My World (Justin Bieber)

EP di Justin Bieber del 2009
(Reindirizzamento da Down to Earth (Justin Bieber))
My World
ArtistaJustin Bieber
Tipo albumEP
Pubblicazione17 novembre 2009
Durata30:10
Dischi1
Tracce7
GenereDance pop[1]
EtichettaIsland
ProduttoreUsher Raymond IV (esecutivo), Scooter Braun (esecutivo), Antonio "L.A." Reid (esecutivo), Christopher Stewart, Ezekiel Lewis, Kanye West, Balewa Muhammad, D'Mile, Midi Mafia, Dapo Torimiro, DJ Frank E, JB & Corron, Lashaunda "Babygirl" Carr
Certificazioni
Dischi di platinoAustria Austria[2]
(vendite: 20 000+)
Canada Canada (2)[3]
(vendite: 160 000+)
Germania Germania[4]
(vendite: 200 000+)
Regno Unito Regno Unito (2)[5]
(vendite: 600 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (3)[6]
(vendite: 3 000 000+)
Justin Bieber - cronologia
EP precedente
EP successivo
(2021)
Singoli
  1. One Time
    Pubblicato: 18 maggio 2009
  2. One Less Lonely Girl
    Pubblicato: 6 ottobre 2009
  3. Love Me
    Pubblicato: 26 ottobre 2009

My World è l'EP di debutto del cantante canadese Justin Bieber, pubblicato il 17 novembre 2009 dalla Island Records. L'album mondialmente ha venduto oltre 2.000.000 di copie. Dall'album vengono estratti tre singoli ufficiali, un singolo digitale e due estratti.

SingoliModifica

Il primo singolo ufficiale estratto è One Time, che raggiunge la vetta delle classifiche di oltre trenta paesi. Il secondo singolo ufficiale estratto è One Less Lonely Girl, anche questo di discreto successo. Il primo singolo digitale è Love Me. Il secondo singolo promozionale è Favorite Girl.

TracceModifica

  1. One Time – 3:35 (Christopher "Tricky" Stewart, James Bunton, Corron Cole, Sakariya Abdirahman)
  2. Favorite Girl – 4:16 (Dernst Emile II, Antea Birchett, Anesha Birchett, Delisha Thomas)
  3. Down to Earth – 4:05 (Justin Bieber, Kevin Risto, Waynne Nugent, Carlos Battey, Steven Battey, Mason Levy)
  4. Bigger – 3:17 (Justin Bieber, Frank Ocean, Dapo Torimiro, Kevin Risto, Waynne Nugent)
  5. One Less Lonely Girl – 3:49 (Ezekiel Lewis, Balewa Muhammad, Sean Hamilton, Hyuk Shin, Usher Raymond IV)
  6. First Dance (feat. Usher) – 3:42 (Justin Bieber, Usher Raymond IV, Jesse Wilson, Ryan Lovette, Dwight Reynolds, Alexander "Prettyboifresh" Parhm Jr.)
  7. Love Me – 3:14 (Bruno Mars, Philip Lawrence, Ari Levine, Peter Svensson, Nina Persson)
Bonus track[7][8]
  1. One Less Lonely Girl – 3:48 (Ezekiel Lewis, Balewa Muhammad, Sean Hamilton, Hyuk Shin, Usher Raymond IV)bonus track francese; traccia presente solo nel CD canadese
  2. Common Denominator – 4:02 (Lashaunda "Babygirl" Carr, Justin Bieber)bonus track in Canada, USA, iTunes australiano e nelle varie edizioni di My World

FormazioneModifica

  • Justin Bieber - voce
  • Tim Stewart - chitarra
  • Dwight Reynolds - tastiere
  • Taylor Graves - cori
  • Bonnie McKee - cori

Successo commercialeModifica

L'album è arrivato nelle top 10 delle classifiche di oltre 10 paesi, ed è stato certificato disco di platino in Austria, in Canada, in Germania, nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

ClassificheModifica

Classifiche settimanaliModifica

Classifica (2009/2010) Posizione
massima
Australia[9] 79
Austria[10] 18
Belgio (Fiandre)[11] 16
Belgio (Vallonia) 23
Canada[12] 1
Danimarca[13] 52
Europa[14] 16
Germania[15] 18
Grecia[16] 10
Irlanda[17] 11
Messico[18] 22
Polonia 19
Svizzera[19] 39
Regno Unito[20] 4
Stati Uniti 5

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2010) Posizione
Islanda[21] 17
Classifica (2011) Posizione
Islanda[22] 57

NoteModifica

  1. ^ (EN) Mikael Wood, My World (2009), su ew.com, Entertainment Weekly, 11 novembre 2009. URL consultato il 14 marzo 2020.
  2. ^ IFPI Austria - Verband der Österreichischen Musikwirtschaft, su ifpi.at.
  3. ^ Gold and Platinum Search[collegamento interrotto]
  4. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank, su musikindustrie.de.
  5. ^ BRIT Certified, su bpi.co.uk.
  6. ^ (EN) Justin Bieber - My World – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 29 giugno 2020.
  7. ^ My World (Bonus Track Version) – Justin Bieber, su itunes.apple.com, iTunes (Canada). URL consultato il 26 dicembre 2011.
  8. ^ My World – Justin Bieber, su itunes.apple.com, iTunes (US). URL consultato il 26 dicembre 2011.
  9. ^ ARIA Top 100 Albums – Week Commencing 25th January 2010 (PDF), su Australian Recording Industry Association, Pandora Archive, 25 gennaio 2010. URL consultato il 16 febbraio 2010.
  10. ^ JUSTIN BIEBER – MY WORLD (ALBUM)at Austrian Charts, su austriancharts.at, AustrianCharts. URL consultato il 24 dicembre 2009.
  11. ^ JUSTIN BIEBER – MY WORLD (ALBUM) at Belgian Charts, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 24 dicembre 2009.
  12. ^ Canadian Albums Chart, Week of December 5, 2009, su billboard.com, Nielsen, 26 novembre 2009. URL consultato il 26 dicembre 2009.
  13. ^ JUSTIN BIEBER- MY WORLD (ALBUM) at Finnish Charts, su finnishcharts.com. URL consultato il 24 dicembre 2009.
  14. ^ European Albums Chart, su allcharts.org, AllCharts. URL consultato il 30 gennaio 2010.
  15. ^ My World profile at acharts.us, su acharts.us. URL consultato il 24 dicembre 2009.
  16. ^ Steffen Hung, Justin Bieber – My World, su greekcharts.com. URL consultato il 5 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2011).
  17. ^ Lady GaGa tops Irish albums chart, su digitalspy.com, Digital Spy, 22 gennaio 2010. URL consultato il 22 gennaio 2010.
  18. ^ My World tops Mexican albums chart (PDF), su greaves.tv, AMPROFON, 12 marzo 2010. URL consultato il 12 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2007).
  19. ^ JUSTIN BIEBER – MY WORLD (ALBUM) at Hitparade charts, su hitparade.ch. URL consultato il 24 dicembre 2009.
  20. ^ Justin Bieber "My World" (All positions before "3" are from this edition), su chartstats.com, ChartStats, 28 marzo 2010. URL consultato il 28 marzo 2010.
  21. ^ (IS) Upplagseftirlit 2010 (PDF), su fhf.is, Félag Hljómplötuframleiðenda. URL consultato il 22 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2021).
  22. ^ (IS) Upplagseftirlit 2011 (PDF), su fhf.is, Félag Hljómplötuframleiðenda. URL consultato il 22 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2021).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica