Dschinghis Khan

gruppo musicale tedesco

Dschinghis Khan (pronuncia: Ginghis Can) è un gruppo tedesco formato nel 1979 per rappresentare la Germania Ovest all'Eurofestival. Il nome della band è Gengis Khan in lingua tedesca, sebbene nella variante con la "g" seguita da "h". Il loro singolo di debutto è stato l'omonima canzone scritta da Ralph Siegel e dal paroliere Bernd Meinunger.

Dschinghis Khan
Dschinghis Khan-4.jpg
Paese d'origineGermania Germania
GenerePop
Periodo di attività musicale1979 – 1985
2005 – in attività
Album pubblicati8
Sito ufficiale
Gruppo 2005: Wolfgang Heichel, Henriette Strobel, Stefan Track, Edina Pop, Steve Bender, Daniel Käsling, Ebru Kaya
Il gruppo nel 2009

StoriaModifica

Dopo che il gruppo si classificò quarto all'Eurofestival, il loro singolo Dschinghis Khan divenne una hit di successo in tutta Europa. La canzone venne anche tradotta in inglese. La band ebbe un notevole successo in tutti i paesi di lingua tedesca, nei paesi dell'Est Europa, in Australia e Giappone.

Nel 1985 la band si è sciolta dopo aver inciso svariati album e singoli di successo.

Il coreografo e front-man della band Louis Hendrik Potgieter è morto per complicazioni dovute alla malattia da HIV nel 1993. Il cantante Steve Bender è morto per cancro ai polmoni nel 2006.

Nel 2004 il loro singolo del 1979 Moskau è diventato a sorpresa una hit su Internet.[1]

FormazioneModifica

TimelineModifica

DiscografiaModifica

AlbumModifica

RaccolteModifica

  • 1999 - Die Großen Erfolge

SingoliModifica

Citazioni e omaggiModifica

MemeModifica

  • Nel 2017 un meme chiamata "Moscow Moscow Missile Meme" è diventato virale con milioni di visualizzazioni su YouTube[2] e Instagram, portando numerosi ascolti sulle varie piattaforme musicali della canzone Moskau.[3]

NoteModifica

  1. ^ Moskau, Know Your Meme
  2. ^ youtube.com, https://www.youtube.com/watch?v=nuCIA31LfIU.
  3. ^ Moskau, su Know Your Meme. URL consultato il 22 novembre 2020.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN276546105 · ISNI (EN0000 0000 9460 5545 · WorldCat Identities (ENviaf-276546105
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica