Ducato di Krumlov

1leftarrow blue.svg Voce principale: Český Krumlov.

Il Ducato di Krumlov (in tedesco ducato di Krumau; in lingua ceca Krumlovské vévodství, in lingua tedesca Herzogtum Krumau), fu dominio feudale costituito nell'ambito del Regno di Boemia e ne occupava la parte meridionale.

Ducato di Krumlov
Ducato di Krumlov - Stemma
Dati amministrativi
Nome ufficialeKrumlovské vévodství
Herzogtum Krumau
Lingue parlatececo, tedesco
CapitaleČeský Krumlov
Dipendente daRegno di Boemia
Politica
Forma di governomonarchia assoluta
(ducato)
Nascita1628
CausaNomina a duca di Krumlov
Fine1918
CausaCrollo della monarchia asburgica
Territorio e popolazione
Bacino geograficoBoemia meridionale
Territorio originaleBoemia
Massima estensione870 km² nel 1841
Popolazione45.000 nel 1841
Economia
Valutatallero
Risorseagricoltura
Produzionilegname
Commerci conRegno di Boemia, Sacro Romano Impero
Religione e società
Religioni preminenticattolicesimo, protestantesimo
Religione di Statocattolicesimo
Religioni minoritarieebraismo
Classi socialiNobili, clero, borghesi, contadini
Evoluzione storica
Preceduto daFlag of Bohemia.svg Regno di Boemia
Flag of Rožmberk nad Vltavou.svg Stato Rosenberg
Succeduto daCecoslovacchia Prima Repubblica cecoslovacca

StoriaModifica

 
Il castello di Český Krumlov che per 290 anni fu sede e centro amministrativo del ducato di Krumlov

Il 6 novembre 1611 morì Petr Vok von Rosenberg, l'ultimo nobile sovrano della casata dei Rosenberg. Dopo 309 anni venne così a terminare una delle dinastie più influenti della Boemia meridionale che per tre secoli aveva de facto costituito un proprio stato personale nel sud della Boemia, proprio in un momento peraltro in cui la Boemia era dilaniata dagli scontri religiosi tra cattolici e protestanti e nella Guerra dei Trent'anni con l'Austria.

Nel 1622, la città di Krumlov, dove si trovava l'antica residenza dei Rosenberg, assieme ai villaggi di Netolice, Prachatice e altri, vennero conferiti come feudo a Giovanni Ulrico di Eggenberg, nobile originario della Stiria, collaboratore fidato dell'imperatore Ferdinando II. Nel 1628 Ferdinando II decise di conferire a Giovanni Ulrico il titolo di principe del Sacro Romano Impero. Il titolo di duca di Krumlov rimase in dotazione al primogenito della famiglia.

Dopo l'estinzione della casata degli Eggenberg in linea maschile, la vedova del principe Giovanni Cristiano I, Maria Ernestina nata principessa di Schwarzenberg, lasciò in eredità il castello ed il ducato di Krumlov a suo nipote Adamo Francesco Carlo di Schwarzenberg che si vide riconosciuto il titolo ufficialmente nel 1723 dall'imperatore Carlo VI, facendo così passare tale eredità agli Schwarzenberg. che si insediarono a Krumlov. Nei secoli successivi il ducato venne completamente integrato nel cosiddetto "Stato Schwarzenberg" comprendente molte altre proprietà in Boemia ed anche quando la casata si divise in due rami tra Giuseppe II di Schwarzenberg e suo fratello Karl Philipp von Schwarzenberg, il ducato rimase alla linea primogenita della casata.

Nel 1841 venne eseguito il primo censimento che arrivò a contare 45.000 abitanti, ripartiti su una superficie di 870 km². Con l'abolizione della schiavitù nel 1848, le proprietà terriere degli Schwarzenberg vennero sensibilmente ridotte ma i principi continuarono a svolgere sull'intero territorio agricolo del ducato un'importantissima riforma agraria iniziata già a fine Settecento per modernizzare e promuovere l'agricoltura in Boemia meridionale.

Dopo l'abolizione della monarchia asburgica nel 1918, il ducato di Krumlov venne a decadere con gli altri titoli della famiglia Schwarzenberg che ad ogni modo continuano ancora oggi ad utilizzarli in modo onorifico. Il ducato venne incluso nella neonata repubblica cecoslovacca.

Duchi di KrumlovModifica

Casata degli Eggenberg (1628-1717)Modifica

Nome Ritratto Governo Matrimoni Note
Inizio Fine
 
Giovanni Ulrico
(1568 - 1634)
  1628 1634 Maria Sidonia von Thannhausen 1
 
Giovanni Antonio I
(1610 - 1649)
  1634 1649 Anna Maria di Brandeburgo-Bayreuth figlio di Giovanni Ulrico 2
 
Giovanni Cristiano I
(1641 - 1710)
  1649 1710 Maria Ernestina di Schwarzenberg figlio di Giovanni Antonio I 3
 
Giovanni Sigifredo
(1644 - 1713)
  1710 1713 Marie Eleonora del Liechtenstein figlio di Giovanni Antonio I 4
 
Giovanni Antonio II
(1669 - 1716)
  1713 1716 Maria Carolina di Sternberg figlio di Giovanni Sigifredo 5
 
Giovanni Cristiano II
(1704 - 1717)
  1716 1717 - figlio di Giovanni Antonio II 6

Casata di Schwarzenberg (1717-1918)Modifica

Nome Ritratto Governo Matrimoni Note
Inizio Fine
 
Maria Ernestina di Schwarzenberg
de facto
(1649 – 1719)
  1717 1719 Giovanni Cristiano I di Eggenberg figlia di Giovanni Adolfo I di Schwarzenberg 7
 
Adamo Francesco Carlo
(1680 - 1732)
  1723 (1719) 1732 Eleonore von Lobkowicz figlio di Ferdinando Guglielmo Eusebio; nipote di Maria Ernestina di Schwarzenberg 8
 
Giuseppe I
(1722 - 1782)
  1732 1782 Maria Teresa del Liechtenstein figlio di Adamo Francesco Carlo 9
 
Giovanni I Nepomuceno
(1742 - 1789)
  1782 1789 Marie Eleonora di Öttingen-Wallerstein figlio di Giuseppe I 10
 
Giuseppe II
(1769 - 1833)
  1789 1833 Paolina Carlotta di Arenberg figlio di Giovanni I Nepomuceno 11
 
Giovanni Adolfo II
(1799 - 1888)
  1833 1888 Maria Eleonora del Liechtenstein figlio di Giuseppe II 12
 
Adolfo Giuseppe
(1832 - 1914)
  1888 1914 Ida del Liechtenstein figlio di Giovanni Adolfo II 13
 
Giovanni II Nepomuceno
(1860 - 1938)
  1914 1918 Teresa di Trauttmansdorf-Weinsberg figlio di Adolfo Giuseppe 14

Dopo la caduta della monarchia asburgica il titolo di Duca di Krumlov continuò ad essere utilizzato a livello onorifico dai principi di Schwarzenberg:

NoteModifica


BibliografiaModifica

  • Schwarzenberg, Karl Fürst (1963): Geschichte des reichsständischen Hauses Schwarzenberg, Neustadt an der Aisch: Degener

Voci correlateModifica