Apri il menu principale

Indice

TrisavoliModifica

Tra i gradi di parentela mancano i trisavoli, che io pensavo fossero i genitori dei bisnonni, non è così? Starwars

  Fatto Questa correzione è stata apportata. --Kar.ma 20:22, 18 ott 2010 (CEST)

morazzoni@interfree.itModifica

i primi cugini sono collaterali di quarto grado NON di terzo grado: cugino zio nonno papà cugino (nonno capostipite non si conta, quindi quattro gradi)

Non è che il capostipite non si conti: In realtà, si calcolano i "segmenti" che partono da uno, salgono al capostipite e ridiscendono dall'altra parte. In totale, una linea spezzata che congiunge, in questo caso, 5 punti e consta di 4 segmenti.--Vermondo (msg) 00:13, 3 gen 2009 (CET)
  Fatto Questa correzione è stata apportata. --Kar.ma 20:22, 18 ott 2010 (CEST)

banalità?Modifica

Capisco la voglia di essere chiari, ma mi sembra che la maggior parte delle informazioni sugli intrecci parentali siano in realtà mal esposti e anche banali in alcuni casi. PersOnLine 19:45, 1 set 2008 (CEST)

sono abbastanza d'accordo. aggiungo una nota storica: tutte le informazioni provengono da dei microstub (zio/zia etc.) e sono state consolidate qui. --balabiot 15:26, 2 set 2008 (CEST)
Anch'io non c'ho capito niente.. cioè, poi ci sono arrivato ma non è proprio la più chiara delel voci di Wikipedia... forse uno schema grafico sarebbe d'aiuto..

InformazioneModifica

Chi può fornirmi una cortese informazione sulla denominazione e sul grado di parentela?..... Se i figli dei fratelli di mia nonna mi sono cugini di II° che cosa mi sono i figli di quest'ultimi.....cugini di III° forse? Grazie

No, «i figli dei fratelli» di tua nonna ti sono parenti di V grado, di conseguenza i loro figli ti saranno parenti di VI grado. Si conta un grado in in linea retta fino all'avo comune (nel caso, il tuo bisnonno) e poi si ridiscende, contando sempre un grado, in linea trasversale. La parentela legale si, ai sensi del codici civile italiano, sino al VI grado. Ciao Almadannata (msg) 17:58, 6 giu 2009 (CEST)

  Si è data risposta a questa domanda. --Kar.ma 20:22, 18 ott 2010 (CEST)

Voce sbagliata?Modifica

Ad occhio e croce, mi sembra che i gradi di parentela indicati non corrispondano a quelli in uso, che sono quelli legali, come riportati correttamente qui: http://www.tutori.it/Gradi_di_parentela.htm.

Toglierei dall'incipit ogni riferimento alla "parentela simbolica": forse l'autore si confondeva con l'"affinità" (CHE è IL RAPPORTO LEGALE E SOCIALE CHE LEGA i parenti di un coniuge ai parenti dell'altro coniuge finchè dure il matrimonio), che non è un tipo di parentela. --AndreaFox bussa pure qui... 17:42, 18 lug 2010 (CEST)

Tabella dei gradi per i cuginiModifica

A occhio c'è un errore nella tabella: il figlio di un cugino di secondo grado dovrebbe essere cugino di terzo.. mentre è indicato di secondo. Avendo voluto usare Wikipedia come fonte, non me la sento di modificarla anche se mi sembra logico. Chi sa per favore mi risponda e nel caso agisca :D

  Fatto Questa correzione è stata apportata. --Kar.ma 20:22, 18 ott 2010 (CEST)

FratellastriModifica

Ho notato quella che mi appare come una incongruenza: prima si afferma "Due individui sono fratelli quando condividono (acquisitivamente o naturalmente) uno o entrambi i genitori", includendo quindi i cosiddetti fratellastri e sorellastre, mentre più avanti (in "Altri gradi di parentela") si parla esplicitamente di fratellastri/sorellastre, senza citare il fatto che tali termini siano ormai sempre meno in uso. --Kar.ma 20:25, 18 ott 2010 (CEST)

Non sono espertissimo ma mi pare di ricordare di aver letto da qualche parte che
  • se hanno un genitore in comune sono "fratelli unilaterali" (esempio classico: un uomo con un figlio rimane vedovo, si risposa e ha un altro figlio. Sono fratelli unilaterali perché hanno il padre in comune),
  • mentre se non hanno nessun genitore in comune sono "fratellastri"(esempio classico: un uomo con un figlio rimane vedovo, e anche una donna con un figlio rimane vedova, l'uomo e la donna si sposano. Non sono fratelli unilaterali, non hanno un genitore in comune, sono fratellastri).
I fratelli unilaterali sono parenti tra di loro, mentre i fratellastri presumo di no (forse sono affini?) --79.41.205.10 (msg) 23:57, 8 apr 2013 (CEST)

Fratelli e sorelle dei bisnonni e delle bisnonneModifica

I fratelli e le sorelle dei nonni e delle nonne sono chimati prozii e prozie, ma i fratelli e le sorelle dei bisnonni non sono citati; esiste un termine in italiano per indicarli? Quando sono nato io erano ancora vivi due prozii di mio padre: il fratello e la sorella di sua nonna materna. 87.4.188.184 (msg) 23:56, 18 mar 2011 (CET)

Sono pro-prozii (come indicato nella sezione bisnonni/bisnonne).

i/le figli/e di mio/a cugino/a (I°Grado,2°Grado,etc...)cosa sono a me? Nipoti?

informazioni per una legittimaModifica

Come posso sapere se mio marito e le sue sorelle hanno diritto alla legittima ? Il fratello è venuto a mancare nel mese di febbraio 2012 . Non essendo in buoni rapporti con la cognata , e non avendo delle disponibilità per rivolgerci ad un avvocato, vorremmo sapere come fare . Siamo certi che ci sono dei beni immobili , ma non escludiamo che il tutto possa essere intestataria solo la moglie. Potete aiutarci a capire come possiamo fare ? grazie.

Non credo che questo sia un portale di richiesta informazioni.--80.182.73.24 (msg) 17:34, 18 gen 2013 (CET)

DubbiModifica

Ragazzi, ma come vengono specificati i cugini degli ascendenti e i discendenti di un cugino, gli ascendenti dei quadrisavoli e (tranne i figli solo del genitore che sono fratellastri) i parenti della matrigna o del patrigno?Sono finti fratelli i figli solo della matrigna o del patrigno?Si puo' dire anche trisavo,quadrisnonno o quadrisavo?--95.234.156.142 (msg) 21:20, 24 dic 2012 (CET)

half siblings and stepsiblingsModifica

Ho un problema di traduzione: in inglese si distingue fra half sibling (per esempio half brother) e stepsibling (stepbrother). Il primo è un fratello che ha in comune uno dei due genitori con me. Ad esempio, se mio padre si risposa e fa un altro figlio, quello è un half brother. Il secondo è un fratello che non ha nessun genitore in comune con me. Ad esempio, se mio padre si risposa con una donna che ha già un altro figlio, quello è uno stepbrother. Ci ho pensato molto e l'unica soluzione che ho trovato è "fratellastro" nel primo caso e "fratello acquisito" nel secondo. Esiste un termine ufficiale oppure la mia traduzione ha un senso? Grazie in anticipo. --Dario de Judicibus (Scrivimi) 20:11, 5 gen 2013 (CET)

sul primo caso «fratellastro» è un'accezione non solo desueta ma anche - imho - discriminatoria. In particolare, però, l'ordinamento giuridico italiano distingue fra fratelli uterini (stessa madre ma padri diversi) e fratelli consanguinei (stesso padre ma madri diverse). Sul secondo caso, non mi pare sussista parentela, quindi - imho - l'accezione di fratelli sarebbe del tutto erronea. --Chrysochloa (msg) 20:26, 5 gen 2013 (CET)
Vedi più sopra, sezione Fratellastri. --79.44.146.218 (msg) 21:53, 3 mag 2013 (CEST)
L'accezione giuridica è, quanto al primo caso evidenziato in richiesta, fra fratelli uterini e fratelli consanguinei, mentre non è posta nel secondo caso, non sussistendo né parentela né affinità (in tal caso l'utilizzo di una specifica di "fratello" "acquisito" è erronea). --Chrysochloa (msg) 09:49, 4 mag 2013 (CEST)

StoriaModifica

Non viene fatto alcun cenno alle tribù di raccoglitori-cacciatori...--80.182.73.24 (msg) 17:34, 18 gen 2013 (CET)

SemplificandoModifica

Senza parlarmi in gradi, dato che gia il discorso è abbastanza confusionale, mi potete dire in una parola cosa mi viene la figlia di mia cugina prima? Nipote o cugina seconda? grazie

La pagina di discussione serve per parlare della voce, e non per pareri o consigli. Vedi Aiuto:Pagina di discussione. Comunque, per rispondere alla tua domanda, è cugina seconda o di secondo grado. --Matafione (msg) 20:34, 28 apr 2013 (CEST)
Giova precisare, tuttavia, che se il cugino primo è di quarto grado, la cugina in seconda non è di secondo grado, bensì di quinto. --Chrysochloa (msg) 21:57, 28 apr 2013 (CEST)

VandalismiModifica

Una delle regole fondamentali di Wikipedia è che questa è una fonte terziaria ovverosia non si può scrivere niente che non sia già citato in una fonte accademica o scientificamente rilevante. Tutti gli altri inserimenti senza fonte quando non siano ictu oculi corretti sono considerati vandalismo. Mi spiace per il lavorone fatto da chi ha scritto questa pagina, ma le definizioni come proproprozio non sono universalmente accettate e non hanno neanche una fonte parziale.--Pierpao.lo (listening) 16:16, 30 mar 2015 (CEST)

Vandalismo/assurditàModifica

Segnalo ai wikipediani un vandalismo di rara follia (nel paragrafo "Nipote") : In Napoletano specifico della dinastia Henko "nipote" significa pure figlio di un cugino il cui grado di parentela laterale risulterebbe al 5º posto.

Ritorna alla pagina "Parentela".