Drayton Valley

Drayton Valley
municipalità
Town of Drayton Valley
Drayton Valley – Veduta
Localizzazione
StatoCanada Canada
ProvinciaFlag of Alberta.svg Alberta
Divisione censuaria11
Amministrazione
SindacoMichael James Doerksen
Territorio
Coordinate53°13′19.92″N 114°58′37.2″W / 53.2222°N 114.977°W53.2222; -114.977 (Drayton Valley)Coordinate: 53°13′19.92″N 114°58′37.2″W / 53.2222°N 114.977°W53.2222; -114.977 (Drayton Valley)
Altitudine869 m s.l.m.
Superficie30,72 km²
Abitanti7 235[1] (2016)
Densità235,51 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postaleT7A
Prefisso+1-780, +1-587
Fuso orarioUTC-7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Canada
Drayton Valley
Drayton Valley
Sito istituzionale

Drayton Valley è una città dell'Alberta centrale, in Canada. Si trova sull'Autostrada 22 (Cowboy Trail), a circa 133 chilometri a sud-ovest di Edmonton. È circondata dalla contea di Brazeau, nota per i suoi vasti campi petroliferi. La città si trova tra il fiume North Saskatchewan e il fiume Pembina.

La città prende il nome dall'omonima località nell'Hampshire, il luogo di nascita della moglie di uno dei direttori postali della città dell'Alberta.[2]

StoriaModifica

Prima del boom petrolifero del 1953, la comunità di Drayton Valley era scarsamente popolata. Le principali attività economiche erano l'agricoltura e il disboscamento. Drayton Valley fu incorporata come villaggio nel 1956 e divenne ufficialmente una città nel 1957. Nel 1955 fu costruito un traghetto per attraversare il fiume North Saskatchewan.[3] Il ponte originale che ha sostituito il traghetto è stato poi sostituito a sua volta da un nuovo ponte nel 2014.[4]

CulturaModifica

IstruzioneModifica

Drayton Valley ha sei scuole pubbliche, due scuole cattoliche e una scuola di sensibilizzazione. Le scuole pubbliche e la scuola di sensibilizzazione sono gestite dalla Wild Rose School Division[5] mentre le scuole cattoliche sono gestite dalla St. Thomas Aquinas Catholic School Division.

MediaModifica

Drayton Valley è servita da due settimanali, il Drayton Valley Western Review[6] e il Community Voice[7] e una stazione radio, CIBW-FM, che trasmette principalmente musica country. Una stazione radio cristiana, CIDV-FM, è stata lanciata nel 2009.

EconomiaModifica

Petrolio e gas sono il motore principale dell'economia di Drayton Valley. Anche l'agricoltura e la silvicoltura svolgono un ruolo nell'economia locale. Una cartiera si trova in città.[8]

SportModifica

Drayton Valley è la sede dei Drayton Valley Thunder, formazione dell'Alberta Junior Hockey League. Drayton Valley ospita anche l'annuale gara ciclistica DV100.

Impianti sportiviModifica

L'Omniplex di Drayton Valley è un centro sportivo comunitario che ospita hockey su ghiaccio, ringette, curling, calcio, baseball e rodeo. La città ha anche una piscina pubblica, una pista da sci, una pista da bowling e il Drayton Valley Golf and Country Club.

NoteModifica

  1. ^ Population and dwelling counts, for Canada, provinces and territories, and census subdivisions (municipalities), 2016 and 2011 censuses – 100% data (Alberta), Statistics Canada, 8 febbraio 2017. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  2. ^ Place-names of Alberta, Ottawa, Geographic Board of Canada., 1928, p. 44.
  3. ^ Isobel Martin, Forests to Grainfields, Berrymoor, Alberta, Berrymoor/Carnwood Historical Society, 1977, p. 133, ISBN 0-919213-36-7. URL consultato il 12 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2016).
  4. ^ Archived copy, su bigwestcountry.ca. URL consultato il 14 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2017).
  5. ^ Wild Rose Schools Archiviato il June 16, 2009 Data nell'URL non combaciante: 16 giugno 2009 in Internet Archive.
  6. ^ nurun.com, Drayton Valley Western Review, Drayton Valley Western Review, 20 marzo 2013. URL consultato il 14 aprile 2017.
  7. ^ Circulation Areas, Community Voice. URL consultato il 6 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 15 febbraio 2016).
  8. ^ Archived copy (PDF), su csaregistries.ca. URL consultato il 15 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2016).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Canada: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Canada