Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Diritto amministrativo.

Il diritto amministrativo militare è una branca del diritto amministrativo riguardante le forze armate.

Indice

Nel mondoModifica

CanadaModifica

In Canada il diritto amministrativo militare ha per scopo di garantire che le decisioni che riguardano personale delle forze armate siano prese correttamente da chi ha legittimazione legale per farlo, in osservanza della Loi sur la Défense nationale e dei regolamenti, ordinanze e altri provvedimenti che ne dipendono; questa branca del diritto è inoltre soggetta ai principi contenuti nella Charte canadienne des droits et libertés, nella Déclaration canadienne des droits, nella Loi canadienne sur les droits de la personne e nella Loi sur les langues officielles[1].

CambogiaModifica

In Cambogia il diritto amministrativo militare è compreso nei suoi elementi costitutivi nel decreto reale del 6 novembre 1997 di riordino delle forze armate.[2]

ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Diritto amministrativo militare in Italia.

L'Italia ha una elaborazione dottrinale piuttosto antica: nell'opera Primo trattato completo di Diritto amministrativo italiano di Vittorio Emanuele Orlando[3], edito a cavallo dei secoli XIX e XX, compare un ampio capitolo dedicato al "Diritto amministrativo militare".

Nella definizione datane da Sabino Cassese, esso è il "complesso di norme e di istituti che disciplinano le funzioni, l'organizzazione e la finanza dell'ordinamento militare" con tutte le previsioni afferenti al personale militare ed ai procedimenti amministrativi militari.[4] Per Claudio Schwarzenberg, il diritto amministrativo militare è "la branca del diritto amministrativo che regola gli organi, l'attività della pubblica amministrazione, che hanno la specifica finalità di attendere alla funzione della difesa dello Stato"[5].

SvizzeraModifica

In Svizzera il diritto amministrativo militare è genericamente ricompreso nel più ampio diritto militare, e soggetto alle norme generali e a quelle specifiche la cui produzione, in armonia con il dettato della Loi fédérale sur l'armée et l'administration militaire (LAAM - 3 febbraio 1995), è coordinata dal Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS).[6][7]

NoteModifica

  1. ^ (FR) Ministero della Difesa Canadese Archiviato il 29 aprile 2009 in Internet Archive.
  2. ^ (FR) Traduzione in francese[collegamento interrotto]
  3. ^ I Principi di diritto amministrativo, pubblicato nel 1890. L'opera conteneva infatti nel vol. X l'unica monografia specifica dell'epoca stilata da Camillo Corradini con il titolo " diritto amministrativo militare". Essa oggi viene considerata superata talché singole questioni sono state affrontate, anche in anni recenti, in periodici non giuridici, spesso destinati a un pubblico di lettori "militari", non facilmente accessibili a una più vasta platea di operatori giuridici
  4. ^ Sabino Cassese (a cura di), Trattato di diritto amministrativo, Giuffrè, 2ª ed., Milano, 2003, pag. 324
  5. ^ Claudio Schwarzenberg, Cenni di diritto amministrativo militare, in Rassegna dell'Arma dei Carabinieri, Roma, n. 2/1992, pag. 23
  6. ^ DDPS Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport Archiviato il 5 agosto 2016 in Internet Archive.
  7. ^ Revue militaire suisse Archiviato il 12 ottobre 2007 in Internet Archive.

Voci correlateModifica