Apri il menu principale
Disney Channel Portogallo
Logo dell'emittente
Logo attualmente in uso.
Stato Portogallo Portogallo
Lingua portoghese
Tipo tematica
Editore The Walt Disney Company
Sito http://www.disney.pt/disney-channel/

Disney Channel Portogallo è un canale televisivo portoghese di proprietà della Walt Disney Company e versione locale della rete statunitense omonima.

Trasmette 24 ore al giorno. È il secondo canale più visto tra i bambini per la televisione via cavo[1].

Indice

StoriaModifica

Nasce il 29 novembre 2001[2].

Il canale cambia logo in data 20 giugno 2011, 7 maggio 2012 e 17 giugno 2014[3].

PalinsestoModifica

DiffusioneModifica

Il canale è disponibile via satellite sulle piattaforme NOS, MEO, via cavo su Cabovisão oltre che su IPTV grazie a Vodafone Portogallo e MEO

Altre versioniModifica

Disney JuniorModifica

Playhouse Disney nasce come blocco televisivo il 8 settembre 2007 su Disney Channel Portogallo e cambia nome il 1º luglio 2011 in "Disney Junior". Il 1º novembre 2012 diventa un canale, mantenendo lo stesso titolo. Dedicato prevalentemente per i bambini dai 2 ai 6 anni[4]. Tra i programmi troviamo Manny tuttofare, Little Einsteins, La casa di Topolino e Chuggington.

Disney Cinemagic PortogalloModifica

Il canale è stato visibile dal 1º ottobre 2008 fino al 31 ottobre 2012[5]. Era un canale premium dedicato ai film e alle serie televisive classiche della Disney.

NoteModifica

  1. ^ (PT) Audiências, ligatamedia.pit. URL consultato il 21 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2015).
  2. ^ (EN) Newsletter 2004 (PDF), thewaltdisneycompany.com, 2004. URL consultato il 21 giugno 2013.
  3. ^ (EN) Info about the new look on Disney Channel Spain & Portugal[collegamento interrotto], dcbanners.com. URL consultato il 21 giugno 2014.
  4. ^ (PT) Caio Lage, Playhouse Disney Channel muda para Disney Junior, uol.com.br. URL consultato il 21 giugno 2014.
  5. ^ (PT) David Ferreira, Disney Cinemagic deixa zon, atelevisao.com, 7 settembre 2012. URL consultato il 21 giugno 2014.

Collegamenti esterniModifica