Dragon Ball FighterZ

videogioco del 2018
Dragon Ball FighterZ
videogioco
Dragon Ball FighterZ.png
Uno scontro, che mostra Vegeta (SSGSS), in squadra con Goku (SSGSS) e Trunks, contro Black Goku, in squadra con Androide N° 21 e Hit, nel livello West City (distrutta).
PiattaformaPlayStation 4, Xbox One, Microsoft Windows, Nintendo Switch
Data di pubblicazionePlayStation 4, Xbox One, Windows:
Giappone 1º febbraio 2018
Mondo/non specificato 26 gennaio 2018

Nintendo Switch:
Giappone 27 settembre 2018
Mondo/non specificato 28 settembre 2018[1]

GenerePicchiaduro a incontri
TemaDragon Ball
OrigineGiappone
SviluppoArc System Works
PubblicazioneBandai Namco
DirezioneJunya Motomura
ProduzioneTomoko Hiroki
ProgrammazioneTakuro Kayumi
Direzione artisticaKatsuki Mukai
MusicheToshiyuki Kishi, Hiromi Mizutani, Kenji Katoh, Reno
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore, online e cooperativa
Periferiche di inputDualShock 4, gamepad, tastiera, mouse
Motore graficoUnreal Engine 4
SupportoBlu-ray Disc, DVD, scheda di gioco
Distribuzione digitalePlayStation Network, Xbox Live, Steam, Nintendo eShop
Fascia di etàCEROB · ESRBT · OFLC (AU): PG · PEGI: 12 · USK: 12

Dragon Ball FighterZ (ドラゴンボール ファイターズ Doragon Bōru Faitāzu?) è un videogioco picchiaduro 2D sviluppato da Arc System Works e pubblicato da Bandai Namco, basato sul franchise di Dragon Ball[2], ed è stato pubblicato il 26 gennaio 2018 internazionalmente e il 1º febbraio 2018 in Giappone per PlayStation 4, Xbox One e Microsoft Windows.[3].

Durante il Nintendo Direct dell'E3 2018, è stata confermata la sua uscita per Nintendo Switch entro la fine del 2018[4], avvenuta il 27 settembre. Il titolo distribuito da Bandai Namco ha venduto oltre 3,5 milioni di copie, piazzandosi tra i giochi più venduti del 2018.

Modalità di giocoModifica

Il gioco[5] segue le meccaniche della serie Marvel vs. Capcom in termini di controlli e squadre. Ogni giocatore sceglie tre personaggi che formano una squadra[6]. È possibile far combattere un giocatore alla volta e usare i compagni per attacchi assistiti (come in Dragon Ball Z: Extreme Butōden e Dragon Ball Z: Supersonic Warriors 2). Per vincere è necessario mandare KO tutti i personaggi della squadra avversaria.

Sono disponibili varie modalità di gioco:

  • Storia: in cui si può rivivere la storia originale di Dragon Ball FighterZ. Si può esplorare la mappa, sconfiggere i nemici e procedere nella storia.
  • Allenamento: dove si potrà perfezionare le proprie abilità di battaglia.
  • Arcade: in cui è possibile scegliere uno dei tre percorsi e completare tutti i livelli.
  • Battaglia locale: qui ci si può cimentare in battaglie VS e battaglie del torneo, scegliendo tra varie impostazioni.
  • Replay: in cui è possibile guardare uno dei canali replay, oppure visualizzare i replay salvati in locale.
  • Negozio: in cui si può acquistare una Capsula Z o acquistare del contenuto scaricabile.
  • Incontro mondiale: dove ci si può collegare con altri giocatori in tutto il mondo, dov'è possibile scegliere tra gli incontro classificati o semplici.
  • Incontro nell'arena: dove si potrà sfidare altri giocatori nella sala d'attesa o assistere allo scontro tra altri giocatori.
  • Classifiche: qui si potranno visualizzare le classifiche dei PB totali o di quelle delle vittorie mensili.
  • Incontro di gruppo +: si tratta di battaglie 3 vs 3 tra membri selezionati a caso, utilizzando un personaggio per giocatore.
  • Unione Z +: qui è possibile trovare le Unioni Z, club speciali per appassionati di Dragon Ball, dove si potrà mostrare il proprio supporto per il proprio personaggio preferito, entrando nella sua unione, e venendo premiati se ci si resta abbastanza a lungo.
  • Modalità torneo +: dove si può prendere parte a diversi tipi di torneo che si potrà ricevere delle preziose ricompense, se si riuscirà a vincerli.
  • Stanza dei Trofei Z +: qui si potrà mettere in mostra i Trofei Z che si è ottenuti e personalizzarle anche con Personaggio sala, e visitare le stanze degli altri giocatori.
  • Modalità Campo Scuola +: qui si potrà partecipare a tanti esercizi di allenamento che aiuteranno a migliorare le proprie capacità.

TramaModifica

L'Androide N° 16 torna misteriosamente in vita e dei cloni con l'aspetto dei protagonisti e antagonisti del mondi di Dragon Ball stanno attaccando la Terra. Una misteriosa scienziata, Androide N° 21 (人造人間21号 Jinzō ningen nijūichi-gō?), sembra essere dietro a tutto ciò. La storia è divisa in tre archi distinti: l'Arco super guerriero, in cui Goku e i suoi amici sono i protagonisti, l'Arco guer. nemico, nel quale i protagonisti sono Freezer e Cell, e l'Arco Androide N° 21, dove i protagonisti sono gli androidi Nº 18 e N° 16; in quest'ultimo arco si scopre il vero e proprio finale e, nel frattempo, si scoprono maggiori dettagli sulla storia e sugli obiettivi di Androide N° 21.

Personaggi giocabiliModifica

Personaggio Forza Velocità Portata Tecnica Energia Facilità d'uso
Goku (Super Saiyan) S B A A A SS
Vegeta (Super Saiyan) A A B A S SS
Trunks A A S S B S
Gohan (ragazzo) SS S C B A S
Freezer A A A S S A
Majin Bu S C S S S A
Cell S A S A A S
Crilin B A C S A S
Piccolo A B S S A A
Androide N° 16 S C S B A S
Androide N° 18 A A B A A S
Goku (SSGSS)[7] S SS A S B S
Vegeta (SSGSS)[7] SS S B A S S
Yamcha B S B A B S
Tenshinhan A A A A B S
Nappa S C S A B A
Capitano Ginew S B A S B A
Gotenks A S C A S S
Gohan (adulto) A S A S B S
Kid Bu S S A S S A
Bills S S A SS SS S
Hit S SS A S C A
Black Goku A S S A S S
Androide N° 21[7] B A S S B S
Bardak (DLC) S S B C A S
Broly (DLC) SS C SS B S S
Zamasu (Fusion) (DLC) S S A SS S B
Vegeth (SSGSS) (DLC) S S A S SS SS
Goku (DLC) B A A A A S
Vegeta (DLC) A A B S B S
Cooler (DLC) S A S B B S
Androide N° 17 (DLC) A S B A A S
Jiren (DLC) SS S S A S A
Videl (DLC) B A B A C S
Goku (GT) (DLC) A S A S A S
Janenba (DLC) S A S SS S A
Gogeta (SSGSS) (DLC) SS A A S SS SS
Broly (DBS) (DLC) SS C SS S SS S
Kefla (DLC) S S A B S SS
Goku (Ultra Istinto) (DLC) SS SS A SS SS A
Maestro Muten (DLC) B A A S A B
Super Baby 2 (DLC) S A S S S S
Gogeta (SS4) (DLC) SS SS A A SS S
Androide N° 21 (camice) (DLC)

NOTA: le varie lettere inserite nelle statistiche, indicano il grado delle rispettive caratteristiche di ogni personaggio.

Le lettere nelle statistiche di Forza, Velocità, Portata, Tecnica ed Energia indicano i valori della loro efficacia di uno specifico personaggio:

  • C = 1/5
  • B = 2/5
  • A = 3/5
  • S = 4/5
  • SS = 5/5

Invece, la lettera nella statistica della Facilità d'uso indica il valore della semplicità nell'utilizzo, sempre di uno specifico personaggio:

  • C = ★☆☆☆☆
  • B = ★★☆☆☆
  • A = ★★★☆☆
  • S = ★★★★☆
  • SS = ★★★★★

LivelliModifica

Colonna sonoraModifica

  1. Title ~Dragon Ball FighterZ~ - 2:09
  2. Main Menu - 4:41
  3. Lobby - 5:56
  4. Character Select - 4:23
  5. Arcade - 4:34
  6. Versus - 1:32
  7. World Tournament Arena - 5:42
  8. West City - 6:17
  9. West City (Destroyed) - 5:58
  10. Wasteland - 6:04
  11. Islands - 6:02
  12. Main Menu (Alternate ver.) - 5:04
  13. Battle Select - 3:23
  14. Raid - 6:38
  15. Shuffle - 6:01
  16. Cell Games Arena - 6:13
  17. Rocky Field - 6:03
  18. Underground Lake - 6:06
  19. Planet Namek - 6:06
  20. Planet Namek (Destroyed) - 6:17
  21. Space - 6:04
  22. Land of the Kai’s - 6:23
  23. Results - 1:25
  24. Goku's Theme - 5:21
  25. Gohan's Theme - 5:29
  26. Krillin's Theme - 5:22
  27. Piccolo's Theme - 5:48
  28. Vegeta's Theme - 4:58
  29. Yamcha's Theme - 4:48
  30. Tien's Theme - 4:52
  31. Nappa's Theme - 4:18
  32. Captain Ginyu's Theme - 4:58
  33. Frieza's Theme - 5:18
  34. Trunks' Theme - 4:55
  35. Android 18's Theme - 5:49
  36. Android 16's Theme - 4:45
  37. Cell's Theme - 5:11
  38. Buu's Theme - 5:14
  39. Gotenks' Theme - 5:03
  40. Goku Black's Theme - 5:32
  41. Hit's Theme - 5:15
  42. Beerus' Theme - 5:18
  43. Android 21's Theme - 6:12
  44. Opening - 1:33
  45. Synopsis - 4:29
  46. Conversation - 3:49
  47. Determination - 4:39
  48. Comedy - 4:10
  49. Anxiety - 4:24
  50. Spirit - 4:25
  51. Justice - 4:13
  52. Evil - 3:19
  53. Devastation - 4:37
  54. Rage - 4:48
  55. Confrontation - 3:38
  56. Theme of Android 21 (Evil) - 6:12
  57. Theme of Android 21 (Good Vs. Evil) - 6:05
  58. Ending - 4:29
  59. Staff Roll - 5:06
  60. Game Over - 0:11
  61. Opening (Short ver.) - 0:47

DoppiaggioModifica

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore americano
Goku Masako Nozawa Sean Schemmel
Gohan (adulto) Kyle Hebert
Gohan (ragazzo) Colleen Clinkenbeard
Goten Kara Edwards
Black Goku Sean Schemmel
Vegeta Ryō Horikawa Christopher Sabat
Crilin Mayumi Tanaka Sonny Strait
Piccolo Toshio Furukawa Christopher Sabat
Yamcha Tōru Furuya
Tenshinhan Hikaru Midorikawa John Burgmeier
Androide Nº 16 Jeremy Hinman
Trunks Takeshi Kusao Eric Vale
Trunks (bambino) Alexis Tipton
Nappa Tetsu Inada Phil Parsons
Freezer Ryūsei Nakao Daman Mills
Ginew Katsuyuki Konishi R. Bruce Elliot
Cell Norio Wakamoto Dameon Clark
Androide Nº 18 Miki Itō Meredith McCoy
Majin Bu/Kid Bu Kozo Shioya Josh Martin
Bills Kōichi Yamadera Jason Douglas
Hit Kazuhiro Yamaji Matthew Mercer
Zamasu Shin-ichiro Miki Sam Majesters
Jiaozi Hiroko Emori Brina Palencia
Saibaiman Yusuke Numata John Burgmeier
Sorbet Shirō Saitō Jeremy Schwartz
Guldo Yasuhiro Takato Greg Ayers
Rekoom Seiji Sasaki Christopher Sabat
Burter Masaya Onosaka
Jeeth Daisuke Kishio
Androide Nº 17 Shigeru Nakahara Chuck Huber
Whis Masakazu Morita Ian Sinclair
Bulma Hiromi Tsuru Monica Rial
Kaiohshin Shinichiro Ota Kent Williams
Vecchio Kaioh Ryoichi Tanaka
Shenron / Polunga Ryuzaburou Ohtomo Christopher Sabat
Presentatore Tamotsu Nishiwaki Eric Vale
Gotenks Masako Nozawa
Takeshi Kusao
Alexis Tipton
Kara Edwards
Androide Nº 21 Houko Kuwashima Jeannie Tirado

PubblicazioneModifica

CollectorZ EditionModifica

Contiene il gioco base, un diorama di Goku da 18 cm, tre art board e uno steelbook, raccolti in un cofanetto.

Edizioni digitaliModifica

Standard Edition

Include il gioco.

FighterZ Edition

Include il gioco e FighterZ Pass, che aggiunge 8 nuovi potenti personaggi.

Ultimate Edition
  • Il gioco
  • FighterZ Pass (8 nuovi personaggi)
  • Pacchetto musicale Anime (disponibile dal 1 marzo 2018)
  • Pacchetto vocale commentatore (disponibile dal 15 aprile 2018)
Bonus pre-ordine
  • Sblocco anticipato di Goku (SSGSS), Vegeta (SSGSS) e Androide N° 21 come personaggi giocabili
  • Goku (SSGSS) e Vegeta (SSGSS) come esclusivi avatar per la lobby

Contenuti aggiuntiviModifica

Nome Data di uscita Descrizione Stagione
DRAGON BALL FIGHTERZ - SSGSS Goku and SSGSS Vegeta Unlock
26 gennaio 2018
Contiene lo sblocco anticipato di Goku (SSGSS) e Vegeta (SSGSS) come personaggi giocabili.
-
DRAGON BALL FIGHTERZ - SSGSS Lobby Avatars
Contiene Goku (SSGSS) e Vegeta (SSGSS) come esclusivi avatar per la lobby.
-
DRAGON BALL FIGHTERZ - Anime Music Pack
28 febbraio 2018
Contiene 11 brani provenienti dalla colonna sonora originale degli anime Dragon Ball, Dragon Ball Z e Dragon Ball GT (tra cui 'CHA-LA HEAD-CHA-LA' , 'WE GOTTA POWER' e altri).
-
DRAGON BALL FIGHTERZ - Stamps: Girls Pack
27 marzo 2018
Contiene tre adesivi, dedicati a Bulma, Androide N° 18 e Androide N° 21.
-
DRAGON BALL FIGHTERZ - Commentator Voice Pack
28 marzo 2018
Contiene le voci di Androide N° 18, Chichi e Videl come commentatori del Canale replay.
-
DRAGON BALL FIGHTERZ - Bardock
Contiene un nuovo personaggio giocabile (Bardak), 5 colori della divisa, un avatar per la sala d'attesa e un adesivo Z di Bardak.
DRAGON BALL FIGHTERZ - FighterZ Pass
DRAGON BALL FIGHTERZ - Broly
Contiene un nuovo personaggio giocabile (Broly), 5 colori della divisa, un avatar per la sala d'attesa e un adesivo Z di Broly.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Zamasu (Fused)
31 maggio 2018
Comprende Zamasu (Fusion) come nuovo personaggio giocabile, 5 colori alternativi per la tenuta, avatar sala d'attesa Zamasu (Fusion) e adesivo Z Zamasu (Fusion).
DRAGON BALL FIGHTERZ - Vegito (SSGSS)
Comprende Vegeth (SSGSS) come nuovo personaggio giocabile, 5 colori alternativi per la tenuta, avatar sala d'attesa Vegeth (SSGSS) e adesivo Z Vegeth (SSGSS).
DRAGON BALL FIGHTERZ - Goku
8 agosto 2018
Include Goku come nuovo personaggio giocabile, 5 colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Goku e adesivo Z Goku.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Vegeta
Include Vegeta come nuovo personaggio giocabile, 5 colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Vegeta e adesivo Z Vegeta.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Cooler
27 settembre 2018
Include Cooler come nuovo personaggio giocabile, 5 nuovi colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Cooler e adesivo Z Cooler.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Android 17
Include Androide N° 17 come nuovo personaggio giocabile, 5 nuovi colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Androide N° 17 e adesivo Z Androide N° 17.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Anime Music Pack 2
29 novembre 2018
Contiene nuove canzoni nelle rispettive versioni ridotte (CHOUZETSU DYNAMIC! by Kazuya Yoshii, GENKAI TOPPA SURVIVOR by Kiyoshi Hikawa, YOKA YOKA DANCE by Batten Showjo Tai, HERO KIBOU NO UTA by FLOW, DRAGON SOUL by Takayoshi Tanimoto, UNMEINO HI TAMASHII VS TAMASHII by Hironobu Kageyama, KYUUKYOKUNO BATTLE, Moetsukiro!! Nessen Ressen Chougekisen, SHI O YOBU CELL GAME, TENKA WAKEMENO CHOUKESSEN!! e DRAGON BALL Z).
-
DRAGON BALL FIGHTERZ - Jiren
31 gennaio 2019
Include Jiren come nuovo personaggio giocabile, 5 nuovi colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Jiren e adesivo Z Jiren.
DRAGON BALL FIGHTERZ - FighterZ Pass 2
DRAGON BALL FIGHTERZ - Videl
Include Videl come nuovo personaggio giocabile, 5 nuovi colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Videl e adesivo Z Videl.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Goku (GT)
9 maggio 2019
Include Goku (GT) come nuovo personaggio giocabile, 5 nuovi colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Goku (GT) e adesivo Z Goku (GT).
DRAGON BALL FIGHTERZ - Commentator Voice Pack 2
Include le voci di Androide N° 17, Trunks e Zamasu (Fusion) come commentatori del Canale replay.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Commentator Voice Pack 3
Include le voci di N° 21 (buona) e N° 21 (malvagia) come commentatori del Canale replay.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Commentator Voice Pack 4
Include le voci di Bills e Whis come commentatori del Canale replay.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Janemba
8 agosto 2019
Include Janenba come nuovo personaggio giocabile, 5 colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Janenba e adesivo Z Janenba.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Gogeta (SSGSS)
26 settembre 2019
Include Gogeta (SSGSS) come nuovo personaggio giocabile, 5 nuovi colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Gogeta (SSGSS) e adesivo Z Gogeta (SSGSS).
DRAGON BALL FIGHTERZ - Broly (DBS)
5 dicembre 2019
Include Broly (DBS) come nuovo personaggio giocabile, 5 colori diversi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Broly (DBS) e adesivo Z Broly (DBS).
DRAGON BALL FIGHTERZ - Kefla
28 febbraio 2020
Include Kefla come personaggio giocabile, colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Kefla e adesivo Z Kefla.
DRAGON BALL FIGHTERZ - FighterZ Pass 3
DRAGON BALL FIGHTERZ - Goku (Ultra Instinct)
22 maggio 2020
Include Goku (Ultra Istinto) come nuovo personaggio giocabile, 5 colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Goku (Ultra Istinto) e adesivo Z Goku (Ultra Istinto).
DRAGON BALL FIGHTERZ - Master Roshi
18 settembre 2020
Include Maestro Muten come nuovo personaggio giocabile, 5 colori diversi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Maestro Muten e adesivo Z Maestro Muten.
DRAGON BALL FighterZ - Super Baby 2
15 gennaio 2021
Include Super Baby 2 come nuovo personaggio giocabile, 5 colori diversi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Super Baby 2 e adesivo Z Super Baby 2.
DRAGON BALL FIGHTERZ - Gogeta (SS4)
12 marzo 2021
Include Gogeta (SS4) come nuovo personaggio giocabile, 5 nuovi colori alternativi per la sua divisa, avatar sala d'attesa Gogeta (SS4) e adesivo Z Gogeta (SS4).

AccoglienzaModifica

CriticaModifica

Sito media statistica Punteggio
Metacritic (PC) 85/100[8]
(PS4) 87/100[9]
(XONE) 86/100[10]
(NS) 88/100[11]
Accoglienza
Recensione Giudizio
Destructoid 8,5/10[12]
EGM 9/10[13]
Famitsū 36/40[14]
Game Informer 9.25/10[15]
Game Revolution 4/5[16]
GameSpot 9/10[17]
GamesRadar+ 4/5[18]
IGN 8,5/10[19]
Nintendo Life 9/10[20]
Nintendo World Report 9/10[21]
PC Gamer (UK) 83%[22]
Polygon 8,5/10[23]
VideoGamer.com 8/10[24]
Hardcore Gamer 4,5/5[25]
HobbyConsolas 91%[26]
Metro 9/10[27]
Slant Magazine 4,5/5[28]
The Games Machine 9/10[29]
3DJuegos 9/10[30]
Area Jugones 8,5/10[31]
Atomix 86/100[32]
Critical Hit 9/10[33]
MeriStation 9.2/10[34]
Vandal 9/10[35]
Play Gen 95/100
Multiplayer.it 9/10[36]

Dopo il suo annuncio, Dragon Ball FighterZ ha ricevuto un grande entusiasmo sia dai fan di Dragon Ball che dei picchiaduro.[37] Il gioco è stato lodato per il suo design artistico, le sue meccaniche di gioco e la fedeltà alla serie anime e manga. La prima demo è uscita alla Evolution Championship Series 2017, dove si è disputato un torneo nel quale i partecipanti hanno auto modo di constatare la versatilità degli stili di gioco e il godimento in generale.[38]

Il gioco è stato accolto positivamente dalla critica, che ne hanno lodato lo stile artistico, il gameplay, i personaggi giocabili e la modalità storia. Molti lo hanno ritenuto il miglior gioco di Dragon Ball, e uno dei migliori picchiaduro del momento.[39][40] La connessione online è forse, invece, l'aspetto più criticato nel gioco.[41]

VenditeModifica

Il gioco ha venduto oltre due milioni di copie nella sua prima settimana,[42] diventando il gioco di Dragon Ball più venduto.[43] Il gioco detiene anche il maggior numero di concorrenti su picchiaduro su Steam.[44]

Ha raggiunto il secondo posto nelle classifiche britanniche,[45] australiane,[46] neozelandesi[47] e statunitensi,[48] in tutti i casi preceduto da Monster Hunter: World. È sempre arrivato secondo dietro a Monster Hunter: World in Giappone con 68.731 copie vendute nella sua prima settimana d'uscita.[49] Nell'ottobre 2018, ha venduto oltre 3 milioni e mezzo di copie in tutto il mondo.[50]

Alla fine del marzo 2019, il gioco ha raggiunto oltre le 4 milioni di copie vendute.[51]

PremiModifica

Anno Premio Categoria Risultato Nota
2017 Game Critics Awards Best Original Game Candidato/a [52][53]
Best Fighting Game Vincitore/trice
Gamescom Best Booth Award Candidato/a [54]
2018 Golden Joystick Awards Best Visual Design Candidato/a [55][56]
Best Competitive Game Candidato/a
eSports Game of the Year Candidato/a
The Game Awards Best Fighting Game Vincitore/trice [57][58]
Gamers' Choice Awards Fan Favorite Game Candidato/a [59][60]
Fan Favorite Fighting Game Vincitore/trice
Fan Favorite eSports Game Candidato/a
Titanium Awards Best Fighting Game Vincitore/trice [61]
Australian Games Awards Sports, Racing or Fighting Title of the Year Candidato/a [62]
2019 New York Game Awards Raging Bull Award for Best Fighting Game Candidato/a [63]
D.I.C.E. Awards Fighting Game of the Year Candidato/a [64]
National Academy of Video Game Trade Reviewers Awards Game, eSports Candidato/a [65][66]
Game, Franchise Fighting Vincitore/trice
SXSW Gaming Awards Excellence in Animation Candidato/a [67]
Excellence in Convergence Candidato/a
Most Promising New eSports Game Candidato/a
Italian Video Game Awards People's Choice Candidato/a [68]

NoteModifica

  1. ^ https://twitter.com/BandaiNamcoEU/status/1009798172275826689?s=09
  2. ^ (EN) Dragon Ball Fighters Coming In 2018, in Siliconera, 9 giugno 2017. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) Sal Romano, Dragon Ball FighterZ launches January 26 in the Americas and Europe, in Gematsu, 23 ottobre 2017. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  4. ^ https://m.youtube.com/watch?v=6F1tNnKC8fo
  5. ^ Mario Petillo, Dragon Ball FighterZ, la recensione del picchiaduro di Arc System Works, su spaziogames.it, 22 gennaio 2018. URL consultato il 16 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2018).
  6. ^ Daniele Cucchiarelli, Dragon Ball FighterZ, in Play Generation, n. 148, Edizioni Master, dicembre 2017, p. 96, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  7. ^ a b c Sbloccabile in seguito.
  8. ^ Dragon Ball FighterZ for PC Reviews, su Metacritic. URL consultato il 25 settembre 2018.
  9. ^ Dragon Ball FighterZ for PlayStation 4 Reviews, su Metacritic. URL consultato il 23 gennaio 2018.
  10. ^ Dragon Ball FighterZ for Xbox One Reviews, su Metacritic. URL consultato il 4 febbraio 2018.
  11. ^ Dragon Ball FighterZ for Nintendo Switch Reviews, su Metacritic. URL consultato il 1º ottobre 2018.
  12. ^ Nick Valdez, Review: Dragon Ball FighterZ, su Destructoid, 28 gennaio 2018. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  13. ^ Evan Slead, Dragon Ball FighterZ review, in EGMNow, 22 gennaio 2018. URL consultato il 23 gennaio 2018.
  14. ^ Sal Romano, Famitsu Review Scores: Issue 1521, su gematsu.com, Gematsu, 24 gennaio 2018. URL consultato il 4 febbraio 2018.
  15. ^ Suriel Vazquez, A Champion Welcoming All Challengers - Dragon Ball FighterZ - PlayStation 4, in Game Informer, 26 gennaio 2018. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  16. ^ Paul Tamburro, Dragon Ball FighterZ Review: Here Comes a New Challenger, su gamerevolution.com, Game Revolution, 29 gennaio 2018. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  17. ^ Peter Brown, Dragon Ball FighterZ Review: The Fast And The Furious, su GameSpot, 30 gennaio 2018. URL consultato il 25 gennaio 2018.
  18. ^ Dragon Ball FighterZ review: "Flashy and a bit dumb... but god is it fun to watch", su GamesRadar, 24 gennaio 2018.
  19. ^ Mitchell Saltzman, Dragon Ball FighterZ Review, su IGN, 22 gennaio 2018. URL consultato il 23 gennaio 2018.
  20. ^ Dragon Ball FighterZ Review (Switch), su Nintendo Life, 1º ottobre 2018.
  21. ^ Dragon Ball FighterZ (Switch), su Nintendo World Report, 11 ottobre 2018.
  22. ^ Nathan Brown, Dragon Ball FighterZ review, in PC Gamer, 6 febbraio 2018. URL consultato l'8 febbraio 2018.
  23. ^ Jeff Ramos, Dragon Ball FighterZ review, su Polygon, 5 febbraio 2018. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  24. ^ Alice Bell, Dragon Ball FighterZ review, su videogamer.com. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  25. ^ Shive Chris, Review: Dragon Ball FighterZ, su hardcoregamer.com, Hardcore Gamer, 22 gennaio 2018. URL consultato il 22 gennaio 2018.
  26. ^ Daniel Quesada, Análisis de Dragon Ball FighterZ para PS4, Xbox One y PC, su HobbyConsolas, 22 gennaio 2018.
  27. ^ Dragon Ball FighterZ review – anime authenticity, su Metro, 22 gennaio 2018. URL consultato il 22 gennaio 2018.
  28. ^ Dragon Ball FighterZ Game Review Slant Magazine, in Slant Magazine, 26 gennaio 2018. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  29. ^ Danilo Dellafrana, Dragon Ball FighterZ - Recensione, su The Games Machine, 29 gennaio 2018. URL consultato il 29 gennaio 2018.
  30. ^ Toni Piedrabuena, Análisis de Dragon Ball Fighter Z. The Biggest Fight, su 3DJuegos, 26 gennaio 2018.
  31. ^ Juan Linares, Análisis Dragon Ball FighterZ, su AreaJugones, 22 gennaio 2018.
  32. ^ Mike Reyes, REVIEW – DRAGON BALL FIGHTERZ, su Atomix, 22 gennaio 2018.
  33. ^ Darryn Bonthuys, Dragon Ball FighterZ Review – Here, hold my Beerus, su CriticalHit, 23 gennaio 2018.
  34. ^ Salva Fernández, Dragon Ball FighterZ, análisis final, su MeriStation, 28 gennaio 2018.
  35. ^ Carlos Leiva, Análisis de Dragon Ball FighterZ (PS4, Xbox One, PC), su Vandal, 22 gennaio 2018.
  36. ^ Aligi Comandini, La recensione di Dragon Ball FighterZ: power levels are bullshit, su Multiplayer.it, 22 gennaio 2018.
  37. ^ (EN) John Silvia, Evo 2017: Dragon Ball FighterZ Built Hype, su redbull.com, Red Bull, 18 luglio 2017. URL consultato il 19 luglio 2017.
  38. ^ (EN) Ian Walker, What High-Level Players Think Of Dragon Ball FighterZ So Far, su compete.kotaku.com, Kotaku, 16 luglio 2017. URL consultato il 16 ottobre 2017.
  39. ^ (EN) Dom Peppiatt, Dragon Ball FighterZ REVIEW: Is THIS the best fighting game of the PS4, Xbox generation?, in The Daily Star, 22 gennaio 2018. URL consultato il 24 gennaio 2018.
  40. ^ (EN) Kevin Knezevic, Dragon Ball FighterZ Review Roundup (Updated), su GameSpot, 26 gennaio 2018. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  41. ^ (EN) Shabana Arif, Dragon Ball FighterZ: PC Player Base Drops By 80%, in IGN, 13 febbraio 2018. URL consultato il 20 novembre 2018.
  42. ^ (EN) Sal Romano, Dragon Ball FighterZ shipments and digital sales top two million, su gematsu.com, Gematsu, 31 gennaio 2018. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  43. ^ (EN) Chris Moyse, Dragon Ball FighterZ is the fastest selling Dragon Ball title ever, in Destructoid, 1º febbraio 2018. URL consultato il 20 novembre 2018.
  44. ^ (EN) Angelo D'Argenio, Dragon Ball FighterZ breaks Steam records, datamine reveals possible DLC, in GamerCrate, 29 gennaio 2018. URL consultato il 20 novembre 2018.
  45. ^ (EN) TOP 40 ENTERTAINMENT SOFTWARE, WEEK ENDING 27 January 2018, in GFK Chart-Track, 27 gennaio 2018. URL consultato il 20 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2018).
  46. ^ (EN) IGEA, https://www.igea.net/top-10-charts-australia/. URL consultato il 20 novembre 2018.
  47. ^ (EN) IGEA, https://www.igea.net/top-10-charts-new-zealand/. URL consultato il 20 novembre 2018.
  48. ^ (EN) Justin Massongill, PlayStation Store: January's Top Downloads, in Playstation, 8 febbraio 2018. URL consultato il 20 novembre 2018.
  49. ^ (EN) Jak Connor, Dragon Ball FighterZ sells 68,000 units on PS4 in Japan, in TweakTown, 8 febbraio 2018. URL consultato il 9 febbraio 2018.
  50. ^ (EN) Sal Romano, Dragon Ball FighterZ shipments and digital sales top 3.5 million, in Gematsu, 2018. URL consultato il 10 gennaio 2019.
  51. ^ https://nintendosoup.com/dragon-ball-xenoverse-2-and-dragon-ball-fighterz-have-sold-over-5-and-4-million-copies-respectively/
  52. ^ Game Critics Awards: Best of E3 2017 (2017 Winners), su gamecriticsawards.com, Game Critics Awards. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  53. ^ Game Critics Awards: Best of E3 2017 (2017 Nominees), su gamecriticsawards.com, Game Critics Awards. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  54. ^ Zubi Khan, Gamescom 2017 Award Nominees, su cgmagonline.com, CGM, 21 agosto 2017. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  55. ^ Tom Hoggins, Golden Joysticks 2018 nominees announced, voting open now, in The Daily Telegraph, 24 settembre 2018. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  56. ^ Connor Sheridan, Golden Joystick Awards 2018 winners: God of War wins big but Fortnite gets Victory Royale, su GamesRadar+, 16 novembre 2018. URL consultato il 17 novembre 2018.
  57. ^ Michael McWhertor, The Game Awards 2018 nominees led by God of War, Red Dead Redemption 2, su Polygon, 13 novembre 2018. URL consultato il 16 novembre 2018.
  58. ^ Christopher Grant, The Game Awards 2018: Here are all the winners, su Polygon, 6 dicembre 2018. URL consultato il 7 dicembre 2018.
  59. ^ 2018 Gamers' Choice Awards, su gamerschoice.tv, Gamers' Choice Awards, 9 dicembre 2018. URL consultato il 3 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2019).
  60. ^ Mike Glyer, 2018 Gamers' Choice Awards Nominees, su file770.com, File 770, 19 novembre 2018. URL consultato il 3 gennaio 2018.
  61. ^ Matthew Handrahan, Red Dead Redemption 2 wins Best Game at Fun & Serious Festival Awards, su gamesindustry.biz. URL consultato il 7 novembre 2019.
  62. ^ Your 2018 Winners, su australiangamesawards.com, Australian Games Awards, 19 dicembre 2018. URL consultato il 3 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 4 febbraio 2019).
  63. ^ Rob Keyes, 2018 New York Game Awards Nominees Revealed, su Screen Rant, 3 gennaio 2019. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  64. ^ Eddie Makuch, God Of War, Spider-Man Lead DICE Awards; Here's All The Nominees, su GameSpot, 10 gennaio 2019. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  65. ^ Nominee List for 2018, su navgtr.org, National Academy of Video Game Trade Reviewers, 11 febbraio 2019. URL consultato il 14 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2019).
  66. ^ Winner list for 2018: God of War breaks record, su navgtr.org, National Academy of Video Game Trade Reviewers, 13 marzo 2019. URL consultato il 13 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2019).
  67. ^ Logan Trent, Here Are Your 2019 SXSW Gaming Awards Finalists!, su gaming.sxsw.com, South by Southwest, 11 febbraio 2019. URL consultato il 15 febbraio 2019.
  68. ^ Italian Video Game Awards Nominees and Winners, su italianvideogameawards.com, Italian Video Game Awards, 11 aprile 2019. URL consultato il 24 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 21 marzo 2018).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb17749563m (data)
  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi