Division 1 Féminine 2019-2020

Division 1 Féminine 2019-2020
D1 Arkema féminine 2019-2020
Logo della competizione
Competizione Division 1 Féminine
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 46ª
Organizzatore FFF
Date dal 24 agosto 2019
al 22 febbraio 2020[1]
Luogo Francia Francia
Partecipanti 12
Risultati
Vincitore Olympique Lione
(18º titolo)
Secondo Paris SG
Retrocessioni Olympique Marsiglia
Metz
Statistiche
Miglior marcatore Francia Katoto (16)
Incontri disputati 96
Gol segnati 317 (3,3 per incontro)
Pubblico 104 071
(1 084 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019 2020-2021 Right arrow.svg

La Division 1 Féminine 2019-2020, nota anche come D1 Arkema féminine 2019-2020 per ragioni di sponsorizzazione[2], è stata la 46ª edizione della massima divisione del campionato francese di calcio femminile. Il campionato è iniziato il 24 agosto 2019 e si sarebbe dovuto concludere il 30 maggio 2020[3].

Dopo 16 giornate di campionate disputate la stagione è stata sospesa il 13 marzo 2020 a causa della pandemia di COVID-19 che ha colpito la Francia a partire dal mese di febbraio, per poi essere definitivamente sospesa il 28 aprile 2020[4]. Le regole per la gestione sportiva della competizione, così come le squadre che rappresenteranno la federazione francese alla UEFA Women's Champions League 2020-2021, sono state annunciate successivamente[4].

L'Olympique Lione è stato dichiarato campione di Francia, vincendo così il campionato per il 14º anno consecutivo e il 18º complessivo[5]. I due posti per la partecipazione alla UEFA Women's Champions League 2020-2021 sono stati assegnati all'Olympique Lione e al Paris SG, mentre l'Olympique Marsiglia e il Metz sono stati retrocessi in Division 2 Féminine[5].

StagioneModifica

NovitàModifica

Dalla Division 1 Féminine 2018-2019 sono stati retrocessi in Division 2 Féminine il Lilla e il Rodez. Dalla Division 2 Féminine sono stati promossi lo Stade Reims e l'Olympique Marsiglia.

FormatoModifica

Le 12 squadre si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno, per un totale di 22 giornate. La squadra prima classificata è campione di Francia, mentre le ultime due classificate retrocedono in Division 2 Féminine. Le prime due classificate sono ammesse all'edizione 2020-2021 della UEFA Women's Champions League.

AvvenimentiModifica

Dopo la sedicesima giornata, disputata il 22 febbraio 2020, il campionato di Division 1 prevedeva una sosta di due settimane per lasciare spazio alla partecipazione della nazionale francese alla prima edizione del Tournoi de France, previsto dal 4 al 10 marzo 2020. Il 13 marzo 2020, a seguito dell'acuirsi della pandemia di COVID-19 in Francia, la federazione francese annunciò la sospensione di tutte le competizioni calcistiche fino a nuova comunicazione, inclusa la Division 1 che sarebbe dovuta riprendere il 15 marzo con la disputa della diciassettesima giornata[6]. Il 28 aprile successivo il primo ministro francese Édouard Philippe annunciò che le attività sportive sarebbero rimaste vietate fino a settembre 2020[7]; lo stesso giorno la federazione francese, prendendo atto delle decisioni del governo francese, annunciò la sospensione definitiva del campionato di Division 1 Féminine, rimandando a successive comunicazioni le regole di gestione sportiva della stagione[4].

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione precedente
Bordeaux Bordeaux Stadio Robert-Monseau 4º posto in Division 1
Digione Digione Stadio des Poussots 8º posto in Division 1
Fleury Fleury-Mérogis Stadio Auguste Gentelet 9º posto in Division 1
Guingamp Guingamp Stadio Fred Aubert 7º posto in Division 1
Metz Metz Stadio Dezavelle 10º posto in Division 1
Montpellier Montpellier Stadio Jules Rimet 3º posto in Division 1
Olympique Lione Lione Groupama OL Training Center Campione di Francia
Olympique Marsiglia Marsiglia Stadio Paul Le Cesne 2º posto in Division 2
Paris FC Parigi Stadio Robert Bobin 5º posto in Division 1
Paris SG Parigi Stadio Jean Bouin 2º posto in Division 1
Soyaux Soyaux Stadio Léo Lagrange 6º posto in Division 1
Stade Reims Reims Stadio Louis Blériot 1º posto in Division 2

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Olympique Lione 44 16 14 2 0 67 4 +63
2. Paris SG 41 16 13 2 1 60 7 +53
3. Bordeaux 37 16 12 1 3 36 12 +24
4. Montpellier 30 16 9 3 4 39 18 +21
5. Paris FC 24 16 7 3 6 21 26 -5
6. Guingamp 23 16 6 5 5 20 21 -1
7. Fleury 20 16 6 2 8 18 30 -12
8. Stade Reims 15 16 4 3 9 13 32 -19
9. Digione 14 16 3 5 8 10 32 -22
10. Soyaux (-3) 13 16 4 4 8 15 30 -15
  11. Olympique Marsiglia 6 16 2 0 14 12 62 -50
  12. Metz 2 16 0 2 14 7 44 -37

Legenda:

      Campione di Francia e ammessa alla UEFA Women's Champions League 2020-2021.
      Ammessa alla UEFA Women's Champions League 2020-2021.
      Retrocessa in Division 2.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Soyaux ha scontato 3 punti di penalizzazione[8].

RisultatiModifica

TabelloneModifica

Le partite indicate con "nd" non sono state disputate perché il campionato è stato definitivamente sospeso dopo la disputa della sedicesima giornata di campionato[4].

Bor Dig Fle Gui Met Mon OLi OMa PFC PSG Soy StR
Bordeaux –––– 1-0 4-1 1-2 nd 1-0 0-0 3-0 nd nd 4-1 2-0
Digione 0-3 –––– nd nd 2-1 nd 0-0 1-0 0-4 nd 1-4 1-1
Fleury 0-2 1-1 –––– 0-2 nd 1-3 nd 4-1 2-3 0-2 1-1 nd
Guingamp nd 1-1 0-1 –––– 2-0 nd 1-5 3-1 2-0 1-4 1-3 1-1
Metz 0-4 1-2 0-2 0-0 –––– 0-3 nd nd nd 1-6 0-2 0-1
Montpellier nd 6-0 3-0 1-1 3-0 –––– 0-3 nd 1-2 nd nd 2-0
Olympique Lione 4-0 2-0 6-0 nd 6-0 5-0 –––– 6-0 4-0 1-0 nd 5-0
Olympique Marsiglia 1-4 nd 2-3 2-1 3-1 0-3 0-8 –––– nd 0-5 1-3 0-3
Paris FC 0-3 3-1 nd nd 2-2 2-5 nd 3-1 –––– 0-3 1-0 0-0
Paris SG 3-0 4-0 nd 1-1 5-1 1-1 nd 11-0 2-0 –––– 7-0 nd
Soyaux 0-4 0-0 0-1 nd nd 1-1 0-4 nd 0-0 0-3 –––– 0-1
Stade Reims nd nd 0-1 0-1 1-0 1-7 3-8 nd 0-1 1-3 nd ––––

StatisticheModifica

Classifica marcatriciModifica

Fonte: [9].

Gol Giocatore Squadra
16   Marie-Antoinette Katoto Paris Saint-Germain
14   Ada Hegerberg Olympique Lione
12   Viviane Asseyi Bordeaux
12   Kadidiatou Diani Paris Saint-Germain
10   Dzsenifer Marozsán Olympique Lione
10   Khadija Shaw Bordeaux
9   Lena Petermann Montpellier
8   Valérie Gauvin Montpellier
8   Nadia Nadim Paris Saint-Germain
8   Nikita Parris Olympique Lione
7   Wendie Renard Olympique Lione
6   Sarah Cambot Soyaux
6   Grace Geyoro Paris Saint-Germain
6   Desire Oparanozie Guingamp

NoteModifica

  1. ^ Il 22 febbraio si è giocata l'ultima partita del campionato. Il 13 marzo la FFF ha sospeso il campionato a causa della pandemia di COVID-19 in Francia, confermando in maniera definitiva la sospensione il 28 aprile successivo.
  2. ^ (FR) Arkema s'engage avec la D1 féminine, su fff.fr, 21 giugno 2019. URL consultato il 6 maggio 2020.
  3. ^ (FR) Le calendrier de la saison 2019-2020, su fff.fr, 12 luglio 2019. URL consultato il 6 maggio 2020.
  4. ^ a b c d (FR) Communiqué de la FFF, su fff.fr, 28 aprile 2020. URL consultato il 6 maggio 2020.
  5. ^ a b (FR) Championnats 2019-2020 : promus et relégués, su fff.fr, 15 maggio 2020. URL consultato il 21 maggio 2020.
  6. ^ (FR) OL : la FFF suspend toutes ses compétitionsPublié, su olympique-et-lyonnais.com, 13 marzo 2020. URL consultato il 6 maggio 2020.
  7. ^ (FR) Football : la saison de Ligue 1 « ne pourra reprendre », annonce Edouard Philippe, 28 aprile 2020. URL consultato il 6 maggio 2020.
  8. ^ (FR) Sebastien Duret, #D1Arkema - SOYAUX lourdement sanctionné par la DNCG, 15 gennaio 2020. URL consultato il 24 febbraio 2020.
  9. ^ (FR) Championnat de France de D1 2019-2020 - Classement des buteuses, su statsfootofeminin.fr. URL consultato il 24 febbraio 2020.

Collegamenti esterniModifica