Apri il menu principale

Diploma universitario

Titolo accademico inferiore alla laurea, esistito per pochi anni nella normativa italiana

Il diploma universitario è stato un titolo di studio rilasciato dalle università in Italia.

Cenni storiciModifica

Introdotto dalla legge 13 novembre 1990, n. 341, venne poi soppresso dalla riforma Berlinguer, in particolare dal decreto del MiUR 3 novembre 1999, n. 509.

CaratteristicheModifica

Il percorso di studi era della durata triennale, ma nel caso in cui lo studente si fosse iscritto a un corso di diploma di laurea (laurea di secondo ciclo), il percorso poteva durare solamente due anni.[1]

Il curriculum era ritenuto più professionalizzante che accademico;[2] tuttavia tali titoli, insiemi ai diplomi rilasciate dalle "Scuole dirette a fini speciali", sono stati equiparati dalla riforma Gelmini alla laurea triennale, ma solo se conseguiti dopo la frequentazione di un corso di studio della durata di 3 anni.[3]

NoteModifica

  1. ^ Diploma universitario - Quadro dei Titoli Italiani, su quadrodeititoli.it. URL consultato il 02-03-11.
  2. ^ Elenco Nominativo di Diploma universitario - Quadro dei Titoli Italiani, su quadrodeititoli.it. URL consultato il 02-03-11.
  3. ^ Art. 17 legge 30 dicembre 2010, n. 240.

Voci correlateModifica