Donato Piazza

ciclista su strada e pistard italiano
Donato Piazza
Donato Piazza.JPG
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Termine carriera 1959
Carriera
Squadre di club
1950-1954Bianchi
1955-1956Nivea-Fuchs
1957Bottecchia
1958Molteni
Mondia
1959Individuale
 

Donato Piazza (Villasanta, 2 gennaio 1930Monza, 12 settembre 1997) è stato un ciclista su strada e pistard italiano. Professionista dal 1950 al 1959, vinse due tappe alla Vuelta a España e una al Giro d'Italia.

CarrieraModifica

Donato Piazza passò alla categoria professionista nel 1950 dopo aver ottenuto un buon numero di successi da dilettante.

Passista veloce, Il Gigante come era soprannominato, ottenne le sue più grandi soddisfazioni in corse piatte, la Sassari-Cagliari del 1955 e diversi successi al Tour du Maroc, ma soprattutto due tappe alla Vuelta a España, tra cui quella di Madrid nel 1955, una al Giro d'Italia 1956, il classico appuntamento finale di Milano. Piazza finì inoltre due volte terzo nel Trofeo Baracchi, prima nel 1954 e poi nel 1956, rispettivamente con Fiorenzo Magni e Giorgio Albani, sfiorò inoltre l'impresa nella Parigi-Roubaix del 1953 quando venne battuto dal belga Germain Derycke.

Abilissimo anche in pista, Piazza fece sue due edizioni consecutive del campionato italiano dell'inseguimento individuale ed uno della prova Omnium, inoltre, conquistò per due volte il record del mondo dei 5 km da fermo.

PalmarèsModifica

StradaModifica

Gran Premio Liberazione
Coppa del Re
Milano-Busseto
Giro del Monte Penice
2ª tappa Giro del Marocco
5ª tappa Giro del Marocco
6ª tappa Giro del Marocco
9ª tappa Giro del Marocco
Sassari-Cagliari
11ª tappa Vuelta a España (Cuenca > Madrid)
14ª tappa Vuelta a España (Valladolid > Bilbao)
23ª tappa Giro d'Italia (San Pellegrino Terme > Milano)

PistaModifica

Campionati italiani, Inseguimento individuale
Campionati italiani, Inseguimento individuale
Campionati italiani, Omnium

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

1952: 89º
1953: 66º
1955: 72º
1956: 42º
1957: ritirato
1958: ritirato (9ª tappa)
1955: 43º
1957: ritirato

ClassicheModifica

1950: 27º
1951: 27º
1952: 18º
1954: 18º
1955: 98º
1956: 8º
1958: 77º
1952: 51º
1953: 2º
1954: 16º
1950: 63º
1951: 56º
1952: 64º
1954: 20º

Collegamenti esterniModifica