Discussioni utente:Avemundi/Archivio2011.2

Discussioni attive

Andrea Giacinto LonghinModifica

Ciao! Sebbene la voce su Wikipedia non ne faccia accenno, Longhin dal 4 ottobre 1928 al 26 giugno 1936 fu anche arcivescovo titolare di Patrasso: secondo te è possibile che sia stato al contempo vescovo residenziale e arcivescovo titolare? --FeltriaUrbsPicta (msg) 03:35, 31 mar 2011 (CEST)

Già... Provvedo ad aggiornare i box successione... Grazie! --FeltriaUrbsPicta (msg) 01:14, 1 apr 2011 (CEST)

Risp. Il loro posto?Modifica

Ehm si... il loro posto ---> dove dovrebbero stare fino a quando non contribuiscono a rendere difficilmente leggibile la pagina o la appesantiscono in termini di kb. In passato ho spostato anche io commenti in pagina di discussione, ma ho agito in casi simili a quello di Shivanarayana, come potrai vedere molto diversi dal tuo. Ciao! Dome era Cirimbillo A disposizione! 04:17, 31 mar 2011 (CEST)

Voltago AgordinoModifica

Ciao! Che io sappia, sui cosiddetti "fatti" di Voltago non è stata ancora pubblicata nessuna opera... Sulle pagine del bollettino interdiocesano dell'epoca, però, c'è sicuramente qualcosa perché il vescovo Giosuè Cattarossi se ne occupò in prima persona... --FeltriaUrbsPicta (msg) 13:32, 31 mar 2011 (CEST)

Ho citato l'intevento del vescovo. --FeltriaUrbsPicta (msg) 17:10, 3 lug 2011 (CEST)

Diocesi di ImolaModifica

Ciao Avemundi, facciamo un accordo in senso collaborativo per il quale prima di cancellare quello che scrivo ne parli prima con me?
Cominciamo con la nota che ho inserito nella voce in oggetto. A mio parere è un contributo interessante e pertinente. :-) --Sentruper (msg) 08:34, 2 apr 2011 (CEST)

«Mantenendo un atteggiamento costruttivo, mi sembra che sia meglio scrivere una voce biografica, dove si può anche espandere la notizia.»

Certo, ma dal momento che su Mainardino degli Aldighieri non si sa quasi nulla, ho ritenuto opportuno inserire questo dato nella pagina della diocesi. Accolgo il tuo suggerimento di creare una voce sul personaggio. --Sentruper (msg) 00:50, 3 apr 2011 (CEST)
Sono d'accordo con te!--Sentruper (msg) 07:39, 3 apr 2011 (CEST)

Re:SlovacchiaModifica

Grazie dell'offerta, che prenderò seriamente in considerazione. Fortunatamente i dati dell'Istituto statistico sono anche in inglese, quindi diciamo che con i dati di base non ci sono problemi. Però potresti usare la tua conoscenza della lingua per qualche ampliamento, magari dai siti ufficiali delle città ecc., che spesso e volentieri sono solo in slovacco e quindi per me assolutamente non potabili.--Frazzone (scrivimi) 08:43, 2 apr 2011 (CEST)

Riassuntino ordinariato unghereseModifica

Dunque, ecco la sintesi, per quanto riguarda i punti specifici che hai richiesto, non è vero che non ha funzionato, né che è stato soppresso. Devo però specificare che il testo non è scritto bene né chiaramente, anzi, in alcuni punti appare un po' ambiguo:

Presso la "Difesa Reale Ungherese" (quindi dal 1867) non era prevista una forma organizzata di servizio sacerdotale in tempo di pace, tuttavia la Legge del 1912 sulla Difesa diceva che in caso di guerra i sacerdoti dovevano essere “a disposizione di tutte le forze armate per lo svolgimento dei compiti sacerdotali”. Nell’autunno del 1915 erano in servizio presso la Difesa 1615 preti, nel 1916 2400.

Nel 1919 iniziano trattative ad alto livello per decidere come fare con i preti militari: se lasciarli nell’ambito del Ministero della Difesa o trasferirli nelle diocesi. Nel dicembre del 1919 Horty incarica il capo di stato maggiore di creare la struttura organizzativa del servizio sacerdotale militare.

Nel gennaio del 1920 viene deliberata l’istituzione di uffici sacerdotali diretti da preti cattolici, presso ciascun distretto militare.

Nel maggio 1920 viene nominato il padre guardiano francescano di Szeged a capo del servizio sacerdotale cattolico all’interno della Difesa. Lo stesso viene ordinato vescovo in agosto. Viene emessa a questo proposito un’ordinanza che prevede la divisione dell’organico di sacerdoti tra servizio effettivo e riserva. In questo periodo, in tempo di pace l’organigramma dell’ordinariato era così: - vescovo di campo cattolico - direttore del suo ufficio - segretario vescovile e segretario privato - sacerdoti dei distretti - sacerdoti dei reggimenti, sacerdoti delle guarnigioni, degli ospedali - sacerdoti insegnanti, sacerdoti ortodossi, luterani e calvinisti. L’organico previsto era di 60 sacerdoti cattolici, 2 ortodossi, 10 calvinisti e 8 luterani (per gli ebrei si impiegavano i rabbini locali). Il capo dell’ufficio del distretto doveva essere il sacerdote cattolico più anziano in grado, e doveva supervisionare l’attività anche dei sacerdoti non cattolici e riferirne al comando militare del distretto.

In seguito alla riduzione delle forze armate imposta dal trattato del Trianon, nel 1922 un decreto ha solo formalmente soppresso la diocesi dell’ordinariato subordinata al Ministero della Difesa, che ha quindi continuato ad esistere organicamente e funzionalmente, alle dipendenze del Ministero della religione e della pubblica istruzione, all’interno di un apposito ufficio ministeriale. (Quindi non è stata soppressa, ma spostata ad altro ministero).

Nel 1923 fu istituito, oltre a quello cattolico, con pari diritti e dignità, l’ordinariato unico protestante, con a capo un pastore protestante e al suo interno pastori sia calvinisti che luterani, sempre inserito all’interno del Ministero della religione e la pubblica istruzione.

Nel 1939 tutti i sacerdoti in età di servizio militare, anche i seminaristi, venivano arruolati come riserva. Nella seconda g.m. i sacerdoti al fronte prestavano servizio in turni di 3 mesi e nelle ultime settimane della guerra spesso diventavano gli ufficiali più anziani dei reparti.

Nell’aprile del 1946 c’erano 198 sacerdoti militari e civili in prigionia in occidente, e una cinquantina all’est. Dopo la disfatta il numero dei sacerdoti militari è progressivamente calato: alla fine del 1947 ce n’erano 6 cattolici, 6 protestanti e 2 rabbini (gli ebrei erano stati inseriti nel 1945).

Nel 1949 la tabella dell’organico prevedeva ormai soli 2 posti di prete cattolico e 2 protestanti. A partire dal 1951, senza alcun atto o ordine ufficiale, non vennero più inseriti sacerdoti nell’organico della difesa e così fu di fatto soppresso il servizio sacerdotale militare.

Nel 1952 i nomi dei sacerdoti della riserva vennero cancellati dagli elenchi della riserva.

Ciao! --Ediedi (msg) 13:22, 2 apr 2011 (CEST)

Sì, certo, fai bene a sintetizzare ancora, io ho lasciato più del necessario perché non ero sicuro di quali parti ti interessassero maggiormente. Ciao! --Ediedi (msg) 20:43, 2 apr 2011 (CEST)

Redirect via botModifica

Ciao Ave! Senti io ho fatto partire il bot con Amelie MauresmoAmélie Mauresmo e sembra funzionare (dimmi se riscontri problemi). A breve sviluppo uno script per il bot per fargli fare la cosa in automatico. Devo esser sincero: la categoria non è il massimo che si possa avere (il bot potrebbe passare più volte su una stessa voce, se dovesse correggere diversi modi in cui è scritto uno stesso nome, in una stessa pagina), ma prima di dire è meglio avere una pagina con le voci in formato lista, cerco di sperimentare in automatico la procedura. Buon proseguimento, --Gnumarcoo 17:30, 2 apr 2011 (CEST)

I nominativi del tennis li ho dovuti abbandonare per un problema di gestione del Unicode nello script, non per altro. Se mi rinfreschi la richiesta, posso vedere di ridarci un occhio - in particolare mi serve sapere: volevi correggere solo i wikilink o tutti i nomi presenti in it.wiki, siano essi wikilink o no?
Tornando al lavoro attuale:
  1. Si. Con la categoria, non possiamo fare altrimenti. La soluzione è avere una lista di voci: è molto più gestibile sia per il bot che per il manovratore. Anche perché, se non ho capito male, verranno orfanizzati solo i redirect errati e quindi dovranno esser eliminati, no? Se si, una lista vale assolutamente la fatica di prepararla.
  2. Il giro di test non prevedeva quel caso, posso integrarlo senza alcun problema.
--Gnumarcoo 21:15, 2 apr 2011 (CEST)
Infatti avendo la lista posso creare uno script che poi gira in automatico ogni tot giorni anche da server. Per altro è modificabile IMHO più comodamente. Avrei in mente una struttura di questo tipo:
  • Voce V1 a cui puntano i redirect
    • Redirect R1 che punta a V1
    • Redirect R2 che punta a V1
    • Redirect R3 che punta a V1
  • 'Voce V2 a cui puntano i redirect
    • Redirect R1 che punta a V1
che ne dici? Intanto parto subito a sviluppare il codice. --Gnumarcoo 21:44, 2 apr 2011 (CEST)
Cosa intendi per voci filtrate? --Gnumarcoo 21:54, 2 apr 2011 (CEST)
Ah, intendevi la protezione! Si, per quella posso vedere cosa fare. Non è un problema prioritario per ora. :) --Gnumarcoo 22:08, 2 apr 2011 (CEST)

Template:Diocesi soppressa della chiesa cattolicaModifica

Ciao. A me non appare la foto della cattedrale, ma solo il nome del file. E' un problema mio, o del template? Puoi verificare? Grazie. --Croberto68 (msg) 14:03, 4 apr 2011 (CEST)

Wikia su scienza e religioneModifica

Nel caso in cui ti possa interessare, ti segnalo questa wikia che ho appena creato, se vuoi puoi contribuire, invitare altri utenti (cercando di non fare spam) o darmi semplicemente qualche consiglio: http://it.scienzaereligione.wikia.com/wiki/Scienza_e_religione_Wiki La mia pagina di discussione sulla wikia è la seguente: http://it.scienzaereligione.wikia.com/wiki/Discussioni_utente:Brotmandel Nella wikia che ho aperto non funziona come su Wikipedia, infatti ognuno può aggiungere pareri personali (pro o contro la religione), l'importante è rispettare il parere altrui. A presto. :) --Aushulz (msg) 16:01, 4 apr 2011 (CEST)

Devo prendere la risposta come un "sì", "ci penserò" o "non ho tempo"? --Aushulz (msg) 23:55, 4 apr 2011 (CEST)
In questo caso, you're welcome! --Aushulz (msg) 00:11, 5 apr 2011 (CEST)

Diocesi di TongaModifica

Ora le foto le vedo: evidentemente era un problema mio (chissà perché...) Una piccola osservazione: nel 1957 fu eretto il vicariato apostolico delle Isole Tonga e Niue, che aveva giurisdizione sui 2 stati oceanici. Oggi però Niue è di proprietà della Diocesi di Rarotonga (isole Cook). La bolla Prophetarum voces non parla del passaggio di competenza di Niue dall'una all'altra diocesi. Questo punto va chiarito nelle voci (trovando se si può documenti di conferma, anche temporali). --Croberto68 (msg) 12:47, 5 apr 2011 (CEST)

Circa le nunziature apostoliche, stò vedendo la luce... in fondo al tunnel... --Croberto68 (msg) 12:49, 5 apr 2011 (CEST) Resta il problema Cina, che non è chiaro nemmeno a livello ufficiale: a me sembra che la Nunz.ap. di Taipei è la nunz.ap. di Cina che solo momentaneamente si trova a Taiwan... ma la quaestio è delicata. Eppoi, Roma ha veramente ricosciuto ufficialmente la repubblica di Taiwan??? --Croberto68 (msg) 12:51, 5 apr 2011 (CEST)

Guillaume BriçonnetModifica

La non perfetta conoscenza del latino mi crea confusioni... e altro che non si può dire. Circa questo cardinale e suo figlio Denis Briçonnet, ci sarebbe da rivedere la voce in questione ed i legami (in specie le date) con le sedi di Reims, Tolone e Saint-Malo (che stò preparando) (cfr. Eubel II, 252 e III, 315). --Croberto68 (msg) 09:42, 6 apr 2011 (CEST)

Protovangelo di GiacomoModifica

Allora la prossima volta che vuoi ripristinare la tua versione, apri prima una discussione. --DispAcc01 15:00, 6 apr 2011 (CEST)

Ma la regola di discutere vale solo per me, o anche per te? Perché ti ritieni esente dal dover motivare i tuoi contributi, tra l'altro provocatoriamente motivati con un "fix"? --DispAcc01 15:17, 6 apr 2011 (CEST)
Alla luce di questo: «Per fare una modifica non è necessario discutere preventivamente. Ma, se non si tratta di un evidente vandalismo, è opportuno discutere i rollback, invece di continuare a riproporre la propria versione senza compilare il campo oggetto.», ribadisco la mia domanda: per quale motivo queste regole valgono per me e non per te? Dato che i miei edit non sono vandalismi, dove hai discusso i roll-back, invece di riproporre la tua versione senza compilare il campo oggetto con spiegazioni? --DispAcc01 15:23, 6 apr 2011 (CEST)
Primo, hai scritto "fix", solo dopo hai scritto "opera della letteratura cristiana delle origini è vaghissimo" e infatti ho riformulato; secondo, in nessuno di questi casi hai fatto precedere la discussione alla modifica. Cosa che, invece, pretendi da me. --DispAcc01 15:38, 6 apr 2011 (CEST)
«Guarda che "fix" è un campo oggetto normale per chi propone una modifica. Piuttosto, finora hai scritto una sola riga da cui posso capire perché i miei contributi sono tutti da respingere?» Mi verrebbe da risponderti "fix", ma la risposta è sì: ti ho risposto a tono nella pagina di discussione relativa. --DispAcc01 15:43, 6 apr 2011 (CEST)

DSSModifica

Ciao Avemundi, visto che la segnalazione al bar di qualche tempo fa l'avevi aperta tu, ti segnalo che ho buttato giù qualcosa qui per cercare di mettere dei paletti all'utilizzo del template. Ciao. --Cruccone (msg) 19:12, 7 apr 2011 (CEST)

Sì, semplicemente l'idea è attaccare il problema andando sulla palla (il template) e non sull'uomo (l'utente), anche perché così è più facile tenere tutta la discussione in una sola pagina. --Cruccone (msg) 12:15, 8 apr 2011 (CEST)

Nuovi adminModifica

Ciao! Noto che, mentre sto iniziando a scriverti (ma lento come sono, soprattutto quando devo fare un discorso ragionato, quando avrò finito di digitare credo che la situazione sarà cambiata...), non è stata ancora ufficializzata la rielezione di Austroungarika, e la cosa mi sorprende un po'. Come una parte del tuo intervento: dalle tue considerazioni appena espresse, ammesso che la situazione sia effettivamente quella da te delineata, non si capisce quale sarebbe l'utilità di opporsi all'elezione di qualcuno che evidentemente gode della fiducia della comunità. Dato che non dovrebbe trattarsi di "percentuali" di utenti che ragionano secondo un certo punto di vista anziché un altro, ma l'importante è mantenere una "pluralità" di opinione che non sarebbe al momento soddisfacente, se allo stato 100 guardassero tutti dalla stessa parte (interpretazione che non condivido, basti dire che spesso hanno un'opinione diametralmente opposta ad esempio nelle pagine di problematicità), non sarebbe un danno se diventassero 105, ma basterebbe che ce ne fossero anche soltanto altri 5 che guardano in altrettante direzioni diverse. Riguardo all'attuale pochezza numerica: interessante il tuo appello a ciascun admin di candidarne un altro, ricordi in che sede avanzasti la proposta? Magari dipende dalle aree che seguo di più, ma leggendone l'elenco direi che solo 25-30 degli attuali sysop mi sembrano essere operativi con una certa costanza. Certo un "minimo sindacale" di contributi in un certo arco di tempo sarebbe utile, se non altro per non dare un'idea distorta della consistenza numerica di chi ha accesso a determinate funzioni. La lentezza in operazioni quali l'inversione di redirect l'ho notata (mi pare sia passata anche più di una settimana prima che si venisse esaudita qualche mia richiesta), ma è decisamente più grave che nel giorno del raduno a Bolgna, al quale ovviamente non hanno potuto partecipare tutti (ad esempio chi è tanto lontano geograficamente come il sottoscritto, che si rammarica di conoscere "di persona" soltanto un paio di utenti assidui, più qualche altro con cui sporadicamente ci si scambia e-mail o telefonate), mi sono trovato a contattare in talk verso le 16 uno degli admin "sempre presenti" per chiedergli se gentilmente poteva dare un'occhiata alle richieste di immediata, alcune delle quali giacevano inascoltate dalla mattina: fortuna che si trattava in buona parte di C9 o qualche C4, ma sarebbe stato davvero brutto mantenere per tutte quelle ore delle pagine da C2. Passo ora al capitolo delle ultime elezioni o candidature. Per quanto mi riguarda, può essere un buon candidato chiunque mostri di avere contribuito in modo assiduo alla crescita del Progetto in un modo sufficientemente diversificato (chi si limita a creare nuove voci ed ampliare le vecchie sarà con tutta probabilità un admin non tanto "inadeguato" quanto "inutile") e con accettabile capacità di mantenere un punto di vista neutrale. Ergo, per me potrebbe rivestire in modo utile il ruolo un'ampia parte di quelli che si trovano fra i primi 200 di questi, eccetto, in particolare, un paio (preferisco non fare i nomi) che contribuiscono in modo infaticabile allo sviluppo di un'area di competenza, ma che per motivi ben diversi (uno mostra ben poco neutralità pur occupandosi di una tematica giudicata "non controversa" e di rispettare poco il parere altrui, l'altro mi pare piuttosto carente riguardo a competenze tecniche e qualsiasi aspetto-procedura riguardante vandalismi o copyviol, oltre a palesare una certa difficoltà ad interagire in modo pacato) appaiono totalmente inadeguati ad assumere l'incarico, al quale peraltro non sembrano essere interessati. Riguardo alle "bocciature", non ti seguo molto: dati alla mano, dal 2009 ad oggi, oltre al sottoscritto, non hanno superato l'elezione solo Valepert (due volte, la seconda per un soffio), Freddyballo (forse rientrerebbe nella casistica dei due che dicevo sopra: valido utente ma non altro), TheWiz83 (chi?), Vale maio (candidatura accolta in modo alquanto tiepido) e Marco Bernardini (strano caso, sta di fatto che è immediatamente uscito di scena). A me è dispiaciuto di più per varie candidature rifiutate da parte di alcuni utenti il cui possesso delle funzioni aggiuntive dovrebbe rivelarsi vantaggioso senza rischi: Bart ryker, Carlomorino, Mats 90, Frazzone e ^musaz, per dire, hanno tutti declinato l'invito. Sul fatto che qualche volta "i contrarî erano quasi tutti admin", non mi metto a verificare, ma non ritengo affatto che a loro dispiaccia l'arrivo di "nuove leve" che diano loro una mano nelle faccende da compiere per le quali occorre semplicemente "agire", senza che ci sia tanto spazio alla discrezionalità di ciascuno. Ciao e buon lavoro! Carmelo aka Sanremofilo (msg) 09:56, 8 apr 2011 (CEST)

Vicariato apostolico di IstanbulModifica

Il libro in francese è online su archive.org (segnalato in bibliografia, entrambe le edizioni, vedi tu quale è meglio). Circa la biblioteca dell'Ordine di Malta, ci potrei anche andare, ma 1) come giustifico il fatto che sono lì (non sono né studente né studioso!!!), 2) amo Wikipedia, ma l'unica cosa che spendo per essa è il tempo (non certo 15/25 €). Cmq mi sembra strano che i libri siano solo lì dai Cavalieri. Verifico ulteriormente. --Croberto68 (msg) 11:10, 8 apr 2011 (CEST)

Anche a me piange il cuore non poter usufruire online di fonti preziosissime per il nostro scopo. Vedi per esempio il DHGE, oppure L'église arménienne catholique en Turquie di Hovhannes J. Tcholakian (che risolverebbe molto di questa comunità cristiana e delle sue sedi turche, oggi soppresse), oppure avere completo il Giuseppe de Marchi, Le nunziature apostoliche dal 1800 al 1956 (non si visualizzano mai le pagine che ti servono!!). Bisogna fare buon viso a cattivo gioco... --Croberto68 (msg) 12:25, 8 apr 2011 (CEST)
Ci sono problemi: Paolo Brunoni è sia via ad Aleppo che vicario a Costantinopoli (metà Ottocento). ?? --Croberto68 (msg) 12:46, 8 apr 2011 (CEST)

le coniugazioni latineModifica

Ciao! Vorrei contribuire alla grammatica latina aggiungendo le altre tre coniugazioni latine (è già presente la prima). Il problema è che sono ancora un po' inesperto, e sinceramente non mi piace come è organizzata la prima coniugazione (troppo corta e poco descrittiva, inoltre manca della forma passiva e delle particolarità dei verbi deponenti) ; ho visto che è praticamente uguale alla pagina di wikipedia inglese. Ciò che mi sorprende è che l'ultima modifica di questa pagina è piuttosto vecchia, e che non esistono ancora le altre tre coniugazioni. Posso modificarla a mio piacere o è uno schema da seguire anche per le altre coniugazioni? cioè

La prima coniugazione verbale della Lingua latina presenta come vocale caratteristica la -a-.

AttivoModifica

Un verbo della prima coniugazione che potrebbe essere preso ad esempio è gusto, -as, -avi, -atum, -are ("gustare").

Tempi derivati dal tema del presenteModifica

ecc. ecc. Devo seguire questo schema? Grazie --wow (msg) 17:49, 8 apr 2011 (CEST)

ho visto che hai ampliato la prima coniugazione! Io ho appena concluso una parte della seconda (solo la forma attiva). Se riesci magari aggiungi anche tu :-)... ad esempio io non conosco la particolarità della formazione del perfetto. grazie ciao --wow (msg) 19:27, 8 apr 2011 (CEST)
ahahah è esattamente quello che ho pensato io (mai trovato "guastare" eheh)... menomale che hai cambiato!Stavo pensando anche io di non riscrivere tutto sui verbi deponenti, solo magari riportare in più l'imperativo presente e futuro che i normali verbi transitivi non hanno nella forma passiva. Invece non ho capito bene cosa intendi fare con i verbi in -io... vuoi creare una nuova pagina?? --wow (msg) 19:36, 8 apr 2011 (CEST)
sìsì li conosco, seguono sia la 3° che la 4° coniugazione (coniugazione mista, come capio o cupio)....ma non ho appunto capito come intendi chiamare la pagina (se ne vuoi apposta creare una)!--wow (msg) 19:42, 8 apr 2011 (CEST)
comunque il mio dizionario (IL, della Loescher) li definisce della terza coniugazione. : | --wow (msg) 19:45, 8 apr 2011 (CEST)

Aiuto:CirillicoModifica

Ciao Avemundi! Hai ragione ([1]), mancavano un paio di "И". Grazie per l'informazione. Ho già corretto l'errore. --MaEr (msg) 19:51, 8 apr 2011 (CEST)

VandalismiModifica

Ciao! Un ip anonimo sta vandalizzando diverse voci... Ho annullato le sue modifiche. --FeltriaUrbsPicta (msg) 03:23, 11 apr 2011 (CEST)

Sì. Per quanto riguarda i cardinali, già a fine febbraio si erano verificati episodi simili, ricordi? --FeltriaUrbsPicta (msg) 03:40, 11 apr 2011 (CEST)
È tornato alla carica con nuovi vandalismi. --FeltriaUrbsPicta (msg) 00:33, 14 apr 2011 (CEST)

Re: CandidaturaModifica

Che il giudizio possa cambiare tra la sede di candidatura e quella di elezione lo so bene, ma devi considerare che, al momento, della sede di votazione non mi interessa molto. Mi interessa quello che leggo, quello che gli utenti pensano ora, quello che pensano senza lasciarsi (giustamente) condizionare dalle mie risposte e dagli altri interventi: mi interessa il loro giudizio maturato inrcociandomi nelle pagine. E il tuo giudizio "a freddo" è stato un "Non supporto". Sarei curioso (sono un gran curioso) di sapere cosa ti ha spinto a passare al WSNT: in pochi erano intervenuti, le risposte erano ancora in bianco...

Sulla questione "in passato ho notato che ti era sfuggito qualcosa di troppo in qualche voce": questo credo sarebbe stata una buona motivazione per il WSNT (altro che l'editcount :D) , e che sarei curioso di approfondire. Quanto in passato? Qualcosa di grosso/grave? Sempre se ti ricordi qualche diff, ovviamente, è solo una curiosità.

Sull'entrare nel merito dei flames: non è certo il mio sport preferito, se posso evitare di infilarmi in un flame non esito a farlo, ma credo che il flag di sysop porti anche qualche onere poco gradito, da portare avanti con la stessa serietà e lo stesso impegno degli altri incarichi. Se era un dubbio sulla mia capacità di farlo mi sento di rassicurarti; se invece era un giudizio generale... beh, scrivendomelo in talk nongli dai la giusta visibilità ;) Buona giornata,--DoppioM 09:44, 11 apr 2011 (CEST)

Re: vescoviModifica

Ciao grazie per l'offerta. Io potrei dire la mia opinione ma non è quella di un esperto. Ho passivamente seguito le discussioni sui criteri per i vescovi (che si sono bloccate più volte) e la nuova bozza per me andrebbe abbatanza bene (questa). Ho deciso di non votare più nelle pdc sui vescovi proprio per far presente che erano i criteri a dover essere completati e discussi, non in ogni pdc chiedersi se un vescovo generico sia o meno enciclopedico. Succedeva che molti utenti votavano contro la cancellazione sostenendo che un vescovo era enciclopedico in quanto tale. Perlomeno io vorrei che l'enciclopeidicità sia divuta al ruolo attivo ricoperto nella diocesi; se oltre a ricoprire al carica non ha fatto (sembra non aver fatto) nulla od è appena stato ordinato, quale ruolo attivo possiederebbe? Per il resto non mi sento di entrare nella discussione per assenza di una competenza sufficiente e per assenza di collaborazione nei progetti competenti. L'importante alla fine è che la comunità possa senza intralci alle regole poter stabilire serenamente una volta per tutte le questione con una argomentazione che trovi il più ampio consenso possibile, anzichè dover fare una battaglia numerica per ogni caso. Saluti, --T137(varie ed eventuali - @) 13:34, 11 apr 2011 (CEST)

CiaoModifica

Avemundi, ho un dubbio che vorrei sottoporti: vedo la Chiesa di San Martino (Zignago) poi leggo sul sito della diocesi San Martino Vescovo. È corretto com'è ora o bisogna integrare il titolo? Grazie e scusa il fastidio--Marco (aka Delasale) (msg) 14:40, 11 apr 2011 (CEST)

Grazie, buon lavoro anche a te--Marco (aka Delasale) (msg) 14:47, 11 apr 2011 (CEST)

Problemi...Modifica

Ciao. In questa pagina (Utente:Croberto68/Sandbox3) la tabella si visualizza in fondo alla pagina, mentre se vado a modificare la sezione Membri della A.E.C. compare lì. Perché? sai risolvermi il problema? grazie in anticipo!! --Croberto68 (msg) 14:43, 11 apr 2011 (CEST)

Per un trattin Martin perse la cappa... Grazie. --Croberto68 (msg) 14:52, 11 apr 2011 (CEST)

Federico SanseverinoModifica

Grazie a te. Sono contento che il mio intervento sia stato di tuo gradimento. Buon lavoro.--K.Weise (msg) 18:34, 11 apr 2011 (CEST)


[2]--HombreDHojalata (msg) 22:42, 11 apr 2011 (CEST)

CandidaturaModifica

Grazie mille per la fiducia e la stima, ma sinceramente, non posso proprio ricoprire tale ruolo: non ho le competenze tecniche/informatiche adatte e, in più, mi pare di poter fare tanto lavoro (e spero bene) come normale utente. Grazie ancora e buon lavoro!! --Sd (msg) 09:00, 12 apr 2011 (CEST)

Diocesi di DieModifica

Circa qs voce, c'è un problema. CH, ripreso poi da altre fonti (Gams compreso), data la restaurazione della diocesi al 7.I.1687; Eubel invece cita il concistoro del 7.VII.1692 come data della sua restaurazione. Ho cercato nelle pagine del Bullarum diplomatum et privilegiorum (Vol. 19 e Vol. 20) ma non ho trovato niente (mi sono però limitato a guardare l'indice alfabetico dei due volumi). Vedi un po' quando hai tempo! Grazie! --Croberto68 (msg) 11:07, 12 apr 2011 (CEST)

Beh, in effetti è CH che ha copiato da Gams, non il contrario... Circa le diocesi greche, non saprei... I nomi greci mi ispirano di più, ma è anche vero che ci vuole uniformità: se diciamo Chio e non Kios, così dovremmo dire Nasso e non Naxos. Certo che Andro e Milo sembrano i nomi di due personaggi dei cartoons giapponesi...:))) Cmq, battute a parte, ritorno su una perplessità che ti avevo già formulato: Narbona è orribile, è come Baiona e Carcassona, entrambe utilizzate in passato, ma che noi qui non usiamo (e, mi sembra, non si utilizzino proprio più). Non si potrebbe ritornare al nome francese Narbonne, che, rima a parte, è più in analogia con Bayonne e Carcassonne? --Croberto68 (msg) 13:00, 12 apr 2011 (CEST)

Diocesi di La Rochelle / MaillezaisModifica

Caro Avemundi, ho visto le modifiche apportate ieri da te alla voce Diocesi di La Rochelle, in particolare l’eliminazione delle sottosezioni Diocesi di Maillezais e Nuova diocesi di La Rochelle, giustificate nell'oggetto del tuo intervento con le parole: «mantenere unita la cronotassi » e con rimando alla voce Progetto:Diocesi#Vescovi. Tuttavia, andandola a consultare, trovo una frase un po' diversa, che infatti recita: «Mantenere per quanto possibile la cronotassi unita.» Ho messo il corsivo per rilevare quel per quanto possibile, che toglie la tassatività al "mantenere unita", ammettendo quindi eccezioni per alcuni casi. Direi che qui l'eccezione ci sta, e pour cause, visto che fino al 1648 la diocesi di La Rochelle non esisteva. Ascrivere, come compare adesso, alla diocesi di La Rochelle i vescovi da Geoffroy Pouvreau a Henri de Béthune è né più né meno che un falso storico, una penalizzazione piuttosto grave, se comparata alla "violazione" (formale) della presunta "unità" della sezione Cronotassi provocata con la suddivisione della medesima in due sottosezioni (per altro già giustificata in partenza da una norma possibilista, come si vede). A questo punto varrebbe la pena (?) di scorporare la cronotassi attuale fino al 1648 e farne una voce a parte denominata Diocesi di Maillezais, da classificarsi come diocesi soppressa, prendendo i classici due piccioni con una fava: unità (formale) della cronotassi (una sola per ognuna delle due voci) ed eliminazione del "falso storico" (Come, d'altro canto, è nel progetto di Wiki.fr, ove le due diocesi, e le rispettive liste, sono oggetto di voci a sè stanti). Sono naturalmente pronto a procedere personalmente in tal senso.--K.Weise (msg) 12:42, 12 apr 2011 (CEST)

Caro Avemundi, ti assicuro che questa interpretazione della regola mi sa tanto di rigidezza rituale (il rito, come si sa, è un po' la sublimazione della forma). In fondo mi pare che la regola principe di un'enciclopedia sia la chiarezza, nell'interesse del lettore (non dimentichiamoci mai che WP è fatta per soddisfare le esigenze di chi la consulta, non di chi ci scrive su!). Dovendo fare una scelta, si valutano vantaggi e svantaggi ed io non vedo che svantaggio comporti l'inserimento nella Cronotassi delle due righe (sotto forma di titoli di sottosezione) che distinguano fra il periodo in cui la diocesi era chiamata di Maillezais da quello in cui è nota come diocesi di La Rochelle: in fondo il cambiamento di sede ha comportato anche il cambiamento di denominazione ufficiale. Fino al 1648, quei signori colà elencati si chiamavano Vescovo di Maillezais, dopo, Vescovo di La Rochelle, mentre la voce è solo Diocesi di La Rochelle (alla quale punta già, sia detto per inciso, la denominazione Diocesi di Maillezais). Con queste considerazioni ti saluto e ti auguro buon lavoro.--K.Weise (msg) 12:04, 13 apr 2011 (CEST)
Amico mio, un dito è piccolo per nascondercisi dietro! È vero che sta scritto Cronotassi dei vescovi e non Vescovi di La Rochelle, ma siamo nella voce Diocesi di La Rochelle! Ciao,--K.Weise (msg) 14:19, 13 apr 2011 (CEST)

Candidatura di DoppioMModifica

Ciao, come sai non è mia abitudine commentare voti o pareri, infatti ti scrivo solo per fare una piccola precisazione su quanto hai scritto nella pagina di discussione di DoppioM: l'esperienza non è il motivo principale della candidatura ("esperto e di lungo corso" lo sei sicuramente anche tu, qualcuno osi dire il contrario); è l'insieme delle sue caratteristiche di esperienza, pacatezza e tutto il resto, che diciamo che va letto e inteso come un unico, organico quadro d'insieme. Ciao, buon wikilavoro! --Roberto Segnali all'Indiano 20:14, 12 apr 2011 (CEST)

Gams /2Modifica

Non so se sei a conoscenza che esiste online un volume di complementi/addenda del Gams, sempre sul sito polacco: qui la pagina di presentazione, e qui il volume. Riguarda per lo più pochi decenni dell'Ottocento. --Croberto68 (msg) 10:31, 13 apr 2011 (CEST)

Diocesi francesiModifica

Allons enfants... Visto che hai fatto 30, fai anche 31!! (così si dice dalle mie parti) Secondo l'annuario pontificio che ho sottomano (2006), analogamente alla diocesi di Valence:

Giusto per un raffronto, e per capire meglio, all'Arcidiocesi di Chambéry, Saint-Jean de Maurienne e Tarantasia, è scritto: Chambéry, Saint-Jean-de-Maurienne et Tarantaise. Qui c'è la virgola che indica che il nome completo implica tutte e tre le sedi, mentre nei casi sopra, le cose sono diverse. --Croberto68 (msg) 15:12, 13 apr 2011 (CEST)

P.S. Per settimana prossima, penso di preparare, voglia e tempo permettendo, le diocesi di Lectoure, Lescar e Senez. --Croberto68 (msg) 15:12, 13 apr 2011 (CEST)
Mi correggo, non Lescar, ma Oloron. Circa Nancy e Toul, questa dizione (con la e) è propria di it.wiki, non dell'Annuario Pontificio, dove dopo Nancy c'è un bel punto, cui segue quello che ho scritto sopra. Idem per Sens: il trattino+Auxerre (Sens - Auxerre) non compare nell'Ann.Pont. (mentre compare, per es., per Perpignano-Elne): dopo Sens c'è un punto, cui segue (non tra parentesi) quello che ho scritto sopra. Se per l'Ann.Pont. l'arcidiocesi si chiama Sens, xché noi dovremmo chiamarla Sens-Auxerre? E per me è qs che dovrebbe far fede. Non di certo il sito ufficiale, perché se guardiamo il sito ufficiale dovremmo rinominare anche in Diocesi di Bayonne, Lescar e Oloron.--Croberto68 (msg) 15:36, 13 apr 2011 (CEST)
Beh... allora l'Annuario Pontificio non è più affidabile!!!--Croberto68 (msg) 15:41, 13 apr 2011 (CEST)

Mi limito a dirti quello che trovo scritto nell'Annuario; forse è il caso rileggere la bolla del 3 o 6 giugno 1823. Che fai, telefoni tu? :)) --Croberto68 (msg) 15:55, 13 apr 2011 (CEST)

Mi viene un dubbio. Se nell'arcidiocesi di Bari-Bitonto, a Bitonto c'è la concattedrale, perché nell'arcidiocesi di Sens-Auxerre a Auxerre non c'è la concattedrale?--Croberto68 (msg) 18:53, 13 apr 2011 (CEST)

Enciclopedicità dei vescoviModifica

WP è un posto strano, dove è stato deciso democraticamente che un calciatore vale la pagina quando gioca in serie A o quando un attore è protagonista in una telenovela, mentre uno scrittore con meno di tre libri pubblicati da grandi case editrici non lo è. Bah!
Perciò io - democraticamente - cerco di attenermi alle linee guida e alle decisioni dei vari progetti.
Lo faccio in sintonia con la nonviolenza che mi ispira (vedi la mia firma wikipediana).
Quando non è stato raggiunto un accordo e perciò agisco secondo il mio POV, basandomi ove sono esperto nella conoscenza acquisita (p. es. biologia, storia preromana, storia da Napoleone in avanti) e altrove tentando di utilizzare quel grano di sale che spero di possedere.
Nel caso dei vescovi, considerato che solo in Italia ci sono più di 200 diocesi (mi pare) non mi sembra che l'incarico di per sé consenta di raggiungere l'enciclopedicità: come per sindaci, presidenti di provincia e via. Tutte le degne persone (ovunque spero di trovarne) che ricoprono un ruolo IMHO diventano enciclopedici quando compiono qualcosa di enciclopedico, non solo in virtù del ruolo svolto. Che so, il sindaco di un paese di 500 abitanti che per primo in Italia deliberasse di sovvenzionare il passaggio al fotovoltaico dei cittadini. Per contro, anche le indegne persone ( e ne abbiamo assai), come un amministratore che fosse preso con le mani nel sacco mentre incassa una tangente da qualche multinazionale meritano la pagina (a loro ludibrio).
Il vescovo di cui al dibattito è appena nominato e prima non mi sembra abbia compiuto atti particolari; se ne compirà sarò favorevole al suo inserimento.
Ecco, spero di essermi spiegato. --(Il TuchinoAmo la Pace, non fatemi la guerra!(scrivimi) 18:49, 14 apr 2011 (CEST)

Mi scrivi: "... abbiamo anche 630+315 parlamentari tutti enciclopedici...".
Viste le porcherie che combina buona parte di loro, rientrano perfettamente nei parametri che utilizzo per l'enciclopedicità! (eh eh eh) --(Il TuchinoAmo la Pace, non fatemi la guerra!(scrivimi) 20:53, 14 apr 2011 (CEST)

Criteri per vescovi e pdc riformataModifica

Parli di una procedura in particolare? Forse non ho capito! Cmq io sono con l'acqua alla gola e in partenza. Sono ben disponibile a ritornare sul tema dei criteri per vescovi, se credi dopo che sarà partito il test sulla pdc riformata. Su questa ti dico rapidamente che, per quanto i tempi previsti possano risultare più lunghi, lo svolgimento di fatto prevede molti momenti di velocizzazione:

  1. la fase semplificata scorre senza disturbare nessuno, come è stato sempre
  2. la fase ordinaria prevede che si possa dare corso ad una proposta di chiusura che non riceva obbiezioni nelle 24 ore successive ({{chiusura}})
  3. come saprai, la votazione è prevista nei casi più ingarbugliati

Il grande guadagno del passaggio dalla pdc con votazione ordinaria alla pdc con ricerca del consenso ordinario significa dare peso alla forza delle argomentazioni, l'eliminazione delle campagne elettorali, l'apertura ai contributi degli IP, l'eliminazione dell'inquinamento del voto. Si tratta insomma di una spersonalizzazione della procedura, orientata alle ragioni. --Pequod76(talk) 21:23, 14 apr 2011 (CEST)

Scusate se mi intrometto, ma voorei fornirti un punto di vista secondo me utile per te sulla questione: la pdc consensuale tutela i criteri di enciclopedicità precedentemente definiti (anche se questo aspetto forse va più fortemente rimarcato) come quelli per i vescovi: gli unici due casi in cui la procedura si annulla sono 1) per sopravvenuta cancellazione immediata e 2) per enciclopedicità secondo criteri precedentemente definiti - Wikipedia:Regole_per_la_cancellazione/bozza_2011#Annullamento_della_cancellazione. Questo serve perché la pdc vuole essere appunto un processo di costruzione del consenso, non un processo di costruzione, distruzione e ricostruzione del consenso ogni volta. Quindi ogni votla che la discussione deriva fuori dai criteri, chiedi pure l'annullamento ad un admin. Se si vorranno cambiare i criteri se ne discuterà nella sede appropriata.--Nickanc Fai bene a dubitare 21:29, 14 apr 2011 (CEST)

Diocesi di ThamassenModifica

So che sei molto competente in problemi legati alle diocesi cattoliche. Sto scrivendo la voce Tamasso, un'antica città di Cipro che tuttavia è stata sede di una antica diocesi. Ho dedicato al fatto un paragrafo, tratto dalla voce "Tamasso" del Moroni (vedi). Non so se dai tempi del Moroni le cose siano cambiate (è ancora una diocesi in partibus, ha un vescovo titolare?) e non so come reperire queste informazioni. Potresti darmi qualche suggerimento? Ciao, SolePensoso (msg) 10:00, 15 apr 2011 (CEST)

Ti sono molto grato --SolePensoso (msg) 12:57, 15 apr 2011 (CEST)

Mancanza di tempoModifica

La vita reale, ora come ora, mi assorbe più tempo di quanto ne servirebbe per svolgere decentemente il compito che eventualmente andrei a fare; inoltre è un da po' che wikipedia mi appassiona "a periodi": quindi rischierei per mesi di essere assente per disinteresse temporaneo verso il progetto. Ci sono certamente utenti con migliori doti delle mie per svolgere tale compito, anche se nella comunità di it.wiki scarseggiano sempre di più (il problema è che sono troppo pochi gli italofoni nelle rete, e di conseguenza anche troppo pochi quelli che si dedicano alla rispettiva comunità linguistica di wikipedia; siamo un popolo di tecnofili e di analfabeti digitali al tempo stesso: l'ennesimo paradosso all'italiana). PersOnLine 00:23, 17 apr 2011 (CEST)

La verità è che non nutro più tutta quella passione per il progetto che avevo all'inizio, quindi un compito del genere di diventerebbe ancor più gravoso psicologicamente, ecco perché in tutti modi rifiuto la candidatura. PersOnLine 01:54, 17 apr 2011 (CEST)

Diocesi di PecsModifica

Le modifiche che faccio non sono per creare disturbi ma per migliorare le voci. Il bollettino della Santa Sede indica Diocesi di Pecs, forse Cinquechiese è una traduzione. --Jdcr (msg) 11:43, 18 apr 2011 (CEST)

Anche secondo me sarebbe meglio Arcidiocesi di Paris --Jdcr (msg) 11:43, 18 apr 2011 (CEST)

Sede titolare di BetlemmeModifica

Ciao. E' un po' incasinata la cronotassi di qs voce. Non so se è tutto giusto. Impossibile per me risolvere gli anni 1457-1489. Inoltre Gams, Eubel e France Pontificale sembrano andare ognuno per conto loro. E' cmq interessante la storia di qs sede: era una sede titolare sui generis, tant'è vero che fu soppressa come una qualsiasi altra diocesi. --Croberto68 (msg) 15:31, 18 apr 2011 (CEST)

Scusami, una domanda che non c'entra niente col resto. C'è un modo veloce (un codice) con la tastiera per digitare il segno ° (proprio per es. di 1° di un mese)? --Croberto68 (msg) 15:44, 18 apr 2011 (CEST)
OK, giusto per saperlo. Circa le diocesi, ci sto prendendo gusto. Non vorrei però sottoporti a stress. Su Oloron mi sono bloccato (tipo Betlemme) xché non ci capisco niente su Eubel... altrimenti sarebbe pronta anche quella! --Croberto68 (msg) 15:52, 18 apr 2011 (CEST)
Conosci qs progetto?--Croberto68 (msg) 16:36, 18 apr 2011 (CEST)

Louis d'AlbretModifica

ciao Avemundi, ho letto la nuova voce che hai appena creato e ho così scoperto l'esistenza del titolo cardinalizio.
confesso che ho avuto qualche difficoltà di orientamento... Perciò ti chiedo se non sia possibile facilitare la comprensione al lettore definendo tale incarico, ad esempio scrivendo venne investito del titolo cardinalizio di... o una frase simile che sicuramente tu saprai trovare molto meglio di me. --(Il TuchinoAmo la Pace, non fatemi la guerra!(scrivimi) 21:48, 18 apr 2011 (CEST)

Non essendo un esperto, mi inchino al tuo giudizio. --(Il TuchinoAmo la Pace, non fatemi la guerra!(scrivimi) 21:58, 18 apr 2011 (CEST)

Casi di pedofilia all'interno della chiesa cattolicaModifica

Ciao! Ho visto che hai ripristinato, forse senza porvi troppa attenzione, la versione da me modificata della voce. Un passo riportava in origine episodi di pedopornografia corretto da me in produzione di materiale pedopornografico; un altro passo affermava su un totale medio e approssimativo di circa 4500000 sacerdoti, corretto in su un totale approssimativamente di 4500000 sacerdoti. Ora, la pedopornografia definisce la raffigurazione esplicita di atti erotici e sessuali compiuti da soggetti in età pre-puberale: ne consegue che non possono esservi episodi (intesi come eventi che hanno luogo in un certo tempo e spazio, non come puntate di una serie TV) di una raffigurazione: è semmai possibile una produzione della stessa, attraverso supporti audio-visivi su cui gli atti di cui sopra trovano ricetto: ne consegue che la frase da te ripristinata non ha alcun senso logico. Secondariamente la frase totale medio approssimativo di circa 450000 sacerdoti matematicamente non vuol dire niente e risulta ridondante: 1) 450000 sacerdoti sono infatti una popolazione finita (dal momento che la popolazione dei sacedoti è limitata alla sola Terra) e non una media (effettuata con le popolazioni di sacerdoti di altri pianeti forse?) :)) 2)approssimativo di circa ripete due volte due epressioni di significato identico, rendendo la frase stilisticamente ridondante. Cordialmente, ti ringrazio anticipatamente per l'attenzione, in attesa di eventuali costruttive delucidazioni. --JosefHamacher (msg) 04:22, 19 apr 2011 (CEST)

Fraternità di BetaniaModifica

In [3] c'è una richiesta di reincludere la voce Fraternità Francescana di Betania. La realtà mi sembra notevole (case in Italia, Svizzera, Germania, Brasile), ma la voce risulta cancellata in agosto 2010 e da allora sempre rimossa in immediata. Non so se ritieni che possa valere la pena di riscriverla --07:07, 19 apr 2011 (CEST)

Dovrei capire se la Fraternità fa parte di un ordine francescano. Se è a sé stante, possiamo scrivere la voce, altrimenti conviene parlarne in una voce esistente. AVEMVNDI  13:56, 19 apr 2011 (CEST)
Da quello che ho capito io è un Istituto di vita consacrata di diritto diocesano, però diffuso in diverse diocesi italiane ed estere. Il fondatore era stato cappuccino (operava presso la Casa di Loreto con cui sono rimasti stretti rapporti), ma, sempre da quello che ho capito io, la fraternità non rientra nell'ordine francescano. Nei casi precedenti come ci siamo regolati?--Mizar (ζ Ursae Maioris) (msg) 12:23, 20 apr 2011 (CEST)
Mi hai riacceso una lampadina, Mizar! :) Mi sembra che avessimo deciso che gli istituti di diritto diocesano non fossero di norma enciclopedici. Se però questo fosse un'eccezione, visto che è diffuso in mezzo mondo, potremmo chiudere un occhio. AVEMVNDI  13:50, 20 apr 2011 (CEST)

Diocesi di OloronModifica

Non ci giurerei sull'esattezza della cronotassi, anzi... ho fatto largo uso di fantasia e benefici d'inventario! Eubel e Gams non corrispondono quasi mai sia sui nomi che sulle date, e la cronotassi di fr.wiki è peggio, perché utilizza altre fonti. Anni fa ho visitato Oloron: una cittadina stupenda! --Croberto68 (msg) 12:47, 19 apr 2011 (CEST)

Un'altra questione più urgente: volevo fare la Diocesi di Alès. Mi accorgo però che per Gcatholic questa è una sede titolare, che noi chiamiamo Arisitum, mentre per CH le due sedi sono distinte (qui e qui). Che si deve fare? Se ha ragione GC è un'unica voce, altrimenti sono due. P.S. Sai per caso da quale fonte GC prende le date così precise di istituzione delle sedi titolari (in qs caso 9.II.2009)? --Croberto68 (msg) 13:00, 19 apr 2011 (CEST)
Circa l'Ordinariato armeno di Grecia non ho trovato nulla in passato, stesso dicasi per Ordinariato armeno dell'Europa orientale, che tra l'altro è anche recente. Sul primo ordinariato: c'è segnalato tale Antoine Missirli come primo vescovo cent'anni prima dell'erezione dell'ordinariato. La cosa mi sembra strana... Nel sito ufficiale della chiesa cattolica greca si dice ben poco; meno ancora nel sito ufficiale della chiesa armeno-cattolica. Se la data dell'erezione è esatta (1925), suppongo che l'Ordinariato greco sia stato creato quando furono riordinate le diocesi armeno-cattoliche dopo la bufera della prima guerra mondiale e tutto quello che successe. Di più non so. --Croberto68 (msg) 14:36, 19 apr 2011 (CEST)

Re: "Come non detto:ho capito tutto a rovescio" (Arcidiacono)Modifica

No problem. --Uno nessuno e 100000 (msg) 19:41, 20 apr 2011 (CEST)

"Avemundiano"Modifica

in anticipo e magari inutilmente ti segnalo questo, se non ti è chiaro o lo trovi "offensivo" o che sono pronto a dare spiegazioni (sulla questione non ho un parere assoluto, ho votato contro nella riconferma a Skyluke per dire, riconosco che sia possibile e discutibile e ho usato l'opinabile neologismo per fretta e comodità), ciao--Shivanarayana (msg) 12:45, 21 apr 2011 (CEST)

Auguri!Modifica

Ti faccio i miei migliori auguri di Pasqua.--Croberto68 (msg) 14:38, 21 apr 2011 (CEST)
P.S. Ho pronte Senlis e Tréguier. Penso di farne anche altre... Hai dato un'occhiata a questa pagina? É tutto corretto? --Croberto68 (msg) 14:38, 21 apr 2011 (CEST)

BioModifica

Ciao, scusa se rispondo solo oggi ma sono stati due giorni pienissimi e come puoi vedere sono stato un attimo assente (causa anche due giorni fuori città)... per il bio: beh sì, cercherò di dare una mano. Tuttavia credo sia un campo in cui bisogna prima impratichirsi: ho visto spesso gli adimn che "pattugliano" quell epagine rifiutare un inserimento suggerendone di alternativi, eccetera... prima devo essere preparato sulle alternative! Buon pomeriggio,--DoppioM 14:51, 21 apr 2011 (CEST)

Re: Cosa e TentazioneModifica

ciao Avemundi, no non l'ho presa male affatto, ho solo risposto con un tono "simile" al tuo "cosa???", ma per me la cosa è chiusa (anzi mai aperta): ho scritto "furbo tra furbi" intendendo che entrambi (quindi anch'io, eh) sappiamo che un commento così

«È un'opera di Aimaro Oreglia d'Isola, uno dei più famosi architetti italiani viventi»

è assai diverso da uno così

«Cosa??? È un'opera di Aimaro Oreglia d'Isola, uno dei più famosi architetti italiani viventi»

e la questione è riferibile al modo in cui il post è scritto e non - appunto - al legittimo contenuto del post: il secondo caso, quello che hai usato, "provoca" quasi necessariamente una reazione dell'interlocutore, ma, ripeto, da parte mia non c'è problema.

Già che ci sono, ti chiedo una cosa: ho appena fontato-asciugato, con testi a mia disposizione (monografie ecc) la voce sul film L'ultima tentazione di Cristo.

Questa sezione manca tuttavia di fonti per quel che concerne la frase

«Comportamenti di gruppi cristiani integralisti sono talvolta degenerati in episodi di violenza a danno di teatri e spettatori (...)»

messe da altro utente, assieme ad una fonte (un blog) che non ritengo autorevole come fonte primaria a cui attingere. Per caso hai qualche fonte per quel film, per quella frase, ma non solo? ciao e a presto Soprano71> 15:52, 21 apr 2011 (CEST)

Sì, lo so perchè lo ricordo, ma non ho fonti a supporto: ne ho comunque trovato una relativa alla Francia, ciao e grazie Soprano71> 16:11, 21 apr 2011 (CEST)

AlbaniaModifica

Ho solo riportato in Chiesa cattolica in Albania quello che è scritto sulla pagina di Rrok Kola Mirdita cioè primate di albania. So bene che non c'è primate, anche se lì c'è scritto, ma non sarebbe male inserire nel template l'arcivescovo che in uno stato è il più importante. --Jdcr (msg) 17:52, 21 apr 2011 (CEST)

Re: San GorazdModifica

Ciao, da quello che leggo in Progetto:Santi#Titoli, bisogna evitare ovunque possibile l'appellativo "santo" e, "lasciare semplicemente il nome se non ci sono ambiguità". Siamo tutti d'accordo? --Michele (msg) 18:27, 21 apr 2011 (CEST)

Secondo la mia interpretazione giurisprudenziale :-) qualcosa come [Gorazd (santo)] è totalmente escluso. In quel caso, San Gorazd sarebbe permesso, sulla scia di esempi come San Valentino (anche se lì sussistono altri motivi storici) o la "mia" San Mari, di cui già esisteva la rispettiva Mari e per cui altri titoli degni non si potevano trovare. P.S. OT: Grazie per la segnalazione di [Porta dell'Aurora]. --Michele (msg) 18:51, 21 apr 2011 (CEST)

GrazieModifica

Mi ha fatto molto piacere quello che ha scritto mi ero chiesto se, come al solito non avessi esagerato. Io non sono una persona che si accontenta e a me le nostre 700.000 pagine mi sembrano ridicole. Siamo il paese della cultura, dove ci sono più riviste specializzate che in tutto il resto d'Europa. Le altre Wikipedie dovremo mangiarcele. E invece... E c'è qualcuno che dice che no meglio la qualità che la quantità che troppi utenti fanno casino. Addirittura gente che se ne uscita perchè è stato fatto un accordo con facebook, che tra l'altro in base alla licenza non aveva bisogno di nessun accordo per mettere Wikipedia sul sito. Io forse sarò ingenuo, quando ho letto che questo è un progetto per ogni singolo uomo sul pianeta terra in qualsiasi lingua ci ho creduto, quando lo ricordo a qualcuno è come se raccontassi barzellette. Anche qua mi dispiace dirlo ci mostriamo molto italiani: fissati, presuntuosi, egocentrici cafoni e litigiosi, se i fai caso assomigliamo molto ai nostri politici ed è veramente triste. Io non vedo bene e sono distratto, non sai quante me ne hanno dette, anche in modo pesante finchè non ho scritto palese palese che sono malato. Ci sono amministratori, bravissimi ma che ancora non anno capito che dire "fare quella cosa è sbagliato" o "se fai quella cosa sbagli" è un modo molto diverso di comunicare e molto diversamente gradito. Mica è cosi negli altri progetti. Guardati il mio sul. Sono tutti edit miei. Immaginati quanti errori posso aver fatto. Eppure mi ricordo una sola persona sgradevole. Su commons sono filemover (ho già spostato più file di Trixt) e ovviamente fatto i miei errori anche lì e se guardi nelle mie discussioni mi hanno anche scritto, ma sempre educatamente. Recentemente qui ho letto che vaffanculo a qualcuno non da fastidio, è quasi normale. E meno male che qui facciamo cultura. Poi si discute delle cose più inutili, il colore, il linketto, il templatino. Tra 5 anni magari con il progresso dell'hardware e della banda magari sarà tutto in flash, per esempio, e cosa rimarrà del risultato delle sofferte e lunghissime discussioni. Un beneamato cazzo. Buona serata--Pierpao.lo (listening) 19:59, 21 apr 2011 (CEST)

MonachesimoModifica

Mi sono imbattuto in questa voce, l'incipit ha bisogno di una controllatina, ti cedo la palla. Buonanotte.--Etrusko XXV (msg) 00:56, 22 apr 2011 (CEST)

Luis Francisco Ladaria FerrerModifica

Ciao! Mi sono imbattuto nella voce Luis Francisco Ladaria Ferrer: che cosa suggerisci di fare? --FeltriaUrbsPicta (msg) 02:32, 22 apr 2011 (CEST)

Secondo te può andar bene? --FeltriaUrbsPicta (msg) 12:41, 22 apr 2011 (CEST)
Grazie! Buona Pasqua anche a te! --FeltriaUrbsPicta (msg) 02:19, 23 apr 2011 (CEST)

GibilterraModifica

La Diocesi di Gibilterra pur essendo in Europa è esclusa dalle pagine di chiesa cattolica in... Che fare? Aggiungere Gibilterra nel template della chiesa negli stati europei (ma è dipendente dal Regno Unito) o aggiungere la diocesi in Chiesa cattolica nel Regno Unito? --Jdcr (msg) 13:55, 22 apr 2011 (CEST)

Rondò dla FòrcaModifica

Ciao, scusa se non ho risposto alla tua richiesta: ultimamente bazzico poco su Wikipedia. Però, se mi puoi supportare, potrei iniziare a scrivere due righe grazie al materiale che ho in casa. Un saluto, Georgius LXXXIX (msg)

Ho delle fonti che mi possono permettere di fare una voce di una ventina di righe. Mancano anche le immagini, l'unica che ho trovato è la statua del Cafasso. Georgius LXXXIX (msg)

AuguriModifica

Buona Pasqua!


«Cristo, come lievito divino, penetra sempre più profondamente nel presente della vita dell'umanità diffondendo l'opera della salvezza di Lui compiuta nel Mistero pasquale. Egli avvolge inoltre nel suo dominio salvifico anche tutto il passato del genere umano, cominciando dal primo Adamo.»

(Papa Giovanni Paolo II)

--Aushulz (msg) 13:16, 23 apr 2011 (CEST)

Auguri anche da parte mia. :) --Xinstalker (msg) 13:55, 23 apr 2011 (CEST)

Re: Roma, 13-15 maggioModifica

Ciao, non riesco a rintracciare la tua mail. Per il 13-15 Maggio stiamo organizzando anche dalle nostre parti. Se pensi di venire, mandami una mail (qui), così in caso ci accordiamo. ciao -- Lumen roma  scrivimi 13:23, 23 apr 2011 (CEST)

Una Serena Pasqua in Cristo RisortoModifica

Carissimo Ave,

Anzitutto ti Saluto e Abbraccio moralmente, per tutto quello che hai fatto e fai per Me, Ti scrivo per Augurarti una Serena e Felice Pasqua in Cristo Risorto, a te e alle persone che ami e che ti sono vicine. Sei un valente soldato di Wikipedia, e non ci sono parole per la tua pazienza certosina, ma questo semplice però intenso regalo dirà molto!--Lodewijk Vadacchino (msg) 20:39, 24 apr 2011 (CEST)

P.S. se puoi Prega per Me e la Mia Missione nel Continente dell'Amore e della Speranza...un abbraccio ancora--Lodewijk Vadacchino (msg) 20:39, 24 apr 2011 (CEST)

Auguri tardiviModifica

Caro Avemundi: ormai sono proprio rimbecillito. Volevo ieri inviarti i miei auguri e l'ho dimenticato!!! Sicchè, in ritardo e scusandomi, ti formulo i miei mgliori auguri per questa passata Pasqua (almeno validi per questa mezza "Pasquetta" - data l'ora)!! --Ricce (msg) 15:41, 24 apr 2011 (CEST)

Diocesi di NoyonModifica

Ciao. Ho dei dubbi circa questa diocesi, soprattutto non mi torna chiara la cronistoria.

  1. La Diocesi di Tournai fu unita a Noyon dal 626 al 1146. Se è Tournai ad essere unita a Noyon (con la nascita della sede di Noyon-Tournai), la cronotassi di Tournai non dovrebbe avere la lista dei vescovi di qs periodo, o sbaglio? Nella voce invece è riportata la serie dei vescovi di qs periodo. Se viceversa è Noyon ad essere unita a Tournai (sede di Tournai-Noyon), allora nella voce che stò per terminare di Noyon non dovrebbero comparire i vescovi di questo periodo (626-1146): giusto? Vorrei aver chiaro qs aspetto: potresti confermarmi se si tratta di Noyon-Tournai oppure di Tournai-Noyon. Nel primo caso la serie dei vescovi andrebbe scorporata dalla voce di Tournai e al suo posto messa la dcitura: « sede unita a Noyon (646-1146) ». Che devo fare?
  2. Nella voce di fr.wiki évêques de Noyon-Tournai, si dice che, prima dell'unione con Tournai, la diocesi aveva il nome antico di Vermand (infatti Gams p.589 parla di Dioecesis Veromandensis). Fu poi san Medardo a trasferirsi a Noyon e contestualmente diventare anche vescovo di Tournai (da qui la nascita della diocesi di Noyon-Tournai o Tournai-Noyon). Potresti s.v.p. trovarmi conferma di qs ragionamento? Grazie! --Croberto68 (msg) 13:15, 27 apr 2011 (CEST)

P.S. Forse non l'attuale Vermand ma Saint-Quentin (vedi voce in fr.wiki). --Croberto68 (msg) 13:18, 27 apr 2011 (CEST)

Ho fatto la voce. Eventuali cambiamenti si possono sempre fare in seguito. --Croberto68 (msg) 14:11, 27 apr 2011 (CEST)

Ho tolto i vescovi da Tournai. Vedi se, in base a Moroni (magari da mettere tra le fonti), la parte storica della voce diocesi di Noyon deve essere corretta. A me fanno problema le date di elezione di san Medardo: quando è esattamente stato eletto a Vermond e quando a Tournai? prima l'una o prima l'altra? --Croberto68 (msg) 15:48, 27 apr 2011 (CEST)

Arcidiocesi di NarbonaModifica

Altra storia (visto che sei online). Devo o no creare la voce su qs arch. soppressa? La cronotassi c'è già in Carcassonne, bisogna solo trovare fonti storiche su qs importante sede. --Croberto68 (msg) 15:51, 27 apr 2011 (CEST)

ALT!! Sto facendo salti mortali. Ho telefonato ad uno che conosco (sacerdos) che ha l'Annuario 2011 (!!!). Mi ha detto che la denominazione è Carcassonne et Narbonne (Carcassonensis et Narbonensis) (denominazione assunta il 14.VI.2006). L'Annuario che avevo io (2006) metteva solo Carcassonne. Che si fa?--Croberto68 (msg) 16:04, 27 apr 2011 (CEST)
Sì pensiamoci sopra (Gcatholic segnala qs nuova denominazione - anche se vi sono errori). Peccato, xché la Narbonne ha una sua storia che merita (cfr. Moroni p. 217 e seguenti). E cmq qs storia va scritta nella voce di Carcassonne. --Croberto68 (msg) 16:12, 27 apr 2011 (CEST)

Per finire le diocesi francesi soppresse nel 1801 dovrebbe mancare solo Sagona in Corsica. Non è che potresti pensarci tu? Se non sbaglio hai fatto le altre sedi corse... Iniziamo nel frattempo a vedere 1) se le diocesi soppresse nel 1801 ci sono tutte e 2) quali altre sedi francesi si potrebbero fare (quelle che già erano scomparse prima del 1801). Pensavo, in qs weekend, di fare l'arcidiocesi di Eauze (incorporata poi in Arcidiocesi di Auch nel IX secolo). --Croberto68 (msg) 16:19, 27 apr 2011 (CEST)

LaterzaModifica

Grazie, sei stato chiarissimo. Va a mia deminutio se ti dico che credevo che Laterza fosse tutto sommato un editore abbastanza "generalista", ma non ho problemi a credere il contrario. Non penso che però sia nelle minuscole/maiuscole che si giochino queste cose. Io stesso, che come più volte ti ho detto sono legato alle religioni per antichi motivi di studio, mi approccio a questa discussione sull'Immacolata semplicemente come ad una questione redazional-tipografica, per intenderci.

Per questo penso che la faccenda della parzialità (di Laterza o del Vaticano) c'entri poco. Si tratta di maiuscole di rispetto, mentre immagino che la Festa del Primo Maggio abbia una sua qualche ufficialità non di concetto ma di ordine comunicativo, non so se mi spiego. Ci tengo a dirti che non voglio farne assolutamente una guerra di religione, voglio solo che wp si tenga al passo del dibattito, dibattito ovviamente composto da entrambe le opinioni. Buone cose! --Pequod76(talk) 18:44, 27 apr 2011 (CEST)

Sì, ma qui il caso è completamente diverso. Dal punto di vista linguistico è del tutto indifferente usare o meno la maiuscola, per cui scegliere noi stessi ci mette in una o nell'altra convenzione arbitraria, senza rischio di errore. --Pequod76(talk) 19:00, 27 apr 2011 (CEST)
La linguistica è indifferente all'ortografia nella misura in cui non c'è un "orto-". Ai fini della contraddizione che mi evidenziavi, ti prego di riflettere se le fonti addotte siano recenti o meno: ad occhio mi sembravano vecchiotte. Del resto, l'adozione progressiva della minuscola non va mica per settori. L'unico "orto-" che esiste ve l'ho segnalato: punti forti, discorso diretto, nomi propri. Sulla questione della polirematica, penso sia forse collegabile a quanto dice Sensini con quel suo "nomi propri o considerati come tali", per cui l'opzione Theirrulez non è certo male, solo che imho contraddice lo snellimento ortografico di ordine più generale, che vede appunto il progressivo spostamento verso le minuscole. Penso che ciò si confaccia a wp, ma non mi va di creare uno stallo, per cui procedi/procedete come meglio ti/vi appare. Ciao. --Pequod76(talk) 13:55, 28 apr 2011 (CEST)

Narbona e GapModifica

Ieri sera ho voluto controllare de visu l'Ann.Pont.2011. Confermo che dal 2006 la diocesi di si chiama Carcassonne e Narbonne (viene utilizzato l' « e » analogamente a Maurienne e Tarantasia, e non il trattino tipo Bari-Bitonto o simili). Deduco che da quella data Narbona non sia più una sede soppressa e che quella che prima era una ex cattedrale, ora è una concattedrale. Penso (ma sono liberi pensieri) che si sia voluto effettivamente restaurare l'antica sede. Per Gap dobbiamo per ora soprassedere, xché fino a lunedì sono out da interventi attivi e prolungati in wiki. Bisogna trovare i documenti pontifici relativi a qs cambiamenti. --Croberto68 (msg) 11:28, 28 apr 2011 (CEST)

Circa Sagona ci sono informazioni utili nel sito della diocesi di Ajaccio, nelle pagine relative alla storia e alle cattedrali della diocesi (si parla di due sedi di Sagona, Vico e Calvi). Cfr. menu sinistro, voce Patrimoine. --Croberto68 (msg) 11:47, 28 apr 2011 (CEST)
Per Gap, vedi questa pagina. C'è copia del decreto. --Croberto68 (msg) 11:52, 28 apr 2011 (CEST)
Lunedì (forse) avrò l'Ann.Pont. 2011: potremo così rivedere il tutto. --Croberto68 (msg) 11:16, 29 apr 2011 (CEST)

P.S. Circa Diocesi di Sagona, hai notato che a Calvi c'era una chiesa « érigée en pro-cathédrale en 1576 quand les évêques de Sagone y établirent leur résidence ». --Croberto68 (msg) 11:25, 29 apr 2011 (CEST)

gentile richiesta di revisione per Niccolò DaukšaModifica

Carissimo Ave, ti scrivo anzitutto per augurarti un Eccellente Weekend, che sia munifico e pacifico. Oltre a questo ti segnalo questo articolo creato da me, avrebbe bisogno di una leggera italianizzata, io ho scritto qualcosa ma manca il tuo tocco di professore. Si tratta di un umanista lituano, considerato il padre della letteratura lituana, così conferma anche il mio vocabolarietto di lituano. detto questo qualora avessi bisogno di qualche calabresizzata fai con comodo. un abbraccio Luigi--Lodewijk Vadacchino (msg) 12:35, 29 apr 2011 (CEST)

ImmacolataModifica

Non l'ho fatto io perché non lo condivido, ma per me è indifferente discuterne con la voce nell'uno o nell'altro stato. Allora ti revertai (scusando l'espressione) perché ritenevo che la norma da me richiamata fosse perfettamente adeguata, quindi sposta pure. Saludos! --Pequod76(talk) 20:13, 29 apr 2011 (CEST)

Re: Di santi e vescoviModifica

Ciao. Davvero strano il caso di San Girolamo, ho letto anche la discussione e... alzo le mani. Impossibile trovare un consenso nonostante le linee guida, e non ho tempo né voglia di mettermi a discutere con la gente - ricordi quel tuo discorso sui contribuiti nel ns0? Se vuoi rimettere San Gorazd, fa' pure, tanto a questo punto... (Per quel che conta, la mia opinione personale è in mancanza di fatti enciclopedici rilevanti al di fuori del cristianesimo, il titolo di santo dovrebbe permanere). Riguardo le linee guida dei vescovi, ti rispondo lì! Alla prossima. --Michele (msg) 11:07, 30 apr 2011 (CEST)

RevertModifica

Quanta fretta! Se le modifiche fatte dal bot di Gvnn si ritengono - oltre che intempestive - inopportune, non mi pare il caso di revertarle (a mano) nottetempo: sono certo che lo stesso Gvnn provvederà a mettere la retromarcia al bot, non appena chiariti i termini della questione con lui. Ciao --Nicolabel 03:36, 1 mag 2011 (CEST)

(f.c.) Grazie dei dolci, ma non ho avuto il tempo di mangiarli: invece vedo che tu di tempo ne hai proprio tanto (contento tu!). Anzi, se mentre espii ti viene voglia, serviti pure dal mio vassoio... --Nicolabel 03:50, 1 mag 2011 (CEST)
ti ci vorrebbe il flag di bot :-D , stai floddando le ultime modifiche .... non riesco più a pattrollare. --SignorX (msg) 03:48, 1 mag 2011 (CEST)
non fai prima (anche per i tuoi polpastrelli) a fare una richiesta ai bot? --SignorX (msg) 03:51, 1 mag 2011 (CEST)

Re: GP2Modifica

La voce è stata protetta dagli spostamenti, la (semi)protezione dagli edit per ora sembra evitabile.

Una prossima volta per cortesia lascia le richieste in WP:RP o in casi diversi in WP:RA. --Nicolabel 18:22, 1 mag 2011 (CEST)

Progetto sbagliatoModifica

Mea culpa, non sapevo nemmeno che esistesse il progetto Diocesi. Certo che se qualcuno al progetto Cattolicesimo me l'avesse fatto presente un mese e mezzo fa, tutto sarebbe stato più semplice. Ora vado a leggermi che si dice. gvnn scrivimi! 22:20, 1 mag 2011 (CEST)

Narbona e EmbrunModifica

Chi ci capisce è bravo!!! Ti scrivo il più fedelmente possibile quello che riporta l'Ann.Pont. 2011 circa qs due sedi:

  • Carcassonne et Narbonne (sec. 6 col nome di Carcassonne, Carcassonen(sis); aggiunta denom. di Narbonne 14 giu. 2006), Carcassonen(sis) et Narbonen(sis) - suffr. di Montpellier - Trib. ecc.
  • Gap (sec. 5; soppr. 29 nov. 1801; rist. 6 ott. 1822), Vapincen(sis) - suffr. di Marseille - Trib. Reg. Ia ist.: Marseille; 2a ist.: Aix - Ha unito, 31 dic. 2007, il titolo di Embrun, Ebrodunen(sis)

Da qs risulta che per Embrun si è trattato solamente di un titolo dato al vescovo (e abbiamo visto che di esempi in Francia come questo ce ne sono tanti), non alla diocesi: mi sembra che sia solo il vescovo di Gap che ha il titolo di Embrun, non la diocesi (malgrado quello che dice il sito ufficiale di Gap, che parla di un nuovo nome della diocesi). Nel primo caso invece è la diocesi stessa che ha cambiato nome in Carcassonne e Narbonne. Ora, sarebbe utilissimo trovare il documento relativo a Narbonne per vedere le differenze, formali e di contenuto, con il testo che abbiamo di Embrun, e cercare un po' di capire questa duplice prassi romana. --Croberto68 (msg) 11:40, 2 mag 2011 (CEST)

Ho controllato AAS 2006 e 2007 (sfogliando pagina per pagina); non riporta alcun documento relativo a Narbonne. --Croberto68 (msg) 12:18, 2 mag 2011 (CEST)
P.S. Non c'entra niente col resto: come si fa a scaricare il file del Gams sul proprio PC. Ho scaricato il plugin (DjVuBrowserPlugin.exe) ed anche il programma (WinDjView-0.5.exe) installandoli, ma non succede niente e non ho possibilità né di stampare in PDF né di salvarlo. Scusa x qs comunicazione di servizio.--Croberto68 (msg) 14:29, 2 mag 2011 (CEST)

Diocesi di Selja‎Modifica

Questa sede, a mio avviso, andrebbe rinominata in Diocesi di Bergen, scorporando poi ciò che riguarda la sola Sede titolare di Selja‎. Selja infatti è il nome della prima sede vescovile che il vescovo fondatore o il suo successore traslò a Bergen. Ci sono altri casi simili, dove il nome primitivo della diocesi (o, meglio, il nome della sede primitiva) è stata elevata a sede titolare (vedi, per. esempio, le sedi titolari statunitensi). --Croberto68 (msg) 14:43, 3 mag 2011 (CEST)

Aggiungo un'altra questione. Avevo trovato che l'Arcidiocesi di Trondheim (sede soppressa) linkava a Prelatura territoriale di Trondheim, e perciò anch'io mi ero adattato alla situazione. Ora però mi chiedo se la cosa è corretta e se non è il caso di creare una voce a parte (se non altro per il diverso nome delle circoscrizioni ecclesiastiche). Questo dubbio per ora mi ha fermato dall'aggiungere alla voce della suddetta prelatura la cronotassi dell'arcidiocesi (come ho fatto per la Diocesi di Oslo e per le diocesi scozzesi). Cfr. la voce Prelatura di Tr. ha già la parte storica relativa all'antica arcidiocesi. --Croberto68 (msg) 14:55, 3 mag 2011 (CEST)
Sì, per Selja distinguerei le due sedi, la diocesi e la sede titolare. Mentre, se ho ben capito, i dati sull'antica sede di Trondheim andrebbero nell'attuale voce della Prelatura. Giusto? --Croberto68 (msg) 16:11, 3 mag 2011 (CEST)
Adesso stò facendo un'altra cosa. Per Selja/Bergen posso pensarci domani io (oppure tu oggi, se hai tempo/voglia/ecc.). Anche la cronotassi di Trondheim antica a domani (oppure tu oggi, sempre se hai t./v./ecc.). --Croberto68 (msg) 16:16, 3 mag 2011 (CEST)

Esarcati patriarcaliModifica

Ultima quaestio (per oggi). Gli esarcati patriarcali sono da intendersi alla stregua delle diocesi-circoscrizioni ecclesiastiche ( e dunque, per capirci, con una voce in tutto simili alle diocesi e con lo stesso template), oppure no? Perché mi sono accorto che la Chiesa armeno-cattolica ha voci distinte per i 2 esarc.patr. (Esarcato patriarcale di Damasco e Esarcato patriarcale di Gerusalemme e Amman), mentre per gli altri patriarcati le informazioni sono inserite nella pagina del patriarcato (per es. Patriarcato_di_Antiochia_dei_Siri#Giurisdizione, oppure Patriarcato_di_Antiochia_dei_Melchiti#Giurisdizione). Temo che questo pasticcio l'ho creato io!!! --Croberto68 (msg) 16:33, 3 mag 2011 (CEST)

Bene. Questo vuol dire che tutti quegli esarcati patriarcali sono voci da creare. Ovviamente, restano nelle pagine del patriarcato i territori dipendenti direttamente dal patriarca ma che non sono organizzati in circoscrizioni ecclesiastiche?! --Croberto68 (msg) 18:54, 3 mag 2011 (CEST)

ReligiosoModifica

Ma nessuno ha nemmeno nominato "personalità religiosa" come nome di attività in quella discussione... Mancano i dettagli. Da quanto posso capire verrebbe:
Ciccio (1950) è una personalità religiosa italiana.
in Categoria:Personalità religiose italiane --Bultro (m) 17:18, 3 mag 2011 (CEST)

Basilica di Cortina d'AmpezzoModifica

Ciao! La chiesa decanale di Cortina d'Ampezzo è stata elevata a basilica minore: secondo te è il caso di inserire la foto del campanile (la facciata non è ancora disponibile su Commons) nella voce della diocesi? --FeltriaUrbsPicta (msg) 02:04, 4 mag 2011 (CEST)

Alla fine ho preferito una foto più sobria e, diciamo così, meno folcroristica... Cosa ne pensi? --FeltriaUrbsPicta (msg) 03:06, 4 mag 2011 (CEST)
L'interno lo puoi invece vedere alla voce Cortina d'Ampezzo. --FeltriaUrbsPicta (msg) 03:45, 4 mag 2011 (CEST)

Wikipedia:Pagine da cancellare/Categoria:Politici LGBTModifica

Ciao, essendo una pagina con procedura sperimentale, dovresti esporre e argomentare il tuo punto di vista (che sarà sicuramente rilevante) anziché solo "votare", dato che il punto non è votare ma discutere. Vedi anche il riquadro "Note per la cancellazione" nella stessa pagina. --Austro sgridami o elogiami 15:28, 4 mag 2011 (CEST)

Uhm, lo sapevo che i messaggi telegrafici sarebbero stati inutili e controproducenti. Mettiamola così: in questa procedura si dovrebbe discutere per giungere a un consenso sulla cosa migliore da fare, non votare per giungere ad una maggioranza.
Per cui, non succede niente quando una persona vota anziché scrivere (anche se ad esempio su wiki che hanno già adottato il sistema si barra il testo di chi vota); tuttavia il problema è che non succede davvero niente: in questa procedura del consenso, un mero voto non aggiunge, non aiuta, non serve. Nessuno ti vieta categoricamente di votare o quotare (della serie, non farlo o ti blocco), se proprio lo desideri, ma il punto è che è inutile. Mentre se Ciccio spendesse qualche parola propria sulla questione in generale o sul perché una eventuale proposta di Pinco vada bene potrebbe tirar fuori un punto che magari neanche a Pinco era venuto in mente, e si potrebbe finire a chiedere di chiudere la discussione adottando la soluzione di Pinco, alla luce delle motivazioni di Pinco e Ciccio.
Questa nuova procedura è vantaggiosa proprio perché deve spingere gli utenti a dare una motivazione seria e valida e in caso contrario, fare in modo che motivazioni sterili, pretestuose o scadenti non abbiano lo stesso peso di motivazioni valide (come vale per le votazioni). Se si dà una motivazione al proprio voto si riducono le critiche e si sostiene più efficacemente la propria opinione. Non c'è tutta questa corsa al "dire la tua" a tutti i costi, bensì dire la tua perché hai una buona idea e sai di che stai parlando.
Quello che però è necessario fare fin dall'inizio è che si eviti di trasformarla in una pseudovotazione. È importante che tutti gli utenti capiscano la differenza e il funzionamento corretto, così potranno lavorarci correttamente, o, visto che è sperimentale, almeno discuterne i pro e i contro con cognizione di causa.
Spero in questo modo di aver aiutato a esorcizzare la tua avversione per la nuova procedura, e sentiti liberissimo di mandarmi a quel paese se pensi che io sia stata troppo solerte o entusiasta (direi che in argomento non sono esattamente NPOV). :D --Austro sgridami o elogiami 20:45, 4 mag 2011 (CEST)
Macché, in ogni wikipediano c'è uno scriba che sotto sotto non vede l'ora di scrivere un papiro. :) --Austro sgridami o elogiami 11:44, 5 mag 2011 (CEST)

wikioscarModifica

C'è da riconoscere che nonostante le opposte visioni su quasi tutto, mi risulti molto simpatico. :) PS Specifico che non sto scherzando per evitare di essere frainteso. ----Avversariǿ - - - >(dispe) 19:33, 4 mag 2011 (CEST)

PDCModifica

Non mi sembra una buona idea. Spero che con il tempo le persone si abituino ad asciugare i propri interventi. Le possibilità non sono cmq limitate a mantenere/cancellare. Al di là di questo, ci sono pdc difficili, in cui la votazione aveva il merito di essere semplice, non so se a detrimento dell'obbiettivo. Bisogna capire cosa uno preferisce: metodi semplici o buoni risultati? --Pequod76(talk) 22:42, 4 mag 2011 (CEST)

A integrazione. In ogni caso, una cosa importante relativa alla pdc è che determinare la storia del consenso di una singola pdc non significa tanto leggere i papelli da cima a fondo (visto che li ritieni verbosi): se proprio ti piglia male, puoi cercare di confrontarti con le proposte di chiusura che vengono fatte in corso d'opera. Non sto cercando di dare agio alla pigrizia, ma di far capire che (molto più di quanto non avvenisse prima), il discorso cresce, il consenso monta, talvolta si sgonfia, riprende da un altro lato: finalmente, se la voce viene editata, se ne tiene conto. Personalmente poi non posso sopportare l'idea che piuttosto che dichiararsi incapaci di stare dietro ad un sistema più evoluto (sei venuto a propormi una indigeribile semplificazione) si preferisca bollare indistintamente tutte le parole altrui come verbosità. Tempo fa c'era qui un bellissimo refrain di Nemo che recitava Le discussioni diventano tanto piú lunghe quanto meno le si legge. Le pdc non sono obbligatorie. --Pequod76(talk) 23:14, 4 mag 2011 (CEST)
Hai ragione! Però concretamente esiste già una evidenza grafica dei pareri. Il punto risiede nell'educazione, mi correggo nella netiquette della comunità. È molto importante evitare sproloqui, intervenire con argomentazioni fattuali e in small se si vuole fare un commento non esattamente imprescindibile. Ritengo poi che ci siano pdc molto diverse tra loro. Quella sul matrimonio regale (ma metti anche quella sul polpo Paul), in cui il ricorso alla discussione "pura" punta troppo in alto e lascia un po' il tempo che trova. In altre ("strage di Alcamo marina", in corso), tale ricorso diventa un'occasione per analizzare più sottilmente le questioni. Insomma, ci sono pdc più semplici e altre più impegnative. Siamo abituati ad andare con un certo metro, che in qualche modo rendeva tutto semplice: bene per quello che era semplice (ma questo resta semplice anche adesso), male per quello che è complesso. Quando invece - mi ripeto - si tratta di una questione di gusto editoriale, allora il consenso c'entra poco, perché è davvero una questione indisputabile di gusti. Basta visionare le 2 pdc del polp-accio per rendersi conto che anche lì c'è da leggere davvero tanto.
Mi hai sottoposto una questione grafica, che penso non possa gestire le vere alternative in ballo (unire, in primis). Il progressivo abituarsi della comunità a questo sistema penso porterà ad un fluidificarsi della lettura: più si legge, meno si interviene a vuoto.
Io penso sinceramente che la border line dove entrano in gioco le pdc rappresentano una sfida importante per definire il sapore complessivo del progetto e gestirle alla conta significhi condannarsi a non crescere. Ma ho parlato troppo. Prova a enucleare delle critiche di base, delle migliorie da proporre, cercando se puoi di dare le votazioni per "perdute". Questo non perché non si possa tornare indietro, ma per cercare di provare al meglio questa nuova strada. Resto in ascolto e ti saluto! --Pequod76(talk) 00:11, 5 mag 2011 (CEST)
Mmmm, io invece trovo che unire sia assai più simile a tenere, trasferire ha una sua natura particolare, redirectare è pure un caso speciale (di unire)... Il problema di uno schema bipartito è che il suo asse è sostanzialmente orizzontale (se vuoi quello della contrapposizione tra un lato destro e un lato sinistro), mentre invece nella pdc riformata l'asse importante è quello verticale, quello del tempo, che vive di scansioni (le proposte di chiusura o i commenti dei volenterosi che cercano di fare un sunto dello stato della cosa). Spero che la mia sia un'immagine efficace. L'importante è concentrarsi sul tema delle scansioni e dei tmp {{aggiornamento}}, che virtualmente possono significare un reset. --Pequod76(talk) 01:32, 5 mag 2011 (CEST)

pagina da cancellareModifica

secondo me.. 93.56.52.215 (msg) 08:21, 5 mag 2011 (CEST)

ArdaghModifica

Ti saprò dire lunedì (spero). --Croberto68 (msg) 09:48, 5 mag 2011 (CEST)

Scrivo qui per non creare una nuova questione. L'Ann.Pont. 2011 dice che la diocesi si chiama Ardagh, e che ha unito il titolo di Clonmacnois (senza però riportare la data di unione del titolo). Rientra tra i tanti casi già visti nelle diocesi francesi. Ho appreso l'informazione via telefono, se vuoi che controlli de visu, lo faccio (ma in genere l'informatore è + che affidabile). --Croberto68 (msg) 11:28, 9 mag 2011 (CEST)

Arcidiocesi di UppsalaModifica

Ancora io. Metto un po' le mani avanti. In prospettiva della creazione di una voce su Arcidiocesi di Uppsala, mi trovo in difficoltà, poiché esistono le voci Arcivescovo di Uppsala e Elenco degli arcivescovi di Uppsala, dove informazioni su cattolicesimo e protestantesimo si trovano unite. Temo che la stesura di una nuova voce rischierebbe di creare dei doppioni, anche perché le informazioni (almeno per la parte cattolica della questione) si ripetono. Che fare? può qui ripetersi la stessa cosa che abbiamo detto per l'Inghilterra, ossia di chiamare tutte le voci sulle vecchie diocesi cattoliche « Antica (arci)diocesi di XXX »?--Croberto68 (msg) 14:01, 5 mag 2011 (CEST)

Ho scritto all'utente che mi hai segnalato, espondendo la questione. Dacci un'occhiata. Ciò che vale per la Svezia, vale anche per la Finlandia (antica diocesi di Abo/Turku - oggi ancora esistente) e la Danimarca (da Lund, ora in Svezia, dipendevano le diocesi danesi di Aarhus, Børglum, Odense, Ribe, Roskilde e Viborg - più Reval, ossia Tallinn in Estonia). Non posso confermare che le antiche sedi danesi esistano ancora, in quanto né la voce di en.wiki né il sito ufficiale della Chiesa evangelica danese dice quali sono le diocesi (benché dicano entrambi quante sono, ossia 12). --Croberto68 (msg) 13:21, 9 mag 2011 (CEST)

Maiuscole/minuscole di santoModifica

Dapprima ho sempre scritto per deferenza Santo con l'iniziale maiuscola poi Opus Ssilko mi ha segnalato le norme di stile e ho corretto in modo eccessivo. Terrò conto delle tue indicazioni per correggere ulteriormente. Grazie e buon lavoro.--Teodoro Amadò 07:56, 6 mag 2011 (CEST)

Alla voce Basilica di San Carpoforo si legge: Sorse alla fine del IV secolo, per volere del primo vescovo di Como, San Felice, consacrato vescovo.... Qui la persona ha l'iniziale maiuscola e visti altri casi analoghi, mi sono conformato all'esempio. Devo correggere anche qui? --Teodoro Amadò 08:22, 6 mag 2011 (CEST)
Grazie per la pronta risposta anche se espressa al condizionale; ho l'impressione che nel merito vi siano molte altre voci che non si attengono alle linee guida. --Teodoro Amadò 08:32, 6 mag 2011 (CEST)
Stamattina l'utente --Bonty - tell me! 09:07, 7 mag 2011 (CEST) nella voce Wp Mezzovico-Vira hai rollbaccato mettendo tutto minuscolo, ma le linee guida dicono: Santo, santa: vanno in maiuscolo quando fanno parte del nome proprio di una chiesa, località, via (es. "Nella chiesa di Santa Caterina", Cappella di Sant'Antonio. Proprio il manuale di stile che citi è chiaro in proposito. Devo rimettere tutto maiuscolo??--Teodoro Amadò (msg) 09:11, 7 mag 2011 (CEST)

Personalità religiosaModifica

azzzzzzzz non ci avevo pensato. Eh no, siamo fregati. Bisognerà usare |Categorie=no e mettere la categoria a mano (almeno per "italiane"; per "statunitensi" ad esempio va bene lo stesso). A meno che abbiate un'alternativa maschile, tipo "personaggio religioso" --Bultro (m) 16:42, 6 mag 2011 (CEST)

CesaròModifica

Ciao! Quando hai tempo potresti dare un'occhiata alla sezione dedicata alle personalità? "Alberto Sirna": chi era costui?! "Ex-arcivescovo del paese, candidato al papato settecentesco"?! --FeltriaUrbsPicta (msg) 03:38, 7 mag 2011 (CEST)

Certo che bisogna avere un "bel coraggio" per scrivere cose del genere"! --FeltriaUrbsPicta (msg) 03:44, 7 mag 2011 (CEST)

Cattedrale di saleModifica

Sembrandomi particolarmente appropriata, l'ho proposta per la rubrica Lo sapevi che. Cmq il lavoro maggiore l'ha fatto Harlock81, che ha anche avanzato consigli per migliorarla. Ciao e buon fine settimana. --Fantomas (msg) 09:24, 7 mag 2011 (CEST)

Re: ComplimentiModifica

Ahah grazie, semmai devo farti io i complimenti ;) In effetti ho preso ispirazione dalla tua, ma pian piano la voglio differenziare ;) -- XANGAR  13:32, 7 mag 2011 (CEST)

Re: Biografie dei vescoviModifica

Grazie per la segnalazione, cercherò di attenermi il più possibile alle linee guida! --MaiDireLollo (msg) 16:10, 7 mag 2011 (CEST)

Wikigrafico 2011Modifica

Grazie mille per il supporto! :-D Angelus (scrivimi) 21:04, 8 mag 2011 (CEST)

Help!!!Modifica

Devo confessare i miei limiti e la mia ignoranza. Se con il latino me la cavo appena, con l'inglese sono peggio. Circa le diocesi scozzesi, ero rimasto indietro, mancandomi la diocesi di Lismore-Waterford (Lismorensis seu Ergadiensis). In en.wiki si dice, se non ho mal compreso, che l'attuale Diocesi di Argyll e delle Isole unisce le antiche sedi Lismorensis seu Ergadiensis e Sodorensis sive Insulanus: « The Scottish hierarchy was restored by Pope Leo XIII on 15 March 1878 and the ancient bishoprics of Argyll (Lismorensis seu Ergadiensis) and The Isles (Sodorensis sive Insulanus) were re-established and united under one bishop » (il latino l'ho aggiunto io). Ed infatti, l'attuale nome Dioecesis Ergadiensis et Insularum fa pensare che le cose stanno così. Se così fosse, alcune ipotesi:

  1. la voce dell'attuale sede episcopale (Argyll e Isole) va completata/integrata con la storia e le cronotassi delle due sedi storiche, che tralasciamo di fare;
  2. oppure si deve fare una voce distinta per Lismorensis seu Ergadiensis (supposto che l'attuale diocesi sia erede di Sodorensis sive Insulanus)
  3. o, viceversa, fare una voce distinta per Sodorensis sive Insulanus (se supponiamo che l'attuale diocesi sia erede di Lismorensis seu Ergadiensis)
  4. o, dulcis in fundo, tagliare la testa al toro e a) lasciare l'attuale sede senza storia e/o cronotassi delle vecchie sedi, e b) creare una voce per le due storiche. --Croberto68 (msg) 15:33, 9 mag 2011 (CEST)
Ok. Farò come suggerisci; mi farò aiutare dai vari traduttori online. --Croberto68 (msg) 08:46, 10 mag 2011 (CEST)

ringraziamenti ricambiati e richiesta di revisione ed eventuale ampliamento per Musa CälilModifica

Carissimo Ave,

Anzitutto ti ringrazio a te per essere sempre così gentile e disponibile, come ben sappiamo la vita reale spesso ci toglie da Wikipedia, ma quando posso edito ciò che mi propongono e che mi piace, e ricambio i favori quando posso. Ti scrivo anche per augurarti una Eccellente e Munifica Settimana, che sia soprattutto Pacifica, che di questo abbiamo bisogno. Oltre a questo come al solito ti propongo un articolo da tradurre, questa volta si tratta dell'eroe della resistenza tatara contro i nazisti, tal: Musa Cälil, nonché anche ottimo poeta. l'affido alle tue cure. se hai qualche articolo da propormi per il calabrese fai pure tranquillamente, estoy a la orden! grazie e buon proseguimento--Lodewijk Vadacchino (msg) 11:15, 10 mag 2011 (CEST)

Diocesi di Argyll e delle IsoleModifica

Mi arrendo!!! Per Argyll non ho avuto (apparenti) problemi, ma per la cronotassi di Sodor e Isole non ce la faccio; le fonti citate (Gams, Eubel, Keith, Dowden e Fasti Ecclesiae Anglicanae + la voce Bishop of the Isles di en.wiki) danno (quasi) tutte cronotassi diverse con anni diversi... e la mia pazienza ha un limite. In genere parto dalla fine per risalire al primo vescovo, ma mi sono arreso fin da subito. Sarebbe utile avere almeno una parte storica fatta con decenza, ma anche qui c'è troppa carne al fuoco (Iona è una diocesi a parte? Man è prima autonoma, poi unita a Sodor, poi nuovamente divisa nel 1367?! en.wiki parla poi di altre sedi...). Più che traduzioni, sarebbe utile un perfetto conoscitore della lingua che legga le fonti che ho citato e si faccia un'idea del contenuto, per poi farne un sunto. Ti faccio presente: John Dowden sembra quello più documentato e utile per le date di morte/dimissione/ecc. dei vescovi; per Argyll ho trovato il testo online di Dennis Turner che si dilunga molto sulla storia della diocesi; Robert Keith non si discosta molto da Dowden, ma a volte ha utili informazioni storico-geografiche che non ha Dowden. Inoltre c'è anche il testo citato della Catholic Encyclopedia. --Croberto68 (msg) 12:08, 10 mag 2011 (CEST)

Grazie, prendi il tempo che ti serve. Davvero sono fuori giri, un sacco di pagine web da tenere sotto controllo, e tutto in inglese... In cambio so abbastanza bene il francese, nel caso servisse... --Croberto68 (msg) 12:18, 10 mag 2011 (CEST)
Ciao Avemundi. Grazie per il messaggio, ho risposto a te e Croberto68 nella sua talk. Ecco la diff. Saluti ;) --Ginosal talk 13:19, 10 mag 2011 (CEST)

Wikioscar 2011Modifica

Congratulazioni! Con 8 voti a favore hai vinto il premio "Premio animatore di progetto o portale". Se ti va di lasciare due righe di ringraziamento, fai pure :-)--ValerioTalk 11:56, 10 mag 2011 (CEST)

Complimenti per il tuo WikiOskar e grazie per il tuo edit nella mia talk. --Guidomac dillo con parole tue 13:10, 10 mag 2011 (CEST)
Peccato... sei arrivato fuori tempo massimo per una citazione nella sezione dedicata... Sarà per il prossimo anno (e, ovviamente, sono stati approvati dalla Cricca i suggerimenti per le categorie da istituire...). --Guidomac dillo con parole tue 16:11, 10 mag 2011 (CEST)

Re: CartelliniModifica

Parole sante, ma ti assicuro che un cartellino assegnato con fermezza non esclude di aggiungere parole cortesi, e così si può arginare un comportamento inappropriato anche senza dover ricorrere alla segnalazione in UP (che poi si perde tempo in più persone quando bastava uno stop diretto). Ciao e complimenti per il wikioscar :) --Azrael 15:24, 10 mag 2011 (CEST)

AvvisoModifica

Non sono qui per puntare il dito contro ma anch'io ti avevo già scritto che ho riserve sul tuo modo di contribuire.

Vuoi portare tesi preconfezionate (leggi WP:DANNEGGIARE) e insisti con metter all'indice quello che non ti aggrada. Ti invito a contribuire piu' serenamente Ruby2 (msg)

Prego per il favore che dici che ti ho fatto. Dal mio canto il mio invito non era sostitutivo di alcuna segnalazione formale o informale. Pace e bene fratello e pensa che di libri ce ne sono di vari tipi. A volte anche del tipo che non piace. Ruby2 (msg)

Vedo che ti sono saltati i nervi dato che sei passato dalle minacce ai fatti http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Discussioni_utente%3ARuby2&action=historysubmit&diff=40601100&oldid=40578790. Ancora una volta ti invito, invece di re-agire emotivamente, a contribuire con piu' serenita' prescindendo dalle tue convinzioni personali. Per tua comodita' ti evidenzio la domanda a cui attendo da tempo una risposta seria: http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Discussione:Papa_Giovanni_Paolo_II&diff=prev&oldid=40600259. Come puoi notare non sono ancora intervenuto sulla voce per darti tempo e modo di portare qualcosa di attendibile. Ti auguro una buona giornata Ruby2 (msg)

Ancora sulla riforma della PDCModifica

Ciao. Cerco subito di rispondere alle tue interessanti osservazioni. Sarò breve perché si è cancellato l'intervento che avevo quasi finito di scriverti...

  1. ok, si discute moltissimo (e si sottrae tempo all'NS-0): anche gli altri namespace sono importanti. Certe discussioni le evitiamo sempre, le abbozziamo cento volte ma si ripresentano. Se riusciamo a valorizzare le decisioni prese nei casi più articolati, in realtà risparmiamo tempo per il ns0.
  2. c'è l'obbligo di cercare il consenso, ma è sempre possibile mettere tutti d'accordo? Il consenso non deve essere unanime. Vedi anche punto 4.
  3. i tempi si allungano e di molto: questo è un falso problema. Solo una o due settimane e la comunità può tornare al suo sport preferito. :P Le voci restano in certi stati per anni, poi la pdc come un'esplosione... Una o due settimane, termini imparagonabili, un'inezia. Poi tendiamo a sottolineare solo i casi in cui le pdc vedono pantano, ma io sto vedendo anche ottime iniziative sulle voci e buona coordinazione.
  4. ho fatto male a chiedere la chiusura? dovevo aspettare che ci fosse l'unanimità? Le raccomandazioni relative al template chiusura sono state modificate da poco, in base all'uso che se n'è fatto in questi giorni. Io lo userei quando tra due o più "fazioni" si è fatto almeno un passo in avanti insieme. Nel caso cui alludi, mi pare che le nostre obiezioni siano rimaste senza risposta. È certo un peccato, perché non mi dispiace che qcno mi convinca di qcsa. Certo, la votazione non avrebbe tutelato di più le idee che ho espresso.
  5. chi vuole mantenere dice che ha buone ragioni: basta quello? e se tutti hanno buone ragioni che si fa? Non basta dirlo. Bisogna argomentare. Auspico che si decida che gli admin possano decidere più autoritativamente (certo sulla base di un solido supporto), non perché siano più autorevoli, ma perché quando vengono eletti credo assumano su di sé anche la responsabilità di risolvere questo genere di impasse.
  6. per "vincere" bisogna confutare le ragioni altrui? se sì, non c'è un rischio flame? / la logica gregaria non è estirpata: pare che le motivazioni non valgano di per sé, ma in ragione di quanti le sostengano / dopo discussioni interminabili gli utenti vogliono votare: non è il fallimento della nuova impostazione? A queste rispondo in blocco: chi vuole dare una chance ad una evoluzione dei nostri confronti in pdc deve mobilitarsi perché atteggiamenti non consoni (flame, logica gregaria, evocazione della santa votazione) vengano sentiti con sempre minor favore dalla comunità. Per migliorare l'atmosfera, non possiamo che prendere sul serio l'ipotesi di ripulirla in prima persona. A 12 giorni dall'inizio della sperimentazione, ritengo che è tempo perso correre a conclusioni (la riforma è fallita): non possiamo passare 4 mesi a scoprire ogni giorno lo stesso fallimento. Dovremmo adottarla sul serio, emendarla sulla base dell'esperienza. Poi, nel caso, darla per fallita.
  7. ci sono continui richiami a seguire le regole della nuova pdc che la comunità fa fatica a seguire: la comunità è piuttosto vasta. Per ora continuiamo così: leggere la bozza, riportarne il contenuto come off topic nelle pdc. --Pequod76(talk) 02:41, 12 mag 2011 (CEST)
So che è un'idea un po' bislacca, ma ti andrebbe di caricare una scansione con il disegno dell'interfaccia che hai in mente. Come si gestiscono le colonne quando ci sono più ipotesi a confronto o quando delle ipotesi ben definite, a parte la cancellazione che si propone, non si sono ancora coagulate? --Pequod76(talk) 02:58, 12 mag 2011 (CEST) P.S.: su "obiezioni da parare", assolutamente, siamo intesi. ;)
Specchietto: mi sembra una strada da seguire. Ti va di aprire un thread, linkando il file, qui? In tal modo, riusciamo a solleticare l'interessamento dei templa(ta)ri. Potremmo forse fare riferimento a {{promemoria}}, il vecchio da fare, come qui (ma certamente meno vasto!). --Pequod76(talk) 03:33, 12 mag 2011 (CEST)

Yarmouth e altroModifica

OK. Circa Yarmouth non so che dire; è strano davvero che i siti delle due diocesi non ne accennino minimamente (e nemmeno Gcatholic e CH). Si potrebbe al limite aspettare che siano online gli AAS successivi al 2007. Oppure tenere sotto controllo i due siti uff. per vedere se nel prossimo futuro inseriscono qualcosa. Aspettare cmq non costa nulla. Per Toul e Auxerre provvederò settimana prossima. Ottimo il lavoro sulle diocesi irlandesi: la parte storica (che è quella che prediligo) è ottima e divulgativa. Una sola cosa mi fa sorgere un dubbio: essendo appassionato e avendo anche per un certo tempo studiato storia ecclesiastica, nella Diocesi di Down e Connor hai scritto che "la Chiesa in Irlanda era piuttosto articolata in circoscrizioni ecclesiastiche che facevano capo ai monasteri e i vescovi non avevano giurisdizioni vere e proprie, ma piuttosto sedi residenziali". Detta così sembra che ci fossero due giurisdizioni parallele: quella monastica e quella diocesana. Invece se non sbaglio il sistema irlandese (Cristianesimo celtico e Storia_del_Cristianesimo#Il_Cristianesimo_irlandese), che si diffuse anche nella Scozia, non prevedeva proprio l'esistenza di vescovi secolari, ma di abati/vescovi. Solo dopo il Mille (in concomitanza con la riforma gregoriana), attraverso importanti sinodi nazionali, ci si adeguò al sistema continentale. Ti consiglio, per avere un quadro generale della chiesa in Irlanda prima e dopo il Mille, di leggere le pp. 287-289 del Vol. IV dello Jedin: le trovo illuminanti. (ci sarebbero pure le importanti pp. 116-123 nel III vol., sulle origini della chiesa e del sistema irlandesi, ma non compaiono le pagine - almeno a me). --Croberto68 (msg) 14:29, 12 mag 2011 (CEST)

Anzi, è una peculiarità della chiesa iroscozzese (Irlanda e Scozia), quella di essere cresciuta con i monasteri: il sistema era proprio quello monastico; le abbazie sostituivano le diocesi, territorialmente ed amministrativamente; non esistevano vescovi nel senso che conosciamo e che era diffuso nel resto della cristianità, ma solo abati che spesso non erano nemmeno vescovi e che successivamente non saranno nemmeno preti. Questo sistema, diverso da quello continentale (o dell'Inghilterra), e che si studia in Storia ecclesiastica, è dovuto essenzialmente al fatto che 1) quelle terre non erano mai state romanizzate; 2) non conoscevano né diritto romano né quello successivo romano/gotico; 3) soprattutto non avevano conosciuto né visto evolversi il sistema degli episcopoi così come si era sviluppato nelle primitive comunità cristiane orientali e poi occidentali. Inoltre in Irlanda la diffusione di principati locali a base tribale avevano portato al proliferarsi di sedi abbaziali da cui dipendevano le chiese di questo o quel piccolo regno. Il sistema monastico andò in crisi con il X sec. quando di fatto gli abati finirono non solo per non essere più vescovi, ma nemmeno sacerdoti: la chiesa finì così in mano ai laici. Le pagine che ti ho segnalato aiutano molto a capire il retroterra culturale/sociale/religioso in cui si è venuto sviluppando il sistema iroscozzese. Fu l'arrivo dei Vichinghi a Dublino e la nascita di una diocesi nel senso continentale (dunque con un vescovo diocesano, dei preti secolari, un capitolo, ecc.) a portare in seguito alla modifica del sistema e alla sua integrazione con quello del resto della cristianità. Questo vale sia per l'Irlanda che per la Scozia: in Storia eccles. si utilizza per tutto questo l'espressione Chiesa celtica.--Croberto68 (msg) 09:16, 13 mag 2011 (CEST)

ʿĀʾiḍModifica

Semplicissimo. ʿAʾiḍ è un nome proprio di persona. Grammaticalmente è un participio presente (ism fāʿil ) della radice araba <ʿ-w-ḍ>, che vuol dire "compensare". Insomma: il Compensante. Mica è colpa mia se hanno nomi così strani. Vabbè che da noi c'è Eleuterio, Prosdocimo o Ermenegildo... neppure noi abbiamo tanto da stare allegri, insomma! --Cloj 15:37, 12 mag 2011 (CEST)

Gasp! Ho smarronato alla grande. Volevo correggere Al Qaeda nel più corretto al-Qa'ida ma non so perché (il mio cervello sfarfalla in primavera, evidentemente) ho scritto A'id. Se non fosse stato per te avrei commesso un vandalismo bello e buono (anzi, brutto e cattivo, infamando una persona che, per quanto noiosa, non merita di essere ricordato, almeno finora, come un ignobile terrorista). Grazie per essertene accorto e un cordiale saluto. --Cloj 21:37, 12 mag 2011 (CEST)

CongedoModifica

Caro Avemundi, sospendendo a tempo indeterminato la mia collaborazione per le ragioni note anche dalla mia pagina di discussione desidero ringraziarTi per la cortesia, la correttezza e la dedizione dimostrate. Cordiali saluti,--Alessandro Crisafulli (msg) 20:02, 12 mag 2011 (CEST)

Re: Personalità religioseModifica

Un sostantivo maschile sinonimo di "personalità religiosa" francamente non mi sovviene. Forse la soluzione più banale è forzare l'incipit automatico in modo che non riporti la nazionalità ma solo una post-nazionalità declinata al femminile. Ciao --Nicolabel 01:48, 14 mag 2011 (CEST)

Vittore e CoronaModifica

Ciao! Alla luce di quanto ho finalmente trovato sul culto di san Vittore ad Otricoli, mi sembra sia più che doveroso dedicare al santo otricolano una voce a sé... La voce, allo stato attuale, è, oserei dire, frutto di un colpo di mano! Tu cosa ne pensi? Potresti darmi una mano? --FeltriaUrbsPicta (msg) 04:13, 14 mag 2011 (CEST)

Il san Vittore di Feltre e quello di Otricoli sono due santi omonimi festeggiati lo stesso giorno... --FeltriaUrbsPicta (msg) 04:27, 14 mag 2011 (CEST)
Ho letto anch'io quella frase, ma i conti non tornano... Il san Vittore di Feltre era un legionario della Cilicia. Il suo capo non è "custodito [a Otricoli] in un apposito reliquiario argenteo donato dal Comune nel 1669", ma è conservato a Praga dalla metà del XIV secolo. È tornato a Feltre proprio in questi giorni, in occasione del giubileo di san Vittore. Prima di "arrivare" a Feltre i corpi furono venerati a Ceronia di Cipro e a Venezia. Detto questo, non ha senso che nella voce dedicata ai santi Vittore e Corona, i cui corpi sono conservati a Feltre, si parli prima del san Vittore di Otricoli e non dei santi Vittore e Corona di Feltre! --FeltriaUrbsPicta (msg) 04:36, 14 mag 2011 (CEST)
Di certo i corpi sono due! --FeltriaUrbsPicta (msg) 04:58, 14 mag 2011 (CEST)
Ho apportato delle piccole modifiche alla voce, per coerenza con il titolo... --FeltriaUrbsPicta (msg) 05:09, 14 mag 2011 (CEST)

Teresa di Lisieux e la psicoanalisiModifica

oddio! ed io che pensavo che Teresa di Lisieux fosse la voce più disastrata di wikipedia :-) ! da una rapida occhiata non c'è molto da salvare... appena ho ancora un po' di tempo finisco di "pulire" la voce principale e poi vedo cosa posso fare (tagliare) in quella sulla psicoanalisi --Hal8999 (msg) 22:21, 14 mag 2011 (CEST)

Re: MelloniModifica

Ho messo la voce nei miei OS, ai prossimi edit non conformi blocco la voce e se insiste blocco l'utenza. Ciao.--Kōji parla con me 22:32, 15 mag 2011 (CEST)

Antiche diocesi inglesiModifica

Ciao. Ho fatto la voce su Antica arcidiocesi di York. Ho terminato la parte storica dicendo: L'ultimo arcivescovo, Nicholas Health, fu deposto della regina Elisabetta nel 1559 e morì nel 1579. Secondo il punto di vista cattolico, con la sua morte si interrompe la successione apostolica e dunque ha fine l'episcopato cattolico di York. Invece, secondo la teologia anglicana, esiste continuità tra la serie dei vescovi prima e dopo la riforma. Vorrei che tu correggessi l'affermazione Secondo il punto di vista cattolico ... prima e dopo la riforma, in quanto vorrei utilizzare qs frase anche per le altre antiche diocesi inglesi (se ritieni opportuno che sia fatta una affermazione del genere...).--Croberto68 (msg) 11:57, 16 mag 2011 (CEST)

Nella voce sull'Ordinariato in questione, non mi sembra di aver letto niente di utile. Non vorrei che la frase fosse troppo complessa: mi sembra cmq che se i sacramenti sono invalidi e nulli va da sè che anche la successione apostolica si interrompe (in quanto colui che ordina lo fa in modo illecito ed illegittimo, non avendone i poteri - ovviamente x la Chiesa cattolica). Ma non vorrei arrivare ad una disquisizione teologica: vedi tu se e come modificare quella frase. --Croberto68 (msg) 12:44, 16 mag 2011 (CEST)

YCModifica

Ma come ti permetti di andare in giro a distribuire cartellini gialli? --DispAcc01 18:16, 16 mag 2011 (CEST)

AnnullamentiModifica

Gli annullamenti senza spiegazione, come questo, sono ammissibili sono in caso di evidente vandalismo. --DispAcc01 18:19, 16 mag 2011 (CEST)

calma e gesso. Vediamoci in talk voce e non dare cartellini gialli se sei parte in causa --ignis Fammi un fischio 18:25, 16 mag 2011 (CEST)
ok dare cartellini gialli ma per motivi di opportunità è meglio non darli se si è parte in causa (anche se si ha ragione o si ritiene di avere ragione) --ignis Fammi un fischio 19:10, 16 mag 2011 (CEST)

AvvisoModifica

Non capisco, avemundi, parli di presunte bufale che avrei scritto, e poi ti lamenti affibbiandomi un cartellino giallo - in pagina discussione - nel momento in cui respingo l’accusa e affermo che le bufale le scrivi tu, sulla base di citazioni di fonti cartacee? Visto che il riferimento alle presunte bufale da me affermate, è partito in prima battuta da te, (riguardo a Law anche la presunta promozione è sostanzialmente una bufala; 14:16, 16 mag 2011) spetta in primo luogo a te il cartellino giallo per aver violato le linee guida di wikipedia: [4]

Gentile Avemundi,

al prossimo contributo contrario alle linee guida di Wikipedia scatterà un blocco in scrittura sulla tua utenza, pertanto questo è l'ultimo invito a collaborare in modo costruttivo.

Per favore, rispetta il lavoro altrui: segui le regole e usa il buon senso.

Vedo poi un riferimento alla mia persona, anziché ai contenuti della discussione: “Se hai trovato fonti buon per te…; 18:07, 16 mag 2011”, astieniti, per cortesia, in futuro da qualsiasi forma di attacco personale, grazie. Zhuang (msg) 08:43, 17 mag 2011 (CEST)

BloccoModifica

Ciao, grazie della solidarietà; sinceramente preferirei soprassedere, perché non voglio portare avanti la polemica. D'altronde la situazione mi pare irrecuperabile, per cui d'ora in avanti contribuirò in maniera saltuaria e non sistematica, e non parteciperò più alle discussioni del progetto. Tuttavia vorrei finire questo lavoro in cui avevo investito un certo tempo, e può essere che avrò bisogno di sostegno per farlo accettare.--Friedrichstrasse (msg) 15:16, 17 mag 2011 (CEST)

Regioni della CecoslovacchiaModifica

Nel farti i complimenti per la voce (e per la traduzione da una lingua che dire ostica è poco) ti segnalo l'esistenza del template {{Provincia storica}} adatta a questo genere di voci. Saluti RaMatteo 19:59, 17 mag 2011 (CEST)

Ho aggiunto il template in Regione della Slovacchia occidentale, dai un occhio RaMatteo 08:59, 18 mag 2011 (CEST)

Nunzi apostolici di... o in...Modifica

Ciao. Una settimana di pausa forzata, causa improvvisa malattia. Eccomi di nuovo. Pongo una questione che non mi è cmq chiara: si deve dire 1) Nunzio Ap. di XXX, oppure 2) Nunzio Ap. in XXX ? Nelle nomine presenti negli AAS si trova la prima forma (col "di"). Di qs mi sono accorto tardi, per cui fino ad un certo punto avevo utilizzato IN, ed in seguito ho utilizzato la forma col DI (per adeguarmi al testo ufficiale). Forse sarebbe bene prendere una decisione definitiva nella sede opportuna. --Croberto68 (msg) 12:57, 21 mag 2011 (CEST)

Ok. Ma allora quale forma utilizziamo? Xchè ci sarebbero da correggere un bel po' di pagine... --Croberto68 (msg) 13:52, 21 mag 2011 (CEST)

Una postilla. Durante l'assenza ho avuto modo di preparare un po' di voci sulle ex diocesi inglesi. Continuo ad utilizzare la forma "Antica diocesi di XXX". OK?--Croberto68 (msg) 13:59, 21 mag 2011 (CEST)

Wikipedia:Pagine da cancellare/Mirijana DragičevićModifica

Potresti occuparti tu di applicare il risultato della pdc? Si tratta di integrare le info relative a Mirijana nella voce Madonna di Međugorje e trasformare in redirect. Non ne mangio molto dell'argomento e non vorrei effettuare aggiustamenti troppo meccanici. --Pequod76(talk) 14:59, 22 mag 2011 (CEST)

Mi posso anche dimettere ma c'è un qui pro quo. Relativamente a questa pdc e ad un'altra è sorto un problema tecnico: non sono state chiuse ma sono scomparse dal log settimanale. "Disgraziatamente" sono coinvolto attivamente in entrambe, per cui non le ho potute chiudere: in entrambi i casi si tratta di faccende ben lontane da "questioni del cuore" per me, che del resto riesco a gestire abbastanza bene qui su wp, non essendo una persona annoiata della propria rl e non avendo quindi bisogno di sfogare qui il mio POV. Per Mirijana avviamo serenamente una proroga: mi spiace che tu abbia letto il mio post nella tua talk come un atteggiamento beffardo. La tua lettura di me come di un admin militaresco e le tue pseudoidee criccologiche sui due admin che contano non le commento. Dico solo che la criccologia è ben più dannosa della cricca.
Dici che impongo alla comunità i miei pareri personali. Puoi fare degli esempi?
La nostra collaborazione occasionale non ha nessun motivo di interrompersi: siamo qui legati da un'idea in comune (così spero), non coltiviamo, a parte felici e meno felici eccezioni, rapporti personali.
Tornando a Mirijana: il lavoro di Tuchino aka Federico Fiandro non ha destato tutto questo capovolgimento nella percezione dei partecipanti. Considerando i pareri espressi dall'aggiornamento della voce, considerando la proposta di chiusura, cui è seguito solo il tuo rifiuto, a fronte di molti che volevano cancellare, m'era sembrato che si potesse procedere così e che tu te ne potessi occupare meglio di altri. Del resto, parliamo di unione e trasformazione in redirect, non dunque una misura drastica. Abbi infine la bontà di esaminare le fonti: due non attestano che la biografata "meriti" una voce a sé su wp, una terza non la menziona neppure.
Ancora, le chiusure delle pdc restano cmq ragionevolmente sindacabili: le pdc servono a gestire il patrimonio delle conoscenze che wp trasmette, non a dare libero sfogo all'arbitrio degli admin, i quali sono chiamati ad agire responsabilmente, esponendosi in tal modo ad un giudizio sul loro operato. Ciò significa che una chiusura di pdc che non collimi con il meglio per l'enciclopedia deve essere messa in discussione, purché ciò non significhi una presa per i fondelli della stessa 'pedia.
Sono in partenza: mi assenterò da wp per un paio di settimane. Perché non ti prendi una pausa anche tu? Ti vedo immotivatamente agitato e fortemente tendente a presumere mala fede. Lo stesso iter relativo alla cat delle Diocesi coinvolte.... Sarebbe bene che ti abbandonassi alla disperazione che un admin tirannico ti suscita dopo aver provato a interloquire e non suggerito dalla caldana. --Pequod76(talk) 16:10, 22 mag 2011 (CEST)
È questo in sostanza il mio agire tirannico? --Pequod76(talk) 16:13, 22 mag 2011 (CEST)
Però se vedi in concreto le pdc che ho chiuso, si è trattato sempre di casi scontati. Quindi, un agire da notaio. Non ricordo interventi laboriosi o interpretanti: forse qualche eccezione che non ricordo, ma non credo, e cmq nessuno ha avuto niente da ridire (più perché erano notarili che per altro).
Nei casi in cui lo spazio di una pdc si è rivelato insufficiente, ho provveduto sempre a ripartire in talk adeguata con il discorso: così è stato per i Politici LGBT, così per le Diocesi... e ancor più per Mirijana (in quest'ultimo caso, come spiegato, per ragioni tecniche più che di merito, mentre le ragioni tecniche sono state segnalate a Mauro742, come dovuto). Sinceramente, sul merito di Mirijana, come si fa a misurarsi con un dissenso che non si manifesta? O un dissenso doveva essere misurato sulla tua sola opposizione, peraltro argomentata sulla base di un lavoro che a) di fatto non ha evidenziato ragioni speciali per tenere una voce a sé e b) soggettivamente, non ha incontrato nessun consenso?
Sulla pdc riformata: non è davvero per falsa modestia se ti dico che l'idea che io ne sia l'architetto è esagerata. Mi sono limitato a insistere molto perché si adottasse, riprendendo un'idea che del resto mi precede. L'architettura appartiene a tutti quelli che hanno concorso a strutturarla, mentre una mia specifica bozza non è stata adottata.
l'ultima parola non è più della comunità, ma di un admin che trae le conclusioni: è una lettura assolutamente fuorviante. L'admin, ti ripeto, non ha affatto l'ultima parola. Forse il caso di Nicolabel è stato il primo in cui un admin abbia deciso un minimo un indirizzo, tanto poco vincolante che si è immediatamente ripresa la discussione. In questo caso l'ultima parola di Nicolabel riguarda esclusivamente la gestione operativa della chiusura di una pdc: nel caso di una categoria, anzi di un albero di categorie, è chiaro che una discussione andava (anzi, va) continuata e il tutto raffinato. La decisione di Nicolabel ha un valore speciale proprio in relazione alle categorie. Riassumendo: la cat è stata cancellata, come i più (e io stesso) volevano; l'appendice della risistemazione va discussa a partire da adesso e la ricategorizzazione da me operata non ha che un valore provvisorio e del tutto emendabile. Per pdc relative a ns0 le cose stanno diversamente: la bozza non può che rispecchiare l'orientamento della comunità e gli stessi admin mantengono un atteggiamento assolutamente al di qua della tua linea di preoccupazione. Se si profileranno azioni di imperio, se ne discuterà in una pagina wp:AP, non in relazione alla bozza.
Sulla criccologia: l'argomentazione due admin coinvolti in una discussione hanno un "certo" peso è criccologica a tutto spiano e sì, certo, anche démodé.
Visto che, a mio avviso, il mio operato sulle pdc è tecnico, come chiunque potrà confermare, perché non mi fai il favore di sensibilizzare altri admin a intervenire come "sanzionatori"? Quelle di giorno 13 sono rimaste aperte per un bel po' oltre la scadenza, finché non è intervenuto Ignis. Visto che, a mio avviso, il mio operato sulle pdc è tecnico, non intendo fare passi indietro. Resto invece fortemente sensibile a richiami al consenso più circostanziati, nel caso tu o altri ravvisino abusi da parte mia. --Pequod76(talk) 17:51, 22 mag 2011 (CEST)
Ma ti ripeto che i margini per discutere della risistemazione delle cat sugli abusi sessuali sono amplissimi, non c'è niente di deciso.
Mi votasti a favore.
Grazie per gli auguri! --Pequod76(talk) 18:45, 22 mag 2011 (CEST)

Einsiedeln: Abbazia imperiale o no?Modifica

Caro Avemundi, il tuo intervento in oggetto sulla voce Abbazia territoriale di Einsiedeln non è stato certo dei più corretti! Transeat l'intangibilità dei tuoi incipit, che non mi pare abbia riscontro nelle norme WP, ma se non ti piaceva il punto ove io avevo messo l'info, potevi almeno metterla da un'altra parte, già che c'eri (sempre per il concetto WP di rispettare il lavoro altrui, questa sì che è una regola scritta, come dovresti sapere!) Delle due l'una: o non è vero che Einsiedeln era un'Abbazia imperiale, ed allora andava tolta anche in quest'ultima voce, oppure l'info andava lasciata e solo spostata, tertium non datur!--K.Weise (msg) 19:54, 22 mag 2011 (CEST)

Grazie per il reinserimento e ... per la fetta di torta!--K.Weise (msg) 10:14, 23 mag 2011 (CEST)

RispostaModifica

Ciao Avemundi, io cercherò in ogni modo di dubitare che tu voglia occultare le informazioni, ma per ora ho fatto molta fatica. Ti spiego: prima giungiamo al compromesso della cancellazione della voce, dopodiché viene proposto di eliminare le diocesi dalla nuova categoria: allora è umano (non giusto, umano) che sorga il dubbio. Non hai spiegato perché ti sembra scorretto includere le voci delle diocesi: potresti, per favore, dirmelo ora?--DB, "the Killer" Al Vostro Servizio 21:33, 23 mag 2011 (CEST)

A dir la verità mi hai abbastanza convinto, gli esempi sono assurdi ma, essendo esempi, servono solo per rendere il concetto e quindi ci stanno. Sono poco d'accordo sul recentismo perchè, per quanto i fatti trattati siano recenti, hanno comunque una rilevanza che, presumibilmente,rimarrà tale.--DB, "the Killer" Al Vostro Servizio 15:47, 24 mag 2011 (CEST)

Diocesi di Andria e San RiccardoModifica

Guarda che nella voce è già presente una citazione che conferma ciò che ho aggiunto come notizia. Tu invece hai riportato la vecchia notizia sulla citazione giusta. C'è anche un libro scritto intorno al 1500 che parla del viaggio di San Riccardo insieme a San Ruggero e San Sabino intorno al 400 dopo cristo. Mancano tutti i vescovi che aggiungerò non appena avrò tempo ma ci sono stati tra il 400 d.C. (San Riccardo) ed il 1200 (Riccardo II) altri 6 vescovi ed un periodo di circa 200 anni senza vescovi. Riccardo II e San Riccardo sono 2 vescovi diversi. Controlla la citazione è presente nella voce della Diocesi di Andria.--Linx (msg) 22:18, 23 mag 2011 (CEST)

  • appunto questa citazione dice esattamente ciò che io ho scritto [1]--Linx (msg) 22:29, 23 mag 2011 (CEST).
  • Comunque ho dei libri a casa che spiegano bene questa cosa. I 2 Riccardo furono 2 vescovi diversi. Non è vero che gli storici dicono che Riccardo sia quello del concilio, anzi dicono esattamente che Riccardo II e San Riccardo furono 2 vescovi diversi. Ovviamente ciò risulta difficile da trovare su internet in quanto l'errore viene ripetuto in molti siti vista la facilità ovvia nel commetterlo. Non appena ho tra le mani quel libro aggiungerò pure i vescovi intermedi tra i due. Una considerazione, avrai notato come prima di Riccardo (tra l'altro chiamato II) ci fosse stato un'altro vescovo (anonimo), ebbene quello non è un errore, davvero prima di entrambi c'erano stati altri vescovi. Papa Gelasio I diede a Riccardo venuto dall'Inghilterra il compito di ricristianizzare Andria che ebbe la prima cristianizzazione da San Pietro in persona ed ancora oggi è possibile visitare la chiesa di San Pietro o Cripta della Cattedrale.--Linx (msg) 22:36, 23 mag 2011 (CEST)
  1. ^ Informazione proveniente dal sito ufficiale della diocesi, la Catholic Encyclopedia del 1917 riporta che tradizionalmente Riccardo è datato al tempo di papa Gelasio I (492 circa)

Riccardo II (vescovo di Andria)Modifica

Dovremmo ripristinare la voce, in questo momento se clicco su Riccardo II vengo reindirizzato a San Riccardo.--Linx (msg) 22:51, 23 mag 2011 (CEST)

InconsulteModifica

Beh, alle volte ci vogliono "occhi nuovi" per vedere cose magari anche evidenti ma che ormai nessuno vedeva più. Comunque nei giorni prossimi ci ragionerò un po' su quella pagina. --Retaggio (msg) 17:26, 24 mag 2011 (CEST)

Re: biografie viventiModifica

Ciao Ave, ti rispondo al volo che sono incasinato. Sì, lo so che sarebbe una rivoluzione, ma sicuramente un criterio che voglio "attaccare" è quello sull'automatismo dei parlamentari, che è davvero una scandalo: ormai signori nessuno nominati dai partiti senza né arte né parte, e noi qui a fargli pure la paginetta.--Kōji parla con me 18:59, 24 mag 2011 (CEST)

SmettilaModifica

. --Pequod76(talk) 20:13, 24 mag 2011 (CEST)

SondaggioModifica

A quel punto (tu sai quale) per me il sondaggio era meglio non farlo. La bozza era condivisa da tutti tranne che da un utente. Missà che ancora una volta vinceranno coloro che non vogliono un compromesso. ----Avversariǿ - - - >(dispe) 21:06, 24 mag 2011 (CEST)

Diocesi di PaviaModifica

Ciao! In futuro mi piacerebbe arricchire la pagina dedicata alla mia diocesi. Insegno storia della Chiesa presso l'ISSR locale e collaboro con l'Archivio Storico Diocesano. Quanto all'informazione relativa al (tralasciato) rito ambrosiano, posso rintracciare il documento in archivio: è una lettera con cui il vescovo attuale annuncia ai parrocchiani il cambiamento "ad experimentum", perchè le parrocchie sono state aggregate in una "unità pastorale" con Vidigulfo, e il parroco avrebbe dovuto gestire otto (!) chiese, quattro romane e quattro ambrosiane... eventualmente posso modificare la voce in questo senso. (il cambiamento un po' mi spiace, la diversità è una ricchezza, ma capisco le esigenze di chi si ritrova a gestire una situazione del genere). PS: Ho inserito correttamente la firma e la data? --Abutroque (msg) 23:51, 24 mag 2011 (CEST)

Sì, la gente era piuttosto affezionata al suo rito. Lo so perchè l'ultimo parroco che ha seguito il rito ambrosiano sono stato io :-) Abutroque (msg) 11:16, 25 mag 2011 (CEST)

Abdias do NascimentoModifica

Ciao Andrea, come stai?

Per favore, mi sistemeresti la voce References di questa pagina che io non riesco a impostare?

Grazie mille e a presto

Rei Momo (msg) 09:30, 25 mag 2011 (CEST)

Grazie mille!!!! Hai visto la foto del profeta Tomás Balduino che ho inserito? Ho provato a metterla nella Wiki Tedesca, ma non me la fa inserire. Tu riusciresti, mettendo anche la didascalia? Grazie mille!!! Rei Momo (msg) 12:57, 25 mag 2011 (CEST)

Re:Modifica

No problem.--Kōji parla con me 02:18, 26 mag 2011 (CEST)

Ho recuperato anche categoria:nobili albanesi; gli stavano antipatici solo i nobili slovacchi, polacchi e albanesi... ognuno ha le sue idiosincrasie, che vuoi farci. Grazie per la segnalazione, ciao!--Kōji parla con me 03:14, 26 mag 2011 (CEST)

CoordinateModifica

Per discussione, le coordinate sono state eliminate dai template edificio, grattacielo etc. etc. Si aggiunge il template {{coord}}. -- SERGIO (aka the Blackcat) 11:56, 27 mag 2011 (CEST)

Antica diocesi di Saint David'sModifica

Ciao. Un piccolissimo problema. Nella storia della Diocesi di Menevia si dice che « la diocesi attuale di Menevia ha pressoché la stessa estensione dell'antica diocesi fondata nel VI secolo da San David, il cui nome latino era Menevia. » Ora, stando così le cose che devo fare: mettere le informazioni sull'antica diocesi dentro a quella attuale di Menevia, oppure creare la voce Antica diocesi di Saint David's ? --Croberto68 (msg) 10:30, 30 mag 2011 (CEST)

OK. Allora, se ho ben capito, procedo a scrivere la voce separata su Antica diocesi di Saint David's. P.S. Un altro piccolo problemino: nelle wiki inglesi, danesi, svedesi e tedesche non ho trovato le liste dei vescovi delle vecchie sedi danesi di Viborg e Børglum (mentre ci sono per le altre sedi Lund, Aarhus, Odense, Ribe, Roskild e Schleswig). Mi sono utilissime per i nomi in lingua locale (più o meno!!!) dei vescovi. Conosci altre fonti?--Croberto68 (msg) 12:34, 30 mag 2011 (CEST)
ti ringrazio sempre della tua affettuosità.. io cmq non potrei fare l'admin perchè, oltre al fatto che non mi voterebbero (poi dopo il blocco ancora meno), in ogni caso non penso che sarebbe positivo, perchè in passato mi hanno tante volte "etichettato", e gli admin invece devono risultare (e apparire) neutrali :-) e in ogni caso se non ti curi della mia forma (ke cmq ultimamente è migliorata assai, e poi un po' la faccio pure apposta perchè mi sembra + libera e naif) si vede che badi alla sostanza, e ti ringrazio. ciao, buon wiki (ps. ho detto che sergio era stato admin anche perchè l'avevo scambiato con l'utente "gatto nero".. haahaha :D) ----a2talk 20:52, 30 mag 2011 (CEST)

Decadenza automaticaModifica

Guarda che i tastini li ha usati... Però solo 3 volte (nello stesso giorno), la prima delle quali a meno di 31 ore dal "gong" finale... Forse si potrebbe far osservare a chi qualificò come "inutile" quella votazione che per ancora un po' di mesi rischiamo di trovarci un admin "formale", dato che non mi risulta siano accettate le segnalazioni di admin problematici "per inattività". Personalmente la penso come chi ha osservato che necessariamente durante le lunghissime assenze "ci si perde qualcosa" di quanto succede, e ciò può portare facilmente ad errori rimediabili solo da altri admin. Ma altri, a quanto pare, non vedono il rischio, e ritengono che la vera ratio della decadenza automatica sia legata al rischio che utenze abbandonate possano entrare in possesso da soggetti con intenzioni bellicose pronti a fare vandalismi subdoli (metti che qualcuno scopra per caso la password di un admin che ha pure scordato cosa sia Wikipedia...), ed effettivamente è questo che sarebbe un vero problema. Ci ho pensato perché, in una PDC di questi giorni, è misteriosamente ricomparsa un'utenza dormiente da oltre un lustro, il che fa molto riflettere... Ciao! Sanremofilo (msg) 22:23, 30 mag 2011 (CEST)

Sul fatto degli edit da compiere entro un certo lasso di tempo, con me sfondi una porta aperta. E forse anche con altri, comunque il fatto che le PDC adesso funzionino soprattutto "a consenso" riduce i rischi (se la riforna va bene, spero che se ne faccia una analoga per le votazioni ad admin): non basta dire "voglio tenere la pagina", occorrono motivazioni plausibili. Non ti ho detto chi era dato che la PDC non si è ancora chiusa, comunque ho richiesto un CU per verificare l'identità con altri utenti, registrati "appositamente" per appoggiare la voce, anche per avere quello che potrebbe essere un ulteriore indizio di un furto di account che sarebbe meglio bloccare subito. Ma per oggi pare che non arriverà l'esito. Sanremofilo (msg) 23:35, 30 mag 2011 (CEST)

Re: UPModifica

Ormai meglio continuare nella stessa pagina. Tenere le questioni separate serve soprattutto a mantenere traccia in archivio delle segnalazioni. --Nicolabel 09:51, 31 mag 2011 (CEST)

Tengo a chiarire che da parte mia non c'è stata nessuna volontà di squalificare il tuo intervento: se leggi bene, il "sostanziale allineamento" a Nicola Romani che ti imputavo era riferito agli interventi sulla voce e nella relativa talk, non a quelli nella procedura di problematicità. Ciao --Nicolabel 17:12, 1 giu 2011 (CEST)

Opus DeiModifica

ciao, scusa se ti do questa piccola grana ma pare che ci sia il rischio di svuotamenti per POV politici, vedi un po' tu che fare.. 93.56.51.3 (msg) 20:59, 31 mag 2011 (CEST)

Infobox struttura militareModifica

Tutto è iniziato con la creazione del template {{infobox struttura militare}}, un template lungamente dibattuto, messo a punto, analizzato e verificato nel consenso prima di sostituire castello e tanti altri. Ad un certo punto, però, dopo la sostituzione, sono iniziate una serie di proteste che ignorando totalmente la lunga discussione preliminare presente nella talk del template, hanno chiesto nei posti più disparati e ottenuto, l'inserimento di modifiche sparse e non sempre verificate. L'unica cosa da fare, secondo me, è evitare discussioni a due o in sedi varie che poi creano inspiegabili modifiche al template unilaterali, e dibattere nella pagina di discussione del template Discussioni_template:Infobox_struttura_militare dove si potrà vedere quanto lunga, articolata e, da un certo momento in poi, è diventata controversa la questione. Segnala in quella sede quanto non ti convince e proponi soluzioni: manterremo unito il dibattito e chiunque potrà vedere i precedenti. Io di mio, poco mi sbilancio e offro la massima disponibilità a implementare o "sfasciare" quanto il template può fare. Tutte le limitazioni attuali o future, non sono limiti tecnici, ma decisioni. Altri template simili che ho messo a punto, sono molto più potenti di quello, ma se non piacciono alcune funzioni, le devo togliere. --EH101{posta} 11:27, 1 giu 2011 (CEST)

RientroModifica

Caro Avemundi, rientrerò oggi. Grazie. Cordiali saluti,--Alessandro Crisafulli (msg) 17:35, 1 giu 2011 (CEST)

Re: MagistratiModifica

Ave, non era assolutamente una cosa "personale" (siffattamente, non ti conosco!)... bensì cavalcavo il sensazionalismo di quel che ci tocca sentire tutti i giorni sui media :) ho modificato. --WikiKiwi (got pizza?) 02:45, 3 giu 2011 (CEST)

Ah... ammetto che in quell'occasione, vista la burrasca, ho tolto la riconferma dagli osservati speciali... Ciao e buon wiki! --WikiKiwi (got pizza?) 03:04, 3 giu 2011 (CEST)

RE: CandidaturaModifica

ciao. ti ringrazio molto per la stima, ma essere amministratore non rientra nei miei "obiettivi" wikipediani. nell'ns=0 ci sono un casino di cose da fare che neanche immagini, a me quello interessa. --Salvo da Palermo dimmelo qui 17:12, 3 giu 2011 (CEST)

no, l'admin ha SOLO competenze tecniche (che non servono poi tanto nell'ns=0). purtroppo invece si pensa che i suoi "privilegi" siano altri --Salvo da Palermo dimmelo qui 19:16, 3 giu 2011 (CEST)
meglio che non mi esprimo su quest'ultimo argomento, fidati --Salvo da Palermo dimmelo qui 19:34, 3 giu 2011 (CEST)
grazie mille, ricambio. a presto. --Salvo da Palermo dimmelo qui 19:38, 3 giu 2011 (CEST)

Re: Cieca ed eterna fiduciaModifica

Ti dirò... anch'io vedo l'admin come un ruolo che va al di là del mero utilizzo di nuovi tastini. L'admin è anche un po' il punto di riferimento della comunità, è a lui che ci si rivolge con fiducia quando c'è da sistemare qualche casino. Però da qui a pretendere che l'admin sia l'essere perfetto meritevole di una "cieca ed eterna fiducia" ce ne corre. Se un utente dimostra di essere abbastanza scafato con le regole di Wikipedia e dal punto di vista tecnico e si dimostra un utente affidabile sia in ns0 sia nelle discussioni, per me va più che bene per il ruolo di admin. Dopo uno o due anni si vede se un utente è giunto al giusto punto di maturazione, ma se aspettiamo che diventi il superadmin dei nostri sogni, allora fa in tempo a marcire :-) Per me Sanremofilo mi pare rientri in questo tipo di utente: è esperto nel suo campo, sul funzionamento della "macchina" ed affidabile nel suo comportamento, tanto da meritarsi la mia fiducia... certo non "cieca ed eterna" ma abbastanza per avere il mio voto. Ciao -- Lepido (msg) 20:28, 3 giu 2011 (CEST)

CrispínModifica

Sì, infatti, non sarebbe la prima volta! --FeltriaUrbsPicta (msg) 00:40, 5 giu 2011 (CEST)

gentile richiesta di revisione e restauro per Biblioteca Bolivariana de MéridaModifica

Buongiorno Carissimo Ave,

ti scrivo per sapere come stai e se va tutto bene lì da te. come al mio solito ti segnalo un articolo, sperando che ti piaccia in quanto è pura storia e architettura, ho provato a tradurre qualcosa ma come al solito un occhio tecnico in questo caso sarebbe buono. nei Prossimi Giorni provvederò ad aggiungere la galleria con le foto più belle e significative mandate dalla Bolivariana, nel frattempo certo di un tuo certo aiuto ti ringrazio in anticipo di vero cuore. grazie e a buon proseguimento--Lodewijk Vadacchino (msg) 12:10, 8 giu 2011 (CEST)

AutocandidatureModifica

In una comunità di volontari le autocandidature sono una garanzia di futuro costante impegno, sono più in linea con lo spirito complessivo del progetto. Non si potranno mai dire cose tipo "ho accettato di fare il sysop perche tutti insistevano tanto e mi sembrava scortese rifiutare questa dimostrazione di fiducia .... questo onore ... bla bla bla ... però adesso, accidenti, sono troppo impegnato per continuare ...". Si lo so, il mio orrore per ogni forma di ipocrisia a volte mi fa generalizzare ed andare un po' sopra le righe, cmq il senso e questo. Le candidature vanno pure bene, ma le autocandidature vanno ancora meglio! Ciao, alla prossima! -- @ x 16:09, 8 giu 2011 (CEST)

ma si, dai: come diceva quel tale? "Bisogna stare moooolto attenti ad esprimere certi desideri ... perchè a volte si avverano! Hai voluto la bicicletta? Adesso pedala!" -- @ x 17:16, 8 giu 2011 (CEST)

Maurizio FerriniModifica

Ciao, caro, tutto ok, eh?

Allora, se puoi guardarmi questa pagina che ho appena riletto. Ho tolto l'avviso e aggiunto qualcosa. Va bene? Grazie ancora e buon fine settimana

Rei Momo (msg) 10:13, 10 giu 2011 (CEST)

Grazie mille!!! Rei Momo (msg) 17:02, 10 giu 2011 (CEST)

ElisioneModifica

Ciao. L'elisione non è mai obbligatoria. Serianni la definisce, in particolare per "la" e "una", "raccomandabile". Ho altre fonti che concordano con questa prospettiva. Ritengo che questo oggetto di modifica che sei solito utilizzare è fuorviante. L'elisione non è obbligatoria per la nostra grammatica (scrivere insomma "una astensione molto forte" non è affatto scorretto), quindi neanche per wp. --Pequod76(talk) 16:02, 10 giu 2011 (CEST)

Anche Sensini (2009, pp. 43 sgg) distingue tra elisioni obbligatorie ("in linea di massima") e facoltative.
Obbligatorie:
  • articoli lo, la e relative preposizioni articolate
  • quello
  • bello e santo
  • alcuna e nessuna seguiti da altra
  • l'avverbio ci davanti a essere
Facoltative:
  • questo
  • pronomi lo e la se non sussiste ambiguità di genere
  • particelle pronominali mi, ti, ci, vi, si, ne
  • avverbio/congiunzione come
  • preposizione di
  • preposizione da in certe locuzioni
  • congiunzione anche quasi esclusivamente davanti a pronomi personali
  • articolo/pronome gli e relative preposizioni articolate
  • aggettivo quegli davanti a i (ormai in disuso)
Sempre Sensini specifica che "si tende ad evitare l'elisione" di una a meno che non sia seguita da a- (resta quindi facoltativa). Indica poi dei casi in cui l'elisione è in disuso e casi in cui è proibita.
Vorrei capire a questo punto: secondo te l'elisione è sempre obbligatoria? Questo non sembra vero neppure per il grammatico prescrittivo (ammesso che a costui sia concesso di vivere in un inaudito mondo senza parlanti). Cosa ne pensi? Voglio solo capire, non volevo essere provocatorio. Stai bene. --Pequod76(talk) 13:08, 11 giu 2011 (CEST)
Se immaginiamo il cammino come una nube, più fitta al centro, troviamo ai margini del sentiero meravigliosi errori che sono diventati in lunghissimo tempo "la versione corretta". Penso quindi che sia una questione di percezione o anche di percezione della percezione: che rapporto abbiamo con le parole "valùto" e "vàluto"? Quindi, assolutamente sì ad un "centro" del sentiero (che del resto si addice perfettamente ad uno studio linguistico in sincronia).
Se ho capito, siamo d'accordo: esistono dei casi in cui l'elisione è obbligatoria e casi in cui non è obbligatoria. Quello che volevo dirti è che l'oggetto della modifica pare asserire che l'elisione è sempre obbligatoria. Questo mi ha messo curiosità e volevo capire la tua posizione. Io comunque credo come te nell'ambizione di preservare forme corrette, credo cioè nella metodologia dell'errore. Né avrebbe fondamento immaginare che la lingua sia fondamentalmente eccezione che si fa regola. Ma: più arbitrario è il segno, più la ricerca della forma corretta deve appoggiarsi sull'uso concreto degli utenti. Tu stesso dici che l'elisione è prima di tutto un fenomeno fonetico. Sì. E dire "sant'uomo!" resta comunque diverso dire da "santo uomo!" L'adozione dell'elisione/della elisione (dal punto di vista dei foni e di conseguenza anche dei grafi) può avere pertinenza semantica.
Ho dunque capito bene? Quando segnali un'elisione obbligatoria ti riferisci a quegli specifici casi in cui è obbligatoria? Poi un appello: saresti prezioso per il progetto linguistica. Ci sono falle importanti proprio su grammatica e linguistica, cui sopperisce solo in parte la presenza del Wikizionario. Posso distrarti dalle tue cose per una mano? Libera naturalmente! Orvuà. --Pequod76(talk) 23:58, 11 giu 2011 (CEST)
Sì, ma restando all'elisione? In che senso l'hai indicata come obbligatoria in passato? Anche se penso che non sia su di essa che si fonda il grosso di una competenza linguistica, vorrei capire come ti regoli. --Pequod76(talk) 04:06, 12 giu 2011 (CEST)

CriteriModifica

Un piccolo edit per un admin, un grande passo per it.wiki... Congratulazioni!^^--Kōji parla con me 01:59, 11 giu 2011 (CEST)

Ma guarda che l'aver fissato dei criteri non esime mai dal dover indicare le fonti; né esclude affatto la presenza di altre biografie ad essi non conformi se comunque rilevanti per altri motivi e corredate di fonti.--Kōji parla con me 03:35, 11 giu 2011 (CEST)
Lo so, mi riferivo allo scambio tra te e Sergio: lui chiede fonti per attestare l'enciclopedicità, e tu gli rispondi sui limiti dei criteri... (ripulito Bertolone). Ciao.--Kōji parla con me 03:43, 11 giu 2011 (CEST)
Beh, rispetto a prima anche il buon Sergio in presenza di una biografia munita di fonti che rientri nei criteri appena sbozzati non potrà avere nulla da ridire, e certamente nessuno si sognerà di metterla in pdc. Per quelle non rientranti nei criteri, invece, sicuramente la presenza di fonti sarà fondamentale per sostenere quelle ragioni di enciclopedicità che ne giustifichino la permanenza a prescindere dai criteri.--Kōji parla con me 03:57, 11 giu 2011 (CEST)
Certo, l'onere delle fonti incombe su ogni buon wikipediano, però reperirle è più facile quando si tratta di argomenti con cui si ha dimestichezza. A proposito di Bianco, per esempio, è appena due anni che ha avuto la cattedra ed è giovane, diamo tempo al tempo, e alla prima visita pastorale o inaugurazione sarà enciclopedico senza dover discutere... wikipedia non scappa!--Kōji parla con me 04:10, 11 giu 2011 (CEST)
Ehm... non avevo realizzato che la diocesi di Falerone è soppressa, però può sempre scrivere libri o assumere un ruolo personale nelle relazioni interreligiose. Il fatto è che proprio sull'enciclopedicità dei nunzi apostolici mi pare ci sia stato addirittura un sondaggio.--Kōji parla con me 04:46, 11 giu 2011 (CEST)

vescovi di AndriaModifica

ok lo faccio subito.--Linx (msg) 02:29, 11 giu 2011 (CEST)

ho aggiunto le fonti, per il resto io non so come fare. Dovresti aiutarmi tu a cercarle sul web, ho visto che le altre sono tutte consultabili in internet e non so se si può fare anche per le mie, io ho il cartaceo.--Linx (msg) 02:40, 11 giu 2011 (CEST)
credo di aver capito come fare. Mi metto al lavoro anche se il codice ISBN non riesco a trovarlo per un paio di libri, ho già provato. Riprovo meglio.--Linx (msg) 03:01, 11 giu 2011 (CEST)

Copyviol Vincenzo BertoloneModifica

Ciao! Alcuni ip insistono nel copiare il curriculum vitae presente nel sito dell'arcidiocesi di Catanzaro-Squillace... Puoi intervenire tu? Grazie! --FeltriaUrbsPicta (msg) 02:51, 11 giu 2011 (CEST)

A chi potrei scrivere? --FeltriaUrbsPicta (msg) 03:41, 11 giu 2011 (CEST)
Grazie! --FeltriaUrbsPicta (msg) 03:49, 11 giu 2011 (CEST)

Sacerdoti uccisiModifica

Aggiungi, aggiungi, perché la mia fonte è (solamente) un articolo del giornale diocesano. Buon lavoro --Sentruper (msg) 08:50, 12 giu 2011 (CEST)

ROBERTO SANSEVERINO CONTE DI MARSICO ed il CUGINO ROBERTO SANSEVERINO CONTE DI CAIAZZOModifica

Caro Avemundi,

ti porgo i miei più cordiali saluti mentre mi accingo a chiederti di sistemare alcune voci, al posto mio perchè non conosco la prassi da seguire e come avvisare prima gli estensori dei periodi da correggere o eliminare. Tutto ciò per evitare polemiche ed equivoci. Vengo al dunque:

ROBERTO SASEVERINO

Sono vissuti in contemporanea i due cugini Roberto conte di Marsico signore di Rota (l'attuale Mercato San Severino) che ha combattuto nella battaglia di Sarno del 7.07.1460 e fu ferito alla bocca. Successivamente Roberto Sanseverino conte di Marsico lascia per alcuni mesi il re aragonese per gli angioini per ritornare poi fedele al re Ferrante I dopo l'intervento nel regno del cugino Roberto Sanseverino conte di Caiazzo. Successivamente Roberto conte di Marsico verrà utilizzato dal re Ferrante in Calabria e poi assedierà ed espugna Salerno divenendone Principe di Salerno.

Il cugino invece Roberto Conte di Caiazzo che era anche nipote di Francesco Sforza,perchè figlio di una sorella, entra in scena, nella guerra tra aragonesi ed angioini, solo nella prima quindicina del mese di ottobre del 1460, quando entrò nel regno di Napoli con le nuove truppe, che il duca Francesco da Milano aveva inviato in rinforzo al re Ferrante I d'Aragona. Il Roberto Sanseverino conte di Caiazzo fu colui che riportò in fede di re Ferrante il cugino Roberto Sanseverino conte di Marsico.

Per quanto succintamente riferito è tutto rilevato dell'"Archivio di Stato Milano, Carteggio sforzesco – potenze estere – Napoli e da Carteggio sforzesco – registri delle missive". Documentazione in mio possesso digitalizzata che è stata ambiamente utilizzata per la stesura del mio libro e prima di me dallo storico Emilio Nunziante, I primi anni di Ferdinando d’Aragona e l’invasione di Giovanni d’Angiò. Napoli 1898.

Allora, ti prego di:

Correggere alla voce Ferdinando I° di napoli il passo in cui si dice che alla battaglia di Sarno era presente Roberto Sanseverino ferito alla bocca che è senza ombra di dubbio il Roberto Sanseverino Conte di Marsico e poi principe di Salerno.

Correggere la voce di Roberto Sanseverino sdoppiandola (io non so come procedere) in Roberto Sanseverino Conte di Caiazzo e Roberto Sanseverino conte di Marsico e poi principe di Salerno. Se privatamente mi invii un indirizzo ti farò omaggio del mio libro che tratta della guerra tra aragonesi ed angioini che ha ricevuto il plauso di alcuni professori universitari di Salerno e Napoli ed è utilizzato anche da alcuni studenti. Tale libro ti consentirà di meglio argomentare le due voci. Create le due voci, anche se strimenzite, gradualmente, le arricchirò io con le notizie documentate in mio possesso (questo sono capace di farlo).

Inoltre sempre nella voce di Ferdinando I di Napoli va eliminato al capitolo della" battaglia di Sarno" il periodo: "sebbene appoggiato da diverse famiglie nobliari quali i baroni Torella di Romagnano e duchi Di Capua", e ripristinare la precedente stesura. Con tutto il rispetto per "Le vite degli illustri Aquilani Alfonso Dragonetti 1847 Napoli" non ho mai trovato in qualsivoglia documento coevo tale famiglia Torella che comunque non poteva fregiarsi del titolo di duca di Capua che era riservato ai maschi della famiglia dinastica. In quel periodo era duca di Capua Ferrandino d'Aragona.

Ti ringrazio anticipatamente

Borgosiepi

GermaniaModifica

Ciao. Volevo infatti parlartene. Che si deve fare per le sedi tedesche che sono state anche principati ecclesiastici: due voci distinte (diocesi e stato), oppure una voce sola? Tieni presente che esistono due templates differenti: quello per le diocesi (che ben conosciamo) e quello per gli stati ecclesiastici (quello completo in tutte le sue parti - o quasi - lo trovi a Vescovato di Halberstadt). Se distinguiamo le due voci, sarà difficile poi distinguere ciò che compete ad una voce e ciò che invece rientra nell'altra voce (i vescovi, per es., erano anche capi di stato - la storia dello stato è anche la storia della diocesi). D'altronde se li teniamo uniti, bisognerà sacrificare uno dei due templates (i due assieme non hanno senso). Ho trovato un solo caso in it.wiki in cui diocesi e stato sono distinti in 2 voci (ma in qs momento non ricordo più quale diocesi fosse). Nelle altre wiki, mi sembra che esista una sola voce (Bishopric of XXX in inglese e semplicemente Bistum XXX in tedesco). --Croberto68 (msg) 09:14, 14 giu 2011 (CEST)

Per Chiemsee ci stavo lavorando ieri e continuerò oggi (come ho fatto per il Vescovato di Worms). Ovviamente sono partito dall'idea di non distinguere, ma solo per pura convenienza (per non creare un'altra voce). --Croberto68 (msg) 09:20, 14 giu 2011 (CEST)
Noto che si tratta di distinzioni relative a tre (arci)diocesi ancora esistenti oggi. OK, la distinzione può essere fatta anche per le diocesi soppresse e non più in vita oggi. Chiaramente, qs distinzione andrebbe segnalata anche nel Progetto:Germania (o sottoprogetto, non so, Storia della Germania, o qualcosa di simile, se esistente), xché le voci sui Principati ecclesiastici è roba loro (non mi impegno certo a fare anche quelle). Due questioni: 1) la parte storica: cosa mettere nell'una e cosa mettere nell'altra voce, per evitare di ripetersi e dire le medesime cose; 2) liste di vescovi e principi-vescovi: mi sembra che nella voce sulle diocesi vadano messi i vescovi fin dalla fondazione, e con la data di conferma della Santa Sede; mentre, nella voce sul Vescovato (è proprio la parola giusta?) deve essere messa solo la serie dei principi-vescovi dalla loro istituzione (partendo dal principio che la fondazione della diocesi non coincide con l'assegnazione del potere temporale al vescovo) e con la data della loro elezione (che non coincide con quella della conferma papale). Spero di essermi espresso con chiarezza. --Croberto68 (msg) 12:54, 14 giu 2011 (CEST)

Uscito da poco...Modifica

http://www.ibs.it/code/9788834319543/valvo-alfredo/dal-logos-dei.html (anche qui [5]) ma promette molto molto bene... se dall'ingegneria e le diocesi vuoi passare a qualcosa d'altro può essere l'occasione... un saluto --Xinstalker (msg) 11:18, 14 giu 2011 (CEST)

Il mio tentativo del tuo arruolamento nelle truppe filosofico-religiose ha fatto fiasco... :( --Xinstalker (msg) 12:34, 14 giu 2011 (CEST)

Diocesi Ixseclauensis ???Modifica

Ho bisogno... Nel breve Ex iniuncto nobis (pp. 60-61), si parla di qs diocesi come suffraganea di Brema. Nella voce Diocesi di Lubecca si dice che qs diocesi è la diocesi di Schleswig. Ma a me non risulta, in quanto Schleswig apparteneva a Lund. Ora, premesso a) che posso essermi sbagliato e b) che non ho trovato Ixseclauensis da nessun'altra parte, potresti (quando hai tempo) capire che è questa Dioecesis Ixseclauensis ? --Croberto68 (msg) 15:10, 14 giu 2011 (CEST)

P.S. Circa la Germania, oltre alle vecchie sedi episcopali elencate qui, ne conosci altre ? --Croberto68 (msg) 15:47, 14 giu 2011 (CEST)

AdminshipModifica

Ciao!

Intanto grazie 1000 per la fiducia. Purtroppoo però sono appena rientrato da una lunga pausa e in questo momento non mi sento di garantire il contributo costante che secondo me un buon amministratore dovrebbe dare (considera mi è anche decaduta la funzione rollbacker, che però penso di ri-chiedere). Magar più avanti, se vedo ci potee esserci con più costanza.

BTW... ma perchè invece non ti proponi? io ti appoggerei senz'altro. Ciao e grazie ancora --Alkalin ... siii? 09:11, 15 giu 2011 (CEST)

Ciao. Sono d'accordo che finora ci sono state solo "scadimenti" per inattivita' o dimissioni volontarie, ma se uno facesse veramente dei danni seri immagino che possa essere fermato. Mi piacerebbe che il numero degli admin fosse piu' altro, ma se non cresce, non so che farci, ora ho proprio deciso di dedicarmi in maniera quasi esclusiva al namespace, il resto non lo seguo piu' di tanto.Rago (msg) 07:36, 16 giu 2011 (CEST)

VerificaModifica

Ciao. Ti chiedo una verifica circa la storia della diocesi di Fabriano-Matelica, confrontando l'incipit ed il testo della bolla del 1785 che trovi qui (p. 1484). --Croberto68 (msg) 14:43, 15 giu 2011 (CEST)

OK. In Diocesi di Gradisca la bolla di erezione (citata nelle fonti) parla di ecclesia metropolitana. --Croberto68 (msg) 14:59, 15 giu 2011 (CEST)
Fatto!--Croberto68 (msg) 15:18, 15 giu 2011 (CEST) Sì, ho fatto un po' di casino con le citazioni; tutto rimediato.--Croberto68 (msg) 15:28, 15 giu 2011 (CEST)

Re:Gioacchino di LeoModifica

Ciao, non sono in grado di giudicare se i fatti descritti nella voce diano particolare rilavanza al soggetto, ma mi fido del tuo giudizio, quindi ok per la rimozione dell'avviso. Rupert Sciamenna qual è il problema? 11:28, 16 giu 2011 (CEST)

Aggiungo che secondo me questo è il modo giusto di lavorare. In presenza di problemi su una voce in prima istanza ci sta l'intervento del progetto, soprattutto se l'utente che nota il problema non è competente in materia. Se riuscissimo sempre a collaborare così in tutti i settori IMHO potremmo fare a meno di un buon 20-30% delle pdc. Buon proseguimento. Rupert Sciamenna qual è il problema? 11:35, 16 giu 2011 (CEST)

Vicariati arabiModifica

Ciao. Vedi un po' tu qs due voci. É una nuova disposizione di Propaganda Fide; il documento lo trovi citato. Non so se è il caso di specificare i passaggi di territorio da un vicariato all'altro (come si trova nel decreto) che è poi la causa dei cambi di denominazione. --Croberto68 (msg) 14:57, 17 giu 2011 (CEST)

CandidaturaModifica

Ti ringrazio, ma c'è un nucleo abbastanza consistente che ritiene le mie posizioni eterodosse anche se, personalmente non lo credo. Probabilmente, poi, il patrolling non è al centro dei miei interessi. Lo ripeto: comunque ti ringrazio e apprezzo lo sforzo di trovare candidature sostenibili ma che abbiano anche il coraggio di ragionare con la propria testa.--Mizar (ζ Ursae Maioris) (msg) 18:16, 17 giu 2011 (CEST)

Kupang - L'indirizzo corretto è il Porvince di East Nusa Tenggara Provincia.Modifica

Timor è solo una regione geografica. Non viene utilizzato. L'indirizzo corretto è il Porvince di East Nusa Tenggara Provincia. Ogni lettera indirizzata come "Timor" non è valido. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 85.99.174.18 (discussioni · contributi).

Quale secondo te il bar dove cambusare?Modifica

Ciao, non vorrei essere equiparato ad uno spammer e che questa sia una sorta di chiamata alle armi ma secondo me c'è la necessità di apportare in Commons:Bar italiano#Qualcuno padrone della lingua inglese mi può aiutare?, discussione sulla creazione di una più utile e corretta categoria relativa a vescovi ed arcivescovi già accennata nel bar delle diocesi, delle opinioni di utenti competenti in tal senso. Dove credi sia meglio segnalarla?--threecharlie (msg) 11:01, 18 giu 2011 (CEST)

Allora ri-rispondo punto per punto:
  1. La mia opinione la conosci: la categoria corrente è scorretta. - Già, e per questo chiedo una mano a te personalmente o con il supporto di un gruppo di utenti di sicura padronanza dell'argomento per sostenerlo davanti a chi ne è a digiuno.
  2. Non sono esperto di bar di Commons. - Non è un problema, ci si esprime nel medesimo modo di qui. Il fatto che ce ne sia uno italiano aiuta per chi non è padrone della lingua ma poi la decisione portata davanti alla comunità italiofona deve essere visibile e compresa dai più.
  3. Hai bisogno di tradurre la proposta? Ok, posso dare una mano. - Forse si era offerto qualcun altro ma se hai padronanza sia della lingua che dell'argomento potrai sostenerlo sicuramente meglio di un semplice traduttore.
  4. Vuoi che intervenga nella discussione che mi hai linkato? - Sì, se non ti è di troppo disturbo, almeno saprebbero che non è solo una mia iniziativa dettata da una notte insonne :-) Però se viene qualcun altro a dire la sua non può che farmi piacere. Già ora ho riflettuto sull'opportunità di togliere quel riferimento all'Italia, come forse avrai già letto, ma se è una regola internazionale dovrebbero ben capirlo anche chi si occupa di categorizzare immagini by diocese in altri paesi dato che comunque almeno le categorie di chiese per diocesi non sono solo una prerogativa delle immagini italiane.
Grazie dell'attenzione della pazienza e se per caso pensi io stia partendo per la tangente sei la persona che ritengo sia più adatta anche per fermarmi. :-)--threecharlie (msg) 15:04, 18 giu 2011 (CEST)

Re:Modifica

La questione dell'almanacco l'ho sviscerata a suo tempo e la considero in questi termini: l'almanacco letteralmente è il quaderno in cui si annotano i fatti quotidiani, e wikipedia in effetti in parte lo è, ma poiché non è una raccolta indiscriminata di informazioni, il riferimento alla quotidianità proprio dell'almanacco di cui al primo pilastro, io lo interpreto nel senso di aggiornamento costante delle voci, ma che siano enciclopediche. Ciao.--Kōji parla con me 12:58, 18 giu 2011 (CEST)

Certo, ma non tutti i calciatori; esistono criteri di enciclopedicità anche per quelli.--Kōji parla con me 13:13, 18 giu 2011 (CEST)
Non solo per i vescovi, ma per la maggior parte delle biografie (scrittori, artisti, tra un po' giornalisti) e per gli stessi criteri generali sulle biografie abbiamo criteri selettivi più stringenti. Personalmente ritengo i criteri dei calciatori errati, così come quelli dei politici che inglobano i parlamentari tout court. Lavoreremo anche a quelli.--Kōji parla con me 13:31, 18 giu 2011 (CEST)
Comprendere elementi degli almanacchi non significa coincidere con un almanacco.--Kōji parla con me 23:42, 18 giu 2011 (CEST)
Ma il primo pilastro va interpretato cum grano salis: dire che comprende anche elementi dell'almanacco, ripeto, non significa che wikipedia è un almanacco (che poi anche in un almanacco comunque si sceglie cosa scriverci), per questo imho l'aspetto "almanaccale" essenziale è l'aggiornamento, ma di ciò che si ritiene enciclopedico, non di tutto.--Kōji parla con me 00:18, 19 giu 2011 (CEST)

CandidaturaModifica

Caro Avemundi, grazie per la fiducia, ma il mio contributo è un po' troppo saltuario per diventare eventualmente amministratore. Aggiungo che qualche anno fa, quando contribuivo più spesso, per quanto cercassi di attenermi ai principi generali di wikipedia ho avuto qualche incomprensione con alcuni utenti sull'applicazione concreta dei principi nelle voci in cui intervenivo. Preferisco quindi contribuire da semplice utente, in un progetto che apprezzo, che spero cresca malgrado i limiti che ho notato soprattutto nella versione italiana. Aggiungo che apprezzo molto i tuoi interventi, equilibrati e competenti. Ciao ----Acis - (Secondo me hai torto) 18:43, 18 giu 2011 (CEST)

Otto per milleModifica

Questo tuo edit riporta la voce allo stato nella quale era prima dell'inserimento, inserimento del quale si può discutere, ma che non si può cassare tout court: il "non consenso" era appunto nell'eliminare tale inserimento. Ti faccio notare che - a fronte della posizione di Nicola Romani - solo in seguito corroborata dalla tua opinione ex-post in discussione - puoi facilmente notare in cronologia:

  • tre rollback del sottoscritto ad una versione che comprende il testo inserito
  • tre rollback di Ulisse0 ad una versione che comprende il testo inserito
  • un rollback di Etrusko25 ad una versione che comprende il testo inserito
  • un rollback di 93.45.225.33 ad una versione che comprende il testo inserito (si tratta di utenza diversa da quella che ha effettuato l'inserimento: reti diverse, provider diversi e altri elementi facilmente verificabili lo confermano)
  • un edit di Nicolabel di "modifica" del testo inserito, non di cancellazione dello stesso

Gli interventi in talk voce, in particolare quelli di Theirrules vertono sulle modalità d'uso del tag P e non sono inerenti l'inserimento stesso, né lo contestano. Se, dunque, vogliamo discutere - apertissimo a farlo - facciamolo, cortesemente, partendo da posizioni corrette: corretto dire che non c'è consenso; il consenso che manca è quello per "eliminare" quel testo, non per inserirlo; provvedo, pertanto, a reinserirlo; dopodiché possiamo tranquillamente iniziare a discutere nel merito dello stesso in pagina di discussione ed, eventualmente, anche decidere di eliminarlo. --Pap3rinik (msg) 19:48, 18 giu 2011 (CEST)

Vedo questa discussione solo ora e scusate se mi intrometto ma veramente per WP:CONSENSO non vi era consenso neppure all'inserimento del testo (come ha fatto notare anche Ignis e Retaggio), faccio altresì notare come nonostante la discussione nessun altro intervenne contro la rimozione dello stesso come da consenso precedente ed ovviamente (ma occorre ricordarlo) da fonti che lo smentiscono in toto. Nicola Romani (msg) 14:42, 19 giu 2011 (CEST)

Risp. Arcidiocesi di KupangModifica

Ciao! Scusa se ti rispondo solo adesso ma ultimamente non riesco ad essere molto presente su Wiki. In ogni caso ho annullato l'edit dell'ip turco ed ho messo la voce negli OS. Vedrò di chiedere una mano a qualcuno in grado di verificare se sia un proxy, mi puzza abbastanza. Dome era Cirimbillo A disposizione! 12:35, 19 giu 2011 (CEST)

Alla tua attenzione. Il tizio mi ha scritto anche in talk. Tu che ne pensi? Tralasciando il metodo, per cui sarei tentato in ogni caso di annullare e aprire una discussione in talk voce, potrebbe aver ragione? Io dell'argomento non ne capisco nulla, per cui attendo una tua risposta prima di agire. Dome era Cirimbillo A disposizione! 21:17, 19 giu 2011 (CEST)

Re: enciclopedicità dei vescoviModifica

Ciao Avemundi, sono a conoscenza del fatto che i criteri sono sufficienti ma non necessari. Tuttavia, visto che le biografie dei 2 vescovi per i quali mi sono espresso votando a favore della cancellazione non mi sembravano enciclopediche, considerato che non rientravano nei criteri ho deciso di votare in questo senso, ma non solo per i criteri.--DB, "the Killer" Al Vostro Servizio 11:50, 20 giu 2011 (CEST)

Il voto è libero, ma anche ogni osservazione. Quindi se vuoi dire qualcosa puoi star sicuro che io non mi offendo o che ti risponda "io voto come mi pare". Detto questo, ti posso confermare che la linea guida mi sembra sufficientemente chiara.--DB, "the Killer" Al Vostro Servizio 13:30, 20 giu 2011 (CEST)

Diocesi di WendenModifica

Ciao. Appena hai un po' di tempo, controlla qs voce, in particolare la parte storica e le sue fonti. Gams e Eubel la chiamano diocesi Vendensis, mentre en.wiki, pl.wiki e CH la chiamano diocesi di Inflantia. Ho optato x Wenden per seguire le fonti principali. Ma la storia è un po' più complessa ed incasinata di quello che potrebbe sembrare. Nel suo 6° volume l'Eubel la chiama con 4 nomi, a coppie di 2 unite dal seu. --Croberto68 (msg) 14:45, 20 giu 2011 (CEST)

L'ho detto che è un piccolo caos.
  • Ora se è Windhau non può essere Wenden, che si trovano in due posti diversi. Ma se la sede fosse Windhau (ossia Ventspils) non si capirebbe il xché del trasferimento di sede dopo l'occupazione svedese (questi infatti occupano la Livonia dove era Wenden/Cesis - vedi cartina -; mentre Ventspils è in Curlandia). Ritengo che Eubel prenda un granchio (almeno per la città sede episcopale).
  • Circa il termine Livonia, ho cercato di spiegare nella voce. Dopo l'occupazione svedese della Livonia, la sede fu trasferita in Latgallia, che i polacchi chiamarono Inflanty Polskie, ossia Livonia Polacca, per distinguerla dalla Livonia Svedese (vedi cartina: la Swedish Livonia ossia la Livonia storica è distinta dalla Polish Livonia ossia la Latgallia). E' qs che mi ha creato confusione: i polacchi chiamarono Livonia quella che prima si chiamava Latgallia. E la Santa Sede si è adeguata, permettendo ai vescovi di Wenden di portare il titolo di vescovi di Livonia (si intende la Livonia polacca o Inflanty)
  • Poi sono arrivati i russi, ai quali fu ceduta la Polish Livonia/Latgallia e la sede fu trasferita a Pilten, che fu anche la sede della soppressa diocesi di Curlandia un secolo e mezzo prima. --Croberto68 (msg) 16:03, 20 giu 2011 (CEST)

P.S. Sarebbe interessante una voce sulla Prelatura territoriale di Schneidemühl... en.wiki e de.wiki ... --Croberto68 (msg) 16:25, 20 giu 2011 (CEST)

Pio IX e lo schiavismoModifica

Ciao! Se un giorno hai tempo, c'è una voce imho piuttosto importante che ho indicato a Feltria. In particolare questa sezione. A risentirci. --Pequod76(talk) 03:47, 21 giu 2011 (CEST)

Ok, ti ringrazio. Io non saprei come intervenire, anche perché vedo la sezione come una RO spinta e dunque poco verificabile. --Pequod76(talk) 14:58, 21 giu 2011 (CEST)

Gentile richiesta di revisione e ampliamento di traduzione per Viticoltura in MessicoModifica

Carissimo Ave, ti scrivo anzitutto per salutarti e per augurarti un Felice Inizio settimana, che sia prospero e Munifico, oltre a questo come al mio solito su richiesta del caro amico Marrovi, ho iniziato a tradurre l'articolo sulla viticoltura del Messico, mi chiedevo se sempre e comunque gentilmente mi daresti una mano ad ampliare l'articolo, chiederò anche ad altri esperti di provvedere insieme a me e a te l'ampliamento dell'articolo. detto questo certo di una tua collaborazione ti ringrazio in anticipo di vero cuore e ti rimando un buon inizio settimana--Lodewijk Vadacchino (msg) 08:10, 21 giu 2011 (CEST) grazie per il tempestivo aiuto, ti ringrazio a nome di Marrovi, fai con comodo...se vuoi revisionare questo mini-articolo qui: Viticoltura in Venezuela, mi faresti un mini pero intenso favore..detto questo ti ringrazio in anticipo e se hai di bisogno..sai dove trovarmi--Lodewijk Vadacchino (msg) 16:55, 21 giu 2011 (CEST)

Illyrici SacriModifica

Ciao. So che a suo tempo ti eri occupato di questa regione. Ho trovato questa serie online, non so se ti può tornare utile. --Croberto68 (msg) 16:24, 21 giu 2011 (CEST)

MelloniModifica

Abbi pazienza, sto cercando una mediazione, e siccome non è compito di wikipedia desumere ed interpretare, si riporta quel che la fonte dice, non quel che "si capisce".--Kōji parla con me 20:41, 21 giu 2011 (CEST)

Scusa Ave, ma questo? Lo hai lasciato in sospeso?--Kōji parla con me 02:22, 22 giu 2011 (CEST)
Ok.--Kōji parla con me 02:34, 22 giu 2011 (CEST)

Re:AttendibilitàModifica

Occhio a quello che ho scritto, non so se sia attendibile, so che non è considerato attendibile nell'ambiente, cioè dai suoi colleghi. La cosa che io sappia è dovuta soprattutto alle sue lunghe tirate sui movimenti, dove metteva voci di corridoio sullo stesso piano di fatti comprovati, ma mi rendo conto che l'articolo che hai citato tu parla di tuttaltro. Vista adesso la talk in effetti le fonti sono abbondanti e pertinenti. Ecco che succede a scrivere di fretta, scusa. In ogni caso vedo che la questione in UP ha preso una direzionecompletamente diversa, quindi il mio intervento non dovrebbe avere molta rilevanza. Ciao. Rupert Sciamenna qual è il problema? 22:23, 22 giu 2011 (CEST)

Se li ritrovo ti mando tutto. Ciao. Rupert Sciamenna qual è il problema? 22:29, 22 giu 2011 (CEST)
  • ciao ave, concordo con te sull'elenco troppo lungo di opere, e ora lo dirò nella pag.problematica, solo imo penso che l'opinione di magister deve aver scritto: "secondo lo studioso magister". concordo poi che sulle cose si discute, e so benissimo che tu sei sempre disposto civilmente a discutere, quindi avevi tutto il diritto a un chiarimento.. buon wiki ciao :-) ----a2..brocche rotte! 14:47, 24 giu 2011 (CEST)
mah, nella pag.problematica ho fatto una proposta di mediazione, vediamo se la proposta è accettata ed eventualmente chi accetta.. per me è un po' troppo complesso come ambito, al limite ne posso parlare con xin o paola, ma squit imo sarebbe adatto.. stiamo a vedere, buona giornata ciao! ----a2..brocche rotte! 15:26, 24 giu 2011 (CEST)

articolo Giovanni BerniniModifica

Ciao, Abbi pazienza, ma sono un principiante e vorrei capire. Se non ho capito male hai proposto tu di cancellare la pagina Giovanni Bernini. La motivazione di scarsa enciclopedicità sta nel fatto che la persona in oggetto non sia stata ancora dichiarata beata? Se è così, nulla da dire. Ciò che mi chiedo è come mai ho notato biografie di altri personaggi con caratteristiche analoghe di cui però non è mai stata richiesta la procedura di cancellazione. --Utente:Tananaj (msg) 17.43, 24 jun 2011 (CEST)

Gentile richiesta di revisione per FierModifica

Carissimo Ave,

ti scrivo per salutarti ed augurarti un felice e Luminoso Fine Settimana, che sia Prospero e Radioso e Pieno d Grandi Successi. Oltre a questo ti raccomando l'articolo sulla città natale della mia cara amica di famiglia e vicina di casa (da poco come vicina di casa), ieri mostrandole il mio operato su Wikipedia, le ho mostrato Campora San Giovanni in albanese, solo che con gran stupore abbiamo visto l'articolo della sua città natale, ed era un abbozzo, da buon amico le ho promesso che le avrei ampliato la voce, così stamane di buona lena, mi sono messo a tradurla dal tedesco (che sono quasi negato), che era l'articolo con maggior informazioni dopo l'inglese, sicché ho fatto un poco di pastrocchi, e come al mio solito mi rivolgo al mio mentore e professore di italiano, fai con comodo i dovuti accomodamenti e per il resto sai dove trovarmi, detto questo ti auguro ancora una volta un sereno e luminoso fine settimana--Lodewijk Vadacchino (msg) 10:29, 25 giu 2011 (CEST)

Allora...Modifica

Ho scritto quello che penso, ovvero: non fa niente di più che gestire un luogo di ritrovo dove si ritrova una massa di persone più o meno grande, così come può essere un centro commerciale. Se poi il problema è il voto negativo, di certo non lo cambio con queste tentate intimidazioni... --Mats 90 (msg) 11:33, 25 giu 2011 (CEST)

Mi giunge nuova che paragonare qualcuno ad un gestore di un centro commerciale sia un insulto o significhi denigrare. Quindi non vedo nessun attacco e tra l'altro il mio ragionamento fila, al contrario di chi lo paragonava ad un sindaco! Quindi... --Mats 90 (msg) 12:56, 25 giu 2011 (CEST)
Quindi, in poche parole, dire che un vescono gestisce una comunità di persone così come un gestore di un centro commerciale sarebbe denigratorio? Me ne farò una ragione, buon lavoro! --Mats 90 (msg) 13:31, 25 giu 2011 (CEST)
guarda che io sn stata bloccata 2 settimane, la mia non è 1 critica a chi becca il blocco, ma è una mia opinione-consiglio su come darlo + prudentemente ----a2..brocche rotte! 14:37, 25 giu 2011 (CEST)

Arievaldo VianaModifica

Ciao Andrea, come va? Ho appena creato questa pagina; mi daresti, per favore, una veloce rilettura? Fatti sentire, ogni tanto!

Grazie mille e buona settimana!

Rei Momo (msg) 10:52, 27 giu 2011 (CEST)

Ciao, per la voce ripeto quel che ho già detto: nessun problema a togliere il dubbio di enciclopedicità, se quel che dite è vero sono d'accordissimo anch'io che debba essere considerato enciclopedico. Mettete le fonti per i circuiti commerciali e per i giornali e riviste che avete citato e lo tolgo subito. Non che non mi fidi, ma l'enciclopedicità deve trasparire dalla voce, non da affermazioni personali. Citate qualcuno di questi giornali a diffusione nazionale dove è recensito e inserite i circuiti commerciali (radio o televisioni, se è questo che si intende, si legge nella voce "è stato consulente televisivo e radiofonico di una serie di programmi sulla letteratura di cordel", benissimo quali?) dove è apparso e in che puntate, e lo togliamo. --Crepuscolo1910 (msg) 14:03, 27 giu 2011 (CEST)

ProtezioniModifica

Per quanto riguarda Milano, dalle crono mi sembra che ha già fatto Nicolabel, o sbaglio? Per Scola e Tettamanzi rimane la protezione solo per gli IP fino al 30/06. Sono queste da sbloccare? --Retaggio (msg) 12:48, 28 giu 2011 (CEST)

Beh... di nulla :-) --Retaggio (msg) 13:00, 28 giu 2011 (CEST)

MelloniModifica

Buongiorno Avemundi. Melloni mi ha scritto via email proponendomi dei riferimenti e sintetizzando il suo punto di vista. Egli scrive che l’articolo di Joseph Komonchak, ordinario di storia della teologia all’Università cattolica di Washington, su America spiega i termini del discorso di Ratzinger: [6]; l’articolo di Giuseppe Ruggieri, che con Ratzinger ha fondato la rivista Communio, documenta perché si cerchi di opporre il lavoro degli storici come Melloni al papa, ponendo un problema teologico sul post concilio e non storiografico per l’oggi: [7].
Credo che Melloni mi consideri una specie di mediatore sulla questione. Sai bene che se sei d'accordo non ho alcun problema ad adoperarmi in tal senso, semplicemente nel frattempo ti chiedo di gettare uno sguardo sui riferimenti sottopostimi, cosa che farò anch'io, in attesa di sapere cosa ne pensi. Ciao, buona giornata. ---- Theirrules yourrules 06:57, 29 giu 2011 (CEST)

Vescovi AEModifica

In questi giorni sono stato distante dal progetto. Posso solo dirti che condivido quanto mi hai scritto. I criteri servono a dire che un vescovo è AE, non che un altro è ANon-E. Sulle biografie, tanto più dei viventi, è necessario stare attenti a quello che diciamo: può essere offensivo e quasi sempre di troppo. --Pequod76(talk) 21:24, 29 giu 2011 (CEST)

Ritorna alla pagina utente di "Avemundi/Archivio2011.2".