Ciao Lineadombra, un benvenuto su Wikipedia, l'enciclopedia a contenuto libero!

Per iniziare la tua collaborazione, ricorda quali sono i cinque pilastri di Wikipedia, dai un'occhiata alla guida essenziale o alla pagina di aiuto e soprattutto impara cosa mettere e cosa non mettere su Wikipedia. Ricorda che:

  • non è consentito inserire materiale protetto da copyright. Se desideri inserire un tuo testo già pubblicato altrove, inviaci prima una comunicazione nel modo indicato qui. Se invece desideri caricare un'immagine leggi prima la pagina Wikipedia:Copyright immagini.
  • le voci devono essere in lingua italiana e rispettare un punto di vista neutrale.

Per qualsiasi problema puoi chiedere: allo sportello Informazioni, a un amministratore, in chat wikipedia-it o a un qualsiasi utente che vedi collegato consultando le ultime modifiche.

Per firmare i tuoi commenti (non le voci) usa il tasto indicato

Per firmare i tuoi interventi nelle pagine di discussione usa il tasto che vedi indicato nell'immagine a destra e consulta la pagina Aiuto:Uso della firma.

Buon lavoro e buon divertimento da parte di tutti i wikipediani!


Naturalmente un benvenuto anche da parte mia! Se avessi bisogno di qualcosa non esitare a contattarmi. Gregorovius (Dite pure) 18:00, 13 apr 2009 (CEST)[]


let it beModifica

Ciao, perché non credi che il paragrafo che hai ripristinato non stia meglio nella sezione IMPATTO CULTURALE?Idraulico liquido (msg) 15:52, 6 apr 2017 (CEST)[]

RevolverModifica

Ciao Lineadombra, relativamente al termine "unanimemente" ho letto le tue argomentazioni ma secondo me, se ci fermiamo a cosa significa in italiano in questo contesto (tutta la critica senza eccezioni) non penso che indicare un sito come www.pepperland.com possa risolvere la questione. Il sito in questione non può essere preso come fonte terza e sopra le parti per il fatto che nasce come sito per appassionati del gruppo. E poi basterebbe trovare un critico qualunque (ovviamente quotato) che dice che in fondo non è tutto questo granché per confutare l'affermazione. Inoltre penso che chi si trovasse a leggere una introduzione dove compare questo termine potrebbe essere portato a pensare che tutti in tutto il mondo la pensano così e questo non è vero. Io propongo di modificarlo in qualcosa di meno assoluto o di ometterlo del tutto. Cosa ne pensi? Idraulico liquido (msg) 13:57, 10 apr 2017 (CEST)[]

Scusate se mi intrometto nella discussione, ma pur concordando che una fonte migliore per l'affermazione potesse essere trovata, mi sembra assurdo sindacare che il disco sia ritenuto uno dei dischi più importanti della storia del rock (quante fonti e libri esistono a conferma di ciò?), e la parola "unanimemente" non deve essere intesa in maniera letterale, in quanto ci sarà sempre qualcuno di parere contrario (a Piero Scaruffi infatti fa notoriamente schifo) ma si intende la maggioranza. Altrimenti uno non potrebbe più neanche scrivere che gli affreschi della Cappella Sistina sono un capolavoro perché esiste il tale critico d'arte che afferma non siano poi questo granché... Se proprio non si trova un accordo sul termine, basta cambiarlo con "per la stragrande maggioranza della critica" o simile, al posto di "unanimemente" anche se per me è solo questione di lana caprina e un cavillo trascurabile. Saluti a tutti e due.--Topolgnussy (msg) 12:07, 12 apr 2017 (CEST)[]

George MartinModifica

Ciao, non mi risulta nulla, secondo me è il solito vandalo che sparge "bufale" a piene mani per screditare l'affidabilità dell'enciclopedia.--Topolgnussy (msg) 10:40, 14 apr 2017 (CEST)[]

abbey road - fontiModifica

Penso di si ma non so se il fatto che rimangano ancora alcune frasi senza fonti costringa o meno a lasciarli. Idraulico liquido (msg) 15:07, 20 apr 2017 (CEST)[]

Sono pienamente d'accordo con te sui vari punti che hai esposto. Ottima poi l'idea di spostate le poche parti evidenziate nella pagina discussioni. Per me puoi procedere pure.Idraulico liquido (msg) 17:39, 20 apr 2017 (CEST)[]

George MartinModifica

Se vedi dalla cronologia della voce ho dovuto annullare fino al 20 settembre 2016. I 2 IP che hanno fatto tutte quelle modifiche in realtà sono riconducibili a un noto vandalo in evasione e che normalmente va annullato a vista. Se hai dubbi comunque chiedi pure. --ValterVB (msg) 10:34, 23 apr 2017 (CEST)[]

Purtroppo con questo tipo di vandalo non c'è molte possibilità, puoi dare un'occhiata ai miei edit di oggi è tutta la mattina che lo seguo :) , è anni che va avanti con un numero decisamente alto di edit la maggior parte "sottilmente vandalici", quando posso cerco sempre di recuperare eventuali edit inframmezzati ai suoi, ma in questo caso non sono riuscito a ricostruire :( Il template "Artista" potrebbe anche andarci, ma va verificato, i dati inseriti dall'IP potrebbero essere sbagliati, occhio soprattutto alle etichette e agli strumenti, ma anche agli artisti correlati. --ValterVB (msg) 11:40, 23 apr 2017 (CEST)[]
Prova a dare un'occhiata se sono riuscito a sistemare tutto. --ValterVB (msg) 12:27, 23 apr 2017 (CEST)[]

Let It Be... NakedModifica

ho eliminato il template, ottimo lavoro. Idraulico liquido (msg) 10:15, 3 mag 2017 (CEST)[]

BrunaModifica

Risposto sulla mia pagina. Ciao, grazie per il tuo contributo a questo personaggio!SaverioManzi (msg) 15:32, 7 mag 2017 (CEST)[]

Scherma genoveseModifica

Buon giorno! Io non ho grande esperienza qui, grazie Lei per la raccomandazione. Questo articolo è stato raccolto da autentiche fonti e enciclopedie. Ho voluto mantenere la struttura del testo, che si trova in questi libri, le fonti primarie (anche posso fare foto), non ho voluto scrivere mia interpretazione. Questi libri ci sono nella mia libreria personale, lavoro con loro, non ho finito l'articolo, perche ci sono altri fonti anche. Farò tutto più presto. Pagina - Scherma genovese --16:02, 19 mag 2017 (CEST)

Re: Mauro SipszModifica

Ma ne sei sicuro? A me la cronologia riporta che l'autore è Speciale:Contributi/TracciaMnemonica. Melquíades (msg) 19:50, 19 mag 2017 (CEST)[]

Ah scusami, vedo ora Mauro sipsz. Evidentemente l'ho spostata all'attuale titolo mentre stavi salvando le modifiche. Faccio che cancellarla e lasciare solo la versione con la maiuscola nel cognome. Ciao, buon lavoro :) Melquíades (msg) 19:59, 19 mag 2017 (CEST)[]

Lingua inventataModifica

Buon giorno, grazie per l'attenzione e l'osservazione! Guesti paroli hanno originali, di Professor Antonio G. G. Merendoni,(Università di Bologna). Сome si vede, si può supporre che il professore usa una lingua inventata? --12:15, 20 mag 2017 (CEST) Ho inserto foto

Poco da pensare...Modifica

Io sono senza parole da più tempo, ma in ossequio a WP:Buona fede ho cercato di mantenermi neutrale e quanto più. Tuttavia, alla luce di fiumi di "paroli", tanto più citando fonti autorevoli, e di certi comportamenti assolutamente aderenti al comportamento di un WP:Troll, credo che sia necessaria quanto meno una richiesta di pareri, dato che la mediazione è inutile e anzi, sembra, deleteria. Certo, anche una richiesta di pareri è forse eccessiva, dato che tutto sommato non c'è conflitto e ancora per buona fede potrebbe trattarsi di contribuzione volta al bene, tuttavia per i casi di trollismo la via da seguire è quella di una segnalazione di Utenti problematici, quindi credo che una RDP sia il medio più adeguato. Per quanto mi riguarda, trovo doveroso avvertire un'ultima volta l'utente dopo aver scritto questo messaggio, e procedere alla segnalazione ad un eventuale successivo comportamento trollistico; tuttavia, se per un qualsiasi motivo si ritenesse necessario aprire prematuramente la richiesta, non potrei che assentire. Sperando che la cosa si risolva in tempi relativamente brevi. Un saluto, --Daimona Eaytoy (Scrivimi!) 12:42, 20 mag 2017 (CEST)[]

Certo, e in questo caso direi che qualche parere in più non può che far bene, al di là della direzione in cui potrà puntare. Ci ho pensato anche io, in particolare la dislessia se non erro produce grossomodo gli effetti lì osservabili, alias parole inconsciamente storpiate e quanto più. Tenderei personalmente ad escludere le altre due opzioni, la prima perché non implica assolutamente tale sgrammaticatura e la seconda perché oggettivamente gli errori commessi sono gravi. Tuttavia, la cosa veramente importante è la mancata mediazione costruttiva da parte sua: ripeto, non voglio e non posso escludere alcun problema, anche grave, che porti l'utente a non potersi esprimere correttamente, ma non sarebbe stato male da parte sua farne cenno, dato che la situazione non è gestibile e le voci devono poter essere fruibili per tutti. Basterebbe anche un avviso generico, del tipo "per problemi personali ho gravi difficoltà a scrivere in italiano corretto" e non ci sarebbero problemi di alcun tipo, anzi! Basterebbe al più anche un template {{C}} apposto in cima alle proprie voci per avvisare altri utenti con un sintetico commento. Qui tuttavia siamo di fronte a un caso in cui molte cose puntano nella direzione del trollismo, vedi ad esempio la firma a 5 tildi e il far finta che tutto vada bene, ostinandosi a cercare la "perfezione" nelle voci, nonché le foto di fonti sparate qua e là. Concludendo (e scusami per la prolissità), trovo necessario venire a capo di questa storia, sia che si concluda con un contributore in più che con uno in meno. Rimango quindi fermamente convinto che al prossimo passo in direzione opposta la RDP sia l'unica alternativa possibile. Buon lavoro, --Daimona Eaytoy (Scrivimi!) 13:02, 20 mag 2017 (CEST)[]
Riguardo al PS: messe a posto non direi, sulla voce bastone ho dovuto fare un rollback totale, sulle voci scherma genovese, coltello genovese e l'altra dal titolo lungo, sono solo stati aggiunti dei template di avviso, lungi da una effettiva messa a posto. Mi occuperei del resto quasi volentieri di correggerle io stesso nei ritagli di tempo, se non fosse che oltre alla sintassi da correggere pesantemente ci sono anche dei dubbi di enciclopedicità non indifferenti. Ad ogni modo, ti consiglio (se non l'hai già fatto) di aggiungere la sua talk negli OS, dato che risponde lì e sto appunto andando a rispondere ad un messaggio che in realtà non ho neanche capito.--Daimona Eaytoy (Scrivimi!) 13:08, 20 mag 2017 (CEST)[]
secondo me è il sockpuppet di un infinitato.. --93.46.221.130 (msg) 13:13, 20 mag 2017 Mister Ip(CEST)
Dite che ci vuole un CU? Avevo preso in considerazione anche io l'idea, magari non per forza il sock di un infinitato ma magari anche un ip vandalico registratosi. (Scusate se rispondo qui)--Daimona Eaytoy (Scrivimi!) 13:17, 20 mag 2017 (CEST)[]
direi decisamente di sì. --93.46.221.130 (msg) 13:19, 20 mag 2017 (CEST)[]

Re: PallacanestroModifica

Direi proprio di sì: il sito linka a pagine di WP, e il testo su Wikipedia non è nato precisamente così, ma si è evoluto "naturalmente". Ciao,--Dr ζimbu (msg) 15:57, 20 mag 2017 (CEST)[]

CG EntertainmentModifica

Ciao, mi dispiace aver fatto confusione, tuttavia avrei avuto l'intenzione di creare una pagina per la società CG Entertainment, società che lavora tutt'ora nel mercato home video e il redirect alla pagina Cecchi Gori Group è sbagliata e fuorviante. Puoi aiutarmi? Grazie

ScusaModifica

Mi pongo le mie scuse ma sai con questi IP non c'è mai da fidarsi.--Tartufo12312 Scrivimi! 20:00, 22 mag 2017 (CEST)[]

Re: Pagina utenteModifica

Non è una pagina utente, bensì una sandbox. Mi sembra del tutto leggittima. --Ruthven (msg) 17:11, 23 mag 2017 (CEST)[]

Modifica completata Alessandro RigucciniModifica

  • Heidyslinda

Ciao Lineadombra, ho effettuato le modifiche che mi hai consigliato sulla pagina Alessandro Riguccini approfittando del fatto che Sabato scorso ha vinto il suo diciottesimo incontro di pugilato ho effettuato il redesign delle sezioni ed eliminato molte informazioni irrilevanti. A questo punto mi potresti aiutare a rimuovere l' avviso? Grazie in anticipo e saluti

re: ContributiModifica

ci ho dato una occhiata, ho aggiunto qualche {{cn}}, ribadendo l'invito a citare le fonti; in attesa di sviluppi direi che possiamo presumere la buona fede. --ESCULAPIO @msg 13:23, 30 mag 2017 (CEST)[]

Rimozione avviso pagina Alessandro RigucciniModifica

Ciao Lineadombra, visto che ho fatto come mi avevi detto richiedendo la rimozione dell' avviso e nessuno si è opposto in questa settimana potresti per favore rimuovere l'avviso di non neutralità della suddetta pagina. Grazie in anticipo per la disponibilità --Heidyslinda (msg) 17:54, 30 mag 2017 (CEST)[]

Re: BlocchiModifica

Il blocco di un giorno serve per fermarlo ora. Non c'è alcuna garanzia che domani (o perfino in questo momento) il suo indirizzo IP sia lo stesso. Anzi, se vedi la cronologia della pagina (ma anche quella di altre, l'idiota purtroppo è ricorrente) il suo indirizzo cambia spesso: quest'altro è sempre di oggi. Dal punto di vista tecnico, non è possibile bloccare una persona dal contribuire - se lo fosse, il tipo sarebbe già stato infinitato; quello che è possibile è bloccarlo a vista, proteggere i suoi bersagli, e creare filtri per impedire i suoi edit (che però non sono efficaci al 100%). Potrei bloccare quell'IP per un anno, o cinque anni, o anche infinito - ed è più probabile che questo blocchi un contributore vero dal modificare Wikipedia piuttosto che l'indirizzo sia riassegnato a lui--Dr ζimbu (msg) 22:04, 30 mag 2017 (CEST)[]

Re:disorfanizzazioneModifica

No, no, va più che bene: basta un solo link in ingresso, purché sia strettamente pertinente col soggetto da disorfanizzare. -- Mess what a happiness! 16:49, 1 giu 2017 (CEST)[]

17Modifica

Come era scritto non era chiaro che 17 era il primo titolo della canzone I Saw Her Standing There prima che venisse cambiato (Composta [...] da Lennon e McCartney nella casa di Paul in un giorno in cui i due avevano marinato la scuola. «17» era un pezzo...) La mia modifica era volta a indicare solo questo e nella voce dedicata alla canzone ho trovato indicato il titolo in lettere. Non ho fatto ricerche di fonti mai sono limitato a riprendere quanto trovato qui. Idraulico liquido (msg) 11:52, 5 giu 2017 (CEST)[]

Le immagini a corredo delle voci non rispettavano le linee guida. Evidenziare le parti prive di fonti, (intendi questo per fare le pulci?) è alla base del progetto. Non è che se siamo d'accordo fra noi, allora quello che facciamo sia giusto. L'esempio che citi è relativo alla canzone 17 che nella voce dedicata era chiamata Seventeen. Quest'ultima aveva una fonte e allora ho pensato di modificarla anche nella voce dell'album. Dov'è il problema? --Idraulico liquido (msg)

archimedeModifica

Ggrazie per la segnalazione. A me era sfuggita. Ho appena provveduto a segnalare come priva di fonti la parte che mi hai indicato.Idraulico liquido (msg) 11:19, 6 giu 2017 (CEST)[]

dermatite seborroicaModifica

Salve, ho visto che ha annullato la modifica proposta alla pagina "dermatite seborroica", che consisteva nell'aggiunta di un collegamento esterno. È possibile sapere il motivo? Grazie mille

Avvisi di servizioModifica

Solo per dirti che ci sono alcuni avvisi di servizio che non vanno mai abbinati tra loro; ad esempio una voce non può essere contemporaneamente "da aiutare" e "un abbozzo", o l'una o l'altra cosa :-)

Ciaooooo --Pil56 (msg) 17:18, 20 giu 2017 (CEST)[]

Sesto San Giovanni sindacoModifica

Lo stesso neo-sindaco ha dichiarato sui social network di essere appartenente a Forza Italia, perché sarebbe vandalismo? Non vi pare di esagerare?

Sindaco sestoModifica

Lo spazio indicato nella tabella dei sindaci di Sesto non esprime la coalizione ma il partito di appartenenza. Se noterai nella voce principale c'è proprio scritto "partito" e il "centrodestra" non è un partito.

ModificheModifica

Grazie, seguirò il tuo consiglio. Ciao--Messer Galeazzo (msg) 13:07, 1 lug 2017 (CEST)[]

Grazie ancora.--Messer Galeazzo (msg) 13:21, 1 lug 2017 (CEST)[]

SistematoModifica

Ciao, ho sistemato la pagina.--Cataldo01 (msg) 14:39, 8 lug 2017 (CEST)[]

Non sono il vero autore della voce, perché o solo tradotto bisognerebbe chiedere ad enwiki.--Cataldo01 (msg) 15:10, 8 lug 2017 (CEST)[]

Re: dei The Beatles?Modifica

Non importa come la metti: la questione del "the" è un errore grammaticale nella lingua inglese, e tale rimane anche durante la traduzione nella nostra lingua: sarebbe come se dicessi i "Teatro degli Orrori" ignorando la parola "Il" precedente a Teatro, oppure parlare delle "Vibrazioni" invece de Le Vibrazioni. E purtroppo, questi errori sono molto più facilmente diffusi quando si parla del famoso gruppo inglese piuttosto che altri. Su it.wiki, la situazione è un disastro: se nelle voci dei The Beatles e i The Doors si è proceduto con l'eliminazione del The, sulle voci di molti altri gruppi tale problema non si è neanche posto (The Teardrop Explodes, The White Stripes, The Prodigy). Se volessimo risolvere la faccenda per tutte, però, servirebbe un bot come minimo. Quindi, il fatto che esistano un sacco di diciture che nominano la band in modo sbagliato non toglie loro rilevanza, ma non rende comunque tale dicitura giusta. Non è che le fonti vanno prese "alla lettera". ;)--Gybo 95 (msg) 19:24, 10 lug 2017 (CEST)[]

Esattamente. Dato che è un errore grammaticale (che l'inglese medio corregge), involontario o meno, rimane sempre un obbrobrio. In inglese, questo problema non si pone, perché il "The" funge sia come parte del nome, sia come articolo determinato. Te lo dice uno che la grammatica l'ha studiata a fondo... e che sa che la traduzione perfetta, che ha pieno senso sia in una lingua che nell'altra... non esiste. :)--Gybo 95 (msg) 20:39, 10 lug 2017 (CEST)[]

Re: tournéeModifica

Ciao, Lineadombra, grazie per la segnalazione, in quella voce era sbagliato anche il titolo. Appena possibile la ripulisco più a fondo. Buona continuazione, --Eumolpo (πῶς λέγεις; = che vuoi dire?) 12:24, 15 lug 2017 (CEST)[]

Carlo GiulianiModifica

Ciao, ho creato una nuova discussione sul *crono-scambio* che abbiamo avuto. Alessandro Phocs (msg) 15:55, 17 lug 2017 (CEST)[]

AppleModifica

Stavo per rollbackkare io, comunque faccio la segnalazione in vandalismi in corso, stai pronto ad annullare tempestivamente ogni modifica--Los Vegas 16:22, 18 lug 2017 (CEST)[]

RE:Modifica

Va bene ora metto, ma mi sembrava ovvio che egli e sua moglie decisero di costruire una clinica.--Cataldo01 (msg) 16:53, 18 lug 2017 (CEST)[]

Senza fontiModifica

Si ha come la sensazione che la tua sia una tipica ritorsione; non è molto bella da verdersi, te lo assicuro. Peraltro la mia modifica è verificabile in 5 secondi. All'interno delle regole di wikipedia, comportati come ritieni opportuno e rimuovi quelli che ritieni giusto. Io troverò le fonti a supporto. Buona serata. --Chiorba (msg) 22:41, 18 lug 2017 (CEST)[]

ReModifica

Ciao! Mah non saprei... Che siano contenuti non enciclopedici, inadatti a wikipedia, c'è vasto consenso. Che si possa metterli altrove non so, ma se qualcuno volesse farlo non credo che debba chiedere il permesso a it.wiki. Io avevo pensato a wikibooks, esattamente nella formula proposta da [@ Gce], in un caso molto simile aveva funzionato, ma l'operazione di spostamento era stata effettuata dallo stesso utente che aveva inserito su Wikipedia: anche in questo caso, se Saverio Manzi, o qualche altro appassionato del genere, collaborasse sarebbe facile, altrimenti credo che l'unica soluzione sia la rimozione e amen. Tu come la vedi? --Carlomartini86(Dlin-Dlon) 16:10, 23 lug 2017 (CEST)[]

La rimozione per me ora più che possibile è necessaria, visto che mezza wikipedia ha detto che quelle info non ci possono stare. Lo scrupolo è che probabilmente le info dovrebbero interessare un altro progetto, quindi come da linea guida più che rimozioni "secche" occorrerebbe una proposta di trasferimento... Però io sia di progetti fratelli sia di trasferimenti conosco molto poco, e mi viene il dubbio che a essere trasferite possano essere solo pagine intere, non pezzetti... Comunque forse si può fare una cosa intermedia, passo da quella discussione a lasciare un'idea ;) --Carlomartini86(Dlin-Dlon) 20:11, 23 lug 2017 (CEST)[]
Ho chiesto direttamente a Wikibooks, secondo me se entro un ragionevole lasso di tempo nessuno se ne fa carico significa che si può procedere tranquillamente. Poi vedi tu, eh, non voglio imporre nessuna linea, se vuoi procedere già adesso non ti biasimo, io ho già preso un'iniziativa che ha creato malumori, non vorrei sembrare accanito... --Carlomartini86(Dlin-Dlon) 01:53, 24 lug 2017 (CEST)[]
Mi sembra una cosa molto saggia! --Carlomartini86(Dlin-Dlon) 12:20, 24 lug 2017 (CEST)[]
Scusa, mi sono spiegato male: saggio che tu proceda tenendo traccia! --Carlomartini86(Dlin-Dlon) 12:51, 24 lug 2017 (CEST)[]
Caro Linea a caro [@ Carlomartini86] non mi è sembrato che ci fosse "vasto consenso" per rimuovere i luoghi di sepotura di personalità illustri. Semmai si era espressa la volontà di non inserire particolari troppo precisi riguardo alla pposizione dela tomba, le ossa esumate, le cassette di zinco etc. E non mi pare che sia corretto che due utenti si mettano d'accordo su questa attività nelle rispettive pagine di discussione. Che facciamo, dopo avere eliminato ogni indicazione sulla sepoltura di Ulisse Stacchini procederemo con Manzoni e Verdi?:-)--Paolobon140 (msg) 17:54, 25 lug 2017 (CEST)[]
Non è proprio così. Intanto il consenso era ampio e chiaro: al 16 luglio 12 utenti erano favorevoli alle rimozioni, contro 5 fra contrari e perplessi. A loro si sono aggiunti Tuchino e Kirk39, anch’essi favorevoli, e fa 14. A quel punto, esaurita la discussione, si trattava di rendere operative le conclusioni, e qualcuno doveva pur fare il lavoro sporco. Dopo avere pensato a come fare ho chiesto il parere di Carlomartini; e se ti consola mi posso pure fermare, ma la decisione quella è, mi spiace. Se non lo faccio io qualcun altro si dovrà prendere la briga di selezionare nome per nome e cercare in rete – come ti ho scritto – eventuali altre fonti che attestino luogo e cimitero, sempre che se ne trovino. Ma nessuno può pretendere di ricominciare la discussione, sia chiaro. Saluti. Lineadombra 18:47, 25 lug 2017 (CEST)[]
Cito [@ Carlomartini86]Carlo: La rimozione per me ora più che possibile è necessaria, visto che mezza wikipedia ha detto che quelle info non ci possono stare (e condivido il non consenso così ecclatante emerso, come rilevato anche da [@ Paolobon140] ma ancor più esalto il metodico lavoro di demolizione di Lineaomba. motivato con rimossa informazione su sepoltura, impossibile trovare altra fonte, ma il mio dubbio più inquietante è : come hai fatto, Lineaombra, in così poco tempo a trovare, girando per wikipedia, così tante voci in cui era inserito il dato di cippo ? Perché non mi permetterei mai di pensare che un utente va a scavare nella crono di un altro utente quando se non giustificato da vandalismo. Inoltre : che le future voci abbiano tale indirizzo va benissimo. Fare un azione retroattiva di siffatta demolizione.. mah ! Saluti a tutti. --☼ Windino ☼ [Rec] 02:35, 26 lug 2017 (CEST)[]
Possiamo tornare a parlarne in quella discussione? [@ Windino], approfitto dell'ospitalità di Lineadombra solo per farti presente che il divieto di retroattività esiste in diritto penale, non su Wikipedia: se un contenuto non è opportuno lo si rimuove a prescindere da quando è stato inserito, ovviamente. --Carlomartini86(Dlin-Dlon) 08:38, 26 lug 2017 (CEST)[]

... Cambiando argomento...Modifica

Noto che annulli spesso vandalismi o edit errati di altri utenti, e talvolta anche serie di edit con un unico rb. Mi sembra il classico caso in cui dovresti chiedere (qui) la funzione aggiuntiva "rollback": è un tastino banalissimo e facilissimo da usare (ce l'avevo perfino io prima di diventare amministratore, e credimi col pc sono imbranatissimo) ma che ti semplifica la vita alla grande; viene dato a utenti con un po' di esperienza e la giusta serietà, cose che nessuno credo possa negarti. --Carlomartini86(Dlin-Dlon) 12:51, 24 lug 2017 (CEST)[]

Sepoltura di Ulisse StacchiniModifica

Caaro Linea, in Ulisse Stacchini hai rimosso ogni informazione circa la sepoltura. Citare che sia sepolto al Monumentale mi pare informazione da mantenere, anche senza il luogo esatto della tomba. Però tu hai tolto tutto, anche città e cimitero: non mi sembra ci sia stata indicazione di togliere quell'informazione in nessuna discussione. O sbaglio? Fra l'altro lo Stacchni è citato in https://it.wikipedia.org/wiki/Sepolture_illustri_del_Cimitero_Monumentale_di_Milano La fonte riportata è comunque del Comune di Milano, mica di nessuno. Fra l'altro Stacchini è anche iscritto nel Famedio. Che facciamo, togliamo anche il luogo di sepolltura di Manzon, che è sepolto al Monumentale e iscritto al Famedio anch'egli? Stiamo parlando di Stacchini mica di Pinco Pllo:-) A presto, --Paolobon140 (msg) 17:43, 25 lug 2017 (CEST)[]

Fermati e pensa beneModifica

Linea stai rimuovendo il luogo di sepoltura di gente iscritta nel Famedio del Cimitero Monumentale di Milano e già presente in Sepolture illustri del Cimitero Monumentale di Milano. Fermati per cortesia e facciamo memnte locale.--Paolobon140 (msg) 17:57, 25 lug 2017 (CEST)[]

Mi associo a quanto scritto sopra: prima di fare modifiche a cascata in maniera seriale forse sarebbe il caso di intavolare una discussione! Saluti --Melancholia (msg?) 18:07, 25 lug 2017 (CEST)[]
Dalla discussione linkata, riporto testualmente le conclusioni del principale animatore di quest'ultima(grassetto mio):
"b) dall'altro lato, i contributi di Saverio sono apprezzabili da due punti di vista:
1) in molte biografie mancava anche l'indicazione della città e del cimitero di sepoltura, e Saverio li ha inseriti, e queste informazioni basilari sono da tutti ritenute enciclopediche;
2) anche quelle informazioni più di dettaglio che gli intervenuti reputano non enciclopediche suscitano comunque un indubbio interesse culturale e civico, per cui credo che a tutti noi spiacerebbe buttar via il valido lavoro che Saverio ha fatto.
La mia proposta è quella di muoversi su due fronti: mantenere su Wikipedia tutte le informazioni riguardanti città e cimitero, ringraziando Saverio per quanto fatto finora e invitandolo a proseguire.
"
Non mi pare sinceramente sia questa la direzione dei tuoi interventi. --Melancholia (msg?) 18:40, 25 lug 2017 (CEST)[]

Segnalo discussioneModifica

Caro Lineadombra, ti segnalo questa discussioe da me iniziata al Bar in modo che eventualmente tu possa intervenire e tu la possa seguire per quanto ti interessa. https://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Bar/Discussioni/Autorevolezza_di_una_fonte:_applicazione_del_COmune_di_Milano --Paolobon140 (msg) 21:03, 31 lug 2017 (CEST)[]

Re: AvvisiModifica

Ciao. Dando un'occhiata anche alle altre versioni linguistiche, credo che la voce non si possa definire più un abbozzo come era allora (la voce mi sembra sia stata ben aiutata). Per quanto riguarda la discografia, esiste la sezione relativa all'interno del modello di voce, ma sinceramente non ricordo perché scrissi nell'avviso un commento del genere, anzi, provvedo ad aggiornare il commento e ne approfitto per togliere l'avviso S. --Fabyrav parlami 19:45, 10 ago 2017 (CEST) PS: Ho tolto direttamente anche l'avviso W, il problema comunque è stato risolto, la formattazione della discografia è coerente con quanto stabilito nel modello di voce.[]

Luoghi beatlesianiModifica

io qualcosa scorporerei, tipo il Cavern.. --87.1.141.37 (msg) 18:41, 24 ott 2017 (CEST)[]

tu che edizione hai del libro di Bill Harry? Perchè la mia ha solo 606 pagine.. --95.250.142.64 (msg) 18:17, 28 ott 2017 (CEST)[]

Richiedi una borsa per la conferenza internazionale Wikimania!Modifica

 
Con questa iniziativa ricordiamo Cotton, tesoriere Wikimedia Italia e amministratore di Wikipedia in italiano

Ciao Lineadombra, ti segnalo che fino al 18 marzo è possibile chiedere all'associazione Wikimedia Italia una borsa "Alessio Guidetti" per partecipare a Wikimania 2018 il prossimo 18–22 luglio.

Wikimania è la conferenza internazionale annuale degli utenti dei progetti Wikimedia, compresa Wikipedia.

Vedi le informazioni su borse e modalità di richiesta.

Puoi candidarti compilando un semplice modulo, in cui indicare la tua partecipazione wiki e i tuoi interessi per il programma.

Questa è un'ottima occasione per poter partecipare a Wikimania anche quando non si fa dietro casa! :-)

In bocca al lupo, Giuseppe (dalla commissione selezionatrice) 19:11, 17 mar 2018 (CET)[]

Re: Un saluto a voiModifica

Caro Lineadombra, è un grande piacere rileggerti! Anzitutto ti ringrazio molto per le belle parole e per la signorilità che ancora una volta hai dimostrato. Forse posso intuire, almeno in parte, i motivi che ti hanno portato ad allontanarti un poco dal progetto; effettivamente la mia pur modestissima esperienza mi ha insegnato che a volte prendersi una pausa, anche lunga, è doveroso e persino proficuo. Spero vivamente che il tempo possa aiutarti a superare le riserve: resto ad aspettarti al fianco degli altri utenti che hanno avuto modo di collaborare con te, apprezzando la tua competenza e il tuo equilibrio. Con immutata stima e riconoscenza, Étienne 12:29, 29 mag 2018 (CEST)[]

A latere, ho segnalato la voce Bessie Smith fra le violazioni di copyright, mentre nel secondo caso la pagina web reca la dicitura «Tutte le informazioni su Isabel Allende sono fornite da Wikipedia». Grazie mille. -- Étienne 21:13, 29 mag 2018 (CEST)[]
Anch'io ti abbraccio con affetto e rilancio quanto detto da Étienne. Non so cosa ti abbia spinto a lasciare il progetto, ma spero in tutta onestà che semplicemente ci ripensi. Mi spiace dirtelo senza fronzoli. :D Spero che la pausa sia appunto una pausa. Forza paguri. pequod Ƿƿ 21:33, 29 mag 2018 (CEST)[]

RE: GramsciModifica

Gentile Lineadombra, ti riporto la frase completa. «I compagni Zinov'ev, Trockij, Kamenev hanno contribuito potentemente a educarci per la rivoluzione, ci hanno qualche volta corretto molto energicamente e severamente, sono stati fra i nostri maestri». La fonte da me usata, Lettere. 1908-1926, a cura di Antonio Santucci è del 1992, ipotizzo quindi che eventuali errori fatti nei precedenti decenni siano stati corretti. Io ritengo (non che il mio parere conti, ovviamente, ma lo esprimo per supportare la fonte) che quest'ultima versione corrisponda a verità, anche perché non credo che Gramsci avrebbe detto parlando di Zinov'ev, Trockij e Kamenev, sono stati i nostri maestri, espressione che escluderebbe Lenin, ad esempio. La formula fra i nostri maestri mi pare conforme al pensiero di Gramsci, che include i tre tra i maestri, ma non fa di loro i maestri. Infatti, anche se Lenin era morto, era certamente per Gramsci figura rivoluzionaria più grande e rilevante, un autentico maestro. Gramsci era molto puntiglioso quando scriveva, valutava ogni singola parola. Quanto alla tua seconda osservazione, quella relativa alla fonte, la nota N° 68 introduce la lettera del 14 ottobre 1926. A ogni frase un certo Ip ha apposto la richiesta della fonte, ma si tratta di frasi estrapolate dalla stessa lettera, la quale tutta intera è racchiusa nelle otto pagine. In particolare, la frase sui maestri è a p. 461. Se ritieni debba mettere più note, lo farò. Ti ringrazio per le tue parole sui miei interventi al Bar. Il fatto è che quando si fatica tanto a scrivere una voce, come è il mio caso, un po' dà fastidio vedere voci scritte male, senza fonti, create come stub con l'intenzione di non completarle e di affidare il lavoro ad altri eventuali utenti di buona volontà, ecc., che si comincia a pensare valga solo la pena di fare su Wikipedia il rollbacker, che sia utile solo questa attività, visto che poi in pochissimi leggono le voci, forse solo l'incipit. Insomma, sono pochi gli stimoli a fare bene, a rovinarsi gli occhi e a impiegare così il proprio tempo, quando ci si accorge che si tollera troppo il pressapochismo. Il lavoro su Gramsci che andrebbe fatto è immane, ma non voglio minimizzare il lavoro di nessuno e credo che sistemerò solo qualcosa. Magari scriverò le bio di Giulia e di Tania Schucht, non so ancora. Bisogna prima recuperare le forze. Fammi sapere per le note. Un saluto a te.--Carmela Angela (msg) 22:09, 6 apr 2019 (CEST)[]

Ti riporto quanto è scritto nella prefazione del volume a cura di Santucci edito da Einaudi a p. X «Dell'epistolario da Mosca, Vienna, Roma, con dirigenti e compagni del Pcd'I e del Comintern, come pure di quello con corrispondenti più occasionali (Corsi, Morgari, Lombardo Radice, Serrati, Sraffa, Zini e Lussu) gli originali o fotocopie di essi sono in Apc [Archivio del Partito Comunista], comprese - salvo indicazione nelle note - le riproduzioni microfilmate di lettere già rinvenute e tuttora custodite nell'Archivio centrale di Stato (Acs). [...] Tranne che in rari casi segnalati, i testi pubblicati in questo volume sono stati esemplati sui manoscritti e i dattiloscritti originali, ovvero sulle copie summentovate. Pertanto, rispetto a quelli già apparsi in altre edizioni, possono riscontrarsi varianti o integrazioni. Esse sono state indicate in nota soltanto laddove non si tratti di semplici sviste, trascrizioni erronee o refusi tipografici, rettificati invece tacitamente».

La nota N. 68 cui mi riferivo è quella presente sulla voce wikipediana di Gramsci, da cui si evince che quanto segue proviene dalla lettera del 14 ottobre, ragion per cui ho deciso di mettere una sola nota alla fine del pezzo e non una nota per ogni citazione presa dalla stessa lettera. Ho cercato di rispettare le referenze così come sono scritte nella voce, dove spesso è semplicemente indicata la data della lettera da cui è tratta la citazione e non la pagina precisa. L'ho fatto per non creare ancora una maggiore eterogeneità; infatti credo che la voce non sia armoniosa, omogenea, ma è normale perché ognuno ha il proprio stile. Io ho cercato di inserire una fonte, laddove era richiesta. Infine, ho esposto la mia ipotesi solo per dare una spiegazione logica a un piccolo enigma scoperto da te. Non sospettavo l'esistenza di questo mistero; ho preso dalla mia libreria il tomo che mi sembrava più adatto, quello dove era più facile trovare il testo della lettera, poiché bastava andare in fondo al volume :-). Ho visto oggi il testo riportato da Fiori (ho l'edizione del 1995 e il brano incriminato è a p. 249) ed effettivamente manca la famigerata preposizione. Santucci dà una spiegazione plausibile per eventuali variazioni riscontrabili comparando le edizioni precedenti e fornisce indicazioni relative al fondo di archivio e al relativo numero del fascicolo contenente l'originale, nel nostro caso Apc, 410/2-10. Quindi l'originale apparteneva nel 1991 all'archivio del vecchio PCI: ora forse è parte della Fondazione Gramsci, non so. Un caro saluto e se avrai novità, non dimenticare di comunicarmele.--Carmela Angela (msg) 17:20, 7 apr 2019 (CEST)[]

Sono andata a leggiucchiare un libello da poco acquistato, La cartolina di Gramsci, e ho scoperto che sono in lento corso di stampa tutti gli scritti di Gramsci ad opera della Fondazione. Sinora, per quanto riguarda l'epistolario sono arrivati al 1923. Saluti.--Carmela Angela (msg) 00:35, 8 apr 2019 (CEST)[]
Grazie a te per aver risolto l'enigma andando alla fonte. Ti chiedo poi scusa per aver insistito sulla nota N. 68. Era la N. 68 prima che inserissi la nuova nota, facendola quindi avanzare di un gradino. Nella mia testa era sempre la N. 68. Pardon, dovevo ricontrollare. Un caro saluto e ancora un sentito ringraziamento.--Carmela Angela (msg) 21:30, 8 apr 2019 (CEST)[]
Rieccoci! Sai, questo è il problema principale quando si interviene su voci che hanno una lunga vita e che nel tempo non sono state formattate secondo le nuove regole. Poiché non posso riscrivere le note, devo adeguarmi al modo in cui sono formattate ora, se voglio inserire qualche piccola novità. L'opera citata, cui mi sono rifatta negli ultimi interventi volti ad eliminare l'avviso SENZA FONTE, è Vita di Antonio Gramsci. Tutte le note della voce tratte da quest'opera sono indicate con la seguente scritta: G. Fiori, cit., p.(n). Io mi sono adeguata, dopo aver controllato che anche nella mia edizione la successione delle pagine fosse la stessa. La seconda opera di Fiori presente nella sezione bibliografica, mi pare proprio che non sia stata usata come fonte. Tutte le note con la dicitura G. Fiori, op. cit, si riferiscono alla celebre biografia di Gramsci. In generale, non sono pochi i testi inseriti nella Bibliografia che non sono stati utilizzati poi per redigere la voce. Che cresce nel tempo non in contenuto, ma solo in novità bibliografiche, collegamenti esterni, elenchi vari. Colgo l'occasione per dire che anch'io ho inserito un nome — nello specifico — nell'elenco dei pensatori influenzati da Gramsci, già fin troppo lungo, scrivendo quello di Mariátegui, ma in questo caso si tratta davvero di un pensatore influenzato da Gramsci, che conobbe a Torino nel 1919. Ecco un'altra interessante figura di intellettuale che su Wikipedia è poco sviluppata. Fammi sapere se qualcosa non dovesse essere chiara. Tanti cari saluti.--Carmela Angela (msg) 16:51, 11 apr 2019 (CEST)[]
Quando si è molto soli, è difficile lasciare qualcosa che tiene compagnia. Andata a rivedere le mie ultime discussioni e incappata in questa, mi è sembrato doveroso correggere almeno gli errori di cui mi sono resa conto: trattandosi di cose vecchie, nel campo oggetto ho scritto una battuta che mi somiglia, cioè infelice. Certo sono ben altre le situazioni che tolgono il sonno, come la perdita di una persona cara e in contemporanea di tutto il resto. --Carmela Angela (msg) 17:53, 19 ott 2019 (CEST)[]
Ti ringrazio tanto. Le tue parole non sono banali e, quand'anche lo fossero, non avrebbe alcuna importanza. L'unica qualità necessaria alle parole è la sincerità, e io so che è così. Un carissimo saluto.--Carmela Angela (msg) 16:34, 20 ott 2019 (CEST)[]

Stepan Valerianovič BalmašëvModifica

Ciao! Io ho chiarito il significato di SR, ma non so se era questo che mi veniva chiesto o se pare poco chiaro il significato della frase. Ne approfitto anche per chiederti un consiglio. La fonte da me usata è un documento PDF che si apre cliccando in alto a sinistra e che consta di sei pagine. L'articolo è parte di una rivista più ampia, una rivista su tematiche storiche edita dall'Università di Saratov, di modo che nella rivista detto articolo è racchiuso tra le pp. 16-21, come si può vedere a piè di pagina, ma nel PDF, una volta aperto, le pagine scorrono secondo l'ordine 1/6. Nelle note tratte da questa fonte, ho indicato la pagina secondo la numerazione della rivista. Va bene così? Il sito cyberleninka (si tratta di una Biblioteca Elettronica Scientifica sul modello della Biblioteca di Stato russa, detta familiarmente Leninka) è pieno di articoli interessanti su tutti gli ambiti, ma in forma PDF, molto difficili da visualizzare. Non è il massimo come fonte consultabile, lo so. Chiedimi pure altri chiarimenti e dimmi se ci sono problemi con questo tipo di note. Ciao e buon lavoro!--Carmela Angela (msg) 00:53, 15 apr 2019 (CEST)[]

Grazie delle belle parole. Cliccando in alto a sinistra appena sotto il simbolo del Lenin cibernetico, si apre il PDF, però scorrendo la pagina, ora che ho letto la tua risposta, mi accorgo che le pagine dell'articolo si visualizzano lo stesso. A suo tempo avevo scaricato il PDF e non ero andata a guardarmi tutta la pagina. Terrò le note così, a parte il giusto rilievo sulle due note da mettere vicine. Purtroppo la maggior parte delle mie voci hanno le note sistemate alla vecchia maniera e il lavoro di riformattazione secondo l'ultima versione è troppo arduo per me adesso. Sto cercando di finire il lavoro che ho lasciato in sospeso (tre mie voci), perché è molto brutto iniziare una cosa e non finirla come si deve. Sono rientrata su Wikipedia fondamentalmente per questo; poi capita di vedere qualcosa e si fa qualche intervento sporadico, come è stato con Gramsci. Avevo anche pensato di ristrutturare la pagina a fondo, perché mancano molte notizie, ma poi ho riflettuto che è meglio non imbarcarsi in imprese sì ardue. Per quanto riguarda il libro di Fiori, io ho la prima edizione del 1995. Ti auguro ogni bene. Saluti!--Carmela Angela (msg) 17:19, 15 apr 2019 (CEST)[]
Ciao! Solo in parte le ragioni del mio allontanamento da WP sono quelle da te lette in filigrana; c'è anche un dolore più profondo, inguaribile e privato, indirettamente legato all'Enciclopedia. Le prime, da sole, le avrei superate per rendere il giusto a un uomo che ha dato tutto se stesso per un ideale di Giustizia e per la Verità, una conquista davvero rivoluzionaria. Ma unite all'altro, molto più decisivo, al momento non mi consentono di tornare attiva come prima. Però voglio completare le mie tre voci ancora messe male, in particolare Il Demone (poema). Perché quando ho iniziato quelle voci, ho preso un impegno e, per serietà e coerenza, bisogna portare a termine ciò che si intraprende. Sarebbe stato bello lavorare con un altro utente alla voce di Gramsci, ma non si sa mai. Ora come ora, non so davvero se riuscirei a portare a degna conclusione l'impresa e, viste le mie oggettive difficoltà forse è meglio che la mia proposta di migliorare la voce sia stata accolta da un grande silenzio (a parte te e l'Utente:Antenor81, che ringrazio). Fai tutte le correzioni che vuoi, a me fa felice il semplice fatto che qualcuno legga oltre l'incipit. E non credere che non voglia essere "disturbata": sono sempre disponibile ai chiarimenti e a quant'altro. Finché sono viva, darò sempre un'occhiatina a WP, dove una parte di me resterà per sempre.--Carmela Angela (msg) 17:29, 16 apr 2019 (CEST)[]

Klara MiličModifica

Salve! Mi spiace che quando hai dato uno sguardo alla voce, l'hai trovata ancora un po' confusa. A suo tempo mi dimenticai di rileggerla e l'ho fatto solo adesso, quando l'ho ripresa in mano. Intanto colgo l'occasione e ti ringrazio per le altre modifiche da te apportate nelle mie pagine. Un caro saluto.--Carmela Angela (msg) 12:45, 23 apr 2019 (CEST)[]

RE: Ancora GramsciModifica

Ciao Lineadombra. A quanto pare non si può lasciare Wikipedia, pur avendo messo in bella mostra nella mia pagina utente, l'avviso del ritiro e avendo, questa volta, davvero intenzione di onorarlo. Proprio non ho potuto stare a guardare, non tanto per la voce in sé, quanto per Gramsci stesso. Chiunque lo conosca, nel senso che abbia letto le sue opere, sa che il suo materialismo storico era interiorizzato come più e meglio non si potrebbe, che non era un sentimentale, che non aveva paura della morte (l'unica ragione che potrebbe indurre una persona che ha vissuto da atea a convertirsi in extremis) e che non avrebbe mai tradito la sua identità spirituale, ossia la sua concezione del mondo. Ma chi non ha letto Gramsci, può credere a tutto. Per questa ragione, perché il progetto wikipediano è collaborativo e perché credo sempre nella buona fede della gente, non ho proceduto a una netta cancellazione. La cancellazione, scusa la mia debolezza, mi sembra sempre un atto violento, in assenza di aperto vandalismo e presumendo la buona fede. Ma ho dovuto intervenire per la verità che tanto stava a cuore a Gramsci, perché in futuro la storia della conversione potrebbe essere reinserita, e in virtù di ciò che Antonio scrisse a Tatiana il 14 luglio del '33. Gramsci, rammentando i drammatici momenti in cui era stato vittima di un grave esaurimento nervoso, forse indotto dall'arteriosclerosi, scrisse: «Adesso che sto meglio, quelli che stavano con me quando mi trovavo nel punto critico della malattia mi hanno detto che nei momenti di vaneggiamento c'era una certa lucidità nei miei sproloqui (che poi erano intramezzati di lunghe tirate in dialetto sardo). La lucidità consisteva in questo: che ero persuaso di morire e cercavo di dimostrare l'inutilità della religione e la sua inanità ed ero preoccupato che approfittando della mia debolezza il prete mi facesse fare o mi facesse delle cerimonie che mi ripugnavano e da cui non sapevo come difendermi. Pare che per una intera notte ho parlato dell'immortalità dell'anima in un senso realistico e storicistico, cioè come una necessaria sopravvivenza delle nostre azioni utili e necessarie e come un incorporarsi di esse, all'infuori della nostra volontà, al processo storico universale, ecc.». E se questo era Gramsci quando delirava...

Ti pregherei di aggiungere le informazioni in tuo possesso alla mia nota, scritta frettolosamente e senza fornire fonti in senso contrario, a parte aver precisato che la conversione non è fatto storicamente accolto. Ti ringrazio in anticipo e ti invio un carissimo saluto.--Carmela Angela (msg) 19:20, 16 giu 2019 (CEST)[]

No, probabilmente hai ragione tu su tutto, fuorché sulla mia supposta cultura, davvero poca cosa in realtà. E credi pure che non trattansi di falsa modestia: solo un dato oggettivo. Ti avevo pregato di integrare la mia nota perché non riuscirei a scrivere come si deve, mi farei troppi scrupoli per non offendere nessuno e non potrei dire ciò che è necessario dire con il dovuto distacco ed equilibrio. In questo periodo sono troppo stanca psicologicamente e sta sicuro che la stringatezza della mia nota è frutto di tale stanchezza piuttosto che di un buon lavoro concettuale di mediazione. Davvero, integra tu la mia nota, spassionatamente e senza andarci, come tendo a fare io, tanto per il sottile. La verità nuda e cruda, nero su bianco, per scoraggiare futuri liberi e zelanti contributori. La questione della "conversione" di Gramsci non comparirebbe mai in un'opera storica seria e neppure in un'enciclopedia cartacea, ma su Wiki sarebbe meglio darne conto per mostrarne chiaramente, fonti alla mano, l'inconsistenza, in quanto la "bufala" si ripresenterà certamente. Tu possiedi le fonti e, dunque, procedi, per favore. Un grande abbraccio.--Carmela Angela (msg) 22:16, 16 giu 2019 (CEST)[]
Grazie per aver migliorato e completato la mia notarella. Sono d'accordo che in un'enciclopedia non dovrebbero esserci pettegolezzi, ma in questo caso la nota era necessaria per evitare in futuro che qualcuno riscriva la boutade, magari nel testo. Se accadrà, essendoci la nota, qualche utente provvederà alla cancellazione. Nessuna biografia ne parla, ovviamente. Fiori anche perché la "notizia" è uscita dopo. Posso aggiungere ai tuoi testi, Lepre, che ne Il prigioniero, accenna a un prete chiamato dalle suore e prontamente scacciato da Tania, memore di quanto Gramsci le aveva scritto nel 1933. E D'Orsi, autore dell'ultima biografia su Gramsci, che non reputa la notizia della conversione neppure degna di comparire in nota, dove peraltro accenna ad altre voci, nel caso, a «ricostruzioni fantasiose» sulla morte non per cause naturali di Antonio, «su cui non vale la pena di soffermarsi, talmente sono prive di qualsivoglia fondamento». Quindi, la conversione farebbe parte di quelle leggende così assurde che neanche se ne fa cenno per dire che non ne vale la pena di soffermarcisivi. Ciò tanto per fare un po' di conversazione. A me ha fatto piacere interloquire con te, ma non nego il dispiacere di sentirti fare un passo indietro, a tal punto definitivo, da non voler neppure monitorare le voci più care, di tanto in tanto, per ciò che rappresentano in termini di umanità, sacrificio, cari ricordi, ecc. Sinceramente, spero di risentirti e che questo non sia un addio.--Carmela Angela (msg) 16:23, 21 giu 2019 (CEST)[]

Re: StonesModifica

Da quanto vedo in crono io avevo solo rollbackato il solito inutile inserimento di generi nell'infobox, come se ne vedono ogni giorno. Poi qualcuno ha messo un po' di fonti. E' una lotta contro i mulini a vento. Nell'incipit della voce c'è scritto che gli Stones sono un gruppo rock, ma poi nell'infobox ci finisce di tutto. Oggi ci sono 5 generi e manca il più ovvio, cioè rock. Poi mancherebbe il r'n'b che è stata la cifra dei loro primi dischi. Se dovessimo dar conto nell'infobox di tutti i generi, sottogeneri e stili che hanno suonato Jagger e soci in quasi 50 anni di carriera ci vorrebbe una roba lunga un paio di chilometri. Io metterei solo rock e rimanderei alla sezione "Stile musicale". --Amarvudol (msg) 15:51, 7 ago 2019 (CEST)[]

Re: VandalismiModifica

Grazie per l'informazione, controllerò meglio non appena mi collego da un PC e casomai annullo la mia modifica. Hai notato anche le modifiche fatte a Famiglia Manson? --Dedda71 (msg) 17:03, 19 ago 2019 (CEST)[]

Ah, ok! Perdono, ho grosse difficoltà a vedere la cronologia etc. con il cellulare --Dedda71 (msg) 19:19, 19 ago 2019 (CEST)[]

SPAHN RANCHModifica

Ciao Linea, come mai questo rollback? Differenze tra le versioni di "Abbey Road (album)"--Topolgnussy (msg) 17:40, 8 ott 2019 (CEST)[]

Caspita non lo sapevo che era il Barker! Non si finisce mai di imparare.--Topolgnussy (msg) 17:44, 8 ott 2019 (CEST)[]
Ciao Linea, scusa se torno sull'argomento di cui sopra, ma proprio oggi rileggendo il libro Helter Skelter di Vincent Bugliosi, mi sono imbattuto esattamente a pag. 376 nell'affermazione che contraddice quanto da te scritto sopra. Lì viene espressamente indicato che il luogo di ritrovamento della porta con la citazione di You Never Give Me Your Money fu lo Spahn Movie Ranch durante la perquisizione del 25 novembre 1969, e si aggiunge anche che apparteneva allo sportello di un armadio nella roulotte di Juan Flynn (un lavorante del ranch colluso con la Family e che poi testimoniò contro Manson). Tu hai qualche fonte differente? Non penso possa trattarsi di un errore di traduzione perché è molto chiaro il passaggio. Magari è una fonte vecchia e superata? Io ho l'edizione italiana del 2006 della Mondadori. Fammi sapere, perché se è così bisogna correggere molte voci (Famiglia Manson, Abbey Road, You Never Give Me Your Money, Barker Ranch, Spahn Ranch, ecc... ). Un saluto--Topolgnussy (msg) 10:40, 4 nov 2019 (CET)[]
Ciao, dovrei aver corretto tutte le voci (spero). Grazie e ciao--Topolgnussy (msg) 15:45, 4 nov 2019 (CET)[]

T. RexModifica

Grazie per l'avviso,purtroppo in questo momento non ho a disposizione il computer, le modifiche effettuate ,le ho fatte tramite dispositivo mobile,quindi non ho la possibilità di accedere alle impostazioni automatiche ,ma solo teamite codice.. Ti sarei davvero grato se potessi modificare o approfondire la citazione dell' ultima modifica che ho effettuato. Grazie! Roberto d'Angiò (msg) 18:11, 14 ott 2019 (CEST)[]

Ok ,spero di aver risolto "manualmente", grazie comunque! Roberto d'Angiò (msg) 12:10, 15 ott 2019 (CEST)[]

Ok capisco perfettamente ciò che dici, il problema è che nell'incipit ci sono informazioni precedenti meno aggiornate,che non ho voluto cancellare,però risulterebbe errato se non si aggiungesssero questi nuovi studi (da me inseriti) nello stesso incipit,che risulta essere comunque la parte più "letta" . Forse l'incipit del Tyrannosaurus Rex meriterebbe un aggiornamento, con lo spostamento degli studi meno aggiornati negli altri capitoli,lasciando così, più spazio ad inizio pagina. Tuttavia come potrei "arrogarmi" il diritto di farlo ? Non sei d' accordo ?

Re:MansonModifica

Ciao Linea, il pestaggio per una lite relativa all'aggressione da parte di Manson della moglie di un lavorante dello Spahn Ranch, risulta anche a me, però devo avere tempo di controllare le fonti in mio possesso. Per ora, ho sostituito con una fonte migliore.--Topolgnussy (msg) 10:49, 21 ott 2019 (CEST)[]

Re: templateModifica

Ciao Lineadombra e grazie per avermi espresso la tua opinione in merito :) Hai perfettamente ragione, il fatto che sulla linea guida ci sia l'indicazione di non usare il template per il genere classico, ma successivamente siano previsti i generi orchestrali, strumentisti e cantanti lirici è davvero fuorviante e fonte di confusione. Per ora stiamo provando a non usarlo, perchè se guardi le voci di Pavarotti o della Callas questo template non ce l'hanno.. Altra faccenda è la sezione discografia, ma dovremmo saltarci fuori (ho letto il tuo spunto, vedo che comunque la linea è di inserire data - ruolo/titolo - direttore ecc.. quindi anche qui si segue a spanne la linea guida degli artisti generici). Ad ogni modo, volevo aspettare qualche giorno per poi riaprire una discussione nel progetto Musica Classica sulla bozza, mi piacerebbe interpellarti perchè, oltre ad essere molto competente, essendo "esterno" hai un punto di vista più obbiettivo che può aiutarci. Riguardo al termine che ho usato nell'altra discussione ("cugini") spero non ti sia offeso, non era mia intenzione mancare di rispetto e se ho dato l'idea me ne scuso molto :) --Dave93b (msg) 22:17, 24 ott 2019 (CEST)[]

Ciao di nuovo :) dici di essere poco esperto ma mi stai dando tantissimi spunti di riflessione, e di questo ne sono entusiasta :D In base a quanto mi hai riferito, ho provato a mettere giù una possibile soluzione per un ipotetico modello di voce "classico": qui trovi la tanto "traviata" discografia :) ho provato a scindere da un generico musicista classico ad un cantante dell'opera; ho l'impressione che sia molto lunga, perciò stavo pensando di inserire tutta la pappina sui cantanti lirici in una sottopagina. Proporre queste migliorie al progetto non sarà un problema, in quanto le tematiche più sentite sono la lotta contro i CV che tanto ci affliggono, la forma di una sezione (tabella si, tabella no) sarà più facile da mandare giù :D E non preoccuparti per l'impegno, mi interessa solo sapere di tanto in tanto cosa ne pensi, non ho intenzione di coinvolgerti in lunghe e boriose discussioni :) Ti ringrazio moltissimo in anticipo :) --Dave93b (msg) 16:33, 25 ott 2019 (CEST)[]
Il tuo è un ottimo spunto, ti chiarisco solo un aspetto della discografia classica: spesso gli album riportano esattamente il nome dell'opera stessa. Mi spiego: se l'orchestra Berliner (una delle più importanti e rinomate al mondo) pubblica un album nel quale esegue la nona sinfonia di Beethoven, molto probabilmente l'album si chiamerà esattamente come l'opera stessa, è una prassi abbastanza consolidata. Diversa è ovviamente la situazione quando non si esegue una sola opera, ma una raccolta di brani; in questo caso probabile abbia un nome diverso più riassuntivo che elencare tutte le opere al suo interno :) Quindi tornando alla nostra situazione, penso che all'autore si prospettino 2 strade nella stesura di una voce con sogetto cantante lirico: 1) utilizzare lo schema tipico dei brani pop (anno - titolo - eventuali collaborazioni) per le "raccolte" che ti ho citato oppure 2) utilizzare lo schema a tabella per le opere. Il nodo c'è, hai perfettamente centrato il punto, dal progetto dobbiamo "battezzare" un metodo che vada bene non solo a noi, ma anche a utenti esterni che si ritrovano coinvolti. Scusa la riflessione, è sicuramente un discorso da portare al progetto, ma apprezzo il tuo punto di vista e farò in modo di portarlo all'attenzione del progetto :) --Dave93b (msg) 19:52, 25 ott 2019 (CEST)[]
Assolutamente, non sono affatto campate in aria e anzi mi aiuteranno a preparare al meglio la proposta al progetto, con tutti le problematiche che mi hai aiutato a scovare :) Per rispondere alla tua domanda, la letteratura grigia abbiamo constatato che può rappresentare un serio problema di materiale promozionale, spesso gli artisti fanno girare cose simili o gli stessi impresari che organizzano un evento fanno in modo che girino locandine che qui su wikipedia possono risultare promozionali. Il problema è che appunto viene citata nelle linee guida che linkiamo, quindi o rendiamo il nostro modello di voce indipendente oppure troviamo un'altra soluzione --Dave93b (msg) 21:19, 25 ott 2019 (CEST)[]

nuova voceModifica

Anni fa, quando il tempo libero mi permise di assecondare la mia passione per gli archivi e il passato, provai a dare il mio modesto contributo a Wikipedia realizzando biografie. In quel frangente ti chiesi alcuni consigli in quanto principiante; la tua competenza fu utile nell'ovviare le mie mancanze e correggere gli errori. Ancora oggi ricordo e apprezzo disponibilità e cortesia.

A distanza di tempo ti contatto per una nuova informazione. Esaminando curiosità riferite alla storia locale (io sono cremonese) ho scoperto che presso l'archivio di Stato della mia città è registrato, quindi con posizione d'archivio identificabile, uno studio genealogico di dimensioni ciclopiche, chiaramente fruibile al pubblico. Lo studio, realizzato da un discendente, riguarda una famiglia cremonese di origini rurali, i Carletti.

La ricerca parte da un nucleo ancestrale di fine '300 ed arriva fino ai giorni nostri. Sono elencati circa 2000 individui di cognome Carletti suddivisi in almeno 20 generazioni (a seconda della discendenza). Di grande interesse storico la parte destinata all'attribuzione del cognome, avvenuta intorno al 1460. Numerosi elementi confacenti a questa casata hanno rilevanza enciclopedica, Luigi Guglielmo Carletti, Ottorino Carletti, Annibale Carletti, Alicia Carletti e Eduardo Carletti compaiono già in Wikipedia biografati proprio da me; per altri si potrebbero formulare biografie, ne hanno le peculiarità. Tra le generazioni ho inoltre estratto che un ramo si imparentò con i conti Lechi di Brescia e un ramo con la famiglia Ferragni di Cremona.

Sto valutando di creare una voce utile sia per gli appassionati di storia/genealogia, sia per i membri di questa famiglia, circa 250 famiglie con cognome Carletti distribuite in Italia, Brasile, Argentina e USA. Cosa ne pensi? In quale sezione potrebbe essere collocata? Famiglie italiane, famiglie cremonesi oppure inserita in qualche sezione relativa alle ricerche storiche/genealogiche? Grazie--Carlo Stefanetti (msg) 17:52, 27 gen 2020 (CET)[]

Un grazie e un libro sulla conoscenza libera per teModifica

Gentile Lineadombra,

oggi ti scrivo a nome dell'associazione Wikimedia Italia per ringraziarti del tempo che hai dedicato ai progetti Wikimedia.

Come piccolo omaggio avremmo piacere di spedirti una copia (tutta in carta riciclata) del libro di Carlo Piana, Open source, software libero e altre libertà. Fornisci un recapito per ricevere una copia del libro.

Pochi giorni fa il mondo ha festeggiato la giornata dell'amore per il software libero, ma ogni giorno è buono per ricordare le garanzie delle licenze libere e le centinaia di migliaia di persone che si sono unite per costruire questo bene comune della conoscenza. Speriamo che questo libro ti sia utile per apprezzare quanto hai fatto e per trasmettere la passione della conoscenza libera a una persona a te vicina.

Se desideri una copia ma non puoi fornirci un indirizzo a cui spedirla, contatta la segreteria Wikimedia Italia e troviamo una soluzione insieme.

Grazie ancora e a presto,

Lorenzo Losa (msg) 19:16, 18 feb 2020 (CET)[]

Re: Grazie!Modifica

Buonasera Lineadombra! È davvero un grande piacere rileggerti, soprattutto in questi tempi difficili. Non pretendo di convincerti a riprendere una contribuzione più assidua, eventualità che pure sarebbe graditissima a me e sicuramente a molti altri, ma per il momento mi limito a segnalarti che forse qui c'è del lavoro per te. Sperando di ritrovarti presto su queste pagine, contraccambio i saluti e gli auguri. Buon proseguimento! -- Étienne 22:35, 5 mag 2020 (CEST)[]

Mi sono accorta or ora della tua veloce capatina su Wiki e poiché anch'io proprio in questi giorni sono rientrata pro tempore per sistemare qualcosa, colgo la ghiotta occasione per farti giungere il mio più caro saluto.--Carmela Angela (msg) 01:38, 8 mag 2020 (CEST)[]
Un grazie particolarmente sentito, e non di circostanza, per le tue parole. Da qualche annetto la mia autostima è in coma profondo e quanto hai scritto, senza dubbio con troppa generosità, mi tira un po' su. Mi fa anche molto piacere leggere che sarebbe possibile contattarti, che di tanto in tanto passi da queste parti. Purtroppo, la mancanza assoluta di concentrazione mi impedisce di scrivere nuove voci, ma non posso proprio abbandonare le esistenti al loro destino, quando le recenti norme sul copyright me le pauperizzano o scopro qualche imperfezione-errore. Un grande abbraccio e — perché no? — a presto!--Carmela Angela (msg) 15:23, 11 mag 2020 (CEST)[]

Antonio GramsciModifica

Ti ringrazio ancora. Il problema è che la vita reale è andata a rotoli e la mia disperazione è tale che molto spesso anche scrivere mi risulta penoso, non riesco a trovare le parole adatte, a raccogliere le idee e organizzarle, a farmi capire. Faccio veramente fatica e se vengono fuori strafalcioni, ho subito l'impressione che tutto il mio lavoro sarà messo in dubbio.

E ora passiamo a Gramsci. Condivido pienamente le tue parole. Anche a me fa male vedere la sua voce, soprattutto se la paragono a quella di Berlinguer. Gramsci merita una voce eccezionale, la merita. Punto. La seconda parte è disastrosa e confusa, ma anche la biografia ha problemi, nel senso che mancano molte informazioni sul suo lavoro politico (in Russia e a Vienna, di ciò neanche una parola), sul processo, sul carcere. Non si dice nulla di tante cose, tante cose importanti che possono magari anche spiegare come la perdita di Gramsci abbia comportato per l'italia l'ascesa di una sinistra i cui dirigenti giustificano appieno un'illuminante battuta presente ne I demoni di Dostoevskij, allorché Stepan Verchovenskij, riferendosi al socialismo dice al figlio, e cito a memoria: "L'idea è grande, ma non sempre coloro che la professano sono dei giganti". Ecco, Gramsci era invece un gigante, uno all'altezza dell'idea. Bisognerebbe forse fare un lavoro come quello condotto da me su Černyševskij, cui ho dedicato due voci: biografia e pensiero, per non appesantire e, al contempo, essere esaustivi. L'impresa è ovviamente titanica, data la mole di materiale da riguardare e, soprattutto, non è facile esporre il suo pensiero, renderlo alla portata di chiunque senza perderne la ricchezza e profondità. Non si dice nulla su ciò che pensava Gramsci dei massimi dirigenti sovietici, della sua fama all'estero, della fallita trattativa per la sua liberazione, e di tanto altro ancora. Ma se tu mi aiutassi, se dividessimo il lavoro, chissà che non si possa fare qualcosa di buono. Io non sono in grado di affermare con certezza che porterò il lavoro a termine, posso solo provarci. Possiamo provarci insieme. Si può lavorare in sandbox e coordinare il lavoro lì. Come diceva Gramsci a proposito del Manifesto, che rileggerlo è sempre utile e fa bene alla salute, lo stesso si può dire di lui. Se ci riusciamo, bene; altrimenti, ci avremmo almeno provato. Che ne pensi?--Carmela Angela (msg) 16:31, 12 mag 2020 (CEST)[]

Scusami tanto, per favore. Avevo scritto delle cose ma poi, ripensandoci, ho preso atto che, se sarebbe accettabile perdere il mio tempo in un progetto che potrebbe a causa mia non giungere a buon fine, non sarebbe certamente ammissibile e giusto coinvolgere, date le premesse, un'altra persona. Così, come non detto; "è stato bello sognare", dice la canzone. Ti auguro ogni bene e ti ringrazio per la tua grande signorilità. Mi ha fatto davvero un enorme piacere interloquire con te. Allo stesso modo in cui i russi si salutavano nelle lettere a fine XIX secolo, quando dovevano dirsi addio, ti scrivo: "non pensare male di me".--Carmela Angela (msg) 02:04, 16 mag 2020 (CEST)[]

L'utilità di una categoriaModifica

Ciao Lineadombra, ti rispondo qui perché la questione che hai posto è più da PdC che da discussione sul criterio d'inclusione di una categoria che è stata mantenuta (dunque è già stata giudicata utile). Tu non hai parlato di "schedature", ma io resto convinto che se non ci fosse questo pregiudizio di fondo non saremmo chiamati a discutere continuamente delle categorie sugli ebrei. Per me dover spiegare l'"utilità" di questa categoria è come spiegare l'utilità di Categoria:Asteroidi della fascia principale interna, di cui - guarda caso - nessuno si sogna di discutere l'utilità. La valutazione dell'utilità di una categoria è naturalmente soggettiva, dunque io parlo per me e valuto avendo presente un fruitore di Wikipedia che la usa come faccio io. Io navigo molto tra le categorie - molto di più da quando ho scoperto Hotcat - e quando mi interesso di un argomento un giro tra le categorie lo faccio sempre più che volentieri. E non credo affatto di essere un fruitore di Wikipedia atipico.--Demiurgo (msg) 10:09, 14 giu 2020 (CEST)[]

Cancellazione pagina utenteModifica

Gentile Lineadombra, anche tu sei per me persona squisita, in senso stretto intendo, come essere umano, e, come utente, persona preparata e di pregio. Ti rassicuro: la cancellazione della mia pagina utente non è uno scherzo da prete. Ho sofferto molto negli ultimi tre anni e ho perduto me stessa. Ma non voglio più che i miei problemi personali inficino il mio serio lavoro svolto fin qui, così ho tagliato tutto. Ho anche maledetto il giorno in cui mi sono iscritta su questa piattaforma, perché non avevo bisogno di altro dolore oltre a quello che già c'era, ma mi rendo conto che la colpa è stata in fondo mia, ho voluto credere, da atea, nei miracoli, nella possibilità di poter essere felice anch'io, e sono stata punita. Meglio il disincanto del pensiero positivo, dell'ottimismo ad ogni costo, che oggi va tanto di moda. Il mondo è davvero grande e terribile. E in questo mondo grande e terribile, non c'è giustizia, né compassione. Provo a risollevarmi, per quel che posso in una situazione generale difficilissima, con l'aiuto dei miei interessi. Così vorrei riscrivere la voce di Gramsci e, parallelamente, stendere quella di Tatiana. Perché quello che ho pubblicato finora è un lavoro che risale al mese di maggio, ora dovrei riprenderlo, piano piano. Le incognite restano le stesse di quando ci siamo sentiti l'ultima volta. Per accelerare i tempi, mi servirebbe una botta di vita, la serenità, la salute, l'apparizione di qualcosa di bello, di vero, soprattutto. In assenza di ciò, il lavoro è rallentato dai tanti momenti bui. Ti ringrazio per il tuo messaggio, che è stato molto gradito. A presto!--Carmela Angela (msg) 15:49, 2 set 2020 (CEST)[]

Julca è nei programmi, devo solo capire meglio il personaggio, perché è molto sfocato e misterioso. Ci sono ipotesi, opinioni, ma poche certezze (mi riferisco ai suoi problemi mentali e al ruolo che ebbe davvero come militante del Partito), e non è facile farne un solido ritratto. La sua figura è strettamente legata a quella di Eugenia, che amò Gramsci prima di lei e che in qualche modo finì con l'impossessarsi di tutta la vita della sorella. Avevo pensato anch'io di procedere prima con Tatiana. E quando la sua strada convergerà con quella di Gramsci, scriverò entrambe le voci (nel caso di Antonio, salterò direttamente al periodo carcerario), per non perdere le fonti da cui sono tratte le informazioni. La vera impresa è il pensiero di Gramsci, data l'enormità del materiale da sintetizzare. Ogni tuo consiglio o contributo sarà sempre il benvenuto.--Carmela Angela (msg) 16:47, 2 set 2020 (CEST)[]
Certo, è splendida l'affermazione di Gramsci, ma lui aveva una fibra morale eccezionale, un carattere indomabile e una grande speranza nel futuro dell'umanità. Io, purtroppo, non riesco ad andare oltre il pessimismo dell'intelligenza e non so più sognare.--Carmela Angela (msg) 18:19, 2 set 2020 (CEST)[]

Giulia e TatianaModifica

Sì, ho il libro di Angelo d'Orsi, è una delle fonti utilizzata nella nuova biografia. Ho tra le mani 6-7 testi, e l'impressione che ho finora ricavato è che l'immagine di Giulia resti avvolta nel mistero. Vorrei capirla meglio. Naturalmente eviterò tutto il gossip che pure c'è e gli elementi sensazionalistici che non mancano mai in generale e, in particolare, quando si tratta di militanti politici non moderati, diciamo così. Grazie per l'interessamento, e se hai del materiale potrai integrarlo con quanto scriverò io. Avrei voluto trovare l'unico libro dedicato a Tatiana, Antigone e il prigioniero. Tania Schucht lotta per la vita di Gramsci, di Aldo Natoli, ma niente da fare. Esaurito da ogni parte. Un vero peccato.--Carmela Angela (msg) 18:10, 2 set 2020 (CEST)[]

Risiedo a Trieste, non è poi tanto lontano.:-) Fai tutte le correzioni che ritieni opportune senza riguardi di sorta, a me fa piacere e le caldeggio. Con i template delle ref, poi, non vado d'accordo; a volte, perdo più tempo con le note che con la stesura del testo. Mi sono un po' infervorata con un utente qualche giorno fa solo perché, dopo aver io scritto una difficile voce lunga più di 90mila byte, mi cambia il titolo e cancella il sottotitolo, dando quindi l'impressione che se uno non conosce neppure il titolo esatto da dare a una voce, avrà per il resto scritto tutta una serie di imprecisazioni e falsità.--Carmela Angela (msg) 19:10, 2 set 2020 (CEST)[]
Ieri sono andata in biblioteca per una faccenda diversa e ho scoperto che è possibile un prestito a pagamento tra biblioteche, così tra due settimane o giù di lì potrò disporre del libro di Natoli. Si riuscirà forse a scrivere una buona voce, almeno nel senso della completezza. Un caro saluto e a presto.--Carmela Angela (msg) 19:20, 5 set 2020 (CEST)[]
Sono contenta anch'io. La tua dritta mi ha ricordato che dovevo andare in biblioteca già da tempo per prendere un libro di Gorkij. Un signore che mi precedeva ha chiesto un testo e, siccome non c'era, il bibliotecario ha prima visto se era disponibile nelle altre biblioteche della città e poiché anche stavolta il responso è stato negativo, ha suggerito se non fosse il caso di farlo venire da fuori, e così ho scoperto (anche se non è proprio così, ne avevo sentito parlare anni fa, ma me ne ero completamente dimenticata) il prestito interbibliotecario. Il libro arriverà dalla vicina Gorizia. I problemi che c'erano dietro il mio addio di maggio ci sono ancora, ma voglio provare a fare questo lavoro, senza pensare che ci vuole tempo, ecc. Se dovessi di nuovo sparire sarà solo per ragioni molto più serie della depressione, come fu l'anno scorso quando me la vidi davvero brutta. Ce la metterò tutta, non dubitare!--Carmela Angela (msg) 00:52, 6 set 2020 (CEST)[]

RE: UnioneModifica

Ciao, concordo nel dire che I Beatles nella cultura di massa andrebbe senz'altro sistemata. L'avviso era per sottolineare la coincidenza di alcune informazioni (pur disposte in maniera diversa) contenute sia nella sezione The Beatles#Eredità culturale, sia nella pagina sopracitata. Date le dimensioni di tale materiale manterrei I Beatles nella cultura di massa facendo confluire in essa, dopo una sistemata nella struttura, le informazioni presenti nella pagina principale. Quindi seguo quella che è la tua ipotesi 1; nessuna limitazione o mutilazione, né un tentativo di ridurre la portata della loro influenza culturale, anzi; ritengo che dedicargli una voce a sé stante sia più corretto e inoltre snellisce la pagina principale. A questa basta lasciare il Vedi anche che rimanda alla voce di approfondimento. DeLo 99 14:58, 4 set 2020 (CEST)[]

Certo, propongo nella pagina di discussione. Grazie e buon wikilavoro. DeLo 99 16:42, 4 set 2020 (CEST)[]
Ho inteso perfettamente (e ora capisco quali erano i tuoi timori). Sono d'accordo con la proposta, d'altronde non avrei comunque lasciato la sezione vuota col solo rimando tramite il vedi anche. Premetto che non sono esperto sull'argomento Beatles, ma il lavoro di sistemazione esula da una qualche specifica conoscenza, quindi quando avrò tempo ci darò un'occhiata. Proponi pure! DeLo 99 14:42, 5 set 2020 (CEST)[]
Perfetto, grazie a te! DeLo 99 14:59, 5 set 2020 (CEST)[]

RE: Gramsci/2Modifica

Speravo proprio in una tua incursione nella mia sandbox, in modo da sveltire i lavori. Ora puoi considerarla anche la tua sandbox. Le pagine di Fiori corrispondono perfettamente. Per quanto concerne la biografia di Gramsci negli anni precedenti l'impegno politico, le fonti che ho sono Fiori e d'Orsi (Lepre si sofferma poco su questo periodo). Poi i testi aumentano e ho due nuovi volumi molto interessanti di autori vari: uno è quello di cui mi hai già corretto il cid e l'altro è Gramsci nel movimento comunista internazionale, da cui si ricavano informazioni importanti (ad esempio l'incontro con Lenin di due ore avvenuto il 25 ottobre 1922) che sopperiscono alle lacune presenti nella voce attuale, proprio in rapporto al periodo 1922-1924. Non ho vie mie, a parte quella che vorrei dividere la voce in due: biografia e pensiero. Perché non sono capace di stringere quasi per nulla (la mia invidia per il genio sintetizzatore di Puškin è infinita), non potrei restare nei 120-130mila byte che pare siano un limite non superabile. Cioè, l'ho ben superato con Michajlov, Kibal'čič, Černyševskij, ma sono voci di nicchia, non le guarda nessuno e mi hanno lasciata fare. Forse così scritte non vanno bene, perché troppe ricche di particolari, ma di loro non c'è scritto nulla da nessuna parte e avevano tanto da dire. Con Gramsci non può essere così, lo so bene, perciò è importante che lavoriamo insieme. Ma se non si vogliono omettere fatti rilevanti, non credo si possano far rientrare in 120-130 byte bio, pensiero e opere. Grazie a te per l'attenzione, mi è di stimolo per non mollare la presa. Domani dovrei pubblicare qualcosa.--Carmela Angela (msg) 01:39, 6 set 2020 (CEST)[]

Ottimo! Aggiungerò qualche notiziola che mi sembra rilevante per delineare il profilo dell'uomo che sarebbe stato, alcune nel paragrafo L'infanzia, e si potrà così anche interrompere l'elenco "floreale". Ahi ahi, io sono una di quelli che scrive le vie delle case, pur sapendo che non sono informazioni fondamentali! In una veloce nota esplicativa, magari? Finita la stesura della voce, se sarà troppo lunga, si potrà sempre decurtare il superfluo. Ormai la gente si informa - se si informa - solo online, per questo ritengo non senza senso la presenza in voce di particolari secondari. Ma se sbaglio, va bene lo stesso, sono altre le questioni di principio. Quanto al pensiero di Gramsci, a voce saprei darne una sintesi nello stile puškiniano, perché il tutto in fondo si riduce alla teoria politica, luogo in cui giace l'originalità della sua meditazione, la ragione per la quale nel mondo ancora G. si studia e di lui si scrive. Il problema è fontare tale sintesi. Ci penseremo dopo. Tra un po' mi metto al lavoro in sandbox, quando saranno completate le mansioni che distinguono una donna da un uomo: le faccende domestiche.--Carmela Angela (msg) 15:17, 6 set 2020 (CEST)[]
Solo in due delle mie fonti è nominato il professore: nella biografia di d'Orsi e in Un nuovo Gramsci; in entrambi i casi il nome è scritto senza accento. Suppongo che avesse ragione Fiori, il nome si pronuncia con l'accento grave sulla "i". Ai suoi tempi si soleva mettere gli accenti per favorire la corretta pronuncia, mentre oggi siamo sempre costretti a chiederci quale sia e a incorrere, conseguentemente, in errori. Tùrgenev o Turgénev? (scusa la mia fissa per i russi). Si scrive sempre e solo Turgenev. L'unico accento che ormai sopravvive è quello sulla vocale finale, perché proprio non si può omettere.--Carmela Angela (msg) 16:51, 6 set 2020 (CEST)[]
Un libro pubblicato, anche quando ospitato su un sito internet o visibile su google libri, va sempre in bibliografia, solo che il template del "cita libro" si arricchisce di un ulteriore dettaglio. Ormai, per navigare nel marasma degli ostici template wikipediani e e avere qualche speranza di giungere a riva sana e salva, mi affido alla voce curata dall'utente Antenor81 su Enrico Berlinguer, che è la mia guida. Quanto a Garzìa, a ben vedere, d'Orsi scrive Garzia nell'indice dei nomi in fondo al libro, ma nel testo usa la grafia di Fiori. In Un nuovo Gramsci, invece, la "ì" non è accentata. Lepre non accenna al professore e gli altri testi che ho trattano dell'attivismo politico di Gramsci, quindi Garzia non è nominato. Ti posso dire ciò che farei io: seguirei la grafia di Fiori, perché aiuta la corretta pronuncia del nome, scrivendo nel collegamento Raffa Garzìa. Esiste su Wikipedia una voce col nome accentato nel titolo? Mi pare di no. Noi però possiamo accentarlo nel corpo della voce. Io volevo invece chiederti se non sia di troppo la nota 56, un po' astrusa a mio parere. Bisognerebbe renderne il senso più comprensibile, almeno, anche se non mi pare rilevante nella biografia, magari lo sarebbe nel Pensiero, ma sempre dopo averla chiarita. Vorrei anche chiederti se per risparmiare qualche byte non si potrebbe indicare in nota solo Lettere dal carcere, visto che specifico la pagina, senza scrivere Lettera a Tania, ecc.. Infine, la nota 40. Il libro di Fonzo è nominato solo una volta, non si potrebbe toglierlo dalla bibliografia? L'informazione è dopotutto tratta da una lettera a Tania. Per risparmiare un 200 byte. Oggi finirò di modellare, secondo il mio sentire, il paragrafo I primi studi, per poi, naturalmente, lasciarlo alle tue cure e modifiche finali.--Carmela Angela (msg) 11:46, 7 set 2020 (CEST)[]
Mi piace molto la parte che hai riscritto. Credo che da riguardare sia il paragrafo precedente Studente a Torino. Purtroppo io vado a rilento, faccio ciò che posso con le forze che ho. Un saluto!--Carmela Angela (msg) 18:08, 7 set 2020 (CEST)[]
Va bene, la fine dell'anno è una buona scadenza. Sicuramente, avendo molto materiale interessante da scrivere sarà bene ridurre le citazioni al minimo. Senti, ma la lunghezza consentita non è una specie di imperativo categorico solo se si vuole presentare la voce in vetrina? Io non voglio farmi condizionare dai byte, nel senso, più che altro, di faticare molto a esprimere un pensiero in forma succinta e a scegliere quali informazioni omettere. Ci sono personaggi e personaggi. Di alcuni si possono evitare alcuni dettagli, di altri no, perché l'immagine complessiva o l'esattezza dei fatti ne risentirebbe. La vetrina non è importante come la consegna di un Gramsci a tutto tondo. Del resto, mi affido alla tua competenza. Riconoscendo in te un utente che mi è intellettualmente superiore, sarò lieta se vorrai tagliare ciò che ti parrà zavorra. Buonanotte!--Carmela Angela (msg) 22:08, 7 set 2020 (CEST)[]
Nel 1903 G. prende la licenza elementare, per due anni studia a casa e prende lezioni private, quindi si iscrive al ginnasio. Il 1905 è il primo anno del ginnasio, il 1908, l'ultimo. Il quindicenne compare nel vecchio testo, ossia nella voce attuale, e l'errore è stato riportato in sandbox. Bisogna correggere. Nessun disturbo, come dice Dostoevskij ne I fratelli Karamazov, «è sempre un piacere parlare con le persone intelligenti». Soprattutto se l'argomento è appassionante, aggiungo io. A presto! P.S. Ho pensato che forse anche il quindicenne non è poi un vero errore. Essendo G. nato a gennaio, si può dire che nell'autunno del 1905 fosse già un quindicenne, mancando pochi mesi al compleanno. P.P.S. Vedo che Fiori a p. 49 scrive che G. prende la licenza ginnasiale nell'estate del 1908; a p. 50 scrive invece «verso la fine del terzo anno ginnasiale di Antonio Gramsci, tra il maggio e il giugno del 1906 (Gramsci aveva allora quindici anni)...». Sembra che G. si sia iscritto al ginnasio non a quindici anni ma a dodici... Chi ha scritto la voce attuale avrebbe preso erroneamente i quindici anni come data di ingresso al ginnasio. Insomma, ci sarebbero due errori: uno di Fiori che colloca Gramsci al ginnasio per cinque anni, o almeno non specifica che il terzo anno nominale era in realtà il suo primo al liceo, avendo studiato a casa nei precedenti due); e l'altro, dell'estensore della voce, che manda G. al ginnasio a quindici anni, anche se non so quale fonte abbia usato. La nota 9 della voce fonta solo le parole scritte a Tania poste tra i caporali bassi. Tornando a Fiori, tra il maggio e il giugno del 1906, G. terminava dunque il suo primo anno al ginnasio ed è allora che aveva quindici anni, a essere precisi quindici e mezzo, e non al suo ingresso nel ginnasio, avvenuto nell'autunno del 1905. La foto del ginnasio, presa dal sito della Fondazione Gramsci, è datata 1905, e il tutto combacia con quanto scritto da d'Orsi. Ora mi pare sia tutto spiegato. Scusa i tanti edit, ma era bene chiarire oltre ogni ragionevole dubbio. Ora smetto.--Carmela Angela (msg) 22:28, 7 set 2020 (CEST)[]
Grazie per quanto hai detto; io ho sempre il timore di non essere all'altezza. Non ti ho risposto sul punto cui accenni, perché mi pare di capire che Antenor81 sia occupato e quindi è poco presente su Wiki, quanto a Paola Michelangeli, sono sicura che ci stia seguendo, senza tuttavia intervenire mentre i lavori sono ancora in corso. Io, come puoi vedere dalla mia chat, non ho avuto contatti con molti utenti e ne conosco pochi: di questi, uno che certamente mostrerebbe interesse per il nostro progetto è Gierre. Ma poiché nessuno finora è mai intervenuto nella voce o ha manifestato la volontà di farlo, credo che la nostra giusta condotta sia quella di avvisare i progetti di riferimento a tempo debito, quando ciascuno avrà modo di valutare la nuova voce nella sua interezza. Studente a Torino è paragrafo che sarà riscritto, così che potrò essere sicura di ogni parola, senza incappare in qualche imbroglio, come è accaduto ieri. Un carissimo arrivederci!--Carmela Angela (msg) 12:49, 8 set 2020 (CEST)[]
Mah, io penso che Paola Severi abbia già dato così tanto all'Enciclopedia che non possiamo far altro che ringraziarla per quanto ha fatto e di essere tornata. Sinceramente non mi sento di chiederle nulla, se non uno sguardo di tanto in tanto. Credo proprio che, se non ci sarai tu, dovrò fare tutto da sola. Il pensiero di Gramsci è molto particolare, perché bisogna penetrare dentro un mare di parole per estrapolarne i concetti principali, e solo allora ciò che all'inizio sembrava di inaudita difficoltà, diviene chiaro come il sole e, in fondo, semplice. Bisogna amarlo molto, per superare gli ostacoli iniziali e arrivare alla meta. Io questo lavoro mentale l'ho fatto anni fa, ma adesso si tratta di fontare concetti sparsi in una decina di testi e dovrò rileggere parecchio. Spero di riuscire a realizzare un buon lavoro come mi è riuscito di fare - ma è una mia opinione e magari sbaglio - con il pensiero di Černyševskij (qui i libri da leggere sono stati però solo due). Non ho molto da scavare nella memoria, non ho mai incrociato, a parte gli utenti già citati, nessuno che condividesse passioni di questo genere. Anche nella pagina delle discussioni di Gramsci, quando per la prima volta accennai al desiderio di riscrivere la voce, non ci furono quasi riscontri, a eccezione di Antenor.--Carmela Angela (msg) 15:50, 8 set 2020 (CEST)[]

[ Rientro] In verità prima di trattare la rivoluzione russa, si dovrebbe accennare alla grande guerra, alla posizione dei socialisti, del direttore dell'Avanti - il caro B. M -, e di Gramsci. Quanto alla Città futura, come ben dici, nulla ha a che vedere con la Russia. Si tratta di un opuscolo propagandistico in cui G. si rivolge alla gioventù, quella gioventù ferita dalla guerra, che invita ad accogliere le idee socialiste perché seguire tale disciplina politica è l'unico modo per farsi liberi e attivi, per avere uno scopo che possa elevare l'animo, per uscire dall'ignoranza, ecc. È anche l'opuscolo in cui compare la celebre affermazione odio gli indifferenti, e c'è un'analisi storica del liberalismo in Inghilterra e in Germania, in cui Antonio spiega come questa dottrina si fondi su un ordine apparente che, negando la lotta di classe, non fa neanche balenare nella mente della gente la possibilità che possa esistere un ordine fondato su altre basi. Ciò in due parole. Stavo anche pensando che forse bisognerebbe proprio cambiare il titolo al paragrafo, ma non so bene come si potrebbe intitolarlo, so solo che dovrebbe parlare di G. nel periodo compreso tra il 1914 e il 1918. Quindi credo che La città futura vada nominata, ma in riferimento alla guerra, al ruolo sempre più importante svolto da G. nel partito, e credo che questa sezione debba anticipare, ma nello stesso paragrafo, la parte relativa alla rivoluzione. Che ne pensi? P.S. Dimenticavo la cosa più importante! Nel paragrafo Studente a Torino, proprio perché ci sia corrispondenza tra titolo e contenuto, sto scrivendo solo degli studi, delle influenze e stimoli culturali ricevuti. Non parlo della guerra, argomento con cui bisogna iniziare il paragrafo successivo, anche usando il testo della voce, ovviamente.--Carmela Angela (msg) 22:36, 8 set 2020 (CEST)[]

Purtroppo, a causa di malanni vari, non penso di poter pubblicare Studente universitario a Torino prima di giovedì. Intanto, ti chiedo una cortesia: ho inserito un testo del 1958, Scritti giovanili. 1914-1918, nel quale compare Gramsci come autore e manca il nome del curatore. Non so se il cid "Gramsci" sia però appropriato o se non sarebbe meglio scrivere "Scritti giovanili". Che si fa in questi casi? P.S. Un'amenità. Cercando fonti web, sono incappata in questo sito dove appare un'immagine del giovane Trockij scambiato per Gramsci. Ma come si fa? Anche se zazzera ricciuta, pince-nez e occhi cerulei...--Carmela Angela (msg) 01:18, 9 set 2020 (CEST)[]

Re: Gramsci/3Modifica

Intanto, ho visto che G. stesso nella lettera a Tania del 26/12/927 scrive che aveva «quattordici» anni alla terza ginnasiale... Sono perfettamente d'accordo con te sulla bibliografia (è una mia svista l'errata posizione di Santucci), e gli ultimi due testi che ho inserito sono per l'appunto fonti per il paragrafo Studente a Torino. Il testo Scritti giovanili. 1914-1918 (fotocopiato ai tempi dell'Università) non è Scritti politici, volume che non ho. Li ho introdotti prima in bibliografia perché sto lavorando in word e farò copia-incolla del paragrafo. Con la testa che mi ritrovo, può infatti accadere che mi dimentico di inserire il testo in bibliografia e poi il "ref" non rimanda a nulla. In riferimento al "cid" mi affido a te, perché preferisco impazzire sul testo che sulle note. Il mio intento è dare uniformità al tutto. Quindi, al momento, per le "Lettere" (sia dal carcere che precedenti), dove è indicato il curatore, come "cid" c'è il titolo; per il testo "Scritti giovanili", invece, il curatore manca ed è indicato l'autore, ma sempre di opere di G. stiamo parlando. Il busillis è questo: "cid" con titolo delle opere di G; o "cid" con Gramsci+anno o anni, che so, per le Lettere dal carcere, "Gramsci. 1926-1937".

Vai con Gramsci/3: forse, fino alla fine, faremo meglio di Guerre stellari (saga giunta al capitolo "Ho perso il conto") e di John Wick (arrivato al quinto capitolo).--Carmela Angela (msg) 11:06, 9 set 2020 (CEST)[]

No, no, cosa dici? Tu non sai quante voci ho in word sospese perché mi prende la malinconia. Oltre tutto, mi sei di sprone. Adesso ho capito come intendi procedere e non avrò più problemi con i "cid". Quando c'è il curatore, metto il suo nome e l'anno di pubblicazione; quando non c'è scrivo "Gramsci" e l'anno di pubblicazione. Non hai fatto alcun errore con i due Santucci: 1992 e 2015 corrispondono perfettamente. Grazie!!!--Carmela Angela (msg) 13:12, 9 set 2020 (CEST)[]
Hai ragione, ci sono due testi di Fiori nella bibliografia della voce attuale. Solo che il testo di Fiori del 1991 io non ce l'ho e non posso valutare l'esattezza della fonte, avendo finora incontrato diverse imprecisioni. Più avanti nella voce, le approssimazioni e i buchi nel racconto si fanno così marcati, che sarei per la riscrittura incondizionata, e non avendo quel testo, non posso usarlo nella stesura della bio. Se tu hai quel testo e puoi controllare la bontà di quanto è scritto, come non detto. Anche assenti dalla mia biblioteca sono Vacca, Togliatti, Spriano. Se vuoi, scrivo nella bibliografia della sandbox tutti i testi che intendo usare, così ti fai un'idea e potrai integrare/modificare con i tuoi, se più autorevoli dei miei. Puoi anche suggerirmi un testo che ritieni indispensabile tra quelli non in mio possesso.--Carmela Angela (msg) 15:00, 9 set 2020 (CEST)[]
Beh, non sono affatto stupita che tu abbia un libro con dedica di simili personaggi, se puoi permetterti di telefonare alla Fondazione Gramsci! Io ne rimasi molto colpita. Hai vissuto tempi migliori di quelli vissuti da me, tempi in cui l'individualismo non era alienante come lo è adesso. È vero quanto dici sul libro di Canfora, doveva avere una struttura espositiva diversa, ma vanta una buona documentazione. Ne parlo, perché dei libri da te citati è l'unico che ho. Anch'io, come Gramsci (ma non abbiamo altro in comune, a parte la concezione del mondo), soffro di tremende emicranie, perciò sono un po' lenta nella scrittura. Il paragrafo Universitario a Torino continuerà con un approfondimento della realtà culturale e politica torinese, con i primi passi della militanza socialista, e si concluderà con una citazione in cui G. spiega quale sia la vera anima della conoscenza. Niente indirizzi, ma un template:citazione. Spero che possa andare bene. Un caro saluto.--Carmela Angela (msg) 21:35, 9 set 2020 (CEST)[]
Non seguirò alla lettera la mia idea, anche se ho scritto più o meno il pezzo mancante, ma qualche ritocchino bisogna farlo. Per esempio: se si scrive che G. nel 1920 indirizzò a Cosmo un articolo «violentemente polemico», si deve spiegare in cosa consiste questa polemica, altrimenti non vi si accenna affatto. Non si possono lanciare le pietre e poi ritirare la mano. Una lunga citazione in cui G. ricorda con affetto il professore oggetto di violenta reprimenda e nulla sulle ragioni della stessa non mi sembra cosa ben fatta. Non sei d'accordo? Mi devi perdonare, capisco di non andare con il turbo, e vorrei più di te essere sprint: significherebbe che sono in grandissima forma. Così non è, però. In più, desidero essere molto precisa e per questo ci vuole tempo, e ancora più tempo se le forze sono poche. Infine, il materiale è tanto e bisogna rileggerlo bene. Sapevamo che andare a toccare la voce era impresa titanica, sovrumana, del tipo: ma chi ce lo fa fare? Io mi ci sono buttata, perché ormai non mi resta niente e questa è una bella scommessa. Noto anche che nella voce attuale deve essere controllata l'esattezza delle fonti, perché non si può dare per certo che siano corrette. In attesa di essere perdonata, vado a studiare il paragrafo sulla Rivoluzione.--Carmela Angela (msg) 00:33, 10 set 2020 (CEST)[]
Ho capito qual è la tua idea e mi adeguerò. Io non volevo tornare sopra quanto già letto e pensavo dovessimo limare paragrafo per paragrafo. Scriverò in un'agenda come e dove voglio limare con relativa fonte, per non dimenticarmene. A me pare "titanica" pure la biografia, specialmente perché dal '22 in poi i buchi e le omissioni sono tante. Ma mi affido a te: sei certamente un professore universitario, in attività o meno fa lo stesso. Ultima cosa: a p. 112, anche se è espresso lo stesso concetto, non si fa menzione di Terracini, almeno nella mia edizione, che dovrebbe comunque avere la stessa impaginazione della tua. Controlla se leggi il nome di Terracini. Allora, buon lavoro ad entrambi!--Carmela Angela (msg) 10:14, 10 set 2020 (CEST)[]
Non è tanto il fatto di essermi incagliata negli anni torinesi, è che ho trovato il paragrafo confuso nella cronologia e nell'esposizione dei fatti, così mi sono messa a ragionare su come razionalizzarne il contenuto. Ora pubblico la parte culturale che avevo scritto. È ridotta all'essenziale, priva del superfluo, perché è mia intenzione allungare l'ultima parte, quella relativa alla guerra e prima ancora allo sciopero FIOM di tre mesi, ma la riprenderò a fine biografia. La pubblico, ma la puoi annullare per ripristinare la versione attuale, se non dovessi pensarla come me. Io offro solo una proposta. Nella mia versione, il riferimento allo scritto di Togliatti è spostato alla fine del primo capoverso, perché mi pare si amalgami bene in questa nuova sede. Intanto continuerò a leggere il materiale sul 17 e a sintetizzare per iscritto i punti focali, ma sulla cara vecchia carta, perché mi si è rotto il connettore dell'alimentatore del pc e tra poco la batteria si scaricherà. Non ho altri pc né iPad, e con lo smartphone non se ne parla di digitare. Tornerò forse lunedì a disporre del pc. La tecnologia non ha mai provato un grande affetto per me (né io per essa). A presto!--Carmela Angela (msg) 17:26, 10 set 2020 (CEST)[]
Eccomi con l'atroce smartphone! Solo per ringraziarti, ricambiare gli auguri, e aggiungere che è stata la tua scrittura, unita a un certo rigore di pensiero, a persuadermi che tu fossi un accademico. Non so firmare col cellulare.

Naturalmente puoi procedere come preferisci, devi seguire il metodo che più ti facilita il lavoro. La lettera di Grieco che fece a G. un'impressione tremenda precede di poco il processo e va inserita nel paragrafo "L'arresto e il processo". All'inizio di questo paragrafo accennerei alla questione meridionale che stava scrivendo, quindi eliminerei il paragrafo che ha questo titolo, più adatto alla voce sul Pensiero. Farei precedere detto paragrafo "L'arresto e il processo" da uno dedicato solo alla lettera del 14 ottobre '26, con il confronto che lo oppose a Togliatti, allora a Mosca. È molto importante far capire perché questa lettera sia stata considerata "inopportuna" da Togliatti e non solo, nonostante G. si fosse schierato con la maggioranza rappresentata da Stalin. Senza approfondire, sembra che lo scontro nasca da dettagli di poco conto. Poi dividerei il paragrafo "Il carcere e la morte" in due. Il periodo carcerario è quasi uno stub (esagero per sottolineare che resta molto da dire). Bisogna raccontare la solitudine di G., come si sia consumato il suo distacco dal gruppo dirigente; il rifiuto di chiedere la grazia; il tentativo fallito di scambio di prigionieri con l'Urss. Ecco, questi sono i più importanti buchi nella trama della voce attuale. Sostituendo i concetti alle citazioni ci sarà più chiarezza e contenuti. Io ho molto materiale per il periodo 1922-1924. È da lì che inizia l'ascesa di G. alla segreteria, ascesa caldeggiata da Lenin. E G., all'inizio non era convinto. Questo biennio è al momento inesplorato. Fammi sapere il tuo parere. Magari si possono già scrivere i vari titoli dei capitoli, in modo che ognuno di noi adotti e compili i preferiti, anche in base al materiale di cui dispone. Ciao!Carmela Angela (msg) 22:39, 10 set 2020 (CEST)[]

Direi che così va bene: puoi sospendere la lettura di Spriano per il 1928. Non dispongo di una fonte che dica chiaramente le cose come stavano, e cioè che Gramsci restava leninista mentre gli altri abbracciavano lo stalinismo. Questo semplice concetto, dovendolo fontare, andrà scritto in modo che si possa dedurlo con facilità. Il portatile è ancora con me, perché per la riparazione mi è stato chiesto 1/3 di quanto l'ho pagato. Devo cercare ancora. Intanto mi dedico al '17 e alla lettera del '26. Un consiglio: devo creare un paragrafo apposito per parlare di Gramsci in rapporto ai leader sovietici, o di volta in volta, quando se ne presenta l'occasione? Ad esempio, nel paragrafo sulla lettera del '26 andrebbe bene estendere il discorso anche alle opinioni di Gramsci su Trockij e Stalin, espresse nei quaderni e altrove? Con Trockij, in particolare, ebbe contatti e ne parla negli articoli di giornale.Carmela Angela (msg) 14:35, 11 set 2020 (CEST)[]
Non ti ho risposto ieri a causa dell'atroce smartphone, comprato da due anni e anch'esso con qualche problema. Gramsci di Togliatti pensava (lettera a Leonetti, gen. 1924) che fosse perennemente indeciso e che perciò andasse dietro al più forte e carismatico. E se G. aveva ragione, la sua adesione alla linea stalinista ha a che vedere più con la propria sopravvivenza che con gli interessi del partito. G. era certamente meno pragmatico di Togliatti, come appunto deve essere chi ha come bussola certi principi e tiene la barra dritta. Quanto a Trockij, G. criticava la teoria della "rivoluzione permanente", perché gli pareva una specie di slogan, qualcosa di astratto che non teneva conto delle diverse realtà nazionali, ma in generale qualche punto in comune c'era tra i due; G. non era un irriducibile avversario di Trockij. Continuo a raccogliere e organizzare il materiale. Ti auguro un buon fine settimana. Alla prossima! P.S. Ho delineato la mia proposta inerente al piano di lavoro. Per le opere di Gramsci, proporrei di non elencarle tutte: in fondo si tratta sempre dei suoi articoli, variamente raccolti. Nella sezione "Testi di approfondimento" potremo inserire i testi importanti non usati nella voce. Carmela Angela (msg) 14:56, 12 set 2020 (CEST)[]
Non posso fare altrimenti per i paragrafi su Russia e Vienna, perché nel primo c'è anche l'amore, ci sono Eugenia e Giulia; nel secondo c'è il processo che portò G. alla segreteria e bisogna spiegare il conflitto con Bordiga. È bene distinguere i due momenti. La lettera è troppo importante, ci sto lavorando e merita un posto a sé. Per il resto, sono con te. Grazie per la firma di prima. P.S. Mi rendo ora conto che non va bene fare una proposta e poi dire che si preferisce fare a modo proprio.

Chiedo scusa. Decidiamo dopo che avrò scritto i tre paragrafi, se saranno o meno tre.Carmela Angela (msg) 17:04, 12 set 2020 (CEST)[]

Grazie per la comprensione, professore! Ci ritroviamo (non vorrei abusare troppo della tua chat e della tua disponibilità), per i commenti ai prossimi paragrafi che scriverò, in Gramsci/4. Il primo sarà la lettera; a seguire, Russia e Vienna, così da riempire circa il 60% dei buchi della voce attuale. Gli altri buchi sono: Gramsci all'estero (per sostituire l'inutile elenco delle personalità influenzate da G.), la sintesi ragionata del pensiero e il periodo carcerario da ampliare. È molto importante la lettura di Togliatti: vedremo se confermerà le mie fonti. Sicuramente la sua versione dei fatti ha un certo peso. Saluti!Carmela Angela (msg) 20:29, 12 set 2020 (CEST)[]
Penso di pubblicare volta per volta, per dare via via forma alle idee. Solo che il problema pc persiste, forse mi converrebbe comprarne uno ricondizionato, non so. Di sicuro, ci vuole ancora tempo per risolvere il problema. Ho avuto troppe spese finora e devo contenerle. Pubblicherò la "Lettera" da smartphone, ma le fonti le aggiungerò dopo. Perché i template con lo smartphone sono un incubo. Quando studiavo all'Università, scrivevo bene, è vero. Poi, con gli anni, ho perso la tranquillità e ora fatico a "dare forma alle idee", e mi scappa pure qualche errore. A parte ciò, il mio scopo è entrare nel cuore dei problemi e renderli comprensibili a tutti. Anche la chiarezza è rivoluzionaria. Se ne sono capace è un'altra storia. Saluti vivissimi!Carmela Angela (msg) 10:52, 13 set 2020 (CEST)[]
In sintesi: hai ragione e ho provato ad alleggerire. Ti chiedo se anche il resto è un argomentare troppo minuzioso o se assolve la funzione di chiarire dei concetti. È vero che se ci sono i link, non serve spiegare, ma l'ho fatto a fin di bene, per dare un'immediata visione d'insieme della situazione, senza dover costringere l'utente a spezzare la continuità del pensiero andando a cliccare sul collegamento. Le questioni economiche sono noiose e si tende a scansarle. Cercherò di migliorare. Carmela Angela (msg) 14:37, 15 set 2020 (CEST)[]
Ne penso un gran bene. Ottimo lavoro di sintesi. Certo un personaggio come Gramsci, su cui c'è tanto da dire, non si adatta alla mia scrittura verbosa. Io lo vorrei tanto, vorrei che la scrittura fluisse snella e lineare, ma viene fuori contorta e con enorme sforzo, espressione forse del mio disagio esistenziale. Carmela Angela (msg) 19:11, 15 set 2020 (CEST)[]
No, non ho mollato. Tornerò in attività domani. C'è anche il lavoro, oltre a tutto il resto.:D Carmela Angela (msg) 19:25, 18 set 2020 (CEST) P.S. Propongo di creare una pagina ancella pure per le opere di Gramsci, come è stato fatto per gli scritti di Berlinguer, o di fare una scelta oculata, come è stato fatto per le opere di Togliatti. Io proprio non ce la faccio a scrivere con la spada di Damocle dei byte sulla tastiera: fatico già a mettere insieme una frase delle mie, a sintetizzarla fatico ancora di più. Almeno, decurtando le opere, si ricaverebbe un po' di spazio per la mia prosa pomposetta (ma che farci?). Mi viene da pensare di aver scritto finora voci terribili, è così? Non voglio certo rendere un cattivo servizio a Wikipedia. A parte ciò, ti voglio dire un'altra cosa: qualche bella citazione, in apertura o in chiusura di certi paragrafi, non ci starebbe bene? Io penso che darebbe un "cuore" alla pagina. La grande maggioranza degli utenti non legge la voce, a parte l'incipit, la scorre di corsa, perciò talune citazioni nelle posizioni su indicate, direi che non sarebbero da bollare come un sovraccarico di byte. E infine, per tornare alla tua ipotesi che avessi mollato, ti ripeto, come devo aver già scritto, che solo cause di forza maggiore potrebbero impedirmi di andare avanti con questo progetto. Io non posso escludere, ad esempio, una ricaduta, come è avvenuto l'anno scorso, quando sono stata di nuovo operata e mi diedero per spacciata. Ma sono ancora qui!--Carmela Angela (msg) 01:52, 19 set 2020 (CEST)[]

Re: GrafiaModifica

Ti ringrazio per la segnalazione e mi scuso per l'errore introdotto. Hai ripristinato le correzioni che ho fatto oppure devo farlo io?--Egidio24 (msg) 09:23, 13 set 2020 (CEST)[]

Re: Gramsci/4Modifica

Ascolta, mi chiedevo se ha senso inserire, nel contesto della lettera, il libro di Antonio G. jr. C'è già il testo curato da Santucci, con le lettere di G. dal 1908 al 1926, che sto usando per fontare il contenuto della lettera. Magari, per maggiore chiarezza, nella nota si potrebbero inserire il nome del destinatario e la data, anche se in un primo tempo mi ero dichiarata sfavorevole a tale procedimento, ma forse è quello più corretto. Decidiamo anche come procedere per tutte le questioni relative alle "ref" rimaste sospese. La mia opinione concorda con il modus operandi usato da Antenor: le pagine multiple andrebbero indicate col numero completo. Quanto al resto, il "cid" Davico va bene; propenderei per URSS, PCd'I, cioè per la maiuscola, anche se nelle citazioni, se è scritto Urss (come usava fare G.), bisognerebbe conservare detta dicitura. Ciò detto, fammi sapere qualcosa, in modo da rivedere/capire come scrivere le note.--Carmela Angela (msg) 13:52, 19 set 2020 (CEST)[]

Ok, facciamo i ritocchi alla fine e per ora avanziamo ognuno secondo il proprie abitudini. Posseggo il libro La storia di una famiglia rivoluzionaria e posso dirti che anche qui è riportata la lettera del 14 ottobre. Per il resto, non so, non avendo l'altro testo di Gramsci jr. Saluti!--Carmela Angela (msg) 19:35, 19 set 2020 (CEST)[]
Ho deciso di rettificare quanto scritto poco sopra: è infatti un'inutile perdita di tempo procedere ciascuno secondo le proprie abitudini quando poi si dovrà uniformare. Non è più sensato scrivere fin d'ora le note in maniera univoca? Accolgo quindi volentieri il tuo (e di WP) suggerimento in merito alle pagine multiple, anche se mi costerà almeno due secondi di concentrazione per non scrivere in automatico il numero delle pagine per esteso. Veniamo al punto due. Ti spiego il criterio che ho usato, e poi lascio decidere te; su tutto ciò che è esteriore, non mi impunto mai, e su tutto il resto tendo a seguire il mio punto di vista, finché non mi si dimostra, con la dialettica, che è sbagliato o contraddittorio. Gramsci usava il termine soviettista, non sovietico (la sicurezza granitica mi manca, ho letto le sue cose molto tempo fa e ora, rileggendo un po' di qua e un po' di là, il termine "sovietico" non l'ho in effetti trovato). Però con certezza so che, essendo comunista e internazionalista, non aveva tarli sciovinisti e per lui URSS e Russia erano praticamente la stessa cosa (i suoi testi parlano chiaro in proposito). Non considerava l'Unione delle Repubbliche Sovietiche un insieme di nazionalità, ma un tutt'uno che convergeva nel governo operaio. Nei suoi articoli parla di Russia soviettista. Gli preme il concetto di "soviet", di "consiglio", un concetto che ha valore politico, economico e sociale, mai territoriale. Seguendo lui, ho usato anch'io i due termini indistintamente ("sovietico" invece dell'arcaico "soviettista"), anche per evitare ripetizioni. Del resto, al giorno d'oggi diciamo "americano" per dire "statunitense", o "semita" per dire "ebreo". Mai sentito definire "semita" un egiziano o un palestinese, che sono sempre e soltanto "arabi". Ma questo è un altro discorso, sebbene stia a dimostrare che, nel linguaggio corrente, il generale possa qualificare il particolare, e viceversa. P.S. Riguardo alle note, ieri sera, avendo sistemato il tutto partendo dall'inizio, giunta alla parte scritta da te, ho dovuto, per non ricominciare daccapo, spostare il punto prima del <ref>, mentre tu usi metterlo all'interno delle graffe. Se così non va bene, si può rimediare.--Carmela Angela (msg) 16:07, 21 set 2020 (CEST)[]
Non avrei mai scritto "soviettista", solo che rilevando che G. parla di Russia "soviettista", intendevo dire che "russo" e "sovietico" erano per lui sinonimi. Pensi male se credi che taccia di proposito su qualcosa, perché non sono d'accordo. Non ho detto nulla sul paragrafo de L'ordine Nuovo perché va bene ciò che scrivi e come lo scrivi, perciò mi pare superfluo intervenire con dei commenti. Quanto all'appunto sul 19 settembre, m'era sfuggito in realtà. Ora l'ho letto. Per una questione mia psicologica, ti chiederei di sintetizzare quando avrò completato la mia parte di lavoro, perché so che pensando di scrivere male, nonostante tutta la mia buona volontà e lo sforzo profuso, poi non scriverei più. E non per vanità, per arroganza o affezione a delle parole o altro ancora, conosco bene i miei limiti, ma perché sono molto stanca e allora mi direi che anche questo mio piccolo contributo su WP è alla fin fine inutile, e che dovrei indirizzare le mie scarse energie altrove. Sull'ultimo punto, hai fatto bene: nel cambio di template, anche in questo caso, qualcosa mi era sfuggito. Ecco tutto, con la massima sincerità (e scarsa sinteticità).--Carmela Angela (msg) 17:53, 21 set 2020 (CEST)[]
Mi rendo conto che questo lavoro è troppo stressante per me e abbandono. Il lavoro fatto finora, soprattutto da te, potrà essere facilmente inserito nella voce corrente, dove peraltro nulla vieta di sintetizzare a grandi linee il pensiero, avendo come base il testo attuale. Mi dispiace tanto, anche perché consegno di me un'immagine forse sbagliata, ma ognuno conosce la propria situazione e quando si prova a dire la verità, spesso si è incompresi o additati di esagerare.--Carmela Angela (msg) 19:06, 21 set 2020 (CEST)[]

Re: Si è spentoModifica

Grazie del tuo messaggio, Lineadombra. Non ti preoccupare, avevo capito che tu avessi compreso quanto intendevo dire (ovvero il non voler falciare tutte le espressioni colorite di Wikipedia), ma sono intervenuto più volte (forse anche troppe, hai ragione) per evitare che altri utenti esterni si facessero quest'idea in virtù delle tue risposte. Comunque ti rispondo in breve sulla questione: la varietà di lessico ed esposizione su WP, quantomeno per come la penso io, deve servire a utilizzare il termine giusto al posto di uno improprio o sbagliato (per fare un esempio banale, qualcuno potrebbe scrivere una voce anche ben approfondita su una specifica montagna, ma se scrivesse "parete" riferendosi al "versante" sarebbe senz'altro da correggere), non per dare sfumature di significato di uno stesso concetto. Se "spegnersi" fosse un termine utilizzato in modo univoco per le morti lunghe e sofferte ti darei ragione, ma ho l'impressione che in questo termine prevalga il timore sacrale verso la morte che nell'intervento che hai citato è spiegato molto più efficacemente di quanto riesca a fare io.

Poi ovviamente ognuno ha la sua sensibilità, e se solo poche persone ritengono che questa sfumatura sia trascurabile o comunque valida su WP. Il motivo per cui ho ribattuto più volte era evitare di essere frainteso. Vedremo comunque come si evolverà la situazione --Marcodpat (msg) 22:28, 21 set 2020 (CEST)[]

Consiglio ;)Modifica

Invito ad una bella lettura di {{WP:ATTACCO}} e {{WP:CONSENSO}} a buon intenditore poche parole . Il buon ladrone (msg) 15:02, 25 set 2020 (CEST)[]

A cuore apertoModifica

Ciao, vorrei dire qualcosa. Inizio con il dichiararti ancora una volta tutta la mia stima, autentica e non di facciata. Io non ho parlato delle mie questioni personali perché sono solita spiattellare i fatti miei, perché non so essere discreta, ma per amore della verità. Volendo fare il lavoro, ma al tempo stesso non potendo garantire che sarei arrivata alla fine, e questo non per un capriccio o per isteria, bensì per ragioni molto serie, mi sono sentita in dovere di mettere le mani avanti. Ho dichiarato che mi accingevo con grande sforzo a questo progetto, e che avrei inoltre cercato di sopperire ai miei vari limiti con l'impegno e la passione. Quando sei entrato nella mia sandbox, sono stata lieta di non essere sola nell'impresa. Senza falsa modestia, ti dico che certamente avresti meritato un compagno di viaggio migliore di me, dalla scrittura scorrevole e che fosse in grado di reggere il tuo agile passo. Ma questo compagno non c'era, nessuno dei migliori editor di WP ha mai voluto riscrivere la voce, qualcuno ha solo detto che bisognava apportare delle migliorie. C'ero solo io e tu avresti dovuto venirmi incontro un po' di più. Perché fissare una data entro cui finire il lavoro? Siamo volontari e contribuiamo ciascuno secondo le proprie capacità. Avere delle scadenze nel lavoro ci sta, ma non su WP. Inoltre, io stavo seguendo un ordine cronologico, perché mi sembrava il più adeguato per una voce da riscrivere quasi in toto. Ma mi hai dirottato su altri momenti della biografia, così che ho perso una certa continuità nel discorso. Ripeto: ho difficoltà a concentrarmi e posso seguire la politica dei piccoli passi, raccogliendo le idee paragrafo per paragrafo, senza saltare da un punto all'altro. Non posseggo la necessaria elasticità mentale, a causa di una memoria che si "taglia con un grissino". Infine, non so scrivere in modo sintetico. Non so scrivere bene come te, ma che farci? Dovevamo lavorare insieme e occorreva trovare un equilibrio tra le nostre diversità. Io ho cercato di collaborare, ho cercato di venire incontro ai tuoi giusti, non dico di no, rilievi. Ho provato a salire verso di te, ma tu dovevi provare a scendere un po' verso di me, ossia perdonare certi miei limiti, concedermi qualche byte in più, qualche costrutto macchinoso. Così, alla fine, quando mi hai fatto capire che ciò che andavo scrivendo non andava bene, che doveva essere rimaneggiato, come dovevo reagire? Si possono leggere decine di pagine, raccoglierne i punti salienti e metterli nero su bianco come meglio si riesce, acciuffare le parole che si crede siano le le più consone, parole che spesso sfuggono, si può correggere, rifinire, ecc., sapendo che tanto sarà tutto lavoro sprecato? Prova a metterti nei miei panni: non ti sentiresti mortificato? Non penseresti che se non sei capace di scrivere, non devi farlo? Per questo ho abbandonato, perché tu mi volevi alla tua altezza, ma io non sono alla tua altezza. Non c'è da parte mia nessuna accusa o cose del genere, ma il desiderio di spiegare il mio stato d'animo. Perciò, se non ti senti più a tuo agio su WP, ti prego di non includere questa "quistione" tra i motivi del tuo malessere, perché mi farebbe davvero molto male. E non provare rammarico per aver iniziato questa collaborazione, anche se è finita così. Nessuno di noi ne ha colpa. Con sincera e immutata ammirazione. --Carmela Angela (msg) 01:48, 26 set 2020 (CEST)[]

Che volessi una mano è impressione assolutamente esatta, perciò ti ho chiesto di non rinnegare il tuo ingresso nella sandbox. Ciao.--Carmela Angela (msg) 12:28, 26 set 2020 (CEST)[]

Re: Bessie SmithModifica

Buonasera Lineadombra, è davvero un grande piacere rileggerti! Invero intervenni sulla voce in questione proprio su tua segnalazione: la versione in palese violazione di copyright, ora visibile soltanto agli amministratori, è quella del 13 settembre 2015. Sperando di non aver fatto cosa sgradita, con questa modifica ho provveduto a ripristinare direttamente il tuo testo del 2014. Ringraziandoti per la consueta solerzia, contraccambio di cuore gli auguri e naturalmente rimango volentieri a tua disposizione per ogni evenienza. A presto! -- Étienne 23:00, 3 dic 2020 (CET)[]

Non c'è di che. Grazie mille e buon proseguimento anche a te! -- Étienne 18:33, 4 dic 2020 (CET)[]
Buonasera Lineadombra! Ho ritenuto opportuno provvedere ad annullare ambedue gli interventi che mi hai segnalato. Grazie ancora e buone feste! -- Étienne 23:19, 20 dic 2020 (CET)[]

ortografia portoghese= reModifica

Ciao, naturalmente non ero a conoscenza della convenzione che francamente mi appare discutibile. Come nel caso della voce che ho creato, in tutte le partiture musicali/editoriali, video, etichette, e in tutte le forme possibili e immaginabili (wiki estere comprese) il titolo viene trascritto nella forma originale e, ripeto, depositata e diffusa in tutte le piattaforme da editori e discografici, nella visione ufficiale, in maiuscolo. Una convenzione di cui non riesco a comprendere il senso e che di fatto crea un isolamento culturale incomprensibile. Grazie comunque per il messaggio. Buon lavoro a te e Buone Feste. --CoolJazz5 (msg) 19:47, 19 dic 2020 (CET)[]

Ciao, mi pare che la regola 19 dica tutto e il contrario di tutto. Motivo maggiore per non fare i diversi a tutti i costi, e seguire il modus operandi che vige ovunque (come credo di avere spiegato compiutamente nel mio precedente intervento. Uniformarsi al mondo è un pregio, non un difetto come qualche utente pensa. Ancora Buone Feste. --CoolJazz5 (msg) 15:09, 20 dic 2020 (CET)[]

Re: Mah...Modifica

Buon pomeriggio Lineadombra, grazie per la precisazione e per la consueta signorilità. La discussione si trova nello spazio destinato agli "errori comuni" semplicemente perché si tratta della naturale prosecuzione di quest'altro dibattito (al quale, se ne avrai tempo e voglia, ti invito sommessamente a dare un'occhiata, qualora tu non l'abbia già fatto). A seguito di questo scambio di messaggi fra me e Avemundi (e soprattutto alla luce di questa cronologia), mi è sembrato doveroso compiere ogni sforzo per trarre le conclusioni e cercare di pervenire a una soluzione condivisa, coinvolgendo anche la comunità: da qui il mio intervento di ieri sera, nel quale spero di essere riuscito a condensare le varie posizioni in maniera sufficientemente equilibrata. Ti ringrazio molto per aver avuto la pazienza di ascoltarmi! A presto. -- Étienne 16:50, 1 mar 2021 (CET)[]

Buonasera Lineadombra, nessun disturbo! Provo a risponderti rapidamente. Benché questi suggerimenti non siano ancora stati annoverati formalmente fra le linee guida dell'enciclopedia, in genere l'IMDb non è considerato un riferimento del tutto attendibile (nella suddetta pagina si asserisce persino che «l'IMDb non può essere utilizzato per dirimere controversie sulla correttezza di un dato»); naturalmente una simile prudenza dovrebbe essere esercitata anche nei confronti di Wikidata, trattandosi di un sito collegato a Wikipedia e liberamente modificabile da chiunque, quindi non più affidabile di Wikipedia stessa. Ho notato tuttavia che l'elemento Wikidata cita come fonte il lemma di pt.wiki, il quale a sua volta menziona una pagina web sul portale di Cinemateca Brasileira, l'omologo brasiliano della Cineteca Nazionale, ove testualmente si riporta «Publicação: Brasil, 1958?» (con punto interrogativo). Temo che non sia sufficiente per dirimere il dubbio, ma spero di esserti stato utile. Grazie e a presto! -- Étienne 22:47, 4 mar 2021 (CET)[]
Sì, in effetti sembra il riferimento più attendibile. Grazie a te e buon proseguimento! -- Étienne 15:33, 5 mar 2021 (CET)[]

Re: LettereModifica

Ciao Lineadombra, grazie per il messaggio. Ho cominciato a fare direttamente delle aggiunte alla voce, poi però mi sono accorto che si trattava di un compito piuttosto impegnativo e che era meglio lavorare in una sandbox. Sentiti libero, ovviamente, di fare tutte le correzioni che vuoi e anzi ti ringrazio. A presto! --Salvatore Talia (msg) 18:15, 22 mar 2021 (CET)[]

Grazie! Se vorrai provvedere ad armonizzare i tempi verbali te ne sarò ulteriormente grato. In generale tieni presente che sto citando il testo delle Lettere dall'ultima edizione Einaudi 2020; ivi per esempio il passo che hai citato dice proprio "aggiunse". Salvatore Talia (msg) 20:12, 22 mar 2021 (CET)[]
Il curatore dell'edizione Einaudi 2020, Francesco Giasi, segnala che il manoscritto autografo della lettera a Tania del 5 dicembre 1932 si trova in "RGASPI, fondo 519, inv. 1, fasc. 114, ff. 32r-33v". RGASPI sta per Rossijskij Gosudarstvennyi Archiv Social'no-Politiceskoj Istorii, Moskva. Fra l'altro si tratta di un manoscritto rinvenuto e utilizzato per la prima volta per questa edizione, mentre le edizioni precedenti si basarono tutte su trascrizioni di altra mano. Sarebbe bello poter fare un salto a Mosca per verificare l'autografo, però con questi chiari di luna credo sia meglio fidarci dell'edizione Giasi, la più aggiornata anche dal punto di vista filologico. --Salvatore Talia (msg) 17:08, 23 mar 2021 (CET)[]

Re:EquipeModifica

Ti ringrazio per la segnalazione e mi scuso per l'involontario disagio arrecato. Ho provveduto tempestivamente a rimuovere gli accenti nelle due istanze di Equipe. Ti auguro buon lavoro.--Egidio24 (msg) 11:37, 2 apr 2021 (CEST)[]

Re: Il gradito ritornoModifica

Grazie Lineadombra, ho molto apprezzato il tuo messaggio. Come forse ho già avuto modo di scrivere, ritengo che Wikipedia sia – per dir così – un "passatempo" piuttosto dispendioso, dunque concedersi qualche pausa è senz'altro salutare (e inevitabile). Poi si fa sempre in tempo a tornare e naturalmente è superfluo aggiungere che un tuo maggior coinvolgimento sarebbe benefico per l'enciclopedia. Con stima. -- Étienne 22:02, 6 mag 2021 (CEST)[]

Sottoscrivo Etienne. Un saluto. --Er Cicero 22:39, 7 mag 2021 (CEST)[]

Re: Etichette, che passione!Modifica

Buonasera Lineadombra! Non mi ero avveduto della modifica, quindi ti ringrazio molto per la segnalazione. Ho ritenuto opportuno lasciare un messaggio all'utenza in questione. Grazie ancora per la consueta solerzia, buon proseguimento e a presto! -- Étienne 22:56, 27 mag 2021 (CEST)[]

Doppio BiancoModifica

la letteratura italiana del settore ti sembra poco? questa è Wikipedia in italiano, dire il nome italiano delle cose non solo non è improprio, ma è fondamentale. Ho aggiunto "in italiano" così proprio non puoi sbagliare (non l'avevo scritto subito perché mi sembrava ovvio) --Bultro (m) 22:25, 23 giu 2021 (CEST)[]

Re: Un qualificato parereModifica

Buonasera Lineadombra, mi fa molto piacere rivederti attivo: l’enciclopedia ne trarrà sicuramente giovamento! Senza dubbio occorre evitare accuratamente di privilegiare una particolare realtà geografica, linguistica o culturale (vedi Wikipedia:Localismo#Cosa si richiede a una voce?); tuttavia, considerando che scriviamo sull‘edizione di Wikipedia destinata ai lettori italofoni, possono essere menzionate la dizione in lingua italiana di un concetto oppure la traduzione consolidata del titolo di un’opera, purché naturalmente siano documentate e opportunamente contestualizzate. Spero di esserti stato utile e naturalmente rimango volentieri a tua disposizione per ogni evenienza. Grazie mille e a presto! -- Étienne 18:25, 25 giu 2021 (CEST)[]

In tal caso credo che potrebbe essere utile un confronto più ampio nello spazio di discussione della voce. Grazie e a presto! -- Étienne 20:49, 25 giu 2021 (CEST)[]

Re: SabbionaiaModifica

Ciao Lineadombra e grazie mille per l'interessamento. Volevo, in effetti, riordinare le note delle mie vecchie voci, ma ho desistito perché è un lavoro che mi porta via troppo tempo ed energie mentali. Se non posso fare un lavoro ottimo, meglio lasciare la voce così com'è. In italiano c'è solo un testo, che parla un po' di Michajlov, e devo usare testi russi. Con questi testi, il template "cita libro" è molto difficile da usare, perché ci sarebbe un link per il libro e uno per il capitolo utilizzato, ma sono siti diversi, non saprei cosa scrivere al punto VIA, che sito mettere. E altre questioni, come, appunto, il cid (autore o curatore?). Poi, devo o no, mettere tra parentesi la traduzione in italiano? Ecco, non so come inserire le informazioni nel template, ci perdo davvero la testa e vien fuori sempre un errore a indicare l'uso scorretto del medesimo. Ogni testo è un caso a sé stante. Ho visitato varie volte Marija Aleksandrovna Spiridonova, una voce ottima, da vetrina, per trovare ispirazione e consiglio, ma non fa sempre al caso mio. Mi sono arenata con un due testi non ancora inseriti nella sandbox, soprattutto con quello di Plechanov. Ma chi mi può aiutare? Chi può scrivere il template al posto mio? Perché di questo si tratta. Non lo farebbe nessuno e io non saprei a chi rivolgermi. Credo di essere, ormai, considerata una utente inaffidabile, o cose del genere, e provo anche una certa vergogna, se devo essere sincera. Ho avuto un crollo emotivo e mi sono resa ridicola, lo so bene. Non credo di poter recuperare l'antica stima dell'Enciclopedia. Ti ringrazio di nuovo per la tua premura e ti auguro ogni bene.--Carmela Angela (msg) 17:28, 6 lug 2021 (CEST)[]

Sia Antenor che la Michelangeli fanno piccole modifiche, non potrei mai chiedere a nessuno dei due di aiutarmi, in quanto si vede bene che hanno poco tempo da dedicare a WP, figuriamoci a me. Non cerco la perfezione, vorrei solo fare le cose per bene, senza troppi, mortificanti errori. Ricambio il gentile augurio.--Carmela Angela (msg) 00:16, 7 lug 2021 (CEST)[]
Ci tengo moltissimo a completare il lavoro, con questa e altre voci, per scrivere le quali ho iniziato a collaborare con Wikipedia. Il lavoro in questione può essere fastidioso, pur se non vincolante, così, volendo essere sicura di non importunare nessuno (perché non è automatico trovare un aiuto su WP), potrei chiedere aiuto a Parma, che ha sott'occhio tutta l'Enciclopedia. Se non può aiutarmi lui, potrà indicarmi un utente disposto e in grado di farlo (il template è molto complicato). Io fornirei tutte le indicazioni, l'aiuto consisterebbe solo nel sistemarle correttamente all'interno del template.--Carmela Angela (msg) 14:31, 7 lug 2021 (CEST)[]
Ho visto ora il tuo intervento. Avevo messo "Pelevin 1986" come cid, perché c'è un altro articolo di Pelevin del 1979 (inserito ora) e forse un terzo, che mi pare dell'84, ancora non inserito. Praticamente il suddetto autore, che ha scelto Michajlov come argomento per la sua tesi di laurea, è l'unico storico moderno russo che si sia occupato di questo leader populista. Mi ha fatto un immenso piacere questo tuo intervento. Mi ha lasciato senza parole. Grazie davvero. Forse il tuo amico Pequod76 mi potrà aiutare a capire bene come usare il tmp "cita" con queste terribili ed estenuanti fonti. A presto!--Carmela Angela (msg) 00:44, 10 lug 2021 (CEST)[]
Ma no, a me ha fatto piacere che tu sia intervenuto. Temevo mi considerassi inaffidabile, una sorta di perdita di tempo, ma il tuo intervento in sandbox mi ha fatto ricredere. Avendo l'amor proprio al livello del Mar Morto, anche una cosa come questa è molto salutare e gradita. Pequod mi ha offerto il suo aiuto, soprattutto mi ha rassicurato che, nonostante i libri russi, si può compilare il tmp nella maniera più semplice, senza fornire per forza tutte le informazioni, perché anche così la nota viene considerata "verificabile". A me basta questo, perché non voglio la vetrina. Tu seguimi, mi raccomando!--Carmela Angela (msg) 15:09, 10 lug 2021 (CEST)[]
Io sono felicissima quando vedo i tuoi interventi, di questo non devi mai dubitare. Lo so, la nota mi è venuta male, ma non so come scriverla. Pequod mi ha consigliato, lo avrai letto di "denunciare" le mie traduzione da quelle rinvenute su fonti pubblicate, e inserirle tra gli apici. Se metto solo gli apici quando traduco io--Carmela Angela (msg) 19:21, 13 lug 2021 (CEST), saremo in tre a conoscere il loro significato: io tu e Pequod. Per "traduzioni mie", intendevo di WP. Per i titoli di libri, capitoli e case editrici, forse è meglio solo traslitterare, anche quando ci sono le traduzioni ufficiali, perché o si traduce sempre o mai. L'uniformità è importante, soprattutto quando l'estensore della voce, come in questo caso, è una sola persona. Io, da utente, preferirei avere la traduzione, ma poiché non voglio andare in vetrina, se a non mettercele mi posso semplificare la vita, farò così. E tuttavia alle citazioni, che siano o meno nel corpo del testo, non vorrei rinunciare. In generale servono a inquadrare il biografato, specialmente se c'è coerenza tra il dire e il fare.--Carmela Angela (msg) 18:37, 13 lug 2021 (CEST)[]
[@ Pequod76] e [@ Lineadombra] D'accordo, se si spiegano da soli, va bene. Non lo sapevo, io non avrei interpretato così gli apici, non avrei saputo dargli il significato di traduzione informale. Ancora una volta grazie. Metterò gli apici quando la traduzione è mia, senza specificare in nota.--Carmela Angela (msg) 19:21, 13 lug 2021 (CEST)[]
[@ Carmela Angela] Quando la voce sarà pronta daremo un'occhiata allo stato delle cose e sistemiamo dove serve. Ti consiglio di usare i tmp:cita solo quando ti è utile. Se ti viene più comodo ricorrere al testo sciolto, fallo: il lavoro sporco lo faremo poi insieme. pequod76talk 23:46, 13 lug 2021 (CEST)[]
[@ Pequod76]La voce sarebbe pronta come testo, in quanto pubblicata anni fa. Ora sto cercando di inserire, dove occorre, foto con licenza aggiornata alle ultime direttive sul copyright, razionalizzare le note, togliere gli "ibid", ecc., sistemare la bibliografia, ragion per cui ho provato a capire come usare il tmp e come distinguere, nelle citazioni, la parte tradotta da me da quella reperibile sui testi pubblicati.--Carmela Angela (msg) 02:30, 14 lug 2021 (CEST)[]
[@ Lineadombra]Ciao! Ti chiedo un grande favore: avere dei punti fermi su cui basarmi, perché sono ancora un po' impantanata, a causa di qualche discrepanza. 1)Innanzitutto, non c'è uniformità con i cid. Autore o curatore? Fermo restando che il curatore spiega qualcosa nelle note e, al massimo, una piccola introduzione. 2)Le deposizioni rese da Michajlov nel corso dell'istruttoria sono presenti, oltre che nel sito "saint-juste" che tu hai sistemato oggi togliendolo dai "collegamenti esterni", pure nel libro che ha per cid "Korba-Figner". A rigore, però, loro sono le curatrici di un volume che raccoglie al 90% materiale scritto da Michajlov (ci sono anche alcune lettere) e, per il restante 10%, qualche ricordo su di lui. Il vero autore sarebbe quindi un "autori vari". Per tutte queste ragioni, io preferirei mettere come "cid" il curatore. 2) Stanotte ho tracciato le pagine del libro con cid "Korba-Figner" in cui Michajlov fa le sue dichiarazioni. Potrei indicare solo le pagine del libro, invece del sito web "saint-juste", senza l'indicazione del giorno della deposizione? Per semplificare. Dimmi un'ultima parola su come procedere con questi cid, così posso uscire dalle sabbie mobili. Ho bisogno di una direzione chiara da seguire. In fondo, sono solo le note da sistemare; la voce, per fortuna, è già scritta.--Carmela Angela (msg) 18:52, 14 lug 2021 (CEST)[]
Io avevo scritto che avrei cercato di non usare siti web, se avessi trovato le stesse informazioni sulle fonti primarie. Ora, poiché le dichiarazioni rese durante l'istruttoria sono presenti pure sul testo di Korba-Figner, "Narodovolec A D Michajlov", avevo pensato di dare le indicazioni delle pagine, cioè di usare una fonte invece di due. Io non avevo idea che saresti intervenuto a sistemare le note, sennò non avrei cercato le indicazioni delle pagine, cosa che ho fatto per semplificarmi il lavoro, in quanto io non avrei saputo scrivere le note come hai fatto tu. Questo era il significato del messaggio precedente, non volevo cancellare il tuo lavoro, ti chiedevo solo un parere, sul sito web ma soprattutto sul "cid". Ti prego di scusarmi. Ciao.--Carmela Angela (msg) 22:33, 14 lug 2021 (CEST)[]
Introdurrò certamente la foto dello straordinario Lizogub, che allora non misi perché non ha nella voce un ruolo attivo, essendo stato arrestato nel 1878. Lo stesso per Tiščenko, non svolge un ruolo importante, ma serve ad arricchire la pagina. Mentre il Gol'denberg di cui si parla nella voce è Grigorij, non Lazar, rivoluzionario posteriore, appartenente agli EsseErre. Di Grigorij esiste una foto, ma è molto sgranata e, a suo tempo, preferii non inserirla. È questa qui. Grazie per la tua importante attenzione.--Carmela Angela (msg) 15:27, 15 lug 2021 (CEST)[]

LuizaModifica

Ciao Lineadombra. Ho richiesto l'inversione di redirect per la voce della brava Luiza (bella voce, come quasi tutte le brasiliane!). Non la posso spostare io perché la cronologia della voce "senza accento" non è vuota. Appena passa un admin dovrebbe provvedere. --Amarvudol (msg) 14:55, 29 set 2021 (CEST)[]

GiantModifica

Salve, Lineadombra
Ahimé, il mio lavoro rischia di restare solo un buon proposito se non troverò di che suffragare le informazioni. Di Michael Jackson non so molto, quindi sospendo il giudizio. Intanto mi sembrava importante eliminare i PoV da GG. Ci si legge in giro, saluti. Starless74--01:02, 7 ott 2021 (CEST) --[]