Distretto di Shindand

distretto afghano
Distretto di Shindand
distretto
Localizzazione
StatoAfghanistan Afghanistan
ProvinciaHerat
Amministrazione
CapoluogoShindand
Territorio
Coordinate
del capoluogo
33°18′13″N 62°08′24″E / 33.303611°N 62.14°E33.303611; 62.14 (Distretto di Shindand)Coordinate: 33°18′13″N 62°08′24″E / 33.303611°N 62.14°E33.303611; 62.14 (Distretto di Shindand)
Altitudine1 184 m s.l.m.
Abitanti151 900 (2005)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+4:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Afghanistan
Shindand
Shindand

Il distretto di Shindand (precedentemente noto con il nome di Sabzawar o Sabzwar[1]) è un distretto della provincia di Herat, in Afghanistan. Confina a nord con il distretto di Adraskan, a est con la Provincia di Ghowr e a sud e a ovest con la provincia di Farah.

Nel 2005 la popolazione venne stimata in 151.900 abitanti. Il centro amministrativo è Shindand, nei cui pressi sorge la Base Aerea di Shindand (attualmente utilizzata dall'ISAF). Il distretto è attraversato dalla strada principale che unisce Herat e Kandahar.

Il 21 agosto 2008, attorno alla mezzanotte, almeno 90 afghani, tra cui 60 bambini, sono stati uccisi dalle truppe afghane e dai loro alleati internazionali nel corso di operazioni militari aeree contro i taliban.[2]

NoteModifica

  1. ^ Dupree, Nancy Hatch (1971) An Historical Guide To Afghanistan Capitolo 15, Afghan Tourist Organization, Kabul OCLC 241390
  2. ^ UN News Centre

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN249956736 · LCCN (ENn2012029516