Discussione:4º Reggimento alpini paracadutisti

Discussioni attive

Ipotesi di trasferimentoModifica

Il fatto che il Reggimento debba essere spostato a Verona mi sembra molto improbabile, poichè Verona è distante da un centro di addestramento tipico dei ranger alpini... Si era ipotizzato uno spostamento del Reggimento in una città con meno "problemi linguistici" ma:

  1. Se così fosse il Reggimento sarebbe spostato a Trento e non a Verona perchè a Trento si parla italiano.
  2. In Alto Adige sono concentrati veramente molti distaccamenti alpini in paesi (San Candido o Brunico) dove la percentuale di popolazione di lingua tedesca è veramente alta e il Comando Truppe Alpine non ha mai ipotizzato uno spostamento per questi motivi.
  3. Nell'epoca europea, certamente il Comando Truppe Alpine non farebbe una bella figura trasferendo un intero reggimento verso l'interno italiano per problemi di integrazioni con i sudtirolesi: si rincorre continuamente l'integrazione in una dimensione europea ed imparare il tedesco non è certo un problema.
  4. A Bolzano vige il bilinguismo... ma tutti parlano veramente correntemente l'italiano molto più che il tedesco.

Se ci fosse una fonte certa allora si dovrebbe pubblicarla per un'affermazione così importante e... scioccante. --The Kobold (msg) 18:46, 11 lug 2008 (CEST)

Premessa: mi ricordo di aver letto di un ipotesi di trasferimento del reggimento, ma nn ricordo dove e quando, o se fosse già decaduta.
Poi ti dico, sinceramente non ho ben capito i tuou punti: prima parli che poteva essere trasferito per problemi di lingua, ma poi dici che la lingua non è un problema.... Ti dico appena trovo dove l'avevo letto te lo cito subito.
PS: comunque spero non lo spostino...--LukeDika 20:46, 11 lug 2008 (CEST)

Sicuraemente mi sono espresso male... inizialmente ho elencato le possibili motivazioni che potevano essere date al trasferimento (che erano elencate effettivamente su Internet da qualche parte) e dopo ho voluto sottolineare come fossero risultate poco convincenti sia per me... ma soprattutto per il Comando truppe Alpine che ad oggi non ha approvato il programma di trasferimento. I miei punti sono a favore del mantenimento del Reggimento in via Vittorio Veneto o comunque in sudtirolo. --The Kobold (msg) 17:21, 12 lug 2008 (CEST)

Ecco sistemato un link (recente: di oggi) a riguardo dell'argomento...--LukeDika 23:37, 23 gen 2009 (CET)

Mario Rigoni SternModifica

Ma non era nel Vestone, ovvero nel (inizialmente nel 5°) 6° Reggimento??--LukeDika 14:34, 13 lug 2008 (CEST)

Voce da riscrivereModifica

Mi dispiace intervenire affermando cose che probabilmente avranno l'effetto di dare l'impressione di voler criticare a priori il lavoro svolto nel creare e sviluppare questa voce (cosa che non e' assolutamente la mia intenzione), ma questa e' proprio una voce da riscrivere completamente, perlomeno tutta la parte storica. Questa e', infatti, assolutamente lacunosa e incomprensibile: la senzazione e' che, avendo come fonte sorattutto il sito "vecio.it" (il cui link e' presente ben quattro volte) e non volendo copiarlo pari pari con un copia/incolla, si sia omessa buona parte delle notizie storiche dei reparti da cui l'attuale 4 Rgt.alp.par. eredita le tradizioni. Il fatto e' che questo reparto riceve le sue tradizioni da tre elementi distinti (elementi presenti nel suo stesso nome): il "4 reggimento alpini", il battaglione alpini "Monte Cervino" e la specialita' "Alpini Paracadutisti". In particolare l'ultimo elemento e' specifico, con una storia piuttosto diversa da quella raccontata/intuibile da quanto si legge nella voce. Cerchero' di razionalizzare la storia dei reparti che hanno fornito le tradizioni al 4 Rgt.alp.par. e di specificare l'evoluzione della specialita', correggendo cosi' anche l'italiano non proprio corretto finora utilizzato (nella voce attuale vi sono frasi in cui, mancando il soggetto, non si capisce a cosa ci si riferisca, portando il lettore ad avere un'idea piuttosto confusa della storia del/dei reparto/i). Quanto alla Discussione, questa sembra piu' un blog o un Thread di un Forum, piuttosto che una pagina di discussione "tecnica" relativa al miglioramento della voce stessa. Rispettosamente 151.13.145.111 (msg) 22:47, 1 set 2009 (CEST)

Ben vengano le modifiche, forza allora!!--LukeDika 23:01, 1 set 2009 (CEST)
al momento ho quasi ultimato la parte storica relativa alla specialita' Alpini Paracadutisti - Ranger: successivamente mettero' mano alle parti riguardanti il Btg. Monte Cervino ed al 4 Alpini.151.13.145.111 (msg) 17:28, 24 set 2009 (CEST)
Ottimo direi!!! Ancora buon lavoro --LukeDika 18:35, 24 set 2009 (CEST)
Ecco, ora mi sembra che, a grandi linee, la parte storica sia abbastanza rispondente ai neccessari requisiti di completezza (seppur generale) e di leggibilita'. 151.13.145.114 (msg) 18:21, 11 apr 2010 (CEST)

Un plotone "RECON" nel 4° Alpar?Modifica

Nella sezione riguardante l'iter addestrativo dell'alpino paracadutista, si parla di addestramento ai lanci TCL solo per coloro che sono destinati al plotone Recon... La sezione in parola e' molto approfondita e sembra scritta da qualcuno che "ne mastica" (anche se mi risulta leggermente diverso da quanto effettivamente in corso e senza le variazioni dovute alle diverse provenienze dei candidati-aspiranti, materia che comunque e' in continua evoluzione, anche dopo il relativamente recente cambiamento che ha portato alla razionalizzazione dell'iniziale addestramento base per tutte le FS/FOS italiane appartenenti ad EI ed AM e che ha portato l'addestramento di qualificazione iniziale di un Alpar-Ranger da 45 settimane a 70), pero' mi lascia perplesso il riferimento al plotone Recon: anche se effettivamente esisteva all'interno della Cp. Comando quando il 4° era ancora un btg. su due cp., siamo sicuri che ora vi sia ancora formalmente una tale sub-unita' all'interno del 4° piuttosto che una semplice specializzazione interna al Rgt. riguardante un Plt. per ogni Cp.? Detto tra noi, la presenza formale di un plotone specializzato nella ricognizione mi sembra piu' logica all'interno di una unita' piu' convenzionale, se prevista dagli ordinamenti (in fondo, proprio perche' convenzionale, avrebbe piu' bisogno di asset specializzati che, in quanto tali, non possono rispecchiare capacita' di uso generale e/o comune), mentre mi sembra piuttosto superflua all'interno di una unita' FOS i cui componenti sono tutti capaci di effettuare tali missioni... esattamente come non vi e' un plotone recon all'interno del 9° (anche se, in questo caso, una delle compagnie, la ex-111º costituita da VFP4 anziche' da personale in servizio permanente come nelle 110, 120 e 130, aveva una vocazione maggiore proprio in questo campo, vocazione che pero' e' sempre meno netta, visti gli sviluppi avuti nel campo del personale e vista la specializzazione che in tale contesto ha assunto il 185° RAO), mentre continua ad esistere il plotone alpieri all'interno della struttura dei reggimenti alpini (anche se ora e' un plotone per cp. fucilieri, anziche' un singolo plt. a disposizione del comandante di battaglione) e, in via informale in attesa della prossima nuova organizzazione prevista (progetto fanteria futura, peraltro ancora in fase di studio ed in evoluzione), e' stata consentita la creazione di plotoni recon all'interno delle compagnie controcarri dei normali reggimenti paracadutisti della "Folgore" (183º, 186º e 187º) che rappresentano appunto pedine piu' "convenzionali". 151.13.145.114 (msg) 04:17, 27 mar 2010 (CET)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina 4º Reggimento alpini paracadutisti. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 08:40, 3 set 2017 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 5 collegamento/i esterno/i sulla pagina 4º Reggimento alpini paracadutisti. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 10:16, 3 feb 2018 (CET)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina 4º Reggimento alpini paracadutisti. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 08:25, 24 mag 2018 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 3 collegamenti esterni sulla pagina 4º Reggimento alpini paracadutisti. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 00:49, 29 giu 2019 (CEST)

Collegamenti esterni interrottiModifica

Una procedura automatica ha modificato uno o più collegamenti esterni ritenuti interrotti:

In caso di problemi vedere le FAQ.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 03:34, 6 feb 2021 (CET)

Ritorna alla pagina "4º Reggimento alpini paracadutisti".