Distretto di Khash

distretto afghano
Distretto di Khash
distretto
(FA) ولسوالی خاش
(TG) Ноҳияи Хош
Distretto di Khash – Veduta
Veduta del distretto di Khash
Localizzazione
StatoAfghanistan Afghanistan
ProvinciaBadakhshan
Amministrazione
CapoluogoKhash
Data di istituzione2005
Territorio
Coordinate
del capoluogo
36°56′25″N 70°43′42″E / 36.940278°N 70.728333°E36.940278; 70.728333 (Distretto di Khash)
Altitudine2 652 e 2 577 m s.l.m.
Superficie264 km²
Abitanti15 436 (2003)
Densità58,47 ab./km²
Altre informazioni
Linguedari
tagico
Cod. postale3462
Fuso orarioUTC+4:30
Codice statistico7052672[1]
Cartografia

Il distretto di Khash è un distretto della Provincia del Badakhshan, nell'Afghanistan settentrionale. Il capoluogo del distretto è Khash. È stato istituito nel 2005, da territori che precedentemente facevano parte del distretto di Jurm.

PopolazioneModifica

Nel 2003, la popolazione del distretto è risultata essere di 15.436 unità[2]. L'etnia prevalente è quella tagica (70%), seguita da quella uzbeka (20%); sono anche presenti dei Beluci e dei Mughal (10%)[2]. La maggioranza della popolazione è musulmana sunnita. Le lingue principalmente parlate sono il dari e il tagico.

Geografia fisicaModifica

Il distretto di Khash occupa un'area di 264 km², e conta un totale di 21 villaggi[2]. Confina a nord col distretto di Arghanj Khwa; a nord-est col distretto di Baharak; ad est col distretto di Jurm; a sud-ovest col distretto di Darayim; ad ovest col distretto di Argo[3][4].

IstruzioneModifica

Il tasso di alfabetizzazione del distretto è molto basso: soltanto il 50% degli uomini e il 10% delle donne sono istruiti. Vi sono 4 scuole secondarie di coeducazione e 4 scuole superiori (delle quali 2 per maschi e 2 per femmine). Il numero totale degli alunni è di 5862 unità (3010 maschi e 2852 femmine). Gli insegnanti disponibili sono invece 227 (di cui 178 maschi e 49 femmine)[2].

Agricoltura e allevamentoModifica

Nel distretto di Khash vengono coltivati grano, orzo, papavero da oppio e hashish[2]. Vengono invece allevati caprini ed ovini.

NoteModifica

  Portale Afghanistan: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Afghanistan