Dromaius novaehollandiae minor

specie di uccello
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Emù di King Island
Extinctbirds1907 P40 Dromaius peroni0371.png
Dromaius novaehollandiae minor
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EX it.svg
Estinto (1822)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Paleognathae
Ordine Casuariiformes
Famiglia Casuariidae
Genere Dromaius
Specie D. novaehollandiae
Sottospecie D. novaehollandiae minor
Nomenclatura trinomiale
Dromaius novaehollandiae minor
Spencer, 1906
Sinonimi
  • Dromaius ater
  • Dromaius bassi
  • Dromaius novaehollandiae ater
  • Dromaius spenceri

L'emù di King Island o emù nero (Dromaius novaehollandiae minor Spencer, 1906) è una sottospecie estinta di emù vissuta sull'omonima isola, posta fra l'Australia e la Tasmania. Se ne conosce l'esistenza attraverso il ritrovamento di ossa ed un esemplare impagliato.

Rispetto all'emù vero e proprio aveva un piumaggio più scuro e dimensioni molto minori (pesava circa la metà), che ne facevano il membro più piccolo del genere.

Fu scoperto nel 1802 durante una spedizione di Baudin. In quest'occasione, tre esemplari furono catturati e portati in Francia, dove vennero tenuti nel Jardin des Plantes. Vent'anni dopo, nel 1822, moriva l'ultimo esemplare in cattività della specie, che era già da tempo estinta in natura.

L'estinzione è stata probabilmente causata dalla caccia eccessiva e dalla distruzione dell'habitat da parte di incendi dolosi.

NoteModifica

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Dromaius ater, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica