Apri il menu principale
← Archivio11 Archivio12 Archivio13 →
Archivio
Archivio

  1. 15 dic 2005 - 28 feb 2006
  2. 06 mar 2006 - 06 giu 2006
  3. 07 giu 2006 - 30 ago 2006
  4. 25 ago 2006 - 22 nov 2006
  5. 01 dic 2006 - 27 mar 2007
  6. 03 apr 2007 - 30 giu 2007
  7. 02 lug 2007 - 01 set 2007
  8. 05 set 2007 - 30 nov 2007
  9. 03 dic 2007 - 26 feb 2008
  10. 28 feb 2008 - 30 giu 2008
  11. 20 lug 2008 - 17 set 2008
  12. 12 set 2008 - 24 ott 2008
  13. 24 ott 2008 - 22 nov 2008
  14. 22 nov 2008 - 03 dic 2008
  15. 04 dic 2008 - 01 gen 2009
  16. 05 gen 2009 - 20 gen 2009
  17. 20 gen 2009 - 05 mar 2009
  18. 05 mar 2009 - 13 apr 2009
  19. 12 apr 2009 - 01 giu 2009
  20. 01 giu 2009 - 27 lug 2009
  21. 29 lug 2009 - 25 set 2009
  22. 25 set 2009 - 13 nov 2009
  23. 14 nov 2009 - 09 gen 2010
  24. 09 gen 2010 - 25 mar 2010
  25. 25 mar 2010 - 23 mag 2010
  26. 23 mag 2010 - 25 lug 2010
  27. 25 lug 2010 - 28 ago 2010
  28. 29 ago 2010 - 22 ott 2010
  29. 23 ott 2010 - 30 nov 2010
  30. 01 dic 2010 - 02 feb 2011
  31. 31 gen 2010 - 12 mag 2011
  32. 13 mag 2011 - 23 ago 2011
  33. 25 ago 2011 - 31 ott 2011
  34. 02 nov 2011 - 10 dic 2011
  35. 10 dic 2011 - 17 feb 2012
  36. 18 feb 2012 - 27 mag 2012
  37. 29 mag 2012 - 01 set 2012
  38. 01 set 2012 - 28 gen 2013
  39. 01 feb 2013 - 04 lug 2013
  40. 04 lug 2013 - 06 ago 2013
  41. 07 ago 2013 - 03 gen 2014
  42. 03 gen 2014 - 29 apr 2014
  43. 01 mag 2014 - 03 set 2014
  44. 04 set 2014 - 31 dic 2015
  45. 2016
  46. 2017
  47. 2018
  48. Da archiviare - 2019

Indice

Dopo il monitoraggio il "cassetto" delle aziende produttrici?

Una volta conclusa la grande operazione di monitoraggio (che sta procedendo in maniera incredibile), sarà il caso di mettere mano ai "cassetti" con l'elenco degli altri aerei prodotti dalla casa produttrice? Tutte le voci senza questo "piede" appaiono poverissime. Chiaramente, attendo indicazioni sul come fare...--PET.man (msg) 11:29, 12 set 2008 (CEST)

Io direi, prima finiamo tutto e poi decidiamo settore per settore il da farsi, vedi sostituzione template, inserimento template dove mancante, inserimento note, inserimento bibliografia, etc. Sono il primo a dire che mi sono "imbambolato" nel cercare dati finendo su una voce specifica, ma dato che mi sono ritrovato con l'istinto di fare lo stesso per decine di altre voci a cui sapevo di poter dare un piccolo contributo, direi di sedare questi istinti e ricordare per qualche motivo abbiamo messo in moto tutto sto ambaradan, andare a scovare le voci più meritevoli, lavorare su quelle per portarle ad un livello di "eccellenza" e lavorando tutti in quell'ottica riportare l'esperienza di lavoro sulle "voci minori". Spero di essermi spiegato :-)--threecharlie (msg) 15:23, 12 set 2008 (CEST)

Punto della situazione

Oramai comincio a trovare il template già inserito in diverse voci prese più o meno "a caso". Si potrebbe fare un punto della situazione per andare a trovare le voci con i template mancanti, che ne so una pagina apposita? Sarei anche curioso di capire, vista la mole di lavoro, se possiamo fregiarci del titolo del "progetto potenzialmente più seguito/monitorato" :-P--threecharlie (msg) 15:18, 12 set 2008 (CEST)

  Fatto Nella sandbox utilizzata per scegliere il tipo di template, ho raccolto tutti i template aeronautici. Per ognuno ho creato un paragrafo e un link veloce, per cui è possibile

  • inserire un costruttore aeronautico in ordine alfabetico che non ha ancora il template. Volendo si può inserire solo il nome con la richiesta di creare il template o il nome e la lista di aerei.
  • commentare i template esistenti
  • apporre un template {{WIP}} per avvisare che ci sono lavori in corso sul template o sulle voci richiamate
  • confrontare i vari stili utilizzati (ce ne sono una mezza dozzina diversi) per vedere come procede l'armonizzazione
  • aggiungere al di sotto del template commenti, richieste, osservazioni.
  • tutto il resto che vi viene in mente.

È utile ? --EH101{posta} 16:21, 12 set 2008 (CEST)

Ottimo ed abbondante! E utile...--PET.man (msg) 16:54, 12 set 2008 (CEST)
Accidenti ma sei infaticabile! Complimenti! --F l a n k e r 01:27, 13 set 2008 (CEST)
Grazie. Adesso ci siamo: guardate il template Dassault Aviation nella sandbox. Ho sovrapposto il template vecchio e il nuovo cassettato. Avete suggerimenti ? Colori, grandezze caratteri, immagini, allineamenti, dite tutto adesso, perchè se siete d'accordo sul primo, poi passo a standardizzare tutti i template a seguire. --EH101{posta} 02:07, 13 set 2008 (CEST)
Per me, ok così. Ma se mancano aziende, cosa si fa per creare una nuova "famiglia"? (sempre che valga la pena di fare template anche per aziende magari minori tipo Breguét, Consolidated, ecc., è chiaro...). E comunque ottimo lavoro! --PET.man (msg) 10:50, 13 set 2008 (CEST)

(a capo) Non ci sono limitazioni (almeno che io sappia) per creare template di navigazione e rendere così più immediato passare da un velivolo prodotto da quella ditta ad un altro; anche io ne ho creato qualcuno basta avere la necessaria documentazione per inserire tutti i velivo9li o i progetti della data azienda. Se vai in en.wiki ne troverai moltissimi.--threecharlie (msg) 10:55, 13 set 2008 (CEST)

@PET.man: "... come si fa a creare ... " La sandbox è un laboratorio aperto a tutti. Io farei così per esempio per la Breguét.
  • dall'indice scopro che la Breguét in ordine alfabetico è tra la 11.Breda e la 12.Bücker,
  • apro un paragrafo in mezzo ai due dal nome ==Breguét==,
  • scrivo e firmo (così c'è la data). "Sarebbe bello fare questo template"
  • aggiungo {{tl|Breguét}}, il nome che suggerisco per il template. Ovviamente sarà rosso.
  • aggiungo link o suggerimenti su dove prendere i dati per realizzare il template (magari esiste già su en.wiki)
a questo punto potrei fermarmi e aspettare che qualche altro appartenente al progetto metta una prima bozza da a punto assieme e poi propagare per le voci. Sì, sono d'accordo anche io: en.wiki, ha oggi 219 template aeronautici (e parlo solo degli aerei - vedi en:Category:Manufacturer-based_aircraft_navigational_boxes) non vedo perchè dobbiamo essere da meno. --EH101{posta} 12:51, 13 set 2008 (CEST)
Ricevuto forte e chiaro! Sarà il mio prossimo "passatempo", appena avrò capito dove sono arviato con il monitoraggio... Grazie--PET.man (msg) 13:41, 15 set 2008 (CEST)
Eccomi di nuovo tra voi: ho visto che usi {{navbox}} per i template. Ottimo, così sono tutti simili. Piuttosto il logo si può usare su quel template? Inoltre è un po' grosso e poco armonizzato. --F l a n k e r 20:22, 15 set 2008 (CEST)

Domanda

Volevo chiedere se le voci riguardanti sistemi di difesa aerea rientravano nelle voci del progetto aviazione. In concreto mi riferivo a voci come Nike Hercules e simili?--Nicchio 22:48, 12 set 2008 (CEST)

Mhm, direi di sì, il progetto si occupa anche di questo tipo di missili. --F l a n k e r 01:27, 13 set 2008 (CEST)

Allora aggiungo i template monitoraggio anche li? Quindi anche gli Sparrow, Stinger, ecc vanno monitorati?--Nicchio 09:23, 13 set 2008 (CEST)

In realtà andrebbe monitorata qualunque voce e poco importerebbe se coloro che lo fanno siano del progetto aviazione piuttosto che del progetto guerra. Naturalmente servirebbe un minimo di competenza ma chiunque può valutare se una voce appare completa seguendo le direttive consigliate. Anzi sarebbe quasi consigliato che fosse compilato da un non esperto, il che aiuterebbe a rendere una voce eccessivamente tecnica più fruibile per l'utente curioso medio. Tornando al template essendo armi tipicamente aeronautiche non credo che i "guerraioli" se ne possano offendere ;-)--threecharlie (msg) 11:01, 13 set 2008 (CEST)

Re: commento semiserio

Visto che sono stato chiamato in causa vorrei rendervi noto che ho recentemente fornito varie foto e info per due libri, uno su Sciacca e la relativa base aerea, già pubblicato, ed uno sulla base di Elmas (non so se è già andato in stampa, darò una telefonata all'autore che mi aveva promesso di spedirmelo).
Ma si creerebbe un paradosso, perchè se li metto nella bibliografia, o ancora più assurdamente li citassi come fonte, sarebbe un riferimento a pubblicazioni successive o conseguenti a quello che ho fatto qui! --Elwood (msg) 01:01, 13 set 2008 (CEST)

Per Wikipedia:Presumi la buona fede, se tu invii una e-mail a Aiuto:OTRS nella quale dichiari di essere il titolare dei diritti sul materiale fotografico che gli presenti in anteprima (allega le foto), loro ti credono e ti rispondono (dopo qualche giorno) con un codice. Con quel codice, apposto nella pagina di descrizione dell'immagine, non succederà mai niente nei secoli a venire alle foto. --EH101{posta} 02:02, 13 set 2008 (CEST)

Grazie, sei sempre puntuale ed utile con informazioni che non ho il tempo (e mettiamoci anche un po' di pigrizia) di andare a cercare. Per ora non so se lo farò, a meno che, come ci siamo già detti, qualcun'altro insista a definirsi autore delle foto. Mi accontento di vederle diffuse dopo che sono rimaste decenni conservate in famiglia, e ne sono contento con quell'understatement (scusa l'inglesismo ma non c'è termine italico equivalente) che sarebbe stato caratteristico di mio padre, anche quando raccontava le sue esperienze durante la guerra (c'era anche tanta voglia di dimenticare...). Quando cedo foto che mi vengono richieste, per libri o siti web, chiedo solo che gentilmente ne venga citato l'autore, come è stato nel caso dei due libri sopracitati, niente di più. --Elwood (msg) 16:59, 13 set 2008 (CEST)

Elwood, sono io che ti voglio ringraziare. Per una strana coincidenza mi sono accorto oggi che l'immagine Image:SM79 193.jpg l'hai caricata tu nel dicembre 2005! È una rara immagine della 193a "omino elettrico" e credo sia parte dell'album fotografico presentato in questo sito. Grazie per le donazioni di materiale fotografico che stai facendo agli appassionati, dentro e fuori di Wikipedia. Per chi le apprezza, sono delle autentiche perle. --EH101{posta} 10:03, 15 set 2008 (CEST)

Troppo buono! :-)

Il sito a cui fai riferimento è del sig. Sergio Bruno di Sciacca il quale, venuto al corrente delle foto in mio possesso, mi ha contattato per chiedermi del materiale da pubblicare nel libro di cui ho già scritto, ed inoltre ha voluto gentilmente dedicare una intiera pagina del suo sito a mio padre ed alle sue foto che gli ho volentieri ceduto, sia per il libro che per il suo sito. Anzi, se ne vedi lì qualcun'altra che ti sembra interessante da aggiungere qui su 'pedia, dimmelo che lo faccio.

A questo proposito, visto che dopo un po' di inerzia mi sono rimesso all'opera, se ne hai tempo e voglia, dammi un'occhiata se sto caricando le immagini nel modo corretto (licenza, info, ecc.), mi faresti una cortesia così procedo più tranquillamente e spedito.

Ciao, Riccardo
--Elwood (msg) 13:31, 15 set 2008 (CEST)

Mi accodo alla chetichella a questa discussione per una domanda al limite della pertinenza: ho già un bel libro sull'attività dell'aeroporto di Comiso nella SGM e mi piacerebbe molto avere anche questo su Sciacca. Si sa già l'editore? Complimenti per le foto e buon lavoro.--PET.man (msg) 13:39, 15 set 2008 (CEST)

Sì, dovrei avere tutte le informazioni in una email che mi ha inviato il sopracitato sig. Bruno (che non è l'autore, solo un collaboratore) ma devo andarla a cercare nel marasma di mail nel mio pc :-) Tieni conto però che non è un libro specificatamente dedicato alla base aerea, ma su Sciacca in generale, alla base e alla attività li svolta sono state dedicate solo 5 o 6 pagine. Inoltre è in tiratura limitata e numerata. --Elwood (msg) 14:15, 15 set 2008 (CEST)

Cancellazione

La pagina «Aero Club Salerno», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

Ecco fatto! Non ci hanno avvertito, ma la voce è in cancellazione da giorni. In assenza di dati, non ne veniamo fuori ed è anche inutile tentare il salvataggio. Estendo io al progetto la segnalazione per far riflettere sulla pericolosità di creare stub senza portarli subito a un livello minimo. I cacciatori di stub sono sempre all'erta e voci così non resistono più di dieci giorni. --EH101{posta} 01:11, 15 set 2008 (CEST)

Sul CAC CA-15

Mi sono messo alla caccia di info per rendere più dignità alla voce, carente purtroppo di foto. Qui c'è il contributo grafico del "solito" buon Greg Goebel... dite che si può utilizzare al pari di altri suoi contributi presenti in wiki o c'è da fare qualche richiesta? Se poi qualcuno sa come "rubare" altre fonti grafiche mi faccia un fischio (o lo faccia lui stesso) :-)--threecharlie (msg) 22:31, 15 set 2008 (CEST)

Scusate se insisto... qualcuno sa se si può usare l'immagine in questione?--threecharlie (msg) 21:16, 20 set 2008 (CEST)

Boh... direi di sì, anche se con i diritti bisogna sempre andarci con i piedi di piombo, e personalmente evito il materiale reperito in rete (ne abbiamo parlato ieri). Però Goebel mi sembra esplicito quando scrive:

Feel free to repost or reuse all public-domain materials from this site (...) All documents have been written by myself and are free for use in the public domain; many of the illustrations have been created by myself and are also in the public domain, with these illustrations marked "GVG / PD".'

ed infatti questa immagine riporta le sigle GVG / PD in alto a sinistra.

Ciao, --Elwood (msg)

Ok, caricato, sperando che abbia fatto il necessario (ho copiato quel che avevano fatto in un'altra sua immagine su Commons). Forse sono troppo "corretto" e ho inserito nella nostra voce un bel (illustrazione di Greg Goebel), ma se dite che non va ritoccate pure la descrizione :-)--threecharlie (msg) 12:02, 21 set 2008 (CEST)

Secondo me hai fatto bene, il buon Greg che elargisce tutti i suoi lavori in PD merita di essere citato. --Elwood (msg) 15:07, 21 set 2008 (CEST)

P.S. ho modificato la citazione in small, mi sembra che stia meglio (la mia solita inguaribile pignoleria...:-) --Elwood (msg) 15:25, 21 set 2008 (CEST)

Mia lunga assenza

Ciao a tutti! Vi volevo solo dire che fino a natale non sarò più così costantemente presente come questa estate, specialmente durante la settimana, quindi se mi cercate mi troverete prevalentemente nei weekend nelle ore del pomeriggio. Ma non temete passerò sempre a dare una occhiata alle novità. Ciao! --Nicchio 08:27, 16 set 2008 (CEST)

terminologia aeronautica in lingua tedesca

C'è nessuno ke può indicarmi un sito dove trovare tale terminologia? grazie

Ciao, prima di tutto dovresti essere più chiaro, ovvero se ti riferisci alla terminologia e/o sigle usate durante la la prima, la seconda guerra mondiale o il periodo attuale. Purtroppo questo non è un forum di discussione quindi, anche se nel limite del possibile ti si può dare una mano, non è il luogo più adatto per una struttura domanda-risposta che esula dal progetto. Cordialmente :-)--threecharlie (msg) 20:20, 16 set 2008 (CEST)

Aermacchi M-346

Vorrei chiedere se c'è qualcuno in grado di trovare fonti attendibili sull'armamento previsto. Chi ha compilato la voce non ha citato alcuna fonte (sai che novità) e ci ho voluto mettere una pezza io andando a caccia nel sito ufficiale Alenia Aermacchi e/o sito ufficiale dell'Aeronautica Militare (risultato... zero). Inoltre la voce è farcita di un bel po' di presupposti, forse, è possibile, è probabile, quindi sarebbe da trovare una forma più "gradevole" e professionale, ma io sui velivoli di ultima generazione faccio solo danno. Chi si fa carico di dare una bella wikificata?--threecharlie (msg) 20:25, 16 set 2008 (CEST)

Ehhh. I dati sugli armamenti dei velivoli in servizio, sono riservati e trapelano con difficoltà e solo dopo un certo tempo. La voce, espansa di recente da anonimi, risente delle reali indeterminazioni e della riservatezza sul progetto. È corretto essere cauti, però in effetti il risultato, come è ora, è decisamente da migliorare o da cancellare in parte per non incorrere in Wikipedia:Evasività.--EH101{posta} 23:16, 16 set 2008 (CEST)
Sul mensile Aeronautica & Difesa sono usciti diversi articoli sull'M-346. Posso vedere a casa se tante volte ci fossero informazioni interessanti. Però è un lavoro che non potrò fare a breve: se ne parlerebbe la prossima settimana...--Causa83 (msg) 15:12, 17 set 2008 (CEST)

Monitaviazione & monitoraggio

Bello il monitaviazione... domanda: le funzionalità dei due template, limitatamente alle voci di areonautica, sono eventualmente integrabili? (tenendo conto che per l'aggiornamento della tabella al bot basta che le disc. siano inserite nella cat. voci monitorate Progetto Aviazione e che vi siano inclusi i template divalutazione generali es. template:accuratezza-a). Se sì, sarebbe un test importante per il monitoraggio: provare a elaborare template separati per progetto, con caratteristiche comuni ma 'personalizzabili' in base alle esigenze dei prog. tematici. Utopia? --(Y) - parliamone 23:02, 18 set 2008 (CEST)

Provo a risponderti. Potenzialmente dovrebbe essere possibile integrare i due template, ma al momento quello che vedo con perplessità è la proliferazione di categorie di servizio. In realtà, monitaviazione già di suo adesso genera e riempie 18 categorie di servizio e ho in programma di continuare il porting dall'omologo di en.wiki che gestisce anche i sottoprogetti e quindi le categorie aumenteranno. Per allineare monitaviazione al monitoraggio attuale, si potrebbe pensare di creare solo uno "pseudo-legame" tra la classe monitaviazione -> e la voce accuratezza monitoraggio, (cioè voce classe B = accuratezza B lasciando il resto della tabella vuota), ma:
  • non verrebbero getite le classi start e stub (monitoraggio ha solo la classe D)
  • non verrebbero gestite le voci in vetrina
  • le classi B e A di monitaviazione si generano in automatico e far passare la variabile a monitoraggio non è proprio immediato
  • dovremmo creare altre categorie di servizio e questa è la volta buona che qualcuno si arrabbia.
Il non perfetto incastro tra i due metodi deriva da due ragioni fondamentali:
  • monitaviazione nasce mettendo al centro il giudizio globale sulla voce, monitoraggio scompone i giudizi, ignorando la voce nel suo complesso;
  • monitaviazione è più focalizzato sulle voci medio alte, monitoraggio non ha un "target" specifico;
Con queste premesse, l'"incastro", teoricamente fattibile, a mio avviso non verrebbe granchè utile. Tra qualche tempo, invece, farò richiesta (o proverò io) a fare un bot che si limiti a contare le voci nelle 18+ categorie e aggiornare una tabella nella home page Progetto:Aviazione/Monitoraggio. Il bot dovrebbe tenere il conto anche nelle categorie di servizio immagini, categorie, template, eccetera che gestisce monitaviazione e questo il bot di monitoraggio classico non lo fa.
Restiamo a disposione degli altri progetti per adattare monitaviazione per le loro esigenze, in quanto il tutto è fattibile con poco sforzo, perchè il template è stato realizzato su en.wiki con una struttura aperta e adattabile.--EH101{posta} 19:26, 20 set 2008 (CEST)
Per la conta delle voci non serve più avere un bot. {{PAGESINCAT:Voci classe C - aeronautica}}, ad es., restituisce: 0 Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Yuma (discussioni · contributi) 28 set 2008 11:21.
Grazie ! Ho implementato la funzione nella tabella di riepilogo della pagina Progetto:Aviazione/Monitoraggio --EH101{posta} 19:22, 28 set 2008 (CEST)

Come mai così poche voci nella pagina di categoria:Aviazione?

Per giungere al bar del progetto Aeronautica, non usando un bookmark già pronto, sono passato da Categoria:Aeronautica (http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Aeronautica) e ho visto che ci sono solo un centinaio di voci in tutto quando il Progetto Aeronautica ne contempla almeno un migliaio ( e ancora qualcuna un più, sospetto). Chiedo a chi capisca i reconditi sistemi di funzionamento di Wiki, il perché di tanta "povertà", e come porre rimedio. --PET.man (msg) 14:49, 19 set 2008 (CEST)

hai controllato le sottocategorie? la maggior parte delle voci, a partire da quelle dei velivoli, non son categorizzate nella categoria Aeronautica (troppo generica) ma in più specifiche categorie, che son a loro volta sottocategorie della categoria:Aeronautica. Il sistema è un sistema ad albero (vedi Aiuto:Categorie) --piero tasso 15:11, 19 set 2008 (CEST)
Sì è così! Questo è un altro dei vantaggi del monitoraggio:cliccando sul "voci monitorate" del vecchio sistema o sul "tutte le voci" del nuovo, si trovano subito tutte le voci senza bisogno di navigare nell'albero delle categorie. Aggiungo con un pizzico di "campanilismo" che monitaviazione suddivide le voci in ordine alfabetico e comprende anche le categorie, le immagini, le liste e i template, cose che il sistema classico non fa.--EH101{posta} 19:32, 20 set 2008 (CEST)

Meglio allora il monitoraggio! Ho visto che ci sono le sottocategorie, le sottocategorie di sottocategorie e così via e la loro navigazione è molto antipatica. Nessuno ha mai sentito il bisogno di renderla più intuitiva, chiara e graficamente accattivante, nel progetto wikipedia?--PET.man (msg) 12:57, 22 set 2008 (CEST)

No. È il contrario. Figurati che esistono utenti che si sono creati una "carriera" di decine di migliaia di edit, proprio spostando in su e giù le categorie e le sottocategorie, accorpando, scorporando e modificando, fino ad arrivare ad una vera specializzazione. Si tratta di un desiderio umano antichissimo:quello di incasellare il sapere in categorie e suddivisioni ed è un classico del lavoro degli enciclopedisti da quando il concetto di enciclopedia è stato inventato. Può piacere o non piacere, ma è un fatto che esiste e, anzi, senza manutenzione il tutto finisce per generare caos. Ben vengano i "categorizzatori". L'osservazione pratica che fai, però, è talmente condivisa che esiste un tool apposta per navigare in modo più semplice. È "catscan" e (qui) allego un esempio di come funziona per esempio con tre livelli nella categoria aeronautica. Il tool come vedi è potente e personalizzabile. Buona navigazione. --EH101{posta} 14:32, 22 set 2008 (CEST)
Grazie per il link a questo incredibile analizzatore (che però sul mio pc ha tempi biblici...E' lento il mio collegamento?) La mania di mettere tutto in categorie, scatole con l'etichetta ecc. di linneana memoria ha spesso affascinato anche me e se da una parte ha grandi potenzialità dall'altra porta spesso a definizioni troppo sterili, lontane dalla realtà. Spero che l'enciclopedia wikipediana riesca a mantenere sempre un tono vivace, non polveroso e saccente. Buon lavoro--PET.man (msg) 16:26, 22 set 2008 (CEST)

Bego,Michael Alekssandro

Salve. sono citadino italiano ma di origini brasiliana, e volevo sapere se è possibile diventare um militare. especificamente un pilota delle forze aeree. un sogno che vorrei realizare. aguardo riposta. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 79.1.54.94 (discussioni · contributi) 22:01, 19 set 2008.

La risposta è sì, ma per dettagli ti conviene rivolgerti a Wikipedia:Oracolo o meglio consultare il sito dell'Aeronautica Militare http://www.aeronautica.difesa.it/ . Saluti --EH101{posta} 19:37, 20 set 2008 (CEST)

Monitoraggio: a che punto siamo ?

Breve bollettino di aggiornamento:

  • numero di voci
grazie allo sforzo di tutti, sono ormai censite oltre un migliaio di voci. Altre se ne devono "scovare", ma dovremmo aver superato due terzi del totale. I filoni ancora non toccati sono quelli della aviazione civile e degli aeroporti. Continuiamo lo sforzo.
  • voci di qualità superiore
la valutazione è ancora in corso, ma sono già "saltate fuori" 18 voci classe B e altre ne verranno. Il problema evidente che blocca la crescita di queste e altre voci è molto spesso la mancanza di immagini libere. Riempire e consultare la Categoria:Voci_di_aeronautica_che_richiedono_miglioramento_dei_supporti usando |serveimmagine = può aiutare a focalizzare gli sforzi sulle voci che per il resto sono in buone condizioni, ma vengono fermate nella evoluzione dalle poche immagini disponibili. Usiamo FIST Free image search tool e carichiamo le immagini che ci servono;
  • funzionalità di monitaviazione
come forse qualcuno avrà notato, monitaviazione sta censendo anche i template, le categorie, le liste e sopratutto le immagini del progetto. Ci sono oltre 150 immagini di aerei caricate su it.wiki e adesso raccolte automaticamente in Categoria:Immagini_progetto_aeronautica. Dategli un'occhiata e magari scopriremo che sono abbandonate da tempo, mentre potremmo inserirle dove mancano. Si prega chi carica altra immagini, di aggiungere nella pagina di discussione relativa la semplice riga {{Monitaviazione|class = Image}} e così potremo facilmente rintracciare tutto ciò che è disponibile;
  • il futuro ?
la prossima funzionalità da sbloccare per monitaviazione è la gestione dei sottoprogetti. Il template originale su en.wiki gestisce elicotteri, aviazione civile, bibliografie, alianti e tante altre specializzazioni. Su it.wiki è attivo il sottoprogetto elicotteri, al momento escluso da monitaviazione, ma sbloccando questa funzione conto di fare confluire le voci nell'elenco generale e anche lì ci sono voci classe B. Seguirà un bot che terrà il conto delle voci come sono suddivise tra i vari tipi e classi, simile a quello che tiene i conti nel template tradizionale.
.--EH101{posta} 20:15, 20 set 2008 (CEST)
Grazie per la dritta del tool di ricerca immagini, ora lo testo e vedo di capire come si utilizza :-). Personalmente non so ancora cosa si potrebbe scovare; oggi ho appiccicato il template a tutte le forze aeree che non lo avevano ancora (quasi tutti stub...) e poi vedo di ripassare tra i velivoli civili (un po' ne ho fatti, non credo rimanga molto da fare). Ogni suggerimento è gradito--threecharlie (msg) 11:56, 21 set 2008 (CEST)

Target Tug

  EH ha appena caricato questa immagine nella voce dello Blackburn Skua con una livrea particolare come vedete, tutt'altro che mimetica. Quel che mi domando da sempre è se questi velivoli, in inglese en:target tug, trainavano bersagli o erano loro stessi bersagli, cioè se la particolara colorazione era per farli meglio colpire o per evitare di farlo :-)--threecharlie (msg) 00:02, 21 set 2008 (CEST)

Tug in inglese è chi traina e in effetti questa livrea era utilizzata per l'impiego come traino bersagli. Come obiettivo veniva usata una manica a vento o un pezzo di legno messo ad un capo di un cavo svolto con un verricello in aria dall'aereo di traino. Per poter parlare di aerei bersaglio, in assenza di aspiranti suicidi, bisogna per forza attendere l'evoluzione della tecnologia del radiocomando. Questa sopraggiunse in contemporanea con evoluzioni motoristiche dopo la fine della seconda guerra mondiale e vennero quindi sviluppati i droni, primo tra tutti il en:Ryan Firebee. Il Firebee è stato il beraglio di eccellenza per tantissimi anni per le forze USA, un prototipo per la tecnologia UAV e mostra nella foto il suo bel colore rosso. Insieme al MQM-107 Streaker, questi bersagli venivano chiamati dalle forze USA Sub-Scale Aerial Targets (SSAT) e svolgevano la stragrande maggioranza delle validazioni dei sistemi d'arma. Qualche volta, venivano usati i Full Scale Aerial Target (FSAT), veri aerei modificati per consentirne il radiocomando. Quello che conosco di più è il QF4, versione "suicida" dell' F4 Phantom che veniva colorato ->così<-. Gli inglesi utilizzavano il Meteor radiocomandato. ma adesso impiegano (insieme agli italiani) il Mirach. I francesi hanno il loro drone beraglio e così i russo-ex sovietici. L'argomento è comunque molto interessante e tra traino bersagli, bersagli guidati, droni, e UAV, ancora una volta dobbiamo notare come en.wiki sia molto più avanti di it.wiki. Eppure si tratta di un argomento interessante e gli UAV sono un importante filone di sviluppo dell'aeronautica. Diamoci da fare. --EH101{posta} 11:07, 21 set 2008 (CEST)
Eh, in effetti non è che pensavo ai suicidi, ma avendo appena letto dello Sparviero con il costume da canarino credevo fossero eventualmente radioguidati, perché se è vero che trainavano solo dei bersagli presumo che un po' di strizza possano averla avuta anche loro (e magari qualcuno ci avrà anche rimesso se non la pelle qualche pezzo si deriva). Sì, ho appena fatto una monitorizzazione dei pochi UAV presenti qui in it.wiki e la situazione è desolante. Ho provato a scrivere due acche in più qualche tempo fa sullo Sky-X in sperimentazione da Alenia ma quel che si trova in rete è quel che è anche consultando i siti ufficiali. Comunque grazie della delucidazione, se non sei già andato tu nella voce sarebbe da modificare la dicitura dell'immagine in questione per dipanare i dubbi di quella colorazione mimetica adatta forse per il paese dei balocchi :-D--threecharlie (msg) 11:48, 21 set 2008 (CEST)
Sì, tra un po' passo e traduco a tappeto tutte le didascalie da en.wiki della voce Skua, così viene un bel lavoretto. Le immagini le ho trovate con FIST in risposta alla richiesta di monitaviazione di aggiungere supporti, ma le didascalie le devo perfezionare. Provvedo. Un'altra voce "B" credo. --EH101{posta} 12:18, 21 set 2008 (CEST)

Ho bisogno di una piccola mano

Dato che per cercare info ed immagini sono andato ad iscrivermi in qualche buon forum ho trovato un utente doc che mi ha fatto la cortesia di concedermi qualche immagine interessante (qui il thread) ma come al solito temo di fare della confusione nel richiedere OTRS o simili. Dato che il materiale è interessante chi mi da una mano nelle richieste burocratiche da fare? Grazie :-)--threecharlie (msg) 02:44, 21 set 2008 (CEST)

Belle foto e simpatico e disponibile l'interlocutore. Per le foto già pubblicate, a questo punto è sufficiente che lui invii una e-mail a (permissions-it@wikimedia.org) e a te per info con scritto:
Dichiaro di essere il creatore e/o il solo detentore dei diritti d'autore (copyright) delle foto da me pubblicate su www.md80.it. Dichiaro di essere d'accordo alla pubblicazione di tale opera sotto la licenza Creative Commons Cc-by-3.0. Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che concedo a chiunque il diritto di usare l'opera in un prodotto commerciale e di poterla modificare a seconda delle proprie esigenze. Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che resto comunque titolare dei diritti d'autore della mia opera e che mi venga attribuita in accordo alla licenza scelta. Le modifiche all'opera fatte da altri non saranno attribuite a me. Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che la licenza riguarda solo i diritti d'autore, e mi riservo il diritto di muovere azione legale contro chiunque utilizzi quest'opera in modo diffamatorio e calunnioso, o in violazione dei diritti d'immagine, delle restrizioni riguardo i marchi registrati ecc. Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che non posso ritrattare questo accordo, e che l'opera possa o non possa essere conservata permanentemente in un progetto Wikimedia.
DATA, NOME DEL DETENTORE DEL COPYRIGHT
In teoria può anche inviare la e-mail solo a te. A quel punto girala tu (senza modifiche) a OTRS. Appena si riceve il numero di autorizzazione OTRS si possono caricare.
Per le foto non ancora pubblicate, fattele inviare in allegato e caricale citando però il numero OTRS per sicurezza, caso mai in un futuro l'autore le utilizzi da qualche parte e a quel punto verrebbe il sospetto di violazione di copyright. Facile. --EH101{posta} 11:29, 21 set 2008 (CEST)
Già, riuscissi a dare a qualcuno la voglia di dare una mano direttamente anche qui in wiki sarebbe una bella cosa. Purtroppo spesso si arrendono alla burocrazia, abituati come sono a caricare le proprie foto ovunque senza tante rotture di scatole. Sto attendendo news in mail e se non vedo che arriva nulla manderò la procedura (mai che me la riesca a ricordare da me). NOn so sei hai letto la triste fine dello Jungmann, peccato... :-(--threecharlie (msg) 11:52, 21 set 2008 (CEST)
Apro una piccola parentesi sulla sensazione che provo sempre nel chiedere licenze libere, ovvero che l'interlocutore abbia un fremito legato alla sensazione di essere ingannato. Come ti dissi anche del direttore di Volandia, l'idea che qualcuno possa approfittarsi di quelle immagini per scopi non in linea con la volontà "nuda ed ingenua" di contribuire alla cultura aeronautica è piuttosto radicata, forse culturalmente da bravi italiani quali siamo, però non si può negare che questo potrebbe accadere. Esiste una scappatoia di una licenza più tutelante per loro? E se fino a qualche tempo fa pensavo che Commons potesse essere il fine ultimo per pubblicare le immagini che ci servono ora mi rendo conto che se ci fossero delle licenze più restrittive ma consone per caricarle in locale poco mi interesserebbe :-)--threecharlie (msg) 19:54, 21 set 2008 (CEST)
Guarda che la sensazione ha realmente fondamento. Per esempio, Wikipedia non fa mistero di ambire a utilizzare commercialmente ciò che raccoglie. Dovendo sopravvivere (e magari espandersi) da sempre il progetto è alla ricerca di contenuti liberi per poterli includere con più tranquillità nelle versioni a pagamento pubblicate per autofinanziarsi (i famosi DVD e magari in futuro le pendrive). Lascia perdere it.wiki ai margini del panorama mondiale, ma se pensi a de.wiki, per esempio, che amministra un budget da decine di migliaia di euro grazie a una accorta campagna di sfruttamento commerciale, ti puoi fare una idea di come la perplessità a donare contenuti a Wikipedia possa presto o tardi rivelarsi fondata. Wikipedia in tedesco compra libri tipo "borse di studio" per gli utenti più attivi: te lo immagini se e quando questa cosa si farà anche da noi ? Gli Stati Uniti sono la patria delle fondazioni culturali:ti sei mai chiesto perchè non si ha notizia di accordi con Wikipedia per la cessione di contenuti ? Semplice, gli statuti delle fondazioni lo proibirebbero. Ciò detto, esistono ovviamente licenze non libere diverse dalla GFDL (leggi Wikipedia:CI#Licenze_non_libere), ma sbattono tutte nella EDP e Wikipedia non fa mistero del fatto, ed anzi ha nelle policies, l'obiettivo di eliminare questi contenuti. La scelta del board di varare la EDP, alla quale siamo tutti soggetti, non è stata a pieno compresa da molti, che l'hanno confusa con la lotta al copyviol di italica "SIAEfoba" impostazione. Non è così secondo me. Si tratta di una scelta strategica ben più "politica", visto che è stata adottata in una nazione dove esiste il "fair use" che sarebbe benissimo bastato e avanzato. Alla luce di queste riflessioni, secondo te vale la pena consigliare ai nostri interlocutori licenze non libere sapendo che gli pende sopra la mannaia della cancellazione prima o poi ? Continua a consigliare la CC-by-sa, così viene riconosciuta la paternità e viene proibito l'impossessarsi del contenuto, ma proibire l'uso commerciale, non è a mio avviso una buona idea. --EH101{posta} 10:58, 22 set 2008 (CEST)

Aermacchi MB-339

Che ne dite se cambiamo immagine principale? D'accordo che le Frecce Tricolori sono un fiore all'occhiello ma per me sarebbe più corretto invertire l'ultima (con livrea standard AM) con il PAN inserito nel template, che ne dite?--threecharlie (msg) 12:10, 21 set 2008 (CEST)

Per me va bene. --F l a n k e r 19:50, 21 set 2008 (CEST)
Quoto.--Causa83 (msg) 17:57, 22 set 2008 (CEST)

  Fatto più piccola espansione (nulla di che)--threecharlie (msg) 18:30, 22 set 2008 (CEST)

Sto scrivendo qualche voce Breda

Partendo da en.wiki ed andando a caccia di info sul web ho creato oggi le voci Breda A.9 e Breda-Pittoni B.P.471, però vorrei che ci deste un'occhiata eventualmente per integrarle con qualche dato.

  1. Per il primo pur non avendo notizie certe ho azzardato alcune cose giusto da un esame delle foto presenti (e linkate) su airwar.ru. Volevo anche mettere come motore probabile l'Isotta Fraschini Asso 200 che è quello che più si avvicina come prestazioni ed aspetto (motore in linea non invertito, 260 CV invece dei 250 CV indicati) ma, ripeto, non ho indicazioni e bibliografia per esserne certo. In più c'è un dato discordante, probabilmente un refuso, sul numero di esemplari prodotti, qui (Jane's) 36 mentre qui (enrico pezzi) dice 136.
  2. Per il secondo l'unica cosa che sono riuscito a trovare è un profilo e qualche dato in più di en.wiki trovati qui (alatricolore), un po' pochino per poter essere certi di non scrivere baggianate.

Qualcuno riesce a dare una controllata? Grazie :-)--threecharlie (msg) 19:47, 21 set 2008 (CEST)

Su Aeroplani Regia aeronautica Aeronautica militare 1923-2003 di Massimo Civoli ho trovato indicato per il Breda A.9 il motore Isotta Fraschini Asso in linea e che la Regia Aeronautica ne ha acquistati una trentina. Infine che ne venne prodotto qualche esemplare nella versione monoposto denominata A.9bis. Invece sull'altro non ho ancora trovato nulla :(. --F l a n k e r 19:57, 21 set 2008 (CEST)
Thanks, l'Asso 200 allora è il candidato ideale, dato che i precedenti IF non erano chiamati Asso (e poi erano di 10 annio prima e non avevano quella potenza)--threecharlie (msg) 21:17, 21 set 2008 (CEST)

Complimenti a tutti

Mi hanno chiesto di verificare dove ci ha portato la mole di lavoro sul monitoraggio a confronto con gli altri progetti di Wikipedia. La lista dei progetti con più voci sotto monitoraggio è la seguente:

  1. Voci monitorate Progetto Geografia/Antropica/Comuni 7273
  2. Voci monitorate Progetto Musica/Punk 2887
  3. Voci monitorate Progetto Lombardia 1599
  4. Voci monitorate Progetto Sport 1562
  5. Voci monitorate Progetto Arte 1388
  6. Voci monitorate Progetto Piemonte 1200
  7. Voci monitorate Progetto Aviazione 1167
  8. Voci monitorate Progetto Cinema 1138
  9. Voci monitorate Progetto Mitologia 1012
  10. Voci monitorate Progetto Bisanzio 849
  11. Voci monitorate Progetto Trasporti 823
  12. Voci monitorate Progetto Veneto 806
  13. Voci monitorate Progetto Letteratura 790
  14. Voci monitorate Progetto Aree protette 739
  15. Voci monitorate Progetto Teatro 710

Quindi, escludendo l'inarrivabile progetto comuni, Aviazione è già nelle posizioni più alte..... ma la questione cambia drasticamente quando andiamo a vedere le voci effettivamente per le quali è stato espresso il giudizio e non solo messo il template monitoraggio vuoto. La classifica effettiva diventa:

  • Voci valutate Progetto Geografia/Antropica/Comuni 826
  • Voci valutate Progetto Aree protette 196
  • Voci valutate Progetto Veneto 149
  • Voci valutate Progetto Bisanzio 145
  • Voci valutate Progetto Musica/Punk 141
  • Voci valutate Progetto Cinema 109
  • Voci valutate Progetto Sport 101
  • Voci valutate Progetto Lombardia 100

Seguono tutti gli altri con meno di 100 giudizi effettivamente dati. Il monitoraggio Aviazione con i suoi 772 giudizi è quindi il secondo per impegno e il primo posto è ormai a un passo. Se aggiungiamo che affianchiamo monitaviazione per l'analisi delle voci, manca veramente poco per poterci considerare il progetto con il miglior sistema effettivo di monitoraggio delle voci di tutta it.wiki. Complimenti a tutti. --EH101{posta} 16:28, 22 set 2008 (CEST)

Splendido! --F l a n k e r 18:36, 22 set 2008 (CEST)
Il dato sarebbe da aggiornare... le voci monitorate salgono vertiginosamente, sia quelle con il template "nudo" che quelle effettivamente monitorate :-)--threecharlie (msg) 10:52, 24 set 2008 (CEST)
Sale vertiginosamente e mi sembra di fare le fatiche di Sisifo: ogni giorno che apro la pagina delle voci da monitorare inserendo i giudizi nei template, ne trovo qualche centinaio in più! Ma il traguardo delle voci tutte monitorate davvero, grazie all'impegno di tutti, non è così lontano...--PET.man (msg) 12:13, 24 set 2008 (CEST)
Complimenti vivissimi! Mi era stato chiesto di dare una mano a inserire il monitoraggio automaticamente su voci di aviazione ma... trovo difficoltà a trovarne di sprovviste!! :) Se alcuni di voi hanno intenzione di 'contagiare' altri progetti, o proporre soluzioni che possano essere utili per tutti, vi segnalo che il progetto:qualità/Monitoraggio voci attualmente (pur funzionando gli strumenti tecnici) è a corto di 'cervelli' (...il mio compreso...). Se vi va, in puro spirito wiki potete 'impossessarvene', e proporre miglioramenti (come ad esempio l'ottima idea di affiancare uno strumento ulteriore). Vedo che per le linee guida di monitoraggio del progetto avete creato una ulteriore pagina... forse sarebbe meglio che ne aveste una sola, con le vostre linee guida: le pagine di monitoraggio dei progetti, se pure alcune create arbitrariamente, devono appunto servire ai progetti, oppure tantovale non averle. Insomma, non vorrei che il monitoraggio 'ufficiale' diventasse un ostacolo alle nuove iniziative, e apparisse come 'immodificabile' (forse perché il template, per motivi tecnici, è protetto?).... scusate la prolissità... per ricordarci/mi/vi che, come tutte le cose, il monitoraggio e le pagine/strumenti/template etc si possono/devono modificare a seconda delle esigenze di chi lo usa. Ri-complimenti per il lavoro. --(Y) - parliamone 12:47, 24 set 2008 (CEST)
Eh eh, ricordo ancora le lunghissime discussioni per la messa a punto dell'attuale monitoraggio generale. Penso che ci sia bisogno di mettere a punto ancora la nostra esperienza qui, provando in spirito pilota (mai nome fu più adatto) come ci troviamo nel nostro lavoro e con le nostre convenzioni. Monitaviazione (o il possibile derivato monitocomuni o monitoJazz ecc) è realizzato con architettura volutamente aperta e potenzialmente universale, ma ancora ha alcuni punti che non vanno a pefezione (voci in vetrina, caption per le liste e categorie e altro) per cui è meglio debuggarlo per bene prima di uscire allo scoperto e fare "proposte indecenti" ad altri progetti interessati.
Sempre per chi fosse curioso di intravedere dove possiamo arrivare, vi segnalo che, in pieno spirito Wiki, quando ho segnalato più sopra l'utility catscan, mi sono accorto che il tool, dandogli abbastanza tempo, scova in ogni anfratto le voci inserite sotto la gerarchia categoria:aviazione. Ho scoperto che ci sono ancora intere categorie non monitorizzate, prevalentemente del mondo aviazione civile, biografie di pionieri del volo, aeroporti, incidenti di volo, componenti di velivoli e scienza e tecnologia aeronautica. Si tratta di tematiche che su en.wiki hanno addirittura sottoprogetti dedicati, mentre da noi non sono ancora state completamente "adottate" dal progetto e il monitoraggio le sta richiamando a raccolta, scoprendo qua e la qualche perla di classe superiore, come la voce Concorde per esempio. Visto che è questo il motivo originale, sto procedendo a "inventariare" e si stanno aggiungendo voci a centinaia, ma la cosa interessante è che stiamo scovando parecchie voci "classe-B", insospettabilmente buone. Grazie poi al lavoro dei "categorizzatori", utilizzando FIST, mi sto concentrando sulle voci immagini "d" (nessuna immagine) e spesso riesco a trovare, eventualmente caricando da Flickr, le tre immagini minime per dare un aspetto illustrativo minimo. Continuiamo così: la monitaviobarnstar sta per essere creata e distribuita. --EH101{posta} 14:50, 24 set 2008 (CEST)

Mano alla cazzuola!

Ho dato una sistematina alla voce Muro del suono, ma mi piacerebbe che le deste (desse? diate? ... insomma guardatela!) un'occhiata. I primi effetti, se non ricordo male, dell'avvicinamento a regimi transonici li sperimentarono i piloti di Stuka: in picchiata raggiungevano velocità tanto elevate che le cerniere degli equilibratori si trovavano in regime supersonico e creavano un onda d'urto. L'onda durto faceva perdere di efficacia agli equilibratori ed i poveri piloti non riuscivano più a richiamare: l'aereo finiva in pezzi oppure al suolo... L'espressione muro del suono era nata invece a causa del fatto che la resistenza aerodinamica aumenta tantissimo (c'é un grafico in questa pagina) avvicinandosi a Mach 1 e quindi servivano potenze mostruose per superare la velocità del suono (soprattutto con quelle ali...). Oggi gli aerei di linea usano profili supercritici per viaggiare a 800-900 km/h, cioè profili dove si supera localmente la velocità del suono, pur volando a velocità subsoniche (via il dente-transonico, via il dolore-resistenza!). --F l a n k e r 14:25, 23 set 2008 (CEST)

Bravo Flanky, un po' di sviluppo a voci tecniche ci voleva proprio. Purtroppo la mia conoscenza in tal senso è marginale e quindi non posso che leggere con curiosità i tuoi sviluppi, al limite correggendo refusi (se mai te ne scappasse uno)--threecharlie (msg) 10:58, 24 set 2008 (CEST)
  Attenzione! Segnalo che Regola delle aree si è appena beccata il "d'aiutare" dal patrollatore di turno. Nelle condizioni in cui è, rischia seriamente la cancellazione a breve. --EH101{posta} 14:28, 24 set 2008 (CEST)
Eh, ma date torto a chi ha posizionato il template! Per fare in fretta si potrebbe tradurre da en:Area rule e prendere qualche immagine dalla voce francese. Io comincio intanto... --F l a n k e r 16:53, 24 set 2008 (CEST)

Interessante, in en.wiki esiste la voce Aeritalia F-104S Starfighter

Come potete vedere in it.wiki non c'è ma con un po' di buona volontà si potrebbe estrapolare dalla nostra Lockheed F-104 Starfighter ed integrarla con la loro en:Aeritalia F-104S Starfighter (pensavo scritta da italiani bilingue ed invece no...) che ne dite? La mettiamo tra le "cose da fare"?--threecharlie (msg) 10:55, 24 set 2008 (CEST)

Redirect Breguet_BR.1150_Atlantic

La voce Breguet Atlantic ha un redirect a Breguet_BR.1150_Atlantic. Non si può cancellare direttamente una delle due? Me ne sono accorto durante il monitoraggio. Non essendo pratico, chiede ai partecipanti al progetto.--PET.man (msg) 12:10, 24 set 2008 (CEST)

È un redirect. Il monitoraggio generale non li gestisce e va tolto, monitaviazione dovrebbe gestirli, ma non ho ancora messo a punto la funzione (lavori in corso). --EH101{posta} 14:58, 24 set 2008 (CEST)

Io non vorrei scontarmi ancora...

Ma il collega write-only continua ad usare la galleria per le immagini sulle voci da lui ritoccate. IMHO per alcune voci direi che va anche bene ma metterle tutte in galleria, compresa quella dei paesi che lo utilizzano, mi sembra eccessivo (e personalmente non mi piace). Dato che mi sono già scontrato con l'utente in questione non vorrei mettermi in prima linea e sentire anche da voi quale sia la vostra opinione. Attendo news--threecharlie (msg) 15:51, 24 set 2008 (CEST)

No. Non va bene. Ho visto l'ultima voce che ha modificato Tupolev Tu-95. In violazione a Aiuto:Immagini#Come_inserire_un.27immagine_in_una_voce, ha inserito una galleria che andava a sovrapporsi con il template aereo, rendendo il tutto un pasticcio terribile. Non si possono mettere dieci immagini in una voce che ha sei righe di testo e un template e sperare che il tutto funzioni graficamente. Per chi vuole godersi le gallerie di immagini c'è il rinvio a Commons, le voci enciclopediche sono un'altra cosa. Non c'è niente da scontrare o discutere: le pagine devastate dalle immagini in soprannumero vanno ripristinate a vista, citando nell'oggetto la linea guida che ho riportato e che è molto chiara al riguardo. Questo progetto in passato ha già avuto utenti "che facevano di testa loro" senza seguire le policy Wikipedia, ma hanno fatto presto una ben triste fine. Interessante invece è l'immissione (sbagliata nella tecnica) dello schema dell'aereo nel template. L'idea la avevo lanciata nel sottoprogetto elicotteri, ma se ne può sicutere tutti insieme qui e mettere a punto lo strumento tecnico (il template) con quello che decidiamo. --EH101{posta} 16:17, 24 set 2008 (CEST)

...ma è bellissimo !!! Alesseus si è inventato che tutte le immagini delle voci devono stare in una galleria in fondo alla voce. Senza consultare nessuno, si è inventato questa "regola di stile" ed è partito a modificare voci. Alcune volte, la voce va anche bene così (vedi ala a geometria variabile), ma in altri casi, abbiamo voci lunghe senza una immagine, perchè stanno tutte piccoline in fondo nella galleria e voci corte affollate di immagini, con un pasticcio creato dalla galleria che fa a pugni con il template. Apprezzo lo sforzo di trovare le immagini e tradurre le didascalie e gliene do atto pubblicamente, ma sto rapidamente mettendo a posto le voci più squilibrate spostando le foto dalla galleria "obbligatoria" al corpo del testo. Se qualcuno, oltre Alesseus, è contrario a questa mia riorganizzazione grafica, lo scriva pure e ne parliamo insieme per trovare una linea comune con il consenso. --EH101{posta} 17:34, 24 set 2008 (CEST)

Alessandro Marchetti

Segnalo la voce Alessandro Marchetti, da tempo da controllare, wikificare, con stile tutt'altro che enciclopedico e con tag controlcopy... --Ediedi (msg) 18:41, 26 set 2008 (CEST)

Eh, un problema che conosciamo ma che abbiamo trattato solo superficialmente. Bisognerà quanto prima prendersene carico. Grazie comunque della segnalazione.--threecharlie (msg) 10:36, 27 set 2008 (CEST)
Infatti mi sembrava di ricordare che se ne fosse accennato tempo fa e che avessi messo un controlcopy. Non so se solo a me, ma l'autore ha scritto al mio indirizzo e-mail e potete immaginare il tono :-) --Ediedi (msg) 10:45, 27 set 2008 (CEST)
Ah, allora s'è fatto vivo! E come si è giustificato nella stesura del testo che ricorda un cinegiornale Luce dell'epoca di quando c'era lui? (lui chi? Il Duce del facismo! Cit. Gerarca fascista Catenacci/Giorgio Bracardi)--threecharlie (msg) 12:26, 27 set 2008 (CEST)
Nessuna giustificazione, anzi, lui sa tutto :-) se vuoi ti mando l'e-mail che mi ha mandato, o la metto qui, dimmi tu. --Ediedi (msg) 15:08, 27 set 2008 (CEST)
Metti metti, che già gli ho lasciato un commentino piccante nella sua pagina discussione, almeno so cosa aspettarmi. Ah, l'altra volta ho messo Guzzanti/Barbagli ma il significato è lo stesso)--threecharlie (msg) 15:35, 27 set 2008 (CEST)

Ah sì, adesso mi ricordo che avevi messo Guzzanti :-D
Ecco l'e-mail che mi ha mandato:

Da: "Angelo Cioeta" <cioetaangelo@xxx.xx>
A: "Ediedi" <edi@xxx.xx>
Data invio: venerdì 26 settembre 2008 16:58
Oggetto: Messaggio da Wikipedia

Comunico che tutto ciò che ho scritto su Alessandro Marchetti non è copiato!Non ho bisogno di copiare per scrivere ciò che so! Quindi la pagina non deve essere controllata!

---

Questa e-mail è stata inviata da Angelo Cioeta a Ediedi attraverso la funzione "Invia un messaggio e-mail all'utente" su Wikipedia.

--Ediedi (msg) 17:23, 27 set 2008 (CEST)

Mah, pensavo fosse più combattivo. Naturalmente il concetto di evitare di inserire ricerche personali gli è sconosciuto. Beh, i contenuti ci sono e si potrebbe pure accordargli il benefico della conoscenza però sullo stile... Thanks per averci fatto partecipi. :-)--threecharlie (msg) 17:36, 27 set 2008 (CEST)
Beh... i contenuti ci sono, ma totalmente privi di fonti! :-) Se dobbiamo riscrivere tutto per via dello stile, non possiamo certo riscrivere cose prive di fonti :-) --Ediedi (msg) 18:59, 27 set 2008 (CEST)

Chiedo un parere/controllo

Nel cimentarmi a scrivere una voce di un nuovo illustre sconosciuto, il prototipo da caccia IMAM Ro.51, leggo che è stato presentato nel bando emesso dalla Regia da cui emersero vincitori Fiat G.50 e Macchi M.C.200. I dubbi che mi sorgono arrivano dalle voci varie che trovo nel web e che mi serviranno per un ulteriore sviluppo anche delle voci degli altri caccia:

  1. i bandi di concorso chi li emetteva? La Regia Aeronautica o il Ministero dell'Aeronautica? (mi sa che l'ho già chiesto)
  2. questo specifico bando è stato emesso nel 1936 o nel 1937?
  3. leggo citato a volte che questo bando era chiamato "programma R" o "Progetto R", ne sapete qualcosa?
  4. mi domando come mai il monoplano Breda Ba.27 solo qualche anno prima era stato scartato perché i piloti gli preferirono la maneggevolezza dei biplani allora in linea. A parte che 3-4 anni di distanza dai due progetti erano già molti a quel tempo in termini di sviluppo tecnologico, ma c'è stata una decisione "politica" per "imporre" i monoplani alla Regia?

Se qualcuno sa dare delle piccole risposte, magari corredate da fonte bibliografica certa ci sono almeno una decina di voci correlate che potrebbero beneficiare di questi dati. Per i curiosi datemi un commento a quel che leggo qui; se è attendibile come sembra dalle fonti citate a piè di pagina attingo anche da questo (ovvero che i Reggiane Re.2000, Caproni Vizzola F.5, Fiat C.R.42 vennero esaminati successivamente nell'ambito dello stesso concorso... ma letta così non ha molto senso... mah. che senso ha presentare un progetto che si sa sia già stato vinto da una ditta concorrente? E poi che c'entra il C.R.42 che era della stessa Fiat ed in più biplano???)--threecharlie (msg) 10:55, 27 set 2008 (CEST)

Posso velocemente risponderti alla domanda sul "Programma R": si tratta di un programma di riarmo elaborato dallo stato maggiore della Regia Aeronautica, secondo il quale dal '37 al '40 si sarebbero dovuti acquisire 2000 nuovi aerei in modo da arrivare a schierarne 3000 per il novembre '40. Il programma sembrava fosse piuttosto confusionario: prevedeva nove diversi tipi di bombardieri, 6 tipi di caccia e e8 di ricognizione aerea e marittima. FONTE: AA.VV., Ali italiane , vol.3, distribuziunoe rizzoli.--PET.man (msg) 17:54, 27 set 2008 (CEST)
risposta alla 1: tutti e due. La Regia (esattamente come l'attuale A.M.) era un Forza Armata. Come tale era dotata di capacità amministrative autonome, (chessò ripavimentare una pista danneggiata, comprare della vernice per dipingere un velivolo, ecc.) Gli acquisti maggiori, però, dovevano e devono essere gestiti a livello ministeriale. Ecco che le acquisizioni di una nuova serie di velivoli, veniva gestita amministrativamente dal Ministero al quale arrivavano i "requisiti" della forza armata. Si può trovare scritto "La Regia lanciò il concorso per acquisire il nuovo caccia", ma in realtà, il Ministero emise il bando di gara, però pur sempre con il requisito operativo redatto dalla forza armata. Per complicare le cose, in alcuni casi, piccole modifiche o sperimentazioni specifiche vennero finanziate e seguite anche amministrativamente interamente dalla forza armata --EH101{posta} 18:46, 27 set 2008 (CEST)
Accidenti, ho un altro dubbio: quale velivolo vinse il concorso? Ero convinto fosse il G.50 (l'ho sicuramente letto) ma nella pagina it.wiki invece è scritto che fu il Macchi. Fosse così bisognerebbe ricontrollare le voci correlate.--threecharlie (msg) 21:11, 27 set 2008 (CEST)
Ciao, la pagina del Macchi la scrissi io e se la rileggi non ho scritto, ed infatti non mi risulta, che vinse alcun concorso, ma solo che nacque quasi contemporaneamente al G.50 in seguito alla pressante richiesta dei piloti di avere mezzi più moderni, ed era "considerato per molti aspetti superiore", di più non ne so. --Elwood (msg) 21:46, 27 set 2008 (CEST)
Infatti stranamente il dato è scritto nella voce Fiat G.50 nella quale chi l'ha redatta ha scritto: Così, se il vincitore del concorso risultò essere il Macchi M.C.200 (con la pretestuosa esclusione dell'avanzato Re.2000 e degli altri progetti "minori"), anche la Fiat ebbe il suo ordinativo per il G.50, caratterizzato da certa rapidità di realizzazione, superiore a quella del caccia Macchi (ma comunque inferiore a quella del Reggiane). :-/ comincio ad avere il mal di testa ehehehe--threecharlie (msg) 22:00, 27 set 2008 (CEST)

Piccola richiesta di sviluppo

Chiedo cortesemente ai colleghi romani se hanno voglia di sviluppare nella voce Guidonia Montecelio la sezione relativa all'aeroporto ed al reparto che svlogeva i compiti che (credo) ora svolga il Reparto Sperimentale di Volo a Pratica di mare, al fine di poter utilizzare il wikilink sulle diverse voci della Regia che parlano dei prototipi valutati in quella sede. In più leggo che viene scritto che si poteva considerare la cape Canaveral Italiana del periodo... che ne pensate? :-) Thanks--threecharlie (msg) 12:22, 27 set 2008 (CEST)

Credo che sarebbe meglio indirizzare i wl alla voce Aeroporto di Guidonia, scusa, ma non ho capito perché vuoi sviluppare una sezione "aeroporto" nella voce del comune, quando c'è già un'apposita voce per l'aeroporto :-) --Ediedi (msg) 15:12, 27 set 2008 (CEST)
Ha ragione Ediedi. L'aeroporto ha già la sua voce. Semmai, andrebbe creata una relativa al Centro Studi ed Esperienze di Guidonia che era il reparto sperimentale della Regia Aeronautica ed era ubicato, insieme ad altri enti, sull'aeroporto. --EH101{posta} 18:16, 27 set 2008 (CEST)
Ok, ho modificato la voce per wikilinkare all'aeroporto, ma ora che so come si chiama il reparto metto anche quello e vediamo se salta fuori qualcuno che vuole bluettizzare il link rosso :-)--threecharlie (msg) 18:32, 27 set 2008 (CEST)

IMAM Ro.5

Con questa voce ho completato i velivoli IMAM presenti nel template di navigazione. Purtroppo è quello dove ho trovato meno in rete e non ha riscontro nemmeno in una voce dei colleghi anglofoni. Se qualcuno ha anche solo un piccolo dato da inserire nel template (desolatamente semivuoto) farebbe un'opera pia :-) (addavenì la visita al museo storico dell'aeronautica militare).--threecharlie (msg) 15:47, 27 set 2008 (CEST)

  Bene, però ricordatevi di controllare la situazione della riforma dei template e mettere un voto o un suggerimento sulle nuove proposte (colore giallo). Adesso modifico il template IMAM. --EH101{posta} 18:09, 27 set 2008 (CEST)

Ticket ottenuto per il museo dell'Aeronautica

Ciao a tutti, volevo avvisare gli interessati che è stato ottenuto il ticket per le foto scattate nel museo dell'Aeronautica Militare di Bracciano, per cui si possono caricare le foto ivi scattate, con licenza copyrighted, permesso solo per Wikipedia e il ticket {{PermissionOTRS|2008090410018729}}. Per chiarimenti potete contattarmi direttamente. Ciao, --Qbert 16:20, 27 set 2008 (CEST)

   OTTIMO !!! Però adesso dobbiamo finire l'opera. Per cortesia, a similitudine di quanto fatto qui, carica una pagina con il testo esatto di cosa ci hanno autorizzato, riportando le parole esatte. Per esperienza personale, ti posso assicurare che anche dopo anni, nascono dispute su cosa si può e cosa non si può fare e solo una sottopagina pubblica può aiutare a capire, per esempio, quale template di licenza dobbiamo usare. Per ora, in attesa di leggere il testo esatto della autorizzazione, propongo provvisoriamente la licenza {{Copyrighted}}, ma dopo aver letto il testo dell'autorizzazione, preparerò un template Template:Copyrighted Museo A.M. che contenga in automatico il razionale EDP. Sì, per evitare polemiche future, dobbiamo assolutamente allegare il razionale EDP (magari tutti uguali) che però spieghino che:
  • Il corretto proprietario dei diritti è il museo (con la sua denominazione ufficiale)
  • Il template EDP
  • Una frase che dichiara come non sia ragionevolmente possibile ottenere un'immagine equivalente, perchè gli aerei non esistono più, se non in musei che non permettono immagini libere
  • L'avviso che l'immagine deve essere utilizzata solo nel namespace principale
... e le prossime generazioni di "cancellatori" saranno servite.
  • Non si possono caricare le immagini su Commons
... e abbiamo sistemato pure loro.
  • indicazione del ticket OTRS
... e dovrei averle pensate tutte
Ci sono altre incombenze da fare per "blindare" la cosa, ma le vedremo in seguito. Complimenti per il colpaccio.

--EH101{posta} 17:38, 27 set 2008 (CEST)

La creazione di nuove sottopagine è fortemente sconsigliata, se viene indicato il ticket dopo è il "cancellatore" che deve andarsi ad informare, non serve inserire il testo delle mail (già depositato presso OTRS, e verificabile dagli addetti). Ho invece creato una nota, dovrebbe essere sufficiente. Il template è quello che hai indicato tu qui sopra, l'autorizzazione rilasciata è generica per le foto scattate nel museo. --Qbert 17:56, 27 set 2008 (CEST)
? Dove hai letto che la creazione di sotto pagine è sconsigliata ? La pagina "autorizzazioni ricevute" letteralmente ne rigurgita. Se hai perplessità, scrivi il testo qui nella mia sandbox e non ti preoccupare che ci penso io. Come ti potranno facilmente confermare molti appartenenti al progetto, abbiamo già vissuto campagne cancellatorie di ogni tipo e senza le e-mail originali di autorizzazione, non siamo, e i nostri successori non saranno in grado, di controbattere. I cancellatori fanno come gli pare e ogni cavillo è buono per fare strage di immagini non libere. Il testo di OTRS lo legge solo una piccolissima parte di utenti, mentre i cancellatori sono molti di più. Per dirtene una: non puoi escludere che tra tre anni aboliscano OTRS per creare diciamo un fantomatico APPRQS. Come è successo in passato, APPRQS inventerà un nuovo standard di autorizzazione e rifiuterà di accettare il ticket OTRS. Quando in passato abbiamo fatto notare l'assurdità di certe cose, ci hanno risposto: "ma che problema c'è? Richiedete di nuovo l'autorizzazione". Allora se non avremo il testo originale (sia pure depurato di nomi e cognomi come fanno tutti) non avremo nulla per controbattere queste idee e non è detto che l'autorizzazione non ci arrivi. Ma lo sai che ci sono alcuni che teorizzano che non andrebbe caricato nulla che sia successivo al 1900 pur di stare tranquilli? Cioè, ma secondo te, quando qualcuno presto o tardi farà domande sui termini esatti della autorizzazione (opere derivate, wiki Italia o tutte le Wiki, citazione della fonte in che termini ecc.), io cosa gli linko per rispondere? Il tuo intervento qui sopra ? Se lo invito a chiedere un responso a OTRS possono passare giorni (hai visto quanto tempo c'è voluto per il ticket ?), nel frattempo cancelleranno. Dopo di che, il responso sarà emesso da un volontario OTRS. Se sosterrà che si deve cancellare, noi con che cosa potremo fare appello? Dai, manca poco a finire l'opera. Se vuoi usa la mia sandbox e non ti preoccupare che al resto ci pensiamo noi, compresa la strenua difesa contro il tastino "delete". Ciao e grazie in anticipo. --EH101{posta} 19:59, 27 set 2008 (CEST)
Qui, testualmente: "Non creare nuove sottopagine e non riportare testi di e-mail o dichiarazioni. Le autorizzazioni vanno inviate a permissions-it@wikimedia.org; il conseguente ticket OTRS che verrà concesso sarà sufficiente a comprovare che il materiale è stato autorizzato." Personalmente non ho comunque problemi a passarti l'email, ma non so se sia il caso di creare una sottopagina apposta. Se ti (vi) fa comodo te la copio qui sotto (epurata), poi vedete cosa farne. Ciao, --Qbert 12:55, 28 set 2008 (CEST)
Vedo vedo e ho visto anche in che modo e da chi è stato introdotto questo concetto nel maggio scorso [1] e sono ancora più preoccupato. Per cortesia, posta qui il testo depurato e teniamocelo bene da parte, perchè verrà utile. Poi comincio a lavorare sopra la licenza da utilizzare e il template per evitare cancellazioni. --EH101{posta} 18:47, 28 set 2008 (CEST)

  Vi informo che per evitare equivoci presenti e futuri, ho come promesso messo a punto il template {{Copyright Vigna di Valle}}. La sintassi è semplicissima: {{Copyright Vigna di Valle |Descrizione = |Data = |Autore = }}. Al resto pensa tutto lui. Come potete vedere nell'esempio Immagine:G-91Y al museo di Vigna di Valle 01.jpg, mettendo il semplice template che vi sto descrivendo, appare tutta quella parata di avvisi, tabelle e note che dovrebbero scoraggiare anche i cancellatori più accaniti o distratti. Per sovrappiù, le immagini con questo template, automaticamente finiscono nella Categoria:Immagini museo Vigna di Valle. Buon lavoro a tutti. --EH101{posta} 22:39, 30 set 2008 (CEST)

Ottimo, grazie mille! Accidenti se non ci fossi bisognerebbe inventarti! --F l a n k e r 16:10, 1 ott 2008 (CEST)
Copincollo qui sotto l'email, resto a disposizione se vi serve altro aiuto.

Qui sotto c'è la concessione da parte del Museo storico dell'Aeronautica Militare di Bracciano al'uso, esclusivamente per Wikipedia, delle fotografie scattate nello stesso (il direttore ha "firmato" nel testo in fondo al mio ultimo messaggio). Se servono ulteriori informazioni sono a disposizione (anche il responsabile mi è sembrato estremamente cordiale, quindi non dovrebbero esserci problemi a ricontattarlo). Aspetto vostre notizie, buona giornata!

Qbert88


Original Message -----

[cut] [cut] Sent: Thursday, September 04, 2008 9:49 AM Subject: Re: Wikipedia: utilizzo di fotografie scattate nel museo


Caro [cut], buon lavoro. rimaniamo a disposizione per chiunque si renda utile a diffondere cultura (anche aeronautica)


Original Message -----

[cut] [cut] Sent: Wednesday, September 03, 2008 5:57 PM Subject: Re: Wikipedia: utilizzo di fotografie scattate nel museo


Gentile direttore, La ringrazio fin d'ora per la cortesia e la disponibilità. I modelli fotografati sono: AB.47J (MM 80187), FIAT G.91Y (MM6444), CANT Z.506 Airone, F-104G (MM 6501), Fieseler Fi 156 Storch, FIAT G59-4B, FIAT G.80-3 (MM 53882), Grumman S2F-I (MM 136556), IMAM Ro.37 bis, SIAI SM.79 Sparviero. Le fotografie verranno inserite nelle voci relative ai modelli stessi, voci contenenti la descrizione dell'aereo e la sua storia: a titolo di esempio le linko un paio di voci: http://it.wikipedia.org/wiki/Savoia-Marchetti_S.M.79, http://it.wikipedia.org/wiki/Fieseler_Fi_156_Storch etc. Naturalmente ogni immagine caricata riporterà la fonte nonchè il nome del proprietario dei diritti (a questo proposito, il proprietario è il museo o l'Aeronautica Militare?), in quanto vostro diritto. Se vuole altri chiarimenti, sono a sua completa disposizione. Altrimenti, per ufficializzare la cosa, le sarei grato se potesse cortesemente firmare (basta inserire il suo nome o quello del museo, e la data) il modulo sottostante (mi dispiace questa formalità, ma è a sua garanzia, serve ad evitare abusi da parte di Wikipedia o di terzi):

Dichiaro di essere il solo detentore dei diritti d'autore (copyright) sul contenuto del Museo storico dell'Aeronautica Militare di Bracciano.

Dichiaro di essere d'accordo alla pubblicazione di tale opera esclusivamente su Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che concedo solo a Wikipedia il diritto di usare l'opera, vietandone l'uso commerciale e il riuso da parte di terzi.

Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che resto comunque titolare dei diritti d'autore della mia opera e che mi venga attribuita.

Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che la licenza riguarda solo i diritti d'autore, e mi riservo il diritto di muovere azione legale contro chiunque utilizzi quest'opera in modo diffamatorio e calunnioso, o in violazione dei diritti d'immagine, delle restrizioni riguardo i marchi registrati ecc.

Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che l'opera possa o non possa essere conservata permanentemente in un progetto Wikimedia.

[ 04.09.2008], [ Aeronautica Militare - Museo Storico]


Cordiali saluti, [cut]


Original Message -----

[cut] [cut] Sent: Wednesday, September 03, 2008 4:41 PM Subject: Re: Wikipedia: utilizzo di fotografie scattate nel museo


Gentile signor [cut], è possibile sapere di quali modelli si tratta e cosa scrive riferito ad essi(aeroplani)? La ringrazio, per il resto non dovrebbero esserci problemi per l'inserimento in Wikipedia ( se naturalmente riporta da dove provengono le foto: Museo Storico Aeronautica Militare). mi faccia sapere cordiali saluti


Original Message -----

[cut] [cut] Sent: Wednesday, September 03, 2008 3:00 PM Subject: Wikipedia: utilizzo di fotografie scattate nel museo


Alla cortese attenzione dei responsabili del Museo storico dell'Aeronautica Militare,

Mi chiamo [cut] e sono un collaboratore volontario di Wikipedia (http://wikipedia.org/), un'enciclopedia online a contenuto libero e multilingue redatta in modo collaborativo da volontari e sostenuta dalla Wikimedia Foundation, un'organizzazione non-profit. Il progetto Wikipedia si occupa di redigere voci rigorosamente da un punto di vista neutrale su qualsiasi ambito del sapere umano.

Vi scrivo perché sono state scattate alcune fotografie a modelli conservati nel vostro museo, e, dato il notevole rilievo storico degli stessi, desidererei includere nelle voci di Wikipedia le fotografie medesime, poiché ritengo che Voi ne sia i detentori dei diritti d'autore (copyright). Ho notato dalla licenza sul sito che permettete l'uso delle foto senza fine di lucro, ma non è incluso nel testo il permesso di utilizzo non personale delle stesse (si tratterebbe sempre di uso senza fine di lucro).

Il materiale multimediale che può essere caricato sui server di Wikipedia deve essere rilasciato dall'autore sotto una licenza che ne indichi i termini d'uso. Se volete, potete scegliere la licenza più restrittiva possibile, che vieta l'uso dell'immagine da parte di terzi, l'uso commerciale e la modifica. L'immagine potrà essere quindi utilizzata esclusivamente da Wikipedia.

In alternativa esistono anche licenze più libere, che consentono il riutilizzo delle immagini da parte di terzi. Per maggiori informazioni, http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:CI

Nel caso concedeste l'autorizzazione, il museo (o l'Aeronautica Militare) verrebbe accreditato come proprietario dei diritti. Se siete intenzionati a concedere l'autorizzazione, è sufficiente rispondere a questa email o inviarla direttamente a permissions-it@wikimedia.org indicando esplicitamente di confermare ciò che viene espresso nella seguente dichiarazione:

---

Dichiaro di essere il solo detentore dei diritti d'autore (copyright) sul contenuto del Museo storico dell'Aeronautica Militare di Bracciano.

Dichiaro di essere d'accordo alla pubblicazione di tale opera esclusivamente su Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che concedo solo a Wikipedia il diritto di usare l'opera, vietandone l'uso commerciale e il riuso da parte di terzi.

Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che resto comunque titolare dei diritti d'autore della mia opera e che mi venga attribuita.

Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che la licenza riguarda solo i diritti d'autore, e mi riservo il diritto di muovere azione legale contro chiunque utilizzi quest'opera in modo diffamatorio e calunnioso, o in violazione dei diritti d'immagine, delle restrizioni riguardo i marchi registrati ecc.

Dichiaro di essere a conoscenza del fatto che l'opera possa o non possa essere conservata permanentemente in un progetto Wikimedia.

[ DATA ], [ NOME DEL DETENTORE DEL COPYRIGHT ]

---

Spero che apprezziate l'iniziativa e che possiate concedere l'autorizzazione. Resto in attesa di una Vostra risposta, disponibile anche a discutere eventuali dettagli. Per ulteriori riscontri potete fare riferimento al servizio informazioni della Wikimedia Foundation, info-it@wikimedia.org

Grazie dell'attenzione dedicata al nostro progetto

Cordiali saluti

[cut] (su Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Qbert88)

--Qbert 19:24, 3 ott 2008 (CEST)
Ottimo ! Conserviamo per i posteri. La parte più importante è la firma elettronica
[ 04.09.2008], [ Aeronautica Militare - Museo Storico]
che riporta anche la denominazione preferita dall'ente. Provvedo a modificare il template. Ancora complimenti a Qbert88 per il bel colpo. --EH101{posta} 20:49, 3 ott 2008 (CEST)

Corpo Aereo Italiano

Ma i C.R.42 che fecero una brutta fine non facevano parte della spedizione?--threecharlie (msg) 00:49, 28 set 2008 (CEST)

OK, ho fatto qualche ricerca, ho visto che la voce era già citata in en.wiki ed ho provveduto a fare qualche modifica alla nostra, oltre a mettere un link ad un sito autorevolissimo in lingua inglese dal quale si potrà ricavare molti dati per sviluppare la voce :-)--threecharlie (msg) 10:42, 28 set 2008 (CEST)

Chiedo una piccola mano sulla traduzione di nomenclatura tecnica

Ogni tanto mi invento dei modi per impantanarmi e quindi chiedo aiuto per scrivere due acche in più sulla voce Turbomeca Bastan. Dato che non è nemmeno menzionato nel sito ufficiale Turbomeca sono andato a caccia di info in giro per il web e quel che ho trovato è stato ben poco. Come dati tecnici ho trovato qualcosa qui ma non riesco a determinare il significato di quelle sigle. Help! :-)--threecharlie (msg) 10:39, 28 set 2008 (CEST)

Dunque:
shp = shaft horsepower, cavalli britannici all'albero
TO = take off, al decollo
lb/shp hr = pound / shaft horsepower × hour, libbra / shaft horsepower × ora
LPC = low pressure compressor, compressore di bassa pressione
spool = albero coassiale, molti motori hanno più alberi trascinati da diverse turbine
HPC = high pressure compressor, compressore di alta pressione
Stgs = stages, stadi (gruppo rotore-statore)
LPT = low pressure turbine, turbina di bassa pressione
HPT = high pressure turbine, turbina di alta pressione
IPT = suppongo, ma non sono sicuro, intermediate pressure turbine, turbina di media pressione (riferimento: http://www.buran-energia.com/mriya-antonov/mriya-moteur-engine-desc.php)
penso sia tutto. Ciao, F l a n k e r 22:09, 3 ott 2008 (CEST)
Grazie ma temo che non riesca comunque a trasferire il significato di questi dati nel template. Scusa la mia ignoranza ma non potresti farmi tu un'equivalenza a cosa scrivere nel template? (così imparo qualcosa e la prossima volta non rompo più :-) )
  • HPC = 1 + 1C ---> |compressore =
  • HPT = 3 --------> |turbina =
--threecharlie (msg) 23:42, 3 ott 2008 (CEST)
Oh, scusa 3C, con l'accavallarsi delle discussioni mi sono dimenticato di questa! Allora, sulla pagina che hai indicato, in fondo, sono riportati i significati delle lettere:
B = Booster stage(s) (questa non l'ho capita...)
C = compressore centrifugo
R = turbina radiale
Quindi sarebbe:
  • HPC = 1 + 1C ---> |compressore = uno stadio assiale ed uno stadio centrifugo
  • HPT = 3 --------> |turbina = tre stadi
quello che non ho capito è FT: forse fan turbine (di solito si abbrevia così), cioè la turbina che trascina la ventola? Io invece credo che sia il riduttore. Fammi sapere, F l a n k e r 15:20, 24 ott 2008 (CEST)

Interwiki

Sorry that I write in English. I am ru:User:Candid from Russian Wikipedia. I suppose that progetto «Aviazione» has incorrect interwikis. Many Wikipedias have projects «Aviation» and portals «Aviation». Russian wiki has both of them (ru:Портал:Авиация, ru:Википедия:Проект:Авиация <- this is a progetto). Maybe, it is needed to change iwikis. Hope you will find it interesting for you. Best wishes, Candid (msg) 19:32, 30 set 2008 (CEST)

Thank you Candid. We appreciate your suggestion and now it should be ok! Please, feel free to visit us whenever you want! Lot's of people here are russian aviation projects fans and your hints will receive maximum attention. Bye --EH101{posta} 22:47, 30 set 2008 (CEST)
en: OOPS ! Candid is fully right! All our wikilinks (not only the russian one) are now to portals and not to projects. it: OOPS ! Candid ha completamente ragione ! Tutti i nostri wikilink (non soltanto il russo) puntano adesso a portali e non ai progetti.--EH101{posta} 22:53, 30 set 2008 (CEST)
Detto in parole povere?--PET.man (msg) 23:10, 30 set 2008 (CEST)
Ho aggiustato il link al progetto russo, ma tutti gli altri interlink, che dalla pagina principale del progetto dovrebbero puntare ai progetti nelle altre lingue, al momento puntano ai portali. Bisogna mettere a posto. Chiedi tranquillamente dettagli, se non sono stato ancora chiaro in questi "tecnicismi" --EH101{posta} 00:32, 1 ott 2008 (CEST)
Thank you, dear colleagues! Russian aviation wiki-community would be glad to communicate with you :) --Candid (msg) 14:32, 1 ott 2008 (CEST)
  Fatto update di tutti gli interwiki. Visitateli e se qualche struttura o idea utilizzata dai progetti fratelli vin piace, segnalate e vediamo che si può fare. --EH101{posta} 23:46, 2 ott 2008 (CEST)

Lavoro sporco

Avendolo già segnalato anche al progetto trasporti, vi segnalo l'implementazione di questo template che potrebbe essere utile al progetto. --pil56 (msg) 00:35, 1 ott 2008 (CEST)

Bello. Dove lo mettiamo ? --EH101{posta} 00:39, 1 ott 2008 (CEST)
Utilissimo! Si può inserire nella pagina del progetto:aviazione, in qualche modo? Nel frattempo, vorrei porporre ai più esperti e scafati wikiani: è possibile creare un Bot che inserisca la riga relativa a "fonti mancanti" nelle voci che hanno, come risultato in Monitoraggio una "d" relativa a questo parametro? Spero di essermi spiegato...--PET.man (msg) 11:20, 1 ott 2008 (CEST)
D'accordo sull'utilissimo. Si potrebbe inserirlo in un nuovo paragrafo dopo "voci", magari chiamandolo direttamente "lavoro sporco"...--Causa83 (msg) 11:28, 1 ott 2008 (CEST)
Al Progetto:Trasporti è stato inserito nella pagina appunto del progetto, se vi interessa si può anche personalizzare, una versione personalizzata per i trasporti (modificata per quanto riguarda gli stub) lo trovate in Discussioni progetto:Trasporti. --pil56 (msg) 11:58, 1 ott 2008 (CEST)
@PET.man:Spiegati meglio. L'automatismo che richiedi dovrebbe partire dal presupposto che qualcuno metta la "d" nel monitoraggio e poi esegue alcune azioni o è il contrario, cioè in assenza di fonti, automaticamente mette la "d" nel monitoraggio ? Approfondiamo e vediamo cosa intendi e cosa si può fare. --EH101{posta} 12:04, 1 ott 2008 (CEST)
Provo a spiegare le premesse. Monitorando le voci, molto spesso mancano le fonti e metto una bella "d" alla voce. Però non vado di solito ad inserire l'indicazione "fonti mancanti" direttamente nella pagina. Quindi, il Bot dovrebbe, appurato che la voce ha una "d" nel parametro fonti nel monitoraggio, inserire automaticamente alla voce l'avviso "fonti mancanti". Questo in previsione del fatto che, prima o poi, tutte le voci del progetto Avizione saranno monitorate. Grazie sempre per l'attenzione--PET.man (msg) 20:08, 1 ott 2008 (CEST)
Sì. Mi metto all'opera con un bot semiautomatico. L'unica aggiunta rispetto a quanto esponi, è che a mio avviso è inutile aggiungere negli "stub" anche il concetto di assenza di fonti, già in qualche modo insito nelle voci abbozzate. Dovresti già cominciare a vedere gli effetti. --EH101{posta} 21:56, 1 ott 2008 (CEST)
Hmmm. Ho provato a lavorarci un po'. In realtà, molte delle voci marcate "d" come senza fonti, risultano poi averne, sia pure poche. Non è consigliabile attivare un "bot", ma è molto meglio scandagliare a mano lentamente (ho quasi finito la A) e controllare caso per caso se bisogna aggiungere il template "senza fonti" alla voce o bisogna aggiornare il monitoraggio, o mettere o togliere il template stub, come sto facendo nella maggioranza dei casi. --EH101{posta} 16:10, 2 ott 2008 (CEST)

Speravo di evitare qualche ora di lavoro umano per lasciar fare ad un Bot... Non vorrei aver invece innescato un lavoraccio sporco. Spero anche che l'inattendibilità del parametro fonti non sia trasgmigrata anche negli altri parametri, e faccio per primo un mea culpa se per troppa velocità ho messo giudizi erronei. Come sempre, buon lavoro--PET.man (msg) 18:13, 2 ott 2008 (CEST)

elenco proposto

Un po'alla volta, faremo tutto. Visto che siamo in tema di lavoro sporco, ho caricato nella mia sandbox una lista di voci di aerei delle quali preferisco non indicarvi il razionale. Vi basti sapere che negli anni scorsi sono state al centro di polemiche, particolarmente quelle più sviluppate. Se non avete altri criteri di precedenza, vi inviterei a visionare e classificare prima questo gruppo rispetto ad altre voci. Sarebbe un buon esercizio per comprendere i meccanismi di medio e lungo termine del progetto, nell'evoluzione delle voci. Le voci contraddistinte come "sviluppate" o "molto sviluppate", sono probabili candidate "alla classe B", se non di più, a meno che ... --EH101{posta} 20:32, 2 ott 2008 (CEST)

Bersaglio agganciato. Procedo.--PET.man (msg) 12:53, 3 ott 2008 (CEST)
Adesso, visto quanto fanno in altri progetti (vedi bar del 5 ottobre qui e poi qui) ho trasformato la pagina in un progetto di festival della qualità per le voci di aerei, da tenersi un giorno o l'altro. Dateci un'occhiata e confrontate con quanto stanno facendo con il calcio. --EH101{posta} 14:39, 6 ott 2008 (CEST)

Come chiamiamo l'SF-600 Canguro?

In en.wiki è semplicemente en:Vulcanair Canguro ma dato che è stato costruito anche dalla SIAI Marchetti e si trova nel template come SIAI Marchetti SF-600 come "battezziamo" la voce it.wiki? Attendo suggerimenti :-)--threecharlie (msg) 14:54, 4 ott 2008 (CEST)

Da quello che ho capito, è stato sviluppato in Italia dalla SIAI, e poi il progetto è stato venduto alla Vulcanair. Quindi SIAI Marchetti SF.600 è il nome originale, ed IMHO dovrebbe essere anche il nome della voce...--Causa83 (msg) 11:15, 6 ott 2008 (CEST)
Non abbiamo una linea guida sulla scelta della nomenclatura e già in passato, come alcuni degli affezionati al progetto ricorda (Ambrosini SAI), ho avuto modo di discutere con i colleghi anglofoni. Se da un lato, il buon senso mi fa propendere per l'opinione dell'ottimo Causa83, voglio riportare qui l'altrettanto sensato parere inglese. In realtà, loro sostengono che non dovrebbero essere i wikipediani a decidere il nome di una voce, ma ci si dovrebbe limitare a riportare il nome maggiormente usato dalle pubblicazioni di riferimento. Per paradosso, se oggi il nostro riferimento è en.wiki (o meglio le fonti che ha in bibliografia), allora dovremmo cedere e aderire alla loro nomenclatura suggerita. Proprio per evitare questo sul fronte SIAI Ambrosini, ho comprato e ho disponibile il testo specialistico che da sostegno alla nostra attuale scelta in quel caso. Senza fonti che appoggiano la nomenclatura "SIAI Marchetti SF-600", strano a dirsi, io penso dovremmo anche noi adottare l'altra, per quanto bizzarra e antistorica ci sembri. Sono le regole. --EH101{posta} 13:48, 6 ott 2008 (CEST)
Ok, allora prima di procedere cerco di contattare il mio contatto presso la Fondazione Museo Aeronautico Volandia che, te ne ho parlato EH, è anche segretaria dell'Associazione lavoratori anziani SAI-Marchetti e che spero possa mettermi in contatto per avere un bel po' di materiale di prima mano. :-)--threecharlie (msg) 20:16, 6 ott 2008 (CEST)

2° stormo caccia

Alla voce omonima trovo "Il 13 dicembre 1950 lo stormo viene ricostruito sull'aeroporto di Orio al Serio con il solo 8º Gruppo' su de Havilland DH.100 Vampire." Mio padre (1° corso specialisti A.M. 1950, motorista) mi disse che ad Orio al serio non vi erano i vampire, ma i P51D "Mustangs". Egli si congedò nel 1952 (presumo verso ottobre), sempre occupandosi dei motori del P51. Sono piuttosto stupito nel constatare che nemmeno il sito dell'A.M. non riporti questa notizia e non annoveri questo velivolo fra quelli del 2° stormo. Il Ten Pilota Aldo Cavalli, di Torino, perì a causa di una collisione in volo sul campo di Orio proprio su un P51 (gennaio 1952). Mio padre fu fra coloro che raccolsero la salma, che ora è tumulata al cimitero generale di Torino, di fronte al monumento ai caduti della A.M. Ho anche le foto autentiche di mio padre con, sullo sfondo, il "suo" Mustang matricola 4338. Conservo quaderni di corso, brevetto, libretto di volo e qualche fotografia b/n.

Claudio Marcato claudiomarcato@virgilio.it

Grazie della segnalazione. Ho verificato e sull'Anselmino Gastaldi - Aeronautica Militare I reparti di volo è chiaramente spiegato che il 2° Stormo fu ricostituito con i P-51D il 1° gennaio 1951. Solo nel febbraio 1955 arrivarono i primi Vampire e ci fu un periodo di transizione nel quale convivevano entrambi gli aerei. Bisognò aspettare il luglio 1956 per la data in cui lo stormo cedette tutti i Mustang ad altri reparti. --EH101{posta} 21:33, 6 ott 2008 (CEST)

Incongruenza

Ciao tutti, spero di non sbagliare sezione!

Alla voce riguardo il Disastro di Superga si parla di un Fiat G.212 mentre alla voce Grande Torino (che tratta anche della tragedia di superga) si parla di un Fiat N.212 Avrei corretto io ma non so quale dei due sia giusto (anche se credo sia il Fiat G.212)

Ciao! --balloto 16:35, 6 ott 2008 (CEST)

Ovviamente è il G.212. Sul sito http://www.alireggiane.com/eventi-f3/quella-sera-a-superga-t31.htm viene riportato un articolo di volare, rivista aeronautica specializzata e quindi affidabile nel dati tecnici che fornisce. Con l'occasione, raccomando la lettura del breve articolo agli appartenenti al progetto, sia per il riferimento storico calcistico, sia per la descrizione delle caratteristiche dei voli di linea come avvenivano nemmeno troppi anni fa. --EH101{posta} 17:06, 6 ott 2008 (CEST)
Perfetto ho corretto --balloto 20:53, 6 ott 2008 (CEST)

Voisin biplane e Henry Farman

Ho scovato oggi una foto del 1908 relativa alla voce Farman MF 11 Shorthorn dove è fotografato il famoso Henry Farman a bordo di un Voisin biplane. Ho visto che in wikipedia inglese questo aereo si chiama il Voisin-Farman I. Nella voce Gabriel Voisin è stato semplicimente scritto questo: ...Gabriel Voisin divenne ben presto famoso nel campo dell'aviazione. Con il fratello Charles, costituì una propria società e con l'aiuto di Louis Blériot, costruì l'aereo che permise a Henri Farman di vincere il premio Deutsch de la Meurthe-Archdeacon (13 gennaio 1908)...

Le domande: 1. Si scrive Henry o Henri Farman? 2. La voce inglese Aéroplanes Voisin nomina il Voisin biplane sotto il nome di Delagrange No. 2. Nella voce inglese Farman III è nominato come Farman I-bis. Quindi Voisin-Farman I = Voisin biplane = Delagrange No. 2 = Farman I-bis? 3. Dalla voce inglese Gabriel Voisin:...Purchased and modified by Anglo-French aviation pioneer Henri Farman, a Voisin biplane on January 13, 1908 at Issy-les-Moulineaux became the first airplane on the European continent to succeed in landing back where it had taken off after flying a pre-assigned 1 kilometer long closed circuit... Quindi è Gabriel Voisin che creò l'aereo Farman I? --Alesseus{posta} 12:10, 7 ott 2008 (CEST)

Sulla wiki francese si trova fr:Henri Farman. Wikipedia in inglese è un ottimo riferimento, ma come abbiamo scritto molte volte su queste pagine, gli amici inglesi hanno una forte tendenza a inglesizzare tutto e respingono finanche le osservazioni provenienti dal resto del mondo (anche da noi per le voci italiane) sostenendo che i loro libri scrivono così. Al contrario, in genere noi facciamo uso maggiore del buon senso e adottiamo le nomenclature delle wikipedia in lingua originale, per esempio nei casi russi e francesi. Io sono favorevole a Henri Farman. Per la disputa che accenni, consiglio anche in questo caso di leggere la voce francese, almeno per sentire "un'altra campana". Provo a fare una ricerca su fr.wiki. --EH101{posta} 14:00, 7 ott 2008 (CEST)

Forze aeree del mondo

Salve a tutti, volevo solo chiedere se non era il caso di chiamare le forze aereonautiche del mondo con nome italiano, invece che col nome originale, spiego meglio se noi ad esempio chiamiamo Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Libiyya con il nome di Forza aerea libica non sarebbe meglio?, lo chiedo perchè penso che uno che fa una ricerca su internet, non penso che scriva il nome completo di quella aviazione, in altre parole, di fare come gli inglesi che mettono "Libian Air Force", e poi sotto nella descrizione dell'articolo "Al Quwwat al Jawwiyya al Libiyya". Ok o finito fatemi sapere. SilberVogel dimmi 13:00, 07 ott 2008 (CET)

Così a botta calda, mi sembra un ragionamento giusto. Anche se poi, immagino, il motore di ricerca di wiki, anche se metti Forza Aerea libica, ti porta alla voce con nome originale.--PET.man (msg) 13:35, 7 ott 2008 (CEST)
L'argomento è stato già trattato in varie sedi. Wikipedia prevede il prezioso strumento del Wikipedia:redirect, per cui se provi a digitare o a cliccare su Forza aerea libica verrai comunque "magicamente" trasportato sulla voce. Nell'ipotesi, poi, di aeronautiche militari con nomi più diversi, inserendo il nome, ti verrà sempre presentata come esito di una ricerca la voce Lista delle forze aeree mondiali. Fai pure delle prove e, qualunque sia l'input anche bizzarro che inserisci, la lista ti viene proposta per aiutare a orientarti meglio. A questo punto, converrai che non si tratta di un problema pratico, ma di uno concettuale. Il nome da dare alle voci di Wikipedia non dovrebbe essere scelto da noi in un dibattito, ma in ossequio a Wikipedia:cita le fonti deve risultare dalla nomenclatura maggiormente usata dai testi di riferimento. Comprendo bene gli inglesi che inglesizzano tutto e generano la voce "Italian Air Force": la maggior parte delle fonti del panorama mondiale librario sull'aeronautica è scritta in inglese! È del tutto normale che usino nomi inglesi ! Molto peggio è la nostra situazione. Ti assicuro che non tutti, anche tra gli addetti ai lavori, capirebbero immediatamente cosa sia l'Aeronautica militare reale inglese, mentre moltissimi in più sanno cosa sia la Royal Air Force. In questo progetto, alla luce di questa situazione di fatto, avevamo quindi tre opzioni:
  • Autarchia totale e tradurre tutte le voci con improbabili risultati in alcuni casi;
  • Utilizzare a tappeto nomi in inglese;
  • Utilizzare i nomi originali, abbondando senza parsimonia di redirect per aiutare chi parte con poche informazioni a trovare la voce.
Volendo dirla tutta, c'era una quarta opzione: lasciare tutto come era un tempo, in un completo caos con una giungla completa di nomi, a volte in inglese, a volte in italiano, a volte in lingua locale. Nel clima di confusione che esisteva fino a qualche anno fa, alcuni utenti diversi cominciarono a sviluppare la stessa voce, ma con nomi diversi: alcuni a partire dal nome in italiano, altri a partire dal nome in inglese (perchè traducevano en.wiki), altri a partire dal nome originale, perchè si rifacevano a testi in lingua originale. Tutti e tre sviluppavano la stessa voce ignorando l'esistenza degli altri! È successo! Il progetto è intervenuto per evitare questi sprechi di energie e ha stabilito una linea guida. Con queste premesse, continui a considerare errata la scelta di utilizzare i nomi originali per la mera classificazione ? Saluti --EH101{posta} 13:48, 7 ott 2008 (CEST)
Aggiungo solo una postilla all'ottimo intervento qui sopra. Spesso e volentieri molte "Forze Aeree" hanno cambiato il loro nome/ragione sociale durante gli anni, e questa sfumatura, che è sempre presente nel nome originale si perde completamente utilizzando, che so, "Forza Aerea Statunitense/Aeronautica Statunitense" per il titolo della/delle voci. Quindi meglio lasciare il nome originale, e mantenere il redirect per la voce principale. --Il palazzo ^Posta Aerea^ 20:34, 7 ott 2008 (CEST)

Sulle foto Commons dal Museo Storico Alfa Romeo

Dopo averne fatto accenno ad EH101 in chan ho contattato il sempre disponibilissimo Marco del Centro Documentazione Alfa Romeo il quale mi ha confermato che, essendo stato il Museo fino ad ora aperto solo su richiesta le immagini non hanno alcun vincolo particolare quindi utilizzabili tranquillamente senza la necessità di alcun permesso. Quindi ne ho approfittato caricando l'immagine che si trova nella voce Alfa Romeo 128 RC.18 e prossimamente vedrò di caricarne altre dalla setssa fonte :-)--threecharlie (msg) 21:39, 7 ott 2008 (CEST)

Solita mia ignoranza di terminologia tecnica in lingua inglese

Chiedo oramai per l'ennesima volta una mano per tradurre alcuni termini tecnici che mi sfuggono. La voce di riferimento è Consolidated P2Y tradotta naturalmente da en.wiki alla quale cerco di dare una forma un po' meno "asciutta" ma che appunto mi mette in difficoltà nella traduzione di termini e concetti. Chi ha la pazianza di ripassare e correggere (o ampliare) quel che ho fatto fino ad ora? (domani credo di finire anche le ultime cose). Grazie :-)--threecharlie (msg) 19:13, 10 ott 2008 (CEST)

Dizionario alla mano, molta buona volontà ma poca competenza, ho provato a completare la tua traduzione. Credo di capire che l'ala inferiore della configurazione sesquiplana sia stata inserita dove, nella pecedente versione, erano innestate le aste (che fanno da puntoni, ovvero hanno carico di compressione) su cui erano fissati i galleggianti di equilibratura, tipico degli idrovolanti che atterrano sulla pancia. Ma ci vorebbe un esperto!--PET.man (msg) 00:48, 11 ott 2008 (CEST)
Sì, grazie, il concetto è quello ma non avendo un bagaglio tecnico non so mai qual'è l'equivalente termine in italiano. Ora mi resta da scoprire cosa sono le cappottature "narrow-chord" (che evidentemente non sono NACA, successive, e non sono anelli (né Magni, né Townend))--threecharlie (msg) 07:30, 11 ott 2008 (CEST)

Non la farei così difficile le narrow chord sono chiamate così proprio in confronto con le long chord NACA, e quindi sono sostanzialmente delle Townend (o Magni), in sostanza non mi sembra un termine molto specifico ma, al contrario, indica semplicemente una cappottatura corta. --Demostene119 (msg) 15:56, 14 ott 2008 (CEST)

Ah, grazie. Non pensavo fossero le Townend perché di solito in en.wiki sono molto precisi e quindi le ho viste indicare spesso come en:Townend ring. Mi viene il dubbio che gli anglofoni abbiano il loro perché e che questo sia una sorte di ibrido tra le due soluzioni, ma attendo ancora che qualcuno abbia qualche fonte o che (con cognizione di causa) mi linki un paio di foto trovate sul web per farmi capire visivamente le differenze. Se non salta fuori nulla lascio il termine in lingua originale e lo wikilinko al Townend pensando anche ad una minima frase che ne giustifichi il motivo. Thanks :-)--threecharlie (msg) 16:21, 14 ott 2008 (CEST)

Una curiosità sul Regime di Vichy

Qualcuno ha idea di come si chiamasse l'arma aerea di quel periodo in nome originale?--threecharlie (msg) 19:38, 10 ott 2008 (CEST)

Armée de l'Air de l'Armistice, i maiuscoli sono da bibliografia (Hans Werner Neulen, In the Skies of the Europe). Le azioni più notevoli sono i due bombardamenti su Gibilterra come azione di rappreseglia contro l'attacco alla flotta Francese. Formalmente non è da considerare come aeronautica alleata delle forse dell'Asse, ma fa caso a se, diciamo "cobelligerante". --Il palazzo ^Posta Aerea^ 21:04, 11 ott 2008 (CEST)
Grazie. Giustamente hai citato la fonte anglofona per le maiuscole, ma come abbiamo già dibattuto a suo tempo i francofoni chiamano la loro aeronautica militare Armée de l'air (senza maiuscola), come si può controllare dalla loro voce in fr.wiki. Di conseguenza io propenderei per Armée de l'air de l'armistice. Per il fatto fosse cobelligerante dato che anche noi italiani abbiamo avuto una aviazione con tali caratteristiche direi che ha il diritto di essere citata come forza aerea a se stante, tanto più che in en.wiki (da bravi anglofoni ci tengono) hanno diverse voci di aeronautiche militari in esilio che operavano con coccarde RAF (francesi, polacchi, etc). In ogni caso anche lasciando un wikilink rosso non credo si faccia del male al progetto; per me sono solo degli incentivi a scrivere quella data voce :-). Ti ringrazio per la tua solita competenza :-)--threecharlie (msg) 21:16, 11 ott 2008 (CEST)
In en.wiki ho notato solo ora che esiste la corrispondente voce en:Vichy French Air Force dove si cita un francese Armée de l'Air de Vichy, ma come già scritto e letto diverse vole non mi sento di dare una attendibilità certa al loro dato data la tendenza ad inglesizzare i termini. Che ne dite se provo a coinvolgere il nostro amico anglofono Rlandmann? Vado a proporglielo in talk. :-)--threecharlie (msg) 17:14, 27 ott 2008 (CET)

Ho l'impressione che ci sia un problema di traduzione nellla lista delle forze aeree

Controllando i contributi sulla voce Soko G-2 Galeb e volendo dare un contributo traducendo qualcosa da en.wiki mi sto accorgendo che qualcosa non va. Alla sezione Nazioni non più esistenti la sezione della ex Jugoslavia credo sia errata in quanto i wikilink degli operatori en.wiki del Galeb non sarebbero corretti tradotti in it.wiki. Anche le denominazioni mi sembrano errate. Chi è competente ed in grado di dare una occhiata?--threecharlie (msg) 20:22, 11 ott 2008 (CEST)

Una domanda

Analogamente a quanto avevo già domandanto nella discussione del sottoprogetto elicotteri per quanto riguardava il template trasporti, volevo chiedere se alle voci al riguardo i missili intercontinentali ICBM andasse anche messo il template del pogetto astronautica o meno, visto che questi missili sono in molti casi in grado di raggiungere orbite stabili?--Nicchio 11:35, 12 ott 2008 (CEST)

IMHO, limiterei il template astronautica ai soli ICBM che hanno avuto un impiego "spaziale".--Causa83 (msg) 13:35, 13 ott 2008 (CEST)

Val più la pratica che la grammatica...

...d'accordo, ma le "nostre" voci tecniche sono ridotte proprio male! Ieri un'utente ha segnalato che non capiva nulla della voce Portanza (ora l'ho aggiustata parecchio eh), e come dargli torto? Oggi ho letto Ugello de Laval, Resistenza fluidodinamica, Vorticità e Stallo e mi sono messo a piangere. Sarebbe da dare una mano a queste voci... io naturalmente mi ci provo, ma se ci date un'occhiata anche voi mi farebbe piacere. Comunque anche le voci inglesi non sono molto rigorose, però almeno usano una terminologia corretta. Io ultmamente ho riscritto daccapo Flusso quasi-unidimensionale e ho creato Legge delle aree. --F l a n k e r 22:19, 13 ott 2008 (CEST)

Flanky, io purtroppo mi debbo limitare nel farmi una cultura nel leggere queste voci. La mia ignoranza in questioni teoriche è abissale. Se dici potrei provare pezzi di traduzione da en.wiki e metterli invisibili per una tuo successiva revisione (come leggi più su continuo ad essere un disastro con la terminologia tecnica). Di più non credo di saper fare :-) aspetto news--threecharlie (msg) 15:28, 14 ott 2008 (CEST)
Per adesso, un certo numero di noi è preso in monitoraggio e ricerca voci di qualità, [revisione template di navigazione], festival del dePOV degli stub, oltre alla ordinaria amministrazione. Migliorata la situazione su questi fronti (Capodanno?) potremmo passare alle voci tecniche con un festival ad hoc. Comincia a preparare e mettere da parte un elenco o un criterio di individuazione. --EH101{posta} 15:36, 14 ott 2008 (CEST)
OK, tanto più che questa settimana non ci sarò... Vi saluto, ci "vediamo" lunedì prossimo! --F l a n k e r 11:24, 15 ott 2008 (CEST)

storia dell'aeroporto di Montichiari

oggi per caso ho scoperto che l'aeroporto di Montichiari è stato il primo aeroporto italiano ed il secondo in Europa dopo quello di Reims...un aeroporto che tutt'oggi rimane una cattedrale nel deserto.. con la pista più lunga d'Italia e potenzialità enormi.. ex aeroporto militare nella prima e seconda guerra mondiale.. qui è nato il primo circuito aereo nel 1909 utilizzando il primo aeromobile inventato dall'uomo.. (il flyer)... vorrei reperire la storia intera di questo aeroporto e sarebbe molto bello se qualcuno partecipasse a questa iniziativa.. un aeroporto così non va dimenticato .. anzi va esaltato e pubblicizzato...Il precedente intervento non firmato è stato scritto da Ghis87 (msg) 15:06, 14 ott 2008

Non posso che essere d'accordo sulla enciclopedicità della voce. Se tu riesci a trovare le fonti vedrai che una mano per svilupparla te la diamo di sicuro (o comunque ti insegniamo cosa fare ;-) )Buon lavoro intanto--threecharlie (msg) 15:34, 14 ott 2008 (CEST)
Guarda, in questo progetto siamo entusiasti appassionati della storia del volo e sarà un piacere lavorare ad ampliare la storia della voce Aeroporto di Brescia-Montichiari. Per inciso, sei sicuro sia veramente il primo ? Se leggiamo qui, troviamo facile conferma che in realtà il primo è stato Roma Centocelle come correttamente ricordavo. La cosa, comunque, non è importante o forse necessita solo una aggiunta a quanto scrivi (il primo aeroporto con voli di linea regolari, il primo aeroporto con aerei non militari, il primo aeroporto con strutture di supporto in muratura, ecc). Vediamo cosa riusciamo a trovare. Tu che dati hai, così ci aiuti a cercare ? A proposito, anche per la lunghezza della pista, al momento la più lunga in Italia è quella di Malpensa 12880 ft seguita da Fiumicino con 12700 ft e Palermo 11200 ft. Brescia viaggia in buona compagnia di molte altre attorno ai 9800 ft. Cosa intendevi per la pista più lunga d'Italia ? --EH101{posta} 15:53, 14 ott 2008 (CEST)
io ho letto del primo circuito aereo effettuato a brescia..forse si tratta del primo aeroclub in italia allora.. so che di certo volavano con i flyer nel 1909..se riuscite a trovare qualcosa del circuito aereo bresciano.. arebbe oportuno aggiungerlo anche se come mi dici non è stato il primo aeroporto e tanto meno ha la pista più lunga..
mi sono informato circa il circuito aereo bresciano e sul sito dell'aeroclub brescia ho trovato al storia dell'aeroclub du brescia..ora per il contenuto delle pagine del sito..sarebe molto interessante inserirlo all'interno di wikipedia sotto la voce aeroclub brescia correlato alla voce aeroporto montichiari.. essendo nuovo non saprei come chiedere l'autorizzazione per copiare il testo ed eventualmente introdurre immagini molto interessanti contenute nel sito (copia del brevetto n.1 concesso a Mario Caldera..). ho scoperto che a brescia si è svolto la prima gara aerea e seconda in europa..ecco cos'era..=)..se avete voglia di darmi una mano..ne sono contento..=) ciao scrivetemi pure alla mail..ghis87@hotmail.it :::Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Ghis87 (discussioni · contributi) 22 ott 2008, 19:43 .

Pareri

Jugoslovensko ratno vazduhoplovstvo i protiv vazdušna odbrana. Su questa voce è successo di tutto. Oggi ho cercato di sistemare la movewar ingaggiata, ma essendo "dispersa" una talk ho protetto la stessa in attesa di chiarimenti. Aspetto pareri sulla questione prima di effetuare altre azioni. --Melos (Merosu) 14:41, 16 ott 2008 (CEST)

Mi rifaccio anche a quanto scritto sopra. Ora c'è la voce Srpska avijatika che nell'incipit afferma di essere l'attuale forza aerea serba, ma allora la Ratno Vazduhoplovstvo i PVO Vojske Srbije? HELP!--threecharlie (msg) 14:37, 17 ott 2008 (CEST)
Rimosso il riferimento alla attualità in Srpska avijatika. Diffida sempre di voci che non hanno link a en.wiki. È bastata una rapida ricerca su internet per verificare che la denominazione Srpska avijatika è scomparsa con la fine della prima guerra mondiale. Per il nome ufficiale moderno, sto approfondendo. --EH101{posta} 14:59, 17 ott 2008 (CEST)
Dopo aver contattato alcuni wikipediani nella chat wikipedia in serbo ho scritto questa richiesta a un utente della Wikipedia in serbo, invitandolo a farci luce sulla materia. Speriamo. --EH101{posta} 12:10, 20 ott 2008 (CEST)

Ta 300

E' arrivata questa richiesta di pareri al progetto guerra, IMHO si tratta di una bufala, ma gli esperti siete voi - --Klaudio (parla) 13:04, 17 ott 2008 (CEST)

Grazie, ho risposto da voi :-)--threecharlie (msg) 14:05, 17 ott 2008 (CEST)
Ma tu guarda qua cosa mi tocca vedere :-D, certo è che bisognerà stare attenti che non arrivino come enciclopediche le voci relative a luft '46... (oddio, che arrivino anche, ma solo ben specificando siano correlate ai videogiochi)--threecharlie (msg) 23:08, 17 ott 2008 (CEST)

Serbian aviation

Hi! I was asked to help with the correction of the names for the Yugoslav-Serbian air-force branch of the army through the history. Here is the corrected table:

years name latin english exact translation
1923-1929 Авијацијско одељење Југословенске краљевске армије Avijacijsko odeljenje Jugoslovenske kraljevske armije Aviation Department of the Jugoslavian Royal Army
1929-1941 Југословенско краљевско ратно ваздухопловство и поморска авијација Jugoslovensko kraljevsko ratno vazduhoplovstvo i pomorska avijacija

Jugoslavian Royal Air Force and Marine Aviation

1945-1991 Југословенско ратно ваздухопловство и противваздушна одбрана Jugoslovensko ratno vazduhoplovstvo i protivvazdušna odbrana Jugoslavian Air Force and Anti-aircraft Defense
1992-2003 Ратно ваздухопловство и противваздушна одбрана Војске Југославије Ratno vazduhoplovstvo i protivvazdušna odbrana Vojske Jugoslavije Air Force and Anti-Aircraft defense of the Army of Jugoslavia
2003-2006 Ратно ваздухопловство и противваздушна одбрана Војске Србије и Црне Горе Ratno vazduhoplovstvo i protivvazdušna odbrana Vojske Srbije i Crne Gore Air Force and anti-aircraft defense of the Army of Serbia and Montenegro
2006-present Ваздухопловство и ПВО Војске Србије Vazduhoplovstvo i PVO Vojske Srbije Air Force and PVO of Serbian Army

Changes are mostly in capitalization.

  • I switched some words to lowercase.
  • aviacija -> avijacija (technically I'm not sure about the orthography during the 1920s, but according to today's orthography, it is avijacija. So it should be with j unless we have reason to think that it was different then).
  • I'm not quite sure if it is correct protivvazdušna or protiv-vazdušna, but I can ask our orthography exprets on sr.wiki (probably you can go either way).
  • Vojska Srbije is literally Army of Serbia (Vojske Srbije is genitive and means of the Army of Serbia)
  • About the web links, since you would probably want links in English, I think that I can't help you, but I forwarded that request to the user that might be able to help you.

One final remark, since you apparently really did your best to do this correctly. Vazduhoplovstvo i PVO Vojske Srbije is correct, but you should have in mind that PVO (abbreviation which is in use in this branch of the army for decades) has changed its meaning slightly (I just saw that on the Army of Serbia website). Until recently PVO meant protivvazdušna odbrana which should be translated as anti-aircraft defense, but literally it means anti-air defense. Now it means protivvazduhoplovna odbrana which is literally anti-aircraft defense. So, I think that English translation should always be anti-aircraft, but have in mind that in Serbian there are two slightly different meanings of PVO. Now, I don't now exactly when this change occurred, and was it changed during the existence of the Army of Serbia and Montenegro or not..

For every article you should make additional redirect from PVO to protivvazdušna odbrana and vice versa.

Hope this helps. If you need more clarification, please contact me on my sr.wiki talk page -- Obradovic Goran (msg) 13:01, 20 ott 2008 (CEST)

Simply wonderful! Now I/we start to replace with correct names (sorry for my poor english) :-) Thanks --threecharlie (msg) 13:36, 20 ott 2008 (CEST)
(en) Confident of correctly interpreting commonly shared gratitude feelings towards our Serbian Wikpedia collegue, I just awarded him the "Rosetta Barnstar" as a tangible thanks for his highly valuable contribute to our project and to aviation knowledge in general. (it) Sicuro di interpretare correttamente il comune sentimento di gratitudine nei confronti del nostro collega Wikipediano serbo, gli ho assegnato la "Rosetta Barnstar" come ringraziamento per il suo validissimo contributo al nostro progetto e alle conoscenze sull'aviazione in generale. --EH101{posta} 13:53, 20 ott 2008 (CEST)
Thank you very much, you are so kind. Please feel free to contact me whenever you need any assistance regarding Serbian language. Cheers. -- Obradovic Goran (msg) 15:11, 20 ott 2008 (CEST)

piano di lavoro

Aspettiamo qualche giorno per verificare se ci sono sviluppi, ma comincerei a creare un piano di lavoro, come segue:

anni voci attuali su it.wiki nuovo nome (?)
1912-1918 Srpska avijatika Srpska avijacija
1923-1929 voce mancante Avijacijsko odeljenje Jugoslovenske kraljevske armije
1929-1941 Jugoslovensko kraljevsko ratno vazduhoplovstvo Jugoslovensko kraljevsko ratno vazduhoplovstvo i pomorska avijacija
1945-1991 Jugoslovensko ratno vazduhoplovstvo i protiv vazdušna odbrana Jugoslovensko ratno vazduhoplovstvo i protivvazdušna odbrana
1992-2003 voce mancante Ratno vazduhoplovstvo i protivvazdušna odbrana Vojske Jugoslavije
2003-2006 Ratno vazduhoplovstvo i PVO Vojske Jugoslavije /Srbije i Crne Gore Ratno vazduhoplovstvo i protivvazdušna odbrana Vojske Srbije i Crne Gore
2006-present Ratno Vazduhoplovstvo i PVO Vojske Srbije Vazduhoplovstvo i PVO Vojske Srbije

--EH101{posta} 14:21, 20 ott 2008 (CEST)

Aggiungo che la voce Srpska avijatika (che a quanto leggo probabilmente/eventualmente dovrebbe essere rinominata Srpska avijacija) è errata o comunque non in linea con quando scritto nella lista delle forze aeree mondiali in quanto esiste una differenza temporale.
La Srpska avijatika è stata dal 1912 al 1918 la forza aerea degli Regno di Serbia fino alla fine della prima guerra mondiale.
--threecharlie (msg) 15:29, 20 ott 2008 (CEST)
A dire il vero la voce sull'aeronautica serba attuale c'è già alla pagina: Ratno Vazduhoplovstvo i PVO Vojske Srbije (sempre con la V maiuscola di Vazduhoplovstvo che è errore ma per estensione, sul sito[2] ho trovato la dicitura: Vazduhoplovstvo i protivvazduhoplovna odbrana ...e cmq vorrei capire una cosa... se "protiv vazdušna" è sempre sbagliato o se invece è corretto in lingua serbo croata (lingua ufficiale della SFRJ dell'epoca anche perchè ho trovato versioni in cui viene scritta "protiv-vazdušna") ma non in serbo.Nickel Chromo (msg) 17:56, 20 ott 2008 (CEST)
Ho aggiornato la tabella con il link e i nomi che mi erano sfuggiti per fare il punto.
  • Per quanto riguarda la 2006-present Ratno Vazduhoplovstvo ... è più corretta la attuale voce senza Ratno (=militare-bellica). Di poche cose abbiamo riferimenti "blindati", ma una è questa. Esiste infatti l'organigramma ufficiale [qui] e il Ratno è sparito (stiamo parlando del rettangolo in basso a destra). A questo punto la V di Vazduhoplovstvo è maiuscola come inizio di parola.
  • Per carità, alimentando la discussione tra serbo e serbo-croato, ci ficchiamo in una potenzialmente spaventosa rissa, per la quale non siamo assolutamente attrezzati. Il buon Goran ha in effetti scritto ad un altro Wikipediano serbo che segue le vicende militari e ha promesso l'interessamento di linguisti, ma per ora io mi terrei il serbo vazduhoplovstvo, sicuramente corretto dopo il 1992 e l'indipendenza croata. protivvazduhoplovna è croato (non so se anche serbo croato) e a mio avviso non va bene come titolo, mentre se ne può fare menzione nella voce. Il serbo croato è una lingua morta e non menzionerei il fatto che era la lingua parlata all'epoca. È un po' come rinominare la voce Milano in Mediolanum, perchè era il nome utilizzato all'epoca della fondazione. Se si fanno avanti croati intenzionati a rivendicare l'eredità linguistica e storica del periodo pre-1991, parlino pure, altrimenti teniamoci le traslitterazioni in serbo. Un utente si è già attivato e ha rinominato le voci secondo la tabella. Io direi che, fatta salva la 2003-2006 ancora da rinominare, siamo arrivati a un punto di equilibrio che dovrebbe essere accettabile. Che ne pensate ? Se siete favorevoli e per qualche giorno non ci arrivano rettifiche da altri colleghi serbi, passiamo a correggere il testo all'interno delle voci e a sistemare i redirect. Siamo d'accordo ?--EH101{posta} 20:06, 20 ott 2008 (CEST)

Torno a sx. e chiedo attenzione ai facili fraintendimenti visto la delicatezza linguistica. La voce sull'aviazione è stata spostata da Gaetano come da tabella suggerita con l'aiuto di Goran mentre io scrivevo il post qui sopra, NON è mia intenzione far rinominare le vecchie voci ma volevo solo far presente appunto come l'attuale aviazione serba avesse perduto il "Ratno" e nella dicitura estesa ed anziché avere protivvazdušna essa venisse modificata con "protivvazduhoplovna" e solo ed esclusivamente in questo specifico caso. Per quanto riguarda però per l'aeronautica della SFRJ cercherei di districare la matassa sulla corretta dicitura in lingua serbo-croata (un mix delle due) con le varie versioni che ho trovato on-line, ovvero: protiv vazdušna protiv-vazdušna e protivvazdušna, tutto quà! --Nickel Chromo (msg) 20:22, 20 ott 2008 (CEST)

  • Nickel Chromo, tranquillo, non stiamo facendo alcun processo, anzi credo di ben interpretare EH101 quando scrive che ogni notizia (naturalmente basata su fonti come la tua) serva per dipanare qualsiasi fraintendimento. IMHO ci fosse la fonte che è scritta in serbo, croato, serbocroato o in qual'altro idioma locale ufficiale io metterei tutti i redirect, primo per dare completezza alla voce, secondo per non sentirmi perplesso se mi trovassi come ora citato in un'altra lingua in maniera non corretta (vedi Italian Air Force, se fosse per i colleghi en.wiki dovremmo chiamare la nostra aviazione militare così perché lo dice il Jane's... vabbeh, era una battutina polemica). Concludendo, tutti hanno il diritto di mettere un po' del suo, tanto più che più sono gli utenti che vanno a caccia per il web e più abbiamo la possibilità che la voce diventi precisa. :-)--threecharlie (msg) 20:35, 20 ott 2008 (CEST)
Sì. Per me è OK! Allora sostanzialmente siamo d'accordo per tutte le altre. Se ben comprendo, manca ancora la messa a punto della 1945-1991. Facciamo così: posta qui il nome esatto che proponi, riporta i link che citi (così verifichiamo se sono serbi, croati o serbo-croati) e prendiamo una decisione condivisa. Abbiamo fatto decine di spostamenti, un eventuale uno in più non farà male a nessuno. Poichè, però, poi ho intenzione di creare un template di navigazione, stabilizziamo prima la questione e poi passiamo a espandere le voci. --EH101{posta} 20:37, 20 ott 2008 (CEST)
E cmq si si, sono d'accordo con il nome di tutte le altre. --Nickel Chromo (msg) 20:50, 20 ott 2008 (CEST)
Raga, rileggendo il tono dei miei post posso capire che sembrano polemici ma non è così, scrivo solo veloce senza rileggere perché sono al lavoro, cmq non voglio imporre un nome ufficiale, voglio solo capire quale delle tre versioni è quella giusta in lingua serbo-croata, ufficiale nel periodo 1945-1991. ;) --Nickel Chromo (msg) 20:46, 20 ott 2008 (CEST)
P.S. ...e penso che sia il caso di chiedere a Goran anche lumi in merito al nome ufficiale dell'attuale aviazione se con protivvazdušna o con "protivvazduhoplovna".--Nickel Chromo (msg) 20:50, 20 ott 2008 (CEST)
Glielo avevo già chiesto in qualche modo e lui ha risposto (vedi sopra) "I'm not quite sure if it is correct protivvazdušna or protiv-vazdušna," . A mio avviso protivvazduhoplovna è serbocroato o croato ed è quindi inappropriato dopo il 1992. Chiedere informazioni è come se ci chiedessero un parere su un termine latino. Potremmo e non potremmo saper rispondere. Su questo fronte, lui è stato corretto e ci ha riferito che ha avvisato "our orthography experts on sr.wiki". Non ti preoccupare per i tono. Queste pagine hanno visto ben altro :-P. Francamente, siamo preoccupati solo di evitare una "redirect war", perchè questa francamente ci mancava :-) --EH101{posta} 22:51, 20 ott 2008 (CEST)
Forse non mi sono spiegato bene ma protivvazduhoplovna non è croato, ma è serbo! e non centra con le aviazioni iugoslave del passato perché appare nella dizione estesa dell'attuale aviazione serba, ovvero della Vazduhoplovstvo i PVO Vojske Srbije dove il "PVO" sta appunto per ===> "protivvazduhoplovna odbrana" ottenendo come risultato che il nome esteso è Vazduhoplovstvo i protivvazduhoplovna odbrana Vojske Srbije (fonte: [3]).Nickel Chromo (msg) 15:07, 21 ott 2008 (CEST)
Porka miseria! Hai ragione ! Adesso sì che si è nuovamente ingarbugliato il tutto. Urge domandina a Goran. Comunque, a ben vedere, anche il sito che citi, nel titolo del paragrafo usa la denominazione abbreviata VAZDUHOPLOVSTVO I PVO (poi nel corpo del testo espande la sigla con i risultati che stiamo vedendo). Proporrei di adottare la versione con l'abbreviazione PVO per il titolo della voce, anche per eliminare l'ambiguità. Che ne pensi ? Non mi sembra una presa di posizione troppo arbitraria, per la quale potrebbero correggerci anche in futuro. --EH101{posta} 15:53, 21 ott 2008 (CEST)

Ok, concordo in tutto ! meglio lasciare così... anche se a dire il vero sono comunque curioso di scoprire l'arcano mistero ^_^ Nickel Chromo (msg) 16:21, 21 ott 2008 (CEST)

PVO

Hi! I have seen that there is a discussion about that acronym on the page where I pasted that table. However, my understanding of Italian is very limited so I can't tell what is the content of that discussion. What I can tell you is what you already know - that on this page Army of Serbia calls that branch Vazduhoplovstvo i protivvazduhoplovna odbrana. I can also tell you that on the emblem of the Command of Serbian Air Force and Air Defense inscription says противваздухопловна одбрана which is transliterated as protivvazduhoplovna odbrana. So according to that I can tell that Army of Serbia officially calls it protivvazduhoplovna odbrana.

On the other hand, Military encyclopedia (Belgrade 1974) (very serious publication by JNA) has article protivvazdušna odbrana (volume 7, page 465). So in 1974 PVO meant protivvazdušna odbrana, and today it means protivvazduhoplovna odbrana. I have already explained the difference protiv - anti, vazdušna from vazduh - air vazduhoplovna from vazduhoplov - aircraft. It is not much of a difference, but probably someone at one point noted that it is not defense against air but against aircraft, so they changed. Similarly recently imuni sistem is changed to imunski sistem because someone noted that imuni sistem would mean a system that is immune and it should mean a system that provides immunity. (It is not that often that we change terms like that in Serbian.. that is actually the only example I can think of right now.)

One another thing: in Russian, acronym PVO is also in use and it means Противовоздушная оборона - translated literally to Serbian, противваздушна одбрана (protivvazdušna odbrana), so this is probable that this acronym entered Serbian language from Russian.

If you insist to follow the official nomenclature, it is probably the best that you use protivvazdušna odbrana for the articles about Jugoslav Peoples Army and Army of Yugoslavia, protivvazduhoplovna odbrana for the articles about Army of Serbia, and for Army of Serbia and Montenegro.. I really can't tell :) -- Obradovic Goran (msg) 23:22, 21 ott 2008 (CEST)

Ho riportato integralmente l'intervento di Goran fatto oggi nella mia talk e per il quale lo ho ringraziato. Adesso abbiamo veramente il quadro completo. Che si fa con la PVO ? --EH101{posta} 02:36, 22 ott 2008 (CEST)
Perfetto grazie a Goran ora abbiamo chiarito tutto, per quanto riguarda il PVO per me si può lasciare anche così ma come minimo bisogna fare il redirect alla versione estesa ufficiale. --Nickel Chromo (msg) 14:50, 22 ott 2008 (CEST)

Ripropongo il quesito sulla Blohm und Voss (o...)

Tempo fa, quando mi occupavo principalmente di velivoli tedeschi pre bellici e della seconda guerra mondiale ho chiesto cosa se ne pensava sulla denominazione dell'azienda. Se non ricordo male a quel tempo Flanky mi fece notare che il sito ufficiale, presente ancora oggi, da come nome corretto Blohm + Voss. La confusione però regna in quanto sul web è presente alle volte come Blohm und Voss e Blohm & Voss, sostanzialmente la stessa cosa scritta in maniera diversa. Di conseguenza succede che, come ho appena controllato, EH ha scritto la voce aviazione navale probabilmente citando en.wiki (che ama Blohm & Voss) mentre io avevo scelto un più teutonico Blohm und Voss. Morale, facciamo un sondaggino, dato che siamo inclini alle rinomine ed ai redirect? ;-)

  • Blohm + Voss *+1 EH101{posta} 20:40, 20 ott 2008 (CEST)
  • Blohm & Voss
  • Blohm und Voss

Votate, votate, votate :-)--threecharlie (msg) 20:26, 20 ott 2008 (CEST)

Sito ufficiale. Non c'è fonte più affidabile e meno contestabile --EH101{posta} 20:40, 20 ott 2008 (CEST)
Quoto EH: +1 alla denominazione del sito ufficiale.--Causa83 (msg) 14:51, 21 ott 2008 (CEST)
Sicuramente per quella voce Blohm + Voss, ma quando si parla di aerei manterrei la convenzione di en.wiki Blohm & Voss perchè era la denominazione originale della ditta fino al 1955.--Demostene119 (msg) 15:24, 21 ott 2008 (CEST)

"Meteor Bis" e "Meteor Super"

Ciao tutti!

A Wikipedia inglese, allora abbiamo meno di 40 aerei su questo elenco aerei "perduti". Due esemplari sono aerei italiani di l'una firma - il Meteor Bis ed il Meteor Super. Forse qualcuno li conosce?

Abbiamo bisogno del vostro aiuto per scrivere un abbozzo di questi due aerei, si sia possibile.

Molte grazie Rlandmann (msg) 07:16, 21 ott 2008 (CEST)

Hi, Rlandmann. IMHO, per quello che ho potuto guardare nel web, potrebbero essere nomignoli, come in altri casi avveniva, assegnati alle varianti postbelliche dell'en:AVIA FL.3 ovvero Meteor FL.3, FL.54 e FL.55. Ora si tratta di trovare qualcosa di bibliografico a conferma o smentita di questa mia supposizione. La parola a qualche collega :-)--threecharlie (msg) 08:05, 21 ott 2008 (CEST)
Grazie! Si - credo sia possibile che questi due sono varianti dei FL.3 col motore "Meteor Alfa" (due cilindri "Boxer" per il "Meteor Bis", quatro cilindri ad "X" per il "Meteor Super"), ma i miei (poci, piccoli, poveri!) referenzi implicano qualcosa di diverso. Quindi la conferma o la smentita sarà molto utile! --Rlandmann (msg) 09:17, 21 ott 2008 (CEST)
Andando a caccia nel web ho trovato questo sito riferito all'azienda INIZIATIVE INDUSTRIALI ITALIANE S.p.A. che, a quanto risulta dalla pagina, è subentrata alla Meteor S.p.a.. Ora devo scappare al lavoro quindi non riesco a dare un'occhiata ma mi sembra un'altra base su cui lavorare, se non altro per inviare una mail con una richiesta di spiegazioni. :-) Buon lavoro--threecharlie (msg) 14:32, 21 ott 2008 (CEST)
Buon'idea - ho scritto un'email. --Rlandmann (msg) 22:48, 21 ott 2008 (CEST)
Ho ricevuto una risposta immediatamente... ma purtroppo non utile affatto - solamente una copia di questa pagina a "Probert Encyclopedia", ma anche alcune foto belle dello Sky Arrow :) --Rlandmann (msg) 22:19, 22 ott 2008 (CEST)

(a capo)Peccato però almeno abbiamo un sito attendibile per "rubare" dati per le voci sugli Sky Arrow, e se poi ti hanno dato una licenza per le immagini ben venga :-) Hai idea di che periodo dovrebbero essere i Meteor Bis e Super?--threecharlie (msg) 23:17, 22 ott 2008 (CEST)

Purtroppo non mi hanno dato nessuna licenza, e non credo che scrivo l'italiano abbastanza bene per spiegare il GFDL! Ma l'impresa sembra servizievole e gentile - forse dovranno una licenza? Penso che i "Bis" e "Super" (ed il motore "Alfa") erano nell'anni cinquanta o sessanta - si nessuno qui li conosce, dovrò provare la mia fortuna con vecchi edizioni di Jane's All the World's Aircraft a caso nella biblioteca (una seccatura vera - vecchi edizioni sono tutti nel archivo, e deve fare una richiesta speciale per guardare l'uno e l'altro!). --Rlandmann (msg) 00:46, 23 ott 2008 (CEST)
Sorry Rlandmann. Non sono aerei militari e non trovo niente sui miei libri. Cerco anche io in qualche vecchio Janes's. See you. --EH101{posta} 01:44, 23 ott 2008 (CEST)
Niente, neanch'io ho nulla al riguardo. :( Rlandmann, complimenti per il tuo italiano comunque! --F l a n k e r 15:06, 24 ott 2008 (CEST)

Avvio ufficiale dei festival della qualità del progetto

Vista la maturità dell'idea e la quantità di appartenenti al progetto che ha aderito alle proposte informali, propongo di ufficializzare i tre festival della qualità aeronautica che abbiamo avviato in forma sperimentale (monitoraggio, riforma template, dePOV). L'idea è quella di darci un tempo (Natale) per potere poi avviare altre iniziative che ci vengono suggerite (ovviamente pur senza cancellare le altre pagine riepilogative). Bisogna pur cambiare ogni tanto le attività e gli stimoli, e poichè ce ne sono tante da fare, non abbiamo che l'imbarazzo della scelta. L'anno prossimo, per esempio, potremmo coordinarci per sviluppare le voci tecniche/teoriche di aeronautica, le forze aeree nel mondo e il censimento e indicazione delle voci senza fonti o immagini e così via ogni sei mesi. Che ne pensate ? Se siete d'accordo, traduco e imposto il template di navigazione en:Template:WPAVIATION Navigation che possiamo usare per le sottopagine che stanno aumentando nel progetto. Vista l'importanza di una iniziativa anche grafica del genere, aspetto si formi un consenso sufficiente e vengano raccolti tutti i suggerimenti prima di procedere. --EH101{posta} 15:05, 23 ott 2008 (CEST)

Ho iniziato la traduzione del template en.wiki e la traduzione la potete vedere qui]. Ogni aiuto o suggerimento è benvenuto. --EH101{posta} 16:43, 23 ott 2008 (CEST)
L'iniziativa mi sembra buona. Concordo che gli stimoli nuovi sono utilissimi!--PET.man (msg) 19:39, 23 ott 2008 (CEST)
Come già ti dissi, ho fiducia in quel che proponi anche se non riesco che intuire i vantaggi :-)--threecharlie (msg) 13:48, 24 ott 2008 (CEST)
Bel lavoro! Io intanto sto anche inserendo le voci tecniche carenti nel cassetto Voci da controllare o migliorare della pagina principale del progetto. Mi sto dedicando un po' ai motori al momento che erano rimasti nel caos. --F l a n k e r 14:55, 24 ott 2008 (CEST)

(a capo) Adesso è operativo (ma non ho avuto il coraggio di mettere in pagina principale del progetto, il template di navigazione {{Progetto Aviazione}}
Se volete vedere come funziona e tutti link che ho messo, visitate

 Lo stesso argomento in dettaglio: [[Progetto:Aviazione/Monitoraggio.
 Lo stesso argomento in dettaglio: [[Progetto:Aviazione/Template.
 Lo stesso argomento in dettaglio: [[Progetto:Aviazione/NPOV.


che adesso ho spostato nel namespace progetto, dove possiamo continuare a lavorare tranquillamente.
Ho iniziato dai "festival", ma continuerò, per esempio creando una sottopagina per gli inviti e benvenuti al progetto.
Se e quando lo riterrete, si potranno spostare i "cassetti" come quello che sta espandendo Flanker in sottopagine dedicate, lasciando la pagina principale solo per una descrizione generale del progetto e solo per gli argomenti troppo piccoli per meritare una sottopagina specifica. Buona navigazione e ovviamente sentitevi liberi di modificare, suggerire, criticare. A proposito, io sto seriamente pensando di mettermi il template {{Progetto Aviazione}} da qualche parte nella user page. Massima libertà a tutti di imitarmi, ovviamente. --EH101{posta} 15:13, 24 ott 2008 (CEST)

Off topic

So che quanto scrivo è assolutamente Off Topic, ma voglio esprimere il mio cordoglio ai familiari delle vittime e a tutti gli utenti che hanno servito nell'Aeronautica Militare Italiana per gli 8 caduti nell'incidente di oggi, che ha coinvolto un HH3-F del 15° Stormo. Un ricordo a questa gente che lavorava per il proprio paese. --Pigr8 mi consenta... 22:20, 23 ott 2008 (CEST)

Da quel che leggo nel sito ufficiale dell'Aeronautica Militare [4] risultano tutti salvi :/ mi sono perso qualcosa?--threecharlie (msg) 00:12, 24 ott 2008 (CEST)
L'incidente a cui fai riferimento era di maggio, nella stessa pagina dell'AM, più in basso, è riportato anche quello di oggi e purtroppo è andata diversamente... --Elwood (msg) 01:01, 24 ott 2008 (CEST)
Già, scusate, alle volte non ho la radio accesa e facendo una ricerca veloce sul web mi era uscito quello. :-(--threecharlie (msg) 13:42, 24 ott 2008 (CEST)
Ritorna alla pagina "Aviazione/Archivio12".