Apri il menu principale

Dirk Raudies

pilota motociclistico tedesco
Dirk Raudies
ZweiRadMuseumNSU Honda RS125.JPG
La Honda RS 125 R con la quale Raudies vinse il titolo mondiale nel 1993
Nazionalità Germania Germania
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1989 in classe 125
Stagioni dal 1989 al 1997
Mondiali vinti 1
Gare disputate 117
Gare vinte 14
Podi 23
Punti ottenuti 969,5
Pole position 8
Giri veloci 9
 

Dirk Raudies (Biberach an der Riß, 17 giugno 1964) è un pilota motociclistico tedesco, campione del mondo della classe 125 nel 1993.

CarrieraModifica

Scoperto dalla Yamaha, partecipò nel 1986 alla Castrol-Cup arrivando quinto. Terzo l'anno successivo, nel 1988 partecipò sia al campionato nazionale classe 125, in cui arrivò settimo, sia a quello europeo in cui fu tredicesimo. A dispetto di questi risultati deludenti, la Honda ne intuì la capacità ed infatti con la nuova motocicletta Raudies fu terzo nel campionato tedesco nel 1989 e primo nel 1990.

Fin dal 1989 Raudies partecipò al motomondiale nella classe 125, facendosi notare nell'anno dell'esordio con un buon sesto posto ottenuto nel Gran Premio d'Austria. Nel 1990 fu quinto nella classifica generale, ed ottenere notorietà nella sua nazione per il 2º posto conquistato nel Gran Premio di Germania. Nel 1991 fece segnare dei passi indietro e fu solo ottavo al termine della stagione.

L'anno seguente vinse il suo primo Gran Premio di motociclismo durante la corsa disputata in Brasile mentre nel 1993, a seguito di nove vittorie (ottenute in Australia, Malaysia, Giappone, Germania, Paesi Bassi, San Marino, Gran Bretagna, Italia e Stati Uniti d'America) e 280 punti divenne campione del mondo per la 125. Sempre nel 1993 vince anche il campionato spagnolo velocità.[1]

Nonostante il successo Raudies non volle salire di categoria e nel 1994 vinse tre gare, ma l'andamento incostante della sua moto lo costrinse alla quarta piazza con 162 punti. Peggio ancora andò l'annata seguente, dove vinse solo il Gran Premio d'Olanda ed ottenne la quinta piazza con 124,5 punti iridati. Seppur con risultati scadenti, il tedesco continuò a correre per altri due anni ma all'inizio della stagione 1998 appese definitivamente il casco al chiodo.

Risultati nel motomondialeModifica

1989 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Honda NE 12 6 NE 15 13 13 11 13 NE 29[2] 15º
1990 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Honda 4 NE 10 2 2 Rit 13 11 6 8 13 8 6 13 6 113[3]
1991 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Honda 21 11 NE 9 10 8 4 5 10 6 Rit 9 Rit NE 8 81[4]
1992 Classe Moto                           Punti Pos.
125 Honda 9 7 5 7 2 5 6 NP 15 7 4 1 4 91[5]
1993 Classe Moto                             Punti Pos.
125 Honda 1 1 1 Rit 3 1 1 5 1 1 2 1 1 8 280[6]
1994 Classe Moto                             Punti Pos.
125 Honda 10 4 Rit 5 1 1 Rit 5 5 8 7 8 6 1 162[7]
1995 Classe Moto                           Punti Pos.
125 Honda Rit 7 Rit 3 5 Rit 1 2 4 Rit 8 3 5 124,5[8][9]
1996 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Honda Rit 4 Rit 13 Rit 6 6 16 Rit 2 10 14 10 10 11 81[10] 13º
1997 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Honda 14 Rit 20 20 Rit 10 Rit 17 Rit 20 Rit 19 17 Rit Rit 8[11] 25º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6097149368805885980003 · GND (DE1130794814 · WorldCat Identities (EN6097149368805885980003