Apri il menu principale

Discussione:Induismo

Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
ReligionSymbol.svgReligione
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello completo (mese e anno).
AVoce adeguatamente accurata. Tutti gli aspetti principali del tema sono affrontati con la dovuta profondità. Il tema è stabile e non dovrebbe necessitare di aggiornamenti futuri. (che significa?)
AVoce scritta in buon italiano e con buono stile. Sintassi e lessico adeguati, linguaggio chiaro e scorrevole, con uso attento di termini specifici. Strutturazione in paragrafi soddisfacente. (che significa?)
AI contenuti della voce sono interamente verificabili tramite fonti autorevoli e attendibili. Il tema è stabile e non dovrebbe necessitare di aggiornamenti futuri. (che significa?)
ALa voce è corredata da un adeguato numero di immagini e altri supporti grafici, in tema con il contenuto della voce, oppure non ne necessita alcuno. (che significa?)
Note: a


Lessico dell'articoloModifica

Devo fare una precisazione sul lessico usato in questo articolo: ancora una volta, l'induismo viene definito come un insieme di pratiche di vita e non come una religione in senso stretto. In realtà ciò è vero solo superficialmente: in India la religione è talmente parte integrante e viva del quotidiano che risulta facile per degli "occidentali" come noi definire l'Induismo come insieme di pratiche di vita. Come studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche a Gorizia ho seguito e amato il Corso del Prof. Enrico Fasana, tuttologo ma soprattutto indologo di chiara fama. Del resto, come si può dire che l'induismo non è religione in senso stretto considerata la moltitudine di divinità che popola il suo pantheon?

Wikipedia si basa sulla comprensione e collaborazione reciproca; quindi, se ritieni di sapere qualcosa di più sull'argomento in questione, per favore contribuisci a far crescere l'articolo e migliorarlo. Se hai bisogno di aiuto, consulta lo Sportello informazioni. Qualsiasi intervento costruttivo è il benvenuto! :-) Ciao, /\/\π ~ ...Che c'è? 12:40, 21 gen 2006 (CET)

Wikificare?Modifica

se siete daccordo sposto l'articolo in da wikificare in quanto già tradotto ma non completo G.T 14:29, 1 feb 2006 (CET)

L'articolo è già abbondantemente wikificato, quindi il template in questione è fuori luogo. Ho ripristinato il template "da tradurre" perché esso si applica, appunto, alle traduzioni incomplete (leggi il testo del template, dice: Questo articolo non è ancora stato tradotto completamente dalla lingua xxx). Ciao! :-) /\/\π ~ ...Che c'è? 14:58, 1 feb 2006 (CET)
guardando il campo della modifica ho creduto (e credo) sia stato già tradotto. G.T 17:58, 1 feb 2006 (CET)
Devono ancora essere tradotti i paragrafi da "Il contributo delle civiltà della valle dell'Indo all'induismo" fino a "L'induismo nel mondo". Se modifichi la pagina, tali sezioni sono vuote perché il testo originale (in francese) non è stato incollato all'interno dell'articolo, quando la traduzione è cominciata. Per maggiori dettagli su come l'articolo potrebbe diventare, puoi consultarlo direttamente sulla wiki francese. Ciao, /\/\π ~ ...Che c'è? 18:40, 1 feb 2006 (CET)

ImmagineModifica

Per questa immagine: http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Varaha-boar.jpg si può scrivere nella descrizione una parola diversa da avatar? sinceramente, non mi viene una parola diversa, ma questa parola mi sa da linguaggio forumistico G.T 15:26, 16 feb 2006 (CET)

Avatar è la parola sanscrita che designa una incarnazione di Dio nel mondo; questo è il suo significato originale. Qualsiasi altro ambito in cui viene usato questo termine (compreso quello forumistico) ha preso in prestito questa parola cambiandone il significato. pertanto ciò che proponi non è fattibile. --/\/\π ~ ...Che c'è? 18:55, 16 feb 2006 (CET)
vabè, lo ammetto: sono un ignorante :D
Nessuno nasce imparato!! :-P --/\/\π ~ ...Che c'è? 23:06, 16 feb 2006 (CET)

«avatāra in sanscrito significa discesadi una divinità nel mondo (il termine incarnazione è di taglio cristiano e non si addice all'induismo: dunque è fuorviante). In più, non tutte le divinità, ma solo il dio Viṣṇu, compie queste discese. Rachele-rebecca (msg) 07:26, 31 mar 2008 (CEST)Rachele-Rebecca, 31 marzo 2008Rachele-rebecca (msg) 07:26, 31 mar 2008 (CEST)

VaglioModifica

che ne pensate di fare un vaglio? --Dave Black 20:56, 17 dic 2006 (CET)

e perché no? :-) --mπ [–√–] 11:39, 18 dic 2006 (CET)
vorrei segnalare un vandalismo all'ultima riga del capitolo "La tradizione induista". Dubito fortemente che "puzzate tt di capra" faccia parte dell'articolo--83.190.130.26 01:20, 18 mar 2007 (CET)
Rimosso. --.anaconda 01:21, 18 mar 2007 (CET)

Frase oscuraModifica

Secondo me questa frase non si capisce:

"I Veda dichiarano che nessuno ha bisogno "di essere salvato", perché nessuno non è mai condannato"

La doppia negazione è un po' "enigmistica": significa "nessuno viene mai condannato" o "tutti sono condannati almeno una volta"?

La prima :-) --mπ [–√–] 18:13, 16 mag 2007 (CEST)

«I Veda spendono parche e non chiarissime parole circa la cosiddetta salvezza dell'uomo. Il pensiero dei Veda si basa sul meccanismo sacrificale: se esso (eseguito dai sacerdoti - i brahmani dal sacrificante (che di solito compiva sacrifici per conto terzi in quanto era l'unico a poter gestire la sfera del sacro) è eseguito correttamente, si ritiene che il dio cui si sacrifica sia tenuto a elargire ciò che viene richiesto (benessere, ricchezza, vittoria in guerra, guarigione da una malattia etc.). L'aldilà (di cui poco si parla nei Veda) consiste, per i buoni, in una condizione ottimizzata della vita terrena; per i cattivi, nella permanenza in luoghi oscuri e paurosi (meglio non usare i termini paradiso e inferno, che appartengono al cristianesimo). Rachele-rebecca (msg) 07:35, 31 mar 2008 (CEST)Rachele-Rebecca, 31 marzo 2008Rachele-rebecca (msg) 07:35, 31 mar 2008 (CEST)

Info fuori contesto?Modifica

Avevo eliminato dall'incipit della voce una specificazione relativa al cristianesimo che in questa voce, e soprattutto nell'incipit, mi pareva fuori luogo : [1].

La frase è stata poi ripristinata. Secondo me è sempre fuori luogo, ma non mi pare il caso di iniziare una edit war perciò chiedo altri pareri al proposito. --213.140.9.230 17:26, 16 mag 2007 (CEST)

Ecchime! L'ho ripristinata io, apponendo però un {{citazione necessaria}} per capire da dove provengano tali numeri. Infatti per esempio su Encarta sono diversi. Ma attendo anch'io di conoscere le fonti ^_^ --Alearr 18:11, 16 mag 2007 (CEST)
D'accordissimo sulla {{citazione necessaria}}, ma indipendentemente da ciò, è proprio necessario spedificare nel dettaglio la suddivisione dei crisiani nell'incipit della voce sull'induismo?. Secondo me no :-) --213.140.9.230 11:09, 17 mag 2007 (CEST)
Mi trovo d'accordo con l'anonimo: la suddivisione dei cristiani è abbastanza fuori luogo in questo incipit, x cui ho rimosso l'informazione (chi volesse approfondire, basta che clicchi su "Cristianesimo"...) :-P --mπ [–√–] 11:25, 17 mag 2007 (CEST)
È proprio l'incipit ad essere totalmente sbagliato: chissenefrega dei numeri falsati del Cristianesimo? Quelle due righe riportano info che con l'Induismo c'entrano poco o niente. L'incipit dovrebbe essere un riassunto basilare dei punti salienti della dottrina della religione induista, non essere costituito da un paio di info su altre religioni. --Nyo 00:03, 25 mag 2007 (CEST)
Ho provato a riscrivere l'incipit. --mπ [–√–] 08:41, 25 mag 2007 (CEST)

anche nel cristianesimo il piacere è il benessere è don di Dio

Stupidaggine?Modifica

Un anonimo aveva piazzato il seguente testo, che al momento ho nascosto con l'apposito tag html:

inizio testo

=== L'induismo a Palermo === La protrettice di [[Palermo]] è [[Santa Rosalia]]. Una signora induista che aveva una bambina malata, data pure per morta dagli ospedali, un giorno una signora diede alla signora induista una santina di [[Santa Rosalia]], la cominciò a pregare. L'indomani la bambina era guarita e la signora era felicissima! Perciò gli induisti di [[Palermo]] hanno inserito nella catena dei loro dei anche [[S. Rosalia]] Da quel giorno molti induisti fanno il [[pellegrinaggio]] su [[monte Pellegrino]] per raggiungere la chiesa appartenente a [[Santa Rosalia]].

fine testo

Prego i wiki-amici competenti in materia di verificare il testo (a me pare una scemenza…) e provvedere secondo il caso.

--Filippof - Discutimi 23:47, 24 dic 2007 (CET)

è vero che Santa Rosalia viene adorata da molti induisti che risiedono a Palermo (non credo per la storia riferita, ma per il fatto che la storia - una nobile che anziché sposarsi sceglie di fare l'eremita in una grotta - è molto "vedica" - ma in ogni caso non mi pare molto rilevante qui: è solo una tradizione locale, che riguarda al massimo un paio di centinaia di persone... --Dedda71 23:26, 22 feb 2008 (CET)

Numero di fedeliModifica

Si dovrebbe controllare meglio il numero effettivo dei fedeli. All'inizio della voce c'è scritto che superano i 900 milioni, mentre nel primo paragrafo è affermato "oltre un miliardo". --Lorenzo (msg) 02:15, 28 ago 2008 (CEST)

Evidentemente si scherza - HindūismoModifica

Questa è una ricerca originale. In italiano è, nel 99% dei casi, utilizzato il termine Induismo. Che un manipolo di studiosi preferisca Hinduismo è da riportare, semmai, al termine di un paragrafo sulla nomenclatura. Hindūismo, poi, imposto da Xinstalker come "più corretto" non è una parola completamente italiana nel momento in cui utilizza i diacritici. Xinstalker dovrebbe finirla, qui come altrove. --87.15.5.2 (msg) 18:31, 22 gen 2009 (CET)

Non è una ricerca originale, la fonte proviene da un manuale redatto poco tempo fa dai maggiori orientalisti italiani. Peraltro sempre più nella letteratura, non solo scientifica, viene utilizzato come termine Hindūismo. E' prevedibile che, come per Buddhismo (ora anche i dizionari e non solo più le enciclopedie iniziano a riportarlo con l'h) e come precedentemente per Himalaya che veniva riportato come Imalaya, presto anche questa grafia sarà adottata con l'h aspirata. Venendo incontro comunque alle tue esigenze appongo le correzioni del caso alla voce. Cordialità, --Xinstalker (msg) 18:59, 22 gen 2009 (CET)
La tesi si può reintegrare nel testo come appunto una testi, supportata da una fonte. Ma la cancellazione se non vedo male, ha eliminato anche dell'altro testo. --Dedda71 (msg) 19:01, 22 gen 2009 (CET)
Idee personali di Xinstalker. Quello erano. --87.15.5.2 (msg) 19:03, 22 gen 2009 (CET)
Gentile utente io non ho scritto nulla di mio ma ho virgolettato una autorevole fonte. Per favore cancellare le fonti è vandalizzare la pagina. Discutiamone con pacatezza qui, grazie. Ho comunque apportato delle aggiunte che contestualizzano la fonte stessa. Spero sia d'accordo. Grazie tante. --Xinstalker (msg) 19:07, 22 gen 2009 (CET)

Ho bloccato la voce. Provo ad elaborare un'altra versione. Se non va bene o se non vi fidate, potete chiedere a qualche altro amministratore. Ma per favore, queste edit war le trovo davvero poco dignitose. Qualche ora di pausa non potrà che fare bene. --Dedda71 (msg) 19:08, 22 gen 2009 (CET)

Uffa Dedda io non credo di aver compiuto edit-war ho preso atto che l'anonimo contestava l'assolutezza della frase e l'ho meglio contestualizzata. Cancellare quella fonte, peraltro molto autorevole, a che pro? Non è una mia ricerca originale ho semplicemente riportato delle considerazioni, opinabili, ma assolutamente attendibili, autorevoli, recenti e facilmente verificabili. Non voglio passare come una dalla edit war, che non sono, ma solo uno che esibisce fonti. Se l'anonimo intende contestare le dotte considerazioni del prof. Piantelli apporti altre fonti, ad esempio le repliche dei lessicografi (ma temo che non ci siano state..). Operiamo con pacatezza e parliamo solo tramite fonti. Cordialità --Xinstalker (msg) 19:15, 22 gen 2009 (CET)
Dedda, Hindūismo non è una parola completamente italiana. Lo è se senza diacritico. Ad ogni modo non va inserita nell'incipit, in quanto tesi minoritaria. --87.15.5.2 (msg) 19:16, 22 gen 2009 (CET)

E' "edit war" nel senso ognuno rollbacka (consentitemi l'orribile termine) l'altro, in una spirale infinita. Secondo me la tesi va scritta, mi sembra interessante e ben documentata. Ma personalmente anche io non credo che vada nell'incipit, ma nella sezione "Origine del termine e definizione dell'Induismo". Se restasse nell'incipit, modificherei il "più correttamente secondo numerosi orientalisti" in semplicemente "secondo numerosi orientalisti". Che ne pensate? --Dedda71 (msg) 19:29, 22 gen 2009 (CET)

Ho modificato in "L'Induismo (o, secondo alcuni orientalisti, Hindūismo". Ma mi mi pare di essere Salomone e di avere appena ordinato di tagliare in due il bambino conteso... --Dedda71 (msg) 19:34, 22 gen 2009 (CET)
Io non sono favorevole a lasciare tutto nell'incipit. Questo dovrebbe semmai essere così: L'Induismo (o Hinduismo)..., tutto il resto va nella sezione apposita, e gli va data rilevanza limitata poiché tesi minoritaria. Inoltre va sempre scritto Hinduismo senza diacritici, poiché è comunque un nuovo nome proposto per l'italiano, non per una lingua ibrida. --87.15.5.2 (msg) 19:35, 22 gen 2009 (CET)
Scusa ma non puoi considerare opinione minoritaria i massimi orientalisti italiani nella voce "Induismo", WP non è un vocabolario o un dizionario. Quello che riportiamo in quella voce in massima parte deriva proprio dai loro studi. I diacritici vanno inseriti anche perché sono nel testo e non possiamo modificare un testo prodotto da altri. Cordialità --Xinstalker (msg) 19:45, 22 gen 2009 (CET)

[conflittato] :: Si ma io non ho rollbakkato almeno non mi sembra, ho aggiunto quella frase (più correttamente secondo numerosi...) a tutela delle osservazioni dell'anonimo. Ciò detto togliere più correttamente è vanificare la fonte, la fonte esibisce esattamente quello che tu hai tolto. Perché toglierlo? Sarà il lettore a stabilire se hanno senso o meno le considerazioni di Piantelli. Non può essere l'anonimo a poterlo censurare. Chi è l'anonimo, oltre le sue opinioni che fonti porta rispetto agli orientalisti e alle loro analisi? Nulla, mi accusa di espresso una mia opinione quando ho solo copiato da una fonte. Poi ho messo secondo numerosi e tu hai inserito secondo alcuni. Non è vero in ambedue i casi. In realtà andrebbe inserito secondo gli orientalisti italiani, non ne conosco uno che non utilizzi Hindūismo. Per scrivere secondo alcuni ne occorrerebbero degli altri che non lo fanno... ma non ci sono e se ci sono andrebbe documentato. Comunque lascia alcuni, ma inserisci più correttamente perché toglierlo rende inutile la fonte stessa. --Xinstalker (msg) 19:43, 22 gen 2009 (CET)

Vorrei far moderatamente notare che purtroppo si rincomincia il lungo dibattito, ora con gli anonimi. Quando scrivo sotto lo spazio in cui posso scrivere leggo "BASA LE INFORMAZIONI SU FONTI ATTENDIBILI E VERIFICABILI. CITA LE FONTI" Vorrei tanto che si parlasse per mezzo di queste. Considerare fonti di minoranza in questa voce i più importanti studiosi della materia italiani non è certo una cosa da suggerire, e quali sarebbero le fonti attendibili di maggioranza? Prego l'anonimo di esibirle. Grazie!--Xinstalker (msg) 19:51, 22 gen 2009 (CET)
Forse rimettendo i "numerosi" e togliendo "più correttamente" potrebbe andare bene (e quindi "L'Induismo (o, secondo numerosi orientalisti, Hindūismo" . Che ne dite? --Dedda71 (msg) 19:55, 22 gen 2009 (CET)
Non sono numerosi e nemmeno credo siano i più autorevoli. Hinduismo (senza diacritico) è anche il titolo dell'opera cui Xinstalker fa riferimento, ed è più italiano della versione con diacritico. --87.15.5.2 (msg) 20:03, 22 gen 2009 (CET)
Che non siano numerosi o i più autorevoli è solo una opinione personale che riporti. Mi permetto di suggerirti di verificare questa consideraizione. Il titolo dell'opera è Hinduismo senza diacritici per i motivi di catalogazione commerciale, l'intero testo riporta invece Hinduismo con diacritici. Noi non abbiamo problemi di catalogazione commerciale e dobbiamo dar seguito ai contenuti dell'opera. Cordialità --Xinstalker (msg) 20:12, 22 gen 2009 (CET)

Conflittato: Scusami ma la fonte che ho citato intende discutere la correttezza della forma in italiano di Induismo proponendo con argomentazioni Hinduismo. Togliere più correttamente secondo (alcuni o numerosi) vuol dire vanificare la fonte stessa che per la firma, Mario Piantelli e la data 2007 e il contesto manuale a più mani dei migliori orientalisti italiani, non è proprio irrilevante. Spetterà al lettore stabilire la sensatezza delle sue argomentazioni, ma la qualità della fonte ci impone di esibirla. E' solo correttezza informativa. Quello che contesto all'anonimo è che critica senza argomentare con fonti. La mia non è una ricerca originale in quanto si basa su una fonte, la sua critica rischia di essere del tutto indimostrabile in assenza di argomenti documentati sul tema (ad. esempio osservazioni di altri orientalisti o di lessicografi) e restare solo una sua leggitima ma opinione. --Xinstalker (msg) 20:08, 22 gen 2009 (CET)

Le mie fonti sono le regole di WP e quelle della lingua italiana. --87.15.5.2 (msg) 20:10, 22 gen 2009 (CET)
Scusa, ma secondo me servirebbe qualcosa di più specifico. --Dedda71 (msg) 20:32, 22 gen 2009 (CET)

Ripeto: rimuovere il diacritico da Hinduismo se si tratta di una parola italiana. --87.15.5.2 (msg) 21:39, 22 gen 2009 (CET)

Mi spiace, ma non funziona così: se degli studiosi (tra l'altro estremamente noti ed autorevoli) propongono di utilizzare il termine "Hindūismo", noi dobbiamo riportare la fonte così com'è, e non scrivere "Pinco e Pallo propongono di chiamarlo Hinduismo": è errato. --Dedda71 (msg) 21:55, 22 gen 2009 (CET)
Il titolo dell'opera cui fa riferimento Xinstalker è Hinduismo, non Hindūismo. La prima è la versione più italiana, e nella Wikipedia italiana va data precedenza ai termini più assimilabili alla nostra lingua. I diacritici, inoltre, sono esclusivamente funzionali: penso che gli eminenti orientalisti italioti abbiano usato il diacritico nel testo solo funzionalmente. --87.15.5.2 (msg) 22:37, 22 gen 2009 (CET)
Per altro, non ti rendi conto che Hindūismo non è una parola italiana ma un ibrido tra il metodo di traslitterazione IAST e l'italiano? Questa è la Wikipedia italiana non la Wikipedia IAST. --87.15.5.2 (msg) 22:38, 22 gen 2009 (CET)
Non è vero l'opera ha come titolo Hinduismo per motivi di catalogazione commerciale. All'interno di professori Giovanni Filoramo, Mario Piantelli, Stefano Piano e Carlo della Casa usano sempre e solo Hindūismo. Il fatto che tu li considerieminenti orientalisti italioti non mi interessa. Loro sono orientalisti con delle fonti tu sei un anonimo senza fonti. Sull'ibrido, non ho più parole. Ti faccio solo notare che l'enciclopedie più diffusa in Italia quella di Repubblica utilizza brāhmaṇa. Ma anche questi curatori sono per te degli italioti? Sarà... ma loro sono fonti, tu no. Cordialità --Xinstalker (msg) 00:35, 23 gen 2009 (CET)
Non capisco come quattro orientalisti possano essere considerati la crema dell'orientalismo italiano. --87.15.5.2 (msg) 01:03, 23 gen 2009 (CET)

Magari perché non conosci il settore. Basta una ricerca su Internet per sgombrare il campo. --Dedda71 (msg) 01:11, 23 gen 2009 (CET)

Ricordo che questa è la Wikipedia in lingua italiana e stiamo parlando di lingia italiana... non divaghiamo... --Ediedi (msg) 07:31, 7 mar 2009 (CET)

Diacritici nella voce e non soloModifica

Prima di andare avanti nella discussione, vorrei sgombrare il campo da un paio di imprecisioni, mettere dei punti fermi.

  1. La proposta di privilegiare il termine Hindūismo al posto di Induismo non è di un utente di wikipedia, ma di autori di indiscusso prestigio; l'untente ha solo registrato la cosa nella voce
  2. La proposta viene appunto inserita nella voce come proposta. Non farlo sarebbe un'omissione. Se vi fossero delle tesi avverse, di pari dignità, andrebbero ugualmente inserite nella voce. Ma con fonti (cfr. Aiuto:Cita le fonti)
  3. I diacritici sono dei segni importanti per molte lingue, ed obbligatori per diverse lingue (traslitterate o meno). Se ne può (e secondo wikipedia, se ne deve) fare a meno per semplificare la ricerca delle parole qui su wikipedia nei titoli, ma si dovrebbero usare sempre nelle voci (cfr. Aiuto:Nomi_stranieri).

A titolo personale, poi, vorrei capire il senso di questa sorta di crociata, giocata su più fronti (cfr. Discussioni aiuto:Convenzioni di nomenclatura, Discussioni utente:Dedda71, Discussioni utente:Yuma, Discussione:Buddhismo, Discussioni utente:87.15.5.2‎ ) e senza presentare delle fonti, ma solo presentando delle opinioni personali. --Dedda71 (msg) 01:09, 23 gen 2009 (CET)

Hindūismo è la creazione di un manipolo di orientalisti italioti. Non è né un termine italiano, né sanscrito, è un ibrido tra le due lingue, un insulto al consolidato Induismo e ai nomi nativi che la maggioranza degli aderenti usa per indicare la propria cultura-religione, ovverosia Sanatana Dharma e Hinduism. --87.15.5.2 (msg) 01:15, 23 gen 2009 (CET)
Per favore cita la fonte. La frase che Hindūismo è la creazione di un manipolo di orientalisti italioti non può essere inserita a seguito della nota, converrai che non posso mettere le opinioni dell'anonimo di WP. Non è sarcasmo è solo per spiegarti meglio come funziona Wikipedia. Ciao! --Xinstalker (msg) 01:23, 23 gen 2009 (CET)
Senza contare che dire "un manipolo di orientalisti italioti" è offensivo, e non può trovare posto qui. Questa è wikipedia, non un forum. --Dedda71 (msg) 01:25, 23 gen 2009 (CET)
Senza contare che non sono i soli: [2]; [3]; [4]; ora aspetto critiche del termine Hinduismo da parte di altri orientalisti e lessicografi da aggiungere o integrare nella nota. --Xinstalker (msg) 02:00, 23 gen 2009 (CET)

Ok. Dato che si sono calmate le acque, propongo di lasciare la questione del termine Hinduismo (la lingua italiana non prevede diacritici, quindi la forma diacritica andrebbe messa tra parentesi [anche per il fatto, Xinstalker, che due su tre tra i testi da te citati non utilizzano il diacritico]), però non nell'incipit, ma all'interno del paragrafo riguardante la terminologia, nel quale vanno discussi in primo luogo i significati e le origini dei termini Induismo e indù, il nome nativo della religione, ossia Sanātana Dharma. Questo perché è solo una minoranza a sostenere il termine Hinduismo e pertanto questo non merita la rilevanza conferitagli in questa sede. --87.8.91.229 (msg) 20:39, 23 gen 2009 (CET)

Le acque da parte mia sono sempre state calme. Ti sto rispondendo con calma e intendo continuare a risponderti con calma. Il testo citato e riportato mantiene i diacritici se citiamo questa fonte, autorevole e attendibile, essa va riportata come essa viene esposta. Altro non ho da aggiungere, noto solo con un po' di dispiacere che continuiamo a non consultare le fonti suggerite e nonostante ciò non offrendo alcuna fonte alternativa, esprimiamo giudizi. Detto questo caro anonimo non ho altro da aggiungere e credo che il nostro confronto sia così da concludersi. Ti invito ancora a non modificare la pagina storpiando la fonte, attendibile e autorevole, citata correttamente. Cordialità --Xinstalker (msg) 21:32, 23 gen 2009 (CET)
Il problema non sta nelle fonti (non vedo cosa ci sia da consultare Xinstalker) sta nel fatto che viene data eccessiva rilevanza al pensiero di una minoranza. --87.8.91.229 (msg) 21:58, 23 gen 2009 (CET)
Non credo abbia molto senso il criterio che suggerisci. L'autorevolezza di una fonte non si stabilisce sulla maggioranza condivisa di ciò che esprime. Questo in qualsiasi ambito culturale. Quegli orientalisti italiani sono di fama internazionale, tra le massime espressioni di esperti nella materia, tutti professori ordinari di materie coerenti con centinaia di pubblicazioni riconosciute. Ciò che considerano può e deve essere riportato come fonte. Dovresti informarti meglio su di loro. Lasciamo al lettore di Wikipedia la scelta di condividere o meno le considerazioni di questi indubbi esperti. Non operiamo censure culturali. Cordialità--Xinstalker (msg) 22:03, 23 gen 2009 (CET)
Nutro forti dubbi sul fatto che siano gli unici e i più autorevoli (internazionalmente per altro). Xinstalker, non puoi imporre nell'incipit un termine sostenendo sia preferibile se usato solo ed esclusivamente all'interno di un circolo di puristi. --87.8.91.229 (msg) 22:13, 23 gen 2009 (CET)
Il fatto che tu, anonimo, nutri forti dubbi non può invalidare la fonte che esibisco con nomi e cognomi e che sono universalmente considerati autori notevolissimi con incarichi di prestigio e numerose pubblicazioni internazionale ''peer reviewed. Forse è il caso, quindi, che verifichi tali mie asserzioni e le confuti sostenendo ad esempio che Mario Piantelli in realtà è un idraulico Hare Krsna. Oppure porti fonti dello stesso spessore, non le tue legittime ma non sufficienti opinioni caro anonimo, che invalidino queste in modo da poter aggiungere nella nota più posizioni in materia. Non possiamo sostituirci a delle fonti autorevoli caro anonimo solo perché siamo convinti della validità delle nostre personali opinioni. --Xinstalker (msg) 22:19, 23 gen 2009 (CET)

Proviamo a vedereModifica

Proviamo a vedere chi sono gli autori che ho citato, considerati inattendibili e insultati dal nostro anonimo.

Caro anonimo non possono bastare le tue personali opinioni per infangare questi studiosi. Occorre di più. Molto di più. Arrivederci. --Xinstalker (msg) 22:31, 23 gen 2009 (CET)

Senza sarcasmo e senza voler mettere in difficoltà il nostro anonimo. Posso dire di essere triste? --Xinstalker (msg) 22:36, 23 gen 2009 (CET)

Dunque, Wikipedia non è un'enciclopedia elitaria, è aperta a tutti, e il suo obiettivo è proprio il rendere il Sapere accessibile a tutti, dal Presidente della Repubblica alla lavandaia sotto casa mia. Uno dei fondamenti di WP è l'accessibilità, e perché questa venga mantenuta è necessario utilizzare le convenzioni linguistiche della maggioranza (ossia una terminologia italiana e fruibile dagli Italiani), e non vedo perché chi è colto debba rigettarle (citando il nostro caso, trovo che Induismo sia bello tanto quanto Sanatana Dharma, perché è il nome che noi, secondo le nostre convenzioni linguistiche, abbiamo dato a quel determinato sistema cultural-religioso). Io non sto affatto dicendo che le considerazioni elitarie (nel nostro caso la preferibilità di Hinduismo sopra Induismo) non devono essere presenti, tutt'altro, vanno inserite, ma non devono prevalere sulle convenzioni linguistiche della maggioranza (nel nostro caso, trovo scorretto sostenere, nella prima frase della voce, che il termine Indù sia un idiotismo (cit.) perché lo afferma il purista di passaggio). Le lingue e le loro evoluzioni sono determinate dai parlanti le lingue stesse, dalle maggioranze, non dai circoli accademici. Ad ogni modo io concludo qui i miei interventi in questa pagina, dato che la parte opposta, evidentemente, non riceve. --87.8.91.229 (msg) 22:42, 23 gen 2009 (CET)

Io credo che noi non abbiamo alcun diritto pedagogico nei confronti dei nostri lettori. Non abbiamo diritto di stabilire cosa sia adatto a loro o cosa meno. Non credo sia questo lo scopo della nostra WP. Lo scopo della nostra WP è mettere in contatto il lettore con la cultura. Con quella cultura che a volte esprime cose che noi non condividiamo, ma seguendo un criterio di attendibilità e verificabilità delle fonti abbiamo comunque il dovere di riportare. Tu hai infangato queste fonti senza offrire argomenti per infangarle se non le tue personali e frettolose opinioni. Non possono essere che frettolose se contesti il livello internazionale di queste dimenticando di verificare effettivamente le tue asserzioni altrimenti avresti facilmente scoperto che l'autore della fonte, MarioPiantelli, è stato scelto quale rappresentante dell'Europa Occidentale nel direttivo della Society for the Studies in Indian Philosophy, nata in occasione di un congresso internazionale tenutosi a Delhi. È anche socio fondatore della sezione italiana della International Association of Sanscrit Studies, e socio dell' ISIAO di Roma. Il nostro scopo non è stabilire cosa sia adatto per i nostri lettori. Tutto è adatto purché sia basato su fonti attendibili e verificabili. La frase è scritta in un italiano comprensibile per un lettore che ha conseguito un diploma della scuola dell'obbligo con profitto. Se Mario Piantelli, studioso di livello internazionale come gli altri suoi colleghi, ha ritenuto di esprimere quei giudizi questi vanno riportati. Sarà il lettore a stabilire la sensatezza delle sue conclusioni. Non le tue censure. Questo non ti è in alcun modo permesso. Cordialità --Xinstalker (msg) 22:54, 23 gen 2009 (CET)
Non hai capito ciò che ho scritto. Io parlavo esclusivamente di terminologia. Fai quello che vuoi. Se vuoi lasciare Hinduismo nell'incipit rimuovi almeno il diacritico sulla U, dal momento che le parole italiane non lo prevedono (e Hinduismo è una parola italiana), e non è usato nel 99.9% delle comparse che il termine stesso fa nella rete, e nelle pubblicazioni che ne fanno uso diverse dall'opera Hinduismo edita dalla Laterza. --87.8.91.229 (msg) 23:11, 23 gen 2009 (CET)
L'incipit è giustificato dall'autorevolezza della fonte che interviene sulla denominazione indicata. Il diacritico è giustificato in quanto tale fonte lo inserisce. Dovresti sapere, caro anonimo, che non si modificano, in alcun modo, le fonti citate. --Xinstalker (msg) 23:20, 23 gen 2009 (CET)
No, tu fai uso del termine di cui fa uso anche la fonte, che per altro è usato in entrambe le varianti (con e senza diacritici, la storia dell'editoria la dovresti provare). Stando al tuo ragionamento, io potrei togliere il diacritico e introdurre come fonte uno dei testi che non ne fa uso, o toglierlo per il fatto che la maggioranza degli usi del termine lo riportano proprio senza diacritico (ovvio che non lo permetteresti, perché tu vuoi che tutto sia scritto secondo il tuo metodo). Di fatto la tua è un'imposizione. --87.8.91.229 (msg) 23:28, 23 gen 2009 (CET)
Certamente tu puoi intervenire su questo tema inserendo una fonte attendibile che argomenta sulla grafia corretta del termine come fa la mia fonte. Sono giorni e ore che ti invito ad esibirla. Non lo fai. Le tue opinioni personali non sono sufficienti. Se imposte come tali, queste sono prepotenza. Esibisci una fonte che spiega perché Induismo è la grafia corretta oppure che Hindūismo non è corretta oppure un'altra che tratta, argomenta, la grafia corretta della resa in italiano di Induismo/Hindūismo . Sono ore e giorni e sono esausto. Non produci una fonte, solo invettive, insulti su studiosi e opinioni personali. --Xinstalker (msg) 23:38, 23 gen 2009 (CET)
Peraltro non devo provare nulla. Nelle pagine 6 e 7 di Hinduismo, edito nel 2007 dalla Editori Laterza (Bari), Mario Piantelli ha letteralmente scritto: «La stessa cosa è successa da noi, dove è purtroppo invalso, con l'improvvido avvallo dei lessicografi, l'idiotismo Indù - tra l'altro immotivatamente tronco, tanto da far rima con il ridicolo zulù (per zùlu...) L'aspirazione è conservata per il nostro termine e i suoi derivati in tutte le altre lingue impieganti l'alfabeto occidentale, incluso il latino del Concilio Vaticano II: ovunque si ha Hindu, salvo che in francese che adotta Hindou giusta le leggi della peculiare grafia vocalica transalpina. Così come stanno le cose, la versione italiana di testi stranieri, e viceversa, comporta una faticosa messa a punto degli indici e della bibliografia per titoli, a tacere delle difficoltà nell'impiego da parte degli indotti dei "motori di ricerca" del web, ove la parola-chiave italiana è difforme da quella universalmente impiegata. Vale la pena, per inciso, notare come l'erronea voce Induismo, a voler essere filologicamente rigorosi, dovrebbe designare una - inesistente! - "religione" indiana della Luna (Ìndu in lingua sanscrita). Tale malvezzo si può correggere: ad es. Himālaya è reso ormai con l'aspirazione iniziale da tutti, salvo gli ultimi decrepiti avanzi del "purismo" degli Stenterelli...». I professori Giovanni Filoramo, Mario Piantelli, Stefano Piano e Carlo della Casa in tutto questo libro hanno utilizzato solo il termine Hindūismo con i diacritici. Il testo è facilmente verificabile in libreria può essere agevolmente verificato senza acquistarlo. Ma non ti accingi a fare questo e chiedi a me verifiche... Basta per favore. Non ti rispondo più. --Xinstalker (msg) 23:46, 23 gen 2009 (CET)

In tale questione non sono da consultare testi o autori di orientalismo o induismo, è perfettamente inutile, (con la stessa tecnica sarebbe possibile dimostrare qualsiasi cosa :-))questa è unicamente una questione di lingua italiana e quindi vanno consultati unicamente testi e fonti di lingua italiana ed usati i termini più diffusi ed usati in lingua italiana e qui non ci sono dubbi. --Ediedi (msg) 07:37, 7 mar 2009 (CET)

Viene riportato un dato terzo, attendibile e autorevole tra parentesi. Non è un lemma principale ma solo una precisazione di alcuni autorevoli orientalisti italiani di livello internazionale. E' quindi una informazione non un giudizio. E' un dato di fatto pubblicato vche non va censurato essendo questi orientalisti la fonte principale di tutte le pubblicazioni in Italia della materia. Siete pregati di discutere qui prima e chiedere una mediazione prima di rollbakkare. Grazie. Evitiamo delle edit war please :-) --Xinstalker (msg) 09:01, 7 mar 2009 (CET)
Peraltro notiamo che è inserito secondo alcuni orientalisti e non secondo gli orientalisti come sarebbe più corretto, non esistendo in Italia un orientalista che non usa Hinduismo. Non conosco una cattedra italiana che insegni Induismo al posto di Hinduismo. Ciò premesso è chiaro che in Italia c'è una polemica piuttosto viva da parte degli orientalisti nei confronti dei lessicografi (come ci fu un secolo fa per Himalaya/Imalaya). Ognuno puù avere, su questa polemica, le opinioni che vuole, ma credo che abbiamo il dovere qui di riportarla, ovviamente lasciando nel lemma principale il termine più noto cioè Induismo. Ognuno poi si farà le opinioni che crede. Non censuriamo per favore le fonti e le opinioni autorevoli anche se non condivise. Sul più correttamente è sciocco censurarlo se è poi la posizione degli orientalisti stessi come più che chiaramente riportato nella nota. Non censuriamo perché non capiamo oppure non condividiamo. grazie --Xinstalker (msg) 09:36, 7 mar 2009 (CET)
Non capisco di cosa stai parlando, chi ha contestato quel dato? Ho solo detto che mi pare più opportuno evitare un aggettivo che messo lì è inutile e fuorviante, perché se quelle fonti lo riportano, è ovvio che lo ritengono corretto :-) Non ho censurato niente, evita quindi di farmi dire cose che non ho detto, evita le editwar e soprattutto evita gli insulti che mi sembrano assolutamente fuori luogo. --Ediedi (msg) 09:40, 7 mar 2009 (CET)
Caro edidi mi scuso con te se ti se sembra che ti ho insultato. Ma non ritengo di averlo fatto. Ho drammatizzato, inutilmente, sì. E mi scuso per questo. Ma se rileggi più sopra o discusso con un anonimo, riportando fonti, per giorni. Quindi mi scuso se ho trasferito quella faticosa esperienza a te che non c'entri nulla. Mi scuso ancora e ancora, l'ho già fatto anche nella tua pagina di discussione.

Correttamente va inserito perché è quello che sostiene indubitabilmente la fonte che è attendibile e autorevole. Sarà l'opinione del lettore a stabilire se gli orientalisti, italiani, hanno o meno ragione. --Xinstalker (msg) 09:58, 7 mar 2009 (CET)

Non è questo il punto, l'ho ribadito nella tua discussione, ma non mi pare il caso di continuare... Non è certo una dissertazione da fare nell'incipit. Anche se non sarebbe male leggere la citazione che dice letteralmente quale sia in lingua italiana il termine "più corretto" :-) --Ediedi (msg) 10:02, 7 mar 2009 (CET)
io credo proprio di sì. Induismo è un argomento enciclopedico e non da dizionario di lingua italiana che può solo semplicemente suggerirne la grafia e la pronuncia secondo i lessicografi. Il tema è enciclopedico, inerisce a: storia, cultura, filosofia, religione, filologia, antropologia etc.etc. Se gli orientalisti italiani che trattano questo argomento se la prendono con i lessicografi per il lemma utilizzato è un dato informativo interessante per una enciclopedia che riporta anche l'utilizzo del termine nella grafia italiana secondo i vari ambiti. Non è un orientalista (anche se Piantelli per chi è a livello internazionale basterebbe da solo) ma l'intero gotha degli orientalisti italiani che si muove in questo ambito. Così le cattedere e i manuali. Il lettore di Wikipedia deve sapere che se trova libri e articoli con Hinduismo e non Induismo ciò è dovuto al fatto che secondo gli orientalisti italiani ciò è più correto perché etc. etc. E' un dato informativo importante. Per quanto concerne cosa suggeriscano come italiano corretto questi orientalisti, beh la nota è più che esaustiva. Non posso copiare di più se non vado in copyviol. L'intero libro usa Hinduismo. Costa poco ed è interessante compralo! Ti interessi di Hinduismo? Mi dai una mano su alcuni Veda? ciao --Xinstalker (msg) 10:12, 7 mar 2009 (CET)
No, la questione a questo punto è molto più generale e riguarda le linee guida di wikipedia, è meglio prima approfondire quelle :-) Inoltree ti ricordo che su wiki preferibilmente non è l'esperto di un dato argomento a doverlo trattare... :-) --Ediedi (msg) 10:22, 7 mar 2009 (CET)
Non vedo come possano essere violate le convenzioni di Wikipedia. L'esperto (ma qui si tratta degli esperti al plurale) non stanno trattando un argomento. Noi riportiamo solo la loro posizione su un tema citando fonti attendibili e autorevoli. --Xinstalker (msg) 10:33, 7 mar 2009 (CET)
Sto parlando delle convenzioni di nomenclatura, in cui si dice che va usato il nome italiano (quando esistente ed univoco) più diffuso in italiano (quando ne è usato più di uno), ancora più diffuso in italiano (quando esista solo in altra lingua, possibilmente evitando i segni diacritici) e in tutti questi casi le fonti primarie dell'italiano devono essere i dizionari di lingua italiana. Tutto questo è dettato da uno scopo ben preciso di it.wiki --Ediedi (msg) 10:46, 7 mar 2009 (CET)
Noi stiamo utilizzando il nome italiano più diffuso Induismo, ma ciò non ci deve impedire di segnalare altri contenuti informativi provenienti da fonti attendibili e autorevoli sul lemma utilizzato. Inizio a non capire più dove sia il problema. --Xinstalker (msg) 10:49, 7 mar 2009 (CET)
Ma su questo siamo completamente d'accordo! :-) Non si capisce più dov'è il problema perché mi pare inutile discutere sull'aggettivo, i motivi per cui a mio avviso era preferibile eliminarlo lo ho detti, anche perché non vengono riportate le parole letterali della citazione e togliendo l'aggettivo il significato non cambia. --Ediedi (msg) 10:50, 7 mar 2009 (CET)
Hai un fazzoletto? Voglio piangere... :-) --Xinstalker (msg) 10:52, 7 mar 2009 (CET)


Ediedi sei pregato se aggiungi frasi di rifirmare altrimenti sembra che la mia risposta sia a tutta la risposta che hai dato tu, invece era solo sulla prima frase Ma su questo siamo completamente d'accordo! :-) quella dopo l'hai inserita dopo la mia risposta Hai un fazzoletto?. Ciò premesso per correttezza, stai affermando che per la mia fonte Hinduismo non è più corretto di Induismo, ma hai letto la nota e il virgolettato? --Xinstalker (msg) 10:58, 7 mar 2009 (CET) Più precisamente questa frase Vale la pena, per inciso, notare come l'erronea voce Induismo, a voler essere filologicamente rigorosi, dovrebbe designare una - inesistente! - "religione" indiana della Luna (Ìndu in lingua sanscrita) .... --Xinstalker (msg) 11:05, 7 mar 2009 (CET) Infine ribadisco più correttamente spiega ciò che sostiene la fonte. E' indispensabile, corretto e coerente con la fonte (autorevole e affidabile) citata per esteso. Se hai altre fonti che contraddicono o replicano a questa fonte le inseriamo volentieri, ma credo che in mancanza di queste ci siamo detti tutto. Cordialità --Xinstalker (msg) 11:09, 7 mar 2009 (CET)

Si è trattato di un evidentissimo conflitto di edizione. Per rispondere invece alla seconda parte del tuo intervento, io non ho mai detto ciò che affermi. Ciò che avevo da dire su quell'aggettivo in quella posizione (e sottolineo ancora una volta "in quella posizione") l'ho detto e non mi pare il caso di insistere, né sull'argomento, né sulla sua permanenza o meno lì. E continuo a non comprendere la tua insistenza. Per me l'argomento era chiuso dall'inizio se non fosse stato per la tua drammatizzazione, di cui ti sei scusato, ma che continui ad applicare alla discussione. Se invece avessi voglia pure io di insistere potrei dirti che ciò che viene affermato nella citazione non corrisponde a ciò che è scritto tra parentesi nell'incipit, dal momento che filologia e linguistica non corrispondono quasi mai, anzi, la fonte, molto correttamente, specifica "a voler essere filologicamente rigorosi" :-) P.S. Non sono nemmeno un tuttologo, grazie a Dio :-) --Ediedi (msg) 11:44, 7 mar 2009 (CET)

Non sto drammatizzando ma sto replicando alle tue osservazioni. Ora non confondere le cose tu per favore. Mi sono scusato prima perché pensavo si stesse avviando, come in passato con un utente anonimo e sullo stesso argomento, una edit war. Avevo frainteso. Ora non fraintedere tu per favore. Grazie :-) Il riferimento filologico di Piantelli è un richiamo al possibile riferimento alla dea della Luna. L'utilizzo di Piantelli del termine Hinduismo e la sua polemica inerisce alla lessicografia e argomenta ciò anche dal punto di vista filologico. Non capisco cosa vuoi intendere nel sostenere che più correttamente non è argomentato dalla nota. Mi sembra così chiara. Perché discutiamo? Piantelli e gli altri, come altri in numerose e qualificate opere italiane, utilizzano Hinduismo. Piantelli ha spiegato perché il termine Induismo è scorretto. Vuoi avere ragione? Scrivi a Piantelli e a tutti gli altri. Ciao! --Xinstalker (msg) 12:06, 7 mar 2009 (CET)
PS Il conflitto di edizione non è per niente evidente perché non l'hai mai segnalato. La prossima volta fallo, grazie --Xinstalker (msg) 12:08, 7 mar 2009 (CET)
Infatti non lo so, ti ho detto più volte che non capisco perché stiamo discutendo :-) Più volte ti ho detto che per me l'argomento era chiuso dal momento che concordavo con il tuo inserimento fin dall'inizio, avevo solo tolto un aggettivo ma per motivi del tutto estranei al contenuto (come ho più volte detto). Poi è chiaro che se tu fai affermazioni (in discussione) che non condivido, o mi fai dire cose che non ho detto, io rispondo :-) Per esempio io ho detto che Piantelli fa un'affermazione assolutamente corretta, ma che non corrisponde con esattezza alla tua dal momento che lui aggiunge qualcosaltro (che circoscrive esattamente l'affermazione di "inesattezza" ad un ambito ben ristretto e puntiglioso) che tu non aggiungi, ma questo l'ho detto solo per rispondere alle tue affermazioni, non per cambiare il testo. Considerati i precedenti, non rispondo sul conflitto d'edizione per evitare di aprire un nuovo inutile fronte :-) --Ediedi (msg) 16:28, 7 mar 2009 (CET)
Mi arrendo. Quando passi per Roma e vuoi farti una carbonara come si deve avvertimi, e considerati già con le gambe sotto il tavolo. Unica condizione non si parli né di buddHismo né di Hinduismo. :-) Ciao! --Xinstalker (msg) 18:57, 7 mar 2009 (CET)
Ma non c'è proprio niente su cui arrendersi :-) Comunque l'invito l'accetto vilentieri, la carbonara è una delle mie passioni :-) ma mi piacerebbe anche parlare di quegli argomenti, sono certo che di persona ci capiremmo meglio :-) --Ediedi (msg) 16:25, 8 mar 2009 (CET)


Crono da copyviolModifica

Crono da copyviol

#  (diff) 08:58, 7 mar 2009 . . Xinstalker (discussione | contributi | blocca) (54.232 byte) (il giudizio della fonte non è un giudizio POV ma della fonte che è attendibile e autorevole.)
# (diff) 07:26, 7 mar 2009 . . Ediedi (discussione | contributi | blocca) (54.213 byte) (il "più correttamente" appare come un giudizio POV)
# (diff) 21:51, 6 mar 2009 . . Xinstalker (discussione | contributi | blocca) (54.232 byte)
# (diff) 21:11, 6 mar 2009 . . Orso della campagna (discussione | contributi | blocca) (54.204 byte)
# (diff) 19:47, 6 mar 2009 . . Màrço27Bot (discussione | contributi | blocca) (54.242 byte) (Bot: Sistemo note con collegamenti esterni senza titolo (documentazione))
# (diff) 16:43, 2 mar 2009 . . Xinstalker (discussione | contributi | blocca) (54.109 byte) (Annullata la modifica 22430718 di 85.18.14.36 (discussione))
# (diff) 16:39, 2 mar 2009 . . 85.18.14.36 (discussione | blocca) (54.144 byte) (Origine del termine e definizione dell'Induismo)
# (diff) 15:28, 25 feb 2009 . . Phantomas (discussione | contributi | blocca) (54.109 byte) (Annullate le modifiche di 87.13.210.194 (discussione), riportata alla versione precedente di Ediedi)
# (diff) 15:28, 25 feb 2009 . . 87.13.210.194 (discussione | blocca) (49.321 byte) (Voci correlate)
# (diff) 15:28, 25 feb 2009 . . 87.13.210.194 (discussione | blocca) (49.551 byte) (Saggi e mistici indiani)
# (diff) 15:27, 25 feb 2009 . . 87.13.210.194 (discussione | blocca) (50.257 byte) (Note)
# (diff) 15:27, 25 feb 2009 . . 87.13.210.194 (discussione | blocca) (51.548 byte) (Fondamenti dottrinali e testi sacri)
# (diff) 08:54, 24 feb 2009 . . Ediedi (discussione | contributi | blocca) (54.109 byte) (Annullata la modifica 22289197 di 93.187.86.36 (discussione))
# (diff) 08:45, 24 feb 2009 . . 93.187.86.36 (discussione | blocca) (59.270 byte) (Origine del termine e definizione dell'Induismo)
# (diff) 16:52, 23 feb 2009 . . Yocoandra (discussione | contributi | blocca) (54.109 byte) (Annullata la modifica 22275807 di 213.140.11.135 (discussione))
# (diff) 16:24, 23 feb 2009 . . 213.140.11.135 (discussione | blocca) (54.120 byte) (Fondamenti dottrinali e testi sacri)
# (diff) 16:01, 23 feb 2009 . . 79.7.38.221 (discussione | blocca) (54.109 byte)
# (diff) 18:41, 18 feb 2009 . . Orso della campagna (discussione | contributi | blocca) (54.100 byte) (La Smriti)
# (diff) 17:29, 18 feb 2009 . . Orso della campagna (discussione | contributi | blocca) (54.111 byte) (La tradizione induista: typo)
# (diff) 14:11, 17 feb 2009 . . 78.12.37.249 (discussione | blocca) (54.111 byte) (Il Dio multi-forme ed il Dio "Senza forme")
# (diff) 14:10, 17 feb 2009 . . 78.12.37.249 (discussione | blocca) (54.105 byte) (Il Dio multi-forme ed il Dio "Senza forme")
# (diff) 14:08, 17 feb 2009 . . 78.12.37.249 (discussione | blocca) (54.100 byte) (Il Dio multi-forme ed il Dio "Senza forme")
# (diff) 21:41, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.090 byte) (Yoga)
# (diff) 21:33, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.092 byte) (La Smriti: Le scritture post-vediche)
# (diff) 21:27, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.104 byte) (La non-violenza e la dieta vegetariana)
# (diff) 21:25, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.101 byte) (I Templi: puja)
# (diff) 21:21, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.101 byte) (La vita sociale-Le quattro classi della società)
# (diff) 21:15, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.100 byte) (Il ciclo della vita)
# (diff) 21:12, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.099 byte) (Il Dio multi-forme ed il Dio "Senza forme")
# (diff) 21:05, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.099 byte) (La tradizione induista: aggiunto link)
# (diff) 21:02, 11 feb 2009 . . Cloj (discussione | contributi | blocca) (54.096 byte)
# (diff) 21:01, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.070 byte) (Fondamenti dottrinali e testi sacri: formattato come paragrafo)
# (diff) 20:53, 11 feb 2009 . . Franco3450 (discussione | contributi | blocca) (54.067 byte) (La tradizione induista: formattazione)
# (diff) 03:33, 4 feb 2009 . . Avemundi (discussione | contributi | blocca) (54.058 byte) (L'induismo nel mondo: Spiegazione mappa in didascalia)
# (diff) 03:14, 4 feb 2009 . . Avemundi (discussione | contributi | blocca) (53.962 byte) (La vita sociale-Le quattro classi della società: Rimuovo POV pro-caste)
# (diff) 21:35, 3 feb 2009 . . FrescoBot (discussione | contributi | blocca) (54.531 byte) (Bot: piccoli errori di battitura)
# (diff) 05:44, 2 feb 2009 . . Marius (discussione | contributi | blocca) (54.531 byte) (piccola aggiunta)
# (diff) 22:29, 29 gen 2009 . . MapiVanPelt (discussione | contributi | blocca) (54.505 byte) (Annullata la modifica 21710249 di 93.147.5.188 (discussione))
# (diff) 22:29, 29 gen 2009 . . 93.147.5.188 (discussione | blocca) (54.578 byte) (La tradizione induista)
# (diff) 22:28, 29 gen 2009 . . 93.147.5.188 (discussione | blocca) (50.474 byte) (Origine del termine e definizione dell'Induismo)

--Ignlig (ignis) Fammi un fischio 10:44, 7 mar 2009 (CET)

PropostaModifica

Perché non cambiare il titolo "Saggi e mistici indiani" in "Personalità legate all'Induismo"? Il concetto Indiano di mistico non è lo stesso che in Occidente, in India si dà un'autorevolezza superiore a quella che possiamo pensare agli Illuminati, gli Asceti, i Rishi o altro. Penso sia utile un titolo un po' più generico di quello che già esiste, che ne dite? Io' 81 (msg) 00:14, 18 mar 2009 (CET)

Mi sembra un'ottima idea. --Dedda71 (msg) 10:43, 18 mar 2009 (CET)

riti funebriModifica

non c'è scritto niente riguardo i dom, curatori delle pire funebri e della dispersione delle ceneri nel gange. non ne so molto e sul web non ho trovato granchè ma si può aggiungere qualcosa o no? --Zoologo (msg) 02:22, 28 lug 2009 (CEST)

Il peso delle fontiModifica

Posto qui i risultati di una piccola ricerca, a beneficio di chi volesse decidere, oggi, domani o dopodomani, quale denominazione utilizzare per la religione oggetto di questa voce (questione che è stata sollevata più volte). Per le prime due versioni del termine ho fatto molta fatica a trovare riscontri in testi di autori italiani. Ovviamente questo è solo un risultato parziale, frutto di una ricerca relativamente veloce; se ci sono altre fonti in italiano degne di nota che testimoniano un uso o l'altro del termine, aggiungetele pure. Se sono le fonti, che contano, la scelta delle fonti è determinante, così come è determinante la comparazione con altre fonti altrettanto autorevoli. Io sono un ignorante in merito, ma già un'idea me la sono fatta. Chi ha più dimestichezza con questo genere di testi dovrebbe avere l'accortezza di non cedere alla tentazione di attribuire maggiore/minor peso ad una o all'altra a seconda delle preferenze personali. --(Yuмa)-- parliamone 05:44, 9 dic 2009 (CET)

Hindūismo (con il macron) Hinduismo (senza macron) Induismo
  • testi specialistici in italiano
  • enciclopedie
    • Hindūismo di Gianluca Magi, in ENCICLOPEDIA FILOSOFICA BOMPIANI, AA.VV.
    • Hinduismo antico. Dalle origini vediche ai Purana vol.1, a cura di F. Sferra, Mondadori 2010 (in pubblicazione) ISBN 8804594179

Nel mentre ringrazio Yuma per il suo prezioso contributo, qui in Discussione:Dharma ho abbozzato alcune osservazioni critico-metodologiche a questa tabella. cordialità --Xinstalker (msg) 09:15, 9 dic 2009 (CET) P.S. Testi specialistici...??? Ovviamente Yuma ha commesso un lapsus involontario quando ha inserito quei testi tra i testi specialistici nella terza colonna. Egli non voleva assolutamente intendere il testo, ad esempio di Franci, come testo specialistico... 132 pagine della collana Farsi un'idea per spiegare in modo specialistico l'Induismo?? No questa tabella è assolutamente inadeguata... --Xinstalker (msg) 09:44, 9 dic 2009 (CET)Aggiungo Hindūismo di Antonio Rigopoulos. Queriniana 2005 Rigopoulos è del dipartimento di cultura sanscrita di Venezia, è un testo specialistico non divulgativo nel senso che viene utilizzato quantomeno dagli studenti universitari. --Xinstalker (msg) 10:54, 9 dic 2009 (CET)

Mi fido e correggo. Da ignorante mi ha tratto in inganno l'autore, Giorgio Renato Franci che pare sia uno studioso importante... La tabella può ancora contenere errori, ed è ovviamente più che incompleta, lo scopo era solo avere un colpo d'occhio sulla situazione del termine in alcuni testi verificabili a disposizione. --(Yuмa)-- parliamone 00:59, 10 dic 2009 (CET)
Ri-sposto il Franci tra i testi 'specialistici'. Se è come dici, i testi specialistici sono quelli contenuti nei programmi di studio dei corsi universitari, il Franci lo è a Indologia, unibo, tanto quanto il Filoramo. Boccali è professore ordinario di Indologia, unimi. Conio è stata docente di studi religiosi all'Universita' di Pisa, oggi a suo nome ci sono alcuni centri di ricerca. Non so come giudicarli, mi limito a registrare che sono 'titolati'. --(Yuмa)-- parliamone 01:48, 10 dic 2009 (CET)
Ascolta ok è un testo che è tra i testi di studio di un 'corso' però non lo inserirei comunque tra i testi specialistici è nella collana 'Farsi un'idea' che tu sicuramente conosci. Non ha senso è dichiaratamente non specialistico. Sul fatto che quei professori siano autorevoli non ci piove ma ricorda cosa inseriscono nelle avvertenze quando scelgono di utilizzare una resa piuttosto che un' altra. Nella pagina di discussione di Dharma ti ho riportato Boccali. Insomma quella tabella non è propriamente corretta Yuma. Fa un po' acqua. Comunque se il tema era tenere Hinduismo o portare ad Induismo credo sia risolto. ciao e grazie comunque. --Xinstalker (msg) 10:09, 10 dic 2009 (CET)
Può darsi che tu abbia ragione, ho avvertito che avrei potuto fare errori. La scelta dei testi può essere discutibile. Puoi indicarmi tu altri testi autorevoli che possano reggere il confronto con Filoramo o devo credere che i testi nella prima colonna siano gli unici testi specialistici mai scritti sull'argomento? Spero che tu ti renda conto di come alcuni problemi che riguardano wikipedia più di altri progetti editoriali (per la sua natura di strumento aperto al contributo di tutti, in assenza di comitati editoriali) vanno affrontati con particolare freddezza e obiettività: abbiamo il solo supporto delle fonti e del sistema del consenso. Per questo le fonti sono un argomento delicato, e il consenso è uno dei pochi 'dogmi'. La questione va al di là del contingente problema di nomenclatura, e riguarda il processo di scelta dei testi e delle fonti, che non dovrebbe essere 'attaccabile': più siamo obiettivi e super partes, meno tempo spendiamo per risolvere flames. Posso sperare nella tua comprensione, e in un tuo sforzo nella direzione di 'ammorbidire' le tue ragioni (legittime se tu scrivessi un saggio, un po' meno motivate su questo medium) a beneficio del progetto Wikipedia? --(Yuмa)-- parliamone 18:18, 10 dic 2009 (CET)
Yuma non sei aggiornato ho già rinunciato all'h e al macron (vedi qui [8])! Non perché abbia cambiato idea ma per la evidente ragione che non c'è consenso sulle mie ragioni. Indi le insacchetto e le riporto a casa... Magari in futuro ci sarà maggiore consenso sulle mie osservazioni ora non c'è. In sintesi non sul contenuto ma sul buon senso ti do ragione. :)--Xinstalker (msg) 18:47, 10 dic 2009 (CET) P.S. A scanso di equivoci futuri, che non mancano mai, preciso che non ho mai chiesto di modificare il lemma principale della voce induismo, avevo solo richiesto di utilizzare il termine hinduismo in altre voci laddove le fonti consideravano questo termino corretto mentre induismo era da queste ritenuto scorretto.--Xinstalker (msg) 19:57, 10 dic 2009 (CET)
Perfetto. Quando le tesi che hai riportato saranno consolidate dal tempo, e magari condivise da una fetta più ampia di studiosi, sarò il primo a sostenerti. --(Yuмa)-- parliamone 04:18, 11 dic 2009 (CET)

voce completamente da rivedere e da riscrivereModifica

A margine:

  • L'induismo è quel complesso di credenze, sintesi di una altissima metafisica mischiate a superstizioni avvenuta tra il IV e il VI secolo d.C. (cfr. ad es. McNeill). Come è noto fino a quel momento in India il favore delle classi regnanti e mercantili era favorevole al buddhismo, quindi i brahmani si rivolsero ai contadini inglobando culti prevedici all'interno delle dottrine upanisadiche (cfr. ad es. Michelguglielmo Torri). In quel momento le divinità vediche furono sostituite da quelle prevediche (preariane, diffuse nelle campagne) e tardovediche (sintesi storica di più culti) proprie dei contadini. Successivi grandi riformatori elaborarono da ciò quelle che oggi sono considerate le c.d. Teologie induiste.
  • La Trimurti è un prodotto del XIX secolo operato da intellettuali occidentali e indiani per rendere coerente un enorme quanto contraddittorio sistema cultuale (cfr. ancora Michelguglielmo Torri). E' una innovazione moderna e che non ha particolari e né diffusi riscontri in India.

Il tutto va precisato e contestualizzato con grande attenzione. Non vorrei farlo io, posso fra un po' di tempo produrre una voce sulla Storia dell'Induismo. --Xinstalker (msg) 11:18, 3 mag 2010 (CEST)

Tabella Hinduismo/InduismoModifica

Io dividerei in due con h e senza h: quello è il contendere; il macron è solo tema di pronuncia e non di radice linguistica. Filoramo e Sferra non inseriscono il macron nel titolo dell'opera ma lo inseriscono nel testo, ovviamente utilizzano l' h. Quindi torinesi, napoletani e veneziani (parlo di scuole) e 'ora' anche i romani (la scuola di Tucci/Gnoli ora rappresentata da Sferra) hanno cassato definitivamente la dicitura senza la h. Non ci sono più 'orientalisti' senza l'h. Importante è il fatto che i comitati editoriali che prescindono dagli 'orientalisti' approvano totalmente tale scelta. --Xinstalker (msg) 18:32, 7 giu 2010 (CEST)

FonteModifica

L'utilizzo del termine hindū nell'accezione di "abitanti dell'India", probabilmente per influenza iranica, è attestato in alcuni testi medioevali in sanscrito, quali Bhavishya Purâna, Kâlikâ Purâna, Merutantra, Râmakosha, Hemantakavikosha ed Adbhutarûpakosha.[senza fonte] Manca la fonte. Per ora la metto qui, non vorrei fare come con angelo per le fonti talmudiche di Chashmal... cioè recuperarle io... per favore segnalatele è importante :) --Xinstalker (msg) 17:46, 1 mag 2011 (CEST) Trovata la fonte, è questa Joseph T. O'Connel. The word "Hindu" in Gaudiya Vaiṣṇava Text. Journal of the American Oriental Society 1973, XCIII,3, 340-4. Ma non sono solo sanscriti ma anche in bengali. O no?--Xinstalker (msg) 12:25, 2 mag 2011 (CEST)

Definizione giuridica dei contesti hindū e Hinduism secondo la Corte suprema dell'India non amo questo paragrafo e per me andrebbe tolto, è da ricerca originale per il rilievo che gli si dà. Ciononostante l'ho lasciato e fontizzato, ma di malavoglia quindi qualcuno controlli, non mi ci perdo oltre... --Xinstalker (msg) 17:49, 1 mag 2011 (CEST)

Devo ancora inserire le fonti attendibilili con le loro definizioni di Induismo, segue nei prossimi giorni... quello non fontizzabile e da chiara ricerca originale lo tolgo. --Xinstalker (msg) 17:51, 1 mag 2011 (CEST)

I piaceri della vita? ravanare per la wikipedia malayalam e trovare questa foto...[9] la seconda a destra... da mesi che cercavo una cosa simile... metto qui per condividere... :) sono contento come una pasqua--Xinstalker (msg) 22:03, 2 mag 2011 (CEST)

Prospettiva 'storica' o prospettiva 'fenomenologica'???Modifica

In genere preferisco la seconda, ovvero descrivere cosa sia oggi un 'fenomeno' per come esso si esprime, dedicando ad una voce "Storia del..." la sua genesi storica. Qui siamo forse in un caso particolare. L'induismo è una realtà talmente complessa e dai difficili contorni che forse occorre prima spiegare come esso sia venuto ad essere e, in voci dedicate, spiegare come esso si manifesta oggi (tipo "Scuola induiste", "Riti induisti" etc.etc.). Ma ho dei dubbi... se qualcuno passa di qua e mi aiuta a risolverli... :) --Xinstalker (msg) 08:15, 10 mag 2011 (CEST)

Prima che mi si critichi l'utilizzo della traduzione della Doniger avverto che ho inserito quello rivisto da Brian K. Smith... ;) --Xinstalker (msg) 15:03, 17 mag 2011 (CEST)

darśanaModifica

Nel mentre le termino dico che io non le 'esploderei', le lascerei in estrema sintesi, le esploderei nelle loro voci (che ovviamente vanno riscritte) se le esplodiamo qui rischiamo di dover precisare troppe cose che possono non avere una stretta pertinenza con la funzione della voce, ovvero spiegare lo Hinduismo. Ad esempio, solo a titolo di esempio, se esplodiamo il Sāṃkhya dobbiamo necessariamente differenziarlo con quello in nuce nelle Upaniṣad medie. Direi di lasciarle in estrema sintesi. Se qualcuno le vuole esplose qui, lo dica presto per favore. --Xinstalker (msg) 10:47, 1 giu 2011 (CEST) Anche perché crociocchio stiamo ancora al 50% della voce e dell'apparato critico... fatemi sapere, sto delineando in indice il progetto di voce che sto sviluppando... fatemi sapere. Credo che così riusciamo ad infilare tutte e spiegare cosa 'è' l'Induismo, come è 'uscito fuori' e come si 'manifesta oggi', liberando il campo, con fonti alla mano, di tante confusioni e fraintendimenti. --Xinstalker (msg) 14:34, 1 giu 2011 (CEST) Guardate anche se su quello che ho scritto finora occorre il supporto ulteriore di qualche fonte, sto consultando qualche decina di testi in contemporanea per supportare il tutto vorrei mano mano passare ad altri per altri argomenti senza trascinarmeli dietro: NON TEMETE DI METTERE CN! Fatemi sapere! chissà se qualcuno mi legge...--Xinstalker (msg) 14:38, 1 giu 2011 (CEST)

Bene faccio così: mi fo la giornata del devoto hindu e gli yuga... intanto aspetto eventuali pareri.. il testo in sanscrito è stato inserito dove io ho 'smanettato' qualche traduzione.. se c'è di meglio accomodatevi, se preferite inserire il sanscrito anche per le traduzioni doc fatemi sapere. --Xinstalker (msg) 14:46, 1 giu 2011 (CEST)

Voce di partenza [10] avvio riscrittura 1 maggio 2011 --Xinstalker (msg) 14:50, 1 giu 2011 (CEST)

Citazioni tradotteModifica

Ho notato in questa voce citazioni riportate direttamente in inglese (tra l'altro a mio avviso alcune eccessivamente lunghe). Propongo di tradurle per dare la possibilità di comprensione anche ai tanti utenti di it-Wp che non sanno l'inglese. Intanto ne ho tradotto io una.--Cornelius383 (msg) 17:38, 6 apr 2012 (CEST)

DevanāgarīModifica

L'alfabeto devanāgarī non è il sanscrito. La lingua sanscrità è molto più antica e può essere riportata con differenti grafie come, ad esempio, il latino. Gli strumenti accademici più recenti omettono spesso la resa in devanāgarī rendendo il sanscrito direttamente con lo IAST, quindi nei caratteri latini. Mi sono sempre attenuto con convinzione a questa scelta. Ma sul paragrafo delle "feste", o più generalmente quelle relativi ai paragrafi di cui al 4.7, quelli di maggiore attualità, intenderei riportare anche la grafia in devanāgarī di modo che coloro che oggi lì si dovessero recare possano trovare utile le indicazioni in quella grafia tutt'oggi utilizzata in India. Se non c'è accordo su questo, per favore fatemelo sapere quanto prima. --Xinstalker (msg) 10:36, 25 set 2015 (CEST)

Avrei intenzione di portare a compimento tutti i paragrafi di questa voce lasciati in sospeso... :) se solo [@ DonatoD] si cuccasse il paragrafo 3.3.3. e relativi... mi farebbe e ci farebbe un bel regalone! :) :) :) --Xinstalker (msg) 14:21, 26 set 2015 (CEST)

Se poi [@ Shivanarayana] volesse essere della partita... :P --Xinstalker (msg) 14:42, 26 set 2015 (CEST)

Non in questo periodo, caro Xin, ché la mia mente è tratta altrove. Chissà in futuro. Buon lavoro! :)
--DonatoD (msg) 21:14, 26 set 2015 (CEST)
Ok. A presto e buone cose! :)--Xinstalker (msg) 08:24, 27 set 2015 (CEST)

StatoModifica

All'anonimoModifica

,o anonimizzato, che ha tolto oltre 9 mila kbyte di materiale fontato, non hai consenso sulla modifica quindi resta la versione più vecchia che ha già raggiunto il consenso. Quindi se vuoi raggiungere un nuovo consenso, astieniti dal rimuovere info fontate discutine prima con calma qui. Ti ascolto. :) --Xinstalker (msg) 19:25, 2 dic 2015 (CET)

Politeismo?Modifica

"La Religione vedica è decisamente politeistica". Questo non è un pov occidentale? La fonte citata parla proprio di "politeismo"?-- Spinoziano (msg) 16:50, 28 lug 2016 (CEST)

Mi sembra che politeismo sia un termine neutro e che non porti con sé accezioni di alcun tipo. Forse ci sarebbe da discutere sul "decisamente", a mio modo di vedere. Purtroppo, non ho accesso alla fonte. --Balders Død (msg) 17:56, 28 lug 2016 (CEST)
Quando inserisco le fonti sono uso leggerle bene, per carità chiunque può sbagliare, me per primo... ma su un rilievo del genere e citandone più d'una... Da notare la fonte che ho or ora virgolettato ché è di assoluto rilievo internazionale. Mi spiace spendere tempo per dover sottolineare questo, quando dovrebbe risultare evidente ciò: si discute infatti perché a qualcuno risulta che i Vedici offrissero culto a un solo dio e quindi non a più divinità? si discute per caso della nozione di politesimo che non verrebbe utilizzata da indologi indiani? cosa si mette in discussione? Non capisco... poi Questo non è un pov occidentale?, per caso si vuole intendere che "politeista" sia un giudizio morale negativo in quanto il "monoteismo" dovrebbe risultare invece "superiore"? Ma non è questo un giudizio pov di chi è nato e cresciuto all'interno di una religione monoteista? ;-) --Xinstalker (msg) 09:42, 17 ago 2016 (CEST)

@ anonimo (si fa per dire...): hindu o indùModifica

Si mette come mettono la maggioranza delle fonti italiane accademiche citate (questo non è un dizionario ma una enciclopedia). Non si modificano i virgolettati delle fonti. Non hai consenso né sul primo né sul secondo punto. Annullati i tuoi interventi su questi (tranquillo quando sarò morto potrai sfasciare tutto...). --Xinstalker (msg) 20:50, 24 ago 2017 (CEST)

la risposta è arrivata nel 'suo' stile... --Xinstalker (msg) 21:52, 24 ago 2017 (CEST)

Facciamola finita per favoreModifica

Nessun dizionario dell'uso (Zingarelli, Devoto-Oli), nessun dizionario storico (GDLI) riporta hindūismo. Lo dicono gli specialisti? Bene allora lo mettiamo in una sezione a parte scritta in modo enciclopedico.--Carnby (msg) 14:47, 25 ago 2017 (CEST)

Questa è una enciclopedia non un dizionario, fatevene una ragione, perché nei dizionari trovi Felis silvestris catus o Canis lupus familiaris? infilatevi nel wikizionario e fate le vostre battaglie lì, grazie! --Xinstalker (msg) 14:59, 25 ago 2017 (CEST)
Non so cosa c'entri il "ridicolo zulù" (certamente non enciclopedico) con il contenuto di questa voce ma mi permetto di far notare che hindou francese si pronuncia... indù, dato che nelle lingue romanze (rumeno escluso) non esiste più la h aspirata da secoli e dove viene scritta, come nelle ortografie francesi o spagnole è solo una rimanenza etimologica, senza suono. Accetteremo Hinduismo in italiano quando si tornerà a scrivere Hercole, Hippocrate, Horazio/Horatio, come si faceva secoli fa. Altrettanto ridicolo (e assolutamente non enciclopedico) è il seguente passo (in nota) "Tale malvezzo si può correggere: ad es. Himālaya è reso ormai con l'aspirazione iniziale da tutti, salvo gli ultimi decrepiti avanzi del "purismo" degli Stenterelli...". Da tutti chi? Ripeto: nelle lingue romanze (italiano, francese spagnolo...) con l'eccezione del rumeno, non esiste l'aspirazione iniziale e chi ha scritto una stupidaggine del genere farebbe bene a occuparsi del suo campo, senza sparare sentenze pseudoironiche (che non fanno neppure ridere) su argomenti di cui evidentemente non conosce nulla.--Carnby (msg) 14:47, 25 ago 2017 (CEST)
non ho tempo per discettare sul nulla, io scrivo voci per Wikipedia consultando le fonti accademiche soprattutto, ma non solo, recenti. Faccio un accurato lavoro per giorni su queste, riporto con cura quello che queste riportano. Per i lemmi usati uso quelli ampiamente diffusi nella letteratura accademica italiana, se così non facessi opererei una "ricerca originale" o peggio, molto peggio, un POV ideologico e politico. Amo Wikipedia e i suoi pilastri che rispetto con cura, a fatica per quanto riguarda il III quando ci sono utenti che avviano discorsi inutili e mi fanno perdere tempo per sostenere non le fonti con cui si scrivono le voci o le voci stesse, di cui non gliene frega una beata minchia, ma solo per sostenere quello che credono sia giusto per il bene della nazione, della lingua e altre amenità che nulla hanno a che fare con Wikipedia, i pilastri, le voci e le fonti. Buon lavoro --Xinstalker (msg) 15:19, 25 ago 2017 (CEST)
Quindi... se non ti piacciono i lemmi utilizzati da tutti gli indologi italiani che guarda caso sono quelli su cui si basa l'argomento di questa voce..., scrivi a loro, non seccare me. Io riporto quello che loro riportano. Quando loro riporteranno diversamente io correggerò. Io non correggo le fonti e non consento a nessuno di farlo. Tanto meno a dei nick di fantasia... --Xinstalker (msg) 15:29, 25 ago 2017 (CEST)
Penso che non avrà nulla in contrario se tolgo dalla pletorica nota 2 l'accenno agli zulù e l'affermazione (linguisticamente falsa) "Himālaya è reso ormai con l'aspirazione iniziale da tutti" che confonde piano grafico e fonetico in modo assolutamente non enciclopedico? A me sta bene che in qualche circolo di studiosi si dica e si scriva hinduismo, hindu (con o senza segno di lunga) e anche Himālaya; spacciare questi termini come se fossero parole italiane di uso corrente è un altro discorso.--Carnby (msg) 15:32, 25 ago 2017 (CEST)
A me che l'affermazione sia vera o falsa non interessa, a me interessa solo citare esaustivamente le fonti accademiche rilevanti. Lei ancora non ha compreso cosa sia Wikipedia eppure è un utente "anziano". Si ripassi le pagine che spiegano cosa sia Wikipedia ed eviti di vandalizzare la voce. --Xinstalker (msg) 15:34, 25 ago 2017 (CEST)
Io sto a quelle che sono le regole di Wikipedia (come questa) e le ricordo che non ho ancora modificato nulla, né ho usato un linguaggio inappropriato e aggressivo nei suoi confronti.--Carnby (msg) 15:44, 25 ago 2017 (CEST)
Non ha il mio consenso, e a differenza mia non ha fonti. Quindi non può modificare nulla, il tempo che perdo appresso a lei che non si occupa minimamente della voce e delle sue fonti ma solo delle sue idee e idiosincrasie personali, mi impedisce di studiare per scrivere le voci. Se intende discutere con me si armi di fonti indologiche e discutiamo di questa voce, le sue idee personali non mi interessano minimamente e mi urta perdere tempo appresso alle sue idee personali che non arricchiscono minimamente la voce. Se deve scrivere qui, qui si parla di induismo fonti alla mano, se si contestano i lemmi si prendono i trattati di indologia e li si contestano fonti alla mano. Non ho altro da dirle e non tempo da perdere, ogni minuto è strappato allo studio e alle discussioni utili per il progetto, e questa non lo è. --Xinstalker (msg) 15:46, 25 ago 2017 (CEST)
Lei è un utente (se lo ricordi) e Wikipedia non è né mia né sua. La nota che tenta strenuamente di difendere contiene materiale non enciclopedico e offensivo verso la categoria dei linguisti alla quale io appartengo. Quindi, sì, mi sento in dovere di cambiarla. Non prima di averne discusso, chiaramente.--Carnby (msg) 15:53, 25 ago 2017 (CEST)
Lei non cancella nessuna fonte accademica recente e scritta sotto RP edita dalla Laterza. Se la cancella la segnalo... la pianti di minacciare vandalismi!--Xinstalker (msg) 15:57, 25 ago 2017 (CEST)

.... è una cosa incredibile... in dieci anni di collaborazione al progetto ho incontrato giusto una manciata di utenti che studiavano la materia di cui discutevano, il resto? Solo e solo centinaia e centinaia di discussioni con utenti che avevano da dire la loro sacrosantissima "verità", ma mai, mai, mai e poi mai con uno straccio di libro sulla materia in mano. Mai! --Xinstalker (msg) 15:57, 25 ago 2017 (CEST)

Se vuole le posso fornire una lunga bibliografia sull'idiosincrasia dell'italiano per la u finale atona, sull'assenza del segno di lunga nell'alfabeto italiano e sul fatto che in nessuna lingua romanza (rumeno escluso) si pronuncia la h iniziale. Non so cosa abbiano a che fare con induismo, ma tant'è.
  • Tutti i dizionari italianidell'uso (Devoto-Oli, Zingarelli..) alla voce induismo e hinduismo.
  • Salvatore Battaglia Grande Dizionario della Lingua Italiana con i due supplementi del 2004 e del 2009 (alla voce induismo e hinduismo)
  • Lessico Italiano Treccani (idem)
  • Luca Serianni Grammatica italiana, UTET Università (sulla grafia normale italiana e se esiste in italiano l'acca aspirata)
  • Lorenzo Renzi, Nuova introduzione alla filologia romanza, il Mulino (sull'assenza di h nelle lingue romanze)
  • Alfonso Traina, L'alfabeto e la pronunzia del latino, Pàtron (sull'assenza di h nel tardo latino).

--Carnby (msg) 16:19, 25 ago 2017 (CEST)

Trovo anche Felis silvestris catus o Canis lupus familiaris? Ah no i suoi sono lessici e testi di grammatica mentre quelli sono due lemmi di zoologia... come Pelargonium è un lemma di botanica... ma per caso siamo ora in una pagina di discussione di indologia? passo e chiudo. Buona collaborazione al Wikizionario! --Xinstalker (msg) 16:24, 25 ago 2017 (CEST)
(i nomi dei generi e delle specie si trovano generalmente sui dizionari enciclopedici, talvolta nell'originale latino, altre volte in forma italianizata).
In ogni caso si dà il caso che abbia anche dei libri di religione e storia delle religioni a casa (ho dato un'esame di storia delle religioni all'Università di Firenze una quindicina d'anni fa, che misi in curriculum):
  • G. Filoramo, C. Prandi, Le scienze delle religioni, Brescia, Morcelliana, 1987-1997 (p. 308 "induismo").
  • G. Filoramo, M. Massenzio, M. Raveri, P. Scarpi, Manuale di storia delle religioni, Roma-Bari, Laterza, 2002 (p. 191 "Induismo").
  • F. Brezzi, Le grandi religioni, Roma, Newton Compton, 1994 (p. 19 "l'induismo").
  • F. Terhart, J. Schulze, Religioni del mondo Gribaudo-Parragon, 2008 (p. 120 "Induismo").
  • S. Keshavjee Il re il saggio e il buffone Torino, Einaudi, 1998 (p. 64 "la prova dell'indú"; per ragioni editoriali proprie, Einaudi usa l'accento acuto su i e u, invece del più comune accento grave).
--Carnby (msg) 16:48, 25 ago 2017 (CEST)
Le sembrano testi di indologia? Filoramo, ad esempio, quando tratta di indologia quale termine utilizza? Ah sì utilizza hinduismo e hindu.... ma lei seleziona le fonti in base quelle che le fanno comodo, perché le fonti di indologia, oggetto di questa voce, non fanno comodo al suo POV che dell'indologia e dell'induismo se ne frega altamente... giusto? non ce la faccio più... perché devo insistere? perché devo difendere le voci e le fonti? perché non mollo tutto e lascio tutto in mano ai porta POV? --Xinstalker (msg) 16:54, 25 ago 2017 (CEST)

Nei testi originali Terhart, J. Schulze, S. Keshavjee che lemmi usano? Giovanni Filoramo, Mario Piantelli, Stefano Piano, Carlo Della Casa, Gianluca Magi, Raniero Gnoli, Alberto Pelissero, Alessandro Passi, Antonio Rigopoulos, Vincenzo Vergiani, Federico Squarcini, Philippe Swennen, Alessandro Cimino, Francesco Sferra e Paolo Giunta, indologi italiani, che lemmi usano quando trattano di indologia? --Xinstalker (msg) 16:59, 25 ago 2017 (CEST)

Francesa Brezzi è una indologa? Il lemma di questa voce è "induismo" senza l'h, per il resto si usano fonti di indologi e si utilizzano i loro lemmi in quanto universalmente condivisi nelle loro fonti che sono la base di questa voce. Ora basta! --Xinstalker (msg) 17:02, 25 ago 2017 (CEST)

Abbia pazienza, mi dia un po' di tempo per cercare nella mia biblioteca, tra migliaia di libri accatastati. Non credo che l'uso straniero (tedesco e inglese) possa avere a che fare con la scelta di una forma o di un altra in italiano. Ad ogni modo, nei due libri che ho citato (di cui è autore anche Filoramo) e che ho in questo momento davanti a me, si usa induismo e mai hinduismo. Il capitolo sull'induismo nel Manuale Laterza è comunque a cura di Paolo Scarpi, anche se la stesura dell'opera è collettiva. Anche in un libro di Pio Filippani-Ronconi sull'induismo della Newton Compton si usa induismo (nel titolo) e non hinduismo.--Carnby (msg) 17:07, 25 ago 2017 (CEST)
Ma io non ho pazienza... lei sta ravanando le fonti che non ha studiato e che non conosce solo ed esclusivamente per argomentare il suo POV. Anche Pettinato nella prima edizione del suo testo sulla saga usava Gilgamesh mentre nella seconda Gilgameš. cosa uso? quello più recente ovviamente. Filoramo è il curatore' anche del manuale Hinduismo]. Legga almeno le fonti che cita. Grazie. --Xinstalker (msg) 17:12, 25 ago 2017 (CEST)

Non credo che l'uso straniero (tedesco e inglese) possa avere a che fare con la scelta di una forma o di un altra in italiano. è lei che ha citato quei testi! Non io! --Xinstalker (msg) 17:15, 25 ago 2017 (CEST)

Le rimangono testi datati, la filosofa morale Brezzi e i traduttori in italiano dalla lingua inglese e tedesca. Ma non scrivo la voce con questi, scrivo Ma non scelgo i lemmi con questi, scelgo i lemmi della voce di indologia con testi aggiornati di Giovanni Filoramo, Mario Piantelli, Stefano Piano, Carlo Della Casa, Gianluca Magi, Raniero Gnoli, Alberto Pelissero, Alessandro Passi, Antonio Rigopoulos, Vincenzo Vergiani, Federico Squarcini, Philippe Swennen, Alessandro Cimino, Francesco Sferra e Paolo Giunta, e nonostante questo uso ancora induismo e discuto con lei che non ha nessun interesse sulla materia se non far prevalere i lessici al posto delle fonti indologiche italiane! --Xinstalker (msg) 17:17, 25 ago 2017 (CEST)

  • Datati testi di neanche venti anni fa?
  • I traduttori dei testi stranieri che ho citato hanno usato le forme normali italiane.
  • Nell'edizione italiana del Grande dizionario delle religioni di Paul Poupard si usa induismo.
  • In Giovanni Filoramo Religione e religioni (Egea, 2014!) si usa induismo (però hindu) (anteprima su Google Books).
  • Si sta parlando di nomenclatura e di forme linguistiche e io sono laureato in linguistica (e ho nel curriculum anche un esame di storia delle religioni). Se si trattasse di teologia o problemi inerenti all'induismo stesso me ne starei zitto. Ma questo è il mio campo.--Carnby (msg) 17:30, 25 ago 2017 (CEST)
Ascolti signor Carnby sono stato rude con lei perché questo pomeriggio dovevo dedicarlo a ben altro, a un testo di cultura tibetana e lei non me lo ha consentito discutendo sul nulla, sul nulla delle fonti anche e soprattutto italiane. Lei non è interessato alla indologia ma solo a far prevalere il lessico italiano anche in questo ambito quando è palese che è un ambito scientifico al pari della botanica e della zoologia. Wikipedia non è un lessico ma una enciclopedia e usa anche i lemmi utilizzati dalle fonti quando questi lemmi sono prevalenti in letteratura italiana di settore, e hinduismo non solo è prevalente ma esclusivo, ciononostante ho utilizzato induismo e il lemma dell'enciclopedia è infatti "induismo" come vede. Ma non può impedire l'utilizzo di questo lemma, o di altri, in voce o da altre parti se è universalmente presente nelle fonti italiane di settore. Tenga presente che questa sua battaglia è assolutamente persa e non è persa solo con gli indologi, ma anche con gli assiriologi, con i semitisti e con gli iranisti italiani. Se ne faccia una ragione, lasciamo sì il lessico ai lessicografi ma le altre materie lasciamole a chi le studia in ambito accademico. Si occupi del Wikizionario, non utilizzi Wikipedia per le sue battaglie linguistiche, non è nata per questo, è nata per condividere la conoscenza universale. Ci pensi un po' su, grazie! Io non voglio più discutere con lei, lei non sta discutendo di induismo/hinduismo ma di altro che non mi interessa. --Xinstalker (msg) 17:37, 25 ago 2017 (CEST)

ecco... --Xinstalker (msg) 17:39, 25 ago 2017 (CEST)

Infatti più sopra avevo scritto che Filoramo usa in quel libro induismo e hindu ma non hinduismo.--Carnby (msg) 17:50, 25 ago 2017 (CEST)
Quindi abbiamo scoperto che il suo pluricitato Filoramo usa induismo e hinduismo] mentre usa sempre e solo hindu in luogo di indù... tutto esattamente come la nostra voce. Discussioni inutile archiviata. --Xinstalker (msg) 19:30, 25 ago 2017 (CEST)
Il mio obiettivo è espungere due parti della nota due (con il classico [...]) che trovo offensive e ridicole, il resto può andare.--Carnby (msg) 20:31, 25 ago 2017 (CEST)
Gentilissimo Carnby, Wikipedia non mette le mutande alle statue, almeno non ancora... per il resto le ho risposto qui.... Cordialità, --Xinstalker (msg) 21:37, 25 ago 2017 (CEST)

Cancellato intervento manipolativo di un troll anonimo dedito all'utilizzo degli open proxy per nascondersi, con contenuti che distorcono palesemente le fonti e altri senza fonti, solo ravanati malissimo penso con la solita googlata, per giustificare il suo POV personale. --Xinstalker (msg) 19:19, 31 ago 2017 (CEST)

Ma se l'anonimo si registra e insieme valutiamo, con serenità, le fonti e le citiamo possiamo addivenire a un accordo soddisfacente per tutti, questo vale sia per l'anonimo anche per Carnby... magari gli do una mano io con le fonti... si può trovare un accordo ma dopo quello che ho passato "basta anonimi" e "open proxy" al posto di questo solo fonti studiate e verificate insieme e facce wikipedianamente sicure. Così accorciamo anche la nota rilevata da Vituzzu, fatemi sapere. --Xinstalker (msg) 19:44, 31 ago 2017 (CEST) P.S. ovviamente la discussione si svolge qui o nel progetto di competenza, ovvero il progetto Religioni. Anonimo registrati, studiamo insieme le fonti e vedrai un altro Xinstalker che ti piacerà molto di più e andremo, ti assicuro, d'accordissimo.--Xinstalker (msg) 19:46, 31 ago 2017 (CEST)

Intanto cerchiamo di capire per bene tutti un fatto fondamentale, una voce di wikipedia ottimamente fontata (persino troppo, viste le citazioni in nota "troppo" lunghe) non ha alcun bisogno di passare il vaglio del progetto linguistica ad opera di un anonimo dedito all'open proxy e di un altro, Carnby, che si dice linguista ma che non teme di anonimizzarsi per chiamate alle armi onde criticare le fonti virgolettate. Le voci di Wikipedia si discutono esclusivamente nelle loro pagine di discussione oppure nei relativi progetti di competenza. Su questo non derogo minimamente. --Xinstalker (msg) 20:01, 31 ago 2017 (CEST)

Intanto ho accorciato la lunghezza della nota 2 ritenuta da Vituzzu (penso che si riferisse a quella nota con il template, per questo l'ho rimosso) esorbitante il diritto di corta citazione. Ho anche messo le "mutande" come richiesto da Carnby alle espressioni dell'indologo Piantelli, da questi ritenute offensive per i lessicografi. Penso di aver soddisfatto le due richieste, vorrei che fosse tenuto presente che solo quelle di Vituzzu possono essere da me condivise, le altre le ho eseguite solo per "buon vicinato", ma le ritengo estremamente opinabili... --Xinstalker (msg) 18:23, 1 set 2017 (CEST)

Per sicurezza ho eliminato anche la nota 51. Se occorre eliminare altre note comunicatemelo... personalmente qui e altrove calcolo il diritto di corta citazione nel complesso dell'estensione dell'opera da cui il testo viene "prelevato" come citazione , ma non so come si fa qui su Wikipedia. --Xinstalker (msg) 18:30, 1 set 2017 (CEST)

Un vandalo anonimoModifica

Come sappiamo bene tutti da tempo, tale vandalo manipola la fonte citata nella nota 2 che, come si può facilmente notare: «[...] La stessa cosa è successa da noi, dove è purtroppo invalso, con l'improvvido avallo dei lessicografi, l'idiotismo Indù [...] L'aspirazione è conservata per il nostro termine e i suoi derivati in tutte le altre lingue impieganti l'alfabeto occidentale, incluso il latino del Concilio Vaticano II: ovunque si ha Hindu, salvo che in francese che adotta Hindou giusta le leggi della peculiare grafia vocalica transalpina. Così come stanno le cose, la versione italiana di testi stranieri, e viceversa, comporta una faticosa messa a punto degli indici e della bibliografia per titoli, a tacere delle difficoltà nell'impiego da parte degli indotti dei "motori di ricerca" del web, ove la parola-chiave italiana è difforme da quella universalmente impiegata. Vale la pena, per inciso, notare come l'erronea voce Induismo, a voler essere filologicamente rigorosi, dovrebbe designare una - inesistente! - "religione" indiana della Luna (Ìndu in lingua sanscrita) [...]», indica non una preferenza, ma una necessità per una indicazione più corretta. Il vandalo anonimo intende promuovere una tanto presunta quanto disordinata e in malafede battaglia a favore della lingua italiana per ogni dove, manipolando le fonti e le voci. Penso sia più pericoloso di qualsivoglia altro fantomatico assalto su Wikipedia, spero gli amministratori vigilino con altrettanta fermezza, manifestata da loro in altri casi forse meno urgenti. Lascio qui nella speranza che battaglie di principio a parte, a qualcuno interessi il corretto contenuto anche di queste voci... --Xinstalker (msg) 15:11, 31 gen 2018 (CET)

Pulizie di primaveraModifica

Beh, anche questa voce è da ripulire, wikificare e adattare al Manuale di stile mi sa. Se qualcuno vuole rimboccarsi le maniche, possiamo coordinarci qui. --Ruthven (msg) 18:15, 27 mar 2018 (CEST)

Storia dell'induismoModifica

Ho aggiunto il template D perchè ho visto che la sezione è già abbastanza grande e può benissimo essere spostata (lasciando un riassunto qui) nella pagina storia dell'induismo. --Eighteen71 (aka FlameStorm199) 18:16, 20 set 2018 (CEST)

Collegamenti esterni modificatiModifica

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Induismo. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 00:42, 6 set 2019 (CEST)

Ritorna alla pagina "Induismo".