Droids Adventures

serie televisiva d'animazione del 1985
Droids Adventures
serie TV d'animazione
Titolo orig.Droids: The Adventures of R2-D2 and C-3PO
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti, Canada
RegiaKen Stephenson
ProduttoreMichael Hirsh, Patrick Loubert, Clive A. Smith, Lenora Hume (supervisore)
MusichePatricia Cullen, David Greene, David W. Shaw
StudioNelvana, Lucasfilm
ReteABC
1ª TV7 settembre – 30 novembre 1985
Episodi13 (completa)
Aspect ratio4:3
Durata ep.22 min
Rete it.Italia 1
1ª TV it.1987
Episodi it.13 (completa)
Genereavventura, fantascienza
Seguito daEwoks

Droids Adventures (Droids: The Adventures of R2-D2 and C-3PO) è una serie televisiva d'animazione con protagonisti R2-D2 e C-3PO, i due droidi apparsi in tutti i film della saga di Guerre stellari. La serie, pur non facendo parte del canone ufficiale, è ambientata cronologicamente tra i film Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith (2005) e Guerre stellari (1977).

Prodotta dallo studio d'animazione canadese Nelvana per la Lucasfilm, la serie fu trasmessa sulla rete statunitense ABC dal 7 settembre al 30 novembre 1985, venendo seguita il 7 giugno dell'anno successivo da uno special intitolato The Great Heep. La sigla "Trouble Again" fu eseguita da Stewart Copeland e scritta dallo stesso Copeland con Derek Holt.

TramaModifica

Dopo essere stati scaricati nel deserto di Ingo dal loro padrone, C-3PO e R2-D2 si imbattono accidentalmente in diversi nuovi padroni e si scontrano con gangster, criminali, pirati, Boba Fett, IG-88, l'Impero Galattico e altre minacce, trovandosi in svariate situazioni difficili.

EpisodiModifica

  1. "La Strega Bianca" (The White Witch)
  2. "L'arma segreta" (Escape Into Terror)
  3. "Il rapimento" (The Trigon Unleashed)
  4. "Una gara esplosiva" (A Race to the Finish)
  5. "The Lost Prince"
  6. "The New King"
  7. "The Pirates of Tarnoonga"
  8. "The Revenge of Kybo Ren"
  9. "Coby and the Starhunters"
  10. "Tail of the Roon Comets"
  11. "The Roon Games"
  12. "Across the Roon Sea"
  13. "The Frozen Citadel"

Collegamenti esterniModifica