Discussioni progetto:Alpinismo

Discussioni attive
Nota disambigua.png
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Il Rifugio.
Benvenuti nel Rifugio.
Intrifugio.jpg Questo è luogo d'incontro e di discussione per i wikipediani interessati all'alpinismo.

È anche il punto d'appoggio del Progetto alpinismo.

Qui si possono porre domande, inserire comunicazioni e coordinare il lavoro intorno alle voci sull'alpinismo presenti nell'enciclopedia.

Per vedere le vecchie discussioni vai all'archivio.

Clicca qui per inserire una nuova domanda o osservazione

Aforisma.

Quanto monotona sarebbe la faccia della terra senza le montagne.
(Immanuel Kant)


FdQ gennaio 2014Modifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

Avviso FdQ - febbraio 2014Modifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

Avviso FdQModifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

Avviso FdQ - Aprile 2014Modifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

AltitudineModifica

In questo progetto si usa mettere il punto per separare le cifre relative all'altitudine? Cioè si scrive 1.580 o 1580 o 1 580? --L'inesprimibile nulla 09:11, 28 apr 2014 (CEST)

ci sono delle indicazioni in merito nel manuale di stile --Luigi.tuby (msg) 09:16, 28 apr 2014 (CEST)

Avviso FdQ - Maggio 2014Modifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

Discussione:Torre EggerModifica

Pareri ?--151.67.223.80 (msg) 14:36, 27 mag 2014 (CEST)

Avviso FdQ - giugno 2014Modifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

FdQ del prossimo trimestre: a voi la scelta!Modifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

Vie d'arrampicata di 9a in ItaliaModifica

Visto che la discussione è ferma da tempo, ho sfoltito la lista e aggiunto qualche riferimento. Ora potrei rinominare a Vie d'arrampicata di 9a in Italia (ora si chiama Vie d'arrampicata più difficili d'Italia) e togliere l'avviso? --Rotpunkt (msg) 10:36, 16 giu 2014 (CEST)

Avviso FdQ - Luglio 2014Modifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

Avviso FdQ Agosto 2014: immagini non usateModifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

Avviso FdQ - settembre 2014Modifica

Messaggio automatico generato da Botcrux (discussioni · contributi)

Dubbio di enciclopedicitàModifica

Segnalo questo dubbio di enciclopedicità:

Sulla voce «Istituto Geografico Centrale» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--F Ceragioli (msg) 23:16, 24 nov 2014 (CET)

Spedizione del 1954 al K2 e Caso K2Modifica

Segnalo. --ArtAttack (msg) 15:59, 10 gen 2015 (CET)

Voce spostata a Spedizione al K2 del 1954. --Harlock81 (msg) 13:08, 8 feb 2015 (CET)

Voci sulla Coppa del mondo di arrampicataModifica

Le voci sulla Coppa del mondo di arrampicata (vedi: categoria:Coppa del mondo di arrampicata) risalgono a cinque anni fa e furono tra le prime voci che creai su Wikipedia. Il problema è che le creai con troppo dettaglio, sia nel fare una voce per ogni anno/disciplina, sia per elencare i primi trenta atleti, che sono troppi. Con questo dettaglio non riesco più a starci dietro, e nessun altro vedo che lo ha fatto, a parte qualche aggiornamento di Milanica2, che ringrazio.

Pensavo quindi a una netta semplificazione: avere una unica pagina per ogni anno e ridurre la classifica dalle prime trenta, alle prime dieci posizioni. Ho fatto un esempio per 1999: questa pagina andrebbe a sostituire le tre pagine Coppa del mondo lead di arrampicata 1999, Coppa del mondo boulder di arrampicata 1999 e Coppa del mondo velocità di arrampicata 1999, che diverrebbero redirect (in futuro penso di orfanizzare anche quelli). Successivamente se avrò tempo aggiungerò all'inizio delle pagine l'elenco delle tappe con degli asterischi che indicano quali discipline si sono disputate in quella tappa.

In questo modo l'aggiornamento anno per anno diventerebbe di nuovo una cosa fattibile (il 2014 l'ho infatti invece abbandonato). Se nessuno avesse nulla in contrario procederei nei prossimi giorni a questo lavoro. --Rotpunkt (msg) 22:41, 11 feb 2015 (CET)

  Fatto e ho aggiornato con il 2014. La prossima cosa da fare sarebbe ridurre le classifiche alle prime dieci posizioni anche per i Campionati del mondo ed europei (come fanno per esempio nello sci alpino, vedi esempio), io invece avevo messo le prime trenta come per la Coppa del mondo, anche qui decisamente troppe (esempio). Inoltre nei prossimi giorni rimuoverei anche da Portale:Arrampicata la sezione "Ultimi eventi", l'ho aggiornata ininterrottamente dal 2011 al 2013, ma visto che non l'ha mai fatto nessun altro e il progetto ha poca attività la commento, se qualcuno vuole mantenerla può sempre riattivarla. Lo stesso per la sezione "Ultimi eventi" nel Portale:Alpinismo. --Rotpunkt (msg) 16:47, 16 feb 2015 (CET)
Ho completato il precedente punto, e aggiornato al 2014 i vari atleti. Ho quindi creato anche il Campionato del mondo di arrampicata 2014 e aggiornato ad essa i vari atleti. Farei ancora una cosa: anche le tabelle dei risultati nella sezione Palmarès di ogni atleta le avevo create con eccessivo dettaglio e le competizioni non così rilevanti in molti casi. Manterrei solo le tabelle per Coppa e Campionato del mondo, il resto, se rilevante si può integrare nella voce (qualora manchi, nella maggior parte molti casi i risultati importanti ci sono già). Esempio: in questa sezione lascerei solo Coppa del mondo e Campionato del mondo. Se nessuno vede controndicazioni procederò nei prossimi giorni. --Rotpunkt (msg) 12:17, 23 feb 2015 (CET)

Sepp InnerkoflerModifica

Ho riscritto completamente la voce, se qualcuno avesse qualche info in più sulla sua carriera da alpinista sarebbe senz'altro cosa graditissima dato che io mi sono concentrato sulla sua breve, ma intensa, carriera militare. Saluti--ЯiottosФ 18:15, 5 gen 2016 (CET)

Voci su falesieModifica

Ho inserito un {{E}} in Falesia dei Ghez: come per le vie di arrampicata, credo anche per le falesie valga il concetto di enciclopedicità non automatica e basata su rilevanza storica, apritore, collocazione particolare, presenza di vie particolari eccetera. Al volo non ho trovato discussioni specifiche, mi pare strano.--Shivanarayana (msg) 13:18, 21 apr 2016 (CEST)

Effettivamente si tratta di una falesia di piccole dimensioni con tiri facili e di nessuna rilevanza storica. Insomma, una falesia paragonabile alle altre centinaia di cui sono cosparse le alpi (per non parlare del resto del mondo) in cui gli scalatori della domenica si divertono nel weekend, ma nulla di più. Sicuramente non stiamo parlando di luoghi di chiara rilevanza come Kalymnos o Céüse o Siurana. Per quanto mi riguarda, si può proporre la cancellazione. --Mandella85 MSG 11:05, 22 apr 2016 (CEST)
Come Mandella, ovviamente da cancellare, non ha sufficiente rilevanza nel campo dell'arrampicata. Il fatto che non esistano discussioni/criteri è dovuto al fatto che le voci si contano sulla punta delle dita, e le nuove creazioni sono rarissime. Mi pare fosse già capitato una volta (non trovo la discussione) per una piccola falesia vicino a un rifugio ed erano poi state integrate le informazioni principali nella voce del rifugio. --Rotpunkt (msg) 12:49, 22 apr 2016 (CEST)

voce dubbiosa su Angelo ZoiaModifica

Sulla voce «Angelo Zoia» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--SurdusVII 14:14, 9 ago 2016 (CEST)

Buongiorno a tutti, sono io l autore della pagina Angelo Zoia. Mi scuso in anticipo per l inesperienza, è la prima volta che contribuisco. Dopo il dubbio di enciclopedicita, ho provveduto a citare numerosi richiami a siti ufficiali, documenti di biblioteche, di pagine di siti del CAI, persino un link a dei documentari dove Angelo è espressamente citato. È piuttosto agevole verificare la veridicità di quanto scrivo, per un alpinista forse non è nemmeno necessario. Vi chiedo se quanto ho fatto sia sufficiente, ci tengo molto. Grazie per l aiuto Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Maverik80 (discussioni · contributi) 23:05, 12 ago 2016.


La pagina «Angelo Zoia», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

Segnalo questa PdC aperta da un altro utente. --Antonio1952 (msg) 13:07, 22 ago 2016 (CEST)

Ci vorrebbero criteri di encicl. specifici; ci sono per tuffatori, hockeysti su ghiaccio... 85.95.97.138 (msg)

Nuova voce su Heinz GrillModifica

Ho scritto una voce sull'alpinista tedesco, residente e attivo in Italia da tanti anni. E' già stata cancellata una volta, ora l'ho corretta secondo i criteri che mi avevano detto e anche un tutore me l'ha corretta ulteriormente. Mi ha consigliato di chiedere a voi, del progetto Alpinismo, se dal punto di vista alpinistico si deve ancora cambiare qualcosa e che cosa. Vedete qua la voce corretta: https://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Alpine16/Heinz_Grill Grazie per l'aiuto. --Alpine16 (msg) 15:14, 20 dic 2016 (CET)

Il Bivacco Camillotto Pellissier è intitolato a Camillo Pellissier?Modifica

Ho appena creato la voce Camillo Pellissier e ho questo dubbio, o forse esiste un altro Pellissier che si chiama proprio "Camillotto"? Alcune circostanze come il fatto che sia collocato sulla montagna dove è morto Camillo Pellissier e che sul web non si trovino biografie di un "Camillotto Pellissier" farebbero pensare che sia dedicato a lui, però non riesco a trovare una conferma definitiva. --ArtAttack (msg) 22:21, 27 gen 2017 (CET)

Sì è la stessa persona, troverai facilmente l'immagine della targa del bivacco che riporta le date di nascita e morte corrispondenti. --Rotpunkt (msg) 11:54, 28 gen 2017 (CET)
A dire il vero sul web non riesco a trovare la targa, però nel frattempo ho trovato questo che lega il nome "Camillotto Pellissier" a colui che scalò il Kanjut Sar. Credo che sia sufficiente a fugare ogni dubbio residuo e ho aggiornato le due voci. --ArtAttack (msg) 13:42, 28 gen 2017 (CET)

{{Rifugio}}Modifica

Ho fatto una prova di modifica (sostituito solo Valore6) in Template:Rifugio/Sandbox per l'utilizzo di mappe di localizzazione da OpenStreetMap. È una modifica accettabile? Grazie. --M.casanova (msg) 19:42, 7 mag 2017 (CEST)

SabotinoModifica

È richiesto il vostro aiuto in questa discussione. -- Gi87 (msg) 10:32, 1 giu 2017 (CEST)

Marco AnghileriModifica

Avevo creato la voce di Marco Anghileri ma mi viene segnalata che va wikificata...come si fa???? Giorgiolx (msg)

Ciao, come vedi nel commento sottostante "Wikificare le note", volevano solo indicarti di utilizzare il template {{Cita web}} nei punti in cui inserisci i riferimenti ai siti web esterni (vedi per esempio in Ueli Steck). Se aspetti un secondo te lo posso fare io. --Rotpunkt (msg) 14:22, 5 set 2017 (CEST)

Spedizione al K2 del 1954Modifica

Vi avviso che ho messo in discussione il riconoscimento di qualità a causa della presenza di {{P}}, {{Chiarire}} e {{Citazione necessaria}}; se entro almeno 3 settimane da oggi non si risolveranno questi problemi procederò con la rimozione ordinaria dalle voci di qualità. --Gce ★★★+4 20:11, 21 ott 2017 (CEST)

Yasuko NambaModifica

Segnalo Yasuko Namba, voce nuova su alpinista giapponese, da integrare --08:13, 6 mar 2018 (CET)

Categoria:EverestModifica

Segnalo la nuova categoria Categoria:Everest --93.185.28.33 (msg) 09:14, 6 mar 2018 (CET)

Morti sull'EverestModifica

Buongiorno. Mi scuso per il sollevare una questione un po' macabra, ovvero Categoria:Morti sull'Everest. Siccome la questione coinvolge anche il progetto:biografie, ho avviato la discussione in Discussioni_categoria:Morti_sull'Everest --93.185.28.33 (msg) 09:14, 6 mar 2018 (CET)

AggiornamentiModifica

cb La discussione proviene dalla pagina Discussioni portale:Arrampicata.
– Il cambusiere --Rotpunkt (msg) 20:11, 13 mar 2018 (CET)

Salve a tutti, sono nuovo qui su wikipedia quindi scusatemi se forse dirò cose sbagliate. Vorrei solo far notare che molte pagine legate all`arrampicata sono poco aggiornate, mancanti di informazioni o addirittura inesistenti (vedesi Coppa del mondo 2016+2017). Io vorrei rimediare ma ho già provato e non sono abbastanza esperto per riuscire a creare pagine dal nulla, al massimo riesco ad aggiornare quelle già esistenti. Qualcuno può darmi una mano o anche solo qualche consiglio? Grazie Toby99AA (msg) 18:21, 13 mar 2018 (CET)

[@ Toby99AA] Ciao, come puoi leggere in Utente:Rotpunkt mi sono occupato per tre anni di quelle voci, ora non ho più tempo, benissimo se qualcuno se ne vuole occupare. Chiedimi pure scrivendo qui qualunque dubbio che hai a riguardo. Ti posso solo anticipare che quello che ho notato: di utenti interessati all'argomento (sia alpinismo che arrampicata) ce ne sono pochissimi, quasi nessuno. Di più per l'escursionismo e montagna/geografia in generale. Le modifiche e gli interventi alle voci è meglio limitarli ai fatti più importanti, tralasciando modifiche che necessitano troppi aggiornamenti, non essendoci le forze in campo per tenerle aggiornate. Per questo non vale neanche la pena secondo me di aprire un nuovo progetto. --Rotpunkt (msg) 20:15, 13 mar 2018 (CET)

Modifica template percorso escursionisticoModifica

Segnalo --Wind Of Freedom - (scrivimi) 23:29, 14 apr 2018 (CEST)

CancellazioneModifica

La pagina «Alpe Ciamporino», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Sax123 (msg) 10:24, 15 mag 2018 (CEST)

Rifugi dismessi o abbandonati: voci da cancellare?Modifica

Secondo i Criteri di enciclopedicità/Rifugi "i rifugi e bivacchi di qualunque tipo che siano stati dismessi e/o abbandonati o siano comunque non attivi sono considerati non enciclopedici" (=come tali vanno cancellati) e le relative informazioni vanno eventualmente "inserite in altre pagine quali la pagina della montagna e/o la pagina del Comune, della valle, della Provincia, della Regione, della catena montuosa etc. ove il rifugio/bivacco sorgeva". Cosa ne pensate? se ne parla in questa discussione. --Holapaco77 (msg) 09:17, 12 giu 2018 (CEST)

Arrampicata/alpinismo/arrampicata sportivaModifica

ho notato che nelle varie pagine è presente un sacco di confusione con le difinizioni delle varie discipline. si pensi per esempio alla pagina arrampicata dove non si capisce se si stia parlando di arrampicata in generale o arrampicata sportiva, arrivando a dire che l'arrampicata è nata negli anni 60-70, come se le imprese degli ani 30 non fossero arrampicata (vedi discussione)... Cosa fare?

Ciao Byrykhynho, ti ho risposto a Discussione:Arrampicata. --Rotpunkt (msg) 19:01, 23 ago 2018 (CEST)

ho visto, grazie --Byrykhyno - zambo 19:10, 23 ago 2018 (CEST)

CancellazioneModifica

La pagina «Palestra di roccia Gianmario Camillini», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

3knolls (msg) 14:39, 27 ago 2018 (CEST)

Biografia già segnalata al progetto:sportModifica

La pagina «Daniele Nardi», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Domenico Petrucci (msg) 11:17, 5 dic 2018 (CET)

denominazione di rifugi non italianiModifica

Salve a tutti. Immagino che da qualche parte ci sia scritto, ma non so bene dove cercarlo, tuttavia ho un dubbio sulla nomeclatura dei rifugi alpini non italiani. Alcuni vengono tradotti mi riferisco ad esempio quelli elencati qua Categoria:Rifugi dell'Alta Savoia con la denominazione Rifugio di mentre altri, come ad esempio Categoria:Rifugi_del_Canton_Vallese in lingua originale, ma non tutti, ma certamente come utente se cerco il Rifugio Hollandia - ed una rapida ricerca con google mi conferma che la denominazione in italiano non e' affatto rara [1] - non mi aspetto di trovarlo al titolo Hollandiahütte. Esiste una qualche norma generalizzata sulla denomiazione degli edifici? Grazie per la risposta. --93.185.26.13 (msg) 16:36, 25 dic 2018 (CET)

Seguendo la regola generale su endonimi ed esonimi, andrebbero tenuti tutti in lingua originale, a meno che l'esonimo italiano non sia chiaramente attestato nelle fonti. Rifugio Hollandia potrà essere un redirect. (Personalmente poi miscugli linguistici tipo Rifugio des Conscrits mi fanno venire i brividi...) --Dans (msg) 23:26, 25 dic 2018 (CET)

Proposta di censimento degli utenti interessatiModifica

Salve a tutti.
Dopo aver controllato la lista degli utenti interessati a questo progetto, ho constatato che alcuni utenti risultano inattivi da tempo.
Un censimento permetterebbe di avere una situazione aggiornata di quanti e quali utenti possono attualmente dare il proprio contributo al progetto.
Una lista aggiornata torna sicuramente utile ai nuovi utenti che si avvicinano al progetto (e/o a Wikipedia) per la prima volta, in quanto questi possono trovare fin da subito degli utenti a cui fare riferimento in caso di necessità.
Ho già effettuato delle operazioni di censimento per buona parte dei progetti su Wikipedia in italiano e sarei disposto volentieri a gestirne una anche per questo progetto.
Cosa ne pensate? Siete favorevoli all'avvio di un censimento al fine di verificare il reale numero di utenti interessati? --Pallanzmsg 20:56, 14 feb 2019 (CET)

[@ Pallanz] Io direi di procedere (Non seguo il progetto, se vuoi procedo io però) perché sembra quasi morto qui.--Ferdi2005 (Posta) 15:20, 26 feb 2019 (CET)
[@ Ferdi2005] Ottimo, ho inviato un messaggio a tutti gli utenti interessati. --Pallanzmsg 10:33, 27 feb 2019 (CET)

Rispristino voce su Daniele NardiModifica

Circa tre mesi fa è stata cancellata la voce su Daniele Nardi (vedi questa PdC). A mio parere, però, il biografato era già piuttosto conosciuto nell'ambiente dell'alpinismo (anche prima di perdere la vita sul Nanga Parabat), con diverse nuove vie aperte, premio Paolo Consiglio, accreditamento Piolet d'Oro, un documentario Rai su una spedizione sul K2 in cui lui era il capo-spedizione (tra l'altro partito per ultimo da solo e arrivato in cima senza ossigeno), un libro del 2013 ripubblicato dalla casa editrice BUR-Rizzoli divenuto best-seller e un'altro che sarà pubblicato dalla Einaudi editore, film-documentario Attraverso l'ignoto vincitore di numerosi riconoscimenti internazionali (fonte: qui). Tutto questo già prima della sua ultima e tragica spedizione sul Nanga. Poi, dopo l'incidente del 25 febbraio 2019, le ricerche di Nardi e Tom Ballard hanno avuto risonanza internazionale. Un giornale calcio-centrico come la Gazzetta dello Sport, ieri ha dedicato a Nardi&Ballard la prima pagina e ben quattro pagine speciali sull'alpinismo (credo sia una cosa mai successa su questo giornale in cui la quasi totalità delle notizie domenicali riguardano solo il calcio). Chiedo a [@ Parma1983] la possibilità di mettermi la pagina in sandbox, così vediamo di sistemarla prima di decidere eventualmente di ripubblicarla. --Holapaco77 (msg) 13:27, 11 mar 2019 (CET)

  Fatto Utente:Holapaco77/Nardi --Gac 13:36, 11 mar 2019 (CET)
[× Conflitto di modifiche][@ Holapaco77] L'avevo appena ripristinata a Utente:Holapaco77/Daniele Nardi, ma vedo adesso che mi ha preceduto [@ Gac]. Vedi tu se vuoi mantenere la cronologia o meno, nel caso nell'ultima c'è tutta--Parma1983 13:43, 11 mar 2019 (CET)
[@ Parma1983, Gac]   La voce è stata aggiornata La pagina Utente:Holapaco77/Daniele Nardi è sostanzialmente pronta per tornare in ns0. --Holapaco77 (msg) 12:04, 12 mar 2019 (CET)
Nel frattempo ho anche tradotto da en.wiki la pagina di Tom Ballard, che ieri ha avuto un migliaio di visualizzazioni: vi ringrazio se vorrete date un'occhiata e correggere eventuali imprecisioni.--Holapaco77 (msg) 12:04, 12 mar 2019 (CET)
  Fatto--Gac 12:06, 12 mar 2019 (CET)
[@ Holapaco77] Ho dato una rapida occhiata, ma mi sembra che abbia fatto un ottimo lavoro. Bene!--Parma1983 13:15, 12 mar 2019 (CET)
[@ Gac, Parma1983] ok grazie, per caso c'è qualcosa da recuperare anche in Discussione:Daniele Nardi? --Holapaco77 (msg) 14:25, 12 mar 2019 (CET)
[@ Holapaco77] non puoi leggere, ma direi che di utile non c'è proprio niente :D--Parma1983 14:27, 12 mar 2019 (CET)

Agostino Da PolenzaModifica

Nel 2013 [@ Eumolpo] ha cancellato la pagina Agostino Da Polenza, con motivazione C13 - Testo in violazione di copyright da: http://www.zam.it/biografia_Agostino_Da%20Polenza . In fondo alla pagina però io leggo "Licenza GNU" con link interrotto http://www.zam.it/licenza.html , ma archiviato qua, da cui risulta una GNU Free Documentation License versione 1.2, quindi licenza libera. È possibile recuperare la pagina? --Holapaco77 (msg) 16:06, 12 mar 2019 (CET)

Malavath Purna e Selena KhawajaModifica

In seguito all'impresa di Selena Khawaja che ha superato i 7000 m scalando il Spantik in Pakistan a 10 anni, oggi ho scritto la sua voce nella sandbox. Così ho visto che mancava anche la voce della detentrice in carica del primato, Malavath Purna (record di conquista dell'everest all'età di 13 anni e 11 mesi), che ho pubblicato. Per me enciclopedica anche Selena, ma vorrei anche il vostro parere. Grazie, --Camelia (msg) 14:51, 20 lug 2019 (CEST)

Template SportivoModifica

CIao a tutte/i, scusate ma secondo le linee guida il {{Template:Sportivo}} nelle voci relative agli alpinisti, ci va? No perchè io non l'ho mai visto ma in alcune voci è stato apposto l'avviso:

Dico la mia dato che ci sono. A naso secondo me non ci andrebbe, anche perchè l'alpinismo non è uno sport, ma molto di più. Voi che dite? Grazie--Lou6977 23:17, 25 nov 2019 (CET)

L'Enciclopedia Treccani per i ragazzi, ad esempio, alla voce Alpinismo, afferma che "L'alpinismo è un'attività sportiva a tutti gli effetti...". L'enciclopedia Sapere.it alla voce Alpinismo recita: "Attività sportiva rivolta a scalare le montagne nonché la tecnica richiesta dalle escursioni..."--Teseo () 17:05, 26 nov 2019 (CET)
NOn mi risulta esistano campionati, medaglie assegnate, vittorie, podi etc.. relativamente all'alpinismo. Il template sportivo si appone in questi casi. L'alpinismo è molto di più. Se ti riferisci all'arrampicata sportiva, beh allora si ma son cose diverse.--Lou6977 08:21, 27 nov 2019 (CET)
Nell'incipit del "Template:Sportivo" si legge: "Serve per generare una tabella riassuntiva dei dati di uno sportivo di qualsiasi disciplina sportiva, a eccezione dei rugbisti a 15". Personalmente ritengo che anche un alpinista rientri nella categoria, forse utilizzando la disciplina Arrampicata (prevista dal template). --Teseo () 11:35, 27 nov 2019 (CET)

Voce in cancellazioneModifica

La pagina «Giancarlo Frigieri», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Melquíades (msg) 11:24, 17 dic 2019 (CET)

RifugistaModifica

Sulla voce «Rifugista» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--SurdusVII 12:05, 29 gen 2020 (CET)

Template sportivo e palmaresModifica

Segnalo discussione.--Kirk Dimmi! 07:42, 13 feb 2020 (CET)

che c'era già.. se si guarda poco più su :)--Lou6977 22:58, 14 feb 2020 (CET)

voce dubbio - Francesco CassardoModifica

Sulla voce «Francesco Cassardo» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--SurdusVII 10:56, 17 feb 2020 (CET)

Frigieri GiancarloModifica

Gentilissimi sarei interessato ad evidenziare in Wikipedia la figura di Giancarlo Frigieri noto alpinista ma soprattutto noto organizzatore e capo spedizione di molte spedizioni che negli anni che vanno dal 1955 al 1971 hanno contribuito con il loro successo ad affermare l'alpinismo italiano a livello mondiale; per questo ho redatto uno scritto apparentemente utile alla pubblicazione su wikipedia ma che taluni amministratori hanno considerato non coerente suggerendomi di valutare con voi la sua aderenza alle regole dell'enciclopedia. Rimando a voi quindi il giudizio su quanto allegato qui sotto e il suggerimento per eventuali correzioni utili alla sua successiva pubblicazione on line. Grazie per il contributo che vorrete dare a questo progetto. Resto in attesa di vostre......

Giancarlo Frigieri

Giancarlo Frigieri detto "Carlino" (Fiorano Modenese, 12 settembre 1925 – Monza, 15 giugno 2015) è stato un alpinista ed esploratore italiano.

La vita Giancarlo Frigieri nasce il 12 settembre 1925 a Fiornano Modenese. Durante la Seconda Guerra Mondiale Giancarlo completa gli studi e diventa ragioniere; ma oltre allo studio dimostra notevole interesse e curiosità anche per tutto ciò che riguarda l'attività sportiva. Con il passare degli anni Carlino si dimostra più che uno sportivo, un’intellettuale dello sport: fin dagli esordi, appassionato ciclista, amava descrivere agli amici i chilometri percorsi in sella alla sua Koblet; pedalate su distanze importanti, soprattutto sui passi alpini: minuto, leggero e con una buona forza nelle gambe. Il fisico dello scalatore. Probabilmente proprio da qui, da questo vocabolo, inizia la sua avventura sulle montagne del mondo: ciclismo e alpinismo sono spesso due facce della stessa dura passione.

Nel 1956 l’amore per la montagna e l’alpinismo lo vede iscriversi al Cai di Desio, dove conosce Pietro Magni e grazie alla conoscenza dell’Accademico Cai Romano Merendi muove i primi passi in questo meraviglioso mondo.

Nel 1958 partecipa all’organizzazione di una spedizione extraeuropea con destinazione la Cordillera dell’Apalobamba, fanno parte della spedizione il dott. Umberto Mellano, medico della spedizione e gli alpinisti Romano Merendi, Gianluigi Sterna, Camillo Zamboni e Andrea Oggioni; in cinque mesi di avventura vengono raggiunte e conquistate ben 15 vette ancora inviolate. La spedizione vede inoltre la realizzazione del film “Dove Volano i Condor“ dell'amico nonchè documentarista cinematografico Pietro Magni.

Nel 1961 passato alla sezione CAI di Monza ed ivi al gruppo alpinistico "Pell e Oss" organizza una seconda spedizione nella Cordillera di Huayhuash obiettivo la conquista del Nevado Rondoy Nord. Fanno parte della spedizione i fortissimi alpinisti Andrea Oggioni, Walter Bonatti, e Bruno Ferrario; insieme, oltre al Rondoy, conquisteranno altre due vette inviolate: il Nevado Ninashanca 5737 mt. ed il Paria Norte 5272 mt.

Nel 1963 in occasione delle celebrazioni del centenario di fondazione del Club Alpino Italiano, Carlino organizza e coordina la spedizione più importante alle Ande Patagoniche cilene con la conquista delle Torri del Paine; fanno parte del gruppo gli Accademici Carlo Casati, Josve Aiazzi, Nando Nusdeo e due fortissimi sestogradisti, il sestese Vasco Taldo e il rovetano Armando Aste. La spedizione si conclude con la conquista in prima salita assoluta (dedicando la nuova via al compianto amico Andrea Oggioni) della “Torre Sud” (la più alta e difficile e da allora denominata Torre Padre Alberto Maria De Agostini) e in seconda salita (per poche ore) della "Torre Centrale", preceduti dalla forte “cordata inglese” dei famosi alpinisti Chris Bonington e Don Whillans, con cui, dopo il teso duello alpinistico, finirono per festeggiare insieme al campo base.

Nel 1965 Carlino progetta e realizza, sempre sotto l'egida del CAI di Monza, un'altra spedizione questa volta l'obiettivo è la Cordillera Blanca in Perù. Partecipano all'avventura gli Accademici del CAI Gianni Arcari, Nando Nusdeo, Carlo Casati, Vasco Taldo e Angelo Pizzoccolo. Insieme conquisteranno la difficile e ancora inviolata "Aguja Nevada" di oltre 6000 mt. e altre due vette minori che verranno intitolate una alla città di Sesto San Giovanni, in onore dei due alpinisti Taldo e Pizzoccolo, e l'altra al figlio di Carlo Casati, Claudio, nato in quei giorni. Nel 1969 un’ultima avventura vede protagonista Carlino ed il CAI di Monza sempre in Cordillera Blanca; un’altra spedizione vittoriosa con la conquista del Nevado Alpamayo per la prima ascensione assoluta della Cresta Nord; anche questa volta Carlino si affida all'esperienza degli Accademici del CAI Carlo Casati, Gianni Arcari, Nando Nusdeo e Angelo Erba.

Nel 1971 organizza una seconda spedizione in Cordillera Blanca con l'obiettivo la conquista del Fitz Roy ma la sorte gli gioca un brutto scherzo: un banale incidente durante un'escursione sulle montagne di casa gli impedisce di partecipare.

Nel 1976, dopo aver ricoperto la carica istituzionale di consigliere, diventa Presidente della sezione del CAI di Monza che guiderà, per ben 22 anni, sino al 1998. Sin dal lontano 1976 ha sempre ricoperto inoltre la carica di Delegato Regionale e Nazionale come rappresentante della sezione di Monza, dove la sua capacità dialettica ed umana disponibilità è sempre stata oggetto di ringraziamenti da parte di tutto il corpo sociale. Socio Fondatore nell’anno 1999 della Conferenza Stabile di Sezioni CAI denominata “BRIANTEA” la Provincia di Monza e Brianza Alpinistica che raggruppa le 23 Sezioni e le 12 Sottosezioni della Brianza Monzese. Muore lunedì 8 giugno 2015 dopo una breve malattia portando con se i meravigliosi ricordi di una vita sportiva intensa e dedicata agli altri, mai sopra le righe ma vissuta con l'umile consapevolezza di poter essere utile al raggiungimento di un'obiettivo più alto. Come era uso confidare ai suoi amici Carlino "...Mi sono confuso tra i più grandi alpinisti della Storia..."

L'attività alpinistica europea Pizzo Tresero - Parete Nord Tour Ronde - Parete Nord Monte Bianco - Via normale italiana Monte Bianco - Via normale francese Monte Bianco - Via Maior Grandes Jorasses - Via normale Italiana Monte Cervino - Via normale Italiana Monte Disgrazia - Parete Nord via " Cordamola " Monte Bernina - Via normale Italiana Pizzo Palù - Via normale Italiana Pizzo Coca - Spigolo Nord-Est Pizzo Badile - Spigolo Nord Crozon di Brenta .- Spigolo Nord Monte Rosa - Via Signal Barre del Ecrins - Via normale Italiana

Le spedizioni extra-europee Anno 1958 Cordillera dell’Apolobamba - Organizzatore e capo della spedizione con gli Accademici del C.A.I. di Milano e dell'Accademico Andrea Oggioni di Villasanta, effettua la scalata di ben nove "seimila" andini nella Cordillera di Apolobamba in Perù e nella Cordillera Reale Boliviana in Bolivia

Anno 1961 Cordillera di Huayhuash - Organizzatore e capo della spedizione con gli amici Walter Bonatti, Andrea Oggioni e Bruno Ferrario tocca le vergini cime del Nevado Ninashanca 5737 mt., del Paria Norte 5272 mt. e raggiunge l'ultimo campo del Nevado Rondoy a quota 5550 mt. conquistato in prima assoluta da Bonatti e Oggioni.

Anno 1963 Ande Patagoniche cilene - Organizzatore e capo della spedizione alle Ande Patagoniche cilene con gli Accademici del C.A.I. Monza: Vasco Taldo, Carlo Casati, Josve Aiazzi, Ferdinando Nusdeo e Armando Aste di Rovereto, vengono conquistate dopo cinquanta giorni di dura lotta la Torre Centrale e la Torre Sud del Paine. Scopo della Spedizione era quello di commemorare il Centenario di fondazione del Club Alpino Italiano.

Anno 1965 Cordillera Blanca - Organizzatore e capo della spedizione alla Cordillera Blanca. Componenti la spedizione, oltre a Frigieri, gli Accademici del C.A.I. Monza: Gianni Arcari, Carlo Casati, Ferdinando Nusdeo, Vasco Taldo e Angelo Pizzocolo. Tre le cime conquistate tra cui, la più alta ed impegnativa è stata l' Aguja Nevada di circa 6.000 metri.

Anno 1969 Cordillera Blanca' - Organizzatore e capo della spedizione alla Cordillera Blanca. Insieme agli amici e Accademici del C.A.I. Gianni Arcari, Nando Nusdeo, Angelo Erba e Carlo Casati conquistano l'inviolata e difficilissima cresta nord dell'Alpamayo definita dall'UNESCO la "montagna più bella del mondo"

Anno 1971 Ande Patagoniche - Organizzatore della seconda spedizione monzese alla Cordillera Patagonica Australe con meta il Fitz Roy

Principali riconoscimenti 1963 Dal Comune di Monza riceve, dopo la prestigiosa conquista nel 1963 delle Torri del Paine, la “Corona Ferrea” in argento dalle mani del Sindaco Dott. Giacomo Nava.

1963 In qualità di capo spedizione ritira il premio "Genziana d'argento" al Film Festival di Trento per il documentario "Sesto grado in Patagonia"

1969 Di ritorno dalla prestigiosa conquista dell’Alpamayo dal Comune di Monza viene consegnata una medaglia particolare raffigurante l’antico stemma della Città di Monza: “La Luna“. (Inizialmente queste medaglie erano state coniate appositamente per un altro evento; avrebbero dovuto essere consegnate agli astronauti scesi sulla Luna in quei giorni in visita nel nostro Paese. Gli astronauti non sono arrivati a Monza, tuttavia la spedizione del Cai Monza aveva ottenuto un tale successo mondiale, che il Sindaco Dott. Giovanni Centemero e la Giunta di allora decisero all’unanimità di assegnare tale prestigioso riconoscimento al Capo Spedizione Giancarlo Frigieri e a tutti i componenti partecipanti).

1996 Insegna d'Oro al merito sportivo da parte dell'Unione Società Sportive Monzesi

2003 Nell’ambito della ricorrenza del quarantennale della conquista delle Torri del Paine , il sindaco di Monza arch. Michele Faglia e la Giunta Comunale assegnano un premio particolare a Frigieri e ai componenti la spedizione: con decisione unanime viene intitolata una via della città in onore e a memoria della più importante e impegnativa conquista alpinistica organizzata e realizzata dal capo spedizione Giancarlo Frigieri: via “Torri del Paine“. Anche il Comune di Vedano al Lambro ha voluto onorare la sua figura con l’inserimento di una via dedicata alla spedizione all’Alpamayo.

Filmografia 1958 - Dove Volano i Condor, 35 mm., 101 min., prodotto e realizzato da Pietro Magni, cineoperatore naturalistico al seguito della spedizione

1963 - Sesto grado in Patagonia, 35 mm., 58 min., produzione CAI Monza, riprese Carlo Casati, Vasco Taldo, regia di Renato Cepparo (Vincitore della TARGA D’ARGENTO PER IL MIGLIOR FILM DI MONTAGNA)

1970 - Alpamayo cresta nord, 16 mm., 25 min., produzione CAI Monza, riprese Carlo Casati, regia di Renato Cepparo

Dicevano di lui....

...i suoi più cari amici...

Il già Segretario Generale CAI, nonché affermato giornalista e scrittore di montagna, Piero Carlesi, nel suo ultimo saluto all’amico Carlino, ricordava ai presenti che con l’uscita di scena di Giancarlo : “Oggi per il Club Alpino Italiano è davvero una tristissima giornata. Nell’arco di pochi anni a cavallo tra il 1958 e il 1971 grazie all’infaticabile organizzatore “Carlino” sono state scritte le più belle pagine dell’Alpinismo italiano e mondiale. Avevamo noi tutti una grandissima stima dell’uomo, un vero “Patriarca del CAI”, che ora entra a far parte della storia. Un forte abbraccio alla sezione di Monza che eredita uno zaino pesante, ma ricco di valori immortali.”

"...Siamo abituati a celebrare personaggi inguaribilmente contagiati da sfrenato narcisismo, preoccupati unicamente di rimanere sotto le luci della ribalta. E noi supina mente ad applaudire. Ma ci sono ben altri valori nella vita, per fortuna. Non ci sono solo i parassiti che sfruttano la dabbenaggine degli ignoranti; ignoranti nel senso proprio di ignorare, di non sapere. Ci sono coloro che veramente costruiscono qualcosa, che ci aiutano concretamente a fare dei passi avanti. Protagonisti magari anonimi, di anonimi eroismi. Sono quelli che danno senza contropartita; cioè che hanno capito che dare è più bello che ricevere. Siamo abituati a indicare, a definire l'eroismo con i colpi d'ala, ma c'è anche un eroismo sottaciuto, senza sbandieramenti, a volte soffocante. Ed è quello di tutti i giorni quello di lottare magari solo per vivere e perché la vita abbia un senso. In questo nostro variegato mondo ci sono i prevaricatori, gli imbonitori, i venditori di parole inutili e ingannevoli. Ma ci sono anche quelli che lavorano sodo, con rettitudine, con generosità, con disponibilità di servizio disinteressato. Servitori della Società che sorreggono le istituzioni ed aiutano ad andare avanti. Il nostro amico Giancarlo Frigieri è proprio uno di loro, e vorremmo poter dire uno di noi, concreta punta di diamante nel nostro vivere quotidiano. Non siano quì a incensare nessuno. Io non lo sò, ma anche Giancarlo avrà qualche difetto giacché la perfezione non è da noi, ma sò che non c'è arroganza in lui, non è in competizione per la maglia rosa dell'altrui considerazione. Sobrio, equilibrato, conosce la modestia, esprime semplicità che è la vera grandezza. Nella motivazione con la quale l'Unione delle Società Sportive Monzesi ha assegnato all'unanimità l' "Insegna d'oro al merito Sportivo 1996" al nostro Carlino è detto testualmente: "Quale riconoscimento per quanto ha dedicato allo sport più puro e genuino che si conosca: l'Alpinismo". Alpinismo che può essere un orgoglioso piacere egoistico e basta. Può essere l'affannosa e futile ricerca di inutili ambizioni da soddisfare. Ma noi pensiamo soprattutto che possa essere la vissuta immagine dell'ascendente cammino dell'uomo. Se il nostro personaggio non avesse fatto altro, penso che la sola spedizione alle Torri del Paine in Patagonia giustificherebbe ampiamente questo riconoscimento, sempre considerando i fatti nel loro tempo. Ricordo durante il viaggio in nave quando, per prepararci e caricarci spiritualmente, ci leggeva pagine bellissime del libro di Pellegrini che parlava del Sud America; lo faceva con tanta passione, quasi con enfasi, che il suo dire a noi appariva soffuso di un soffio di poesia e ci faceva sentire come altrettanti piccoli Amundsen alla scoperta del nostro fantastico ignoto. Sapeva creare attorno a noi un'atmosfera da leggenda, così da farci sentire come protagonisti di ambite imminenti gesta meravigliose. Dite che è solo retorica, che sono parole grosse? Rispondo che noi queste sensazioni le abbiano vissute. Grazie a lui, grazie a Carlino. Ho detto all'inizio che sono quì per presentare un amico. Ebbene un amico è come il tesoro nascosto. Un amico è la perla preziosa. E' la dramma ritrovata di evangelica memoria. L'amicizia, quella vera è oltre il tempo, dura per sempre. L'amicizia è un riflesso dell'amore che viene da Dio. Allora ti dico ancora grazie, Carlino. Grazie di essermi amico. Approfittando dell'occasione, assieme a Carlino permettetemi di accomunare in un abbraccio ideale anche Josve Aiazzi, Carluccio Casati, Nandino Nusdeo e Vasco Taldo. Sono appunto gli altri meravigliosi amici di quella mpareggiabile spedizione alle Torri del Paine, fiore all'occhiello dell'orgoglio monzese in fatto di alpinismo. Concludo così ringraziando tutti per l'attenzione, mentre voglio ancora dire al festeggiato che gli vogliano bene perché lui ha saputo farsi amare... " - Armando Aste

Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Il ragioniere (discussioni · contributi) 10:19, 19 feb 2020‎.

[@ Il ragioniere] la voce Giancarlo Frigieri è già stata cancellata 4 volte oltre che PdC (vedi discussione). --Holapaco77 (msg) 07:13, 21 feb 2020 (CET)

Liverio CarolloModifica

Vi segnalo che ho creato nella mia pagina di prova personale (Utente:Lup albert/Sandbox) la bozza di una nuova voce chiamata "Liverio Carollo". Vi chiedo di esprimere i vostri pareri in proposito. Grazie

Dubbio EModifica

Sulla voce «Rifugio Su Gorroppu» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

L'autore della voce non è stato avvisato perchè bloccato a tempo indeterminato.--Aggrucar (alias GreengoL)(casella postale) 08:18, 31 lug 2020 (CEST)

La voce è minimale e non evidenzia nessun elemento di rilevanza architettonica o storica. E' praticamente senza fonti visto che l'unico collegamento esterno non dice quasi nulla. Il luogo si trova a circa 350 metri sul livello del mare poco lontano da una strada asfaltata e quindi è difficile definirlo un rifugio di montagna. Direi che è meglio cancellare. --ArtAttack (msg) 18:31, 31 lug 2020 (CEST)

[ Rientro] Ci sarebbe anche la voce Rifugio Ostello di Maccione Si tratta di un'antica colonia montana del comune di Oliena poi adibita a ostello e infine trasformata in albergo a tre stelle con un ottimo ristorante. Si veda: articolo su La Nuova Sardegna, https://www.coopenis.it/it/, Google maps. Sono un po' indeciso sulla enciclopedicità della voce perché, in effetti, storicamente la struttura è stata utilizzata per diverso tempo come rifugio montano per le escursioni nel Supramonte, però così com'è ora la pagina sarebbe solo promozionale. Forse è il caso di procedere ad una cancellazione immediata in tutti i due casi.--Aggrucar (alias GreengoL)(casella postale) 07:36, 2 ago 2020 (CEST) P.S. Maccione è stato inserito dal CAI come tappa del sentiero Italia, non so se ciò sia di rilievo ai fini della discussione.--Aggrucar (alias GreengoL)(casella postale) 08:05, 2 ago 2020 (CEST)

Anche qui dalla voce non si evince enciclpedicità, per ora ho aggiunto un avviso E, se non arrivano fonti che dimostrino qualcosa di diverso si può procedere con pdc ordinaria.--ArtAttack (msg) 10:15, 2 ago 2020 (CEST)
Ritorna alla pagina "Alpinismo".