Apri il menu principale
Argentina E-Prix di Buenos Aires 2015
Gara 4 di 11 del campionato di Formula E 2014-2015
Buenos Aires Formula e.svg
Data 10 gennaio 2015
Nome ufficiale Buenos Aires E-Prix
Luogo Buenos Aires, Argentina
Percorso 2,407 km / 1,496 US mi
Circuito cittadino
Clima sereno
Risultati
Distanza 35 giri, totale 84,2 km
Pole position Giro più veloce
Svizzera Sébastien Buemi Regno Unito Sam Bird
e.dams Renault in 1:09.134 Virgin Racing in 1:11.540
(nel giro 29 di 35)
Podio
1. Portogallo António Félix da Costa
Amlin Aguri
2. Francia Nicolas Prost
e.dams Renault
3. Brasile Nelson Piquet Jr.
China Racing

L'E-Prix di Buenos Aires 2015 è stata la quarta prova del campionato di Formula E 2014-2015 e si è svolta il 10 gennaio 2015. La gara è stata vinta da António Félix da Costa, che conquista così la prima vittoria nella serie per sé e per il team Amlin Aguri.

Indice

Prima della garaModifica

Ho-Pin Tung torna al volante per il team China Racing dopo che a Punta del Este era stato sostituito da Antonio García. Nel team Amlin Aguri viene confermato Salvador Durán al posto di Katherine Legge. Infine il team Andretti conferma Vergne e chiama al suo fianco Marco Andretti che sostituisce Matthew Brabham. A partire dal 23 dicembre 2014 Franck Montagny viene sospeso dalla FIA essendo risultato positivo alla benzoilecgonina (metabolita della cocaina), in un test antidoping effettuato a Putrajaya.[1]

QualificheModifica

Nella sessione di qualifiche[2] si è avuta la seguente situazione. Jarno Trulli non ha fatto segnare alcun tempo cronometrato a causa di un impatto con le barriere durante il primo tentativo.

Pos. Pilota Squadra Tempo Distacco Griglia
1 9   Sébastien Buemi e.dams Renault 1:09.134 1
2 3   Jaime Alguersuari Virgin Racing 1:09.161 +0.027 2
3 23   Nick Heidfeld Venturi 1:09.367 +0.233 3
4 2   Sam Bird Virgin Racing 1:09.388 +0.254 4
5 11   Lucas di Grassi Audi Sport ABT 1:09.521 +0.387 5
6 27   Jean-Éric Vergne Andretti Autosport 1:09.527 +0.393 6
7 8   Nicolas Prost e.dams Renault 1:09.636 +0.502 7
8 55   António Félix da Costa Amlin Aguri 1:09.658 +0.524 8
9 99   Nelson Piquet Jr. China Racing 1:09.742 +0.608 9
10 5   Karun Chandhok Mahindra Racing 1:09.875 +0.741 10
11 30   Stéphane Sarrazin Venturi 1:10.165 +1.031 11
12 66   Daniel Abt Audi Sport ABT 1:10.329 +1.195 12
13 6   Oriol Servià Dragon Racing 1:10.588 +1.454 13
14 28   Marco Andretti Andretti Autosport 1:10.713 +1.579 14
15 88   Ho-Pin Tung China Racing 1:11.049 +1.915 15
16 23   Salvador Durán Amlin Aguri 1:11.331 +2.197 16
17 18   Michela Cerruti Trulli 1:11.785 +2.651 17
18 7   Jérôme d'Ambrosio Dragon Racing 1:12.239 +3.105 18
19 21   Bruno Senna Mahindra Racing 1:13.209 +4.075 19
Tempo limite 107%: 1:13.973
10   Jarno Trulli Trulli senza tempo 20

GaraModifica

I risultati della gara[2] sono i seguenti:

Pos. Pilota Squadra Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 55   António Félix da Costa Amlin Aguri 35 48:52.100 8 25
2 8   Nicolas Prost e.dams Renault 35 +5.354 7 18
3 99   Nelson Piquet Jr. China Racing 35 +8.552 9 15
4 3   Jaime Alguersuari Virgin Racing 35 +11.148 2 12
5 21   Bruno Senna Mahindra Racing 35 +11.535 19 10
6 27   Jean-Éric Vergne Andretti Autosport 35 +13.319 6 8
7 2   Sam Bird Virgin Racing 35 +13.617 4 8[3]
8 23   Nick Heidfeld Venturi 35 +15.464 3 4
9 6   Oriol Servià Dragon Racing 35 +19.334 13 2
10 30   Stéphane Sarrazin Venturi 35 +28.973 11 1
11 88   Ho-Pin Tung China Racing 35 +1:12.858[4] 15
12 28   Marco Andretti Andretti Autosport 34 +1 giro 14
13 66   Daniel Abt Audi Sport ABT 33 Incidente 12
14 7   Jérôme d'Ambrosio Dragon Racing 33 +2 giri 18
Rit 10   Jarno Trulli Trulli 30 Motore 20
Rit 11   Lucas di Grassi Audi Sport ABT 26 Sospensione 5
Rit 9   Sébastien Buemi e.dams Renault 23 Collisione 1 3[5]
Rit 18   Michela Cerruti Trulli 20 Batteria 17
Rit 5   Karun Chandhok Mahindra Racing 15 Sospensione 10
SQ 77   Salvador Durán Amlin Aguri 35 +14.724 16

ClassificheModifica

PilotiModifica

Pos. Pilota Punti
1   Lucas di Grassi 58
2   Sam Bird 48
3   Sébastien Buemi 43
4   Nicolas Prost 42
5   Nelson Piquet Jr. 37

SquadreModifica

Pos. Squadra Punti
1   e.dams Renault 85
2   Virgin Racing 74
3   Audi Sport ABT 62
4   Andretti Autosport 41
5   Dragon Racing 38

Altre gareModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) FIA Anti-Doping Disciplinary Committee Mr Franck Montagny – Decision notified on 24.03.2015 (PDF), Federazione Internazionale dell'Automobile, 26 marzo 2015. URL consultato l'11 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2015).
  2. ^ a b (EN) Round 4 - Buenos Aires E-Prix FIA Formula E Championship Results Booklet (PDF), in fiaformulae.alkamelsystems.com. URL consultato l'11 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2016).
  3. ^ 2 punti per il giro veloce.
  4. ^ Ho-Pin Tung è stato penalizzato di 35 secondi sul tempo di gara.
  5. ^ 3 punti per la pole position.

Altri progettiModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo