Discussioni progetto:Antica Grecia

Aggiungi argomento
Discussioni attive
Nota disambigua.svg Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Agorà.
Amphora olive-gathering BM B226 02.png
Greek-warrior.jpg



Benvenuti al Bar del Progetto e del Portale Antica Grecia!

Questo è il posto giusto per discutere relativamente ai contenuti del Portale e del Progetto, alla loro struttura e manutenzione e al loro corretto funzionamento, come pure alle voci che trattano della Storia greca e alle relative categorie di it.wiki. Per commenti che entrano nel merito delle singole voci, utilizza cortesemente le relative pagine di discussione (per favore, poi, segnala qui dove si tiene la discussione). Per richieste più generali rivolgiti invece al Bar di Wikipedia.

Portale   ·   Progetto   ·   Agorà   ·   Categorie  ·  Voci richieste
Crystal Clear app Login Manager.png
Voci al Vaglio
  • ...
Crystal Clear app Login Manager.png
Segnalate per un riconoscimento di qualità
  • ...
Crystal Clear app Login Manager.png
Richiesta traduzioni
(da altre Wiki)

Questo è un elenco delle voci sull'antica Grecia che i wikipediani ritengono debbano essere tradotte da altre Wiki: clicca qui per aggiungere la tua richiesta o per rimuovere le voci che nel frattempo sono state scritte.

Puoi anche contattare i traduttori chiedendo loro di farlo per te inserendo una richiesta su questa pagina.

Liste manualiModifica

Miscellanea
Biografie
Studiosi
Grammatica greca

Liste automaticheModifica

In generale
Mitologia greca


Modifica il paragrafo relativo per partecipare ad una delle discussioni in corso elencate di seguito oppure fai click qui per inserire un nuovo intervento.
Archivio
Archivio
Archivio


Testo greco da tradurreModifica

Salve ragazzi, qualcuno di voi potrebbe per favore tradurre questo testo?

Μηλινόην καλέω, νύμφην χθονίαν, κροκόπεπλον,
ἣν παρὰ Κωκυτοῦ προχοαῖς ἐλοχεύσατο σεμνὴ
Φερσεφόνη λέκτροις ἱεροῖς Ζηνὸς Κρονίοιο
ᾗ ψευσθεὶς Πλούτων᾽ἐμίγη δολίαις ἀπάταισι,
θυμῷ Φερσεφόνης δὲ διδώματον ἔσπασε χροιήν,
ἣ θνητοὺς μαίνει φαντάσμασιν ἠερίοισιν,
ἀλλοκότοις ἰδέαις μορφῆς τὐπον έκκπροφανοῦσα,
ἀλλοτε μὲν προφανής, ποτὲ δὲ σκοτόεσσα, νυχαυγής,
ἀνταίαις ἐφόδοισι κατὰ ζοφοειδέα νύκτα.
ἀλλἀ, θεά, λίτομαί σε, καταχθονίων Βασίλεια,
ψυχῆς ἐκπέμπειν οἶστρον ἐπὶ τέρματα γαίης,
εὐμενὲς εὐίερον μύσταις φαίνουσα πρόσωπον.

Grazie in anticipo per l'aiuto! --Stella (msg) 15:30, 22 gen 2020 (CET)

Il testo è Inni orfici n. 71, a Melinoe: sul sito Lyra - Comunità Hellena Italiana trovi sia il testo greco che la traduzione italiana. Ciao! Ontoraul (msg) 15:53, 22 gen 2020 (CET)
[@ Burgundo] vedi che ti hanno risposto ;) --SurdusVII 16:01, 22 gen 2020 (CET)
[@ Stella, SurdusVII, Ontoraul] Grazie a tutti.;-)--Burgundo (msg) 16:22, 22 gen 2020 (CET)

Proposta cancellazione Gherardo UgoliniModifica

 
La pagina «Gherardo Ugolini», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Epìdosis 15:56, 26 feb 2020 (CET)

Vaglio:CleopatraModifica

 
Per la voce Cleopatra, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stato proposto un vaglio.

Per partecipare alla discussione clicca QUI.

--Fra00 (messaggi) 10:51, 28 mar 2020 (CET)

Dubbio qualità su Viaggi di Platone in SiciliaModifica

 
Sulla voce Viaggi di Platone in Sicilia, attualmente considerata una voce in vetrina o di qualità, è stato avanzato un dubbio di qualità.

Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina di discussione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.

pequod Ƿƿ 18:44, 3 apr 2020 (CEST)

Salve, io ho risposto a Pequod nella relativa pagina di discussione della voce e invito voi del progetto Antica Grecia a fare altrettanto, in modo da chiarire il da farsi su questa voce. Grazie. --Stella (msg) 21:01, 3 apr 2020 (CEST)

Voce da aiutare da marzoModifica

È stato notato che la voce «Caribea» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Credo serva solo un po' di wikilavoro per contestualizzarla e renderla un abbozzo accettabile. --Gce ★★★+4 16:36, 14 apr 2020 (CEST)

Ho rimosso l'E perché WP:WND non è affatto un motivo valido ma la voce non è messa benissimo, la definizione è ridotta e l'elenco degli studiosi è troppo ampio, qualcuno di voi ci potrebbe mettere mano per sistemarla? --Gce ★★★+4 00:55, 22 apr 2020 (CEST)

[@ Gce] Sarei tentato di rimuovere in toto la lista, priva di fonti. Cosa ne pensi? --Epìdosis 19:02, 22 apr 2020 (CEST)
Se la ritenete inutile fatelo, ma prima salvatevi i collegamenti rossi ad ellenisti che ritenete enciclopedici per poterne creare le voci; la vera urgenza, comunque, è il rafforzamento del contenuto, dice davvero poco sulla figura dell'ellenista ed il lettore medio potrebbe capirci poco e nulla. --Gce ★★★+4 23:18, 22 apr 2020 (CEST)

Proposta di qualità: CleopatraModifica

 
La voce Cleopatra, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per un riconoscimento di qualità.

Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina della segnalazione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.

--Fra00 (messaggi) 11:21, 25 apr 2020 (CEST)

Ripropongo per chiunque sia interessato di dire la sue in questa proposta di qualità, riguardante un personaggio centrale nella storia. Grazie a tutti. --Fra00 (messaggi) 20:11, 28 mag 2020 (CEST)

Penso sia il caso di creare una voce dedicata alla chora. Allo stato abbiamo solo una sezione nella voce Polis (cfr.).

A giudicare dal PuntanoQui della disamb Chora (vedi), penso che alla chora vada attribuito il significato prevalente e la disamb spostata a Chora (disambigua). pequod Ƿƿ 22:54, 4 mag 2020 (CEST)

Ho creato la disamb in oggetto. Va ampliata con quanto si trova tra le minibio di sette diversi Timocrate (vedi il Dizionario di W. Smith).

Ho un problema relativo ad uno (o due?) di costoro. C'è un Timocrate cui Dionisio II dà in sposa Arete di Siracusa e di cui si parla anche in Guerra civile di Siracusa (357 a.C.). Di questo Timocrate parla Plutarco (Dione, 21, 3).

Non riesco a capire se costui è lo stesso Timocrate di cui si parla qui (bio n. 6 in Smith), che è un militare che Dionisio II manda in aiuto di Sparta nel 366 a.C. (vedi Senofonte, Hellenica, 7, 4, 12).

Su en.wiki l'identificazione è data per pacifica: vedi en:Arete (daughter of Dionysius), con link a en:Timocrates of Syracuse (che è una copia della bio n. 6 in Smith).

Eppure non trovo motivi stringenti per identificare il Timocrate di Plutarco con quello di Senofonte... pequod Ƿƿ 16:51, 12 mag 2020 (CEST)

[@ Ontoraul] Fucilami quando non ne puoi più di me... :D Hai qualche traccia, caro Holmes? pequod Ƿƿ 16:54, 12 mag 2020 (CEST)
[@ Pequod76] Mi fa sempre piacere quando posso essere d'aiuto! Ho consultato l'Année philologique e non ho trovato studi dedicati a Timocrate storico perché l'unica menzione che abbiamo è quella di Diogene Laerzio VII, 2.
Un saggio di Enrico V. Maltese, Dione di Siracusa in Marco Aurelio (disponibile su academia.edu) lo menziona a p. 88, ma si limita a ripetere la congettura di Jacoby che lo identifica con il maestro di Palemone, Timocrate di Eraclea Pontica, attivo verso la fine del I sec. d. C.
Timocrate di Eraclea Pontica è citato nel Demonatte di Luciano di Samosata:
"Demonatte nacque nell'isola di Cipro da una distinta famiglia per il rango che occupava e per le sue ricchezze. Ma superiore a questi vantaggi e sentendosi trascinato verso le altre regioni del bene, si dette alla filosofia, senza esservi spinto da Agatobulo, dal suo predecessore Demetrio o da Epitteto.
Viveva intellettualmente con loro e seguiva inoltre le lezioni di Timocrate di Eraclea, uomo illuminato, pieno di sapere e di eloquenza." ((Demonatte, 3, 4)
L'identificazione con l'altro Timocrate della wiki inglese mi sembra quindi senza fondamento. Ontoraul (msg) 19:58, 12 mag 2020 (CEST)
[@ Ontoraul] Grazie! :) Ma il Timocrate (storico) (di cui ho potuto scrivere la voce) dovrebbe essere un terzo Timocrate. Avremmo insomma il Timocrate mercenario, amico di Dionisio; il Timocrate storico (menzionato da Diogene Laerzio); il Timocrate di Senofonte, che aiuta gli Spartani a prendere Sellasia. Lo storico manca del tutto nel Dizionario di Smith... :/ Ho scritto all'utente di en.wiki (vedi). pequod Ƿƿ 20:14, 12 mag 2020 (CEST)
Scusate ma io mi sono un po' persa con tutti questi Timocrate... alla fine dei conti il marito di Arete chi è tra costoro? Che poi marito... diciamo che Dionisio II "impose" alla sorella (sorellastra) quell'uomo come marito, poiché ella era già felicemente sposata con Dione, nonché suo zio... e pure zio di Dionisio - più che la trama di una voce storica sembra quella di Beautiful :D - A parte gli scherzi... io mi sono occupata solo del Timocrate marito di Arete e mercenario di Dionisio, però non ricordavo tale disambigua, mi spiace. --Stella (msg) 20:50, 12 mag 2020 (CEST)

Tebe (Grecia) (la città antica) vs. Tebe (città moderna). Decisamente il primo titolo non disambigua a sufficienza rispetto al secondo. Meglio Tebe (città antica). No? Oppure dovremmo aprire al disambiguante 'polis'? pequod Ƿƿ 21:08, 14 mag 2020 (CEST)

[@ Pequod76] lo spostamento fu fatto da [@ Nubifer] su richiesta di [@ Epìdosis] a seguito di questa discussione a cui partecipasti anche tu e di cui fatico a comprendere la logica. Comunque la nuova proposta non disambigua: c'è Tebe (Egitto) che è una città antica. --Cpaolo79 (msg) 11:37, 15 mag 2020 (CEST)
Esatto, il problema è la Tebe egizia. Forse Tebe (antica città greca), ma è un po' pesante. --Epìdosis 11:40, 15 mag 2020 (CEST)
Io penso che la Tebe moderna in Grecia dovrebbe essere "Tebe (Grecia)", come tutte le città con disambigue degli Stati moderni; per le due antiche probabilmente l'unica è "Tebe (città greca antica)" (sostantivo + aggettivo composto) e "Tebe (città egizia)"/"Tebe (Egitto)". --Fra00 (messaggi) 11:45, 15 mag 2020 (CEST)
Aggiungo: per la città egizia di Tebe potremmo mettere Tebe (Antico Egitto) e per quella greca Tebe (Antica Grecia). La moderna invece potrebbe essere Tebe (Grecia) più che città moderna... --Stella (msg) 12:17, 15 mag 2020 (CEST)
"Tebe (Grecia)" è ambiguo. Non va bene né per la città moderna né per l'antica. Imho le migliori opzioni (in buon italiano) sono "Tebe (antica città greca/egizia)". Le altre soluzioni possono essere redirect. pequod Ƿƿ 14:55, 15 mag 2020 (CEST)
A parte il fatto che abbiamo disambigue come Noto (Italia) e Augusta (Italia) che riferite a città moderne non hanno niente di ambiguo. Serve solo a distinguerle; così come non ci sarebbe niente di male ad avere Tebe (Grecia), ovviamente in riferimento alla città odierna. Ricordo comunque che il dubbio nacque poiché all'epoca si era concentrati a dare la priorità alla città antica o alla città moderna. Dato che adesso la questione si è centrata nel disambiguare le due città antiche, direi che la Tebe moderna può rimanere semplicmente Tebe. Concordo con Epìdosis nel dire che "Tebe (antica città greca)" e la sua gemella "Tebe (antica città egizia") apparirebbe forse un po' pesante (ma pure senza "forse"), se però è l'unica soluzione accettabile (non che "Antico Egitto" non sia un buon italiano...) va bene. --Stella (msg) 16:44, 15 mag 2020 (CEST)
Il problema è che se dico "Tebe (Grecia)" difficilmente il mio interlocutore può capire senza altri indizi se sto parlando della vecchia Tebe o della moderna. Quel che è certo è che l'antica Tebe è mille volte più importante della Tebe moderna (una cittadina con qualche decina di migliaia di abitanti). Quindi il link "Tebe (Grecia)" potrebbe far pensare innanzitutto alla città antica, ma ho già scritto all'inizio che è imho un disambiguante insufficiente. "Tebe (Antica Grecia/Antico Egitto)" è certamente buon italiano, ma noi dovremmo, da regola, disambiguare innanzitutto per soggetto (quando possibile). In questo caso è possibile e il fatto che ne risulti un disambiguante di tre parole non dovrebbe preoccuparci più di tanto. Per questo penso che "Tebe (Antica Grecia)" sia un ottimo redirect, ma non la scelta migliore per il titolo. pequod Ƿƿ 18:20, 15 mag 2020 (CEST)
Okay, quindi sarebbero Tebe (città greca antica) (perché "antica città greca"?, "greco antico" è un aggettivo composto che si riferisce all'antica Grecia, mi pare più corretto non staccarlo, come avviene per la nazionalità nel template:Bio), Tebe (città moderna) (o Tebe (città moderna greca)?) e Tebe (città egizia) ("egizio" si riferisce già all'antico Egitto: "Dell’Egitto, spec. con riferimento all’Egitto antico", dal Vocabolario Treccani). --Fra00 (messaggi) 23:30, 15 mag 2020 (CEST)
Mi limito a una piccola considerazione: "Tebe (città moderna greca)" non serve, perché non esiste una "Tebe (città moderna egizia)". --Borgil el andaluz 00:38, 16 mag 2020 (CEST)

[ Rientro]Probabilmente però è meglio lasciare Tebe (Egitto): non è ambiguo e moltissime città antiche hanno questa semplice disambiguante. Poi non esiste su it.wiki, ma potrebbe essere creata anche Tebe (Ionia), quindi sarebbe inutile per ognuna riscrivere "città" nel titolo. --Fra00 (messaggi) 09:58, 16 mag 2020 (CEST)

"Tebe (Egitto)" va bene (più i suoi specifici redirect).
[@ Fra00] Non vorrei sbagliare, ma un aggettivo composto avrebbe la forma "greco-antica" (come "sacrosanto" o "anglo-americano", con o senza trattino: cfr De Rienzo). Se invece intendiamo i due aggettivi come separati, allora hai "greca" (aggettivo di relazione - AR) e "antica" (aggettivo qualificativo - AQ). Nulla osta, in linea di principio, a "città greca antica", ma imvho "antica città greca" è una forma che suona meglio (come "il vecchio decreto ministeriale", cioè AQ + Nome + AR). Cmq ok per "città greca antica", quanto meno risolviamo. FATE PRESTO! :P pequod Ƿƿ 14:21, 16 mag 2020 (CEST)
Guarda, non saprei farti una analisi efficace dal punto di vista grammaticale; posso solamente dirti che credo che nell'aggettivo "greco antico", "antico" non si riferisca tanto quanto al sostantivo che regge gli aggettivi ma piuttosto allo stesso aggettivo "greco". Esistono poi lingua greca antica, la categoria:Greci antichi (e quindi ogni biografia presenta la forma "sostantivo" + "grec* antic*"), ecc... --Fra00 (messaggi) 15:53, 16 mag 2020 (CEST)
Ho spostato a Tebe (città greca antica) (vedi). Va intanto bene per sistemare i link ed evitare situazioni come questa (ed altre che non vi linko), che ci dicono quanto poco andasse bene "Tebe (Grecia)". Se un domani cambiassimo idea, potremmo optare per Tebe (polis), credo, no?
Sto un po' orfanizzando "Tebe (Grecia)" (a volte con la città moderna, a volte con l'antica). In qualche caso, il toponimo è citato in contesti trecenteschi (o giù di lì). Cosa si linka in quei casi? pequod Ƿƿ 19:43, 16 mag 2020 (CEST)
Se con trecenteschi intendi del 1300 (e non del 300) allora credo alla città moderna, la stessa voce della città antica si ferma al IV secolo. --Fra00 (messaggi) 20:04, 16 mag 2020 (CEST)
Sì, ecco un esempio: Isabella di Brienne. Sarebbe il caso di approfondire: la nuova Tebe sorge sullo stesso sito della vecchia, ma non ho idea se ci sia stata continuità abitativa (immagino di sì). La tarda antichità mi sembra uno spartiacque adeguato, ma cosa si sa di Tebe dal medioevo in poi? Manca peraltro una qualsiasi immagine della Tebe moderna. pequod Ƿƿ 20:48, 16 mag 2020 (CEST)
[↓↑ fuori crono] [@ Pequod76] Assolutamente sì, c'è totale sovrapposizione tra la nuova realtà urbanistica e quella antica, motivo per cui Tebe è quasi sempre esclusa dai circuiti turistici greci: è rimasto ben poco dell'antica Tebe, anche se ricordo come se fosse ieri quando, qualche anno fa, piantai la macchina in mezzo al viale urlando di gioia alla vista di un sito archeologico che avevo identificato - come poi si rivelò - con la "rocca cadmea". Di sera andai in giro alla ricerca delle sette porte: ne trovai due-tre, quasi totalmente al buio. C'è anche un bel museo, moderno. Merita la visita. --Μαρκος 16:50, 12 giu 2020 (CEST)
[↓↑ fuori crono] [@ Mαρκος] Ma che bellezza! Grazie per aver condiviso questo ricordo! :))) Ti ho immaginato lì e avrei gridato anche io di gioia. :)) Alla fine sto optando per includere i link due-trecenteschi a Tebe (città greca antica), non so se sei d'accordo. Cmq è 'na fatica pingarti o cercarti con le lettere greche! :( XD pequod Ƿƿ 17:15, 12 giu 2020 (CEST)
[↓↑ fuori crono] Sì, concordo. Dalla Turcocrazia in poi si può parlare di "Tebe moderna" (ovviamente è solo un limite convenzionale). --Μαρκος 17:20, 12 giu 2020 (CEST) P.S.: non esagerare, anche i bambini sanno fare ctrlcctrlv.
Con le invasioni barbariche la città si spopolò decisamente, ovviamente comunque non del tutto. Penso che quello sia lo spartiacque da utilizzare. --Fra00 (messaggi) 21:34, 16 mag 2020 (CEST)
[@ Fra00] Sulla base di questa voce Treccani ho inserito una sezione "Nel Medioevo" per la città antica (vedi). A questo punto, potremmo piuttosto usare la conquista dei Turchi (1460) come spartiacque. pequod Ƿƿ 04:20, 25 mag 2020 (CEST)

[ Rientro]Va benissimo, se c'è una fonte autorevole che ha preso quel momento come fine della città antica molto meglio usarlo. --Fra00 (messaggi) 09:32, 25 mag 2020 (CEST)

Nella voce sulla città moderna, però, rimane ancora nella sezione storia una parte riguardante il Medioevo. È da togliere? --Fra00 (messaggi) 09:43, 25 mag 2020 (CEST)
[@ Fra00] IMHO sì. La voce Thiva dovrebbe riguardare solo il comune moderno. Tutto quello scheletro di sezioni andrebbe rimosso e semplificata la voce, con uno scarno riferimento all'augusto centro antico e a musei e monumenti. pequod Ƿƿ 15:05, 25 mag 2020 (CEST)
In effetti è una pagina abbastanza vuota di contenuti e contenente solo rimandi alla città antica: asciugare decisamente e lasciare solo i dati del comune moderno. --Fra00 (messaggi) 21:14, 25 mag 2020 (CEST)

Orfanizzazione di Tebe (Grecia): lista di controlloModifica

Il sistema migliore per orfanizzare con il minor sforzo il redirect è imho quello di avere una lista di controllo. Si controlla la voce: se è corretto il link a Tebe (città greca antica), ci si limita a depennare. Se è alla città moderna [+ o alla città egiziana], si corregge il link e si rimuove dalla lista (no depennare, rimuovere proprio). Una volta esaurito il lavoro, tutti i titoli depennati li si dà in pasto ai bot. Purtroppo non è possibile cavare dal PuntanoQui una lista con i wlink attivati... pequod Ƿƿ 02:01, 23 mag 2020 (CEST)

Dal momento che purtroppo ogni pagina deve essere controllata singolarmente, a questo non conviene cambiare direttamente il wikilink? --Fra00 (messaggi) 17:08, 23 mag 2020 (CEST)
[@ Fra00] Sì, hai ragione, il risparmio è molto piccolo, tanto più se si deve depennare qui. Facciamo così, io mi occupo delle voci che iniziano con la lettera T (le ho rimosse). Se qualcuno vuole adottare una lettera... pequod Ƿƿ 02:08, 25 mag 2020 (CEST)
Ho rimosso la lista. Siccome è molto più veloce orfanizzarla (e comunque ci sono link errati), ho reso "Tebe (Grecia)" una disamb. A questo punto, basta fare riferimento al PuntanoQui. pequod Ƿƿ 03:10, 25 mag 2020 (CEST)
Perfetto, allora inizio a occuparmene anche io. --Fra00 (messaggi) 09:32, 25 mag 2020 (CEST)
[@ Fra00] Sto procedendo. Adesso il PuntanoQui è sotto i 500 link: 499 per l'esattezza. :D Quindi almeno 125 voci sono già state lavorate. Tu sei riuscito a combinare qualcosa? Con il pop up è molto semplice... pequod Ƿƿ 16:05, 30 mag 2020 (CEST)
Ho fatto molto poco, ma ho notato che nel template:Bio con "Tebe (città greca antica)" come città di nascita o morte non si crea un collegamento diretto alla categoria:Nati/Morti a Tebe (Grecia); si può fare in modo che il template ci pensi da solo? --Fra00 (messaggi) 17:54, 30 mag 2020 (CEST)
[@ Fra00] È solo questione di tempo. La categoria si aggiornerà presto automaticamente. pequod Ƿƿ 00:50, 31 mag 2020 (CEST)
Perfetto! --Fra00 (messaggi) 00:57, 31 mag 2020 (CEST)

Nati e morti a TebeModifica

Segnalo innanzitutto che Masistio era indicato morto a Platea nel tmp:bio e morto a Tebe con una cat inserita a mano. Ho rimosso la cat (vedi), ma chiedo a [@ Epìdosis] se ne sa qualcosa. Da qui non lo riesco a capire... Tebe e Platea sono vicine...

Altra questione: ho spostato la pagina Categoria:Morti a Tebe (Grecia) a Categoria:Morti a Tebe (città greca antica) senza lasciare redirect. Siccome ho corretto diversi |LuogoMorteLink= con "Tebe (città greca antica)" e categoria:Morti a Tebe (città greca antica) è ancora vuota, mi chiedo se sia solo questione di aspettare che venga popolata in automatico. Vedi, ad es., Filolao. pequod Ƿƿ 22:43, 4 giu 2020 (CEST)

Trasibulo: titolo della voce e ambiguitàModifica

Segnalo. pequod Ƿƿ 19:42, 25 mag 2020 (CEST)

Considerato che la voce è monitorata di livello completo dal mese scorso e che a metà marzo si è chiuso un vaglio, secondo voi ci sono margini per proporla per un riconoscimento di qualità? --Gce ★★★+4 23:49, 25 mag 2020 (CEST)

Imeuho (In My Extremely and Unibelievably Humble Opinion) sì. --Borgil el andaluz 22:07, 28 mag 2020 (CEST)
Ho seguito io il vaglio e ho lavorato tanto per seguire tutte le utili indicazioni che erano emerse (questo lavoro l'ho fatto sia prima, sia dopo la chiusura del vaglio). Adesso credo anch'io che la voce sia pronta per il riconoscimento di qualità.--Giorgio Eusebio Petetti (msg) 10:32, 9 giu 2020 (CEST)
 
La voce Ankón, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per un riconoscimento di qualità.

Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina della segnalazione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.

Gce ★★★+3 22:04, 13 giu 2020 (CEST)

Proposta di unione della voce Pitagora e il pitagorismo a PitagoraModifica

Segnalo. --pequod76sock 02:13, 27 mag 2020 (CEST)

 
Per la voce Tolomeo XII, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stato proposto un vaglio.

Per partecipare alla discussione clicca QUI.

--Fra00 (messaggi) 23:31, 15 giu 2020 (CEST)

Trascrizione accessoria del grecoModifica

Salve, spero che sia il posto giusto dove esporre il problema. In varie voci contenenti parole e frasi in greco (antico ma anche moderno) ho notato delle trascrizioni accessorie che mi sono sembrate poco utili, se non fuorvianti. Il motivo è che ricalcano esattamente l'ortografia greca, quindi dittongo ou, accento dei dittonghi, gamma nasale, accento grave, ecc., rendendole di fatto storpiabili da chi non sappia il greco, cioè proprio da parte di quel pubblico cui sarebbero destinate, perché ovviamente chi il greco lo sa non ha bisogno di trascrizione accessoria.
Vorrei proporre una trascrizione più fonetica e accessibile.
A scanso di equivoci ripeto che sto parlando di trascrizione accessoria, non di trascrizione del greco in generale.--Ptolemaios (msg) 22:55, 17 giu 2020 (CEST)

Quella letterale è ovviamente la più coerente con l'originale e, credo, la più utilizzata nelle fonti; quale altro tipo di traslitterazione, più "fonetica", è in uso? --Fra00 23:07, 17 giu 2020 (CEST)
Facendo un esempio pratico: Ptolemaĩos Theòs Philopátōr kaì Philádelphos Néos Diónysos, Aulētés, Nóthos diventerebbe Ptolemàios Theòs Philopàtōr kài Philàdelphos Nèos Diònysos, Aulētès, Nòthos. Chi non sapendo il greco dovesse leggere la trascizione letterale intanto si chiederebbe cos'è la bisciolina di Ptolemaĩos, ammesso che capisca che è un accento leggerebbe Ptolemaìos, καί si accenterebbe kaì. In altri casi, gli accenti acuti su á í ú lascerebbero perplessità perché non usuali in italiano, gli accenti sulla e sarebbero usati in modo del tutto diverso rispetto all'italiano generando confusione (Aulētés trascrive un accento acuto, ma in italiano é non ha quel suono che dovrebbe trascrivere).--Ptolemaios (msg) 23:23, 17 giu 2020 (CEST)
Okay, capisco il punto. Tuttavia sono indeciso, mi sembra una sorta di "invenzione wikipediana" a naso, non so quanto possa andare bene; c'è comunque l'IPA, che potrebbe essere inserito per dare contezza della fonetica della parola (come avviene in Cleopatra). --Fra00 23:26, 17 giu 2020 (CEST)

Capisco il problema dell'invenzione, ma resta dentro certi limiti, non stravolge nulla e comunque ha una sua logica condivisibile. L'IPA sarebbe un'ottima idea, ma ha lo stesso problema del greco in greco. Alla peggio io toglierei le trascrizioni perché a un pubblico che non legge il greco difficilmente servono (il nome riportato in italiano è più che sufficiente) e si eviterebbe di diffondere pasticci.--Ptolemaios (msg) 23:38, 17 giu 2020 (CEST)

Sulla rimozione totale della traslitterazione non sono d'accordo: è comunque un sostegno in più nella lettura, anche per chi magari sa un po' di greco e con quella si aiuta. --Fra00 23:40, 17 giu 2020 (CEST)
Anche io mi chiedevo per quale motivo καὶ fosse traslitterato kaì e non kài. Per la questione delle fonti, la mia grammatica fa così: λοὐω > lùo ; φεύγω > phèugo. Quindi alla fine non penso sarebbe un'invenzione wikipediana. --HominisCon 10.000 edit! 23:57, 17 giu 2020 (CEST)

Attività CeramografiModifica

Buongiorno,non so se il tema sia già stato affrontato e se la sede più opportuna sia questa. A parte la discussione del 8/9 gennaio 2018 non ho trovato discussioni più recenti sulla ceramica greca. Scrivo qui intanto per capire se la mia idea è sensata, prima di richiedere l'intervento in Discussioni progetto:Biografie/Attività o eventualmente segnalarla a Discussioni progetto:Arte.
Mi sono accorto, sistemando alcune voci, che le categorizzazioni di pittori, ceramisti e ceramografi dell’antica Grecia risultano un po’ confuse: in mezzo ai pittori veri e propri ci sono alcuni pittori o decoratori di vasi e tra i ceramisti sono presenti indifferentemente i vasai e i ceramografi. La categoria dei ceramografi, che è invece manuale, sembrerebbe abbastanza precisa. La cosa dipende in parte dalla generazione automatica derivata dal template:bio e in parte dall’assenza del template in alcune voci.
Ora mi pare che i ceramografi greci meritino che la loro attività sia autonomamente tra quelle ammesse dal template e, per questioni di chiarezza, sia ben distinta da quella dei pittori. È vero che capita solo per gli antichi greci ma stiamo parlando di parecchie personalità.
Se la mia idea viene considerata valida, la categoria generata può essere autonoma (cioè apparire tra quelle degli artisti greci) ma può benissimo apparire anche come sottocategoria dei pittori e dei ceramisti.
Per sicurezza ho verificato che così, a oggi, resterebbero 8 ceramisti greci “puri” più qualcuno con doppia specialità; a questi possono essere aggiunti una dozzina di altre firme soltanto traducendo le voci già esistenti in inglese e francese. E in ogni caso sono rilevanti anche perché da loro possono derivare i nomi convenzionali dei vari Pittore di Xxxxx.
Aggiungo, ma è un altro discorso, che per questi pittori anonimi suggerirei l’aggiunta del campo ForzaOrdinamento, così da non intasare la P e avere una sequenza indipendente dalla preposizione articolata o meno.--Zanekost (msg) 22:08, 20 giu 2020 (CEST)

Salve a tutti. Il redirect in oggetto è ambiguo e va orfanizzato: https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Speciale:PuntanoQui/Megara_(citt%C3%A0)&namespace=0&limit=200

Poi va reso redirect alla disamb Megara. pequod Ƿƿ 17:16, 29 giu 2020 (CEST)

Proposta di rimozione dalla vetrina della voce "Viaggi di Platone in Sicilia"Modifica

 
La voce Viaggi di Platone in Sicilia, attualmente considerata una voce in vetrina o di qualità, è stata proposta per la rimozione del riconoscimento.

Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina della segnalazione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.

pequod Ƿƿ 10:02, 30 giu 2020 (CEST)

Mini o MiniiModifica

segnalo questa discussione a seguito di contributi odierni di Speciale:Contributi/212.239.122.232

PS poi perché prendere Wikipedia per un posto dove tediare il prossimo non lo capirò mai, se ci si deve sfogare non è meglio iscriversi al poligono o fare un po' di sport? mah--Shivanarayana (msg) 17:02, 7 lug 2020 (CEST)

Problema di titolo, potete risolvere?Modifica

Stavo navigando nella mitologia greca e ho riscontrato un problema di titolo


https://it.m.wikipedia.org/wiki/Utente:Liviaporcelli/Sandbox


Potete risolvere? Volevo farlo io stesso ma non riesco a modificarlo Gheovgos (msg) 16:22, 5 ago 2020 (CEST)

[@ Gheovgos] non ho capito in che senso a modificare il titolo?? le ricordo che è una sandbox di una pagina utente.. --SurdusVII (segnami QUA) 16:34, 5 ago 2020 (CEST)

Ah scusatemi sono nuovo, quindi la pagina sandbox è una bozza? Allora perché stava online? Gheovgos (msg) 17:07, 5 ago 2020 (CEST)

@Gheovgos Online dove? --Ruthven (msg) 14:49, 7 set 2021 (CEST)
 
Per la voce Tolomeo III, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stato proposto un vaglio.

Per partecipare alla discussione clicca QUI.

--Fra00 12:11, 9 set 2020 (CEST)

Proposta di qualità:Cleopatra/2Modifica

 
La voce Cleopatra, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per un riconoscimento di qualità.

Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina della segnalazione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.

--Fra00 14:37, 4 dic 2020 (CET)

Proposta di qualità:Tolomeo XIIModifica

 
La voce Tolomeo XII, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per un riconoscimento di qualità.

Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina della segnalazione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.

--Fra00 20:08, 8 dic 2020 (CET)

Progetto Lingua greca anticaModifica

Segnalo la nascita del Progetto:Lingua greca antica. --Demart81 (Comunicazioni, insulti, ecc.) 16:42, 13 gen 2021 (CET)

Εὖ γε! Μάλα σοι συγχαίρω! --Μαρκος 18:23, 13 gen 2021 (CET)

Dubbio di qualità Tragedia grecaModifica

 
Sulla voce Tragedia greca, attualmente considerata una voce in vetrina o di qualità, è stato avanzato un dubbio di qualità.
Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina di discussione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.
Commento: Vedi pagina di discussione della voce

--Lo Scaligero 14:07, 26 gen 2021 (CET)

Buongiorno, se vi può interessare è partito il Festival di Wikipedia e la scuola italiana, che durerà per tutto il mese di maggio e che ha come scopo quello di intervenire su voci inerenti al programma scolastico della scuola italiana, per migliorarne la qualità e la fruibilità per gli studenti e gli insegnanti italiani che le consultano. In questa pagina trovate una prima lista di voci da creare o migliorare, tra cui quelle inerenti questo progetto. Se volete partecipare siete ovviamente i benvenuti :-) --Lo Scaligero 10:54, 1 mag 2021 (CEST)

Fino alla fine del mese di settembre si terrà il Festival delle disambigue da aggiornare, in riferimento alle pagine di disambiguazione presenti su Wikipedia.
In questa pagina trovate una prima lista di disambigue da migliorare, tra cui potrebbero trovarsi voci inerenti questo progetto. Se volete partecipare siete ovviamente i benvenuti --Marcodpat (msg) 13:40, 30 ago 2021 (CEST)

Richiesta di frammento di AlceoModifica

Salve a tutti, per una ricerca mi servirebbe dare un'occhiata al frammento 21B di Alceo che però su internet non sono riuscito a trovare da nessuna parte; qualcuno riuscirebbe ad indicarmi un luogo dove posso trovarlo in greco oppure mandarmelo direttamente qua sotto in risposta? Grazie in anticipo --Castelliema04 (msg) 11:31, 6 set 2021 (CEST)

@Castelliema04 Hai provato con Greek Lyric Poetry vol.I dovrebbe essere verso pp. 334-5. --Ruthven (msg) 13:28, 6 set 2021 (CEST)
Grazie, trovato proprio quello che cercavo --Castelliema04 (msg) 20:52, 6 set 2021 (CEST)

Ordine dei biografati nelle pagine di disambiguazioneModifica

Segnalo. pequod76talk 12:26, 29 nov 2021 (CET)

Agirrio e TrasibuloModifica

In Agirrio sta scritto che il biografato succedette nel 389 a Trasibulo di Atene, dopo la morte di questi. Ma Trasibulo risulta morto nel 388! In es:Agirrio, la notizia è attribuita a Senofonte (Elleniche, IV.8.31), il quale, comunque, non può aver certo indicato l'anno avanti Cristo. ;) Su en:Agyrrhius si torna a citare Senofonte e si parla del 389, ma non si fa menzione di Trasibulo.

Qualcuno sa risolvere l'inghippo? pequod76talk 17:37, 9 feb 2022 (CET)

La fonte citata (Xen. Hell. 4.8.31), in effetti, dice esplicitamente «καὶ Θρασύβουλος μὲν δὴ μάλα δοκῶν ἀνὴρ ἀγαθὸς εἶναι οὕτως ἐτελεύτησεν. οἱ μέντοι Ἀθηναῖοι ἑλόμενοι ἀντ᾽αὐτοῦ Ἀγύρριον ἐπὶ τὰς ναῦς ἐξέπεμψαν» (grassetti miei). E, a giudicare da una nota inserita nell'edizione inglese, pare che il fatto sia avvenuto proprio nel 389 a.C. --Μαρκος 12:19, 18 mar 2022 (CET)

Argo antica e Argo modernaModifica

Segnalo. pequod76talk 18:08, 9 feb 2022 (CET)

Segnalo. pequod76talk 19:30, 17 feb 2022 (CET)

Papiro di ArtemidoroModifica

Segnalo questa discussione sul papiro di Artemidoro su una, a mio avviso, evidente ricerca originale presente nel testo. --Antonio d'alessandro (msg) 19:24, 5 lug 2022 (CEST)

Nasso, NaxosModifica

Ne avevamo già parlato qui. Segnalo questa proposta. --pequod76talk 19:40, 20 lug 2022 (CEST)

A tal proposito, ci sono 161 link in ingresso verso Nasso da controllare. Dovrebbero puntare a Nasso (isola), altrimenti sono errati. L'intento finale è quello di avere due disambigue paritarie: Nasso e Naxos. pequod76talk 19:55, 20 lug 2022 (CEST)
Avevo dimenticato che le due disamb sono ora formate e orfane, quindi segnalo come   Fatto. pequod76talk 13:02, 11 dic 2022 (CET)

Figlio di ... del demo diModifica

Ciao, vedo che nelle biografie di personaggi della Grecia antica è prassi inserire nel campo "PostCognomeVirgola" "figlio di ... del demo di ...". Nel modello si dice in effetti che "è gradito" che sia inserito "figlio di", mentre non si fa menzione del demo. Entrambe le cose comunque mi lasciano perplesso, e non me ne è chiaro il senso. Non mi sembra che altre enciclopedia lo facciano, e oltretutto l'informazione relativa al demo non è immediatamente comprensibile a chi non si intende dell'argomento. Non è sufficiente inserire questi dati nella sezione Biografia? --Jaqen [...] 10:48, 29 ago 2022 (CEST)

Themistoclea e TemistocleaModifica

Buongiorno, come suggerito dall'utente @Davy1509 informo di aver creato la voce Themistoclea. Il nome deriva dal greco Themistokleia. La mentre la voce Temistoclea si può utilizzare in riferimento ad un periodo storico e alla cinta muraria come avevo indicato in questa modifica https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Temistoclea&diff=130238466&oldid=127136374 --Percyfal (msg) 13:53, 2 nov 2022 (CET)

Io sono contrario a queste complicazioni etimologiche. Quell'h del tutto inutile, non vedo come si possa fare confusione. Tra l'altro poi, perché proprio la sacerdotessa deve avere l'h? Non l'avrebbe anche il nome delle mura? --Ptolemaios (msg) 14:37, 2 nov 2022 (CET)
@Ptolemaios Grazie per la risposta. Ha visionato le note accluse nella scheda Themistoclea e quelle inserite qui: https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Temistoclea&diff=130238466&oldid=127136374 ? --Percyfal (msg) 14:42, 2 nov 2022 (CET)
@Percyfal Le note nella sacerdotessa sono in inglese quindi è ovvio che abbiano l'h, che in italiano non usiamo. Nelle note sulle mura non mi pare si parli della sacerdotessa, per quanto ho visto. --Ptolemaios (msg) 14:45, 2 nov 2022 (CET)
@Ptolemaios può cortesemente visionare qui: https://www.e-periodica.ch/cntmng?pid=mhl-001:1982:39::375 --Percyfal (msg) 14:50, 2 nov 2022 (CET)
@Ptolemaios e qui: https://www.google.it/books/edition/Bullettino_di_bibliografia_e_di_storia_d/Yl0gAQAAMAAJ?hl=it&gbpv=1&dq=Themistoclea&pg=PA214&printsec=frontcover --Percyfal (msg) 14:52, 2 nov 2022 (CET)
@Ptolemaios ulteriore fonte bibliografica: https://www.google.it/books/edition/La_Nobilta_Delle_Donne_Corretta_di_nuovo/aU5cAAAAcAAJ?hl=it&gbpv=1&dq=Themistoclea&pg=PA201&printsec=frontcover --Percyfal (msg) 14:57, 2 nov 2022 (CET)
@Percyfal Per il primo: non parla solo di Temistocle? In questo caso quel Themistoclea è un latinismo per "cose su Temistocle". Il secondo: scrive anche hebbe e hauesse, non mi sorprende che usi il latinismo Themistoclea; dobbiamo prendere a modello tutta la sua ortografia antiquata? Il terzo: è un libro antico che usa ortografie antiche non standard e latineggianti, fra cui philosophia (Pithagora, Aristoxeno...): per assurdo si potrebbe usare per giustificare philosophia al posto di filosofia.--Ptolemaios (msg) 15:06, 2 nov 2022 (CET)
@Ptolemaios si concordo con la forma latina. Ora può visionare qui a pagina 28 così chiudiamo il cerchio: http://chi-lyra.com/pdf/rivista/1-12/Elaphebolion2788.pdf --Percyfal (msg) 15:22, 2 nov 2022 (CET)

Segnalo una selezione di siti in italiano il cui la sacerdotessa non ha l'h. Non sono libri specialistici, ma testimoniano la presenza (e non poi così sparuta) della forma senza h:

--Ptolemaios (msg) 15:38, 2 nov 2022 (CET)

Aggiungo che da una ricerca specifica (virgolettata) su Google "Temistoclea sacerdotessa" riporta 137 risultati, "Themistoclea sacerdotessa" invece solo due.--Ptolemaios (msg) 16:40, 2 nov 2022 (CET)

È abbastanza chiaro che la voce deve avere la forma italiana, non quella latineggiante o grecizzante. --Borgil el andaluz 17:48, 2 nov 2022 (CET)

Creare una voce sulle antiche OrtigiaModifica

Salve, è un po' che non scrivo a questo progetto^^ lo faccio adesso per informarvi che ho intenzione di creare una voce nuova su un argomento greco-antico, quello riguardo alle antiche isole denominate Ortigia... attualmente se facciamo un wikilink all'isola di Ortigia in automatico si è rimandati all'isola di Siracusa, poiché, attualmente, questa è l'unica rimasta geograficamente a portare questo nome, ma nell'antichità non era così... non c'era solo l'isola siracusana che si chiamava Ortigia; prova di ciò sono i pareri conflittuali riguardo a quale luogo chiamato Ortigia si riferisse Omero; generalmente si risolve la questione rimandando tutto a Delo, l'antica Ortigia egea che hai poi mutato il suo nome in Delos. Ma non sarebbe affascinante capire quando ha cambiato il proprio nome e perché prima invece si chiamasse Ortigia? Io vorrei tentare di risalire alle origini delle Ortigie (Ortigia); non ho pretese, nel senso che non so quanto e cosa troverò per formare una buona voce, ma fosse anche solo un abbozzo, credo sia un argomento interessante ed enciclopedico. Vi avviso perché se pensate invece che non sia il caso mi fermo e non lo farò, altrimenti conto di iniziare la voce appena finisco quella che ho in sandbox; fra qualche settimana o anche meno. Questo è quanto, saluti :) --Stella (msg) 08:45, 1 dic 2022 (CET)

@Stella Ciao, non ho molte conoscenze sul tema, ma ho una domanda: Hai già le fonti riguardo a questo mutamento di nome o sulle origini di Ortigia? Perché sembra che questa tu intenzione di creare una voce simile, parte da una ricerca bibliografica non indifferente, sopratutto su fonti cartacee. Non so se hai accesso alla Biblioteca di Wikipedia, ma sarebbe una buona fonte di articoli sul tema.
Ovviamente, se non hai fonti sul tema, è inutile pensare di scrivere una tale voce, perché si configurerebbe come ricerca originale, quindi non attendibile. --Ruthven (msg) 10:42, 1 dic 2022 (CET)
Sì se trovi fonti, quanto meno se non si trova molto se ne fa un cenno in Delos. Pierpao (listening) 10:46, 1 dic 2022 (CET)
Salve ragazzi; [@ Ruthven], [@ Pierpao] ricordo tempo fa di aver letto qualcosa sulle antiche Ortigie, al plurale, quindi qualche fonte bibliografica reperibile esiste già. La mia intenzione non è ovviamente quella di concentrarmi solo su Delo, ma sull'origine di Ortigia; Delo ne è inclusa poiché un tempo era una di queste isole. Non ho accesso alla biblioteca di Wikipedia ma mi piacerebbe molto poterlo avere, esiste un modo semplice per farlo? Grazie in anticipo :) --Stella (msg) 12:26, 1 dic 2022 (CET)
@Stella Le modalità sono indicate a Wikipedia:La Biblioteca di Wikipedia.
Al centro della pagina c'è un box con un gufetto e la scritta "Per fare una richiesta è sufficiente iscriversi al servizio tramite questo link". Devi fare click sulla scritta link e seguire le indicazioni. Buona fortuna! --Ruthven (msg) 13:20, 1 dic 2022 (CET)
Grazie, proverò. Comunque anche se decidessi di farlo ugualmente, non pubblicherei niente prima che abbia ottenuto l'approvazione di almeno questo progetto; sarà un lavoro svolto in sandbox, poi vedremo. --Stella (msg) 13:23, 1 dic 2022 (CET)
Un buon punto di partenza è curare Ortigia (disambigua). pequod76talk 13:00, 11 dic 2022 (CET)
[@ Pequod76] la mia intenzione è infatti mettere un po' d'ordine sull'origine di questo toponimo! Un po' come ho fatto con Ibla (ma ovviamente non sarà lo stesso schema); al momento ho aperto una sandbox: utente:Stella/Ortigie, dove cercherò di schiarire un po' le idee e vedere, fonti alla mano, se è possibile ricavarne un'unica voce originaria. Ciò non toglie ovviamente l'utilità della disambigua! Della quale questa voce -trovandole un titolo adatto - in futuro forse potrebbe far parte. Sinceramente ciò che mi ha spinto a volermi occupare di questo argomento è il fatto che mi è capitato di leggere sulla voce del mito di Orione il rimando diretto all'isola di Ortigia; che se la aprì noterai conduce direttamente all'isola siracusana! Ma non è detto che Omero si riferisse all'Ortigia aretusea... c'erano altre Ortigie nell'antichità! Vorrei, umilmente, approcciarmi a questo discorso. Capire da dove nasce la loro origine comune (perché portano tutte lo stesso nome). Se infine capiremo che non può esserne tratta una voce unica, bene, fa niente (non mi faccio problemi a cancellare sandbox su voci che intuisco non possono stare su Wikipedia), ma vorrei quanto meno provare a capire di che si tratta! Mi farebbe inoltre piacere potermi avvalere anche della tua conoscenza :) --Stella (msg) 13:51, 11 dic 2022 (CET)

[ Rientro] Stavo pensando... probabilmente, nel caso non riuscissi a tirarne fuori una voce autonoma (effettivamente non so proprio che titolo dovrebbe avere), potrei dividere i suoi capitoli, che saranno incentrati sui suoi miti, nelle voci delle divinità interessate, ad esempio: le voci di Apollo e Artemide e fare un copia-incolla per quel che troverò sull'etimologia nelle voci di Delo e Ortigia (le due principali)... magari va a finire così... vediamo^^ --Stella (msg) 13:08, 12 dic 2022 (CET)

Ambiguità di TrasibuloModifica

Segnalo di aver spostato "Trasibulo (disambigua)" a Trasibulo: il significato prevalente è Trasibulo di Atene, ma non così netto (considerando almeno Trasibulo di Siracusa). Nel tempo la disamb è stata via via orfanizzata, ma mancano sei occorrenze dubbie (https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Speciale:PuntanoQui/Trasibulo&namespace=0). Immagino si tratti sempre di Trasibulo di Atene, ma è meglio che controlliate voi. Grazie. :) --pequod76talk 12:58, 11 dic 2022 (CET)

  Fatto Il PuntanoQui è stato svuotato. Grazie a chi ha finito il lavoro. :) pequod76talk 10:28, 13 dic 2022 (CET)

Ancora su ArgoModifica

Torno a segnalare. --pequod76talk 14:45, 11 dic 2022 (CET)

Parola grecaModifica

Se c'è qualcuno che conosce il greco vorrei conferma di una cosa letta su un libro. A proposito della Chiesa di Santa Maria Nepotecosa si dice che "nepotekousa" (traslitterato νεπόθηκούσα ???) sia una parola greca che vuol dire partoriente (riferito a Maria). Io non son o riuscito a trovare conferma di questa teoria, ho solo visto che suo traduttori online nepos è una parola che ha a che fare coi bambini. Qualcuno riesce a capire a quale parola si riferiscano e con che grafia greca gliene sarei grato :) --Sailko 14:33, 10 gen 2023 (CET)

Che libro è? E non fa riferimento alla pubblicazione in cui Procacci ha avanzato questa ipotesi? --Fra00 15:17, 10 gen 2023 (CET)
È un libro divulgativo, riporta la notizia ma non dice la fonte. --Sailko 21:21, 10 gen 2023 (CET)
A rigore mancherebbe una lettera: νήπιος fra i suoi significati ha anche "infante, infantile", ma avrebbe dato Nepiotecusa, con la i in mezzo. Comunque, un ricostruito νηπιοτεκοῦσα (con τ e non θ perché è la radice τεκ- di τίκτω) non dà risultati su Google, nemmeno senza i. --Ptolemaios (msg) 18:37, 10 gen 2023 (CET)
Grazie, magari segno questa traslitterazione :) --Sailko 21:21, 10 gen 2023 (CET)
Non credo sia il caso di metterla, è una mia congettura che pare non abbia fondamento. Stando al significato di "partorire, generare" sia νήπιος che τεκοῦσα effettivamente sembrano funzionare, ma se il tuo libro non dice chiaramente cosa intenda, sono solo mie ipotesi. Stando all'etimologia di partorire, assomiglierebbe molto all'epiteto Θεοτόκος "genitrice di Dio" (con τοκ- che è un'altra forma della radice di τίκτω) dei cristiani ortodossi. --Ptolemaios (msg) 22:39, 10 gen 2023 (CET)
Grazie, molto interessante. Potrebbe allora funzionare qualcosa tipo nipios-theotokos, cioè genitrice di dio "bambino"? --Sailko 15:26, 11 gen 2023 (CET)
Volendo restare nella pura ipotesi forse potrebbe anche, ma mi sembra che, in mancanza di fondamenti solidi, cominci a essere azzardato. --Ptolemaios (msg) 15:53, 11 gen 2023 (CET)

Scolio ad Apollonio Rodio da tradurreModifica

Ragazzi salve, sto lavorando alla voce sulle Ortigie (diciamo che sono ancora in alto mare ma qualcosina prende già forma) e adesso mi sto occupando dell'Ortigia etolica, sulla quale hanno scritto in tanti, ma ho dei dubbi su una citazione che trovo riportata sempre in greco ma che ancora ho avuto occasione di leggere in italiano da una sola fonte e non credo sia abbastanza soddisfacente. Qualcuno di voi potrebbe per favore provare a tradurla, grazie in anticipo! La citazione è questa:

«οἱ δ᾽ ἐξ Ὀρτυγίης Τιτηνίδος ὁρμηθέντες. οἱ μὲν τὴν Ἔφεσον, οἱ δὲ τὴν πρότερον Δῆλον καλουμένην, ἄλλοι δὲ τὴν ὁμοτέρμονα Σικελίᾳ νῆσον, <...> ὅθεν Ὀρτυγίαι πᾶσαι βοῶνται»

(Scolio ad Apollonio Rodio, I, v. 419)

--Stella (msg) 20:27, 27 gen 2023 (CET)

Nessuno se la sente di provare a tradurre? Ci tengo a dire che comunque sia non andrebbe in voce la vostra traduzione! Servirebbe solo a me per capire meglio ciò che vado a riportare dalle altre fonti! In particolare quel che mi interessa di questa frase è un solo termine (in generale so cosa dice quella frase: parla di una presunta colonizzazione degli Etoli per quanto riguarda Delos, Efeso e l'isola della Sicilia, che in questo caso è Ortigia), ma quel termine: "ὁμοτέρμονα" (homotermon) in passato è stato ogggetto di tanto studio! Esso indica in un modo o nell'altro l'Ortigia siracusana, ma vi sono pareri molto discordanti tra loro su che cosa significhi! Una fonte me lo ha tradotto come "amabile" (amabile isola di Sicilia... che sarebbe Ortigia), ma non mi convince per niente e non voglio riportarlo in voce (ma al momento non trovo altro): invece un filologo classico noto, Ignazio Cazzaniga dice che esso è solo un termine "tecnico" ma allo stesso tempo "poetico" poiché è stato adoperato da Platone nel suo dialogo delle Leggi, dove lo usa per indicare un luogo vicino ad un altro. Ma altri autori in passato, come ad esempio Tommaso Fazello (e altri ancora prima di lui) lo hanno invece collegato all'acqua calda e al calore, poiché "thermos" significa "terme" cioé "acque calde" o qualcosa del genere... voi invece come lo tradurreste? (è solo una domanda; solo un discorso tra noi, non va in voce). --Stella (msg) 18:35, 28 gen 2023 (CET)
  Fatto ho risolto affidandomi alle note di traduzione del testo scritte da Ignazio Cazzaniga e Otto Schneider. Nel caso, scusate il disturbo! Non mi ero resa conto di aver chiesto una traduzione così difficoltosa e invece leggendo il testo dei due studiosi ho capito che si tratta davvero di un qualcosa di complicato e la stessa traduzione che adesso ho messo nella sandbox non si può dire sicuramente soddisfacente (è una poesia - non un semplice testo - in greco antico e gli studiosi odierni non sono concordi tra loro su come tradurla), spero almeno sia fedele a quanto osservato dagli studiosi da me analizzati. Non volevo mettere in difficoltà nessuno; era solo per avere un confronto di pareri. Va bene, vado e proseguo. Ci sentiamo più avanti^^ --Stella (msg) 19:10, 30 gen 2023 (CET)
Ritorna alla pagina "Antica Grecia".