Apri il menu principale

Distretto di Mazara

Distretto di Mazara
Informazioni generali
Nome completo Distretto X Mazzara
Capoluogo Mazara del Vallo
8335 abitanti (1798)
Popolazione 53766 (1817[1])
Dipendente da Coat of Arms of the Province of Trapani, Kingdom of the Two Sicilies (sicilian shield).svg Provincia di Trapani (dal 1817)
Suddiviso in 5 circondari
6 comuni
Amministrazione
Organi deliberativi Sottintendente
Consiglio distrettuale
Evoluzione storica
Inizio 1812
Causa Costituzione siciliana del 1812
Fine 1860
Causa Occupazione garibaldina e annessione al Regno di Sardegna
Preceduto da Succeduto da
Circondario di Mazara
Cartografia
Distretto di Mazara - Regno delle Due Sicilie.png

Il distretto di Mazara fu una delle suddivisioni amministrative del Regno delle Due Sicilie, subordinate alla provincia di Trapani, soppressa nel 1860.

Istituzione e soppressioneModifica

Fu istituito nel 1812 con la Costituzione del Regno di Sicilia[2]. Con una legge varata l'11 ottobre 1817 che riformò la ripartizione territoriale del Regno delle Due Sicilie a seguito della fusione della corona napoletana con quella siciliana, l'ente fu inserito nella provincia di Trapani.

Con l'occupazione garibaldina e annessione al Regno di Sardegna del 1860 l'ente fu soppresso.

Comuni appartenentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Statuti della amministrazione civile in Sicilia, parte I, Palermo, Reale Stamperia, 1821, pp. 63-64. ISBN non esistente
  2. ^ Costituzione di Sicilia del 1812, p. 148.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

ISBN non esistente

Distretti della Provincia di Trapani (1818-1860)  

Alcamo · Mazara · Trapani