Apri il menu principale

Dopolavoro Aziendale Arsa

Dopolavoro Aziendale Arsa
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Nero e Verde (Strisce).png Nero, verde
Dati societari
Città Arsia
Nazione Italia Italia
Confederazione /
Federazione Flag of Italy (1861–1946).svg FIGC
Campionato Campionato italiano di calcio
Fondazione ?
Scioglimento?
Stadio
( posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Dopolavoro Aziendale Arsa, noto anche come Arsa, è stata una squadra di calcio italiana con sede ad Arsia. Il club ha disputato nella sua storia un campionato di Serie C.

StoriaModifica

La società nata come dopolavoro aziendale dei minatori della Società Anonima Carbonifera Arsa[1] di Arsia, città di fondazione in Istria, inaugurata nel 1937. Nella Prima Divisione 1937-1938 ottiene la promozione in Serie C, grazie alla vittoria del girone finale della Venezia Giulia.

La stagione seguente, nel girone A della Serie C 1938-1939 ottiene l'ottavo posto finale, posizione che garantirebbe la permanenza nella terza serie ma, il club ha rinuncia ad iscriversi l'anno seguente al torneo.[2] Nel corso della stessa stagione l'Arsia raggiunge il secondo turno eliminatorio di Coppa Italia, eliminato dal Treviso.

Nel 1940 torna a disputare il campionato di Prima Divisione, ottenendo il 9º posto nel Girone B.

L'Arsa terminò l'attività a seguito degli eventi bellici della seconda guerra mondiale e del successivo passaggio dell'Istria e del comune di Arsia alla Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Dopolavoro Aziendale Ilva
  • 193? - Fondazione del Dopolavoro Aziendale Arsa.
  • 1936-1937 - ?° nel girone B della Venezia Giulia della Prima Divisione.
  • 1937-1938 - 1° nelle finali della Venezia Giulia della Prima Divisione. Promosso in Serie C
  • 1938-1939 - 8° nel Girone A della Serie C. Secondo turno della fase preliminare di Coppa Italia. Rinuncia ad iscriversi alla Serie C l'anno seguente.
  • 1940-1941 - 9° nel Girone B Venezia Giulia della Prima Divisione.
  • 194? - Scioglimento della squadra.

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del D.A. Arsa

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del D.A. Arsa

NoteModifica

  1. ^ ANNI ’30: LA GRANDE STORIA DELLE SQUADRE DI FABBRICA CON L’OPERA DOPOLAVORO, su Storiadelcalciosavonese.wordpress.com. URL consultato il 15 agosto 2019.
  2. ^ Comunicato Ufficiale n° 3 (1939-40), (pubblicato sul "Littoriale" del 7 luglio 1939, pag. 2)
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio