Apri il menu principale

Dollaro confederato

Dollaro confederato
fuori corso
Confederate 5 and 100 Dollars.jpg
Banconote confederate a 5 e 100 dollari
Codice ISO 4217-
StatiFlag of the Confederate States of America (1865).svg Stati Confederati d'America
Simbolo$ or C$
Frazionicent (1/100)
Banconote10¢, 50¢, $1, $2, $5, $10, $20, $50, $100, $500, $1000
Periodo di circolazione-
Sostituita dadollaro statunitense
Tasso di cambio()
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Il dollaro confederato (CSA$), suddiviso in 100 cent è stata la valuta degli Stati Confederati d'America al tempo della guerra di secessione statunitense.

All'inizio della guerra di secessione continuarono ad essere usate banconote e monete degli Stati Uniti. Verso la fine della guerra, con la svalutazione del dollaro confederato, ebbero maggior preferenza le monete d'oro francesi, inglesi e messicane.

Il Sud dipendeva primariamente dalla valuta cartacea per finanziare la guerra. Ne risultò che l'inflazione colpiva il Sud sempre di più, a meno che le valute non fossero coniate in argento o in oro. Le banconote furono stampate dal 1861 al 1864. Nel 1861, quando il dollaro confederato fu introdotto, valeva 95 cents del dollaro USA. Nel 1863 veniva scambiata a soli 33 cents per dollaro. Il 9 aprile 1865, alla fine della guerra, un dollaro confederato veniva scambiato a soli 1.6 cents per dollaro. Il 1º maggio 1865 le banconote in dollari confederati furono vendute in pacchi da 1.200 banconote per $1 USA.

Durante la guerra circolò più di un miliardo di dollari confederati. Sfortunatamente ne circolava almeno un altro miliardo e mezzo in banconote contraffatte. Il Nord incoraggiava e promuoveva la contraffazione della valuta confederata, per diminuirne il valore.

BanconoteModifica

Le banconote confederate erano stampate in color grigioazzurro ed ebbero il soprannome di bluebacks ("fondi azzurri"). Erano disponibili nei tagli da 5 cent, 10 cent, 15 cent, 25 cent, 50 cent, $1, $1.75, $2, $3, $5, $10, $20, $50 e $100. Le banconote da $10 erano le più diffuse.

Nella miriade di scene illustranti il lavoro degli schiavi sulle banconote del Sud troviamo le seguenti categorie: Individui con cotone, Individui con compiti vari, Scene campestri, Scene di stile, Piantagioni di zucchero, Trasporti.

Nelle immagini alcuni esempi di banconote confederate:

MoneteModifica

Moneta da 1 cent
  

La Confederazione coniò monete, ma esse erano molto rare. Furono coniati pennies di prova (rame o argento, 1861), monete da mezzo dollaro (argento, 1861) e da 5 dollari.

Valori postaliModifica

La Confederazione emise anche valori postali. Nell'immagine un francobollo da 5 Cents recante l'effigie del presidente Jefferson Davis.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica