Ebulliometro di Malligand

Ebulliometro di Malligand

L'ebulliometro di Malligand è uno strumento di misura del grado alcolometrico approssimativo di un vino. Si basa sulla misura della temperatura di ebollizione che varia a seconda della pressione e dal quantitativo di alcool presente nel campione (T° di ebollizione dell'alcool 78,4 °C).

L'ebulliometro è costituito da:

  • apparato riscaldante (fonte di calore per portare a temperatura il campione)
  • termometro di precisione
  • caldaia
  • contenitore con liquido refrigerante (solitamente acqua)

Solitamente il termometro è già impostato per avere un'immediata lettura del grado alcoolico, perché avente una scala tarata che fornisce la corrispondenza tra la T° di ebollizione e grado alcoolico. Questo sistema viene normalmente utilizzato per la sua comodità a titolo informativo, ma data l'imprecisione dello strumento, ai fini legali viene preferito il metodo utilizzante il densimetro.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • L'ebulliometro, su liceotedone.it. URL consultato il 3 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 1º maggio 2008).
  • Istruzioni, su cnpd.it. URL consultato il 3 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2007).
  • Strumento degli anni '30, su luna.e-cremona.it. URL consultato il 3 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2012).