Earl McCullouch

giocatore di football americano e atleta statunitense
Earl McCullouch
Earl McCullouch 1968.jpg
Earl McCullouch nel 1968
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Wide receiver
Ritirato 1974
Carriera
Giovanili
USC Trojans
Squadre di club
1968-1973Detroit Lions
1974New Orleans Saints
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Ostacoli alti, velocità
Carriera
Nazionale
1967Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi panamericani 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Earl R. McCullouch (Clarksville, 10 gennaio 1946) è un ex giocatore di football americano, ostacolista e velocista statunitense che ha giocato nel ruolo di wide receiver nella National Football League (NFL).

Fu scelto come ventiquattresimo assoluto del Draft NFL 1968 dai Detroit Lions. Al college giocò a football alla University of Southern California.

CarrieraModifica

McCullouch fu scelto come 24º assoluto del Draft 1968, uno dei cinque giocatori di USC ad essere scelti nel primo giro[1]. Nella sua prima stagione ricevette 680 yard e segnò cinque touchdown, venendo premiato come rookie offensivo dell'anno. Giocò coi Lions per le prime sei stagioni della carriera, chiudendo con un'ultima annata ai New Orleans Saints nel 1974 in cui disputò solo tre partite.

Prima della carriera nel football raggiunse la notorietà nell'atletica leggera: specialista dei 110 metri ostacoli, vinse le medaglie d'oro ai V Giochi panamericani di Winnipeg nei 110 m ostacoli e nella staffetta 4×100 metri.

Football americanoModifica

PalmarèsModifica

StatisticheModifica

Yard ricevute 2.319
Touchdown su ricezione 19

Atletica leggeraModifica

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1967 Giochi panamericani   Winnipeg 110 m hs   Oro 13"49
4×100 m   Oro 39"05

NoteModifica

  1. ^ (EN) 1968 National Football League/American Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 18 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2013).

Collegamenti esterniModifica