Apri il menu principale

Divisione Nazionale 1933 (hockey su pista)

12º campionato italiano di hockey su pista di prima divisione
Divisione Nazionale 1933
Competizione Divisione Nazionale
Sport Roller hockey pictogram.svg hockey su pista
Edizione 12ª
Organizzatore FIPR
Luogo Italia Italia
Partecipanti 12
Formula Due fasi a giorni e finale unica
Sito Web FISR
Risultati
Vincitore Novara
(4º titolo)
Secondo Milan
Statistiche
Incontri disputati 25
Gol segnati 187 (7,48 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1932 1934 Right arrow.svg

La Divisione Nazionale 1933 è stata la 12ª edizione del torneo di primo livello del campionato italiano di hockey su pista.

Lo scudetto è stato conquistato dal Novara per la quarta volta nella sua storia[1].

Indice

StagioneModifica

FormulaModifica

Il torneo del 1933 si svolse tra 12 squadre e venne strutturato su più fasi. Tra le squadre partecipanti va segnalata la partecipazione per la prima volta al campionato dell'Hockey Club Monza. Il club brianzolo fu fondato l'anno precedente da Ambrogio Mauri e Gianni Redaelli e diventerà uno dei club più blasonati ed importanti dell'intero panorama hockeystico italiano.

AvvenimentiModifica

Dopo le prime due fasi della competizione si qualificarono alla finale di Roma il Novara e il Milan con i piemontesi che uscirono ancora una volta vincitori con il risultato di 4 a 3 laureandosi così per la quarta volta consecutiva campione d'Italia.

Squadre partecipantiModifica

Club Stagione Città
Amatori Roma Roma
FGC Monza Monza
FGC Novara Novara
Urbe Roma Roma
Lazio dettagli Roma
Magnani Bologna Bologna
Milan dettagli Milano
Monza dettagli Monza
Novara dettagli Novara
Padova Padova
Roma Roma
Mens Sana Siena dettagli Siena

Prima faseModifica

Girone AModifica

RisultatiModifica

1933Milan11 – 2Amatori Roma

1933Lazio2 – 2FGC Monza

1933Milan11 – 0Lazio

1933Amatori Roma3 – 3FGC Monza

1933Milan11 – 0FGC Monza

1933Amatori Roma4 – 5Lazio

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Milan 6 3 3 0 0 33 2 +31
  2. Lazio 3 3 1 1 1 7 17 -10
3. FGC Monza 2 3 0 2 1 5 16 -11
4. Amatori Roma 1 3 0 1 2 9 19 -10

Legenda:

   Qualificato alla seconda fase.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone BModifica

RisultatiModifica

1933Mens Sana Siena2 – 2FGC Novara

1933Padova11 – 0Roma

1933FGC Novara5 – 2Roma

1933Mens Sana Siena3 – 2Padova

1933Padova3 – 0FGC Novara

1933Mens Sana Siena3 – 1Roma

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Mens Sana Siena 5 3 2 1 0 8 5 +3
  2. Padova 4 3 2 0 1 16 3 +13
3. FGC Novara 3 3 1 1 1 8 7 +1
4. Roma 0 3 0 0 3 3 20 -17

Legenda:

   Qualificato alla seconda fase.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone CModifica

RisultatiModifica

1933Monza4 – 0Magnani Bologna

1933Novara6 – 1Urbe Roma

1933Novara17 – 0Monza

1933Magnani Bologna6 – 11Urbe Roma

1933Novara6 – 0Magnani Bologna

1933Monza3 – 1Urbe Roma

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Novara 6 3 3 0 0 29 1
  2. Monza 4 3 2 0 1 7 18 -11
3. Urbe Roma 2 3 1 0 2 13 15 -2
4. Magnani Bologna 0 3 0 0 3 6 21 -15

Legenda:

   Qualificato alla seconda fase.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Seconda faseModifica

Girone AModifica

RisultatiModifica

1933Milan5 – 3Padova

1933Milan7 – 1Monza

1933Padova3 – 0Monza

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Milan 4 2 2 0 0 12 4 +8
2. Padova 2 2 1 0 1 6 5 +1
3. Monza 0 2 0 0 2 1 10 -9

Legenda:

   Qualificato alla finale scudetto.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone BModifica

RisultatiModifica

1933Mens Sana Siena2 – 1Lazio

1933Novara9 – 0Lazio

1933Novara5 – 0Mens Sana Siena

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Novara 4 2 2 0 0 14 0 +14
2. Mens Sana Siena 2 2 1 0 1 2 6 -4
3. Lazio 0 2 0 0 2 1 11 -10

Legenda:

   Qualificato alla finale scudetto.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Finale scudettoModifica

Roma
30 ottobre 1933[2]
Milan3 – 4NovaraArena Esedra

VerdettiModifica

Verdetto Club
  Campione d'Italia 1933 Novara (4º titolo)

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Hockey Novara 1933.
Naz. Ruolo Sportivo
  E Francesco Cestagalli
  E Carlo Ciocala
  P Alceo Concia
  E Piero Drisaldi
  E Luigi Gallina
  P Angelo Grassi
  E Fiorenzo Zavattaro

Staff tecnicoModifica

NoteModifica

  1. ^ Il Novara campione d'Italia., su archiviolastampa.it.
  2. ^ "Almanacco 1934-XII" pag. 246, che cita la formazione del Milan S.H.C. sconfitta dal Novara: Grassi, Zorloni, Bortolini, Pera e Rasponi. Almanacco consultato presso la Biblioteca Comunale Centrale "Sormani" di Milano al deposito decentrato dei libri e del cartaceo in Via Quaranta (traversa di Via Ripamonti), OPAC Sormani, collocazione PER.G PER.2.

BibliografiaModifica

  • Gianfranco Capra e Mario Scendrate, Hockey su pista in Italia e nel mondo, Novara, Casa Editrice S.E.N., settembre 1984.

Collegamenti esterniModifica