipartimento di Stato e a quello della Guerra, tra i primi ad essere fondati, il 2 settembre 1789 all'inizio della presidenza di George Washington.

Organizzazione modifica

All'interno del dipartimento esistono due figure chiave: quella del tesoriere, che si occupa dell'emissione di moneta e del debito pubblico, e quella del segretario, il ministro che amministra il lavoro del dipartimento. Dal 26 gennaio 2021, in seguito alla ratifica della nomina da parte del Senato, il segretario è Janet Yellen.

Funzioni modifica

Tra le funzioni del dipartimento vi è la lotta all'evasione fiscale, l'emissione di moneta, francobolli e la supervisione sulle operazioni finanziarie.

Supervisiona e regola il sistema tributario degli Stati Uniti d'America, codificato principalmente nel Title 26 dell'United States Code.

Note modifica

  1. ^ (EN) The budget for fiscal year 2013 (PDF), su whitehouse.gov, Department of the Treasury. URL consultato il 4 dicembre 2023 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2016).

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN123076976 · ISNI (EN0000 0001 2284 7884 · ULAN (EN500311441 · LCCN (ENn78096864 · GND (DE35651-7 · BNF (FRcb11863641w (data) · J9U (ENHE987007526385805171 · NDL (ENJA00276313 · WorldCat Identities (ENlccn-n78096864