Apri il menu principale

Discussione:Guerra d'inverno

Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Crossed sabres.svgGuerra
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello completo (aprile 2013).
AVoce adeguatamente accurata. Tutti gli aspetti principali del tema sono affrontati con la dovuta profondità. Il tema è stabile e non dovrebbe necessitare di aggiornamenti futuri. (che significa?)
AVoce scritta in buon italiano e con buono stile. Sintassi e lessico adeguati, linguaggio chiaro e scorrevole, con uso attento di termini specifici. Strutturazione in paragrafi soddisfacente. (che significa?)
AI contenuti della voce sono interamente verificabili tramite fonti autorevoli e attendibili. Il tema è stabile e non dovrebbe necessitare di aggiornamenti futuri. (che significa?)
ALa voce è corredata da un adeguato numero di immagini e altri supporti grafici, in tema con il contenuto della voce, oppure non ne necessita alcuno. (che significa?)
Monitoraggio effettuato nell'aprile 2013
Crystal Clear action bookmark.svgGuerra d'inverno è una voce in vetrina. La voce è stata sottoposta a una procedura di vaglio.
Consulta le varie procedure di valutazione per eventuali pareri e suggerimenti.
Crystal Clear app kghostview.pngla voce è stata sottoposta a un vaglio. Vedi discussione
Crystal Clear action bookmark.svgla voce è stata sottoposta a valutazione e inserita in vetrina. Vedi discussione

TitoloModifica

Il titolo è sbagliato: come si evince dal testo, la guerra e ra tra Urss e Finlandia.

--Danilo 11:30, Set 8, 2004 (UTC)

Preciso che il titolo è sbagliato perché la Russia era solo una delle repubbliche federate dell'Urss. Il titolo corretto è quindi "Guerra finno-sovietica" o simile.

--Danilo 08:38, Set 16, 2004 (UTC)

Io ci rinuncio. Quando l'anonimo si decide a leggere qualcosa su come editare, o quando avrà finito di disformattare ne riparliamo--Enzo 10:52, Set 16, 2004 (UTC)

Le cifre delle vittime sono da rivedere. Si veda ad esempio qui

--Snowdog 18:24, Mar 21, 2005 (UTC)

Pace di MoscaModifica

mi sembra un'affermazione molto forte, non confermata da nessun dato, sopratutto la parte sulla corsa a Berlino.

"In Unione sovietica gli smacchi subiti dall'Armata Rossa spinsero Stalin a quella profonda riorganizzazione dell'esercito che, se non ci fosse stata, non avrebbe permesso all'Armata Rossa di reggere il colpo di fronte alla Blitzkrieg delle armate di Hitler nel 1941 e di vincere nell'aprile del 1945 la cosiddetta "corsa" verso Berlino con gli statunitensi per chi avrebbe conquistato per primo la capitale tedesca." Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 167.206.244.10 (discussioni · contributi) 16:18, 18 giu 2009.

Sì, sono frasi puramente speculative, pertanto le ho rimosse --Rutja76scrivimi! 17:15, 18 giu 2009 (CEST)

Secondo voi è esatto scrivere: Poiché la Germania nazista era al tempo in ottimi rapporti con l'Unione Sovietica......? La germania aveva voluto sottoscrivere il patto Molotov-Ribbentrop soprattutto per prendere tempo. L'intenzione di Hitler era già all'inizio quella di invadere l'Unione Sovietica. Più che ottimi li definirei rapporti di temporanea convenienza.

Perdite sovietiche in carri armatiModifica

Come ha fatto l'URSS a perdere 3500 carri quando ne ha schierati 3000? Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 2.228.5.114 (discussioni · contributi) .

Infatti la voce è in revisione e ci sono ancora incogruenze, in questo caso tra il template riepilogativo in alto a destra e un paragrafo della voce. Sono certo che Antonioptg rivedrà quanto prima il tutto. --Pigr8 Melius esse quam videri 15:41, 2 nov 2012 (CET)

Valutazione Voce di Qualità (annullata per aprire vaglio)Modifica

  • Qui pensavamo di fare invece un vaglio e la vetrina per la voce... che ne dici Antonio? --Zero6 09:07, 10 feb 2013 (CET) P.S. per il futuro magari consultati al Tavolo delle trattative prima di prendere queste iniziative, così magari coinvolgi più utenti e decidiamo, insieme, cosa conviene di più fare. ;)
OK. Il fatto è che non sono molto addentro alle varie procedure, anzi per niente.--Antonioptg (msg) 10:40, 10 feb 2013 (CET)
Non ti preoccupare. Allora annullo questa procedura senza tanti burocratismi (come se non ci fosse mai stata) e apro il vaglio. --Zero6 10:43, 10 feb 2013 (CET)
Si continua qui --Zero6 14:21, 10 feb 2013 (CET)

I cento giorni della FinlandiaModifica

Ciao a tutti, ho notato che nella Bibliografia della voce non è riportato il testo "I cento giorni della Finlandia", che riporta la corrispondenza di guerra di un giovane Montanelli, testimone oculare del tentativo d'invasione sovietico. Essendo uno dei testi in lingua italiana più rilevanti sull'evento, per non dire il più rilevante, propongo che venga integrato nella pur vasta Bibliografia. Un saluto. --Er Cicero 18:08, 21 apr 2013 (CEST)

Grazie per il suggerimento, fatto. In effetti il libro è noto e non possiamo omettere di citarlo in biblio, anzi se si riesce a trovare in una biblioteca magari qualche citazione ci può anche stare in futuro. --Pigr8 La Buca della Memoria 20:17, 21 apr 2013 (CEST)
In effetti avevamo messo solo quelli utilizzati per scrivere la voce e quello di Montanelli non era tra questi.--Antonioptg (msg) 00:21, 22 apr 2013 (CEST)
Immaginavo che il motivo fosse quello. Concordo comunque con Pigr8, se si riuscisse a reperirlo, inserire qualche citazione nella voce sarebbe l'optimum. Ciao. --Er Cicero 20:21, 22 apr 2013 (CEST)

La "guerra d'indipendenza" o "guerra civile" in Finlandia nel 1918Modifica

La voce riporta il commento <<La guerra fu breve e sanguinosa e terminò con la sconfitta dei comunisti, i cui superstiti furono massacrati o costretti a fuggire in Russia.[16][17]>>. L'uso del verbo "massacrare" è fuori luogo e non riflette la realtá storica. È vero che migliaia di sconfitti morirono di fame e malattia in campi di concentramento "bianchi", ma è anche vero che brutalità sui civili avvennero nelle zone controllate dai "rossi". "Follia e terrore" sono verbi comunemente usati dagli storici finlandesi per descrivere l'atmosfera durante e dopo la guerra....ma non massacro.

Per farti un'idea degli opposti terrori puoi leggere: "Lauri Hannikainen, Raija Hanski, Allan Rosas, Implementing Humanitarian Law Applicable in Armed Conflicts: The Case of Finland, Martinus Nijhoff Publishers, 1992. ISBN 0792316118 da pag. 14 a pag. 27". Le atrocità commesse dai bianchi, quantitativamente, furono superiori a quelle commesse dai rossi, ebbero il carattere della sistematicità e della premeditazione e si estesero, anche dopo la fine della guerra civile, a quella parte della popolazione civile della Carelia sovietica restia ad accettare l'idea dell'annessione alla Finlandia. Considerando gli uomini in armi non morti in combattimento, durante la guerra i rossi uccisero circa 1650 bianchi mentre i bianchi uccisero 8380 rossi, in più altri 12500 rossi morirono nei campi di concentramento di varia morte, compresa quella violenta, e altri 1000 furono giustiziati su un totale di circa 80000 prigionieri. A queste cifre si dovrebbero aggiungere quelle relative ai russi uccisi dai bianchi, il cui numero non è noto, e quello delle vittime civili. Quanto detto è confermato anche da altre fonti finlandesi, dato che i fatti sono sufficientemente lontani nel tempo e lo scontro ideologico fra opposte fazioni pressoché finito per cui è possibile esaminare i fatti senza pregiudizi. Se "massacrare" ti pare eccessivo, cambio il testo senza problemi.--Antonioptg (msg) 14:52, 15 mag 2013 (CEST)
Per evitare problemi di POV si può sostituire massacrati con decimati; il risultato è il medesimo e tutto si risolve in Ahimsa ;-) --Pèter eh, what's up doc? 15:35, 15 mag 2013 (CEST)

Ultima modifica di Utente:Dexter HighModifica

La fonte, Henrik Olai Lunde "Finland's War of Choice: The Troubled German-Finnish Coalition in World War II", a pag. 19 afferma letteralmente che "The territorial losses resulting from the Winter War amounted to about 64,750 square kilometers or about 10 per cent of Finland’s total prewar area, containing about 12 per cent of the population." La stesa cosa afferma Olli Vehviläinen in "Finland in the Second World War Between Germany and Russia", a pag. 70: "In the Moscow Peace Treaty, Finland lost about one-tenth of its national territory and about the same amount of its economic capacity.". Mi rendo conto che, nonostante le fonti, il dato è oggettivamente sbagliato, per cui lo cancello.--5.170.142.34 (msg) 17:57, 24 ago 2018 (CEST)

Ritorna alla pagina "Guerra d'inverno".