Apri il menu principale
Dora di Valgrisenche
Dora di Valgrisenche a2.JPG
La Dora di Valgrisenche nei pressi del Castello di Montmayeur.
StatoItalia Italia
RegioniValle d'Aosta Valle d'Aosta
Lunghezza28,8 km
SfociaDora Baltea
45°42′15.39″N 7°09′43.34″E / 45.704274°N 7.162039°E45.704274; 7.162039Coordinate: 45°42′15.39″N 7°09′43.34″E / 45.704274°N 7.162039°E45.704274; 7.162039

La Dora di Valgrisenche (Doire de Valgrisenche in francese) è un torrente che percorre per più di 28 km la Valgrisenche ed è affluente di destra della Dora Baltea.[1]

PercorsoModifica

La Dora di Valgrisenche nasce nel bacino di Vaudet, alle falde del ghiacciaio della Glairetta. Poco più a valle forma il lago artificiale di Beauregard. Uscita dal lago la Dora percorre tutta la Valgrisenche e si getta nella Dora Baltea. La parte terminale della Dora viene indicata come torrente Vaudet.[1]

Lungo il suo corso la Dora di Valgrisenche è usata per produrre energia idroelettrica. Nel comune di Avise si trova la centrale omonima che ne sfrutta le acque.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b Piano acque: Dora di Valgrisenche (PDF), Regione Valle d'Aosta. URL consultato il 23 maggio 2012.
  2. ^ CVA, Centrale di Avise, su cva-ao.it. URL consultato il 1º novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2013).
  Portale Valle d'Aosta: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Valle d'Aosta