Apri il menu principale
Nota disambigua.png
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Il Tecnigrafo.
SaintPierre1.JPG
SaintPierre1.JPG
Architettura
Boullée - Projet d'Opéra - élévation.jpg

Il PortaleIl ProgettoIl TecnigrafoLe Categorie


Benvenuti nel bar del progetto dedicato all'architettura, dove chi vuole contribuire alle voci di architettura su it.wiki può discutere e fare domande. Per domande o questioni su argomenti differenti considera il circuito dei bar tematici di it.wiki; per questioni riguardanti it.wiki genericamente puoi rivolgerti al Bar generalista di it.wiki.

Indice

Icona Lavoro sporco
  RMJM
  IGDO
Wikificare - chiese(107 P)
Wikificare - palazzi(61 P)
Wikificare - stadi(9 P)
Orfane (130)
Abbozzi (150)
  3XN
  RMJM
Tempietto tipo 2.png Manutenzioni richieste – Progetto Architettura
Categoria Voci %
Voci da aggiornare 8 0,75 %
Voci da aiutare 3 0,28 %
Voci in cancellazione 3 0,28 %
Voci da categorizzare 0 0 %
Voci da controllare 130 12,21 %
Voci da controllare per copyright 73 6,85 %
Voci da correggere 4 0,38 %
Voci da verificare per enciclopedicità 31 2,91 %
Voci mancanti di fonti 172 16,15 %
Voci con fonti non contestualizzate 190 17,84 %
Voci orfane 130 12,21 %
Voci non neutrali 37 3,47 %
Voci da ampliare 150 14,08 %
Voci a cui aggiungere template 9 0,85 %
Voci da tradurre 16 1,5 %
Voci da unire 16 1,5 %
Voci da wikificare 139 13,05 %
Totale 1065 100 %
Pix.gif
Icona Archivio discussioni
Pix.gif


Monument historiqueModifica

In più di 200 voci è presente File:Logo monument historique - rouge ombré, encadré.svg. Naturalmente non ho verificato tutti i casi, ma in quelli che ho visto è all'inizio della voce, a volte allineato a destra, altre a sinistra. Mi pare una cosa fuori standard e non ne capisco bene l'utilità: non è sufficiente dirlo nel testo che si tratta di un Monumento storico? In mancanza di obiezioni proporrei di rimuoverlo via bot. --Jaqen [...] 20:08, 8 gen 2019 (CET)

  Favorevole Sì, da levare, è fuori da ogni standard. Non che conti particolarmente per la decisione, ma nemmeno in fr.wiki compare nelle voci--Parma1983 20:12, 8 gen 2019 (CET)
Rimuovere --Sailko 21:13, 8 gen 2019 (CET)
Ad eccezione di Monumento storico (Francia) credo sia da rimuovere ovunque, per il resto ci sono le sottocategorie di Categoria:Monumenti storici francesi per regione --goth nespresso 17:53, 11 gen 2019 (CET)

[ Rientro] [@ Jaqen] Direi che a questo punto si può chiedere a qualche botolatore se riesce a togliere l'immagine da tutte le pagine in cui è contenuta, a eccezione ovviamente della sola voce Monumento storico (Francia). [@ .avgas] te la sentiresti? Grazie :)--Parma1983 18:35, 18 gen 2019 (CET)

Si, ci penso io. --.avgas 22:41, 18 gen 2019 (CET)
[@ Parma1983, Goth nespresso, Sailko, Jaqen]   Fatto --.avgas 14:12, 21 gen 2019 (CET)
Grazie mille [@ .avgas]--Parma1983 14:14, 21 gen 2019 (CET)
Unica eccezione per uno dei più grandi maestri organari al mondo: il logo è utilizzato per contrassegnare gli organi storici. Sostituire con la semplice dicitura? --.avgas 14:16, 21 gen 2019 (CET)
[@ .avgas] Sì, io lo sostituirei con la dicitura, d'altra parte sono tutti link al sito governativo francese--Parma1983 14:27, 21 gen 2019 (CET)
Grazie .avgas! In quella tabella forse si potrebbe mettere dicitura e nota con link al sito? --Jaqen [...] 18:59, 21 gen 2019 (CET)

Tempio mormone di RomaModifica

Circa 4 anni fa questa voce fu cancellata per WP:SFERA, in quanto l'edificio era ancora in costruzione e non si sa bene quando sarrebe stato ultimato. Bene, adesso che il tempio mormone di Roma è stato inaugurato, credete che sia possibile ricreare la voce? Si tratta del più grande tempio mormone d'Europa e architettonicamente mi pare interessante, unica nel suo genere in Italia. --Holapaco77 (msg) 22:21, 17 gen 2019 (CET)

Mah, io avrei tenuto la voce anche 4 anni fa visto che la costruzione era già iniziata. Adesso che è ultimato, vista la forma e le dimensioni decisamente peculiari, non ho dubbi a considerarlo enciclopedico. --Postcrosser (msg) 22:54, 17 gen 2019 (CET)
Sono d'accordo. Se volete recupero la voce, se qualcuno di offre di rivederla e aggiornarla. --Marcok (msg) 11:13, 18 gen 2019 (CET)
[@ Marcok] Ok, se vuoi puoi mettermela nella mia sandbox, così la sistemo. p.s. ritenete utile pingare anche gli utenti attivi che parteciparono alla discussione del 2014 di cui sopra? --Holapaco77 (msg) 18:20, 18 gen 2019 (CET)
[@ Holapaco77]   Fatto Ho recuperato l'ultima versione in Utente:Holapaco77/Sandbox. Se/quando verrà ricreata la voce, ricordati di chiedere il recupero di tutta la precedente cronologia (per rispetto della licenza). --Marcok (msg) 10:04, 19 gen 2019 (CET)
Anche a me il tempio sembra enciclopedico, perciò sono favorevole alla ricreazione della voce.
[@ Holapaco77] Per quanto riguarda pingare tutti gli intervenuti alla PdC, personalmente non penso che sia necessario, perché di solito si consiglia agli utenti che vogliano ricreare voci cancellate di rivolgersi ai progetti relativi come stai facendo. Lascerei piuttosto passare ancora qualche giorno per vedere se si oppone qualcuno e poi procederei--Parma1983 20:31, 18 gen 2019 (CET)
[@ Holapaco77] Mi sembra una buona voce, e con anche una immagine che pur essendo un plastico permette di capire come è fatta la struttura. Gli unici dubbi che ho sono sulla frase "La figura è presente negli intarsi dei tappeti nelle stanze Celestiali e di tenuta". In particolare imho "la figura" fa pensare a qualche persona o soggetto preciso. Visto che quando nella fonte parla di "pattern" immagino si riferisca al disegno al centro della piazza del Campidoglio, forse scriverei più qualcosa come "Il motivo di Piazza del Campidoglio è presente anche nei tappeti ad effetto scolpito (oppure semplicemente "nelle decorazioni dei tappeti") nelle stanze Celestiali e in quelle dedidate ai matrimoni" (immagino che le sealing rooms siano queste). --Postcrosser (msg) 11:29, 22 gen 2019 (CET)
[@ Postcrosser] Ok grazie mille, ho inserito la tua traduzione. --Holapaco77 (msg) 12:39, 22 gen 2019 (CET)
[@ Holapaco77] Ok, bravo, secondo me così va più che bene; ho fatto solo un paio di correzioni minime--Parma1983 13:42, 22 gen 2019 (CET)

Outstanding Structure AwardModifica

Segnalo anche qui la domanda che ho posto al progetto ingegneria, perchè credo che l'argomento sia legato anche all'aspetto architettonico, e questo progetto è decisamente più attivo. --Postcrosser (msg) 15:18, 21 gen 2019 (CET)

Pulizia categorie di Commons di monumenti italianiModifica

Segnalo discussione su Commons. --Epìdosis 23:42, 22 gen 2019 (CET)

Identificazione progettoModifica

Qualcuno riconosce il progetto di complesso edilizio nel plastico che ha davanti Aldo Moro in questa foto? Si può ingrandire fino a vederlo bene. Sarebbe utile per integrare i dati dell'immagine. Grazie in anticipo. --Marco Chemello (WMIT) (msg) 09:15, 25 gen 2019 (CET)

L'unica cosa che mi viene in mente è che potrebbe essere parte degli stabilimenti Mondadori a Verona, inaugurati nel 1957; in quell'anno Moro dovrebbe essere sttao Ministro delle Pubblica Istruzione, quindi un incontro con gli editori Mondadori potrebbe essere ragionevole. Purtroppo non trovo immagini dello stabilimento sufficientemente precise, ma potrebbe anche essere che quel plastico descriva qualcosa che non fu poi costruito, mah. Si potrebbe anche cercare di capire se possa essere parte della cartiera di Ascoli Piceno, comprata dalla Mondadori negli anni Sessanta.--Paolobon140 (msg) 09:28, 25 gen 2019 (CET)

Avviso enciclopedicitàModifica

Sulla voce «Frankfurter Büro Center» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--Paolobon140 (msg) 10:56, 25 gen 2019 (CET)

Adesso è il sedicesimo edificio più alto di Francoforte, ma quando è stato costruito nel 1980 era il quarto più alto (e il sesto in Germania). La voce inglese spiega che la costruzione si fermò nel 1975 per mancanza di investitori a causa della crisi del petrolio e riprese solo dopo il 1979. Non so se questo può bastare per l'enciclopedicità. Neanche la voce in tedesco parla di premi o altri riconoscimenti. --Postcrosser (msg) 11:36, 25 gen 2019 (CET)

CancellazioneModifica

La pagina «Frankfurter Büro Center», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Paolobon140 (msg) 18:15, 28 gen 2019 (CET)

Cluster di voci su grattacieli di FrancoforteModifica

Cari, nella categoria https://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Grattacieli_di_Francoforte_sul_Meno sono presenti alcune voci di grattacieli che paiono davvero poco enciclopediche; ad eccezione di due o tre ne vedo, mi pare, di davvero inutili. La tentazione è di proporre una cancellazione multipla delle voci meno enciclopediche, ma forse vale la pena ascoltare qualche parere. --Paolobon140 (msg) 08:47, 29 gen 2019 (CET)

Non proporrei una cancellazione multipla, perchè ogni grattacielo ha delle caratteristiche diverse dagli altri. Come opinione personale, Commerzbank Tower, Messeturm e Westendtower sono stati per un periodo il grattacielo più alto d'Europa, e questo li rende enciclopedici. Anche il Quartier generale della Banca Centrale Europea, fatto costruire apposta dalla BCE come propria sede, per me è si. Eurotheum e Eurotorre sono stati in passato sedi della BCE (e quindi con buona probabilità sono apparsi in tv e giornali quando si parlava della banca), mentre Main Plaza ha una architettura particolare e Main Tower diversamente dagli altri grattacieli ospita delle piattaforme panoramiche aperte al pubblico. Non so se questo basta per l'enciclopedicità, ma può essere quantomeno uno spunto di discussione. --Postcrosser (msg) 10:55, 29 gen 2019 (CET)
  •   Fortemente contrario/a a cancellare a tutto in un colpo solo, i grattacieli sono almanacabbili e leggendo le voci e anche le relative versione di wiki si evince la rilevanza come anche riportato nel commento qui sopra; molti sono stati sedi di organizzazione enciclopediche. 5.77.73.73 (msg) 23:38, 29 gen 2019 (CET)
    • Allora, prima di tutto sarebbe necessario leggere bene prima di rispondere seccamente: io non ho suggerito di cancellare tutto, ma di cancellare quelle voci che paiono non enciclopediche. Della rilevanza di molti di quei grattacieli non esiste nessuna certezza, dato che le voci sono scarne e non riportano nulla di rilevante. Le altre wiki non sono fonte e non costituiscono nessun punto di riferimento. L'unico riferimento valido è quanto scritto nelle voci di cui stiamo parlando in it-wiki.--Paolobon140 (msg) 08:46, 30 gen 2019 (CET)

Architettura islamicaModifica

Segnalo da controllare la bibliografia di Architettura islamica, nello specifico Architettura_islamica#Bibliografia, e da verificare alcuni dei collegamenti esterni, ne ho rimossi di non attivi, segnalato uno dubbio e aggiunti due Treccani. Discussione:Architettura_islamica#collegamenti_esterni --93.185.28.31 (msg) 16:17, 1 feb 2019 (CET)

Tōgo MuranoModifica

È stato notato che la voce «Tōgo Murano» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--Burgundo (msg) 21:46, 1 feb 2019 (CET)

  Fatto--Burgundo (msg) 12:24, 2 feb 2019 (CET)

EnciclopedicitàModifica

Sulla voce «Trianon» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--Paolobon140 (msg) 12:53, 2 feb 2019 (CET)

Purtroppo è praticamente impossibile stabilire dei criteri generali di enciclopedicità per gli edifici perchè gli elementi di rilevanza possono essere di molteplici tipi. Nel caso dei grattacieli però un fattore da considerare deve essere sicuramente l'altezza, sia assoluta che relativa, ossia in funzione del luogo in cui si trova. Un edificio che è tra i 10 più alti della Germania (il sesto in questo caso) imho una rilevanza la ha. --Postcrosser (msg) 13:19, 2 feb 2019 (CET)
Penso anche io che un edificio che entra quando è stato completato nella top ten per altezza del proprio paese sia rilevante, come lo sono (per dirne una) i libri considerati bestseller (è uno dei criteri sufficienti per l'l'enciclopedicità dei libri).--Pampuco (msg) 22:10, 2 feb 2019 (CET)
Edificio è rilevante come è stato scritto qui e anche nella voce, dubbio E senza senso, da rimuovere assolutamente. Ci sono i criteri generali. Se si hanno dubbi si va a vedere nelle altre wiki. Non capisco questa campagna contro gli edifici tedeschi. Sarà poi che 15 wiki, tra cui le principali en es de e fr, hanno una voce e noi prima no e tutti loro stavano sbagliando? Io non credo. Intanto dubbio rimosso con quella motivazione oltre ad essere debole è stata superata; se si vuole dubitare ancora, bisogna fornire un altra nuova motivazione. 5.77.83.226 (msg) 23:09, 2 feb 2019 (CET)
"Sesto edificio più alto della Germania" mi sembra abbastanza. --torqua 23:37, 2 feb 2019 (CET)

Segnalo discussione che forse può interessareModifica

Coordinate geograficheModifica

Ciao a tutti, magari è più un discorso da fare il altra sede ma ho appena notato che il {{Edificio civile}} non carica il parametro delle coordinate geografiche da wikidata al contrario di {{Edificio religioso}} che invece lo fa. Qualcuno può prendersene carico per ovviare al problema?--Threecharlie (msg) 21:13, 15 feb 2019 (CET)

Enciclopedità patrimonio nazionale (esteri) e riconoscimenti similiModifica

Saluti. Mi trovo a confrontarmi con strutture estere considerate patrimoni nazionali. Ho trovato nulla in merito. Presumo che patrimonio Unesco sia enciclopedico ma nazionale ? Può da sè fare voce enciclipedica ? (osmosi ed altro a parte)--☼Windino☼ [Rec] 22:51, 15 feb 2019 (CET)

Puoi fare qualche esempio pratico? A sentimento, se una struttura è considerata "patrimonio nazionale" in via ufficiale significa che è ritenuta tra le strutture più degne di interesse del paese in questione, e quindi dovrebbe essere enciclopedica --Postcrosser (msg) 00:06, 16 feb 2019 (CET)
Beh se faccio esempi cade il concetto di enciclopedico a prescindere (a meno che mi chiedi che titolo di patrimonio sia). Per lo più capita coi francesi, del resto hanno come ammasso di ferro verniciato Il monumento nazionale :p) esempio. Nota 4. (lascia stare che la voce è enciclop. a prescindere (criteri progetto)). Qui la voce fr.wiki. descrittiva Patr.XXsec.--☼Windino☼ [Rec] 00:54, 16 feb 2019 (CET)
Si, allora io considererei "enciclopedici a prescindere" tutti i Monument historique francesi, i listed buildings (perlomeno quelli di Grade I) britannici, i National Historic Landmark statinitensi e così via : sono stati già i rispettivi paesi a giudicarli enciclopedici iscrivendoli in tali liste. I siti Unesco sono enciclopedici fuori da ogni dubbio trattandosi per definizione di patrimoni mondiali. --Postcrosser (msg) 02:41, 16 feb 2019 (CET)
Grazie, è quello che volevo sapere: se potesse rientrare in una sorta di localismo il fatto che un paese, pur con criteri e conferme internazionali definisca storico un proprio bene. Nel caso avessi altri dubbi simili ti interllerò.--☼Windino☼ [Rec] 05:00, 16 feb 2019 (CET)
[@ Windino, Postcrosser] Secondo me possono rientrare anche i Monumenti nazionali (Italia), che dite? (tra l'altro mancano anche diverse voci) --Holapaco77 (msg) 12:31, 18 feb 2019 (CET)
Si, io direi in generale tutti i monumenti che rientrano nella massima classificazione nazionale --Postcrosser (msg) 12:39, 18 feb 2019 (CET)
Rispondo in quanto pingato: non mi posso esprimere da progetto. Per coerenza e logica direi di si- Ho un dubbio, dato da ignoranza, su quel o gli enti locali citato nell'incipit della voce. Presumo che un ente locale proponga come MN un edificio ma compete allo stato (beni architettonici/cultura..) definirlo poi come tale--☼Windino☼ [Rec] 13:17, 18 feb 2019 (CET)

Ci riproviamo? Criteri di enciclopedicità per palazzi & affiniModifica

Cari tutti, mi pare si senta un po' la mancanza di un vademecum relativo ai criteri di enciclopedicità di palazzi, grattacieli, costruzioni varie. A oggi, infatti, su WP si trova un po' di tutto, inserito a sentimento dai vari contibutori, me compreso. Credo che non sarebbe difficile elaborare un elenco di criteri di enciclopedicità di palazzi & affini che possa essere pubblicato nel progetto:architettura. Ho selezionato, a mio avviso, alcuni criteri che potrebbero essere utili; l'ideale sarebbe che tutti i criteri debbano essere soddisfatti:

  1. Il palazzo deve essere stato pubblicato su riviste di architettura o ingegneria esistenti o non più esistenti, anche se pubblicate solo online; la pubblicazione su quel tipo di periodici, infatti, dimostra l'interesse del mondo architettonico e ingegneristico a quella costruzione. Un esempio, per un palazzo non moderno, potrebbe essere Palazzo Gonzaga in via S. Gerolamo - Milano, in L'Edilizia moderna, Anno X, fasc. X, Milano, 1901 Ottobre.
  2. L'architetto o studio di architettura devono essere enciclopedici seguendo le regole delle biografie
  3. La sola presenza della descrizione del palazzo in testi nel settore del turismo o in libri generici tipo "guida della città di XXX" non può essere considerata sufficiente, a meno che non si tratti di palazzi antichi o non più esistenti.

Che ne dite? Ci facciamo qualche ragionamento?--Paolobon140 (msg) 10:53, 18 feb 2019 (CET)

Non sono contraria all'elaborare dei criteri di enciclopedicità per palazzi e simili, anche se penso che sarà una cosa piuttosto ardua visti i diversi motivi per cui una struttura può essere enciclopedica, ma quelli che hai proposto non mi convincono per niente, soprattutto se devono essere tutti verificati:
- Il palazzo deve essere stato pubblicato su riviste di architettura o ingegneria: criterio che può avere senso con gli edifici moderni, ma inapplicabile per quelli più antichi e in molti casi praticamente impossibile da verificare. Un esempio pratico, negli ultimi tempi mi sto occupando di voci di ponti, che nella maggior parte dei casi si trovano in paesi esteri di cui non conosco la lingua. Ho pochi dubbi sulla loro enciclopedicità vista la storia / dimensioni / particolarità costruttive... ma non sarei assolutamente in grado di verificare se articoli che li riguardano sono apparsi in riviste di settore e di citare tali riviste. Avrei difficoltà a farlo anche nel caso di edifici italiani su riviste italiane non degli ultimi anni.
- L'architetto o studio di architettura devono essere enciclopedici seguendo le regole delle biografie : regola che porterebbe alla cancellazione della maggior parte delle voci su edifici storici, per i quali non si conosce l'architetto o non è considerato enciclopedico. Ma anche edifici moderni come una stazione della metropolitana possono essere stati progettati da un architetto non enciclopedico ma essere comunque considerati enciclopedichi --Postcrosser (msg) 11:26, 18 feb 2019 (CET)
Se l'edificio è citato nelle maggiori guide turistiche (Touring Club, Lonely Planet, Routard, Rough guides, Mondadori, ecc.) significa che è un palazzo importante, con una storia interessante e meritevole di essere visto. Perché escluderlo a priori come non-enciclopedico? --Holapaco77 (msg) 16:21, 18 feb 2019 (CET)
Holapaco77 e Postcrosser hanno ragione. Le guide turistiche sono spesso un'ottima fonte per creare degli stub, io le ho usate spesso. Io trovo un po' forzato mettere dei criteri, se dopotutto c'è già una bibliografia, che è il criterio generale e ineluttabile di qualsiasi voce su wiki. Finora ci siamo comportati così e non mi sembra che sia emersa qualche particolare criticità. Non ho capito bene da cosa muove la proposta Paolobon140: abbiamo delle voci in cancellazione da salvare? O viceversa ci sono troppe voci, quindi da sfoltire? Qualche esempio di situazione dove sarebbero stati utili dei criteri aiuterebbe a capire la questione. --Sailko 19:20, 18 feb 2019 (CET)
Sinceramente non vedo la necessità di criteri specifici, dato che il criterio generale si è dimostrato in generale sufficente. Non mi sembra che ci siano frequenti discussioni sull'inclusione o meno di edifici: gli unici che ricordo personalmente sono alcune proposte di cancellazione di chiese contemporanee. I criteri proposti, come già argomentato sopra, non sembrano adeguati a comprendere la grande varietà ed eterogeneità del panorama architettonico/edilizio mondiale e potrebbero portare alla cancellazione di centinaia, forse migliaia di voci, con un conseguente danno sensibile al patrimonio informativo dell'enciclopedia. Credo invece che Wikipedia, cercando di ampliare il più possibile i soggetti di cui offre conoscenza ai lettori, sia inevitabilmente "inclusionista" per propria filosofia. --Marcok (msg) 11:41, 19 feb 2019 (CET)

[ Rientro] Rispondo a qualche osservazione qua e là: la necessità di fare un po' di chiarezza su eventuli criteri di enciclopedicità di palazzi et similia è già stata espressa in varie discussioni (difficili da recuperare, mi rendo conto); in particolare durante alcune richieste di cancellazione relative a voci del cluster Categoria:Grattacieli di Francoforte sul Meno, all'interno del quale, almeno secondo me, sono inseriti alcuni grattacieli "border line"; si veda Trianon (Francoforte sul Meno), Eurotheum, Main Plaza, Frankfurter Büro Center etc. A mio parere nessuno di questi grattacieli è enciclopedico, mentre sarebbe enciclopedica una voce che li raccolga tutti nella medesima pagina. Le guide turistiche nascono con logiche commerciali, non enciclopediche e non possono essere fonte primria, a meno che non siano sostenute da altre fonti ben più autorevoli, come appunto periodici specialistici di arachitettura o ingegneria, semplicissimi da recuperare anche online. Certo, va fatta differena fra edifici "storici" (il Pantheon di Roma, giusto per fare un esempio) ed edifici moderni o modernissimi. A Milano, per esempio, ci sono palazzi medievali non encicloepdici ma ci sono anche palazzi degli anni 1880-1920 magari sconosciuti ai più ma che sono pubblicati da riviste anche dell'epoca perché con caratteristiche costruttive o architettoniche di rilievo. --Paolobon140 (msg) 11:52, 19 feb 2019 (CET)

Ecco, io personalmente ho dei dubbi anche quando sento parlare di "palazzi medievali non enciclopedici" e comincio a preoccuparmi. La rilevanza storica certo alla fin fine viene certificata dalle fonti, ma è insita nella stessa sopravvivenza dell'edificio al tempo. Per cui per la nostra cultura (occidentale, almeno) hanno valore in sé manufatti di modesto o nullo valore architettonico (come una stalla dei Seicento) per il fatto di esistere come testimonianza. In altre parole, utilizzare Wikipedia (e gli altri progetti Wikimedia) per documentare il nostro patrimonio culturale, anche minore, fa parte della mission di una enciclopedia senza limiti cartacei, in quanto è utile al lettore. --Marcok (msg) 11:59, 19 feb 2019 (CET)
Non vedo motivi di preoccupazione: molta roba medievale in Italia è "ammazzata" dal gran numero di edifici e manufatti sopravvissuti dai tempi dei Romani in giù; molta roba medievale, dunque, passa in secondo piano anche per un italiano colto. Piuttosto mi interesserebbe un punto di vista su quanto scritto da me appena sopra, che è il nocciolo della questione e della discussione.--Paolobon140 (msg) 12:11, 19 feb 2019 (CET)
Quindi, se non ho capito male il tuo pensiero, sostanzialmente quelli problematici sono i "contemporanei", quelli adeguatamente recenti tanto da non essere entrati nelle guide turistiche o nei siti istituzionali perché, ad esempio, eretti nel ventennio o nell'immediato dopoguerra. restando in un ambito che ben conosco, in quanto edifici della mia città, Palazzo INA (Rovigo), Palazzo delle Poste (Rovigo), perché recenti, o Palazzo Ravenna, in quanto architettura minore, sarebbero a rischio?--Threecharlie (msg) 13:51, 19 feb 2019 (CET)
I contemporanei sono il grosso problema. L'architettura del Ventennio (vado a memoria) è ormai parte del patrimonio protetto italiano (non è possibile demolire) ed è solitamente ampiamente pubblicato in decine di riviste specializzate a aprtire dai tempi della costruzione, compresi i palazzi delle poste o dell'INA; a proposito, ma del palazzo dell'INA non si ha i nome dell'architetto? Il Palazzo Ravenna è evidentemente enciclopedico per molti aspetti, il più moderno dei quali è che la ghisa fu per la prima volta utilizzata come materiale decorativo nella città di Ravenna. Ma, mi voglio ripetere, in quella spiattellata di grattacieli di Francoforte, voi davvero vedete motivi di "enciclopedicità"?--Paolobon140 (msg) 14:09, 19 feb 2019 (CET)
Se l'intenzione è quella di stabilire dei criteri per i soli palazzi dal secondo dopoguerra in poi, posso essere complessivamente d'accordo con la proposta di Paolobon, che però renderei meno vincolante nei vari aspetti: potrebbero ad esempio esistere edifici senza alcun dubbio enciclopedici progettati da un architetto che di suo non lo è, perché, tanto per fare un esempio stupido, ha progettato solo quell'edificio e successivamente è morto.
Sono invece convinto che per gli edifici costruiti prima del 1940 non sia possibile basarsi su criteri prefissati, ma che si debba procedere palazzo per palazzo basandosi sulle fonti e soprattutto sul buonsenso (come sempre avvenuto finora senza particolari problemi). Di fatto credo sia lo stesso "criterio" che si segue per gli edifici religiosi--Parma1983 14:21, 19 feb 2019 (CET)
Non credo che ci siano particolari problemi adesso a stabilire l'enciclopedicità di un edificio anche moderno. l'unico problema mi pare quello rappresentato dai grattacieli, spesso considerati attrazioni turistiche anche quando sono ingegneristicamente e archetettonicamente anonimi e di dubbio rilievo. --ppong (msg) 02:06, 17 mar 2019 (CET)
Un esempio di criterio per un palazzo contemporaneo? A me non me ne viene in mente nessuno :). Oltre al fatto che anche vedere spiattellati tutti i palazzi antichi di Lecce per non dire di Roma, secondo me è già eccessivo. Non si può stabilire che sono enciclopedici tutti quelli non successivi al ventennio. Quindi sono un problema quelli contemporanei ma i criteri vanno stabiliti anche per quelli antichi. I palazzi pubblici fascisti sono nel 99% dei casi opere notevoli e quindi sicuramente enciclopedici, ma andando indietro sapete quanti palazzi seicenteschi... ottocenteschi fotocopia ci sono--Pierpao.lo (listening) 08:38, 17 mar 2019 (CET)
[@ Pierpao] No, no, devi aver capito male ;) Dire che non è possibile stabilire dei criteri per i palazzi precedenti alla seconda guerra mondiale non significa assolutamente dire che siano tutti enciclopedici; il problema è che non è materialmente possibile stabilire dei criteri universali per quelli, perché sono troppi i motivi per cui un edificio potrebbe essere enciclopedico e non è nemmeno detto che un motivo valido per un palazzo sia valido anche per un altro; l'unica possibilità per gli edifici antichi è affidarsi alle fonti e al buonsenso, come finora d'altra parte si è sempre fatto. Per gli edifici contemporanei, invece, una proposta sulla linea di quella di Paolobon ha maggiori fondamenti--Parma1983 13:36, 17 mar 2019 (CET)

[ Rientro] Uhm, allora, provo ad esaminare la questione "antico": in Italia esiste una letteratura completissima riguardante i palazzi eretti dall'ultimo quarto dell'Ottocento: questo grazie al fatto che nacquero periodici specializzati che trattavano ingegneria e architettura scritti da valenti architetti e ingegneri: un esempio ne è L'Edilizia Moderna, mensile fondato nel 1892 da, fra gli altri, Luca Beltrami. In quei periodici viene pubblicato ogni palazzo che avesse motivi di quella che noi oggi chiameremmo enciclopedicità. Quindi su quei palazzo non c'è dubbio: se Beltrami & Co ne scrivevavno allora erano palazzi degni. Quei periodici proseguirono praticamente fino alla fine della guerra, la seconda, con enormi quantità di scritti presenti nella varie riviste del sindacato degli architetti. Quello che non rientra in quei periodici tenderei a non considerarlo enciclopedico. Quindi, riassumendo, tutto quanto costruito fra il 1880 e i 1945 è facilmente catalogabile come enciclopedico o no. Il problema nasce prima del 1880 e dopo il 1945. Prima del 1880 io direi che sia enciclopedico tutto ciò che è pubblicato dalla letteratura di quell'epoca e, possibilmente, che sia rimasto in piedi. Gli architetti di quell'epoca sono enciclopedici nella maggior aprte dei casi (vedi Piermarini e compagnia: es.: Palazzo Sannazzari). Tenete presente che, prima del 1880, fra chiese e palazzi di famiglie nobili c'è solo l'imbarazzo della scelta visti gli architetti che costruivano e l'enorme numero di opere d'arte contenute. Io credo che il problema vero nasca, diciamo dagli anni Cinquanta-Sessanta, con architetti che lasciano il posto a studi di architettura; dei palazzi moderni io farei, a parte eccezioni, tabula rasa (i grattacieli di Francoforte, per esempio) perché spesso ci sono motivi di marketing che guidano la celebrità di una costruzione; lascerei quelle costruzioji a chi scriverà WP fra 20 anni.--Paolobon140 (msg) 14:00, 17 mar 2019 (CET)

Uhm, non sono convinto. Sugli edifici antichi non ci si può basare solo sulla letteratura dell'epoca, perché inevitabilmente può essere lacunosa per i motivi più svariati; è inevitabile ad esempio che periodici come quello citato abbiano dato maggior rilievo a edifici in grandi città, trascurando edifici ugualmente validi posti in località minori e riconosciuti di valore in epoca più recente. Posso quindi essere d'accordo nel considerare enciclopedici quelli citati in quelle riviste, ma non nel considerare automaticamente non enciclopedici quelli non menzionati; tra l'altro un edificio potrebbe essere diventato enciclopedico successivamente per motivi esclusivamente storici, ad esempio perché sia stato sede di eventi di particolare rilievo o per l'uso cui sia stato destinato. Diverso è il discorso per gli edifici contemporanei--Parma1983 14:29, 17 mar 2019 (CET)
Per gli edifici storici mi trovo d'accordo con Parma : se essere citati in importante riviste può essere segno automatico di enciclopedicità (su questo punto però chiedo : in che modo si può verificare se un edificio è stato o meno trattato su Edilizia Moderna? Ho visto che i numeri dal 1892 al 1900 sono online ma non sono riuscita a trovare un database dei temi trattati) un edificio può non essere stato trattato ma essere ugualmente enciclopedico. E inoltre la discriminante di essere apparsi su riviste italiane non può essere applicabile ad edifici storici di altri paesi. --Postcrosser (msg) 15:22, 17 mar 2019 (CET)
E' sufficiente cercare dentro archive.org, dove molit numeri sono diposnibili: puoi cercare così: *asilo ammalati milano "l'edilizia moderna" archive.org* e ti viene fuori https://archive.org/details/lediliziamoderna02unse/page/32 I numeri che vedi sul sito segnalato nella voce hanno tutti un sommario spesso interessante da leggere.--Paolobon140 (msg) 21:20, 17 mar 2019 (CET)
Per tagliare la testa al toro potremmo stabilire un semplice criterio di enciclopedicità automatica per i grattacieli ("Ogni grattacielo più alto di X metri è automaticamente enciclopedico"), in modo che gli utenti ci pensino tre volte prima di creare una voce su di un edificio contemporaneo più basso di X. Per quanto mi riguarda sarei per X=250, ma qualsiasi altro valore mi starebbe ugualmente bene.--3knolls (msg) 19:32, 17 mar 2019 (CET)

[↓↑ fuori crono] Bizzarra proposta, soprattutto perché "qualsiasi altro valore" per te andrebbe bene: quindi io dico 400 m. Però l'unica torre in vetro-acciaio alta 25 m costruita nel villaggio di capanne del Burundi non sarebbe automaticamente enciclopedica.--Paolobon140 (msg) 21:03, 17 mar 2019 (CET)

Basta che enciclopedicità automatica non voglia dire che grattacieli più bassi non sono da considerare enciclopedici, perchè imho sono da considerare anche diversi altri fattori. Per fare un esempio, un grattacielo alto 200 metri in Italia con buona probabilità sarebbe l'edificio più alto della città in cui si trova e questo imho lo renderebbe enciclopedico anche se più basso dell'ipotetico limite di 250 metri. Lo stesso edificio a Hong Kong non sarebbe probabilmente niente di che. Un grattacielo di soli 100 metri potrebbe essere stato il più alto del paese per un certo periodo e anche in questo caso per me è enciclopedico anche per piccoli stati. Quindi, ok per fissare un limite di altezza ma sono come criterio inclusivo e non di esclusione. --Postcrosser (msg) 20:05, 17 mar 2019 (CET)
Proprio una decina di giorni fa, durante questa cancellazione è stato salvato all'unanimità la voce sul Tirana International Hotel, appena 15 piani per un totale di 56 metri, in quanto edificio più alto del paese e "monumento nazionale". Ecco, direi che questi potrebbero essere due criteri minimi su cui potrebbe esserci consenso. --Holapaco77 (msg) 01:06, 18 mar 2019 (CET)

Tiriamo una prima somma?Modifica

Allora, sarebbe utile dare a questa discussione un po' di ordine, in modo da verificare se esistano dei punti chiari per potere procedere: non c'è niente di peggio, imho, dell'immobilismo dettato dal neutralismo e dall'inerzia:

  1. edifici antichi: li definirei quegli edifici "che ci sono sempre stati"; talvolta non se ne conosce l'architetto (se ne hanno avuto uno): piramidi egizie, sfingi, le città romane, ponti romani, costruzioni romane, medievali etc; la torre di Babele, fortezze, castelli, cittadelle militari, chiese e cattedrali; palazzi rinascimentali et alia; ville del Palladio, roba così). Porrei come linea temporale il 1700; dal 1700 in poi vi è grande profusione di testi a stampa (molti recuperabili con archive.org) che spesso indugiano nella descrizione di palazzi e chiese. Sono quasi tutti encicloepdici a meno che non si tratti di ruderi insignificanti o di costruzioni mai entrate nella Storia perché non sono stati teatro di eventi significativi. Spesso sono enciclopedici non tanto per quanto espresso dalla costruzione ma per essere stati (per esempio i palazzi) abitazione di famiglie enciclopediche o dimora di personaggi illustri. Porrei come linea temporale recente la fine dell'esperienza del Barocco e l'inizio del neo-classicismo, ma solo perché bisogenrà pure tracciare una data, seppur poco definita.
  2. edifici vecchi: sono quelli costruiti a spanne a partire dal 1700, diciamo dalla fine del barocco: spesso si tratta di palazzi nobiliari contenenti opere artistiche; chiese particolarmente ricche; ville, palazzi, giardini; qui la cosa si fa interessante perché si comincia, imho, a selezionare ciò che è eniclopedico e ciò che non lo è: c'è, almeno in Italia, un elevatissimo numero di costruzioni di quell'epoca, a partire da moltissimi chiese parrocchiali, che non hanno particolare interesse architettonico o storico. Ma c'è un sacco di roba interessante di cui esiste vasta documentazione. E' un periodo di grandi architetti.
  3. edifici moderni dal 1860 in poi: porrei come limite l'Unità d'Italia e le opere pubbliche e private costruite da quel periodo; a Milano grande attività edilizia; nuove regole igieniche e costruttive; prima edilizia popolare; nuovi materiali (calcestruzzo, strutture metalliche etc). La letteratura è vastissima e disponibile, con riviste e periodici dedicati che analizzano ogni luogo d'Italia. Costruzione dei grandi cimiteri monumentali e riordino delle normative cemeteriali relative. Poi Liberty, art-deco, novecento, razionalismo, un mare di roba. Qui direi che non tutto è encicloepdico e comincerei a distinguere fra architetti enciclopedici e pubblicazione di quegli edifici
  4. edifici del dopoguerra dal 1945; si comincia a modificare il concetto di architettura: grandi ricostruzioni post belliche, necessità di costruire grandi volumi a discapito del bello, costi bassi, edilizia popolare di bassissimo livello etc. Qui darei sforbiciate violentissime e mi limiterei agli edifici pubblicati
  5. edifici attuali: grattacieli e roba così. Andrei giù con l'accetta: o l'edificio è pubblicato ad qualche parte (ad esclusione delle belle guide turistiche-commerciali) o niente enciclopedicità. Ci penserà fra 20 o 30 anni chi verrà dopo di noi.

Direi che così, almeno possiamo suddividere in epoche di facile organizzazione. Certo, è uno schema primitivo, ma almeno cominciamo da uno schema che può essere naturalmente migliorato.--Paolobon140 (msg) 09:56, 18 mar 2019 (CET)

  • Non sono d'accordo nell'escludere le guide turistiche di qualità. Ad esempio le Guide rosse del Touring Club Italiano sono riconosciute dal Ministero per i Beni e le Attività culturali come repertorio del patrimonio storico-artistico italiano. --Holapaco77 (msg) 10:07, 18 mar 2019 (CET)
Le guide turistiche di qualità attingono sempre da riviste precedenti. Quelle del Touring riportano quanto scritto prima da altri, non inventano niente di nuovo. Roba già pubblicata.--Paolobon140 (msg) 10:10, 18 mar 2019 (CET)
Ok sugli edifici più vecchi perchè in sostanza non si cambia rispetto al generico criterio adottato adesso, ossia che ci devono essere delle fonti che ne parlano.
Sugli edifici moderni invece continuo a trovare il criterio troppo restrittivo e non sempre di facile applicazione. Intendo, cosa significa "pubblicato da qualche parte"? Se significa pubblicato su qualche fonte autorevole è un conto, se significa pubblicato su qualche rivista di architettura allora no. Questo perchè un edificio moderno potrebbe essere banale architettonicamente ma diventato celebre come attrazione turistica o per fatti di cronaca (e se un palazzo è una attrazione turistica perchè escludere le guide turistiche più celebri come fonte?); e inoltre ripongo il problema degli edifici stranieri : sono piuttosto certa che un "grattacielo" come il Tirana International Hotel - che è stato edificio più alto del paese e monumento nazionale - sia stato pubblicato su riviste di settore in Albania, ma tu saresti in grado di trovare queste pubblicazioni? Io sinceramente no. O analogamente come puoi essere certo che i famigerati grattacieli di Francoforte non siano apparsi su qualche rivista tecnica tedesca? --Postcrosser (msg) 10:33, 18 mar 2019 (CET)
No scusa Postcrosser, non ti seguo. Siamo qui a scrivere un'enciclopedia, mica un blog di moda, cucina e spettacolo. Chi vuole scrivere una enciclpoedia deve essere attrezzato per farlo: nelle redazioni di chi scrive enciclopedie ci sono migliaia di volumi da cui attingere informazioni e a quei volumi scrupolosamente ci si rifà (prova per esercizio a contare le fonti in questa voce della Treccani e confronta con la bibliografia della nostra voce omologa Giovanni Battista Della Porta; io non dico che dobbiamo essere la Treccani perché non ne siamo assolutamente in grado e facciamo un mestiere diverso, ma neacnhe dobbiamo rimanere roba di serie C a tutti i costi, eh). Se tu mi chiedi dove si possano trovare fonti sul grattacielo di Tirana la risposta è. "sarà un problema di chi scrive la voce". Se non trova fonti o non ha volgia di cercarle non scriva la voce. E' semplice. E se non inserisce fonti autorevoli, terze e definitive chiunque desideri che WP sia un'enciclopedia e non una raccolta indiscriminata di informazioni costruite sul chiacchiericcio proveniente da internet, avrà buon diritto di chiedere la cancellazione della voce in questione. Non si trovano pubblicazioni autorevoli sull'ennesimo grattacielo di Francoforte? O non si scrive la voce oppure ci si ingegna e si trovano le fonti e le pubblicazioni, che sono spesso scritte in inglese e quindi accessibili a molti. Mi chiedi "come posso essere certo che i grattacieli di Francoforte non siano apaprsi su qualche rivista tedesca": scusa, ma il problema non è mio, ma sarà di chi ha scritto quella voce. Se non trova le fonti che non scriva la voce. Dov'è il dubbio?--Paolobon140 (msg) 12:31, 18 mar 2019 (CET)
(fuori crono) Se tu dici che per scrivere la voce su un grattacielo di Tirana ci devono essere le fonti, ovvio che deve essere così! Ma il problema è se dici che queste fonti devono essere riviste specialistiche di architettura, magari pubblicate in lingua albanese. Se io trovo - esempio a caso - una pagina della versione inglese del sito web del comune di Tirana (sito che essendo istituzionale reputo affidabile) che descrive l'edificio, la sua storia e le sue peculiarità che me lo fanno ritenere enciclopedicoin quanto monumento nazionale, perchè non devo poterne scrivere la voce anche se non ho accesso a riviste specialistiche di settore (cosa fattibile per l'Italia ma decisamente non altrettanto semplice per l'estero). O secondo te solo chi conosce molto bene la lingua di un paese e ha accesos alle pubblicazioni tecniche scientifiche scritte in tale lingua dovrebbe avere la possibilità di scrivere voci riguardo agli edifici di quel paese? --Postcrosser (msg) 13:43, 18 mar 2019 (CET)
  • Mah, accettare (=ritenere enciclopedici) quasi tutte le strutture antiche ed accettare (=tagliare con l'accetta) quasi tutte le strutture moderne mi pare un controsenso: sarebbe come ritenere enciclopedici solo i treni antichi e lenti ma non quelli modernissimi ad alta velocità. Non dimentichiamo che le strutture a grande elevazione rappresentano pur sempre una sfida ingegneristica di non poco conto (immaginiamo se un domani un violento terremoto con epicentro nell'Iran meridionale dovesse tagliare con l'accetta - stavolta per davvero - i grattacieli di Dubai...). E teniamo anche conto del fatto che non è sempre facile trovare le fonti in arabo o in cinese. D'accordo sul fatto che un ponte romano sul Tevere è enciclopedico mentre uno moderno non lo è; però non dobbiamo pensare che qualsiasi grande viadotto non sia enciclopedico, perché non è affatto detto che resterà intatto per tutta l'eternità (Ponte Morandi docet). Un ponte romano di epoca repubblicana rappresentava per l'epoca una sfida ingegneristica del tutto paragonabile a un mega-grattacielo attuale. --3knolls (msg) 10:49, 18 mar 2019 (CET)
  • Mah, condividendo le perplessità degli altri, continuo a non essere convinto e credo che voler stabilire a tutti i costi dei criteri per tutti gli edifici comporterebbe soltanto la cancellazione di molte voci che in realtà sarebbero pienamente enciclopediche.
    Come già detto prima, per gli edifici moderni, considerare enciclopedici solo quelli comparsi su pubblicazioni di architettura dell'epoca è un criterio troppo esclusivo; al contrario, mi sembra giusto considerare come fonti valide sia libri che si occupino di architetture e monumenti sia guide turistiche di qualità, anche attuali, perché non è sempre detto che si basino su vecchie riviste di architettura; e non è nemmeno detto che non ci siano anche altri edifici enciclopedici per svariate altre ragioni (prevalentemente legate all'uso o a eventi storici), non pubblicati su questi testi ma solo su altre fonti che generalmente consideriamo più che valide.
    Come già detto più volte, limiterei i criteri agli edifici successivi alla seconda guerra mondiale e a quelli attuali, considerando automaticamente enciclopedici quelli progettati da architetti o ingegneri enciclopedici e/o pubblicati su riviste specifiche; aggiungerei però anche per questi tra le fonti valide pure le guide turistiche più celebri.--Parma1983 12:28, 18 mar 2019 (CET)
Esatto, le guide turistiche includono solo edifici importanti per la loro storia, per il ruolo sociale-economico e/o per la loro particolare architettura. Viceversa, nelle riviste di architettura si trovano spesso o quasi sempre articoli scritti dagli stessi progettisti dell'edificio o di architetti che ne hanno curato il restauro o autori che hanno comunque un interesse economico diretto con l'edificio (quindi è ovvio che tenderanno a magnificarare la loro opera come straordinaria e innovativa), e quindi non possono a prescindere essere considerate fonti terze valide per dichiarare l'enciclopedicità dell'opera da loro stessi recensita. --Holapaco77 (msg) 12:42, 18 mar 2019 (CET)
O bella, e questa convinzione da dove ti viene? L'hai sentita dire o hai studiato la questione e sei giunto quindi a questa conclusione? Mi fai un esempio di una rivista architettonica con "articoli scritti dagli stessi progettisti dell'edificio" etc etc? Sono curioso.--Paolobon140 (msg) 14:44, 18 mar 2019 (CET)
Ho seguito i tuoi stessi suggerimenti e ho cercato sulla rivista L'Edilizia Moderna qualcosa sul mio paesello e mi è saltato fuori questo articolo scritto proprio da chi ha eseguito il restauro (ok, è un palazzo storico, almanaccabile, ma ce ne sono certo di più importanti... cioè io non lo avrei giudicato "automaticamente" enciclopedico). Ho ripetuto l'esperimento diverse altre volte con luoghi che conosco, e con lo stesso risultato. Quindi per me la rivista può essere sì un mezzo per capire e approfondire l'importanza di un edificio, non un criterio. Per par condicio facciamo l'esperimento contrario: puoi citare un edificio descritto con almeno tre righe in una guida rossa touring (o altra guida turistica di qualità), ma che certamente non è enciclopedico e su cui si può calare l'accetta senza pietà? --Holapaco77 (msg) 15:28, 18 mar 2019 (CET)
[@ Holapaco77] Stesso discorso per Parma e provincia: l'unico edificio che compare cercando tra le varie riviste L'Edilizia Moderna disponibili su archive.org è il macello pubblico (di cui sopravvivono ancora solo due edifici), che non avrei mai pensato potesse essere enciclopedico, mentre non sono citati altri edifici decisamente più importanti e indubbiamente enciclopedici, tra cui ad esempio le Terme Berzieri e vari altri--Parma1983 16:01, 18 mar 2019 (CET)
Ma il criterio 3 non è già ovviamente incluso nel 1? (Se ne parlano solo guide turistiche, il palazzo non è pubblicato su riviste di architettura o ingegneria )
Il criterio 2 non mi convince, come ing enerale non mi convince derivare l'enciclopedicità di un'opera da quella dell'autore(semmai dovrebbe essere il contrario). E anche perché il criterio per l'enciclopedicità degli architetti è alquanto vago. --82.52.88.216 (msg) 19:45, 19 mar 2019 (CET)

Un po' di fonti di pubblicazioniModifica

Per quanto fatto durante il Ventennio:

  1. https://opac.sba.uniroma3.it/arardeco/ARAR.html
  2. http://www.casadellarchitettura.eu/index.php?do=collezioni&cat=2
  3. https://archive.org/details/quadrante/page/n33 architettura razionalistica nel mondo e in particoalre in Italia: "Quadrante 10"

Per il periodo 1880-1915

  1. L'Edilizia Moderna su archive.org (controllare voci ampliate o scritte da me per entrare nell'archivio: per esempio Via Dante; qui, per esempio, la pubblicazione dell'Ippodromo del trotto di San Siro https://archive.org/details/lediliziamoderna02unse/page/54

Anche qui a scopo di esempio la pubblicazione di una casa di Milano https://archive.org/details/lediliziamoderna02unse/page/56 che si trova qui in google maps

Mi sono letto la voce Via Dante, ma ho dei dubbi sulle singole voci ancillari sui lotti (Casa Cavalli, Casa Celesia, Palazzo della Cassa di Sovvenzioni ai costruttori, Casa Bottelli (via Dante), Casa Moretti e Casa Casati Magni), perché sono tutti palazzi con un'estetica architettonica certamente gradevole (però identica o simile a migliaia di altri palazzi in Italia e nel mondo), ma al di là di questo che storia hanno? Basta avere una "bella facciata" con qualche bella decorazione e trovarsi a Milano per rendere enciclopedico un palazzo? --Holapaco77 (msg) 12:57, 26 mar 2019 (CET)
Mah, sai, se si entra nelle valutazioni personali non se ne esce più. Son palazzi che sicuramente emergono nel loro contesto, e la rilevanza o meno è data dalla presenza di una fonte che se ne occupi. --Sailko 08:45, 27 mar 2019 (CET)
Sono tutti palazzi che avevano concorso al premio della nuova via Dante e in particolare Casa Casati Magni vinse il terzo premio del Comune. Ognuna di quelle case è pubblicata sia su riviste dell'epoca che moderne, quindi direi che di dubbi non paiono essercene. Possiamo dire che essendo via Dante enciclopedica per ciò che essa contiene, ogni cosa contenuta sia enciclopedica per definizione.--Paolobon140 (msg) 08:51, 27 mar 2019 (CET)
Non conosco la strada e parlo in generale, però non è automatico che un edificio sia enciclopedico perché la strada o la piazza lo è. Le architetture senza bibliografia e senza particolare rilievo possono comunque essere citate nella voce della strada. --Sailko 11:29, 27 mar 2019 (CET)
Attenzione: gli edifici non sono posteriori alla strada; la strada fu creata ex-novo con un piano regolatore che prevedeva proprio quegli edifici. Possiamo quindi dire che la strada e gli edifici che la compongono sono un tutt'uno storico e architettonico perché nati contemporaneamente come unico disegno. In questo senso la strada e gli edifici sono una cosa sola e, se è enciclopedica la strada, devono per forze esserlo le parti originarie che la compongono. Mi sono spiegato meglio?--Paolobon140 (msg) 11:36, 27 mar 2019 (CET)
Mah, ni. Prendo l'esempio di Via_XX_Settembre_(Genova): anche quella strada è stata creata ex novo proprio con l'intento di costruire i palazzi che si sono intorno. La strada è sicuramente enciclopedica, ma non considererei enciclopedici in automatico tutti i palazzi che vi si affacciano, anche se alcune facciate sono, dal mio punto di vista, piuttosto notevoli. Ma solo quelli che hanno delle caratteristiche particolari e/o esistono fonti che ne parlano. --Postcrosser (msg) 12:12, 27 mar 2019 (CET)
Ottimo. E quindi?--Paolobon140 (msg) 12:32, 27 mar 2019 (CET)
Quindi non mi convince il fatto che se una via o una piazza è enciclopedica allora lo sono per definizione tutti gli edifici costruiti insieme alla via che si affacciano su di essa. Ma se hanno delle caratteristiche particolari (come premi, architetti famosi, eventi storici...) o se ne parla su riviste come esempio di architettura rilevante non ho niente in contrario a tenere le voci. E' solo l'automatismo via enciclopedica = tutti palazzi enciclopedici a non convincermi. --Postcrosser (msg) 14:45, 27 mar 2019 (CET)

Parere per titolo voceModifica

Richiedo un parere al vostro progetto sul titolo della voce Scuderia (equini), che fino a ieri era denominata Scuderia ippica e a seguito di una richiesta di IP ho provveduto a spostare. Mi è stato fatto notare che l'attuale titolo potrebbe essere fuori standard. Secondo me invece è corretto il titolo attuale, anche perché sul Wikizionario e sulla Treccani, il primo significato del lemma "scuderia" è proprio in riferimento alla scuderia ippica. Opinioni?--Lemure Saltante olim DaoLR 08:46, 19 feb 2019 (CET)

Mah, a me pare tutto fuori posto: nella mia vita non credo di avere mai sentito nessuno che si riferisca a una scuderia come a un posto per gli "equini". E' linguaggio da competecnici perdipiù sorprendentemente arzigololato e poco corretto: in una scuderia non si trovano né muli né asini, che sono equini, ma si trovano i soli cavalli. La disambigua mi pare davvero fuori lugo. Una scuderia è un luogo dove si ricoverano i cavalli e la parte "ippica" (vecchio titolo) è un di cui relativo alle corse per cavalli. La scuderia, in poche parole, è una stalla per cavalli e niente di più. In più (vado a memoria) per giustificare una pagina disambiguante come scuderia è necessario che ci siamo almeno 3 voci ambigue e qui se ne trovano due, di cui una non è ambigua perché titolata "squadra motoristica". La pagina disambiguante andrebbe immediatamente cancellata e sostituita da "scuderia" (quella dei cavalli) perché significato nettamente prevalente su scuderia di auto e moto.--Paolobon140 (msg) 13:53, 19 feb 2019 (CET)
Il dubbio l'avevo, nel richiedere lo spostamento, ma il significato seppure predominate, non mi sembra così "nettamente predominante" (come richiesto dalla linee guida), anche il significato di squadra motoristica è ben noto e utilizzato (e indicato spesso come "scuderia" e basta, che la voce abbia un altro titolo non importa, l'ambiguità c'è comunque. Anzi forse anche quella voce sarebbe da spostare).
Che in una scuderia ci siano sempre e solo cavalli non saprei, la voce riporta diversamente "Per scuderia si intende un edificio destinato alla stabulazione degli equini (cavalli, asini, muli)." --79.24.137.64 (msg) 13:08, 20 feb 2019 (CET)
P.S. i dubbi sulla disambiguazione sarebbero da discutere o nella pagina di discussione della pagina o in Discussioni progetto:Coordinamento/Connettività. --79.24.137.64 (msg) 13:12, 20 feb 2019 (CET)

Corea (abitazione)Modifica

Segnalo la voce Corea (abitazione) : Cosa le differenzia da insediamenti analoghi (case costruite in periferia senza piano regolatore) con altri nomi? C'è bisogno di una voce a parte? --79.24.137.64 (msg) 12:58, 20 feb 2019 (CET)

Ci sono due fonti che usano quel termine--Pierpao.lo (listening) 10:11, 16 mar 2019 (CET)
Che sia usato, non vuole dire che sia differente (e nel caso lo fosse, quali sono le differenze? La voce dovrebbe spiegare le caratteristiche) né che serva una voce a parte. (Esempio stupido: ci sono valanghe di fonti in cui si usa il termine "micio" ma non per questo abbiamo una voce diversa sul "gatto"). Le fonti a cui ti riferisci che dicono al riguardo? --82.52.88.216 (msg) 01:14, 18 mar 2019 (CET)

Segnalo apertura vaglioModifica

Per la voce Chrysler Building, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stato proposto un vaglio.

Essendo questo il progetto maggiormente incentrato sull'argomento, sarebbe molto utile una partecipazione dei suoi iscritti alla discussione.

--Enrico C. (msg) 23:44, 6 mar 2019 (CET)

Richiesta parere nuova voce architetto Giovanni MorassuttiModifica

Buongiorno a tutti ,

Volevo avere un parere rispetto all´enciclopedicita´dell´architetto italiano Giovanni Morassutti , fratello di Bruno . Qui e qui alcune fonti . Grazie --Sallustinus (msg) 10:02, 16 mar 2019 (CET)

Mah, dalle fonti che hai indicato sembra che abbia progettato un edificio industriale (insieme ad altri due progettisti), alcune case popolari (insieme a diversi altri progettisti) e una chiesa (insieme ad un altro architetto). Se non c'è altro mi sembra davvero poco. In cosa si distinguerebbe dalle migliaia di altri architetti che fanno ottimamente il proprio lavoro? --Postcrosser (msg) 19:53, 16 mar 2019 (CET)

Diciamo che in quegli anni conseguire una laurea in ingegneria a Vienna e una in architettura in Italia non era certo consuetudine. Inoltre il suo stile , in qualche modo affine al fratello Bruno Morassutti , direi che lo rende paticolarmente interessante . In termini di fonti ce ne sono tante altre, come questa , questa o questa . Basterebbe lavorarci un pochino .Sarei disposto a farlo ..... --Sallustinus (msg) 01:29, 17 mar 2019 (CET)

mi sembra poco poco, c'è una monografia dedicata alle sue opere? più o meno è questo il distinguo tra un architetto enciclopedico o meno. --ppong (msg) 01:36, 17 mar 2019 (CET)
Se lo stile è particolare magari un paio di edici saranno enciclopedici ma lui non mi sembra--Pierpao.lo (listening) 11:35, 17 mar 2019 (CET)

Ad esempio questa. Che ne dite ?--Sallustinus (msg) 12:05, 17 mar 2019 (CET)

Meravigliosa ma quello che pensiamo noi conta un due di picche, ci vogliono le fonti :)--Pierpao.lo (listening) 12:17, 17 mar 2019 (CET)
Io continuo a vedere davvero poco, ossia che ha progettato alcuni edifici. Non dobbiamo essere noi a dire se tali edifici sono particolari o meno, ci deve essere qualche libro / saggio / articolo che parli di lui, del suo stile e del perchè è particolare. Non solo del fatto che ha progettato qualcosa.--Postcrosser (msg) 12:25, 17 mar 2019 (CET)
Come già evidenziato qualche discussione più sopra è arrivato il momento di scrivere dei criteri di enciclopedicità per edifici.--Paolobon140 (msg) 12:35, 17 mar 2019 (CET)
Concordo con Paolobon140e sopratutto che siano chiari per tutti e non soggetti ad interpretazione personale come in altri casi . Che ne dite di questa fonte ? --Sallustinus (msg) 12:46, 17 mar 2019 (CET)

(rientro) [@ Sallustinus] L'ultima fonte è la stessa che hai già postato in precedenza e in pratica dice solo che Morassutti ha progettato una chiesa. Io continuo, in base alle fonti proposte, a non trovarlo encicloepdico. Se proprio vuoi continuare su questa strada puoi provare così:

  • 1. scegli un edificio progettato da Morassutti che pensi dovrebbe essere enciclopedico
  • 2. punto più importante: cerca delle fonti a supporto dell'enciclopedicità. Devono cioè esistere dei testi che spieghino cosa ha di speciale l'edificio da un punto di vista architettonico / dei materiali / storico / turistico... Una fonte come questa della chiesa è ottima per la descrizione dell'edificio ma da sola non basta perchè ne fornisce semplicemente una descrizione senza specificare cosa la renda speciale.
  • 3. se hai trovato tali fonti, abbozza la voce in una tua sandbox, ricordando di inserire le fonti e facendo attenzione al copyright, anche per quanto riguarda le immagine in quanto essendo opera di un architetto contemporaneo le foto non possono essere normalmente caricate su wikipedia
  • 4. verifica se, durante le ricerche fatte per la voce sull'edificio, hai trovato sufficienti elementi a favore dell'enciclopedicità dell'architetto, come articoli che ne analizzino e lodino lo stile, premi vinti e cose del genere --Postcrosser (msg) 15:09, 17 mar 2019 (CET)

Grazie Postcrosser. Magari inizio con la modica a questa voce supportata da questa , questa e questa fonte.--Sallustinus (msg) 15:20, 17 mar 2019 (CET)

Vaglio Chiesa di San Giorgio in BraidaModifica

Per la voce Chiesa di San Giorgio in Braida, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stato proposto un vaglio.

Essendo questo il progetto maggiormente incentrato sull'argomento, sarebbe molto utile una partecipazione dei suoi iscritti alla discussione.

Grazie e buona giornata! --Adert (msg) 13:10, 19 mar 2019 (CET)

ChieseModifica

Guardavo la lista delle chiese nolesi. Alcune (come prevedibile) mancano nell'enciclopedia, tra cui quella di santa Giulia e di santa Margherita (che valuterei come una sola, visto che di fatto sono unite) e quella di san Lazzaro con lazzaretto. Potrebbero essere enciclopediche? A mio parere hanno la stessa rilevanza di quella di san Michele, ma mi piacerebbe avere un parere altrui. Grazie. --Mice, и добър вечер! 11:52, 30 mar 2019 (CET)

Per me sì, purché ci sia qualcosa da raccontare. Tra l'altro anche il palazzo comunale ha un sacco di storia alle spalle e fa parte del museo diffuso della città... quindi avanti! --Holapaco77 (msg) 12:37, 30 mar 2019 (CET)
Ottimo. Ero riuscito a raccogliere info sulle due/tre chiese in passato, vedrò di ritrovarle. Riguardo al palazzo comunale, penso me ne occuperò in un secondo momento, se riesco. Magari caricherò anche un paio di mie foto, così completo il tutto. Ciao e grazie. --Mice, и добър вечер! 13:03, 30 mar 2019 (CET)

Enciclopedicità da valutareModifica

Ciao a tutti, non sono riuscito a trovare i criteri di enciclopedicità nel progetto (può essere che sia io che sono stordito) per verificare l'enciclopedicità della pagina Roberto Gargiani. Chiedo se qualcuno del progetto può verificarla. Grazie mille. Maybe75 (msg) 11:57, 3 apr 2019 (CEST)

Stile arcachonnais/Città d'Inverno d'ArcachonModifica

Buongiorno, durante le mie traduzioni mi sono imbattuto in una pagina francese col titolo "Ville d'Hiver" riguardante l'omonimo quartiere della città francese di Arcachon. Ora, collegata a questa pagina francese c'è una pagina russa con lo stesso titolo e contenuto, ma vi sono anche due pagine (inglese e piemontese) riportanti il titolo "Stile arcachonnais" (o equivalenti) e trattanti quindi il particolare stile architettonico che prende il nome dal quartiere. A mio giudizio nella versione italiana di Wikipedia meriterebbero d'esistere sia una pagina sul quartiere (da poco creata) che una pagina sullo stile... Qual è il vostro giudizio? E come armonizzare questa discrepanza di contenuti e titolo? Grazie mille per l'attenzione. --Rovietosa (msg) 17:15, 7 apr 2019 (CEST)

Nomenclatura di voci sull'arte nazistaModifica

Segnalo.--AnticoMu90 (msg) 14:52, 9 apr 2019 (CEST)

Ponte del DiavoloModifica

Segnalo questa discussione.--Mauro Tozzi (msg) 20:05, 10 apr 2019 (CEST)

Immagine presa da google maps e possibile violazione dirittiModifica

Salve, non sapevo dove scrivere quindi mi rivolgo qui. Sulla pagina qui https://it.wikipedia.org/wiki/Torri_Saverio_e_Francesco#/media/File:FrancescoSaverioTowers.JPG la foto è presa sano sano da google maps con tanto di bollino al centro dell'immagine (è un po sfocata ma se zoomate si vede) un po a sinistra con su scirtto "c 2016 google". Se potete controllare, credo che immagine non si possa mettere in quanto appartiene a google e non è free copyright. --5.170.104.235 (msg) 11:51, 13 apr 2019 (CEST)

grazie l'ho messa in cancellazione immediata--Pierpao.lo (listening) 13:25, 13 apr 2019 (CEST)

Nomi delle piazzeModifica

Per le piazze straniere, e in generale per vie, viali, tutte le strade enciclopediche purché straniere, bisogna mettere il nome originale o il nome italianizzato? --Mice, и добър вечер! 22:01, 13 apr 2019 (CEST)

Mah, ispirati a guide turistiche in italiano di ampia diffusione, come Touring, Lonely Planet, Mondadori. Se loro usano una dizione o l'altra direi che possiamo conformarci anche noi. --Sailko 22:07, 13 apr 2019 (CEST)
Mi sa che siamo al punto di prima... pingo qua l'altro interessato, [@ The Boss Bomber1], così non devo fare da "messaggero" ogni due modifiche. --Mice, и добър вечер! 22:13, 13 apr 2019 (CEST)
Grazie, presa visione del messaggio [@ Micejerry]. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da The Boss Bomber1 (discussioni · contributi) .
Ci basiamo sulle fonti, e ti è stato detto quali fonti consultare --Sailko 22:24, 13 apr 2019 (CEST)
Lonely Planet va presa con le molle, perché molto spesso utilizza i toponimi anglosassoni (anche quando esiste ed è diffusa la versione italianizzata) oppure usa la traslitterazione anglosassone. --Holapaco77 (msg) 09:11, 14 apr 2019 (CEST)
Non sempre guarda, io per l'Africa ho trovato dizioni più affidabili lì che le traslitterazioni delle nostre fonti di epoca coloniale. --Sailko 16:05, 14 apr 2019 (CEST)

Voce in cancellazione - Paesi azzurri nel mondoModifica

La pagina «Paesi azzurri nel mondo», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Franz van Lanzee (msg) 18:43, 21 apr 2019 (CEST)

Vaglio Basilica di Santa AnastasiaModifica

Per la voce Basilica di Santa Anastasia, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stato proposto un vaglio.

Essendo questo il progetto maggiormente incentrato sull'argomento, sarebbe molto utile una partecipazione dei suoi iscritti alla discussione.

Buongiorno! Spero possiate partecipare al vaglio in oggetto. Grazie! --Adert (msg) 11:15, 23 apr 2019 (CEST)

Proposta riconoscimento qualità Grattacieli di New YorkModifica

La voce Grattacieli di New York, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per un riconoscimento di qualità.

Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina della segnalazione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.

--Mauro Tozzi (msg) 21:02, 26 apr 2019 (CEST)

FontaneModifica

Buonasera, mi stavo chiedendo qual è il template più corretto per riassumere le informazioni riguardanti una determinata fontana? Perché la maggior parte delle voci non ne ha uno, anche se ad esempio quella di Trevi contiene Opera d'Arte. La scelta credo sia tra Edifico Civile, Opera d'arte e Opera urbana; io propendo per l'ultimo ma non vorrei sbagliare. Grazie in anticipo per l'aiuto.--Kaga tau (msg) 21:51, 26 apr 2019 (CEST)

[@ Kaga tau] Opera urbana di sicuro no, visto che si usa solo per le vie.--Mauro Tozzi (msg) 00:01, 27 apr 2019 (CEST)
[@ Mauro Tozzi] Perdonami in base a cosa? Nella pagina è detto che può essere usato per strade, piazze e altri elementi urbanistici, dunque quali sarebbero?--Kaga tau (msg) 00:03, 27 apr 2019 (CEST)
Comunque non le fontane, per le quali secondo me va benissimo il tmp Opera d'arte.--Mauro Tozzi (msg) 00:06, 27 apr 2019 (CEST)
Opera d'arte, perché anche la categorizzazione è collegata alle sculture --Sailko 07:55, 27 apr 2019 (CEST)
-Kaga tau Quello che conta nei template è il funzionamento dello stesso. Poi a volte il titolo o le istruzioni non spiegano adeguatamente le differenze. Una fontana è un opera urbana, ma è anche un opera d'arte e il template:opera urbana non ha per esempio i parametri sulla tecnica o sul materiale--Pierpao.lo (listening) 13:00, 27 apr 2019 (CEST)
Benissimo, grazie a tutti per il chiarimento.--Kaga tau (msg) 14:51, 27 apr 2019 (CEST)

Chiese bisModifica

Mi si potrebbe linkare una pagina (che io non ho trovato) in cui siano presenti i criteri per l'enciclopedicità delle chiese (oppure scrivermeli qua sotto, se non esiste)? Chiedo perché sono rimasto un poco sorpreso di trovare, per esempio, pagine su chiese di Roma inaugurate 5, 10, 15 anni fa, e non pagine su chiese, per esempio, di Vigevano, ma anche in generale e non necessariamente solo quelle recentissime, essendo che risultano al momento solo due pagine nella categoria Chiese di Vigevano: il Duomo e la chiesa più importante dopo il Duomo. Ebbene, a Vigevano ci sono almeno altre tre chiese (ma sicuramente anche di più), e anche se non credo mi metterò all'opera subito (sono ancora fermo con le chiese nolesi di cui vi parlavo tempo fa, idem con patate con il Palazzo del Comune), sarei curioso di saperne di più. Buon proseguimento --Mice, и добър вечер! 16:43, 7 mag 2019 (CEST)

Credo che non esistano dei criteri di enciclopedicità, per cui si va a buon senso : l'edificio in questione deve avere qualcosa che lo renda speciale. Ad esempio può essere un edificio storico, conservare opere d'arte, essere particolarmente imponente o caratteristico e citato dalle fonti, essere opera di un architetto famoso o cose del genere. Imho chiese inaugurate 10-15 anni fa non sono enciclopediche a meno di casi particolari (vedi ad esempio il tempio mormone a Roma, da poco inaugurato ma decisamente peculiare) e spesso nelle relative voci si fa una grande confusione tra chiesa in quanto edificio e parrocchia. --Postcrosser (msg) 16:58, 7 mag 2019 (CEST)
[@ Micejerry] Sì, confermo quanto scritto da Postcrosser: non esistono criteri specifici, ma si valuta chiesa per chiesa. Gli edifici antichi di solito si considerano enciclopedici per via della loro storicità, mentre al contrario quelli moderni e contemporanei, soprattutto se realizzati dal secondo dopoguerra in poi, non si considerano generalmente enciclopedici se non in casi particolari: architetti famosi, presenza di opere d'arte di rilievo, caratteristiche peculiari...--Parma1983 17:25, 7 mag 2019 (CEST)
[@ Postcrosser, Parma1983] Chiaro, chiaro. A questo punto direi che ci sono almeno un paio di chiese enciclopediche vigevanesi mancanti (e devo verificare di chi sono i dipinti della chiesa qua a fianco...). Detto questo, le chiese che mi avevano lasciato un po' dubbioso erano quelle della categoria Chiese di Roma del XXI secolo, tra cui, giusto per citarne qualcuna, Chiesa di San Corbiniano e Chiesa dei Santi Elisabetta e Zaccaria, che non sono certo storiche (XXI secolo appunto), non citano architetti famosi e non mi risulta abbiano al loro interno grandi opere d'arte. In ogni caso, lascio a voi le valutazioni, se necessarie; io mi segno giusto un paio di link rossi nei Lavori in corso. Buon oproseguimento --Mice, и добър вечер! 18:28, 7 mag 2019 (CEST)
[@ Micejerry] Mi paiono entrambe poco enciclopediche, soprattutto la seconda. Se vuoi avviare delle PdC non ti trattengo di certo ;)--Parma1983 18:37, 7 mag 2019 (CEST)
Sto copiando su Word un testo in geroglifico di fisica. Finisco e comincio a proporre la seconda. --Mice, и добър вечер! 18:40, 7 mag 2019 (CEST)
[@ Parma1983] Ultima cosa: una pagina su una chiesa visitata da un papa (Benedetto XVI) è considerabile enciclopedica? --Mice, и добър вечер! 19:16, 7 mag 2019 (CEST)
[@ Micejerry] Il papa è vescovo di Roma. Il fatto che abbia visitato o inaugurato una chiesa della sua diocesi non mi pare di particolare importanza, se devo essere sincero--Parma1983 19:19, 7 mag 2019 (CEST)
In effetti... --Mice, и добър вечер! 19:20, 7 mag 2019 (CEST)
Quando si vuole mettere in cancellazione una serie di voci della stessa tipologia però è bene farlo a rate e non tutte insieme... aprire più di 10 cancellazioni di chiese contemporaneamente impedisce a chi fosse interessato di dedicarsi a tutte e provare a integrarle e aggiungere fonti (ad esempio per la chiesa i San Corbiniano è salatata fuori una monografia) --Postcrosser (msg) 11:17, 9 mag 2019 (CEST)
Straquoto andatevi a vedere in che zuppa si sono ignaramente cottti soli per entusiasmo quelli del progetto fumetti--Pierpao.lo (listening) 11:31, 9 mag 2019 (CEST)

Cancellazione|Chiesa dei Santi Elisabetta e ZaccariaModifica

La pagina «Chiesa dei Santi Elisabetta e Zaccaria», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Pierpao.lo (listening) 18:52, 7 mag 2019 (CEST)

San CorbinianoModifica

La pagina «Chiesa di San Corbiniano», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

...ma tanto lo sapevate già. --Mice, и добър вечер! 19:11, 7 mag 2019 (CEST)

Festival dell'uniformità dei disambiguanti tra parentesiModifica

Buongiorno, scrivo in particolare perché negli elenchi (questo, e le 3 pagine successive) ci sono molte voci riguardanti questo progetto. Chiedo in particolar modo se queste voci sono conforme alle convenzioni di nomenclatura e quando vi è la necessità di creare delle disambigue.

Se necessario possiamo insieme estrapolare un elenco ad hoc per le voci di questo progetto. Grazie --Torque (scrivimi!) 10:48, 13 mag 2019 (CEST)

Ho creato un elenco dedicato per le voci che probabilmente riguardano il vostro progetto. Lo potete trovare a Wikipedia:Festival_della_qualità/Maggio_2019/Lista06. Fate sapere, grazie --Torque (scrivimi!) 19:01, 17 mag 2019 (CEST)

Proposta riconoscimento qualità Chiesa di San Giorgio in BraidaModifica

La voce Chiesa di San Giorgio in Braida, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per un riconoscimento di qualità.

Si invita a esprimere un proprio parere nella pagina della segnalazione; ogni miglioramento è sempre benvenuto.

--Adert (msg) 14:37, 14 mag 2019 (CEST)

Cappella di palazzo (Pubblico) a SienaModifica

Con riferimento ad uno dei problemi sollevati dal festival dell'uniformità dei disambiguanti tra parentesi, segnalo titolo voce da chiarire. -- Gi87 (msg) 12:23, 18 mag 2019 (CEST)

Classifiche, ranking e simili concernenti edificiModifica

Ben trovati, pongo alla vostra cortese attenzione la tematica di cui all'oggetto.

  1. punto primo: se, come, e quando sono ammesse
  2. punto secondo: valutazioni/classifiche circa la "bellezza" e/o altre caratteristiche soggettive o astratte

In via ipotetica, immaginando l'applicabilità del punto 1, troverei concepibili valutazioni oggettive e su caratteristiche fisiche quali altezza, longevità, ecc di un edificio; troverei, al contrario, azzardato arrogarsi facoltà di giudizio circa la "bellezza"; questione che ci trascende e, almeno nel mio modesto pensare, ritengo fuori luogo in codesto progetto a carattere enciclopedico.

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione che vorrete accordare unitamente ai vostri spunti, opinioni e delucidazioni in merito --BOSS.mattia (msg) 21:58, 4 giu 2019 (CEST)

Puoi fare qualche esempio specifico di classifiche in base alla bellezza o simili? In linea generale io sono a favore di classifiche oggettive (ad esempio, lista dei grattacieli più alti d'Italia) se supportate da fonti in quanto forniscono informazioni utili e permettono una facile navigazione tra gli edifici, enciclopedici, oggetto della classifica. Mentre una classifica in base ad una caratteristica soggettiva è di ben più difficile controllo. --Postcrosser (msg) 22:22, 4 giu 2019 (CEST)
buonasera [@ Postcrosser] e grazie per aver risposto. Certamente, ti propongo il caso da cui nacque polmica in seguito a mia rimozione poiché ritenuto non enciclopedico.
Il testo era il seguente: L'edificio che ospita il campus è stato incluso dalla CNN International tra i dieci edifici universitari più belli del mondo. Ed era corredato da seguente riferimento: Campus Universitario Einaudi: la Cnn lo incorona tra i migliori 10 al mondo - Mole24, su www.mole24.it. URL consultato il 23 gennaio 2018..
Resto in attesa di tue novelle, grazie ancora --BOSS.mattia (msg) 01:56, 5 giu 2019 (CEST)
Campus Luigi Einaudi va osservato nella situazione di fatto, e che l'edificio abbia valenza architettonica è fuori di dubbio anche per un profano. Se si discute di bellezza, ormai temo che il problema sia superato, e che si debbano usare termini più adatti al progetto Architettura non può che trovarmi favorevole. Posso aggiungere che trovo pure inutile il tema dibattuto qui, in quanto esistono due chiare posizioni espresse ed io mi aggiungo a quella di Nazasca, spiegando che la voce può essere modificata nel nome, non soppressa. La voce potrebbe riferirsi cioè all'opera architettonica di architetto enciclopedico. In questa voce una sezione sarebbe quella del suo utilizzo come sede universitaria, e rimarrebbero inalterati, oltretutto, i portali di riferimento (tra questi il Portale Architettura). Buon lavoro. --ElleElle (msg) 09:34, 5 giu 2019 (CEST)
Ok, allora parlando del caso specifico, sarei contraria ad un voce indipendente "Lista dei 10 campus più belli al mondo" , proprio perchè la bellezza e la spettacolarità sono questioni soggettive e ciò che è bellissimo per qualcuno può esere nella norma per un altro. Ma non vedo niente di male se nella voce di un edificio enciclopedico per i fatti suoi (come un campus universitario progettato da uno dei più famosi architetti al mondo e come tale citato in diversi articoli ) si aggiunge che la tale fonte autorevole lo colloca tra i 10 campus più belli. In questo caso non si da un giudizio sulla bellezza, ma si riporta una fonte. --Postcrosser (msg) 11:37, 5 giu 2019 (CEST)
Tralasciando la questione qui introdotta che esula l'argomento in questione (titolo sezione= Classifiche, ranking e simili concernenti edifici. Mentre quello in cui si chiede alla comunità di rispondere se la voce vada autonoma o meno; - ove sottolineo al momento c'è una sola posizione sostenuta - (io mi son limitato ad invitare al dibattito per chiarire il dubbio, senza schierarmi, come spiegato) invito altresì a commentarvi per dar sostegno alla propria posizione).
Tornando alla questione fattuale, il riportare una fonte che classifica l'edificio come tra i più belli ecc. non dovrebbe farci chiudere gli occhi dinnanzi ad un dato di fatto, già evidenziato: giudizi circa la "bellezza" sono poco definibili e soggettivi. Ordunque, mi parrebbe di alcuna rilevanza enciclopedica il vedere riportata tale informazione (a cui potrebbe soggiacere, semmai, più una nota enfatica/celebrativa circa l'edificio stesso; invece di dirne in realtà qualcosa di utile/informativo, concreto ed enciclopedico per i lettori). Mi pongo sovente la questione se prendessimo un'enciclopedia comune/cartacea troveremmo tale menzione/informazione? La mia risposta, dimorerebbe oltremodo negativa --BOSS.mattia (msg) 11:53, 5 giu 2019 (CEST)
Intervengo solo adesso perché non volevo influenzare il giudizio degli altri. BOSS.mattia mi aveva chiesto un parere qualche giorno fa e mi ero espresso anch'io in modo non troppo diverso da Postcrosser: se le fonti autorevoli ci sono, come in questo caso (oltre a quella indicata, anche questa e questa), non impedirei l'inserimento nella voce di giudizi estetici (nel caso citato, rientrerebbe tra i 10 "più spettacolari" del mondo) espressi da personalità o enti autorevoli. In questo caso resterebbe da determinare se la classifica realizzata da Emporis sia sufficientemente autorevole e per questo altri pareri sarebbero di aiuto--Parma1983 13:32, 5 giu 2019 (CEST)
Grazie [@ Parma1983] per essere intervenuto, avevo come ben sai presenti le tue parole quando qui scrissi :) mi trovi in linea con te sulla necessità di far luce e stabilire la sussistenza di enciclopedicità "risalendo" la catena delle fonti. In quel caso infatti, nel riferimento v'era un sito che a sua volta menzionava una classifica CNN, che a sua volta fu realizzata da altri (sarebbe interessante anche conoscere, in linea teorica, quando viene commissionata da qualcuno; non mi pare questo il caso, ma sia mai). A presto --BOSS.mattia (msg) 13:47, 5 giu 2019 (CEST)

Richiesta di parere: Mauro SpagnoloModifica

Ciao, ho creato la voce Mauro Spagnolo, ma poiché era già stata cancellata 6 anni fa, è stata ricancellata in tempo zero; dopo averne discusso al progetto Biografie, dove la discussione è stata positiva ma senza raggiungere grande partecipazione, mi è stato suggerito di parlarne anche qui. Qui c'è la voce che ho scritto, ma in sintesi: Spagnolo è un giornalista, architetto e divulgatore scientifico che si occupa di ambiente e rinnovabili. Come giornalista dirige un quotidiano a diffusione nazionale (come richiesto dai criteri di enciclopedicità) ossia Rinnovabili.it, come architetto si occupa di realizzare green building e il suo stadio solare di Trevignano Romano ha vinto il bando "per l’alta valenza architettonica" del Ministero dell’Ambiente (che l'ha poi interamente finanziato) e quindi dovrebbe essere enciclopedico anche per il criterio n. 6. Infine come divulgatore scientifico collabora con la RAI (radio e tv) e con Lifegate. Mi potete aiutare? --Genera123 (msg) 09:57, 7 giu 2019 (CEST)

Puoi fornire qualche informazione in più sullo stadio solare, che potrebbe essere l'opera più notevole? La fonte inserita al momento mi sembra che sia un CV di Spagnolo, che non dice molto : esattamente di che bando si è trattato? Di quale anno? Quanti progetti sono stati finanziati (è molto diversa la cosa se il suo è l'unico progetto vincitore - che potrebbe fare applicare il criterio n.6 - o se lo hanno vinto in 200)? L'opera è stata trattata su qualche rivista di architettura o dedicata alle fonti rinnovabili (ovviamente escluso il suo sito)? Se davvero si tratta di un'opera architettonica di rilievo almeno nazionale ci dovrebbero essere diverse pubblicazioni a riguardo. --Postcrosser (msg) 11:44, 7 giu 2019 (CEST)

Basilica di San Clemente al LateranoModifica

Come architetto nell'infobox è indicato il Fontana, ma sarebbe da specificare che ha fatto solo la facciata seicentesca...mi par di capire che prenda tale dato da wikidata. Si può specificare in qualche modo? Un'informazione parziale e non modificabile è molto dannosa.--151.82.177.234 (msg) 23:24, 13 giu 2019 (CEST)

Casa PapaniceModifica

Sottopongo all'attenzione del progetto questa voce, creata da utenza in write-only inizialmente in copyviol e con insufficiente attestazione del rilievo enciclopedico. Un avviso E da me aggiunto è stato due volte rimosso in modo arbitrario dall'utente. Dopo le ultime modifiche l'edificio ha parvenza d'enciclopedicità e pertanto, personalmente, non riappongo il tag. Suggerisco tuttavia di controllarlo sul piano delle fonti. Quelle cartacee non sono contestualizzate, ma soprattutto ho aggiunto un {{sf}} a un'affermazione molto impegnativa perché la fonte halp.eu citata a suo sostegno non è terza. Si tratta infatti di associazione di cui è presidente Edmondo Papanice, presumibilmente lo stesso utente che ha creato la voce e sicuramente il nipote del committente dell'opera.

Grazie, --Erinaceus (msg) 08:10, 1 lug 2019 (CEST)

Vista la scheda su archidiap.com, le caratteristiche decisamente peculiari e l'essere opera di un architetto enciclopedico, imho l'enciclopedicità c'è. Ma concordo che l'affermazione sull'essere il simbolo del postmodernismo avrebbe bisogno come minimo di un paio di fonti terze e veramente solide. Credo ci sia un copyviol anche sull'immagine : è indicata come opera propria di Edmondo87, ma la stessa immagine si trova su diversi altri siti internet (esempio) e stando a questo sito la foto sembrerebbe in realtà opera del fotografo Oscar Savio --Postcrosser (msg) 11:10, 1 lug 2019 (CEST)

Chiesa della Santa Croce (Damasco)Modifica

È stato notato che la voce «Chiesa della Santa Croce (Damasco)» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--StefanoTrv (msg) 00:43, 4 lug 2019 (CEST)

Chiesa di San Francesco (Vigevano)Modifica

Segnalo la discussione.--StefanoTrv (msg) 01:03, 4 lug 2019 (CEST)

Problema risolto. --Mice, и добър вечер! 13:21, 4 lug 2019 (CEST)

Castello di AtashgahModifica

È stato notato che la voce «Castello di Atashgah» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--StefanoTrv (msg) 18:13, 7 lug 2019 (CEST)

Castello d'Ô, correttezza del nomeModifica

Segnalo la discussione.--StefanoTrv (msg) 21:50, 10 lug 2019 (CEST)

Ripristino pagina Francesco MoschiniModifica

Sono a chiedere al progetto parere sul ripristino della pagina Francesco Moschini che ho riscritto nella mia sandbox. AlessioM82 (msg) 18:25, 18 lug 2019 (CEST)AlessioM82

aggiungo link alla voce Utente:AlessioM82/Sandbox per agevolare chi, come me, volesse darvi un'occhiata e comprendere meglio --BOSS.mattia (msg) 18:29, 18 lug 2019 (CEST)

Estancia Villa MariaModifica

Sulla voce «Estancia Villa Maria» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Se ci sono motivi di rilevanza fateli emergere nella voce, cortesemente. --Gce ★★★+4 13:42, 19 lug 2019 (CEST)

Voce su chiesaModifica

Sulla voce «Chiesa di San Giovanni Evangelista (Contursi Terme)» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Inoltre, mancano totalmente fonti attendibili (e l'oggetto d'inserimento è "vi prego non cancellatela" da un IP). Sono stato tentato di mandarla in cancellazione, ma vorrei prima un parere del progetto competente Vi prego, quando rispondete, pingatemi. Grazie--Ferdi2005 (Posta) 12:41, 5 ago 2019 (CEST)

Trovata in rete come chiesa del SS. Bambino, l'edificio sembra enciclopedico, ma la scrittura modello "telegramma" e la totale assenza di fonti non giocano a suo favore: andrebbe comunque riscritta. --Etienne (Li) 12:58, 5 ago 2019 (CEST)
Voce sicuramente migliorabile, ma una chiesa seicentesca con cripta del 400 d.C. direi che è enciclopedica. Visto anche l'oggetto dell'inserimento dell'IP sembrerebbe quasi una prima voce da parte di uno studente. --Postcrosser (msg) 19:43, 5 ago 2019 (CEST)
Ho riscritto completamente da zero la voce, lasciando solo le informazioni di cui ho trovato conferma nelle fonti trovate online. Credo che sarebbe più corretto spostare il titolo a Chiesa del S.S. Bambino Gesù (Contursi Terme) --Postcrosser (msg) 23:30, 5 ago 2019 (CEST)
La voce ora ha la sua dignità; per me enciclopedica. Per lo spostamento suggerisco semplicemente "Chiesa del Santissimo Bambino Gesù". --Etienne (Li) 16:24, 6 ago 2019 (CEST)
Sì, la voce è senza alcun dubbio enciclopedica e, grazie a [@ Postcrosser], ben scritta. [@ Ferdi2005], direi che si potrebbero levare gli avvisi ;) Intanto sposto la voce al titolo corretto--Parma1983 16:33, 6 ago 2019 (CEST)
Vedete che gli avvisi servono :D La voce è cambiata da così a così ed ora l'enciclopedicità è chiara. Certo che si possono rimuovere , vorrei solo ringraziare Postcrosser ed Etieenne per avermi pingato come chiesto :(--Ferdi2005 (Posta) 16:39, 6 ago 2019 (CEST)
[@ Ferdi2005] :P --Etienne (Li) 18:36, 6 ago 2019 (CEST)

Santuario di OropaModifica

Buonasera a tutti, volevo sapere se si può considerare "lecito" creare due pagine separate per le due basiliche di Oropa (nuova e antica). Già esiste la voce generale sul santuario, però penso che, con le dovute migliorie e aggiunte, sarebbe meglio avere le tre pagine separate (anche se non so in queste situazioni come ci si dovrebbe comportare).--Kaga tau (msg) 22:05, 7 ago 2019 (CEST)

Ciao, sì è possibile. Nella pagina generale, che dovrebbe essere quella sul "santuario", in cima a brevi paragrafi sulle due chiese fai un rimando col template {{Vedi anche}}, che rimandino alle sottovoci specifiche. Qui un esempio a cui ispirarsi. --Sailko 11:52, 8 ago 2019 (CEST)
[@ Sailko] Grazie mille.--Kaga tau (msg) 15:09, 8 ago 2019 (CEST)

X-Seed 4000Modifica

Un'utenza anonima continua a ripristinare l'avviso di cancellazione immediata che era stato inserito in questa voce. Siamo davvero sicuri che sia veramente motivato?--AnticoMu90 (msg) 17:27, 12 ago 2019 (CEST)

Visto che la voce attuale è stata creata diversi mesi fa e che è di qualità (un po') superiore, più fonti soprattutto, direi che il c7 è inopportuno. Comunque nulla vieta di discutere qui della rilevanza enciclopedica della voce. --ArtAttack (msg) 17:35, 12 ago 2019 (CEST)
Il C7 mi sembra piuttosto giustificato. La motivazione della PDC e i rilievi mossi dall'avviso E lì menzionato (per i non amministratori: progetto irrealizzato come tanti; nessuna fonte sulla sua rilevanza ma solo sua descrizione; nessuna indicazione su chi lo ha fatto e se è stato commissionato da città o governo) sono ancora validi. Anche se la voce è stata creata qualche mese fa, più che altro è rimasta ignorata dal giorno della sua creazione. Sarebbe bene prima discuterne qui come da linee guida e poi eventualmente reinserirla.--Sakretsu (炸裂) 23:46, 12 ago 2019 (CEST)
Mah, indipendentemente dal C7 (che in linea di principio sarebbe lecito), secondo me la voce, considerando il suo stato attuale (diverso da quello del 2015) e le fonti citate, potrebbe anche restare. Il fatto ad esempio che l'utopico grattacielo venga citato qui mi sembra significativo--Parma1983 01:11, 13 ago 2019 (CEST)
[@ Sakretsu] (conflittato) Non direi che la voce è rimasta ignorata dal giorno della sua creazione, 8 mesi fa : è stata anche oggetto di una segnalazone per la rubrica Lo sapevi che, e come tale vista da diversi utenti. Io sono contraria alla cancellazione immediata, se si vuole cancellare la voce molto meglio una procedura ordinaria, visto anche che la PDC del 2015 con cui la voce era stata cancellata era in realtà andata deserta, quindi non c'era stato un evidente consenso per la cancellazione. --Postcrosser (msg) 01:16, 13 ago 2019 (CEST)
Segnalazione che si è appunto svolta il giorno della sua creazione e dove ne è stata subito rimessa in discussione l'enciclopedicità. Il mio commento si riferiva al carattere ininfluente dei diversi mesi trascorsi da allora a oggi. Di regola si dovrebbe trovare un consenso chiaro per il reinserimento, ma tralasciando ciò personalmente trovo che il progetto del presunto architetto Peter Neville, pensato ai fini prettamente pubblicitari della Taisei, al massimo sia da citare altrove, non da trattare con dovizia di dettagli, gli unici di cui si ha notizia, in una voce a sé--Sakretsu (炸裂) 02:03, 13 ago 2019 (CEST)
Relativamente alla motivazione del respingimento del c7 forse ho messo troppa enfasi sul tempo trascorso, il motivo sostanziale è la qualità superiore della voce e delle fonti della versione attuale rispetto a quella cancellata, il che suggerisce che sia opportuna una rivalutazione di merito dell'enciclopedicità, al limite spostando in sandbox, se si ritiene preferibile da un punto di vista formale. --ArtAttack (msg) 17:49, 13 ago 2019 (CEST)

Loggia della Repubblica NoleseModifica

Comunemente chiamata i Portici, la Loggia della Repubblica Nolese ha pure un bel po' di storia alle spalle. Bene, premesso che, delle tante pagine proposte qui, finora ne ho pubblicate solo un paio, quindi probabilmente i tempi saranno biblici anche in questo caso, detto questo secondo voi conviene farne una pagina a sé o è meglio unirla alla pagina del Palazzo del Comune? --C. crispus(parla) 12:44, 13 ago 2019 (CEST)

Vaglio - Chiesa di San Quirico a LegnaiaModifica

Per la voce Chiesa di San Quirico a Legnaia, il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stato proposto un vaglio.

Essendo questo il progetto maggiormente incentrato sull'argomento, sarebbe molto utile una partecipazione dei suoi iscritti alla discussione.

Ok, l'edificio non sarà conosciuto, ma se avete un po' di tempo libero… dateci un'occhiata! FF244 20:23, 14 ago 2019 (CEST)

Toscana del Novecento, ci risiamoModifica

La pagina «Hotel Majestic (Firenze)», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Sailko 00:49, 17 ago 2019 (CEST)

Ritorna alla pagina "Architettura".