Apri il menu principale

Donato Teodoro

pittore italiano

Donato Teodoro (Chieti, 1699 ? – Chieti, 1779) è stato un pittore italiano.

Affresco di Donato Teodoro sulle volte della Chiesa di Santa Maria de Civitellis, a Chieti

Tra le sue opere il Martirio di San Massimo, del 1720 nella cattedrale de L'Aquila; le tele Salomone e la regina di Saba ed Ester e Assuero conservate presso il Museo d'arte "Costantino Barbella" di Chieti e provenienti dalla chiesa di Santa Maria della Civitella [1]. Teodoro dipinse anche il soffitto ligneo della collegiata di Santa Maria in Platea a Campli [2], le tre navate riproducono il Battesimo di S. Pancrazio, l'Assunta, il Martirio del Santo [3]. Suoi sono anche diversi affreschi nella chiesa S. Francesco d'Assisi, di Lanciano [4] e nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Apostolo ed Evangelista a Colledimezzo [5].

Le sue opere si caratterizzano per l'enfasi scenografica influenzata dal tardo-barocco napoletano e dal tardo-manierismo nordico[1].

NoteModifica

  1. ^ a b Museo d'arte "Costantino Barbella"[collegamento interrotto]
  2. ^ Provincia di Teramo
  3. ^ Itinerari d'Abruzzo[collegamento interrotto]
  4. ^ Lanciano
  5. ^ Colledimezzo Archiviato il 9 aprile 2008 in Internet Archive.

BibliografiaModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN70413219 · ISNI (EN0000 0000 2759 7055 · LCCN (ENn86095199
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie