Apri il menu principale
Dragon Ball Z: Budokai 3
videogioco
Dragon Ball Z Budokai 3.png
Uno scontro tra Goku e Super Ishinlon nello scenario Arcipelago.
Titolo originaleDragon Ball Z 3
PiattaformaPlayStation 2
Data di pubblicazioneGiappone 10 febbraio 2005
Flags of Canada and the United States.svg 16 novembre 2004
Zona PAL 19 novembre 2004
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 26 novembre 2004
GenerePicchiaduro a incontri
TemaDragon Ball
OrigineGiappone
SviluppoDimps
PubblicazioneBandai (Giappone e Europa), Atari (Nord America)
SerieBudokai
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoDVD
Fascia di etàCEROA · ESRBT · OFLC (AU): G8 · PEGI: 12 · USK: 6
Preceduto daDragon Ball Z: Budokai 2

Dragon Ball Z: Budokai 3, conosciuto in Giappone con il titolo Dragon Ball Z 3 (ドラゴンボールZ3 Doragon Bōru Zetto Surī?), è un videogioco picchiaduro a incontri basato sulla serie Dragon Ball, pubblicato da Bandai e Atari per PlayStation 2 nel 2004. Il 12 ottobre 2012 è uscita la raccolta Dragon Ball Z: Budokai HD Collection, che include il primo Budokai e il 3 in versione HD[1].

Modalità di giocoModifica

Rispetto al capitolo precedente, Dragon Ball Z: Budokai 3 ha dei nuovi comandi che rendono i personaggi più semplici da manovrare e anche gli attacchi supremi sono più semplici da eseguire. I comandi di base sono pugno, calcio, guardia, lancio di onde d'urto del ki che consumano aura. Con varie combinazioni di pulsanti si effettuano altre mosse come attacchi speciali, trasformazioni, uso di capsule oggetto.

La modalità principale del gioco è stata denominata "Dragon Universe" e ripercorre le vicende di Dragon Ball Z. Una volta selezionato il personaggio tra quelli propositi, sarà possibile esplorare la mappa di gioco. In questa mappa sarà possibile affrontare vari antagonisti di livello crescente e acquisire i fondi necessari a potenziare le mosse del proprio personaggio e i vari avversari che s'incontrano dipenderanno dal personaggio scelto. Tali potenziamenti sono anche acquisibili tramite il reperimento delle sette sfere del drago. I personaggi del Dragon Universe sono:

Personaggio Archi Storia
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu La storia di Goku è identica a quella originale, con qualche differenza nella Saga di Majin Bu, nella quale si potrà scegliere di affrontare Broly e scegliere un percorso alternativo. Dopo aver sconfitto Broly, Goku, atterrato su un'isola, all'improvviso si sente pulsare la testa e si trasforma in Super Saiyan 4. Sconfigge poi Super Ishinlon fondendosi con Vegeta, trasformandosi in Gogeta Super Saiyan 4.
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Gohan ragazzo
Saga degli Androidi Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Gohan
Saga di Majin Bu Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu La storia di Vegeta è identica a quella originale, con qualche differenza nella Saga di Majin Bu, nella quale inizia si potrà scegliere di affrontare Broly e scegliere un percorso alternativo. Dopo aver sconfitto Broly, Vegeta scopre da Bulma che Goku ha raggiunto il Super Saiyan 4, decide anche lui di raggiungerlo. Decide poi di sconfiggere Goku per potersi dichiarare il guerriero più forte.
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza; Saga degli Androidi La storia di Krillin è identica a quella originale, con l'unica differenza che, nella Saga degli Androidi, Androide N° 16 viene trovato da Krillin in un'isola durante l'evento del Gioco di Cell e non prima.
Saga dei Saiyan; Saga di Frieza; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu La storia di Piccolo è identica a quella originale, con l'unica differenza che, nella Saga di Majin Bu, Piccolo consiglia a Videl di trovare un altro posto per nascondersi e non di andare all'Osservatorio di Dio.
Saga dei Saiyan; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Saga dei Saiyan; Saga degli Androidi; Saga di Majin Bu Nessun cambiamento rispetto a Dragon Ball Z
Saga di Majin Bu La storia di Ub è simile a quella originale, con l'unica differenza che Ub sa volare anche prima dell'allenamento con Goku e che viene mostrato parte dell'allenamento con lui. È anche possibile affrontare Super Ishinlon come finale alternativo.
Saga di Majin Bu La storia di Broly è simile a quella originale del film Sfida alla leggenda, con l'unica differenza che nessuno conosce costui, che si combatte in luoghi diversi e che distrugge luoghi che in realtà non distrugge nel film.

PersonaggiModifica

ScenariModifica

CapsuleModifica

Nel negozio abilità, si possono acquistare delle capsule che permettono di potenziarsi o che permettono di arricchire il gioco che si differiscono per colore:

Capsule per i personaggiModifica

  • Abilità (rosse): le capsule rosse contengono attacchi speciali o trasformazioni.
  • Equipaggiamento (verdi): le capsule verdi contengono potenziamenti per la battaglia che possono essere utilizzati in determinate condizioni.
  • Oggetto (gialle): le capsule gialle contengono oggetti da usare durante la battaglia.

Altre capsuleModifica

  • Sistema (grigie) : le capsule grigie contengono personaggi sbloccabili, scenari, o tessere socio.

RaritàModifica

Quando si sblocca una capsula, il nome e le sue caratteristiche vengono scritte su una sorta di foglio; in base al colore del foglio si può distinguere quanto è rara la capsule:

  • Blu: sono le più facili da trovare e sono sempre attacchi speciali.
  • Verde-acqua: sono leggermente più difficili da trovare e comprendono alcune capsule oggetto o equipaggiamento.
  • Verde: sono rare da trovare e comprendono trasformazioni e attacchi definitivi che si attivano al termine dell'Impeto del Drago.
  • Oro: sono rarissime e comprendono personaggi, rotture, filmati e audio bonus e determinate capsule equipaggiamento.

N.B.: per rarità si intende la possibilità di trovarle in negozio.

RottureModifica

Le rotture sono capsule che possono essere inserite nelle abilità dei personaggi e che permettono di utilizzare tutte le mosse speciali, trasformazioni e mosse definitive di un personaggio. Le rotture (occupando tutto lo spazio delle capsule) non permettono l'utilizzo di capsule equipaggiamento o oggetto per la battaglia. Le rotture possono essere sbloccate chiedendo la capsula al drago Shenron (ciò vale per i personaggi del Dragon Universe); per il resto dei personaggi, è possibile acquistarle nel Negozio abilità, una per volta, per 75.000 Zeni dopo avere sbloccato/comprato le mosse speciali e definitive di tutti i personaggi presenti nel gioco.

Tessere socioModifica

Le tessere socio possono essere trovate nelle capsule Sistema e, in base al colore, è possibile che nel negozio compaiano capsule rare:

  • Tessera socio verde: è la tessera che si ha dall'inizio; permette di acquistare capsule per gli attacchi speciali.
  • Tessera socio argento: la si può trovare casualmente dopo aver raggiunto il Lv. 10 nel Dragon Universe con un personaggio; permette di acquistare trasformazioni o alcune capsule Equipaggiamento (verdi).
  • Tessera socio oro: la si può trovare casualmente dopo aver raggiunto il Lv. 20 nel Dragon Universe con un personaggio; permette di acquistare gli attacchi speciali per l'Impeto del Drago.
  • Tessera socio nera: la si può trovare casualmente dopo aver raggiunto il Lv. 30 nel Dragon Universe con un personaggio; permette di acquistare qualsiasi capsula.

DoppiaggioModifica

Personaggio Doppiatore giapponese Doppiatore americano
Goku Masako Nozawa Sean Schemmel
SS4 Goku
Goku bambino Stephanie Nadolny
Gohan (bambino)
Gohan ragazzo
Gohan (adolescente) Kyle Hebert
Great Saiyaman
Goten Kara Edwards
Bardak Sonny Strait
Gogeta Masako Nozawa
Ryo Horikawa
Christopher R. Sabat
Sean Schemmel
SS4 Gogeta
Vegetto
Gotenks Masako Nozawa
Takeshi Kusao
Kara Edwards
Laura Bailey
Krillin Mayumi Tanaka Sonny Strait
Yajirobei Mike McFarland
Yamcha Toru Furuya Christopher R. Sabat
Tenshinhan Hirotaka Suzuoki John Burgmeier
Presentatore Eric Vale
Cell Jr. Justin Cook
Bulma Hiromi Tsuru Tiffany Vollmer
Bulma ragazza
Piccolo Toshio Furukawa Christopher R. Sabat
Radditz Shigeru Chiba Justin Cook
Nappa Syozo Izuka Phil Parsons
Shenron Kenji Utsumi Christopher R. Sabat
Recoome
Ginyu Hideyuki Hori Brice Armstrong
Frieza Ryusei Nakao Linda Young
Cooler Andrew T. Chandler
Meta Cooler
Vegeta Ryo Horikawa Christopher R. Sabat
Trunks (adolescente) Takeshi Kusao Eric Vale
Trunks (bambino) Laura Bailey
Androide Nº 16 Hikaru Midorikawa Jeremy Inman
Androide Nº 17 Shigeru Nakahara Chuck Huber
Androide Nº 18 Miki Ito Meredith McCoy
Androide Nº 20 Koji Yada Kent Williams
Cell Norio Wakamoto Dameon Clarke
Mr. Satan Daisuke Gori Chris Rager
Videl Yuko Minaguchi Kara Edwards
Pan Elise Baughman
Kaiohshin Yuji Mitsuya Kent Williams
Kaiobito
Kibith Shin Aomori Chuck Huber
Darbula Ryuzaburo Otomo Rick Robertson
Kid Bu Kozo Shioya Josh Martin
Majin Bu
Super Bu Justin Cook
Narratore Jyoji Yanami Kyle Hebert
Re Kaio Sean Schemmel
Babidy Duncan Brannan
Saibaiman Yusuke Numata Josh Martin
Karin Ichiro Nagai Christopher R. Sabat
Super Ishinlon Hidekatsu Shibata
Jiaozi Hiroko Emori Monika Antonelli
Chichi Naoko Watanabe Cynthia Crunz
Pual Monika Antonelli
Olong Naoki Tatsuta Brad Jackson
Bubbles Christopher R. Sabat
Gil Shinobu Satouchi Sonny Strait
Ub Megumi Urawa Sean Teague
Maestro Muten Hiroshi Masuoka Mike McFarland
Nail Katsuji Mori Sean Schemmel
Broly Bin Shimada Vic Mignona
Mr. Popo Hiroshi Matsumoto Christopher R. Sabat
Dio Takeshi Aono
Vecchio Kaioh Isamu Tanonaka Kent Williams
Baba Junpei Takiguchi Linda Young
Grande Capo Anziano Christopher R. Sabat
Lunch Mami Koyama Meredith McCoy
Bee Masami Suzuki Chris Bevins
Comandante Red Kenji Utsumi Josh Martin

Budokai HD CollectionModifica

Il 2 novembre 2012, la Bandai Namco pubblica un versione rimasterizzata in HD del primo Budokai e il 3[3]. Questa versione del gioco è uscita esclusivamente per PlayStation 3 e Xbox 360[4] adattandolo perfettamente alle funzionalità delle console come il completamento degli obiettivi e lo sblocco dei trofei.

Differenze con l'originaleModifica

  • Contiene l'audio originale giapponese.
  • È possibile usare i codici già presenti nella versione originale per sbloccare tre costumi alternativi: Trunks con armatura Saiyan, capelli lunghi e spada, Goku con l'aureola e Grande Mago Piccolo..
  • Le canzoni originali vengono sostituite da quelle presenti in molti giochi della serie Budokai Tenkaichi.
  • Personaggi e immagini completamente in HD.

NoteModifica

  1. ^ Il ritorno dei classici PS2, in Play Generation (Edizioni Master), nº 82, agosto 2012, p. 6, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  2. ^ a b c d e f g Scenario che presenta una distruzione del campo (ciò avviene dopo una mossa finale, dopo un colpo in un determinato punto del campo, oppure premendo cerchio o quadrato durante la scelta dello scenario)
  3. ^ L'annuncio ufficiale: Dragon Ball Z Budokai HD Collection, in Ludomedia, 6 luglio 2012. URL consultato il 6 febbraio 2018.
  4. ^ Aligi Comandini, Dragonball Budokai HD Collection, su SpazioGames.it, 8 novembre 2012. URL consultato il 6 febbraio 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb16685340z (data)
  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi