Apri il menu principale
Uruguay E-Prix di Punta del Este 2014
Gara 3 di 11 del campionato di Formula E 2014-2015
Punta del Este ePrix.svg
Data 13 dicembre 2014
Nome ufficiale Julius Baer Punta del Este E-Prix
Luogo Circuito cittadino di Punta del Este
Percorso 2,808 km / 1,745 US mi
Clima sereno
Risultati
Distanza 31 giri, totale 87,0 km
Pole position Giro più veloce
Francia Jean-Éric Vergne Germania Daniel Abt
Andretti Autosport in 1:15.408 Audi Sport ABT in 1:18.451
(nel giro 25 di 31)
Podio
1. Svizzera Sébastien Buemi
e.dams Renault
2. Brasile Nelson Piquet Jr.
China Racing
3. Brasile Lucas Di Grassi
Audi Sport ABT

L'E-Prix di Punta del Este 2014 è stata la terza tappa del campionato di Formula E 2014-2015 e la terza gara in assoluto della categoria. La gara è stata vinta da Sébastien Buemi della DAMS.

Indice

Aspetti sportiviModifica

Vari team hanno annunciato dei cambi di piloti prima della gara:

RisultatiModifica

QualificheModifica

Nella sessione di qualifiche stupisce il neoarrivato Vergne che fa segnare il miglior tempo alla prima qualifica in Formula E (conquistando così 3 punti) staccando di appena un decimo il brasiliano Nelson Piquet Jr. su China Racing. Seguono le due DAMS di Prost e Buemi e la Virgin di Alguersuari. Buona qualifica per Jarno Trulli che riesce ad issarsi al settimo posto nonostante la vettura meno competitiva mentre delude l'altra italiana Michela Cerruti che prende ben 4 secondi dal compagno di scuderia e 4,5 secondi dall'autore della pole.

Pos. Pilota Squadra Tempo Distacco Griglia
1 27   Jean-Éric Vergne Andretti Autosport 1:15.408 1
2 99   Nelson Piquet Jr. China Racing 1:15.530 +0.122 2
3 8   Nicolas Prost e.dams Renault 1:15.722 +0.314 3
4 9   Sébastien Buemi e.dams Renault 1:15.842 +0.434 4
5 3   Jaime Alguersuari Virgin Racing 1:16.053 +0.645 5
6 11   Lucas di Grassi Audi Sport ABT 1:16.108 +0.700 6
7 10   Jarno Trulli Trulli 1:16.144 +0.736 7
8 21   Bruno Senna Mahindra Racing 1:16.211 +0.803 20[1]
9 23   Nick Heidfeld Venturi 1:16.225 +0.817 8
10 66   Daniel Abt Audi Sport ABT 1:16.374 +0.966 9
11 5   Karun Chandhok Mahindra Racing 1:16.416 +1.008 10
12 6   Oriol Servià Dragon Racing 1:16.811 +1.403 11
13 55   António Félix da Costa Amlin Aguri 1:16.865 +1.457 12
14 30   Stéphane Sarrazin Venturi 1:17.025 +1.617 13
15 88   Antonio García China Racing 1:17.653 +2.245 14
16 77   Salvador Durán Amlin Aguri 1:17.810 +2.402 15
17 18   Michela Cerruti Trulli 1:20.206 +4.798 16
Tempo limite 107%: 1:20.687
18 2   Sam Bird Virgin Racing senza tempo 18
19 7   Jérôme d'Ambrosio Dragon Racing senza tempo 17
20 28   Matthew Brabham Andretti Autosport senza tempo 19

GaraModifica

Pos. Pilota Squadra Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 9   Sébastien Buemi e.dams Renault 31 49:08.990 4 25
2 99   Nelson Piquet Jr. China Racing 31 +0.732 2 18
3 11   Lucas di Grassi Audi Sport ABT 31 +2.635 6 15
4 10   Jarno Trulli Trulli 31 +4.163 7 12
5 3   Jaime Alguersuari Virgin Racing 31 +4.698 5 10
6 21   Bruno Senna Mahindra Racing 31 +5.197 20 8
7 8   Nicolas Prost e.dams Renault 31 +6.514 3 6
8 7   Jérôme d'Ambrosio Dragon Racing 31 +7.567 17 4
9 6   Oriol Servià Dragon Racing 31 +8.646 11 2
10 23   Nick Heidfeld Venturi 31 +10.563 8 1
11 88   Antonio García China Racing 31 +10.594 14
12 18   Michela Cerruti Trulli 31 +19.617 16
13 5   Karun Chandhok Mahindra Racing 31 +54.175 10
14 27   Jean-Éric Vergne Andretti Autosport 29 Ritiro 1 3[2]
15 66   Daniel Abt Audi Sport ABT 28 +3 giri 9 2[3]
16 77   Salvador Durán Amlin Aguri 27 +4 giri 15
Rit 28   Matthew Brabham Andretti Autosport 26 Incidente 19
Rit 30   Stéphane Sarrazin Venturi 15 Incidente 13
Rit 55   António Félix da Costa Amlin Aguri 6 Motore 12
Rit 2   Sam Bird Virgin Racing 3 Incidente 18

ClassificheModifica

PilotiModifica

Pos. Pilota Punti
1   Lucas di Grassi 58
2   Sébastien Buemi 40
3   Sam Bird 40
4   Nicolas Prost 24
5   Nelson Piquet Jr. 22

SquadreModifica

Pos. Squadra Punti
1   e.dams Renault 64
2   Audi Sport ABT 62
3   Virgin Racing 54
4   Dragon Racing 36
5   Andretti Autosport 33

Altre gareModifica

NoteModifica

  1. ^ I commissari hanno cancellato i tempi fatti segnare da Bruno Senna in quanto i meccanici stavano ancora operando sulla sua vettura 5 minuti prima dell'inizio delle qualifiche.
  2. ^ Tre punti per l'autore della pole position.
  3. ^ Due punti per il giro veloce.

Altri progettiModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo