Discussione:Patriarcato di Etiopia

Discussioni attive

Nome del patriarcatoModifica

Invece che "Patriarcato di Etiopia dei latini", non sarebbe meglio "Patriarcato latino di Etiopia"? Forse è solo una finezza, ma corrisponde meglio al nome latino, che non è Aethiopiensis Latinorum (come invece ad esempio per il patriarcato di Costantinopoli dei Latini, Constantinopolitanus Latinorum), ma solo Aethiopiensis. --Jerus82 (msg) 14:32, 15 lug 2020 (CEST)

Ad essere precisi, in base ai pochi documenti riportati dal Bullarium patronatus Portugalliae regum (pp. 186 e seguenti), la dicitura è Patriarchatus Aethiopiae. Eubel invece mette Aethiopiensis; io infine, per analogia con i casi simili, ho aggiunto "dei Latini", che, a rigore, potrebbe anche essere omesso... Non saprei che dire.--Croberto68 (msg) 15:04, 15 lug 2020 (CEST)
Credo che la dicitura "dei Latini" nasca per distinguere più patriarcati di riti diversi aventi la stessa sede; ma all'epoca quello latino era l'unico patriarcato di Etiopia. D'altra parte c'è la necessità di distinguere questa circoscrizione dall'attuale patriarcato ortodosso etiope. Per questo preferisco "patriarcato latino". --Jerus82 (msg) 15:26, 15 lug 2020 (CEST)
Se non c'è "dei latini" nel nome ufficiale, lo possiamo benissimo omettere. Non c'è un'altra voce in Patriarcato di Etiopia, quindi si può benissimo spostare lì. L'altro patriarcato orientale si chiama Chiesa ortodossa etiope, quindi non ci sono problemi di ambiguità. --BohemianRhapsody (msg) 10:10, 16 lug 2020 (CEST)
Ok, mi pare buono. --Jerus82 (msg) 10:25, 16 lug 2020 (CEST)
Fatto, mettendo anche una nota disambigua. --Jerus82 (msg) 11:40, 16 lug 2020 (CEST)
Ritorna alla pagina "Patriarcato di Etiopia".