Apri il menu principale

Donald William Wuerl

cardinale e arcivescovo cattolico statunitense
Donald William Wuerl
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cardinal Donald William Wuerl in 2015.jpg
Il cardinale Wuerl durante una celebrazione liturgica il 5 maggio 2015
Coat of arms of Donald Wuerl.svg
Thy kingdom come
 
TitoloCardinale presbitero di San Pietro in Vincoli
Incarichi attualiArcivescovo emerito di Washington (dal 2018)
Incarichi ricoperti
 
Nato12 novembre 1940 (78 anni) a Pittsburgh
Ordinato presbitero17 dicembre 1966 dal vescovo Francis Frederick Reh
Nominato vescovo30 novembre 1985 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo6 gennaio 1986 da papa Giovanni Paolo II
Elevato arcivescovo16 maggio 2006 da papa Benedetto XVI
Creato cardinale20 novembre 2010 da papa Benedetto XVI
 

Donald William Wuerl (Pittsburgh, 12 novembre 1940) è un cardinale e arcivescovo cattolico statunitense.

Indice

BiografiaModifica

Dopo i primi studi compiuti al Saint Mary of the Mount School di Pittsburgh, sua città natale, frequenta il seminario Saint Gregory di Cincinnati. Si iscrive poi alla Catholic University of America. Studia anche a Roma presso la Pontificia Università Gregoriana e di San Tommaso. In quest'ultima consegue il dottorato in teologia.

Viene ordinato sacerdote il 17 dicembre 1966 da Francis Frederick Reh, all'epoca rettore del Pontificio Collegio Nord Americano ove Wuerl ha studiato prima di trasferirsi a Roma.

Svolge il suo ministero sacerdotale nella sua diocesi natale, anche come segretario del futuro cardinale John Joseph Wright, seguendolo nel suo trasferimento a Roma e pure nella partecipazione al conclave dell'ottobre 1978.

Il 30 novembre 1985 viene eletto vescovo ausiliare di Seattle e al contempo vescovo titolare di Rosemarkie.

 
Il cardinale Wuerl con il Dalai Lama

Riceve la consacrazione episcopale il 6 gennaio successivo nella basilica di San Pietro in Vaticano per imposizione della mani del papa Giovanni Paolo II, e dei cardinali Agostino Casaroli e Bernardin Gantin.

L'11 febbraio 1988 viene nominato vescovo di Pittsburgh.

Il 16 maggio 2006 viene promosso arcivescovo di Washington in sostituzione del cardinale Theodore Edgar McCarrick, dimissionario per raggiunti limiti d'età.

Papa Benedetto XVI lo eleva al rango di cardinale con il titolo presbiterale di San Pietro in Vincoli nel concistoro del 20 novembre 2010.

Il 22 ottobre 2011 è nominato relatore generale della XIII Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, il 21 aprile 2012 membro della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Il 12 ottobre 2018 papa Francesco accoglie la sua rinuncia per raggiunti limiti d'età.

Genealogia episcopaleModifica

Altri progettiModifica

- (versione epub)

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN11088272 · ISNI (EN0000 0000 8090 6988 · LCCN (ENn50014892 · GND (DE1160001073 · WorldCat Identities (ENn50-014892
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie