Discussioni progetto:Fotografia

Ultimo commento: 5 giorni fa, lasciato da TrinacrianGolem in merito all'argomento Gino Pedroli (dubbio di enciclopedicità)
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Camera oscura.
Camera oscura
Logo del progetto Fotografia
Questo è il bar tematico del progetto Fotografia. In questa pagina si discutono le questioni relative alle voci di fotografia presenti su Wikipedia. Per aprire una nuova discussione, clicca qui.
 
Archivio discussioni


Avviso modifica

 
La pagina «Fotografia terapeutica», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--AVEMVNDI 01:53, 13 mar 2023 (CET)Rispondi

Dubbio E da aprile 2018 modifica

 
Sulla voce «Cosina Voigtländer» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione. Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Gce ★★★+2 17:32, 21 mar 2023 (CET)Rispondi

DPREVIEW : Archive? modifica

Salve. Leggo QUI che DPREVIEW chiude. Non so come chiedere ad Archive.org di archiviare tutto ... magari voi si. Ciao! --151.95.185.51 (msg) 02:11, 22 mar 2023 (CET)Rispondi

Fotografia: nel futuro avrà ancora senso usare questo termine? modifica

Ciao a tutti, mi dedico da tempo alla stesura delle voci prevalentemente di personaggi legati alla fotografia del XIX e XX secolo, italiani e stranieri, per arricchire la nostra biblioteca che, fra le altre Wiki, forse è una delle più povere tra le voci dedicate alla Fotografia. Nel corso dei due secoli che ci separano da Niepce ne è passata di acqua sotto i ponti, abbiamo praticamente sperimentato, credo, ogni forma di immagine anche grazie all'evoluzione tecnologica che semore più ha messo a disposizione dei fotografi macchine più performanti, pellicole, bagni, carte, ed ogni sorta di accessorio. Fino ad arrivare, in particolare dalla fine degli anni '80, ad intravedere nel computer una ulteriore possibilità di sviluppo, concretizzatasi anni dopo con Photoshop e con i suoi epigoni, che hanno sostituito, nel bene e nel male, la vecchia camera oscura. Fin qui direi che ancora stiamo dentro al nostro discorso: in fondo, un file RAW è una sorta di negativo che va "interpretato". A mio modesto parere, il problema si pone drammaticamente con l'AI a pieno regime dentro la fotografia... e non solo con le immagini fake svelate della guerra in Ucraina, ma proprio quelle che si autogenerano e che ormai imperversano nei vari gruppi fotografici (basta fare un giro su FB). Possiamo parlare ancora di fotografia? Oppure per coloro che lavorano in quel settore (che non criminalizzo, a prescindere), occorre trovare un nuovo nome per una nuova professionalità? --Sampinz (msg) 15:21, 7 apr 2023 (CEST)Rispondi

E’ necessario focalizzare il problema su cosa oggi sia la Fotografia e per farlo è necessario ritornare al significato vero e profondo di tale arte. La Fotografia è l’interpretazione di un istante della realtà vista dal fotografo. Qui si ferma il significato più profondo del cogliere un attimo irripetibile della realtà. Poi esiste la manipolazione delle immagini, ossia l’alterazione della realtà, non tanto variando il contrasto e la saturazione delle immagini che già di per sé può considerarsi una interpretazione “innocua” della realtà (si faceva in camera oscura e oggi anche in camera chiara), quanto lo stravolgimento della realtà mediante fotomontaggi etc. Queste pratiche possono considerarsi Fotografia? Il Dadaismo può considerarsi arte? Ovviamente la risposta è affermativa in entrambi i casi. Il modo di espressione artistica deve essere libero e non incanalato in una definizione. La scelta con quale mezzo adoperare, quale tecnica, dipendono solo dall’autore. La tecnologia evolve sempre e comunque e forse un giorno si fotograferà con gli occhi collegati a chi sa quale meccanismo e sarà ancora Fotografia.--Marco Fodde (msg) 18:21, 7 apr 2023 (CEST)Rispondi
Grazie Marco Fodde della risposta. Fosse come dici tu non mi porrei la questione, indosserei gli occhiali e via a fotografare il mondo o senza occhiali con un chip impiantato alla nascita. A mio modesto parere, il problema si pone drammaticamente con la cosiddetta Intelligenza Artificiale che ormai sta riempiendo programmi anche e soprattutto per la creazione di immagini del tutto inesistenti. Sono impostanzioni di algoritmi sulla base dei quali verificano ciò che ti interessa creare, anche se puoi intervenire in fase d'opera interrompere o modificare. Le doppie esposizioni, le sovrapposizioni hanno sempre fatto parte della sperimentazione fotografica rimanendo in larga parte tale, spingendo verso una riconsiderazione artistica della fotografia, liberando energie positive creative. Si trattava però di oggetti realmente esistenti, colpiti dalla luce, ripresi da una macchina, o lasciati sopra una carta sensibile. Ci troviamo viceversa di fronte a figure irreali ed inesistenti. Un po' come la foto della finta inviata di guerra in Ucraina: [1]. Tutto questo crea anche un problema serio di credibilità del mestiere di fotoreporter. Comunque, a parte casi come questo, credo che occorra dibattere attorno all'argomento: non sono contrario a prescindere, né criminalizzo nessuno, soltanto credo, che a differenza degli settori artistici, quello del fotografo sia rimasto il solo, più o meno, intorno a questa definizione.--Sampinz (msg) 18:44, 7 apr 2023 (CEST)Rispondi
Non bisogna confondere la FOTOGRAFIA con la manipolazione grafica delle immagini. Creare un'immagine inesistente nella realtà avvalendosi dei vari software (vedi i vari effetti che ci propinano nel cinema) rientra nella creazione grafica che non ha nulla a che vedere con la fotografia. --Marco Fodde (msg) 18:50, 7 apr 2023 (CEST)Rispondi
Un mio conoscente che si intende di tecnica ( e soprattutto di AI) molto più di me mi ha scritto queste parole di cui vi metto a conoscenza e non credo scherzasse: "Lo specifico fotografico prevede una relazione diretta con il referente, che lascia la sua traccia. Una fotografia di una zebra può essere photoshoppata, enfatizzata, addirittura stravolta, ma quella zebra doveva esserci per forza. Il “fotomontaggio” estremo, per fini artistici o speculativi, è comunque un’eccezione, e parte in ogni caso, anche storicamente, proviene da foto reali. Invece con questo tipo di Intelligenza Artificiale con cui abbiamo a che fare è sostanzialmente diverso. Ad esempio possiamo scrivere: “mettimi una ragazza con un lupo su una scogliera irlandese mentre nevica”. La AI prenderà spunto da mille foto di ragazze, per crearne una inedita e inesistente, idem con il lupo, poi sceglierà a casaccio una inquadratura di una scogliera irlandese, la modificherà come colori e come prospettiva per non farsi sgamare, attingerà a tutto quello che troverà come nevicata per crearne una, e infine mescolerà il tutto per rendere l’immagine - completamente inesistente - credibile come fotografia. Una sorta di onnipotenza, che consentirà di creare la sua "realtà", cioè non di modificarla. E anche quando si vorranno inserire elementi reali, il “salto” sarà mortale: “fammi un reportage completo di venti fotografie con Putin che visita sorridente le truppe al fronte (inventa tu i soldati e il paesaggio invernale) e in un paio mettici anche un incendio sullo sfondo”." Di questo parla l’articolo che ho linkato. Si aprono scenari (e problemi) impensabili, altro che photoshop e creazione grafica.--Sampinz (msg) 13:16, 8 apr 2023 (CEST)Rispondi

(rientro) Per semplificare e anche per "esemplificare", quello che già oggi un fotografo, un grafico o uno smanettone qualsiasi, può fare con un personaggio o una scena qualsiasi, una manifestazione, una festa, una conferenza, una guerra..., sono sostanzialmente due coseː 1. Fotografare la realtà ripresa su supporti digitali o analogici che nonostante tutto per certi "puristi" ancora "esistono" e "resistono" all'eterno oblio, nonostante sia sempre più difficile reperirli ovunque come accadeva decine di anni fa (parliamo di pellicole negative e positive e relativi bagni di sviluppo) e 2. Elaborare "il risultato" sia che sia stato stampato su un qualsiasi supporto analogico o direttamente dal digitale usando programmi specifici sul computer (oggi anche su smartphone più o meno sofisticati con app. dedicate).
Ma caro [@ Sampinz] ti ricordo che la tua domanda eraː "Fotografia: nel futuro avrà ancora senso usare questo termine?" Allora posto il fatto che oggi il termine "fotografia" è più che attinente [perché come leggerai di seguito con le domande che pongo quelle "cose" che seguono sono più che mai iperattive], cosa accadrà nel futuro fra trenta o quaranta anni o centinaia di anni del termine "fotografia"?
Ti rispondo con un'altra domanda (te ne potrei fare centinaia di domande come quelle che seguono)ː Esisteranno fra trenta, quaranta o centinaia di anni. i giornalisti e i giornali (cartacei o in digitale non fa assolutamente nessuna differenza), e le agenzie di stampa? e le agenzie fotografiche (per fare due nomi a caso la Magnum Photos o l'onnipresente Getty Images?).
Se ancora esisteranno (come temo), con il cavolo che un giornale, una TV, un qualsiasi sito e agenzia di notizie o di fotografia (come una Magnum) non pretendano un "reportage" o anche "una singola foto" del reale avvenimento fotografato di cui poi un articolo di qualsiasi fonte di informazione scriverà o ne parlerà. Che posto potrebbe avere nel "settore dell'informazione" una e l a b o r a z i o n e di qualsiasi foto reale? Zeroǃ (perché giornalisti, giornali, fotografi e relative agenzie sarebbero dei falsari). Per cui facile concludere che la "fotografia pura" (su qualsiasi tipo di supporto esistente oggi o tecnologicamente diverso, domani) sussisterà. In conclusione, a mio avviso, la fotografia come tale sussisterà fino a quanto l'indotto prodotto da essa cesserà (o si trasformerà in un altra "cosa", oggi a mio avviso, inimmaginabile) --Fcarbonara (msg) 18:58, 8 apr 2023 (CEST)Rispondi

Caro Francesco, ancora una volta hai colto l’essenza della domanda senza inutili e forvianti considerazioni che non hanno nulla a che fare con la fotografia. Il resto, ossia le manipolazioni grafiche e fotografiche sono soltanto composizioni posticce che comunque e facilmente possono essere analizzate, riconosciute e distinte da una vera fotografia. In definitiva, a mio modo di vedere e per distinguere la vera Fotografia da ogni altra contraffazione, sarebbe forse utile creare una voce distinta (se già non c'è) su Midjourney" oppure "Dall-E" etc che sono software capaci di generare false fotografie.--Marco Fodde (msg) 19:40, 8 apr 2023 (CEST)Rispondi
Bene, sono felice che, secondo voi, sia tutto sotto controllo e che sia facile smascherare i "manipolatori". Eppure, il futuro non è fra trenta o quarant'anni, è già qui oggi e se i programmi AI ancora non sono perfetti al 100% basteranno ancora pochi mesi per ritrovarci immagini fasulle anche su Wiki spacciate per vere senza che sia possibile "sgamarle" se stampate e poi scansionate. E i giornali stanno davvero velocemente scomparendo sostituiti da quelli online perché quasi più nessuno va più in edicola a comprarli (c'è rimasto solo mio cognato che ha più di 70 anni e non vuole cedere...). Del resto, da quel che vedo, molti gruppi di fotografia (fotografia eh!) su Facebook accettano tranquillamente opere realizzate tramite AI come se anch'esse fossero tali. Voglio solo dire che tale confine mi pare assai labile. E il mio grido d'allarme voleva cercare una soluzione quantomeno per trovare una definizione ad un fenomeno in rapida espansione. Inoltre, l'altro aspetto allarmante, e che trovo un po' deprimente, ma che evidentemente non interessa, è che a parlarne ci ritroviamo solo in tre. Allora forse è meglio lasciar perdere...--Sampinz (msg) 10:42, 11 apr 2023 (CEST)Rispondi
Ho letto un po' velocemente, ma all'inizio sembrava facessi un discorso in generale, e forse non era questa la pagina più adatta. Se invece parli di uso delle fotografie all'interno di Wikipedia è irrilevante "smascherare i manipolatori" in quanto a noi basta appoggiarci su fonti attendibili. Se queste fonti le usano noi non possiamo escluderle solo perché generate da un computer. --ValterVB (msg) 11:42, 11 apr 2023 (CEST)Rispondi
Le "fonti attendibili" posso essere anche io stesso se posto una immagine dicendo che l'ho fatta io e mostra un evento mai avvenuto o sottolinea una vicenda inesistente o contribuisce a creare confusione tra ciò che è vero e ciò che non lo è perché non tutti siamo qui a controllare meticolosamente ciò che viene pubblicato. Se poi voi credete che Wiki ne sia immune allora ne sono felice--Sampinz (msg) 12:30, 11 apr 2023 (CEST)Rispondi
In realtà tu (inteso come Sampinz) non sei una fonte attendibile. Facciamo un esempio, pubblichi una serie di foto generate da una IA che dimostra che lo sbarco lunare non è mai avvenuto; a Wikipedia non basta per dire che lo sbarco non è avvenuto anche se la foto è perfetta e indistinguibile da una foto vera. Non esiste un solo articolo su Wikipedia basato solo su foto caricate da un utente, in quanto sarebbe come minimo WP:RO. --ValterVB (msg) 21:42, 11 apr 2023 (CEST)Rispondi
[@ Sampinz], rispondo al tuo post prima dell'intervento del collega ValterVB con cui concordo pienamente. Non puoi limitare la fotografia e il suo uso solo alla riproduzione su carta per cui i giornali cartacei spariscono e ci sarà "automaticamente" una "esplosione" di falsi o di immagini elaborate e pre-costruite da dare in pasto agli ignari babbei del momento. Il tuo ragionamento ignora diversi "elementi", te ne rammento qualcunoː Se i giornali cartacei sono destinati a scomparire, scompare anche la ˞testata? scompare forse la redazione giornalistica? Scomparirà anche il fotografo e il fotografo di guerra, il tipico fotoreporter alla Bob Capa? Scompaiono anche le agenzie fotografiche? Certoǃ scomparirà il mezzo cartaceo, sostituito in toto dal digitale di qualsiasi tipo, ma scompare forse la fotografia come mezzo per riprendere un qualsiasi personaggio o avvenimento? Guarda che i professionisti della fotografia già oggi sono più "puristi" di quanto credi e non amano moltissimo quelle "elaborazioni" al computer che stravolgono la foto originale se quella foto è destinata a "documentare" la realtà. Per fare un esempio i fotografi esperti in street photography, non sopportono "ritocchi" nelle loro "opere" dove la foto è di fatto la "cristalizzazione" di "quel momento" per cui un qualsiasi fotomontaggio elettronico o "un pulitore" di particolari inadatti per quella "scena" è ritenuto "illegittimo" se non una vera mistificazione. Cambiaranno le abitudini nel futuro? Non abbiamo la sfera di cristallo ma una cosa certa, a mio avviso, la possiamo affermareː con il cavolo che una qualsiasi redazione seria di giornali digitali accetterà foto "precostruite" dai loro fotografi che "documentano" un qualsiasi avvenimento, anche perché dimentichi un'altra cosa fondamentaleː se già oggi fai una fotografia, esistono mezzi per verificare se quella foto è stata "manipolata"....hai mai caricato una foto su Commons? Sai che ti dice la "macchina fotografica" che hai usato? e sai che ti dice anche quale programma hai usato per pubblicare la tua foto? A me specifica regolarmente il mio tipo di macchina fotografica e che uso Picasa (che uso per il "taglio")....ma ti giuro ː) non gli ho mai comunicato simili informazioni...(dai un'occhiata ai metadati qui). Il nostro specialista della fotografia B/N, Marco Fodde asserisce che già oggi ci sono diversi programmi che mostrano il "re completamente nudo" e i metadati di Commons sono solo la brutta copia di questi programmi, e parlando del futuro...non pensi che tali programmi saranno mille volte più sofisticati da bollare immediatamente una foto come "sòla" se questa è stata "mal-trattata"?? E una redazione (tutta digitalizzata d'accordo con te) che farà a tuo avviso dinnanzi a una sòla del genere (p.e. una foto di guerra o quella che documenta un disastro)....se non mandare al paese di Pulcinella il fotografo "falsario"? Sinceramente non penso che un simile fotografo sia pure "tutto digitale" sarà mai candidato a ricevere un qualsiasi premio per la sua "sòla"--Fcarbonara (msg) 22:39, 11 apr 2023 (CEST)Rispondi
[@ Fcarbonara], non metto in discussione che ci saranno ancora redazioni serie così come fotografi seri, dico solo che fra di loro si "nasconderanno" molto più facilmente di prima e con armi più sofisticate, frodi e falsari. Non passa tutto e solo attraverso i giornali e la stampa sia essa cartacea oppure online: i social offrono ormai una piazza vastissima ed una eco con la quale i giornali non possono più competere e se pubblichi "bugie" là sopra, hai voglia a pubblicare "verità", ci saranno sempre coloro che la confuteranno in mome della bugia che è più facile perchè come è noto risponde prima la pancia (e il culo) del cervello. Del resto il fascismo lo dimostra. Sarà pure vero che tra i milioni di street "puristi" che, per l'amor di dio, non ritoccherebbero neppure un pixel, ci sono quelli, e ne conosco, che lo fanno eccome (un mio amico è morto proprio pochi mesi fa ed era uno smanettone che non distinguevi più il falso dal vero). Si è vero, Commons dice con quale macchina ho fatto la foto, obiettivo usato, lunghezza focale, ecc. Se però io passo la foto allo scanner e la stampo e poi la passo di nuovo allo scanner, tutte queste info vanno perse, come ho potuto verificare io stesso cercando le origini di certe immagini storiche. Comunque, vorrei precisare che la mia non voleva essere affatto una polemica o una diatriba filosofica fine a se stessa, ma, frequentando gruppi fotografici e trovandomi spesso davanti immagini create con AI e "travasate" come foto, mi chiedevo se questo fosse un problema solo mio oppure se all'interno della comunità ci fosse il desiderio di approfondire la questione. Se tutto ciò riguarda soltanto me, il discorso si può tranquillamente chiudere qui, scusandomi per il disturbo.--Sampinz (msg) 11:26, 13 apr 2023 (CEST)Rispondi

(rientro) Caro [@ Sampinz] guarda che la tua discussione non dispiace a nessuno e siccome hai dubbi leciti hai fatto bene "ad aprirla". Quindi assolutamente nessun disturbo da parte tua....ː) Volevo solo farti notare una ultima cosa. Come certamente sai i social non fanno parte delle "fonti autorevoli" invocate per le voci di Wikipedia, non.."non sono consigliati" come gran parte dei blog (dove ci sono anche blog seri di diversi personaggi e studiosi).....ma sono proprio "banditi" ː). E credo che nel futuro continueranno ad essere sempre considerati tali almeno da enciclopedie come la nostra la cui "qualità" una volta messa in serio dubbio da diversi critici, oggi trova molti critici e storici che lodano la completezza e l'acuratezza delle voci di certi nostri progetti. Un caro saluto e buon lavoro (con noi ː) )--Fcarbonara (msg) 13:20, 13 apr 2023 (CEST)Rispondi

Per carità, non volevo certo mettere sullo stesso piano enciclopedie serie con i social o blog truffaldini, ci mancherebbe. Il mio era però un discorso, come dire, ad ampio raggio, che voleva tendere a misurare la necessità di valutare se in un futuro prossimo, cioè domani mattina, avessimo la necessità di apportare modifiche alla nomenclatura della fotografia viste le incombenti e stravolgenti novità che potrebbero anche "inquinare" mari puliti e salubri. Tutto qui.--Sampinz (msg) 13:32, 13 apr 2023 (CEST)Rispondi

Vorrei concludere questo interessante scambio di idee che trovo proattive, con una semplice considerazione: il significato lessicale della parola FOTOGRAFIA è quello che conosciamo tutti "scrittura con la luce". Se eseguiamo un'immagine (attenzione! un'immagine e non una FOTOGRAFIA) con il computer sarebbe una "Computergrafia" o una "softergrafia". E allora forse sarebbe interessante coniare una voce apposita e sarebbero tutti contenti. Forse...--Marco Fodde (msg) 08:59, 15 apr 2023 (CEST)Rispondi

Non per continuare il dibattito a tutti i costi, né per sollecitare risposte che difficilmente possono essere concordate come si conviene in una enciclopedia seria, vorrei però mettervi al corrente, se già non lo siete, che un concorso fra quelli ritenuti tra i più "prestigiosi" (ma sarebbe da indagare la composizione delle giurie, il modo nel quale i giurati valutino i materiali, il dibattito attorno alle stesse immagini ecc.) come il Sony World Photography Awards, Open Competition, ha assegnato il premio più ambito al fotografo tedesco Boris Eldagsen il quale ha inviato provocatoriamente una immagine realizzata con AI e ha rifiutato il premio dicendo che la sua NON è una fotografia. Per vostra conoscenza linko sia interviste e descrizione di come egli ha realizzato sia la "foto" vincitrice che la serie alla quale sta lavorando in AI: https://ridingthedragon.life/2023/04/16/boris-eldagsen-ai-sony-world-photography-award/; https://www.re-vue.org/beitrag/im-kopf-boris-eldagsen-moritz-neumueller-es-ist-kein-fotografie; https://talking-pictures.net.au/2023/04/01/boris-eldagsen-the-woman-who-never-was/?fbclid=IwAR2ePlCIrY963u_jomgs19l7vGYmiGGTzui4EjjgybolWihGMxphMIZitsM.--Sampinz (msg) 15:47, 16 apr 2023 (CEST)Rispondi

Dubbio E da luglio 2019 modifica

 
Sulla voce «Carlo Cisventi» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione. Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Gce ★★★+2 13:55, 23 apr 2023 (CEST)Rispondi

In che senso viene sollevato codesto dubbio? E anche le fonti a me pare ci siano...--Sampinz (msg) 15:31, 2 nov 2023 (CET)Rispondi

AiutoE Enrico Sarsini modifica

 
Sulla voce «Enrico Sarsini» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione. Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--Pierpao (listening) 19:41, 24 apr 2023 (CEST)Rispondi

Opportuna anche questa E....purtroppo! Siamo alle solite, molte volte è meglio non iniziare nemmeno uno stub che non dice nulla o pochissimo e che trae in inganno il primo che passa che non conoscendo il personaggio giustamente lo valuta per quello che legge (abbiamo quello stub dal 2005...sigh!). Anche Sarsini è un fotografo di tutto rispetto e basta la sola collaborazione con Life per dirla tutta, non certo come un altro gran collaboratore tutto italiano di Life, Carlo Bavagnoli... ma poco ci manca! Posso valutare di prendere in carico io la voce (in questo istante e per qualche giorno ancora sto lavorando a una biografia di un fotografo simile...c'era solo qualche riga un più....), ma se si fa avanti qualcuno dei nostri del progetto, sarebbe meglio. Grazie al collega [@ Pierpao] che ha segnalato questo altro "aborto", personalmente non ne conoscevo neanche l'esistenza.--Fcarbonara (msg) 21:03, 24 apr 2023 (CEST)Rispondi
Ho avviato la procedura di cancellazione. Non mi ero accorto di questa discussione. Comunque con una PDC la voce ottiene una visibilità ben maggiore. --Domenico Petrucci (msg) 18:42, 27 apr 2023 (CEST)Rispondi

Dubbio E da novembre 2019 modifica

 
Sulla voce «Lisa Bernardini» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione. Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Gce ★★★+2 14:04, 1 mag 2023 (CEST)Rispondi

Dubbio E a mio avviso giustificato, rispondo nella talk della voce--Fcarbonara (msg) 18:36, 17 mag 2023 (CEST)Rispondi

Fotografo ambulante modifica

Da quello che leggo, in Fotografo ambulante si parla più che altro di storia della fotografia che di fotografi ambulanti. Potreste per favore guardare la voce? --Quaranta2 (msg) 15:20, 2 ago 2023 (CEST)Rispondi

Pagina bio Marcello Norberth-Fotografo di scena (Teatrale) modifica

Salve sto cercando di creare una voce relativa a Marcello Norberth, ed in generale ai fotografi di scena teatrale italiani contemporanei, naturalmente mi è stata già cancellata, quindi l'ho riscritta con l'intento di renderla meno curriculare possibile. Qualcuno vuole dare un'occhiata e darmi consigli, ho aperto anche una discussione correlata alla voce. Mi sono adoperato per Norberth nello specifico perchè ho recuperato molto materiale del suo archivio, e vorrei aggiungere alla voce anche una parte "Teatrografia", non so se è il temine giusto, ma consiste nell'elenco completo degli spettacoli fotografati, una sorta di archivio iconografico consultabile, con relativi link sparsi sul web. Grazie per l'aiuto. --Lucamans (msg) 01:46, 3 ago 2023 (CEST)Rispondi

Caro collega [@ Lucamans], grazie per la opportuna segnalazione al Progetto della voce che hai dedicato al fotografo di scena teatrale Marcello Norberth. Sto esaminando la voce e ti farò sapere al più presto. Mi interessava intanto sapere se per questa voce hai un "conflitto di interessi" che come probabilmente sai devi dichiarare o se è un lavoro che ti è stato commissionato (anche questo da dichiarare). Intanto meglio sfoltire questa sezione, presentandola come "Selezione delle più importanti opere teatrali fotografate" con una piccola prefazione che dichiari il numero delle opere prodotte fino all'anno 2023 (o durante la sua carriera fino ad oggi). Un caro saluto--Fcarbonara (msg) 04:19, 1 nov 2023 (CET)Rispondi

Richiesta di pareri al progetto su bozza modifica

Bozza:Marco Craig: è considerabile un fotografo enciclopedico? Dalla voce, per come è scritta, sembra molto border line da questo punto di vista per non dire "non enciclopedico". Chiedo un parere al progetto competente.--SuperSpritzl'adminalcolico 09:59, 31 ott 2023 (CET)Rispondi

Centro Internazionale di Fotografia di Palermo modifica

Gent.mi, tale voce, già cancellata in passato poiché defintita con toni "promozionali"; adesso riscritta e riproposta, viene ancora connotata come "promozionale": Centro Internazionale di Fotografia di Palermo. Chiedo pertanto aiuto per capire dove compaiano ancora tali toni di promozione, come correggerli ed eventuali consigli. Grazie --Sampinz (msg) 13:00, 2 nov 2023 (CET)Rispondi

Dubbio E modifica

 
Sulla voce «Donne fotografe» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione. Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Avendo segnalato anche ad altro progetto, eventuali interventi in discussione voce, grazie. --Carlomartini86(Dlin-Dlon) 19:46, 24 nov 2023 (CET)Rispondi

Wiki Science Competition modifica

--Bramfab (msg) 23:42, 1 dic 2023 (CET)Rispondi

Dubbio di enciclopedicità modifica

 
Sulla voce «Carmelo Bongiorno» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione. Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Dubbio in essere da più di un anno, il soggetto della voce è davvero rilevante nel panorama della fotografia? --PandeF (msg) 16:30, 9 apr 2024 (CEST)Rispondi

Fotografia di guerra/Fotografi di guerra modifica

Segnalo discussione su che fare delle voci in oggetto: probabilmente meritevoli entrambe di esistenza ma allo stato la prima parla unicamente dei secondi. Gradita vostra opinione,--2A01:827:81C:AE01:119:83E2:A0D1:B548 (msg) 11:07, 14 apr 2024 (CEST)Rispondi

Gino Pedroli (dubbio di enciclopedicità) modifica

 
Sulla voce «Gino Pedroli» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione. Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--TrinacrianGolem (msg) 19:01, 16 apr 2024 (CEST)Rispondi

Ritorna alla pagina "Fotografia".