Eccellenza 2014-2015

Eccellenza 2014-2015
Competizione Eccellenza
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 24ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 465
Formula 28 gironi all'italiana, play-off e play-out
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013-2014 2015-2016 Right arrow.svg

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza 2014-2015 è il quinto livello del campionato italiano di calcio per la stagione 2014-2015 ed il primo a livello regionale. È costituito da 28 gironi gestiti direttamente dai Comitati Regionali della Lega Nazionale Dilettanti. Da questa stagione il campionato di Eccellenza è al quinto livello grazie alla costituzione della Lega Pro unica.

CampionatiModifica

Quadro riepilogativo nazionaleModifica

Regione/girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
2ª classificata o vincente play-off Vincente Coppa
Abruzzo 17[1] Avezzano   Paterno R.C. Angolana
Basilicata 16   AZ Picerno Real Metapontino Vultur Rionero
Calabria 16 Palmese   Vibonese[2]   Vibonese Acri
Campania girone A 16   Miano (Turris)   Aurunci Virtus Volla
Campania girone B 17   Libertas Stabia (Gragnano) Sant'Agnello
Emilia-Romagna girone A 18   Lentigione   San Michelese Sammaurese
Emilia-Romagna girone B 18 Sammaurese Ravenna[2] Ravenna
Friuli-Venezia Giulia 16 UF Monfalcone Cjarlins Muzane Virtus Corno
Lazio girone A 18 Trastevere   Sporting Città di Fiumicino Albalonga
Lazio girone B 18 Albalonga   Serpentara Bellegra Olevano[2]   Serpentara Bellegra Olevano
Liguria 16 Ligorna   Fezzanese[2]   Fezzanese   Finale Ligure
Lombardia girone A 16 Bustese Varesina[2] Varesina Bustese
Lombardia girone B 16 AlzanoCene   Villa d'Almè
Lombardia girone C 16 Grumellese Darfo Boario
Marche 16   Folgore Falerone-Montegranaro   Monticelli[3]   Monticelli   Biagio Nazzaro
Molise 16   Isernia   Gioventù Calcio Dauna Isernia
Piemonte girone A 18 Gozzano   Città di Baveno Gozzano
Piemonte girone B 18 Pinerolo   Castellazzo Bormida[2]   Castellazzo Bormida
Puglia 16   Virtus Francavilla Nardò[2] Nardò   Virtus Francavilla
Sardegna 17[4] Muravera Lanusei[5]
Castiadas[3]
Castiadas Lanusei
Sicilia girone A 16 Marsala Mazara Marsala
Sicilia girone B 15[6] Siracusa   Città di Scordia[3]   Città di Scordia
Toscana girone A 17   Viareggio 2014   Ghivizzano[3]   Ghivizzano Sangimignano
Toscana girone B 16 Montecatini   Rignanese
Trentino-Alto Adige 18   Levico Terme Sankt Georgen Sankt Georgen
Umbria 16 Città di Castello Todi[7] Città di Castello
Veneto girone A 16   Campodarsego Adriese Campodarsego
Veneto girone B 16   Calvi Noale   LiventinaGorghense[3]   LiventinaGorghense
Tot. Vincente Fase Nazionale Coppa
28 gironi 465 Virtus Francavilla

Play-off nazionaliModifica

Date semifinali: and. 17 maggio, rit. 23-24 maggio
Date finali: and. 7 giugno, rit. 14 giugno

Semifinali Finale
  Villa d'Almè Valbr. 3 2 5
  Città di Baveno 0 1 1   Villa d'Almè Valbr. 1 1 2
  Castellazzo Bormida (gfc) 0 2 2   Castellazzo Bormida (gfc) 2 0 2
Sankt Georgen 1 1 2
Semifinali Finale
  LiventinaGorghense (dtr) 1 0 1 (4)
Darfo Boario 0 1 1 (3)   LiventinaGorghense 3 2 5
Varesina 3 3 6 Varesina 3 5 8
  Cjarlins Muzane 1 2 3
Semifinali Finale
Adriese 0 0 0 (3)
  Fezzanese (dtr) 0 0 0 (5)   Fezzanese 3 2 5
  Sporting Città Fiumicino 2 0 2   Rignanese 0 0 0
  Rignanese 1 4 5
Semifinali Finale
Todi 1 0 1
  Monticelli 0 2 2   Monticelli 1 2 3
  Paterno 3 0 3   Serpentara Bellegra Ol. 1 3 4
  Serpentara Bellegra Ol. 1 5 6
Semifinali Finale
  Ghivizzano (gfc) 1 2 3
  Castiadas 1 2 3   Ghivizzano 1 0 1
Ravenna 4 1 5 Ravenna 2 2 4
  San Michelese 0 1 1
Semifinali Finale
Vibonese (dts) 2 1 3
  Aurunci 1 1 2 Vibonese (gfc) 0 1 1
  Real Metapontino 0 1 1   Real Metapontino 0 1 1
  Gioventù Calcio Dauna 0 0 0
Semifinali Finale
  Sant'Agnello 1 1 2
  Città di Scordia 2 3 5   Città di Scordia 0 0 0
Mazara 2 0 2 Nardò 3 2 5
Nardò (gfc) 2 0 2

NoteModifica

  1. ^ Escluso il Borrello.
  2. ^ a b c d e f g promossa per aver vinto i play-off Nazionali.
  3. ^ a b c d e Promossa in Serie D a completamento di organici, su lnd.it (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2015).
  4. ^ Escluso il Sanluri.
  5. ^ Il Lanusei è promosso in Serie D come semifinalista della Coppa Italia Dilettanti, in quanto l'altra semifinalista e le due finaliste del torneo sono risultate tutte vincitrici dei propri campionati regionali e quindi già promosse.
  6. ^ Escluso il Misterbianco.
  7. ^ Il Todi avendo un vantaggio di oltre 9 punti sulla Vis Torgiano (terza classificata) accede direttamente ai play-off nazionali, senza dover disputare quelli regionali.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio