Cartella rossa.jpg
Nuvola apps kthememgr.png
Archivio discussioni
Pix.gif
Le vecchie discussioni sono archiviate. I nuovi messaggi vanno lasciati qua sotto

Ritorno al crimine.Modifica

Salve. In merito all'annullamento delle modifiche da me apportate, inerenti la distribuzione nei cinema del film "Ritorno al crimine", vorrei specificare di avere un estratto dal servizio Street View di Google Maps, uno screenshot, nel quale si vede il film in programmazione in un cinema multisala di Palermo. Conoscendo il gestore di questo cinema, inoltre, egli potrà confermare ciò che, al dunque, è evidente dalla foto. Domani, quindi, apporterò le modifiche così come avevo già fatto poiché è accertato che il film (come altri, ad esempio "Perdersi un giorno a Roma" diretto da Edoardo Leo) ha avuto una distribuzione nelle sale cinematografiche. Se vuole, mi faccia avere un indirizzo mail al quale posso farle avere la foto che conferma il motivo del mio intervento. Grazie Giovanni, Palermo. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 2001:b07:6451:b83a:c525:6d78:2c6e:2afe (discussioni · contributi) 21:59, 10 mar 2022 (CET).

Andrea Rocky, bisogna fare chiarezza, una volta per tutte.
Ci sono delle dinamiche delle quali ti scriverò.
Sky, Netflix, Prime TV (ed anche Rai) sono produttori, solo questo.
Ti ho fatto un solo esempio di quelli che possono essere stati molti più casi e ti ho fatto l'esempio del film di Edoardo Leo "Lasciarsi un giorno a Roma" nelle sale in contemporanea con Sky.
Le dinamiche: questo andazzo è dovuto alla pandemia. In questa fase, infatti, registi, distribuzione e produttori hanno deciso così. Alcuni, altri si sono rifiutati.
Il film in questione era pensato per le sale. Solo la pandemia ha fatto sì che si cambiasse idea.
E, il film, ha avuto una distribuzione anche nelle sale, quando queste hanno riaperto.
Quindi, alla luce di tutto questo, il film (nato per il cinema con ripiego sulla piattaforma) è un film non una fiction tv, che, peraltro, è altra cosa perché ideata espressamente per la televisione.
Inoltre, questo film, è riportato come film in tutte le altre forme di presentazione sul web.
Ecco, è tutto. Non capisco l'esigenza di dover "bloccare" la possibilità di modificare una pagina. Ti ho scritto qui, il perché. La fiction è un'altra cosa, quindi penso che le modifiche che avevo apportato siano corrette.
Grazie.Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 2001:b07:6451:b83a:c525:6d78:2c6e:2afe (discussioni · contributi) 01:11, 13 mar 2022 (CET).
Capisco il tuo punto di vista: la prima visione del film è avvenuta in televisione, ma l'IP non ha tutti i torti quando dice che i film televisivi sono pensati e prodotti per la televisione. Mi pare una questione da dirimere ai progetti, ma già adesso ne diamo questa definizione nelle convenzioni per le fiction e l'Enciclopedia della televisione che possiedo concorda («film pensato e realizzato per il piccolo schermo»), così come il Nuovo De Mauro[1] e Garzanti[2]; Treccani sembra contraddirsi.[3][4] Al progetto cinema avete deciso diversamente? In genere un film viene distribuito nei cinema e un film TV in televisione, ma quando ciò non accade per cause eccezionali, come nel caso della pandemia, non mi sembra che basti da solo a definirlo per la televisione. --Titore (msg) 12:45, 13 mar 2022 (CET)

PortaliModifica

Ciao, ok. Anche se mi sembra eccessivo.--Potenza2021 (telefonami) 17:59, 24 mar 2022 (CET)

I segni del cuoreModifica

Perché hai spostato la pagina I segni del cuore a CODA - I segni del cuore? Secondo le convenzioni se un film ha più titoli italiani dobbiamo usare quello della prima distribuzione, che in questo caso è I segni del cuore. L'altro titolo è stato usato solo in seguito.--WGC (msg) 08:35, 1 apr 2022 (CEST)

In realtà non è così. Il film era già stato distribuito in DVD come I segni del cuore, che è un titolo che è stato effettivamente utilizzato. La pubblicazione home-video è a tutti gli effetti la sua prima distribuzione, perciò dovremmo usare tale titolo.--WGC (msg) 17:22, 1 apr 2022 (CEST)

Scott AdkinsModifica

Guarda io personalmente sono dell'idea che andrebbe messa la scelta: o l'ordine alfabetico o l'ordine come hai detto tu. Io personalmente preferisco l'alfabetico per trovare meglio i doppiatori ed evitare di scrivere lo stesso nome 2 volte ma forse perché sono rintronato. --Valentinenba97 (msg) 18:12, 4 mag 2022

OK allora vedrò di non rifare l'errore ma avviso: siccome ho un pò di difficoltà con l'ordine dei film/serie è possibile che io segni 2 volte qualcuno o sbagli la riga. --Valentinenba97 (msg) 18:16, 4 mag 2022

Espedienti narrativi in 7 giorni a EntebbeModifica

Ciao. Un mese fa ho (ri)scritto la trama del film e la scorsa settimana ho visto che hai annullato l'aggiunta del paragrafo "Espedienti narrativi" da parte di un IP motivandolo come "curiosità". Poi ho letto la pagina di discussione della voce e devo dire che, IMHO, l'utente anonimo non ha torto. Al riguardo, ho citato in voce una recensione che mi sembra più obiettiva di quella già presente. Per quanto il regista con i suoi espedienti non abbia raggiunto lo scopo, nella voce rimane il vulnus della mancanza di comprensione della presenza del balletto e di una trama secondaria nel film. Quindi ripristinerei il paragrafo, magari argomentando un po' meglio. Se non sei d'accordo, ti pregherei di dirlo esplicitamente. --Aggrucar(casella postale) 07:04, 2 lug 2022 (CEST)