Apri il menu principale

Eccellenza 2007-2008

edizione del torneo calcistico
Eccellenza 2007-2008
Competizione Eccellenza
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 470
Formula 28 gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2006-2007 2008-2009 Right arrow.svg

Il campionato di calcio di Eccellenza regionale 2007-2008 è stato il diciassettesimo organizzato in Italia. Rappresenta il sesto livello del calcio italiano. Il campionato è strutturato su vari gironi all'italiana su base regionale.

Campionati con play-off regionali e play-out
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana e Umbria
Campionati con soli play-out (la 2ª accede direttamente ai play-off nazionali)
Lazio e Veneto
Campionati senza play-off regionali né play-out
Friuli-Venezia Giulia, Liguria e Trentino-Alto Adige

Indice

CampionatiModifica

Quadro riepilogativo nazionaleModifica

Questo è il quadro delle squadre promosse alla Serie D dai vari campionati di Eccellenza regionale. Sono ammesse alla massima categoria dilettantistica italiana le vincenti dei rispettivi campionati regionali più le sette migliori squadre risultanti dai play-off a cui accedono le squadre designate dai vari comitati regionali a seguito dei propri regolamenti.

Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
2ª classificata Vincente Coppa
Friuli-Venezia Giulia 16 Pordenone - Manzanese Sevegliano
Lazio Girone A 18 Civitavecchia - Aprilia Palestrina[1]
Formia[2]
Lazio Girone B 18   Gaeta   Boville Ernica[3]   Boville Ernica
Liguria 16   Virtus Entella - Borgorosso Arenzano Loanesi
Trentino-Alto Adige 16 Bolzano -   Brixen   Alense Vivaldi
Veneto Girone A 16 Somma Albignasego[3] Albignasego Legnago
Veneto Girone B 16   Sagittaria Julia -   Edo Mestre
Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
Vincente play-off regionali Vincente Coppa
Abruzzo 18 Chieti   Casoli[3]   Casoli[4] (2°)   Atessa
Basilicata 16   Sporting Genzano -   Ricigliano (2°)   Irsinese
Calabria 16 HinterReggio -   Praia (2°) HinterReggio
Campania Girone A 16   Pianura -   Alba Sannio (2°)   Virtus Volla
Campania Girone B 16   Città di Vico Equense - Battipagliese (2°)
Emilia-Romagna Girone A 18 Fiorenzuola -   Virtus Pavullese (5°)   Scandiano
Emilia-Romagna Girone B 18   Comacchio - Copparese (2°)
Lombardia Girone A 18 Casteggio Broni -   Cantù San Paolo (2°)   Gavirate
Lombardia Girone B 18 AlzanoCene -   Folgore Verano (3°)
Lombardia Girone C 18   Nuova Verolese Suzzara[3] Suzzara (2°)
Marche 18 Elpidiense Cascinare -   Cingolana (3°)   Bikkembergs Fossombrone
Molise 16   Atletico Trivento -   San Giacomo Basso Molise[5] (5°)   Atletico Trivento
Piemonte Girone A 16 Valle d'Aosta Pro Settimo & Eureka[6] Settimo (4°) Pro Settimo & Eureka
Piemonte Girone B 16 Albese -   Airaschese (3°)
Puglia 18 Francavilla - Bisceglie (2°) Francavilla
Sardegna 16 Budoni - Selargius (3°)   Terralba
Sicilia Girone A 16 Nissa Trapani[3] Trapani (2°)   SC Palazzolo
Sicilia Girone B 16   ASD Castiglione   SC Palazzolo[3]   SC Palazzolo (3°)
Toscana Girone A 16 Ponsacco Sangimignano[3] Sangimignano (3°)   Barberino di Mugello
Toscana Girone B 16 Calenzano - Pianese (3°)
Umbria 18 Deruta -   Group Città di Castello (2°) Todi
Tot. Vincente Fase Nazionale Coppa
28 gironi 470 HinterReggio

Play-off nazionaliModifica

Squadre qualificateModifica

Squadra Città (provincia) Squadra Città (provincia)
  U.S.D. Airaschese Airasca (TO)   U.S. Alba Sannio Durazzano (BN)
  A.S.D. Albignasego Calcio SRL Albignasego (PD)   A.C. Aprilia Aprilia (LT)
  A.S.D. Battipagliese Battipaglia (SA)   A.S. Bisceglie 1913 Don Uva A.P.D. Bisceglie (BT)
  A.S.D. Borgorosso Arenzano Arenzano (GE)   A.S.D. Boville Ernica Boville Ernica (FR)
  S.S.V. Brixen / A.S.D. Bressanone Bressanone (BZ)   A.C. Cantù G.S. San Paolo Cantù (CO)
  A.S.D. Casoli Casoli (CH)   A.S.D. Cingolana Calcio 1963 Cingoli (MC)
  U.P.D. Copparese Copparo (FE)   F.C. Edo Mestre A.S.D. Mestre, Venezia (VE)
  U.S. Folgore Verano Verano Brianza (MB)   S.S.D. Group Città di Castello Città di Castello (PG)
  U.S.D. Manzanese Calcio Manzano (UD)   A.C. Palazzolo A.S.D. Palazzolo Acreide (SR)
  U.S. Pianese Piancastagnaio (SI)   U.S. Praia Praia a Mare (CS)
  A.C. Ricigliano Ricigliano (SA)   A.S. San Giacomo Mafalda Basso Molise San Giacomo degli Schiavoni e Mafalda (CB)
  A.P.D. San Gimignano San Gimignano (SI)   A.S.D. Selargius Calcio Selargius (CA)
  A.C.D. Settimo Settimo Torinese (TO)   Suzzara Calcio 2000 Suzzara (MN)
  A.S.D. Trapani Calcio Trapani (TP)   A.S.D. Virtus Pavullese Pavullo nel Frignano (MO)

Semifinali e finaliModifica

Semifinali 25-5 e 1-6[7]
Finali 8-6 e 15-6

Semifinali Finale
            
1 Settimo 1 0 1
4   Edo Mestre 3 1 4
  Edo Mestre 3 1 4
Albignasego 2 3 5
3 Albignasego 2 5 7
2   Folgore Verano 3 2 5
Semifinali Finale
            
1   Airaschese 1 0 1
4 Manzanese 1 1 2
Manzanese 0 0 0
Suzzara 2 1 3
3 Suzzara 1 3 4
2   Brixen / Bressanone 1 1 2
Semifinali Finale
            
1 Borgorosso Arenzano 2 0 2
4 Cantù San Paolo 2 4 6
Cantù San Paolo 1 0 1
Casoli 1 1 2
3 Casoli 2 6[8]8
2   Pianese 1 6 7
Semifinali Finale
            
1 Sangimignano 2 2 4
4   Virtus Pavullese 1 2 3
Sangimignano 3 2 5
Copparese 1 1 2
3 Copparese 2 3 5
2 Selargius 0 0 0
Semifinali Finale
            
1 Aprilia 2 2[9]4
4   Cingolana 0 2 2
Aprilia 0 0 0
Boville Ernica 0 2 2
3 Boville Ernica 0 1[9]1
2 Group Città di Castello 0 1 1
Semifinali Finale
            
1   Praia 0 0 0
4 Battipagliese 0 1 1
Battipagliese 1 1 2
Palazzolo 0 4 4
3   Alba Sannio 1 5 4
2 Palazzolo 1 6[8]7
Semifinali Finale
            
1   Ricigliano 3 2 5
4   San Giacomo Mafalda Bassomolise 1 2 3
  Ricigliano 2 1 3
Trapani 5 4 9
3 Trapani 2 5[8]7
2 Bisceglie 1 4 5

NoteModifica

  1. ^ milita in Promozione
  2. ^ Accede alla fase nazionale sebbene finalista perdente poiché la vincitrice Palestrina milita in Promozione
  3. ^ a b c d e f g promossa per aver vinto i Play-Off Nazionali
  4. ^ Direttamente ai play-off Nazionali, in quanto la differenza tra la 2ª e la 3ª classificata supera i 9 punti
  5. ^ in questa stagione in Molise vi erano due squadre con lo stesso nome: un S.Giacomo B.M. in Eccellenza che disputava le partite interne a Mafalda e come colori aveva il giallo-nero, e un S.Giacomo B.M. in Promozione che disputava le partite interne a San Giacomo degli Schiavoni con colori bianco-celeste e che fu esclusa alla 22ª giornata per la 4ª rinuncia consecutiva.
  6. ^ Promosso in Serie D come finalista della Coppa Nazionale (la vincitrice HinterReggio aveva vinto il proprio campionato).
  7. ^ Brixen-Suzzara, Cingolana-Aprilia anticipate al 30-5
  8. ^ a b c Dopo calci di rigore
  9. ^ a b Dopo tempi supplementari

BibliografiaModifica