Discussione:Festa del Sole (Rieti)

Aggiungi argomento
Discussioni attive

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Festa del Sole (Rieti). Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 23:53, 1 dic 2017 (CET)

Dubbio di enciclopedicitàModifica

[@ Villasfracelli] Non mi sembra assolutamente irrilevante: tra gli eventi organizzati a Rieti è quello che attira il maggior numero di spettatori. E la festa stessa è stata il motivo della nascita di relazioni internazionali tra il comune di Rieti e amministrazioni comunali d'oltreoceano. Quanto alle fonti "esclusivamente locali", è già citato un articolo della Gazzetta dello Sport del 1979; e basterebbe cercare su Google Books per rendersi conto che è un evento citato spesso dalle guide turistiche e dagli almanacchi geografici: [1] [2]. Tra i libri, la citano Le feste dell'anno (1977), la voce Rieti nell'enciclopedia geografica dell'Istituto enciclopedico italiano (2001), la guida della Cadogan dell'Italia centrale (in lingua inglese, 2003), I percorsi dell'aldilà nel Lazio (2007) e Passeggiate nel Lazio (2016). Tra le riviste turistiche, citano l'evento L'Espresso (1984) e Qui Touring (1991). E questo solo tra le poche pubblicazioni indicizzate da Google Books. --Una giornata uggiosa '94 · E poi, di che parliamo? 01:20, 25 lug 2018 (CEST)

Mah, non credo proprio che le brevi citazioni isolate siano sufficienti. Mi sembra che le televisioni nazionali non se ne occupino, i grandi quotidiani non laziali (La Stampa, Repubblica, Corriere della Sera) nemmeno, né vi sono libri dedicati non localistici. È la festa più importante di Rieti, ma se ne parla già tanto nella voce Rieti, ove si parla anche del gemellaggio. Il problema è che non si comprende in cosa si distingue dalle tante feste d'estate che si organizzano in ogni luogo e che pure attirano folle di spettatori. Tra l'altro mi è stato riferito che la festa è organizzata da un semplice comitato di privati cittadini (una pro-loco o qualcosa del genere) per cui la voce potrebbe fungere da volantino promozionale: non dico che è sicuramente non enciclopedica, ma i dubbi sono veramente tanti--Villasfracelli (msg) 07:36, 25 lug 2018 (CEST)
Rispetto la tua opinione ma non mi sembra corrisponda alla realtà dei testi che ho citato sopra:
  • Molti dei libri in questione sono almanacchi o guide turistiche generaliste, nelle quali fare una "citazione isolata" ad una festa è il massimo dell'enfasi possibile (è evidente che, dovendo descrivere una città in una pagina, non si può dedicare più di qualche riga ad una manifestazione, anche se fosse di importanza interplanetaria) e quindi è segno di rilevanza.
  • Inoltre tra i testi citati c'è anche un almanacco di feste popolari italiane: quella non è una "citazione isolata" ed è una cosa rilevante che gli autori la abbiano selezionata tra quelle analizzate. Tra l'altro il testo mi sembra rilevante perché lo trovo citato nelle bibliografie di altri testi successivi.
  • Libri dedicati non ce ne sono, è vero; o meglio uno c'è ed abbastanza completo, però è edito dal comitato stesso quindi non dimostra nulla. Questa è certamente una carenza, però comprenderai che è difficile che uno studioso si metta a scrivere un libro intero su una manifestazione così recente (non ci sono informazioni da tramandare o origini antiche da approfondire). Succede lo stesso anche per altre manifestazioni di origine recente.
  • Quanto ai mass media nazionali: da una rapida ricerca i giornali che citi se ne sono occupati, vedi La Stampa, Repubblica, Corriere della Sera.
  • Infine non vedo cosa c'entri la tipologia dell'ente organizzatore con la promozionalità (questione che dipende dalla prosa utilizzata e non dal soggetto descritto): eventi come i palî possono essere gestiti in vari modi, e quello del comitato compartecipato dai rioni è una soluzione abbastanza comune.
In sostanza tu chiedi cosa ha di diverso dalle tante feste d'estate. Beh, io ti rispondo che una qualunque festicciola d'estate non viene citata negli almanacchi geografici sulla scheda della rispettiva città. Una qualunque festicciola non viene descritta in un almanacco di feste popolari. Una qualunque festicciola di origine recente non entra subito a far parte dell'identità e della cultura della città, tanto da definire "culturalmente simili" quelle realtà dove esistono manifestazioni dello stesso tipo. --Una giornata uggiosa '94 · E poi, di che parliamo? 17:54, 25 lug 2018 (CEST)
Beh, non credo che la presenza in un almanacco conferisca l'enciclopedicità automatica a tutta quella miriade di feste che vi sono riportate, mentre i giornali parlano della festa molto di rado e più che altro a livello di curiosità, non perché l'evento venga considerato rilevante, altrimenti se ne occuperebbero annualmente o quanto meno ad anni alterni, credo. Inoltre, a differenza di tutte le altre voci presenti nelle categorie "Tradizioni popolari del Lazio" e "Competizioni storiche italiane" qui non vi è nulla di realmente tradizionale o storico, e questo certamente non è un elemento positivo. E comunque non avevo paragonato la Festa del Sole a una festicciola qualunque; riconosco che è la festa più importante di Rieti, però al mondo ci sono centinaia di migliaia di città e paesi e ognuno di loro avrà una festa più importante delle altre, ma non credo che la festa più importante di ogni comune sia automaticamente enciclopedica. In quanto al comitato, il fatto che non abbia una struttura giuridica autonoma è certamente un problema, anche se ovviamente non c'entra con la promozionalità (prima mi ero espresso male); tra l'altro mi sembra che anche il sito web del comitato sia da anni fuori uso e che resti in piedi solo Facebook, il che lascia pensare che l'organizzazione alla base sia davvero troppo labile e troppo improvvisata perché l'evento possa considerarsi sicuramente enciclopedico.
In effetti la pensiamo in modo diverso, questo è chiaro. Sarebbe però interessante ascoltare altri pareri, ma non saprei come procedere: se per te è importante chiarire subito la questione potremmo forse comunicare a qualche progetto (non saprei quale) o magari chiedere un parere a qualche amministratore; altrimenti, se non hai fretta, potremmo aspettare che intervenga qualcun altro, per me è lo stesso.--Villasfracelli (msg) 22:28, 25 lug 2018 (CEST)
Guardando questo template, mi pare che di competizioni con origine recente ce ne siano anche altre, e credo che lo stesso si possa dire della copertura giornalistica (forse solo il Palio di Siena e qualche altra festa viene seguita anno per anno a livello nazionale). Comunque non ho nessuna fretta; semplicemente mi premeva risponderti subito e puntualizzare alcune cose prima che si prendessero decisioni affrettate. --Una giornata uggiosa '94 · E poi, di che parliamo? 10:50, 30 lug 2018 (CEST)

[ Rientro] Neanche a me sembra così tanto rilevante da meritarsi una voce a sé, 5000 spettatori fanno pensare ad una rilevanza meramente locale e gran parte di quanto scritto da Villasfracelli mi trova concorde, l'unico vero punto di forza è il doppio gemellaggio che ha provocato ma dato che il dato è presente già in Rieti mi sa che la cosa migliore da fare è riassumere tutto il contenuto della voce in poche righe e riportarlo dentro la voce del comune; comunque ho avvisato il Progetto Geografia, vediamo se arrivano altri pareri. --Gce ★★★+4 16:35, 20 apr 2020 (CEST)

La voce penso non sia da "enciclopedia" (Wikipedia) quanto piuttosto d'altra natura (v. Wikivoyage, ...); inoltre v'è son tutta una serie di particolari e dettagli poco rilevanti o poco utili (sovente ovvi). La descrizione delle gare (che ho sommariamente corretto) lascia il tempo che trova. --BOSS.mattia (msg) 22:25, 20 apr 2020 (CEST)
La descrizione delle gare c'è praticamente in tutte le voci di palii che abbiamo su wikipedia, perchè qui sarebbe inopportuna? Inoltre non è chiaro perché BOSS.mattia consideri la voce "non da enciclopedia": per come è scritta? per l'enciclopedicità del soggetto? E in quest'ultimo caso andrebbe dettagliato il perché. --Una giornata uggiosa '94 · E poi, di che parliamo? 23:18, 20 apr 2020 (CEST)
Leggo ora. Orbene, nella mia risposta non ho scritto, è sufficiente leggere, che non servano le descrizioni ma che "lasciano il tempo che trovano", ossia scritte in modo migliorabile sia nello stile-registro, lessico e sintassi. Problema che, parimenti, affligge un po' tutta la voce (come dicevo, ho sommariamente corretto quelli più evidenti). --BOSS.mattia (msg) 23:38, 20 apr 2020 (CEST)

Rimozione paragrafo su gemellaggioModifica

[ Rientro] Riporto ("auto-citandomi") qui di seguito, su invito dell'autore della voce, copia-conforme con utili frammenti -in linea con il tema- delle mie risposte dalla sua talk:

<< Gentile Una giornata uggiosa '94, [...] è stata rimossa la sezione "gemellaggi" in quanto copia identica dell'omonima sezione nella voce del comune (laddove è idonea e contemplata, mentre nella voce in questione risulta una mera sezione "curiosità"; tra l'altro la notizia è già riportata ad inizio voce con altresì link alla voce del comune). Non si tratta dunque di audacia ma mero buon senso unitamente alla prassi comune e alla coerenza con la natura e spirito enciclopedico del progetto Wikipedia. P.s. gentilmente ricordo per conoscenza e pubblica utilità: si evitino, paragoni o confronti con altre voci, dacché tali ragionamenti sono deprecati e non avvalorano né rafforzano (né tanto meno debbono motivare o peggio, esser prese d'esempio) nella compilazione di nuove voci. [...] [23:22, 20 apr 2020 (CEST)]

Guarda che il mio testo precedente non è mera spiegazione fine a se stessa, ma anche per utilità tua. Non si tratta di "fazioni" (almeno per mio intervento) ma della sana applicazione delle linee guida [...] Inoltre, per la sezione rimossa, ribadisco e invito a rileggere la riposta precedente: i gemellaggi hanno a che fare col "comune" e là sono già descritti nella relativa e idonea sezione, se si vuole menzionarli lo si fa: come tu o altri avete già fatto in questa medesima voce, la si scorge nell'incipit, ove è riportata l'informazione con wikilink che rimanda giustamente alla sezione gemellaggi in voce del comune di Rieti. [...] [23:52, 20 apr 2020 (CEST)]

[...] l'informazione è giusto accennarla -come già lo è- ma non oltre, anche perché di realmente/concretamente rilevante con l'evento c'è ben poco (anzi vi è altresì riscontrabile un "ingiusto rilievo") in quanto, "cito":

  1. "Il gemellaggio fra Rieti ed Itō si deve ad un articolo pubblicato dalla Gazzetta dello Sport nel 1979 riguardante una manifestazione chiamata "Festival della vasca di legno"
  2. Vista la somiglianza "il comitato reatino si mise in contatto con l'ambasciata Giapponese a Roma, e successivamente con la città di Itō"
  3. I comuni formalizzano il gemellaggio

Quindi dove sarebbe la rilevanza di questa festa col gemellaggio?! Quello che si sta tendendo di fare è una bella forzatura che è alquanto palese, la descrizione stessa dimostra che non è grazie alla festa ma (come ovvio) grazie ai due comuni che si giunge al gemellaggio; non a caso tale sezione, difatti, trova posto nelle voci dei comuni. Chiedo cortesemente uno sforzo per analizzare l'argomento in modo obiettivo e scevro da legami e sentimenti che vi possono essere, a quel punto, con onestà intellettuale e buon senso credo tu stesso possa ammettere quanto sia artificiosa e percettibile tale forzatura. Buona serata [...] [17:08, 23 apr 2020 (CEST)] >>

Buon weekend --BOSS.mattia (msg) 21:57, 25 apr 2020 (CEST)

Avevo dimenticato questa discussione. Ti avevo chiesto di esporre la questione in questa talk, ma non mi pare che aver incollato quel lenzuolone di messaggi abbia sortito alcun effetto. Provo a riassumere la questione in maniera più sintetica e comprensibile: il 20 aprile BOSS.mattia ha eliminato, senza alcuna discussione preventiva, la sezione in cui si parlava del ruolo della Festa del Sole nella nascita dei vari gemellaggi di Rieti, sulla base dell'assunto che si trattasse di un aspetto irrilevante. Ora, tralasciando il tempismo estremamente inopportuno e scorretto (in talk si stava discutendo appunto di cosa fosse rilevante e cosa no), non mi pare che su quell'assunto ci sia consenso: non sono d'accordo io e non è d'accordo neanche Gce (utente pro-cancellazione) che qui sopra ha scritto che la questione dei gemellaggi è "l'unico vero punto di forza" di questa festa. Ci sono altri che ritengono la questione dei gemellaggi irrilevante? È già passato oltre un mese, aspetto ancora qualche giorno, ma se non dovessero esserci altri pareri provvedo a ripristinare il paragrafo. --Una giornata uggiosa '94 · E poi, di che parliamo? 10:31, 27 mag 2020 (CEST)
In realtà ho migliorato la voce, rimosso contenuti deprecati e non idonei e anche sulla rimozione dei gemellaggi ho già in più sedi spiegato le motivazioni; a parte, il fatto che nella voce già ve n'è menzione (così è suff.) era una "copia" della sezione analoga del comune + non v' attinenza alcuna fra la festa e gemellaggio: per dettagli cercare e rileggere interventi precedenti, è inutile ripetere --BOSS.mattia (msg) 16:57, 27 mag 2020 (CEST)

Collegamenti esterni interrottiModifica

Una procedura automatica ha modificato uno o più collegamenti esterni ritenuti interrotti:

In caso di problemi vedere le FAQ.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 01:35, 4 lug 2020 (CEST)

Ritorna alla pagina "Festa del Sole (Rieti)".