Dipartimento di Jemmapes

(Reindirizzamento da Dipartimento di Jemappes)

Jemmapes o Jemmape (ʒɛ.map) era il nome di un dipartimento della Prima Repubblica francese e poi del Primo Impero francese nell'attuale Belgio. Venne così chiamato in onore della vittoria francese contro gli austriaci nella battaglia di Jemappes (6 novembre 1792), combattuta durante la guerra della prima coalizione nei pressi di Jemappes, vicino a Mons. Jemappes a quel tempo veniva anche scritto Jemmape, Jemmapes o Jemmappes. Il territorio del dipartimento corrisponde grossomodo all'attuale provincia belga dell'Hainaut.

Dipartimento di Jemmapes
Informazioni generali
Nome ufficialeDépartement de Jemmapes
CapoluogoMons
Superficie3.766,58 km²[1] (1812)
Popolazione472.366[1] (1812)
Dipendente daFlag of France.svg Repubblica Francese
Flag of France.svg Impero Francese
Suddiviso in3 arrondissement
Amministrazione
Forma amministrativadipartimento francese
Evoluzione storica
Inizio1º ottobre 1795
Causaannessione dei Paesi Bassi austriaci alla Prima Repubblica francese
Fine30 maggio 1814
Causasconfitta francese e trattato di Parigi (1814)
Preceduto da Succeduto da
Flag of Austria.svg Contea di Hainaut
Tournai e il Tournaisis
Paesi Bassi Provincia dell'Hainaut
Cartografia
Departments of French Empire Jemmapes 1811.svg
Dep-jemmappes.jpg

StoriaModifica

Il dipartimento venne istituito per la prima volta nel 1793 e, dopo la controffensiva tedesca, ricreato definitivamente nel 1795, quando i Paesi Bassi meridionali furono annessi alla Prima Repubblica francese.

Dopo la sconfitta di Napoleone nel 1814, il dipartimento entrò a far parte del Regno Unito dei Paesi Bassi nella provincia dell'Hainaut. Il territorio del dipartimento corrisponde grossomodo alla provincia belga dell'Hainaut.

Suddivisione amministrativaModifica

Il dipartimento era suddiviso nei seguenti arrondissement e cantoni (situazione al 1812):[1]

Il dipartimento aveva nel 1812 una popolazione di 472.366 abitanti, su una superficie di 376.658 ettari (3.766,58 km²).[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d Almanach Impérial an bissextil MDCCCXII, p. 415-416, accesso in Gallica 25 luglio 2013 (FR)
Controllo di autoritàVIAF (EN236588926
  Portale Belgio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Belgio