Dipartimento dell'Adda (1805)

dipartimento del Regno d'Italia napoleonico (1805-14)
Dipartimento dell'Adda
Informazioni generali
Capoluogo Sondrio
3.515 abitanti (1814)
Dipendente da Flag of the Napoleonic Kingdom of Italy.svg Regno d'Italia
Suddiviso in 6 cantoni
Amministrazione
Forma amministrativa Dipartimento
Prefetto Lista
Organi deliberativi Consiglio generale
Evoluzione storica
Inizio 1805 con Giulio Pallavicini
Causa Regia compartimentazione napoleonica
Fine 1814 con Carlo Rezia
Causa Congresso di Vienna
Preceduto da Succeduto da
Dipartimento del Lario Provincia di Sondrio
Cartografia
Dep-fr-it.jpg

Il dipartimento dell'Adda era un dipartimento del Regno d'Italia, che prendeva il nome dal fiume Adda, che aveva come capoluogo Sondrio. Il dipartimento creato nel 1805 comprendeva la Valtellina e alle contee di Chiavenna e Bormio (con Livigno) e il capoluogo era Sondrio, ed erano stati staccati dai Grigioni. Il dipartimento nel 1805-1814 corrispondeva perfettamente all'odierna provincia di Sondrio.

Lista dei prefetti di SondrioModifica

BibliografiaModifica

  • Anna La Torre, Margherita Pedrana, «Viva la libertà e vivano i francesi». La Valtellina e Napoleone, in Luca Giarelli (a cura di), Napoleone nelle Alpi. Le montagne d'Europa tra Rivoluzione e Restaurazione, 2015, ISBN 978-8893216326.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica