Apri il menu principale


Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Seat 600.svgAutomobili
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello sufficiente (settembre 2014).
CSeri problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Importanti aspetti del tema non sono trattati o solo superficialmente. Altri aspetti non sono direttamente attinenti. Alcune informazioni importanti risultano controverse. Potrebbero essere presenti uno o più avvisi. (che significa?)
BLievi problemi di scrittura. Qualche inciampo nello stile. Linguaggio non sempre scorrevole. Strutturazione in paragrafi adeguata, ma ancora migliorabile sotto alcuni aspetti. (che significa?)
CSeri problemi relativi alla verificabilità della voce. Carenza di fonti attendibili. Alcuni aspetti del tema sono completamente privi di fonti a supporto. Presenza o necessità del template {{cn}}. La delicatezza del tema richiede una speciale attenzione alle fonti. (che significa?)
BLievi problemi relativi alla dotazione di immagini e altri supporti grafici nella voce. Mancano alcuni file o altri sono inadeguati. (che significa?)
Monitoraggio effettuato nel settembre 2014


Mi pare che la voce sia alquanto datata e, probabilmente, un po' POV. Non mi sento di modificrla - non sono uno specialista - ma mi sembra singolare che si parli di auto ibride così, in generale, quando oggi le ibride sono in listino di almeno un paio di società (la Prius e la Lexus di Toyota, e la Civic di Honda). E poi, la favoletta delle sette sorelle che bloccano la icerca sulle batterie mi sembra un po' una bufala. Magari ci provano, ma allora le batterie che si vendono e installano chi le fa? Credo proprio che ci voglia una revisione della voce...--Ub 23:17, 22 nov 2006 (CET)

Sto cercando di mettere la voce un po' a posto sotto l'aspetto fisico. La capacità delle batterie si misura comunemente in Ampèreora (per il popolo Ah). Ahimè, se non so la tensione di alimentazione, come faccio a tramutare 7 kW in Ah? C'è molto da lavorare in questo senso. Mi sa che l'autore americano era un entusiasta senza grandi nozioni di ingegneria...--Ub Bla bla 18:30, 21 gen 2007 (CET)

Beh, evidentemente sono l'unico cui la cosa interessa. Però tradurre dall'inglese in questo modo dovrebbe essere considerato reato.... andiamo avanti ad aggiustare.--Ub Bla bla 21:04, 28 dic 2007 (CET)

la voce è stata ampiamente rivista, sono stati eliminati i contenuti non neutrali, diversi paragrafi sono stati aggiornati --Luca Polpettini (msg) 13:37, 10 gen 2016 (CET)

Indice

Suggerimenti del 2010Modifica

  • Forse aiuterebbe, per rendere più imparziale la voce, rimuovere le supposizioni sui futuri accadimenti (non prevedibili) e a "cosa la gente preferirebbe" (tesi altrettanto non dimostrabili). Difficilmente in un'enciclopedia si trovano supposizioni sul futuro o su preferenze non provate su base demoscopica. Daniele (senza firma I.P.)
i contenuti con supposizioni sono stati rimossi --Luca Polpettini (msg) 13:37, 10 gen 2016 (CET)

calcolo break even pointModifica

ciao, ho trovato questa risorsa per il calcolo di quando effettivamente risulta economico un motore elettrico rispetto a un motore a diesel, ha senso linkarlo nell'articolo?

http://www.alke.it/break-even-point-auto-elettriche.html

A me sembra che se si fanno le guerre per il controllo del petrolio e se, come è vero, sono state acquistate e fatte rottamare migliaia di automobili da parte di case costruttrici USA, la sostanza del problema rimane. E' vero che ce ne sono in circolazione, ma scarsamente efficienti e non certo pubblicizzate. Quindi c'è una lobby che non vuole che queste macchine vengano costruite e commercializzate. POV o non POV, la logica porta a queste conclusioni. Grazie per l'ospitalità. Paolo Guareschi (24.05.2010)

ti invito a leggere Antibufala: auto elettriche boicottate da petrolieri e banchieri? --Luca Polpettini (msg) 13:37, 10 gen 2016 (CET)

Redirect veicoli elettriciModifica

Ritengo la voce da inserire in un contesto più ampio riferito ai "Veicoli elettrici" così come è la voce in inglese Electric vehicle e poi suddividere in varie sezioni le auto, le moto, i treni etc., quindi bisognerebbe modificare il redirect veicolo elettrico in una voce relativa.--Abyssadventurer (msg) 11:10, 17 lug 2010 (CEST)

E l'auto a idrogeno?Modifica

perché si parla delle auto elettriche solo come di "auto a batteria" e non invece di quelle che funzionerebbero con idrogeno? sempre di auto elettrica si tratta, e inoltre è l'unica che in un futuro potrà veramente sostituire quelle a scoppio. --151.41.215.135 (msg)

Veicoli e categorieModifica

Leggo oggi questa voce e mi permetto di "riesumare" la discussione. A mio avviso frasi come "I veicoli elettrici più diffusi sono automobili (...) poiché gli accumulatori erano poco adatti per applicazioni che abbisognavano di un più vasto raggio d'azione (...) questo fattore ora è stato superato e sono stati realizzati (...)" risultano davvero imprecise e fuorvianti. Un conto è il fenomeno di massa (ad esempio la larga diffusione appunto di carrelli elevatori a batteria), altra cosa la realizzazione di prototipi e protoserie. Prima di mettere le mani alla pagina aspetto evidentemente altri commenti, però personalmente sfoltirei, e non poco, contenuti che mi appaiono parziali, poco fondati, datati e poco obiettivi.--Ale Sasso (msg) 09:51, 19 gen 2013 (CET)

i contenuti non neutrali e infondati sono stati rimossi --Luca Polpettini (msg) 13:37, 10 gen 2016 (CET)

Toni entusiasticiModifica

Io sinceramente non vedo più questi toni entusiastici nella voce, per cui a meno di vostri commenti a riguardo, rimuoverei l'avviso...fatemi sapere. --151.29.30.254 (msg) 12:15, 2 giu 2013 (CEST)

Non sono d'accordo: basta leggere un'affermazione come (...) questo fattore ora è stato superato e sono stati realizzati autocarri, moto, pullman e altri mezzi elettrici. per comprendere come la voce appaia orientata ed entusiastica, considerato che un conto è la disponibilità di tecnologie diffuse ed industrializzate, altra cosa la presenza di (numerosi) prototipi dal destino non particolarmente felice. L'avviso IMO va mantenuto e trova più di una giustificazione.--Ale Sasso (msg) 12:45, 2 giu 2013 (CEST)

ho rimosso l'avviso di non neutralità perchè la voce è stata ampiamente rivista e i toni entusiastici eliminati. chiedo lumi invece sull'avviso "da aggiornare" a qualcuno più esperto per le voci più tecniche. --Luca Polpettini (msg) 13:16, 10 gen 2016 (CET)

L'ho re-inserito: hai fatto un lavoro interessante, di cui ti ringrazio, ma allo stato l'impostazione della voce continua imho ad apparire "pro". Questi avvisi andrebbero rimossi previa discussione e quanto meno chiedendo a chi si è mostrato interessato.--Ale Sasso (msg) 17:01, 10 gen 2016 (CET)

Confronto con i veicoli a combustione internaModifica

Evito di essere eccessivamente bold ma la tentazione di eliminare completamente tale sezione è forte: si tratta, a mio avviso, di una sorta di ricerca originale che in assenza di una solida (cioè molto autorevole e non promozionale) bibliografia che mira davvero a tale confronto, di cui peraltro sarebbe solo da dare sinteticamente atto, è tutto materiale molto opinabile. Insomma: propongo qui di cancellare tutto quel blocco.--Ale Sasso (msg) 00:16, 11 gen 2016 (CET)

io ho revisionato quasi completamente la voce verificando gran parte delle affermazioni, e citando le relative fonti. non vedo perchè annullare il mio lavoro o cancellare un'intera sezione, già da me verificata. ora la voce è di nuovo quasi priva di fonti o con fonti molto datate, e non neutrale. sarebbe stato meglio continuare e migliorare il lavoro che stavo facendo io. in genere è meglio (e più facile) revisionare e verificare che cancellare per poi dover riscrivere da zero. --Luca Polpettini (msg) 23:05, 12 gen 2016 (CET)
Se le fonti sono inadatte e promozionali, e soprattutto utilizzate per condurre ricerche originali no: molto meglio cancellare tutto e tenere solo i concetti principali su cui è più facile trovare consenso. Perdonami il lavoro che stavi conducendo andava imho proprio in questa direzione.--Ale Sasso (msg) 21:35, 13 gen 2016 (CET)
A mio parere ti sbagli, io ho trovato fonti attendibili, a volte più di una fonte, a volte fonti ufficiali e governative (governo USA), o di siti specializzati e generalmente apprezzati (qualenergia, magazine e siti di settore), a sostegno della gran parte delle affermazioni. Nessuna delle fonti dell'ultima versione era promozionale. In più tutte le fonti che ho trovato erano concordi. Quindi non si tratta di una ricerca originale, ma l'autore aveva fatto l'errore di non citare le relative fonti. Quindi ti invito a ripristinare l'ultima versione. --Luca Polpettini (msg) 08:57, 14 gen 2016 (CET)
Personalmente, da anni, ritengo questa una delle voci meno chiare e peggio impostate del settore trasporti. Fin dall'inizio è stata scritta da un utente piuttosto POV che puntava soprattutto a evidenziarne i possibili vantaggi, quindi (ovviamente sempre a mio parere) è impostata proprio in maniera totalmente errata per un'enciclopedia.
Ad esempio trovo quasi "assurdo" che una minima spiegazione tecnica di cos'è e come funziona la si trovi praticamente nascosta in un paragrafo dal titolo "prestazioni in accelerazione", mentre dovrebbe essere il primo punto da affrontare. Anche il fatto che ci sia solo un mini-paragrafo sulla sua storia con rimando ad una voce ancillare anch'essa pessima e incompleta è un altro punto a sfavore.
E, abbastanza ovviamente, tutto l'argomento del confronto tra auto elettrica e non, oltre ad essere più un saggio che una voce enciclopedica (indipendentemente da fonti o meno), se lo si volesse trattare dovrebbe andare in una voce a sé stante tipo "confronto tra auto elettrica e auto a combustione interna", richiamata da questa stessa voce e dalle voci della "concorrenza". --Pil56 (msg) 09:43, 14 gen 2016 (CET)
Io sinceramente non capisco il vostro approccio: io stavo fancendo un lavoro di verifica e revisione, ma la voce viene del tutto bocciata (senza tenere conto del lavoro fatto da me..) e il mio lavoro è stato annullato. Un approccio più corretto mi sembra quello di migliorare la voce in modo progressivo.. dopotutto a questo servono gli avvisi, ad evitare cancellazioni in funzione di una futura revisione.
Gli aspetti POV l'avevo eliminati, qundi perchè ritornarci?
Anche sul confronto non sono daccordo: l'auto elettrica è necessariamente soggetta al confornto con l'auto a combustibili fossili, perchè è un "outsider", con un peso ancora del tutto marginale. Mentre non avrebbe senso per la voce sull'auto tradizionale rimandare a un confronto con l'auto elettrica, visto che questa è ancora una rara eccezione (magari può avere un senso tra qualche anno e a quote di mercato ben diverse..) --Luca Polpettini (msg) 10:49, 14 gen 2016 (CET)
Temo ci sia un'incomprensione di base su cosa debba essere un'enciclopedia: un'enciclopedia spiega cosa sia il soggetto della voce, la sua storia e la sua importanza (tutte cose trattate marginalmente in questo momento) e, al massimo, accenna a confronti e a giudizi che, proprio per sua natura, non fanno parte degli scopi di una qualsiasi enciclopedia (mentre ora sono il 90% della voce e questo 90% è sbilanciato sui pro). Se, e sottolineo se, può essere considerato da enciclopedia l'argomento sui pro e contro delle varie alimentazioni, questo va trattato in una voce a sé stante che, possibilmente, esponga i pro e i contro dell'elettrica, del benzina, del diesel e dell'ibrido (e la marginalità dell'uno e dell'altro è ininfluente). --Pil56 (msg) 11:16, 14 gen 2016 (CET)
Sì forse è meglio fare due voci separate, una sull'auto elettrica e una sul confronto fra auto elettrica e auto con motore a combustione (non fra elettrico, benzina, diesel,.. ma fra diversi tipi di motore, elettrico, ibrido, termico). Ma alcuni accenni (e anche qualcosa di più) sono a mio parere indispensabili in una voce del genere, dove il confronto è spontaneo e d'obbligo (e solo in un senso).
Resta per me il mistero del perchè il mio lavoro è stato annullato.. (ma sulle fonti è meglio aprire un capitolo della discussione a parte per non fare confusione) --Luca Polpettini (msg) 11:47, 14 gen 2016 (CET)
Concordo sull'approccio ricordato da Pil56, con le sue critiche alla voce e sulla necessità di scorporare la parte di confronto, che potrebbe essere oggetto di voce a sé se per caso tale confronto fosse ritenuto enciclopedico, cosa che non considero scontata. Dunque procedo a cancellare tale sezione il cui contenuto può comunque essere recuperato dalla crono. A margine: l'auto elettrica non è affatto un outsider, anzi, è l'antenata di quella con motore a combustione interna, come chiunque abbia insegnato la materia ben ricorda.--Ale Sasso (msg) 18:39, 14 gen 2016 (CET)
La discussione era in corso e non si era arrivati a un consenso, quindi non dovevi modificare la voce. Insomma prima chiedi collaborazione poi fai di testa tua.
La voce ora è incomprensibile, salta da un argomento a un altro senza un filo logico. Ad esempio il paragrafo sulla sostituzione della batteria parla di casi eccezionali e non di ogni quanto va sostituita la batteria! Poi hai prima cancellato la mia versione per fare il taglia e cuci sulla versione vecchia, cancellando il mio lavoro di verifica. A me sembra un comportamento scrorretto, al limite del vandalismo. Perchè modificare la versione senza fonti (quella vecchia) invece di quella con le fonti (la mia già verificata)? --Luca Polpettini (msg) 22:14, 14 gen 2016 (CET)
Prima di tutto modera toni e linguaggio. Il consenso c'era (anche il tuo) ed è stato un mio atto di cortesia aspettare a rimuovere una sezione palesemente non enciclopedica: le ricerche originali, lo ricordo, qui non sono comunque ammesse. Ora la voce non va ancora bene, certo, ma almeno è organizzata proprio con quel filo logico anche da te invocato. Concentriamoci sulle altre cosa da tagliare, suvvia, senza polemiche inutili.--Ale Sasso (msg) 15:12, 16 gen 2016 (CET)
Ora ripeto il lavoro di aggiungere le fonti (che avevo già fatto in precedenza..), e riaggiungo le parti delle quali avevo trovato le fonti. Mi auguro che questa volta non ci siano problemi. Il mio tono e linguaggio sono assolutamente moderati. --Luca Polpettini (msg) 16:44, 16 gen 2016 (CET)
Accusare qualcuno di "comportamento scorretto e ai limiti del vandalismo" non è precisamente quella che si chiama moderazione. Prima di procedere però è meglio che ci confermi di avere capito cosìè una ricerca originale, perché pescare da fonti eterogenee e per lo più promozionali, come avevi fatto tu, per cercare di confermare discorsi più generali che le fonti in realtà non trattano, non è il metodo corretto. Molto meglio se procediamo gradatamente, un pezzo alla volta, fonti alla mano, confrontandoci prima qui. Ti garantisco la massima collaborazione.--Ale Sasso (msg) 19:23, 16 gen 2016 (CET)
Come volevasi dimostrare: ho di nuovo annullato. Non c'è nulla da fare: espressioni come "si è detto della...", affermazioni decontestualizzate come "La resistenza aerodinamica (Cx) ha una grande importanza nel determinare l'efficienza energetica...", fonti autorevoli come "cuorialfisti" non portano a nulla che possa essere considerato assimilabile a una voce di enciclopedia. Sembra più un articolo da settimanale di motori, cosa che Wikipedia non è. Rinnovo dunque l'invito: lavoriamo assieme un pezzetto alla volta e attorno ad esso troviamo consenso prima di pubblicare. Luca, la tua buona volontà è fuori discussione, ma devi prima comprendere cos'è un'enciclopedia collaborativa.--Ale Sasso (msg) 19:46, 16 gen 2016 (CET)
Hai cancellato una fonte del governo USA e qualenergia, cioè uno dei siti più affidabili sul tema. Nessuna delle due fonti è POV. --Luca Polpettini (msg) 20:13, 16 gen 2016 (CET)
Non ho scritto che quelle due fonti sono POV. Ho scritto che utilizzare le fonti come fai tu rappresenta una ricerca originale. POV è ciò che ne deriva. Che poi Qualenergia sia affidabile te la lascio lì: è imparentato con la nuova ecologia, rivista che non è famosa per l'impact factor (una volta intervistarono perfino me, per dire). Rimaniamo ai testi base e alle ricerca con basi scientifiche appurate, suvvia.--Ale Sasso (msg) 21:59, 16 gen 2016 (CET)
Altra cosa: partire con "descrizione", titolo di per sé senza significato (descrizione di che?) già di per sé dimostra un'impostazione non rigorosa. per favore, te lo ripeto ancora: astieniti dall'operare modifiche significative a una voce già disastrata e proviamo insieme, qui, a decidere come strutturare la voce, quali contenuti inserire, quali fonti adoperare. Finché parti in quarta ritorniamo ogni volta al punto di partenza.--Ale Sasso (msg) 22:03, 16 gen 2016 (CET)
Wikipedia non funziona cancellando il lavoro altrui, ma migliorandolo. Se non ti va bene un titolo cambialo senza cancellare tutte le modifiche che non siano fatte da te, non è questo il modo di lavorare. Io ho strutturato la voce correttamente, creando un capitolo per ogni aspetto. Come l'avevi strutturata tu, tecnologia e diffusione, era insufficiente. Io ho verificato la voce, aggiunto fonti, risistemato e riformulato i paragrafi. Come fai tu, cancellare interi capitoli senza valutare quello che si può salvare e migliorare, non va bene per niente. --Luca Polpettini (msg) 23:45, 16 gen 2016 (CET)
No Luca, non ci siamo. Se va bene o meno quello che fai non puoi essere tu a deciderlo. Come non sono io: è la comunità che si deve esprimere, soprattutto in caso di voci controversa come questa. Come ti ho già scritto alcune fonti da te usate non vanno bene, i paragrafi non li hai "sistemati" ma inutilmente allungati con passaggi che non c'entrano con l'oggetto, e soprattutto la voce diventa priva di quel disegno d'insieme che ti ho già proposto di discutere qui assieme prima di operare ulteriori modifiche. Non continuare a riproporre le medesime o, peggi, annullare gli annullamenti, perché qui le edit war non sono consentite e se una tua modifica viene annullata non ti è consentito riproporla tal quale. Deve per forza intervenire un altro admin (io posso farlo ma non mi permetterei) a bloccare la voce o la tua utenza? Spero proprio di no, sarebbe un vero peccato. Va anche detto che la voce per come l'abbiamo trovata era, e su questo avevamo concordato, mal fatta e POV, e in questi casi cancellare almeno i passaggi più controversi è la prassi. Anche sulla formulazione dei titoli, peraltro, mi sono limitato ad applicare il consenso tante volte maturato attorno a questi temi, ma parliamone.

(rientro) Passiamo dunque all'organizzazione. Cosa mettere? La prima cosa dopo l'incipit, dovrebbe essere ovviamente un paragrafo che descriva di cosa si sta parlando e dunque in questo caso la tecnologia alla base di questa specifica auto rispetto alle altre. La scelta di "Tecnologia" come titolo rispecchia tale esigenza e l'organizzazione di altre voci di questo tipo. All'interno di tale paragrafo va bene descrivere alcune peculiarità da approfondire, quali per esempio le tipologie di batterie e le modalità di ricarica. Un secondo paragrafo dovrebbe imho dare conto dell'impatto di questa tecnologia rispetto al panorama complessivo di utilizzo dell'auto ed è per questo che, ancora una volta analogamente ad altre voci, avevo intitolato il relativo paragrafo "Diffusione". Francamente non mi vengono in mente altre cose da aggiungere, almeno di fondamentali. Propongo dunque la seguente suffivisione:

  • Tecnologia (condescrizione del funzionamento)
    • Tipi di batterie
    • Modalità e infrastrutture di ricarica
  • Diffusione

Che ne pensate?--Ale Sasso (msg) 08:34, 17 gen 2016 (CET)

Impostazione generale della voceModifica

Scusate se apro un paragrafo a sé stante, ma mi sembra che il precedente sia abbastanza lungo e dispersivo.

Facendo la parte del lettore ignorante (quale sono), leggendo l'inizio della voce cercavo risposte a domande piuttosto elementari quali (in ordine sparso e solo alcune domande a caso): ma il motore dove è situato? quanto è grande? come viene trasmesso il moto? ma non c'è uno schema tecnico elementare di funzionamento, ecc.ecc. Poco dopo mi viene detto che i prototipi sono di un secolo e mezzo fa, al ché il solito lettore ignorante si domanda: come mai per oltre un secolo praticamente non se ne è parlato e tornano "di moda" oggi?

La voce glissa su tutti questi argomenti e inizia a parlare della maggiore efficienza energetica, senza che il lettore abbia la benché minima idea dell'oggetto di cui si sta parlando, ma viene portato a domandarsi: ma se questo tipo di veicolo è il più efficiente, l'umanità è proprio tutta stupida visto che non ancora adottato questa tecnologia?

Onestamente, tutte le "spatafiate" sulle batterie saranno anche interessanti, ma sembrano un po' dispersive con la voce in questo stato. E forse sono anche un po' fuori posto, probabilmente più adatte ad essere inserite in un'altra voce più "generale" (questa è auto elettrica, ma mi sembra ad esempio che tutta la parte sulle batterie sia applicabile anche alla voce motoveicolo elettrico). --10:54, 17 gen 2016 (CET)

Non posso che concordare ovviamente, ma è proprio questo il motivo per cui volevo approcciare il tema dell'organizzazione della voce prima di quello sui contenuti. Una volta stabilito che va descritta, per esempio, la tecnologia, tutti gli excursus su argomenti ancillari come batterie e modalità di ricarica potrebbero appunto, nel mio pensiero, essere ricondotti a semplici (e snelli) sotto paragrafi. Esaurito l'argomento tecnico può essere affrontato quello della diffusione (ma la relativa sezione può anche chiamarsi "Storia", anzi, forse è meglio) e in esso possiamo mettere la risposte corrette alle domande che sollevavi senza dare l'erronea idea che l'auto elettrica sia una sorta di dulcamara o che rispetto a cento anni fa sia in atto chissà quale rivoluzione.--Ale Sasso (msg) 11:09, 18 gen 2016 (CET)

Lo schema a mio parere deve essere:

  • tecnologia (snello, con particolare attenzione all'autonomia e durata delle batterie)
  • costi di acquisto e operativi
  • impatto ambientale complessivo
  • diffusione

Wikipedia non è un'enciclopedia tecnica, e l'auto elettrica non è una voce per tecnici, ma anzi gli aspetti più importanti sono quelli ambientali e sociali. Quindi sarebbe meglio spostare le questioni tecniche su altre voci. Ma soprattutto non si devono cancellare i capitoli non tecnici, come proposto da Ale Sasso. --Luca Polpettini (msg) 23:54, 6 feb 2016 (CET) -

Non ho scritto che si debbano "cancellare i paragrafi non tecnici", né che WP sia un'enciclopedia per tecnici. Però tutto deve essere supportato da fonti, compresa la tua affermazione che "gli aspetti più importanti sono quelli ambientali e sociali": perché mai questa tecnologia dovrebbe avere questa pecularità rispetto alle altre? In assenza di fonti si tratta di ingiusto rilievo. Anzi, direi schietta promozionalità. Qui non diamo giudizi e dunque non possiamo fare figli e figliastri. I costi di acquisto e operativi, poi, sono una faccenda ancora più delicata e a rischio promo. E dunque: come in tutte le voci analoghe trattiamo sia della tecnologia che della storia. All'interno di tali sezioni, il cui ordine per me è irrilevante, si possono inserire sia i dati relativi all'autonomia che quelli sulla diffusione, in modo da contestualizzarli nella maniera corretta.--Ale Sasso (msg) 00:07, 7 feb 2016 (CET)
Quando si parla di auto elettrica le questioni ambientali e sociali sono centrali, mentre la storia praticamente irrilevante (e WP non è nemmeno un'enciclopedia storica). WP non vive nell'iperuranio, ma nel mondo reale, e nel mondo reale le questioni rilevanti a proposito di auto elettrica sono quelle da me richiamate. La tua idea poi che se si parla di auto elettrica quasi necessariamente lo si fa in modo promozionale è niente di più che un preconcetto. Ti invito a non scartare tutto quello che non rientra nella tua visione, ma piuttosto a guardare i fatti.. --Luca Polpettini (msg) 01:05, 7 feb 2016 (CET)
Non giriamo la frittata, per cortesia: l'auto elettrica è una tecnologia come tutte le altre, e gli aspetti che sottolinei sono di tipo mediatico, non enciclopedico, prova ne è che li rilevi effettuando una ricerca su Google. Wikipedia non è una cassa di risonanza delle mode, è un'enciclopedia, per cui si è data la regola di non conferire ingiusto rilievo a ciò che si vuole promuovere. La cosa che ti sfugge è che fino ad ora ho accuratamente evitato di formulare giudizi personali, che potrebbero sorprenderti non poco, così come ti sorprenderebbe il mio ruolo nella materia. Ma, appunto, tali giudizi non contano e non devono contare nulla. Gli aspetti ambientali, del resto, sono oggi molto meno marcati di un tempo in conseguenza della diffusione di auto a metano o gpl, delle auto ibride, della normativa Euro6. E ancora una volta: anche queste sono mode, noi non le inseguiamo. Piuttosto, hai da indicare buone fonti per arricchire la pagina? Parlo di libri di testo, non di elaborati scritti da qualche entusiasta del momento? CHe poi la storia dell'auto elettrica, che è la prima ad essere stata costruita, sia irrilevante, sarebbe incommentabile senonché qui diamo valore anche alla storia di questo tipo di tecnologie, ben più che alla cronaca recentista. Evidentemente sfugge cosa sia Wikipedia e ti invito a ripassare i fondamentali del nostro progetto.--Ale Sasso (msg) 08:39, 7 feb 2016 (CET)

Evito di rispondere ai tanti attacchi personali (quindi rientro e faccio ripartire da zero la discussione). L'auto elettrica ha un'autonomia di qualche centinaio di km, l'auto a benzina ha autonomia illimitata. E' evidente che l'unica questione rilevante a proposito dell'auto elettrica è quella ambientale, altrimenti sarebbe una tecnologia del tutto abbandonata. E se non esistessero vantaggi ambientali gli stati non investirebbero somme importanti per incentivarla. Per un raffronto: Fonti rinnovabili, che correttamente ha un capitolo dedicato all'impatto ambientale. Aggiungo che dire che Google non sia una fonte (in realtà un motore per la ricerca di fonti) valida è un'affermazione incommentabile. --Luca Polpettini (msg) 13:03, 7 feb 2016 (CET)

Erri, mio caro. Google non è qui considerata una fonte, tout court. E il motivo è che pesca di tuttto, mentre qui accettiamo solo fonti terze e autorevoli. Vedi Wikipedia:FONTI. L'auto a benziana non ha affatto un'autonomia limitata ma, esattamente come l'auto elettrica, ha necessità di rifornimento periodico. L'auto elettrica, prima ad essere nata, occupa in effetti un mercato di nicchia del tutto modesto che non è mai riuscito ad aumentare nonostante incentivi presenti da anni, e il motivo è dato (letteratura alla mano) dai limiti intrinseci di tale tecnologia e dalle esigenze del mercato che non si soffermano solo sugli aspetti tecnologici (potenza, velocità, design, brand...). Gli Stati, in effetti, cofinanziano diverse tecnologie, non solo in quella elettrica, per cui anche solo limitarsi a questo aspetto costituisce di per sé un POV. Allo stato l'unica tecnologia "alternativa" a quelle a combustione interna (alimentazioni a benzina, gpl, metano, etanolo, gasolio, naftaccia, fai tu) che sta allargando la propria diffusione è quella ibrida, sulla quale non gli Stati ma i costruttori hanno investito. Ora, se vuoi fonti valide, ancora una volta, ti invito a consultare le biblioteche universitarie. En passant: attacchi personali non te ne sono stati fatti, per cui o li denunci nelle sedi competenti o eviti proprio di tirarli in ballo. Non che lanci il "Sasso" e nascondi la mano.--Ale Sasso (msg) 14:36, 7 feb 2016 (CET)

Quindi mi riassumi in punti chiari perchè non dovremmo parlare degli aspetti ambientali dell'auto elettrica? Se ti rileggi una motivazione chiara ancora non l'hai data. Le mie motivazioni sono molto chiare:

  • alcuni stati incentivano l'auto elettrica motivandola come una scelta ambientale
  • il dibattito pubblico (nazionale e internazionale) sulla mobilità è alla ricerca di alternative all'auto a combustione, e tra queste viene spesso citata l'auto elettrica
  • in realtà è perfettamente logico che qui si parla di conseguenze ambientali, ed è invece difficile capire perchè sulla voce autovettura non si parla degli aspetti ambientali, come se non avessero rilevanza.

Infine ti rinnovo l'invito a guardare ai fatti e a rispondere solo a questi, e a non rispondere a quello che tu credi sia il mio punto di vista. --Luca Polpettini (msg) 17:02, 15 feb 2016 (CET)

Mai scritto non se ne debba parlare. Ho scritto che non si deve dare a questi aspetti ingiusto rilievo: il fatto che in seno a un dibattito ben più ampio venga "spesso citata l'auto elettrica" deve essere correttamente contestualizzato ed ho conseguentemente proposto una riorganizzazione della voce per renderla omologa rispetto ad altre che trattano argomenti di questo tipo. Fra le tecnologie "ambientalmente" sostenibili questa è solo una delle tante e, anzi, nel dibattito in corso non vi è affatto concordia rispetto alla necessità di promuoverne l'utilizzo, preferendosi ora il biogas naturale, ora il trasporto pubblico, e via discorrendo. Il problema dunque non è di merito, ma di metodo con il quale tale merito va inserito.--Ale Sasso (msg) 17:44, 15 feb 2016 (CET)
Riporto le tue parole: "Propongo dunque la seguente suddivisione:
  • Tecnologia (condescrizione del funzionamento)
  • Tipi di batterie
  • Modalità e infrastrutture di ricarica
  • Diffusione -Ale Sasso (msg) 08:34, 17 gen 2016"
Quindi avevi proposto di togliere il capitolo sulle conseguenze ambientali. Mi fa piacere che ora mi dai ragione, e quindi il capitolo deve restare. "promuoverne l'utilizzo": su wikipedia non si promuove nulla.
Quindi direi di chiudere qui la discussione sull'impostazione della voce, che quindi si è convenuto che deve comprende un capitolo sull'impatto ambientale (come da me proposto). --Luca Polpettini (msg) 18:05, 15 feb 2016 (CET)
No. Ho già espresso questo concetto: la promozione di un prodotto si riflette nella sua diffusione ed è all'interno di una sezione così nominata che citerei l'esistenza di politiche di incentivo. Prima di "chiudere" qualcosa, peraltro, ti invito ad attendere anche altri pareri.--Ale Sasso (msg) 18:13, 15 feb 2016 (CET)
Sì ma qui non stiamo parlando delle politiche di incentivo, ma delle questioni ambientali. Hai dei motivi validi per escludere un capitolo su questo aspetto? Non mi pare.. L'inquinamento causato dai mezzi di trasporto ha conseguenze pesantissime sull'ambiente e la salute (che non si possono mettere su un capitolo "diffusione"). Se hai qualcosa in contrario a parlarne in questa voce dillo chiaramente, altrimenti per cortesia chiudiamo questa infinita polemica del quale è difficile capire il senso. --Luca Polpettini (msg) 16:36, 16 feb 2016 (CET)
Si tratta della stessa cosa: gli incentivi economici che alcuni Stati (California in primis) hanno nel tempo destinato a questo particolare tipo di veicolo erano/sono finalizzati a promuoverne l'utilizzo proprio in quanto considerato più "sostenibile" dal punto di vista ambientale. Parallelamente sono state attuate però anche altre politiche, dalla promozione dei mezzi pubblici alla emanazione delle cosiddette direttive Euro X, che avevano/hanno i medesimi obiettivi. Ecco perché è corretto trattare la questione inquadrandola appunto come incentivo alla diffusione nel mercato, esattamente come per tutte le altre tecnologie. In sintesi: le auto elettriche non sono le uniche possibili risposte ai problemi che tu denunci ed è giusto dunque ricordare gli stessi senza ingiusto rilievo. Una cortesia: risparmia i grassetti enfatici. Ti ringrazio.--Ale Sasso (msg) 16:45, 16 feb 2016 (CET)

Hai dei motivi validi per escludere gli aspetti ambientali o no? Gli aspetti ambientali e diffusione nel mercato sono due aspetti del tutto distinti. Al massimo possono essere correlati, ma certo la capacità inquinante di una tecnologia non è un sottocapitolo della sua diffusione. Le cause dell'inquinamento di una tecnologia dipendono dalle sue caratteristiche intrinseche, non dalla diffusione, che al massimo influisce sulla misura dell'inquinamento prodotto, ma non ne è causa. --Luca Polpettini (msg) 17:54, 19 feb 2016 (CET)

Lo ripeto: non ho proposto di eliminare "gli aspetti ambientali", ho però ricordato, e vedo che sembri non averlo compreso, che tali aspetti caratterizzano tutte le tecnologie di questo tipo. Ho anche spiegato che la diffusione di queste automobili è strettamente legata proprio ai medesimi aspetti, ricordando le politiche economiche di sostegno che tu stesso hai citato attuate in alcuni Stati.--Ale Sasso (msg) 08:07, 20 feb 2016 (CET)


Propongo di spostare il testo di "Tecnologia" nella parte introduttiva della voce, senza creare un capitolo apposito (è semplicemente l'inizio della voce), perchè appunto tratta di aspetti vari e non specificatamente di tecnologia. E di togliere la parte che parla di efficienze energetica, che è un aspetto poco rilevante e che non ha senso stia all'inizio della voce. Il capitolo Tecnologia quindi comincerebbe subito con il sottocapitolo Batterie. --Luca Polpettini (msg) 18:11, 15 feb 2016 (CET)

Resto del parere, già esposto in precedenza ma non tenuto in considerazione, che anche in un'enciclopedia "ogni cosa va al suo posto e c'è posto per ogni cosa". La voce intitolata "Auto elettrica" a me come lettore deve dire cosa è, come è fatta, la sua storia (tutti aspetti più che carenti in questo momento); tutta la spiegazione di pro e contro, funzionamento ecc.ecc. delle batterie in questa voce non hanno senso perché non sono esclusiva dell'auto elettrica ma di tutti i veicoli con lo stesso modello di funzionamento. Quindi, sempre in questa voce, dovrebbe rimanere un piccolo paragrafo riassuntivo con il rimando ad altra voce specifica.
I paragoni tra le varie tipologie di alimentazione, sempre che possano essere considerati contenuti da enciclopedia, dovrebbero essere argomento di una voce separata, anch'essa nel caso con riassuntino e rimando da qui, come potrebbe essere rimandata anche da altre voci coinvolte. --Pil56 (msg) 17:11, 16 feb 2016 (CET)
personalmente ho tenuto in grande considerazione il tuo parere, e l'organizzazione da me proposta voleva essere un modo (efficace o meno fai tu) di recepirlo. Il problema è che la RL mi ha tenuto impegnato (soprattutto mentalmente) per settimane, fino a questa mattina (chi mi conosce sa perché) e dunque non ho avuto modo di lavorarci. Aggiungo anche che non mi sembrava corretto operare direttamente io l'auspicata revisione/taglio visto che era calda la richiesta di pareri sul comportamento del sottoscritto. A questo punto direi di procedere.--Ale Sasso (msg) 17:16, 16 feb 2016 (CET)
@Pil56 in questa voce non deve stare nessun capitolo che fa il paragone con altre tecnologie (come dici tu da mettere in una eventuale voce a parte), ma alcuni confronti sono inevitabili.
Un capitolo dedicato alle batterie è indispensabile (poi come dici tu gli approfondimenti vanno in altre voci).
Non so chi ha creato il titolo aspetti economici e ambientali, ma le due cose non si possono mettere insieme! --Luca Polpettini (msg) 14:09, 23 feb 2016 (CET)

Evidenzio i problemi avuti nella discussione in corsoModifica

Purtroppo l'amministratore Ale Sasso ha minacciato il blocco della mia utenza per impedirmi di criticare la sua visione "tecnicista" e de-contestualizzante, e per impedirmi di esprimere la mia opinione che cerca di sviluppare la voce in modo complessivo e multi-disciplinare. Quindi sono costretto a chiedere un intervento per la sua rimozione. Fino ad allora purtroppo non potrò contribuire a questa voce, in quanto se lo facessi sarei bloccato. --Luca Polpettini (msg) 14:53, 7 feb 2016 (CET)

Vedi Luca, questo amministratore è sufficientemente tollerante e scafato da avere accuratamente scritto, nella tua talk, che un eventuale blocco avverrebbe a cura di altri e per abuso di pagine di servizio. Dunque stai sereno: come ognuno puoi permetterti di esporre le tue ragioni, portare le fonti a supporto, cosa che fino ad ora è quello che non hai fatto, e attendere serenamente le altrui opinioni senza che il sottoscritto ti impedisca di farlo. Anzi, se ci fai caso sono l'unico che, riconoscendo la tua evidente buona volontà (così come è evidente la tua non competenza in materia, ma questa non è una colpa), che ti ha ribattuto cercondo di spiegarti come siamo usi impostare le voci, perché abbiamo maturato il consenso su determinate impostazioni, e quali siano i rischi di ingiusto rilievo che deriverebbero dalle modifiche che proponi tu. Quello che non puoi fare è accusare altri di volertelo impedire (e potresti essere chiamato a rispondere di questo, se per caso il tuo messaggio qui sopra venisse letto), promuovere il tuo personale POV (negli ultimi due mesi sei stato quasi un'utenza monoscopo), e muovere attacchi personali. In teoria potrei anche essere rimosso come admin, ma ti assicuro che questo non cambierebbe di una virgola il mio comportamento qui verso di te e verso chiunque altro non rispettasse le modalità collaborative del nostro progetto.--Ale Sasso (msg) 15:04, 7 feb 2016 (CET)
"la tua non competenza in materia". Su WP non conta la competenza in materia, ma la raccolta attenta delle fonti, che io stavo facendo. E quando si parla di fonti sono soprattutto fonti secondarie (o spesso terziarie, articoli che citano ricerche..) non specialistiche (quindi non libri universitari), perchè questo limite (che non esiste) snaturerebbe Wikipedia. Purtroppo ho dovuto interrompere il lavoro a causa del tuo comportamento violento, e potrò riprenderlo solo dopo l'interevento della comunità, o la tua rimozione da admin. --Luca Polpettini (msg) 15:34, 7 feb 2016 (CET)
Eccolo il girare la frittata cui mi riferivo: le fonti le ho chieste io, tu di "attento" non mi pare abbia messo molto visto quello che tu stesso affermi. Non c'è nulla di male a non essere competenti, solo che non si può sentenziare, come fai tu, quali siano gli aspetti rilevanti di una determinata tecnologia. Ti suggerisco, ancora una volta, di rileggere con attenzione Wikipedia:FONTI e le altre pagine correlate. Non possiamo ridurre Wikipedia a cassa di risonanza di associazioni "pro" o "contro" qualcosa ma occorre mantenere neutralità utilizzando fonti terze "autorevoli". A margine, ti auguro nella vita di non incontrarla mai la vera "violenza". --Ale Sasso (msg) 15:51, 7 feb 2016 (CET)
Però evidenziare la non competenza in materia dell'altro utente (invece di parlare "sul pezzo", cosa ci sia di sbagliato) non è un attacco personale? --62.19.42.74 (msg) 00:04, 10 feb 2016 (CET)
A mio avviso no, se si aggiunge che non è una colpa: serve a spiegare che determinate convinzioni, pur legittime, derivano da un'errata, perché lacunosa, percezione dell'argomento. Per compensare c'è un solo modo: le fonti terze autorevoli e la discussione con la comunità. --Ale Sasso (msg) 21:20, 10 feb 2016 (CET)
Su WP non è richiesto dimostrare a priori competenza in materia per contribuire a una voce. Ma se la contribuzione evidenzia chiara incompetenza (ad esempio se finissi in una voce medica dimostrando di non sapere bene cosa sia uno studio a doppio cieco e proponendo blog come fonti in una discussione in cui altri mi contrappongono studi peer review), qualcosa bisogna pur fare. In sostanza in una discussione non va usato come vuoto argomento ad hominem (i.e. dare dell'ignorante) per sostenere la propria argomentazione, ma se diventano man mano evidenti carenze di comprensione dell'argomento o di sue parti, sarebbe assurdo e dannoso per il ns0 non farlo presente, nei dovuti e circostanziati modi.
Eventualmente sarà una discussione al riguardo a decidere se si tratta di una mera e vuota accusa o della constatazione di qualcosa di potenzialmente dannoso ove non vi si ponga rimedio.--Shivanarayana (msg) 16:55, 16 feb 2016 (CET)

"BEV"Modifica

Ho notato che nella voce per riferirsi all'auto elettrica si usa spesso il termine "BEV": visto che in italiano questo non è diffuso, non sarebbe meglio eliminare tutte le ricorrenze? --Voldemort87 (msg) 23:41, 2 feb 2016 (CET)

Concordo, sempre che l'analisi delle fonti confermi.--Ale Sasso (msg) 16:21, 3 feb 2016 (CET)
Fonti su cosa? Semmai servirebbero fonti sul fatto che tale termine sia diffuso e che sia meglio utilizzare tale sigla al posto di altro. Vedere Wikipedia:Manuale di stile#Abbreviazioni.
In ogni caso tale termine dovrebbe avere una definizione (cosa che non leggo a fianco di tutti i punti che trovo cercando "BEV" nella voce. Lo stesso per ICE).
Intanto inizio a correggere un "Batterie ricaricabili" con la maiuscola, sempre secondo il manuale di stile. --62.19.42.74 (msg) 00:08, 10 feb 2016 (CET)
Esatto: fonti sulla diffusione del termine. Diciamo che il manuale di stile in questo momento non è l'unico problema della voce...--Ale Sasso (msg) 21:18, 10 feb 2016 (CET)

Il nome della voce, e la voce in seModifica

Salve a tutti, credo che questa pagina andrebbe rivista "in se", in quanto è riduttivo applicare il concetto di "auto elettrica" esclusivamente a quella "a batteria". Secondo me questa pagina andrebbe rinominata "Auto a batteria" o "Auto elettrica a batteria" (o accumulatore, che sarebbe anche più preciso). Credo che "elettrica" si debba rifere al tipo di motore, (altrimenti sarebbe come dare l'esclusiva della "combustione interna" al motore a benzina) anche perché, ad esempio, pure quella a idrogeno ha un motore elettrico ed entrambe producono elettricità da processi chimici. Credo vada inoltre riportato nella pagina "Veicolo elettrico", nella quale infatti compaiono treno e filobus, che non hanno batterie. Renderebbe il tutto un po' più preciso, come cosa va discussa (e fatta da qualcuno che ne capisce un po' più di wikipedia rispetto a me), ma è più che ragionevole, anche considerando che la voce inglese di "Veicolo elettrico" riporta questa articolazione (ad esempio: Sezione 2 "Electricity source" e pagina "Battery electric vehicle") e credo, IMHO, sia più chiara e completa e vada presa a modello. So che questa pagina è oggetto di "discussioni accese", e forse per eliminarle la scelta migliore è quella di ri-strutturare la voce. Altrimenti si rischia di essere un po' troppo imprecisi. Da futuro (spero) ingegnere elettrico ve la butto là... A. P. (Mi scuso se non riesco a dare un contributo "da utente vero", ma ora come ora non ne ho tempo. Anche se la questione sta diventando ormai centrale e sempre più importante) Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 151.30.126.209 (discussioni · contributi) 18:47, 14 nov 2016.

Autonomie di fantasiaModifica

Ho avuto modo di guidare tempo fa sia una Testa model 3 che una BMW i3 e posso testimomiare che una piena carica dura assai meno di quanto dichiarato sulla base di test standardizzati che non prevedono velocità superiori alle 80 miglia orarie e per un tempo inferiore al minuto. Di conseguenza gran parte di questi test riguardano l'autonomia a velocità molto basse, spesso effettutati con dotazioni speciali e comunque ben lontane da quelle vantate dai costruttori. Se, come mi è capitato, si vuole tenere una normale velocità autostradale europea le cose cambiano radicalmente, non consentnedo più di 1,10 ore effettive di percorso per la Tesla e circa 45 minuti per la Bmw a carica quasi.piena A velocità ancora superiori, quelle del resto vantate per tali auto, la tenuta delle batterie si riduce ulteriormente e non in rapporto lineare.Non è cosa da poco anche perché costringe a una ricarica e scarica quasi completa delle batterie che, com'è noto, è la condizione meno favorevole alla loro durata. Forse è per questo che la media tra l'acquisto di tali auto e la loro comparsa sul mercato dell'usato è inferiore all'anno. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 87.21.212.138 (discussioni · contributi) 11:01, 16 mag 2017‎.

Ho aggiunto la precisazione che sono autonomie dichiarate. Per approfondire la questione, sarebbe utile qualunque fonte (purché non blog e forum) che parli della differenza tra autonomie dichiarate e reali.--Skyfall (msg) 16:41, 16 mag 2017 (CEST)

Osservazione sull'argomento efficienza energeticaModifica

Ho notato, che nel paragrafo dell'efficienza energetica viene trattata solo l'energia prodotta da combustibili fossili considerandola come singola fonte per l'energia elettrica, quando in Italia il ~37%(2015) dell'energia elettrica utilizzata proviene da rinnovabili. Non sarebbe utile aggiungere un'analisi anche a questo riguardo o al più eliminare il paragrafo che appare in certi punti incompleto e senza fonti? --Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Mroakish (discussioni · contributi) .

Le fonti ci sono e l'efficienza finale è esattamente quella riportata nell'ultima fonte, inoltre, nel calcolo, è riportata la frase "Qualora si considerassero gli idrocarburi come unica fonte prima per la produzione di energia elettrica". Hai semmai altre fonti con altri calcoli che includino il fatto che il 37% dell'energia proviene da fonti rinnovabili? --Skyfall (msg) 16:45, 14 giu 2017 (CEST)
Certo non metto in dubbio la correttezza dell'analisi sull'utilizzo dei combustibili fossili, solo che ritengo corretto affiancarla ad un'analisi in cui si considerino fonti di energia rinnovabile. La fonte che ho trovato è questa http://m.qualenergia.it/view/15448 . Sfortunatamente non riesco a ritrovare l'analisi con fonti rinnovabili, la cercherò per poter apportare la modifica.--Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Mroakish (discussioni · contributi) .
Grazie, vedrò di menzionata prima di quel calcolo. Tuttavia, non essendo stata utilizzata dalla fonte di quel calcolo, l'efficienza finale "nel caso peggiore" (100% dell'energia elettrica prodotta a partire da combustibili fossili), non cambierà.--Skyfall (msg) 17:05, 14 giu 2017 (CEST)

Ti ringrazio Skyfall per la modifica apportata. Riguardo alla fonte presente ora, riguardo ad un'efficienza finale del 15%, ho trovato altre fonti che riportano dati diversi (ne riporto due ad esempio https://matter2energy.wordpress.com/2013/02/22/wells-to-wheels-electric-car-efficiency/ e http://www.asahi-net.or.jp/~pu4i-aok/cooldata2/hybridcar/hybridcare.htm). D'altra parte non so come ci si comporti in caso di fonti in contrasto tra di loro quindi mi rimetto alla tua esperienza sulla piattaforma. Sull'efficienza energetica da fonti rinnovabili non esistono fonti, poiché in quel caso il discorso è incentrato sul "carbon footprint" viste le efficienze estremamente basse di solare e eolico, cosa che viene già trattata in un paragrafo successivo. --Mroakish (msg) 20:05, 14 giu 2017 (CEST)

In caso di contrasto, le fonti si pesano e vince quella più autorevole. Spesso però, per le notizie "tecniche", potrebbe esserci una cattiva esposizione ed imterpretazione dei riscontri sperimentali (tipico è il caso della generalizzazione dei risultati validi solo in un ambito ristretto). Occorre prima vedere dov'è l'inghippo. --Skyfall (msg) 21:16, 15 giu 2017 (CEST)
Sia le due fonti che mi hai segnalato, che quella utilizzata online, presentano dei seri problemi di autorevolezza. Alla fine ho preferito come compromesso scrivere "a seconda delle fonti, dal 15% al 30%", dov'è il 15% è quello che già riportava la fonte online mentre 30% è quello riportato dalla prima delle fonti che hai segnalato. La seconda fonte non l'ho considerata in quanto non spiega assolutamente come è arrivato ai valori che propone. Almeno le altre due fonti espongono nel dettaglio i loro calcoli. Entrambi però commettono delle sovrastima o sottostima: la fonte che hai evidenziato considera nel calcolo addirittura un 95% di efficienza nella conversione mediante trasformatori negli impianti di ricarica delle batterie (quelli casalinghi sono alquanto inefficienti), mentre la fonte online quasi non considera il recupero di energia termica grazie agli impianti idraulici di raffreddamento delle turbine, inoltre tende ad essere più pessimista per quanto riguarda la trasmissione (prende sempre i valori più bassi nelle vari range possibili). Nel complesso quindi, sono entrambi delle pessime fonti, una, di stampo ambientalista, che tende a sovrastimare l'efficienza (e che compie un significativo errore nel calcolo), un'altra, di stampo conservatore, che tende a sottostimare (e che compie diverse limature verso il basso nei vari passaggi del calcolo). Come compromesso ho messo ho citato entrambi con un generico "a seconda delle fonti", ma giusto in attesa di trovare una terza fonte, autorevole, esauriente e imparziale. --Skyfall (msg) 10:46, 16 giu 2017 (CEST)

Errori noteModifica

Ciao [@ Skyfall] puoi per favore completare l'edit sistemando le note che adesso risultano in errore ? Grazie. --Sanghino Scrivimi 11:38, 16 giu 2017 (CEST)

Per sistemarle ho recuperato un bel pezzo di quello che avevo cancellato: la fonte apertamente contradditoria era la prima (delle tre), quella invece non ripristinata. --Skyfall (msg) 12:00, 16 giu 2017 (CEST)

Accenno e collegamenti a "auto ibrida"Modifica

Avendo notato che nella voce mancava qualunque riferimento all'ibrido e collegamento alla relativa pagina, che credo sia imprescindibile farci almeno un accenno e collegarla, nella pagina dell'auto elettrica, per cui avevo provveduto ad inserirlo, ma è stato cancellato con la motivazione "Con l'ibrida si perde il vantaggio di una componentistica più semplice, rendendola la soluzioni più costosa delle tre", solo che nell'accenno che avevo scritto non si faceva alcun paragone tra le due e tantomeno riferimento ai relativi costi o alla componentistica.--151.95.35.100 (msg) 10:20, 21 ago 2017 (CEST)

Innanzitutto, nell'incipit va messo solo un brevissimo sunto della voce, per inquadrare l'argomento, quindi è il posto sbagliato. Poi, se si tratta di fare un confronto tra le tre tecnologie, non è possibile limitarsi a una laconica frase come quella che era stata messa; infatti, nella motivazione della cancellazione, si evidenziava uno dei problemi della soluzione ibrida, forse il suo maggiore problema: riunisce le due altre tecnologie, con un conseguente aumento dei costi. Quella frase, messa così nell'incipit, dava invece l'idea che l'auto ibrida era una tecnologia sempre più vantaggiosa delle altre due. Se si vuole fare un accenno (oltre un semplice link nelle "Voci correlate"), prova ad inquadrare meglio l'argomento in uno dei paragrafi già presenti o aprendo un nuovo paragrafo.--Skyfall (msg) 10:58, 21 ago 2017 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Auto elettrica. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 12:52, 10 nov 2017 (CET)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Auto elettrica. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 16:39, 8 feb 2018 (CET)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Auto elettrica. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 12:57, 18 lug 2018 (CEST)

Auto elettrica ma a batteriaModifica

l'auto a batteria è un'auto elettrica ma non tutte le auto elettriche sono a batteria e visto che in questa pagina si tratta esclusivamente di quelle a batteria il titolo andrebbe modificato in auto a batteria o auto elettrica a batteria

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Auto elettrica. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 04:47, 2 lug 2019 (CEST)

Ritorna alla pagina "Auto elettrica".